Categorie
Ada Knight Creativi Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Metal Gear Solid Metal Gear Solid V: The Phantom Pain Metal Gear Solid V: The Phantom Pain’s Universing

Metal Gear Solid 5 The Phantom Pain

Molte persone erano andate dentro il mondo di Metal Gear Solid 5 Phantom Pain e ci erano andate per vedere come era diverso dagli altri . Alcune ragazzini volevano vedere se si poteva andare sopra a delle montagne oppure su un aereo oppure rubare un aereo e uccidere tutti quanti . Ma erano in un mondo in cui nelle missioni si dovevano svolgere in un modo obbligatorio visto che era stato scritto cosi il mondo . Cosi chi provava a fare di testa sua veniva buttato fuori dal mondo di Metal Gear Solid 5 Phantom Pain . I creativi osservavano le persone che entravano in quel mondo e se vedevano che volevano fare le cose di testa loro e non come era scritto nei loro ordini venivano buttati fuori da quel mondo . Non troppo forti ma venivano buttati fuori . Ma la punizione peggiore arrivava dopo . I creativi sapevano tutto di te quando entravi in quel modo e una volta che ti avevano buttato fuori ti mandavano un messaggio a casa ed era indistruttibile e inoltre era mandato subito a tua madre e diceva che tu eri stati buttato fuori da quel mondo e se ci provava un altra volta ad entrare lui sarebbe stato arrestato per essere entrato in una zona a cui lui non poteva accedere . Cioè possiamo dire che era come se il ragazzino avesse avuto una restrizione che impediva al ragazzo di tornare in quel mondo .

 

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Galleria Galleria Foto Metal Gear Solid V: The Phantom Pain Metal Gear Solid V: The Phantom Pain’s

Metal Gear Solid V: The Phantom Pain

Ecco dei soldati dentro una nave e sembra che qui dentro sta per succedere qualcosa di molto importante come un combattimento o qualcosa altro .

Ecco Big Boss che ha in mano le ceneri degli uomini morti ma non per buttarli in mare ma per mettersele sulla faccia come se facendo quel gesto le persone cadute possono andare con lui .

Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Hotel Florence Marion Stride Metal Gear Solid V: The Phantom Pain

Marion Stride mi dice quando esce Metal Gear Solid V: The Phantom Pain

Marion Stride era libera dalle catene e grazie al mio aiuto non c’ erano più tracce di catene nel sui polsi e nemmeno sulle sue caviglie . Marion era sconvolta e decisi di andare in un bar per farla calmare un pò , ma lei se ne stava andando . Io la fermai e le chiesi – senti ti vorrei portare a casa ma prima di fare una cosa del genere ti va di venire a bere un pò d’ acqua e poi li con calma ti inizia a calmare visto che secondo me sei molto agitata . Marion si mise nella mia macchina e si mise la cintura di sicurezza e la portai in un bar non molto lontano da uno dei miei rifugi . Una volta entrati Marion bevendo molto acqua si calmo davvero molto e poi mi disse – Grazie . Io le tesi la mano e mi presentai dicendo – io sono Daniel Saintcall piacere di conoscerti Marion . Marion strinse la mia mano e poi una volta bevuto un ‘ altro sorso d’ acqua – io sono Marion Stride piacere di conoscerti . Ti voglio dare un ‘ altra informazione sull’ universo di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain  . Io ero tutto orecchie e non vedovo l’ ora di sentire tale notizie , mentre lei stava iniziando a parlare con le mie orecchie potevo sentire il cuore di Marion che stava diventando più calmo  e poi mi disse – Metal Gear Solid V: The Phantom Pain esce tra due anni . Una volta che pagammo il conto Marion si andò a sedere nella mia macchina e mi chiese – non mi portare a casa , io voglio andare Hotel Florence . Marion Stride abitava li e cosi decisi di portarla li e prima di andarmene volevo vedere se tutto era sicuro .