Categorie
1986 Alieni Alukard Saintcall Daniel Saintcall Distruttori Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Helena Saiintcall Poster Poteri Universi Xandor

Vero Aspetto di Helena Saintcall

Helena Saintcall

Come potete vedere in questa foto che ho scattato io e l’ ho fatto di nascosto, mia madre Helena è stata catturata nella Battaglia di Xandor ma fa parte del suo grande piano. Il piano di Alukard e di Helena era questo, cioè andare li e uno dei due doveva farsi catturare e cosi loro potevano avere una panoramica dall’ interno e cosi loro potevano dire cosa stava succedendo li dentro e cosa sta accadendo. Helena è molto brava a nascondere la sua spada laser e ha fatto in modo di far pensare che quella sia un pezzo della sua armatura, c’ e l’ ha fatta visto che lei padroneggia molto bene il grande potere della forza. Helena si è fatta catturare e cosi lei è potuta entrare dentro il pianeta di Xandor e li ha potuto vedere cosa stava accadendo e ha visto cose orribili e disumane. Ma grazie ai suoi poteri lei ha potuto vedere che li c’ erano Jedi e persone che avevano poteri incredibili e che li usavano per il bene. Helena vide che erano tutti imprigionati li dentro e nessuno se ne poteva andare visto che loro volevano prendere tutto quello che c’ era li sopra e poi far vedere a tutti che questo pianeta adesso era divenuto inservibile cioè un pianeta da distruggere. Helena nella Battaglia di Xandor libero tutti e fece usare alle persone i loro poteri contro i Distruttori e cosi poterono andare via da li senza morire li sul pianeta. Non tutti uscirono vivi da li e altri invece ce l’ hanno fatta grazie a Helena e Alukard. Le manette che vedete addosso a mia madre le impedivano di usare i suoi poteri, ma non quello della forza e cosi lei si concentro e lo disattivo e una volta disattivato trovo la persona che aveva il telecomando di queste catene e disattivo tutte le manette. Questo è il vero aspetto di Helena Saintcall e i Distruttori non lo sapevano fino a quando mia madre scese sulla Terra ed entro dentro a quel bar irlandese con lo scopo di dare inizio al loro piano.

Categorie
2013 Dettagli Film Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie dal Mondo Poster

Il cacciatore di giganti: trailer italiano e poster di Jack the Giant Slayer

E’ finalmente disponibile un trailer italiano per Il cacciatore di giganti (Jack the Giant Slayer), l’action-fantasy di Bryan Singer (X-Men) che dopo un rinvio approderà nei cinema italiani in 3D il prossimo 28 marzo. Il trailer ci mostra l’approccio ricco di humour che Singer ha scelto per adattare questa fiabesca avventura, che vede protagonista il lanciatissimoNicholas Hoult, presto su schermo anche nei panni di zombie innamorato nella comedy-horror Warm Bodies.

Il comparto effetti visivi almeno dalle prime immagini sembra fare appieno il suo dovere, ci lascia qualche dubbio il look dei giganti, forse un po’ troppo fumettoso, ma comunque di notevole impatto visivo. Il film non sembra presentare digressioni dark come accadeva ad esempio in Biancaneve e il cacciatore, ma punta invece su una certa levità di fondo, che si percepisce anche nelle sequenza di combattimento.

Un’antica guerra riaffiora il giorno in cui un giovane agricoltore apre involontariamente una porta tra il nostro mondo e quello di una spaventosa razza di giganti.
Liberi di vagare sulla Terra per la prima volta da centinaia di anni, i giganti reclamano i territori un tempo perduti, costringendo il giovane Jack (Nicholas Hoult), a prendere parte alla battaglia della sua vita per fermarli. Lottando per un regno, per i suoi abitanti e per l’amore di una principessa coraggiosa, Jack si ritrova faccia a faccia con questi inarrestabili guerrieri che credeva esistessero solo nelle leggende, ed ha l’occasione di diventare egli stesso una leggenda.

Prima di rimettere mano ai ’suoi’ X-Men, Brian Singer avrà il compito di riportare in vita il celebre racconto popolare inglese Jack e la pianta di fagioli, con Jack the Giant Slayer. Inizialmente annunciato per giugno 2012, il film è poi slittato al 1° marzo del 2013, con un nuovo spettacolare trailer in arrivo quest’oggi a rilanciarlo in grande stile.

Sceneggiata da Christopher McQuarrie, la pellicola (reboot de L’ammazzagiganti) vede protagonisti Nicholas Hoult nel ruolo del protagonista Jack ed Eleanor Tomlinson nei panni di Isabella, la principessa in fuga dal Regno, che viene rapita dai giganti. Accanto a loro ci saranno Stanley Tucci, ingaggiato come principale cattivone della storia, Roderick; e Bill Nighy che insieme a John Kassir darà vita a Fallon, un gigante a due teste. Ewan McGregor sarà il capitano della Guardia Reale, mentore del giovane eroe; mentre Ian McShane indosserà la corona di Re Brahmwell, padre di Isabella.

In Italia con marchio Warner, Jack the Giant Slayer uscirà nei nostri cinema il 22 marzo del 2013.

 

Categorie
2012 2013 Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie dal Mondo Pc Poster Ps2 Psp supereroi Uscite Future Videogiochi Wii Xbox 360

In arrivo un nuovo Crash Bandicoot?

Negli uffici degli sviluppatori Vicarious Visions è stato avvistato un poster promozionale inedito per Crash Bandicoot. Lo potete vedere nell’immagine di apertura, sulla sinistra della foto. Secondo i ragazzi di NeoGAF si tratta di un design nuovo e mai visto prima, che porterebbe a pensare che un nuovo capitolo della saga è attualmente in fase di lavorazione.

La serie era nata nel 1996 per mano dei Naughty Dog, e aveva vissuto tutte le sue prime incarnazioni come esclusiva PlayStation. Il franchise è poi passato per varie mani, fa cui proprio quelle dei Vicarious Visions, che hanno curato i titoli usciti dal 2002 al 2004.

L’ultimo titolo della serie uscito è stato Crash Bandicoot Nitro Kart 2, che nel 2010 ha raggiunto iPhone e iPod Touch. Una “major release” del filone principale del gioco (escludendo dunque i vari spin-off racing e quant’altro) manca ormai dal 2008 con l’uscita di Crash: Mind over Mutant su PlayStation 2, PSP, Xbox 360, Wii, e Nintendo DS.

Che ne dite, è giunta l’ora per un ritorno in grande stile di Crash? Quanti di voi aspettano una notizia del genere? Aspettiamo i prossimi giorni per vedere se sotto a questo fantomatico poster ci sia veramente qualcosa di concreto.