Aspetto di Nerissa

Guerrierafantasy2

Nerissa era un demone molto potente come vi ho detto e lo so perchè durante questa indagine lei si è finta molte persone per capire chi voleva ucciderla . Mentre io cercavo dentro l’ Inferno informazioni per uccidere e Ada esaminava la scena del crimine per vedere se si trattava veramente di un demone oppure e lo era visto che li c’ era molto sangue e c’ era tracce di zolfo vicino alle finestre e vicino alle porte . Nerissa non usava un solo aspetto ma più aspetti . Per esempio per capire cosa stava facendo Ada Knight dentro la scena del crimine si trasformo da guerriera oscura . Come potete vedere dalla foto aveva un armatura molto particolare come se venisse dal futuro ed era molto pericolosa visto che le sue spada erano spade laser e quindi se ti doveva tagliare la testa lo poteva fare subito e con un gesto rapido e veloce  . Era dietro la striscia gialla che era superabile solo dalle persone che hanno un distintivo e i giornalisti . Nerissa poteva solo stare li e vedere da lontano . Questo era l’ ultimo aspetto che aveva avuto e non lo aveva cambiato ancora . Gli piaceva e non lo voleva mollare . Angela Ferrante era stata su una scena del crimine e la vide li e Nerissa stava quasi per tagliere la sua testa ma Angela prese la sua spada laser e la blocco . Nerissa se ne andò dalla scena del crimine e Angela la segui e lei fece la foto proprio quando era davanti a delle nuvole . Questa era la foto che Angela Ferrante mi aveva mostrato prima cioè quando ero nel suo ufficio . Angela Ferrante era stata su quella scena del crimine nel 2013 e tre mesi dopo che Nerissa aveva ucciso quella famiglia per nutrirsi di loro con calma e cosi era tornata in forze

Angela Ferrante mi dice della indagine di Ada Knight

melinda-gordon-ghost-whisperer

Ada Knight la mia collega un anno fa era andato a indagare su un caso in solitaria e Angela Ferrante era stata molto chiara con me non la dovevo aiutare proprio . Ada era andata da Angela Ferrante e io ero andato con lei . Una volta dentro l’ ufficio di Angela noi ce sedemmo e poi Angela guardo Ada Knight non perché avesse fatto qualcosa di male – puoi lasciare un attimo l’ ufficio devo dire una cosa a Daniel e non ascoltare . Ada se ne usci – dopo mi dici che ti ha detto . Ada se ne andò chiudendo la porta e lascio me e Angela parlare . Angela mi fermo subito – ora Ada Knight deve fare una missione da sola . Deve indagare sulla morte di una persona e tu non sei contemplato in esso . Non la devi aiutare . Voglio vedere se è capace di farlo da sola oppure no . Questa indagare è molto pericolosa e molto dura ma so che lei è capace di farlo da sola queste indagini e quindi tu non fai nulla . Dopo che la mia superiore mi aveva detto questo – certo però voglio sapere tutto su questa indagine . Non voglio perdere una partner perché non ero li a guardarle le spalle . Angela non si mosse dalla sedia e prese il fascicolo che era li vicino a lei . Angela lo apri e mi fece vedere l’ aspetto di Nerissa e me la passo tra le mani – quella che vedi è Nerissa un demone molto potente . Lei ha strappato cuore ha una famiglia . Adesso Ada deve andare li e trovarla . Forse con i suoi sensi la può trovare e uccidere cosi nessuna famiglia morirà per mano suo . Avevo saputo cosa doveva fare Ada Knight nella sua indagine e per questo era preoccupato visto che uccidere un demone e molto pericoloso . Se non stai attento lei può entrare dentro il tuo corpo e usarlo per fare del male e cosi se dovevi uccidere lei invece adesso uccidi le persone che sono nel tempo , nello spazio e nei mondi . Angela sapeva che era una indagane molto pericolosa ma sapeva che Ada era una tipa forte e in gamba e che se doveva fermare un demone da sola era capace di farla . Prima di uscire dall’ ufficio di Angela Ferrante – anche se mi ha detto che non mi devo mettere di mezzo sto li a vedere come posso aiutare Ada Knight . Mentre lei cerca di capire dove sta Nerissa io cerco come ucciderla e tutte le informazioni su di lei . Io usci e Ada mi vide uscire da The District senza avere una spiegazione . Ada entro e chiuse la porta e Angela inizio a dire tutto sulla sua indagine . Ada era li e sentiva – quindi io devo trovare questo demone di nome Nerissa e ucciderla . Però non ho informazioni su questo demone . Angela mi aveva visto uscire – a questo ci pensa Daniel . Anche se gli ho detto di stare fermo e di non entrare nella tua indagine lui ci è entrato e adesso lui sta cercando informazioni su Nerissa . Se le trova lui ti aiuterà a ucciderla . Adesso vai alla scena del crimine e cerca di capire cosa è successo li e sopratutto cerca di trovare Nerissa con il tuo senso della fenice . Prima che potesse andare via da li la fermo mettendosi davanti alla porta – anche se so che sei forte , veloce e astuta voglio che tu stia attenta oppure tu potresti essere il nuovo corpo di Nerissa cioè lei entra dentro di te e invece di salvare le persone le uccidi con le tue mani . Quindi fa molta attenzione . Ada usci da li , prese il suo giubbotto di pelle che si era tolto e poi se ne andò li sulla scena del crimine che era a New York verso la 5th Avenue . Mentre Ada Knight era andata li con la sua moto , io ero dentro all’ inferno da solo e senza T.A.R.D.I.S per capire se qualcuno sapeva qualcosa su Nerissa e come ucciderla .

Arrow

Io e Ada eravamo pronti a partire verso il mondo di Arrow per vedere come era nel passato Nyssa . Per capire come ha fatto a diventare una grande assassina volevo vedere il suo passato . Una volta arrivati nel suo passato vedemmo una giovane Nyssa che aveva arco e freccia in mano . Era giovane avrà avuto 19 anni o forse di meno . Ma anche se non sapeva usarli come fa adesso però era bravissima . Nyssa usa arco e freccia in modo perfetto . Per arrivare dove è adesso ha dovuto fare un lungo allenamento e grazie a quello è sa usare arco e freccia come due armi per una solo unica missione e sarebbe a dire uccidere . Lei si addestrava ogni giorno nel loro utilizzo . Voleva essere perfetta . Fare in modo che Arco e Freccia siano due parti del suo corpo . Cosi chi si avvicinava a lei era morto sin da subito . Se voleva uccidere uccideva ma se doveva farti parlare usava metodi molto brutti . Io e Ada vedemmo che Nyssa stava diventando la Nyssa del futuro . Cioè Nyssa Al Ghul pericolosa assassina pronta a uccidere tutti e tutti . Ma sopratutto la persona che aveva ucciso Sarah Lance . Anche se suo padre gli aveva detto di non pensare alla vendetta lei però ci pensava notte e giorno . La vendetta era dentro la testa di Nyssa e fino a quando non vedeva l’ assassino di Sara a terra e in una pozza di sangue lei non si sarebbe data pace .

 

 

Castle

MrAngry_grill

Dopo che me ne ero andato via da Arendelle con Ada Knight me ne andai nel mondo di Castle . Castle aveva chiesto a Beckett di sposarlo e lei ha detto si ma prima di sposarsi e andare in luna di miele devono risolvere un caso molto strano e particolare . Un uomo ha ucciso una persona e intervengono Ryan e Esposito . Esposito lo insegue dentro la metropolitana . Li dentro non pensa solo al caso ma anche alla relazione con Lanie . Anche nei momenti meno inopportuni dopo che tu ad esempio quando sei dentro a una metropolitana e li dentro c’ e un criminale e che forse vuole uccidere tutti quanti tu pensi a cosa potresti perdere e Esposito pensa di poter perdere Lanie e pensa al futuro con lei . Richard Castle e Kate Beckett prima di andare in luna di miele aiutano Esposito a uscire da questa situazione davvero molto pericolosa . Esposito quando è li dentro deve stare attento visto che se un proiettile colpisce il macchinista del treno tutto può andare male . il treno deraglia e invece di un caso tutti si devono occupare di un massacro e nessuno potrebbe restare vivo e vegeto .

 

 

Arrow: 3.07 Draw Back Your Bow

Come se già Oliver non fosse nei guai visto che ha fatto arrabbiare Ras Al Ghul e i suoi assassini . Adesso arriva a Starling City una persona che è pazza e che è innamorata del nostro arciere . Oliver va con Diggle dentro una casa . Li trova che la stanza e di colore rosso e poi li ci sono lo specchio e alcune lettere che sono a forma di cuore . Laurel trova una quelle frecce che alla fine hanno un punta a forma di cuore . Pure Oliver trova una sua freccia . Lei opera senza maschera . Lei non opera come Oliver che si nasconde sotto una maschera . Lei ha un costume ma fa vedere il suo volto . Oliver la sta quasi per catturare una volta ma lei riesce subito a fuggire . La pazza sa che Oliver ama ancora Laurel e cosi la prende in ostaggio . Laurel è appesa a un filo e Roy è a terra . Alla fine si mettono a combattere e non so chi vince ma forse vince Oliver . Io e Ada vediamo che lei si sta dando molto da fare per uccidere e cosi essere l’unica donna che ama Oliver Queen . Sembra che questa donna sia pazza veramente . Vuole far saltare in aria chi lo vuole portare via da lei . Oliver ha proprio una pazza attaccata e se ne deve sbarazzare prima che Ras Al Ghul .

Aspetto della Morte

10473737_10205216258951460_2743125004286534281_n

La Morte ha davvero molti aspetti ma quello più conosciuto e quello che ha usato molto di più degli altri in tutti i suoi secoli di vita andando tra la luce e l’ ombra e davvero molto pauroso . Lui ha un mantello molto vecchio . Lui ha l’ avuto il giorno in cui è nato tutto . Lui è nato da un sacrificio di sangue . Delle persone avevano il libro della morte . Hanno preso una donna incinta e hanno dato il suo sangue al libro dei morti e da li e nata la morte . Io per il momento so solo il riassunto della scena e me lo ha detto Ottobre ma dopo si è zittito e non mi ha detto nulla  . Sto cercando un modo per entrare li dentro . La scena è ben sorvegliata dagli Osservatori e sanno che io se entrassi li proverei a salvare quella donna dal sacrificio di sangue e per questo non mi fanno entrare . Pure ad Ada Knight e successo . Sanno che pure lei prova a fare quello che voglio fare io . Vi starete chiedendo perchè ha delle carte in mano e tutte hanno un simbolo e insieme a quello del teschio . Adesso ve ne parlo di queste . Possiamo dire che è il suo modo per mandare messaggi e per dire a persone come me che posso fare tutto il possibile ma io posso solo allungare la partita e niente altro . Quelle sono le fatidiche Carte della Morte .

 

 

Luca parla Laura

Luca aveva portata sua sorella maggiore sul divano senza farsi vedere da nessuno e nemmeno da sua madre . Non sapeva come avrebbe reagito Arwen se suo figlio diceva a sua madre che sua figlia , il suo grande tesoro era una persona con i poteri . Luca aveva deciso di non dire niente a sua madre . Luca decise di non dire niente a nessuno . Nè a suo padre e nemmeno a sua madre . Voleva difendere sua sorella minore dagli sguardi delle persone oppure da essere cacciata dalle persone di quell’ albergo ed essere trattata come un mostro . Molte persone non amano le persone con i poteri , altre si . Arwen era una di quelle persone che non amano molto le persone con i poteri e Luca lo sapeva . Sapeva cosa sarebbe successo se avesse detto a sua madre dell’ incidente che è successo li nel vicolo vicino all’ hotel . Luca decise di fare qualunque cosa per proteggere sua sorella . Anche se l’ odiava in alcuni momenti però in alcuni momenti le voleva bene . Decise di pensare a tutti i momenti belli che aveva passato con sua sorella minore . Decise di pensare a quei momenti visto che doveva prendere una decisione . Anche se aveva 7 anni in quel momento doveva prendere una ardua decisione e sarebbe a dire . Condannare sua sorella a essere un mostro oppure essere una persona con i poteri ma senza dirlo a nessuno . A un primo momento pensava che lo poteva dire a sua madre e sapeva che avrebbe fatto la cosa migliora ma sapeva che non era cosi . Ma Luca decise di non dirlo a nessuno e lo fece per salvare la vita a sua sorella maggiore . Laura se scopriva che Luca aveva dei poteri avrebbe la stessa cosa . Laura avrebbe cercato di aiutare Luca con questo grande problema . Laura avrebbe aiutato Luca a capire come risolvere questo situazione in cui era . Se non stava attento poteva essere etichettato come mostro oppure doveva rimanere nascosto fino a quando non capiva come usare i suoi poteri per il bene e non per il male . Luca in quel momento non era lui ad i poteri ma era sua sorella maggiore Laura . Laura era svenuta nel vicolo dopo aver visto cosa aveva fatto in quel vicolo . Dopo un ora Laura si sveglio con un gran mal di testa e la testa gli girava alla grande . Aveva la forte voglia di vomitare e Luca gli prese il cestino . Laura inizio a vomitare alla grande tutto quello che aveva nello stomaco . Tutto quello aveva nello stomaco era dentro al cestino . Ma Laura non aveva vomitato per cosi poco ma anche per aver visto la fine dei suoi piccoli gattini . Erano dei piccoli gattini che volevano solo amore e una casa . Laura mentre vomitava vedeva dentro la sua testa delle immagini . Vedeva dei gattini morti e poi vedeva fuoco e fiamme li dentro al vicolo e poi il corpo carbonizzato di Michele . Luca adesso aveva un grande problema e sarebbe a dire sua sorella maggiore Laura . Laura era spaventata e non sapeva cosa visto che Laura era sempre quella che voleva la cosa giusta . Era una cosa molto bella ma Luca doveva impedire a sua sorella di chiamare la polizia e dirgli quello che aveva fatto . Laura guardo negli occhi Luca – dimmelo ho ucciso qualcuno ? . Luca decise di dire la verità a sua sorella e quando lo fece aveva uno sguardo di paura – si lo hai fatto . Ma noi non possiamo chiamare la polizia . Anche se hai ucciso un uomo io ti devo proteggere . Non puoi andare li e dire quello che hai fatto . Se lo fai la tua vita finisce e tu non potrai realizzare il tuo sogno di essere una veterinaria . Non te lo lascio fare . Anche se usi il tuo potere contro di me non ti lascio chiamare la polizia e cosi mettere fine alla tua vita . Laura vide che grazie a quell’ evento Luca era divenuto una persona matura . Una persona con un grande coraggio ed era tanto grande che avrebbe sfidato una persona con i poteri . Laura decise di fare come diceva suo fratello e non chiamo la polizia . Laura voleva realizzare il suo sogno e per questo decise di fare finta di niente . Per nascondere le prove si fece una bella doccia calda e cosi togliersi la puzza di fumo che aveva addosso . La prossima fase era avere un solido movente per far capire a tutti che non era li .

Dipinto di Marion Stride

Fantasy warrior woman Wallpaper__yvt2

Marion Stride non aveva ritratto Nox in un momento meno importante della sua vita ma era un momento molto importante e anche per l’ universo Xorus 5 . Per l’ universo di Xorus 5 quel’ evento fu davvero molto importante e anche per tutto l’ Universing . Il dipinto che aveva fatto Marion Stride dipingeva Nox quando stava puntando nella notte delle notti la pistola contro la faccia della Principessa Nora . In quella notte particolare il pianeta Xorus 5 non vede il sole per 24 ore . Nox decise di procedere in quell’ arco di tempo e li uccise la Principessa Nora . Nox la uccise perchè la Principessa Nora era una delle persone che aveva mandato le persone che avevano ucciso i suoi genitori di Nox . Nox lo capì solo quando aveva 19 anni e prima di andare li e sparargli un proiettile in testa si alleno per essere l’ assassina perfetta . Nox lo scopri quando Shadow Black decise di mandargli un video in cui faceva vedere la Principessa Nox parlare con dei soldati e parlavano di uccidere i genitori di Nox

199926_1a

Daniela Ferrari parla con Dana Benson

 

Daniela era in palestra , si teneva il petto visto che adesso sentiva freddo in tutto il corpo e sentiva il suo cuore più debole . Aurora aveva dato proprio una bella lezione a Daniela . Daniela voleva essere una carnefice , ma prima di esserlo voleva minacciare Aurora . Ma quello che successe nella palestra fece arrabbiare moltissimo Daniela . Era arrabbiata e si poteva vedere dai suoi occhi che adesso erano freddi e iniettati di sangue e anche di una grande e profonda rabbia . Dana e Daniela si conoscevano da una vita . Erano amiche sin dall’ infanzia e anche nella New York University lo erano . Ma dopo un particolare evento che tra cinque minuti , da amiche inseparabili a nemiche mortali . Daniela voleva vendicarsi di Aurora e avrebbe fatto di tutto per farlo , anche usare la sua migliore amica . Dana era la capo cheerlader e grazie a questo grande onore aveva un sacco di privilegi e quindi poteva sapere di tutto anche sugli altri studenti . Daniela sapeva che Dana era la persona che gli poteva dire quando Aurora Neri andava nella sala del computer e anche per quanto tempo ci stava li dentro . Daniela la voleva uccidere e sapeva che Dana avrebbe subito capito dove voleva andare a parare . Daniela andò negli alloggi e andò dentro la stanza n° 549 e quella era la stanza di Dana . Daniela una volta entrata nella stanza chiuse a chiave e poi si avvicino a Dana che era sulla sedia a studiare . Le fece una sorpresa da dietro – Salve amica , sono venuta qui per chiederti un favore ? . Dana sapeva che era stata Daniela a fare questi omicidi e aveva una grande paura . Non riusciva a vedere negli occhi Daniela e mentre leggeva diritto – di cosa hai bisogno amica ? . Daniela capì che la sua migliore amica aveva paura e cosi la giro e cosi si potevano vedere negli occhi . Daniela vide gli occhi di Dana che erano puri e di blu molto accesso e c’ era anche un altra cosa che non le piaceva la paura – Vedo che hai paura . Non ti devi preoccupare amica mia . Se mi dici quello che voglio sapere , non ti faccio niente e le nostre strade si dividono . Dana la inizio a guardare negli occhi – non te lo dico . Non voglio che un altra persona muoia perché tu vuoi possedere per sempre Francesco . Lo so che lo fai per lui . Te lo chiedo come tua migliore amica fermati . Daniela decise di fare la stronza e decise di iniziare a torturare la sua migliore amica . Daniela la prese per i capelli che erano raccolti in una coda di cavallo . La prese fatta da Daniela era molto forte e Dana le disse con un aria di senza paura – io non te lo dico . Prima la prendevo in giro Aurora , ma dopo quello che le hai fatto non mi pare una cosa bella da fare . Daniela sapeva che Dana non avrebbe parlato e cosi si era portato dello scock e glielo mise sulla bocca . Daniela inizio a preparare il pugno e glielo diede nello stomaco molto forte . Dana stava soffrendo e lo scock non gli permetteva di gridare forte e cosi chiamare aiuto . Daniela gli tolse lo scock dalla bocca in modo molto forte e le disse vicino all’ orecchio destro – adesso ripeto la domanda .Quando Aurora Neri va nella sala del Computer e per quanto ci rimane . Se mi dici questo la tua dolorosa tortura finisce adesso . Dana prima di dirlo – noi siamo amiche , perché mi fai questo ? . Daniela prima di vederla piangere a dirotto e a godere delle sue grida e del suo pianto – noi amiche . Tu mi servivi solo per questo , adesso dimmi cosa voglio sapere oppure ti carbonizzo viva e vegeta . Dana decise di parlare – Te lo dico . Aurora Neri va in sala del computer dalla 16:00 e ci rimane un ora intera . Adesso te l’ ho detto lasciami in pace . Daniela prima di lasciarla andare le diede ancora qualche calcio e poi la prse per i capelli e disse – adesso mi ascolti bene . Io e te non ci siamo mai parlate . Se dici questa cosa a qualcuno io ti uccido come ti ho detto e tutti sentiranno le tue grida di dolore mentre muori bruciata viva . Dana si mise in ginocchio – te lo giuro non dirò niente a nessuno . Daniela aveva dato proprio una bella lezione alla sua amica e adesso non erano più amiche , ma nemiche .

 

Esploro l’ universo di The Wolf Amazong of Us

Quando era a casa mia , in camera mia ottenni una visione . I miei occhi erano divenuti completante bianchi e le mie pupille erano bianche . Quando Aqua mi vide visto che era li per chiedermi se poteva prendere il T.A.R.D.I.S per andare in un posto . Quando Aqua mi vide si spavento un pò visto che anche se vedi una persona avere una visione in quel modo un sacco di volte . Non ti accubiti molto visto che sembra avere una crisi , ma io non stavo avendo una crisi ma stavo avendo una visione . Aqua mi vide prendere il pennello e iniziare a dipingere di un grosso lupo con dei pantaloni e in una parte erano strappati come se una delle sue vittime gli avesse fatto un piccolo taglio . Quando alla fine ripresi coscienza vidi Aqua vicino a me , io la guarda e vidi che aveva quello sguardo di paura che vedevo in una persona quando mi succedeva questa cosa . Io andai verso Aqua e le mise la mia mano sulla sua spalla destra e poi per calmarla – adesso e tutto passato . Vuoi vedere con me cosa ho dipinto . Aqua decise di vedere con me cosa aveva dipinto visto che quello poteva essere un nostro problema visto che fare morti in un mondo poteva portare guai e questo bestione peloso ne poteva portare di caos dentro questo mondo . Mi stavo facendo la domanda ma chi è . Ho seguito la storia di un sacco di favole ma di un mostro del genere non se ne fa parole e io ero stato attento a ogni loro mossa . Aqua dopo averlo visto mi chiese in modo molto gentile – vuoi un aiuto per capire chi è questo essere ? . Io presi una sigaretta e me l’ accessi e dopo un pò cercai di non buttare il fumo davanti alla faccia di Aqua visto che una delle cose che Aqua aveva imparato e lanciare acqua con le sue dita . Dopo aver buttato il fumo a sinistra le dissi in modo gentile – si vai a chiamare Pandora e Kratos visto che avrò bisogno del loro aiuto per contenere questo tipo o almeno per farci una foto e cosi mandarla a Melissa Mcarthur e cosi può avvisare tutti di questa minaccia . Non voglio altri morti dentro questo universo e non ci devono essere . Aqua andò prima in camera di Pandora che era con mia sorella minore Rain che venne pure lei con noi e poi venne pure Kratos . Kratos voleva sapere perchè lo aveva chiamato e io gli feci vedere la mia visione del futuro e cosi decise di venire con noi . Prendemmo la mia macchina e ci dirigemmo verso un vicolo abbandonato visto che la mia visione lo collocava li mentre cercava di fare del male a una persona . Pandora intervenne e gli ferì un pò la caviglia fu grazie a lei che lui ebbe quella ferita alla gamba destra . Kratos e gli altri lo tenevano fermo per fare una foto di lui e cosi fare in modo a capire contro chi abbiamo di fronte . Vedere un mostro cosi forte visto che aveva quasi ficcato i suoi lunghi artigli dentro la testa di una vittima ma grazie a Pandora , Aqua e mia sorella minore Rain non ci riusci e insieme lo salvarono visto che il danno era molto grave e solo in tre era possibile salvarlo . Io e Kratos uniti cercavamo di tenerlo impegnato per fermare questo grande e potente mostro prima che si potesse avvicinare a loro tre . Senza che io lo sapevo nella zona c’ era anche Ada Knight che ci vide li ed era venuta per fare una foto a tale mostro . Mentre io e Kratos lo tenevano impegnato lui cercava in tutti i modi di buttarci giù e alla fine ci riusci visto che si arrabbio ancora di più . Ada in quel momento fece la foto ed era perfetta . Durante tutto il tragitto per andare al vicolo Ada si chiedeva chi era questo mostro a forma di lupo visto che non poteva Luca e noi adesso avevamo solo una foto di questo tipo e lo dovevamo trovare al più presto visto che poteva fare del male a un sacco di gente . Io andai verso Ada e lei vide che noi tutti stavamo bene e alla fine dissi alla mia collega – Manda quella foto a Melissa Mcarthur e dille che deve avvisare tutte le persone del mondo delle favole di questo pericolo prima che scoppi di mano la faccenda e prima che inizi a scorrere molto sangue per queste strade pulite .

Ada con il suo telefonino mandò la foto a Melissa Mcarthur e lo fece vicino a me e vicino alla squadra visto che il mostro poteva essere vicino e cosi prendere lei o ucciderla per averlo bloccato mentre uccideva o si sfamava .

 

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

ioinviaggio

Dopo un po’ impari che il sole scotta, se ne prendi troppo. Perciò pianti il tuo giardino e decori la tua anima, invece di aspettare che qualcuno ti porti i fiori. E impari che puoi davvero sopportare, che sei davvero forte, e che vali davvero. E impari e impari e impari. Con ogni addio impari. (V. Shoffstall)

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: