Categorie
Ada Knight Angela Ferrante Aqua Saintcall Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Karin Night Nerissa Pandora Black Universing

Ada Knight mi chiede come Angela Ferrante sapeva della possessione di Karin

250px-AidenRender

Io e Ada eravamo ancora dentro la mia auto a mangiare patatina e a bere coca cola ma non eravamo ancora partiti da li perché Ada Knight si era presa le mie chiavi . Io ero uscito a prendere le patatine fritte che erano buone e la coca cola e senza che io me ne accorgessi aveva preso le chiavi della mia auto . Ce le aveva lei e non me le avrebbe dato fino a quando non avrei detto tutto . Una volta finite le patatine fritte e la coca cola vidi che le chiavi della mia auto erano scomparse e mi girai verso Ada Knight visto che lei era l’ unica persona a poterle prendere – le hai prese tu le mie chiavi ? . Ada si giro verso di me e tra le sue mani aveva la chiavi della mia auto – se vuoi riaverle devi dirmi cosa centra Angela Ferrante con la possessione demoniaca di Karin Knight . Se non me lo dici le tue chiavi finiscono nelle fogne e poi non potrai più andare via da questo posto . Hai tre minuti per dirmi tutto quello che sai oppure addio Dodge Charger del 69′ . Io sapevo che c’ era un unico modo per riavere le chiavi – va bene ti dirò tutto . Ada Knight si giro verso di me e si mise ad ascoltare – Angela Ferrante non mi ha detto molto . Mi ha detto solo che lei era li quando Nerissa è entrata dentro il corpo di tua sorella maggiore . Poi mi ha detto che ha provato ogni incantesimo e ogni simbolo di protezione ma non è riuscita a fare niente . Poi Angela mi ha detto che Nerissa quando era dentro al corpo di tua sorella ha preso per la gola Angela e gli ha detto “ io sono un demone superiore e quindi per uccidermi devi usare un incantesimo molto potente . Non mi voglio sporcare le mani con una insignificante donna che non ha fatto nulla . Adesso vado . Questo corpo è da sogno e me lo tengo . Se vuoi riavere questa tua amica trovarmi e riprenditi la tua amica . Ada mi ridiede le chiave dell’ auto e io le rimisi dentro e cosi adesso avevo di nuovo la mia auto – è stata Angela Ferrante a dirmi di non dirti niente e per un buon motivo . Ada era girata verso di me con uno sguardo serio dentro la mia auto l’ aria si era fatta fredda e i vetri dentro la mia auto erano pieni di condensa – perché Angela Ferrante ti ha detto di non dirmi niente . Sapevo che per far calmare Ada Knight dovevo dire la verità e non una bugia – vedi tu eri coinvolta e noi sapevamo che se dicevamo qualcosa saresti andata li da Nerissa e potevi morire . Forse ti strappava i due cuori che hai e per questo non te l’ ho detto subito . Mi dispiace per non averlo fatto ma se lo facevo subito tu saresti scattata verso di lei e saresti morta . Invece cosi tu stai qui con me e insieme noi due abbiamo una possibilità di salvare tua sorella Karin . Ada si inizio a calmare con calma e senza nessuna fretta perché in fondo con me e con Angela Ferrante era ancora arrabbiata . Io scesi a prendere le pizze per la mia squadra e poi ce ne tornammo nel Rifugio dell’ Infinito cosi mangiare tutti quanti insieme . Ada prese la sua pizza e si chiuse in camera sua e la chiuse a chiave . Quello era un modo per dire lasciatemi in pace e non mi disturbata , non voglio essere disturbata e nessuno mi deve scocciare . Ada Knight era arrabbiata e tutto era per causa mia e di Angela Ferrante . Solo salvare Karin Knight l’ avrebbe riportata alla ragione e cosi non si sarebbe più chiusa in camera sua da sola . Aqua e Pandora videro pure loro che Ada Knight era nervosa e lo capirono dal modo in cui ha sbattuto la porta . Aqua e Pandora vennero verso di me – come mai Ada Knight è cosi nervosa ? . Io che ero vicino ai comandi del T.A.R.D.I.S e Pandora e Aqua erano vicino a me – Ada Knight ha una sorella di nome Karin Knight e adesso è posseduta da una demone di nome Nerissa . Ada Knight è arrabbiata con me e con Angela Ferrante perché non le abbiamo detto subito la verità ma io non glielo ho detta perché sapevo che lei sarebbe andata di corsa a fare qualcosa ma non sapendo cosa fare si sarebbe fatta uccidere . Aqua e Pandora erano un po’ con me e un po’ contro di me e tutti e due mi dissero – hai fatto bene però hai fatto pure del male . Adesso l’ unico modo per risolvere e salvare Karin Knight da Nerissa .

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Demone Demoni Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Karin Night Kay Knight Nerissa

Ada Knight mi chiede di tornare indietro nel tempo

Ada Knight

Ada Knight sapeva che sua sorella Karin Knight era viva e vegeta e sapeva che era in pericolo visto che da sola aveva cercato di uccidere un demone di nome Nerissa e adesso lei era stata posseduta da tale demone . Nerissa lo aveva fatto perché aveva visto che Karin era bellissima , forte , un corpo molto ben allenato e delle armi laser per uccidere meglio le persone e farle soffrire davvero molto . Ada non sapeva se Nerissa era uno di quei demoni che stava dando la caccia a Kay per ucciderla e prendere il suo cuore . Dopo aver visitato il mondo di Alien : Isolation Ada non me lo chiese subito ma aspetto che arrivammo vicino al posto dove ci prendevamo le patitine . Ada vide che c’eravamo fermati li e mi guardo in modo molto storto e molto brutto – pensi che un pacco di patitine possono sistemare il fatto che tu non mi hai detto subito di mia sorella . Ti sbaglio caro mio . Ada mi aveva detto quelle parole in un modo molto brutto e molto serio e poi parlai io – non era per questo che ti ho portata qui . Primo so che tu hai fame . Non mangi da tre ore e per tenere in funzione i tuoi poteri devi pur mangiare qualcosa e seconda cosa ti ho portata qui per fare in modo che tu mi dica quello che mi devi chiedere e sarebbe a dire tornare indietro nel tempo per vedere se Nerissa è uno dei demoni che dava la caccia a tua madre oppure no . Ada era arrabbiata con me e non le potevo dare torto , non le avevo detto una cosa che riguardava lei e quindi mi meritavo tutta quella rabbia ma adesso doveva smettere un po’ e mangiare . Io scesi dall’ auto che era ferma li vicino cioè a cinque chilometri e presi un pacco di patatine per me e per Ada Knight e due coca cola . Una salito in auto Ada mi guardo e in modo un po’ arrabbiata e un po’ calmo – grazie per queste cose . Adesso posso sapere come fai a sapere di questa mia azione futura . Una volta bevuto un po’ di coca cola mi girai verso Ada – vedi prima ho chiuso gli occhi per un minuto e li ho visto che tu qui mi volevi chiedere di tornare indietro nel tempo per vedere questa cosa . Ada in modo un po’ arrabbiata non mi degno di uno sguardo perché secondo lei non avrei mai accettato . Iniziai a mangiare qualche patatina con le mani – si . Noi due torniamo indietro nel tempo per vedere questa tua teoria . Ada aveva sentito – quindi ci andiamo nel passato ? . Io non sapevo se Nerissa era uno dei demoni che stava dava la caccia a Kay Knight e cosi decisi di tornare indietro nel tempo per vedere se la teoria di Ada Knight era giusta oppure no . Ada non vedeva l’ ora di vedere sua madre dentro la sua mente se l’ era immaginata un sacco di volte ma adesso poteva vedere il suo vero aspetto e li poteva vedere il vero aspetto di Nerissa e come mai aveva dato inizio alla caccia contro sua madre . Io avevo deciso di farlo – si ci andiamo ma non devi parlare con tua madre . Se vedi te stessa non ti avvicini e se vedi tua sorella Karin da piccola non la devi avvicinare . Se infrangi una di queste regole non importa se siamo li per risolvere un caso ce ne andiamo da li e poi non si potrà più fare niente . Una volta cambiate le leggi del tempo gli eventi possono cambiare e possono cambiare in peggio oppure distruggere un mondo intero . Quindi restiamo li dentro solo se segui queste regole . Ada Knight vide il mio volto ed era serio come non mai e anche se arrabbiata con me decise di seguire le mie regole e lo fece per restare li e scoprire tutto su sua madre e su Nerissa . Ada Knight voleva andare li per capire tutto e cosi avere una possibilità di salvare sua sorella e uccidere Nerissa una volta per tutte .

Categorie
2014 2074 Ada Knight Angela Ferrante Daniel Saintcall Demone Demoni Dominatore di Poteri Neonata Nerissa Universing

Dico ad Ada Knight di sua sorella Karin

250px-AidenRender

Ero in macchina con Ada Knight e stavamo mangiando i nostri hotdog in santa pace senza che nessuno rompesse la nostra auto e nemmeno che un ladro dotato di poteri ci facesse del male . Era giunta l’ ora di dire la verità ad Ada Knight . Dopo aver mangiato io non misi in moto la mia auto subito ma apri il cruscotto della mia auto e presi la foto di Nerissa e la diedi in mano ad Ada Knight . Ada prese in mano la foto di Nerissa e non sapeva che cosa farne – che cosa ci devo fare con la foto di Nerissa ? . Io la guardai con una faccia tipo per dire ” mi dispiace ” – ti devo delle scuse . Io e Angela Ferrante non ti abbiamo detto una cosa su Nerissa e ora che tu la sappia . La faccia di Ada prima era felice adesso si fece seria e molto arrabbiata con me e con Angela Ferrante – cosa mi avete nascosto ? . Si era girata verso di me e mi guardava in modo molto serio perchè voleva sapere il mio segreto che riguardava lei adesso e non domani o un altro giorno , Ada Knight lo voleva sapere adesso e non una voleva sentire una bugia brutta e che non era vera – lo voglio sapere adesso e dimmi la verità . Io non le potevo dire la bugia oppure lei avrebbe fatto di quella indagine una missione personale e suicida – il corpo che sta possedendo non è uno qualsiasi ma quello di tua sorella maggiore Karin Knight . L’ ho saputo adesso da Angela Ferrante . Tua madre ha ordinato ad Angela Ferrante di portarla nel 2074 per farle vivere una vita . Ada era ancora girata verso di me – che cosa hai fatto appena lo hai saputo da Angela Ferrante . Io le dovevo dire tutta la verità – chiudendo gli occhi quando tu non c’ eri ho visto la tua morte se non ti avessi detto la verità e cosi quando ho saputo questo da Angela Ferrante ho detto a lei di dirlo subito a te cosi non avresti fatto niente di pazzo e cosi insieme come una squadra avremo salvato Karin Knight . Ada mi credette visto che aveva attivato il potere di capire se io dicevo la verità o la bugia . Ada era ancora arrabbiata con me e davvero molto – sarò arrabbiata con te fino a quando non salviamo mia sorella .

 

Categorie
Ada Knight Angela Ferrante Bugie Demone Demoni Detective Incantesimo Karin Night Nerissa New York Omicidi Omicidio Possessione Demoniaca Scena del Crimine Segreto Sorella The District

Angela Ferrante mi rivela un segreto

melinda-gordon-ghost-whisperer

Io pensavo di sapere tutto su Ada Knight e la sua famiglia ma sembra che io non sappia proprio nulla di loro . Prima di andare via di corsa e di non di non parlare con Ada Knight me ne andai da li e inizia a camminare da solo fino a una panchina e li senti dentro la mia testa la voce di Angela Ferrante – dopo che se ne andata la tua collega ritorna ti devo dire una cosa molto importante e riguarda Ada Knight e la sua famiglia . Aspetta che lei se ne va poi torna qui dentro il mio ufficio e io ti dico tutto . Dopo che Ada Knight se ne era andata da li , io tornai dentro perché c’ era una cosa che Angela mi voleva dire prima di farmi iniziare l’ indagine e riguardava Ada Knight e la persona nella foto . Una volta tornato nell’ ufficio di Angela Ferrante chiusi la porta e feci in modo che nessuno ascoltasse quello che noi dovevamo dirci e lo facevamo per cercare di aiutare Ada Knight e la sua famiglia . Prima di iniziare Angela mi guardo in faccia – questa cosa che ti sto per dire non la devi dire ad Ada Knight . Me lo devi giurare che non lo dici ad Ada Knight . Io lo giurai e Angela mi guardo in modo molto serio – la donna nella foto non è solo Nerissa ma anche la sorella di Ada Knight . Quella nella foto è Karin Night la sorella perduta di Ada Knight . La madre di Ada Knight mi ha chiesto che se le fosse successo qualcosa io avrei dovuto prendere la bambina e portarla nel futuro nel 2074 e da li sarebbe dovuta diventare Detective di District . Adesso noi la dobbiamo salvare . Io non capivo come mai Karin era stata posseduta da questo demone – come mai Karin è stata posseduta da questo demone ? . Quel giorno quando Karin è stata posseduta io ero li e non ho potuto fare niente . Cioè ho cercato di usare gli incantesimi per farla uscire dal corpo di Karin ma non ci sono riuscita perché per toglierla dal corpo di Karin era fare un incantesimo più potente e io non lo conoscevo . Lei è in questo guai perché si è fidata di una strega cattiva che ha finto di essere buona e ha bloccato Karin con un incantesimo e poi il demone ha fatto il resto . Io me ne sono andata ma non prima di vedere cosa era successo a lei . Adesso voglio che tu provi a salvare Karin senza ucciderla . Penso che tu lo debba dire ad Ada Knight e non glielo devi tenere nascosto . Angela Ferrante aveva visto cosa sarebbe successo se io non avessi detto ad Ada Knight che aveva una sorella e che adesso il suo corpo veniva usato per fare del male a un sacco di persone . Pure io lo sapevo e quindi decisi di farlo . Decisi di dire ad Ada Knight questo segreto non solo perché non doveva essere più un segreto ma sopratutto perché era la cosa giusta da fare oppure Ada si sarebbe arrabbiata con me . Non avrebbe ragionato più e avrebbe cercato di affrontare il demone tutto da sola e io non glielo potevo permettere . Se affronti un demone molto potente tutto da sola potresti morire in un molto brutto e quindi senza perdere tempo andai sulla scena del crimine per dirle questa informazioni che era molto importante per lei ma anche per l’ esito della missione . Non sapevo Ada Knight cosa avrebbe fatto dopo aver saputo questa cosa ma dovevo rischiare visto che era una cosa doveva sapere . Io nascondi segreti e sono brutti ma questo segreto deve essere detto oppure lei fa una missione suicida e muore e non ho più una partner ma ha una partner morta e sepolta e lei diventa uno spirito vendicativo e io lo devo fermare . Posso fermare tutto questo dicendo ad Ada Knight di sua sorella Karin Night .

Categorie
Ada Knight Angela Ferrante Aspetti Daniel Saintcall Demone Demoni Dominatore di Poteri Forse Nerissa Nutrirsi Nuvole Omicidi Omicidio Scena del Crimine Tre Mesi

Aspetto di Nerissa

Guerrierafantasy2

Nerissa era un demone molto potente come vi ho detto e lo so perchè durante questa indagine lei si è finta molte persone per capire chi voleva ucciderla . Mentre io cercavo dentro l’ Inferno informazioni per uccidere e Ada esaminava la scena del crimine per vedere se si trattava veramente di un demone oppure e lo era visto che li c’ era molto sangue e c’ era tracce di zolfo vicino alle finestre e vicino alle porte . Nerissa non usava un solo aspetto ma più aspetti . Per esempio per capire cosa stava facendo Ada Knight dentro la scena del crimine si trasformo da guerriera oscura . Come potete vedere dalla foto aveva un armatura molto particolare come se venisse dal futuro ed era molto pericolosa visto che le sue spada erano spade laser e quindi se ti doveva tagliare la testa lo poteva fare subito e con un gesto rapido e veloce  . Era dietro la striscia gialla che era superabile solo dalle persone che hanno un distintivo e i giornalisti . Nerissa poteva solo stare li e vedere da lontano . Questo era l’ ultimo aspetto che aveva avuto e non lo aveva cambiato ancora . Gli piaceva e non lo voleva mollare . Angela Ferrante era stata su una scena del crimine e la vide li e Nerissa stava quasi per tagliere la sua testa ma Angela prese la sua spada laser e la blocco . Nerissa se ne andò dalla scena del crimine e Angela la segui e lei fece la foto proprio quando era davanti a delle nuvole . Questa era la foto che Angela Ferrante mi aveva mostrato prima cioè quando ero nel suo ufficio . Angela Ferrante era stata su quella scena del crimine nel 2013 e tre mesi dopo che Nerissa aveva ucciso quella famiglia per nutrirsi di loro con calma e cosi era tornata in forze

Categorie
Ada Knight Angela Ferrante Daniel Saintcall Demone Demoni Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Inferno Nerissa New York Omicidi Omicidio Persone Salvare Persone The District Uccidere Persone

Angela Ferrante mi dice della indagine di Ada Knight

melinda-gordon-ghost-whisperer

Ada Knight la mia collega un anno fa era andato a indagare su un caso in solitaria e Angela Ferrante era stata molto chiara con me non la dovevo aiutare proprio . Ada era andata da Angela Ferrante e io ero andato con lei . Una volta dentro l’ ufficio di Angela noi ce sedemmo e poi Angela guardo Ada Knight non perché avesse fatto qualcosa di male – puoi lasciare un attimo l’ ufficio devo dire una cosa a Daniel e non ascoltare . Ada se ne usci – dopo mi dici che ti ha detto . Ada se ne andò chiudendo la porta e lascio me e Angela parlare . Angela mi fermo subito – ora Ada Knight deve fare una missione da sola . Deve indagare sulla morte di una persona e tu non sei contemplato in esso . Non la devi aiutare . Voglio vedere se è capace di farlo da sola oppure no . Questa indagare è molto pericolosa e molto dura ma so che lei è capace di farlo da sola queste indagini e quindi tu non fai nulla . Dopo che la mia superiore mi aveva detto questo – certo però voglio sapere tutto su questa indagine . Non voglio perdere una partner perché non ero li a guardarle le spalle . Angela non si mosse dalla sedia e prese il fascicolo che era li vicino a lei . Angela lo apri e mi fece vedere l’ aspetto di Nerissa e me la passo tra le mani – quella che vedi è Nerissa un demone molto potente . Lei ha strappato cuore ha una famiglia . Adesso Ada deve andare li e trovarla . Forse con i suoi sensi la può trovare e uccidere cosi nessuna famiglia morirà per mano suo . Avevo saputo cosa doveva fare Ada Knight nella sua indagine e per questo era preoccupato visto che uccidere un demone e molto pericoloso . Se non stai attento lei può entrare dentro il tuo corpo e usarlo per fare del male e cosi se dovevi uccidere lei invece adesso uccidi le persone che sono nel tempo , nello spazio e nei mondi . Angela sapeva che era una indagane molto pericolosa ma sapeva che Ada era una tipa forte e in gamba e che se doveva fermare un demone da sola era capace di farla . Prima di uscire dall’ ufficio di Angela Ferrante – anche se mi ha detto che non mi devo mettere di mezzo sto li a vedere come posso aiutare Ada Knight . Mentre lei cerca di capire dove sta Nerissa io cerco come ucciderla e tutte le informazioni su di lei . Io usci e Ada mi vide uscire da The District senza avere una spiegazione . Ada entro e chiuse la porta e Angela inizio a dire tutto sulla sua indagine . Ada era li e sentiva – quindi io devo trovare questo demone di nome Nerissa e ucciderla . Però non ho informazioni su questo demone . Angela mi aveva visto uscire – a questo ci pensa Daniel . Anche se gli ho detto di stare fermo e di non entrare nella tua indagine lui ci è entrato e adesso lui sta cercando informazioni su Nerissa . Se le trova lui ti aiuterà a ucciderla . Adesso vai alla scena del crimine e cerca di capire cosa è successo li e sopratutto cerca di trovare Nerissa con il tuo senso della fenice . Prima che potesse andare via da li la fermo mettendosi davanti alla porta – anche se so che sei forte , veloce e astuta voglio che tu stia attenta oppure tu potresti essere il nuovo corpo di Nerissa cioè lei entra dentro di te e invece di salvare le persone le uccidi con le tue mani . Quindi fa molta attenzione . Ada usci da li , prese il suo giubbotto di pelle che si era tolto e poi se ne andò li sulla scena del crimine che era a New York verso la 5th Avenue . Mentre Ada Knight era andata li con la sua moto , io ero dentro all’ inferno da solo e senza T.A.R.D.I.S per capire se qualcuno sapeva qualcosa su Nerissa e come ucciderla .

Categorie
Demone Demoni Foto Jack il Pistolero Nerissa

Eos 650 D di Peter Stark

frontpage

Peter Stark ha sempre al collo la sua macchina fotografica cosi se deve fotografare o filmare qualcosa lo può fare quando vuole . Però l’ ha quasi persa per colpa di Nerissa . Quando lo ha preso per il collo e lo ha messo vicino alle tavola di legno che stavano fuori al Saloon e gli ha stretto il collo in modo molto forte lui  ha quasi perso solo la vita ma anche la fotocamera . Peter vide che stava per perdere la fotocamera perchè Nerissa quando si era arrabbiata si era trasformata nella sua forma da demone non propria tutta . La sua mano era piena di rabbia e per questo erano usciti fuori gli artigli e quando lo aveva preso per il collo aveva quasi colpito la fascia  che faceva tenere la fotocamera sul suo collo ma non glielo distrusse e per questo la fotocamera fu salva – non mi fare del male oppure non posso altre foto . Se perdo la fotocamera non posso fare altre foto . Se tu non sai chi sono gli alleanti di Jack non potrai vincere contro di loro . Nerissa sapeva che Peter aveva ragione e cosi la lascio vivere ancora o per meglio dire fino a quando Jack il Pistolero era vivo e vegeto  . Prima di andare li per la sua strada guardo Nerissa con uno sguardo molto serio e furibondo come non mai – Cerca di non uccidermi e cerca di non distruggere la mia fotocamera oppure non ti aiuto e poi non sai come muoverti e non sai se li dentro ci mezzi per ucciderti oppure no  . Nerissa lascio andare Peter e lui cadde a terra ma poi si rialzo da terra subito . Nerissa lo aveva fatto per due motivi il primo era per avere altre informazioni su Jack e l’ altra perchè tanto lo avrebbe ucciso dopo aver finito con Jack perchè non voleva che un fotografo da strapazzo facesse del male a lei e alla sua reputazione .

 

 

Categorie
Demone Demoni Nerissa Peter Stark

Aspetto di Nerissa

images

Nerissa per andare nel bar come una normale persona e bere qualcosa per prendere la sua preda e cosi strapparle il cuore aveva assunto l’ aspetto di una donna di 22 anni . Era giovane , carina , pronta a fare tutto . Una volta in quel corpo le piaceva tutto e pensava di tenersi quel corpo bellissimo . Grazie a quel corpo si era avvicinato a Peter e aveva dato inizio alla sua truffa . Peter non sapeva che stava per essere complice dentro l’ omicidio di un grande uomo di legge noto come Jack Il Pistolero . Nerissa prima di entrare nel bar aveva preso questo aspetto cosi bello e seducente e disse tra se e se – se cosi non prendo nessuna vittima allora non me lo tengo . Ma se riesco a prendere qualche vittima me lo tengo eccome questo corpo . Adesso entriamo e prendiamo il cuore di un uomo di 25 anni . Mi voglio saziare di un corpo giovane perchè questo è quello che vuole questo corpo . Questo mio nuovo corpo sa cosa voglio e sa come lo voglio . Allora andiamo e fermiamo questa fame che è dentro di me e non vede l’ ora di uscire e prendere i cuori di un sacco di persone . Prima di entrare dentro al bar si diede un ultima occhiata – anche se fallisco dopo tutto questo corpo mi piace un sacco e me lo rimango per sempre . Con questo corpo non suscito e cosi nessuno sa che questa dolce 22 anni in realtà è Nerissa .

 

Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Gazzetta dell' Universo Inferno Jack il Pistolero Lupo Mannaro Melissa Mcarthur Nerissa

Peter Stark parte 1

Prima di dirvi cosa ha fatto Melissa Mcarthur sulla scena del crimine di Rupert Stern cioè il Lupo Mannaro che aveva ucciso 11 persone vi devo parlare di Peter Stark . Peter Stark è un ragazzo di 28 anni e li ha ormai da 50 anni vi chiederete come è possibile che lui ha sempre questa età . Lui rimane sempre giovane per colpa di un patto fatto con un demone . Il demone pensava di essere stato furbo ma non conosceva Peter e cosi il demone gli ha dato questa abilità . Il demone era un demone donna che voleva ucciderlo per fatto delle foto un po’ sconce . Peter stava cercando un modo per restare vivo . Il primo approccio con questo demone era in un bar . Peter stava bevendo dello scotch e lei arrivo nel bar con calma e senza nessuna fretta e disse al barista – quello che ha preso lui . Il demone si era trasformata in una donna bellissima . Aveva gli occhi neri , un look tutto quanto nero da urlo ed era bellissima come non mai . Peter accetto e poi andò in macchina con la donna . Il demone era chiamata pure la Strappa Cuori e stava per strappare il cuore a Peter e lui per non farsi uccidere – non mi uccidere possiamo fare un accordo . La donna era vicino a lui e gli teneva stretta la gola con la sua mano destra che era bella forte e mentre faceva questa cosa si mise a ridere – dimmi stupido umano cosa puoi fare per me che io non posso fare da sola . Il demone mise a terra Peter – io sono un fotografo e tu sei un demone . Non vorresti come posso dire sapere qualcosa suoi tuoi nemici . Io so entrare in un posto senza farmi vedere . So scattare foto e uscire da un posto senza far scattare allarmi e senza avere nessuna guardia alle spalle . Che ne dici ti va ? . Peter stava li vicino alla sua macchina e stava riprendendo fiato e stava aspettando che il demone gli rispondesse . Il demone si avvicino a lui – tradiscimi e ti strappo il cuore dal petto . Io voglio sapere tutto sul demone chiamato Jake il Pistolero Nero . Peter prima di essere portato li dentro dal demone – posso sapere il tuo nome ? . Nerissa accetto la sua proposta di Peter e cosi gli disse il suo nome con calma e con voce alta ma non troppa – io mi chiamo Nerissa . Nerissa lo prese per il braccio e si teletrasportarono dentro l’ inferno e proprio fuori al Saloon . Il Saloon era divenuto la base operativa di Jake . Tutti lo rispettavano li dentro e nessuno lo voleva sfidare perché lui non aveva solo delle pistole molto potenti ma perché lui sapeva curvare i proiettili . Nerissa se ne andò ma non prima di dare a Peter dei vestiti adatti oppure sarebbe stato considerato un estraneo cioè un forestiero e quindi gli avrebbero ficcato un proiettile in testa prima di dire “ io sono un fotografo non mi sparate “ . Una volta entrato nel Saloon ordino due birre e le bevve come se fossero niente . Peter adesso era li dentro e vide cinque uomini e li fotografo tutti e cinque in pochi minuti e poi entro in scena Jack il Pistolero . Lui era li nella parte alta del Saloon . Prima di uccidere o farsi una bevuta voleva stare con una donna . Una volta stato con quella donna lui non scendeva le scale no . Lui fece un salto dalla ringhiera e attero a terra e poi bevve due birra come aveva fatto l’ amico . Prima che stava per pagare Peter prese prima di lui dieci skulls e offri da bere a lui – questo giro lo offro io . Lui è Jack il Pistolero e non deve pagare due pinta di birra ma lo faccio io . Jack senti l’ odore della persona che era seduta quasi vicino a lui e stava li a vedere cosa c’ era un Saloon – un umano che mi offre da bere è un po strano ma mi gusta . Cosi ti porta qui amico . Peter alzo la testa e vide Jack il Pistolero bere le due birra come se fosse una cosa normale . Poi Jack vide un uomo scappare di corsa nel Saloon e poi senti dire da una delle sue donne che era li vicina alla ringhiera e stava vedendo l’ uomo scappare di corsa per non farsi sparare e non morire – Rosie è morta e stata uccisa e quell’ uomo l’ ha uccisa . La donna aveva puntata la persona che stava uscendo di corsa dal bar e Jack gli sparo alla gamba in modo molto veloce e poi lo incateno da una parte per non farlo scappare . Peter decise di parlare con Jack per capire meglio la situazione dentro al Saloon – perché non lo hai ucciso ? . Jack si mise a ridere e ritorno verso il bancone con Peter – non ci penso proprio . Io sono un uomo di legge e non lo uccide . Peter una volta seduto al suo posto e sbatte il pugno sul bancone e decise di prendere le foto e farle vedere a Jack . Jack le vide e punto la pistola verso Peter – sei una spia di Nerissa giusto ? . Peter lo guardo negli occhi che erano fermi immobili come quelli di una statua – non mi uccidere l’ ho dovuto fare per restare vivo . Jack non gli sparo – non lo farò . Adesso ti tiro fuori da questo casino ma prima beviamo . Jack gli diede le foto – adesso scatta la foto pure a me e poi torna da Nerissa e gli dici che io non ti ho scoperto . Poi al tramonto torni qui e ti dirò come uscire da questo casino .