Categorie
Presentazione

Korus il Separatore di Anime parte 1

Per proteggere l’intero Universing solo stati scelti guerrieri della luce da ogni singola parte del Tempo, spazio, dimensione e così loro potevano salvare ogni singola persona e fare in modo che l’ Universing non fosse un posto tetro e oscuro ma un luogo dove tutti potessero vivere senza alcun problema. Vedete maggior parte delle persone quando scoprono di questa nuova dimensione e i loro lasciano andare le loro vecchie vite e fanno iniziare la loro magica avventure. La stessa cosa fece Korus per iniziare la sua ronda nel Castello di Drakamour e così lui poteva rendere l’universo un posto migliore. Essendo un arciere lui aveva dei riflessi migliorati e una vista acuta che gli faceva capire tutto di una persona. Purtroppo i Distruttori gli hanno distrutto la vita è lo so perché Melissa Mcarthur ha scritto un articolo noto ” Incidente a Drakamour “. Io che all’ epoca ero dentro al Castello di Malefica e prima di poter fare qualcosa dovevo prendere possesso dei miei nuovi poteri e del mio nuovo corpo e quindi io non potei fare niente per fermare la sua situazione. Ma dopo tre settimane riuscì ad arrivare con Mel la figlia di Malefica e vidi che non era un incidente ma è stato un attentato vero e proprio. Per colpa dei Distruttori 7 persone hanno persone l’anima e tutto adesso viene incolpato Korus e lui adesso aveva perso tutto quello che aveva tranne il suo potere. Visto che lui non poteva fare niente ed essendo stato disonorato lui si voleva uccidere e questo me lo hanno detto Settembre. Fu Settembre a dirmi l’amara verità che i Distruttori gli hanno messo un simbolo sulla fronte e adesso è la loro pedina.

Categorie
Presentazione

Piazza delle Rose

Nell’ Universing la Piazza delle Rose e un luogo molto importante visto che e il luogo dove le persone vanno a onorare i morti. Tra le varie persone che ci vanno sono le persone che hanno perso delle persone durante la Guerra dell’Universo. Nel 2014 io ci sono andato per onorare le persone che io ho dovuto uccidere li sopra su Maraxus e uno dira subito ” come hai potuto uccidere 86 mila persone così come se fosse nulla. Ma io avevo i miei motivi cioè salvare 4 triliardi di persone cioè le persone che ci sono adesso in ogni tempo, spazio o dimensione e così salvare non solo le persone che sono sulla Terra e non parlo solo di umani ma anche tutte le razze presenti li sopra. Durante il 25 Ottobre del 2014 in quel luogo e avvenuto un evento noto come la Battaglia delle Rose. Mentre ero la per onorare i morti una persona mi riconobbe cioè una delle persone che io avevo combattuto li su Maraxus nel 2013 cioè Korus il Distruttore o come lo conoscevano in battaglia il Separatore di Anime visto che lui era li per capire quanto eri bravo in battaglia e poi lui metteva via la spada e usava alleati o nemici per il suo scopo cioè creare un campo protettivo e tu potevi solo vedere lui che toglieva le anime a quelle persone. In dal 2014 in poi mi sono dovuto mettere a cercare i corpi di alcune persone visto che Korus il Distruttore aveva separato le anime di alcune persone che erano li per assistere al nostro scontro. Ma qui andò in modo diverso cioè li su Maraxus era riuscito a tenersi le anime ma qui ho chiesto alla Muerte di prenderle prima di lui visto che sapevo che era li presente tra tutti. Così la Catrina se ne andò con quelle anime e Korus invece se ne andò con quei corpi e io invece fui portato via con la forza da Malefica visto che anni addietro aveva fatto un patto di sangue con i miei genitori e adesso lo stavo per concludere. Io per fermare Korus avevo deciso di usare la Rabbia Oscura e così rendere più potenti i miei poteri ma non riuscì a fermarmi e poi da dietro mi arrivo un forte pugno che mi fece svenire a terra e poi mi ritrovai al Castello di Malefica.

Categorie
Presentazione

Irisa Prince cerca di far uscire Coraline

Irisa Prince una volta entrata dentro la casa poté vedere che dentro di esso era rimasto solo un cumulo di macerie e oggetti distrutti da artigli o da una grande lotta tra due persone. Dentro la casa non era rimasto niente di intero e tutto era danneggiato dai muri ai tavoli e alle varie stanze. Irisa grazie a una rapida occhiata capi che la piccola Coraline aveva combattuto con tutta se stessa e aveva fatto di tutto per non farsi catturare. La prima stando che andò a vedere fu la cucina e non lo vide subito, ma dopo essersi messa dietro il tavolo vide un portatile a terra con lo schermo. La tovaglia che era li sul adesso è a terra e tranciata da una serie di artigli e sotto al tavolo vide bava di ragno. Irisa ricostrui l’accaduto nella sua mente e vide che la prima vittima non era stata la piccola Coraline ma sua madre che stava lavorando al computer per prepararsi ad Halloween. Poi secondo i segni che sono a terra capi che la seconda vittima fu il padre che anche lui era al computer e anche quello distrutto. E poi vide che i segni di artigli andavano di sopra e tutto portava alla stanza della piccola Coraline. Irisa arriva al secondo piano vide che tutte le porte erano aperte tranne una quella di Coraline. Irisa non sapeva quello che le aveva fatto L’Altra Madre e poteva solo immaginarlo dentro la sua mente e così si avvicinò alla porta con passo lento e calmo senza spaventare lei – senti lo so che adesso non vuoi farti vedere da nessuno. Hai paura che lei possa tornare e continuare a fare quello che stava per fare. Ma adesso ci sono io e di me ti puoi fidare, non sono con lei e sono qui per darti una mano. Se aprì questa porta io posso chiamare un mio amico che ti può dare una mano per risolvere questa brutta situazione. Coraline non sapeva se fidarsi o no visto che aveva visto che L’Altra Madre poteva cambiare aspetto in un qualsiasi momento e quindi poteva essere un trucco. Coraline resto fermo li vicino alla porta e non sapeva se aprire oppure no la porta visto che era un trucco, non sapeva se aprire oppure no e non poteva dire niente visto che aveva la bocca del tutto cucita . Irisa decise di essere sincera per fare in modo che lei non scapasse da qualche parte e in quel momento avrebbe solo peggiorato la situazione- conosco Daniel Saintcall, adesso lo chiamo e gli dico tutta la situazione così lui viene qua e ti da un aiuto. Non è un trucco e non è un inganno. Se fosse un inganno avrei già sfondato la porta e ti avrei dato in balia delle versioni alternative dei tuoi vicini per consegnarti a loro. Coraline con molta calma decise di aprire la porta e li Irisa Prince una volta visto il volto della piccola Coraline con la bocca serrata e con un occhio buono e l’altro invece e un bottone e quindi questo significa che lei ha quasi perso la sua anima. Irisa una volta visto tutto quello non solo capi che chiamare me era una buona idea ma lo doveva fare subito che nessuno sapeva quanto tempo ci avrebbe Beldam a tornare qui in questo universo.

Categorie
Presentazione

Irisa Prince # 1

Irisa Prince quando entro dentro al mondo di Coraline e la Porta Magica non sapeva se le vedeva dentro quel mondo sono amici o nemici. Dentro al Deserto dell’Infinito lei aveva imparato a essere un fantasma e non farsi vedere da nessuno. Io so maggior parte del passato di Irisa Prince perché ci siamo messi a parlare anche se vedevo dai suoi occhi e dal suo corpo che non ne voleva parlare. Lei aveva iniziato a parlare dal fatto che i suoi genitori che erano morti per colpa di una grande e potente tempesta di sabbia per capire se si poteva procedere oppure no. Nel senso loro avevano trovato una grotta ed era un punto dove far stare ferma Irisa e loro potevano andare a vedere se c’erano nemici o pericoli. Con il tempo lei si è dovuta adattare da sola e ha dovuto capire da sola come le persone si muovevano da quel posto è senza che nessuno si accorgesse di nulla. Ma ora torniamo a parlare dei vicini di Coraline, Irisa usando le sue abilità che aveva imparato in quel luogo che può essere bello ma anche terrificante visto che non sai se quello che vedi di fronte a te e reale oppure un illusione. Ma in quel luogo Irisa capi tutto della situazione e vedeva sui volti dei vicini alternativi di Coraline delle emozioni che lei aveva conosciuto molto bene. Sui loro volti ci sono rabbia, dolore e sofferenza e tutto perché non volevano stare veramente li e fare del male alla piccola Coraline. Anche se era così non si poteva fidare di loro visto che L’Altra Madre poteva avergli messo questa idea in testa per far pensare loro di essere delle persone normali e invece sono dei burattini controllati dall’ Altra Madre e loro fanno solo quello che dice lei. Nessuno, nemmeno io sapevo quali poteri ha L’Altra Madre e quindi tutto in quella situazione era possibile e quindi se Irisa ci sarebbe andata a parlare nessuno sapeva se loro si sarebbero rivoltato contro di lei per salvare la piccola Coraline oppure sembrava che fosse così e poi di fronte agli occhi di Irisa loro si sarebbero trasformati in mostri e avrebbero tentato di uccidere Irisa.

Categorie
Presentazione

Irisa Prince riesce ad entrare nella casa

Irisa Prince una volta riuscita ad arrivare dall’ altra parte delle porte con un salto all’ indietro, libero l’ingresso e tutti videro i corpi dei ragni che erano li e verso uno di quelle creature – se non torno entro due ore chiamate Daniel Saintcall. Una volta entrata dentro al portale che l’avrebbe portata al mondo di Coraline e la Porta Magica. Ma una volta arrivata li capi che per sopravvivere doveva usare i metodi che aveva imparato nel Deserto dell’ Infinito anche se tutti lo conoscono con un altro nome ciò il Deserto delle Allucinazioni. Se li dentro non impari a convivere con la sabbia e non impari a usarla per combattere e per andare in alcune zone non ce la farai mai e poi mai. Irisa si dovette muovere come uno spettro visto che l’Altra Madre questa persona metà donna e metà ragno si è portata con se un vero e proprio Esercito. Irisa Prince vide che tutte le versioni alternative dei vicini dei Coraline ci sono e sono tutti li per fare in modo che la piccola non sfugga. Irisa ha dovuto nascondersi nei cespugli e andare sopra i tetti e così si è potuta fare un rapido sguardo generale della situazione, cioè un modo per capire se la piccola Coraline era riuscita a scappare da li oppure e ancora li dentro. Non sapeva se le versioni alternative dei vicini volevano fare del male alla piccola Coraline oppure erano li per colpa dell’Altra Madre ed erano li a forza oppure sarebbero morti per colpa di un potente attacco di veleno. Così Coraline decise di aspettare che uno di loro si fosse distratto e lei entro dentro la casa. Trovo la porta bloccata con la chiave ma grazie al suo fido coltello entro e li dentro vide che c’era stato una vera e propria lotta e Irisa non sapeva se a vincerla era stata la piccola Coraline oppure L’Altra Madre. Poteva solo vedere che tutto era ridotto in macerie e tutto e distrutto e li non c’era nessuna traccia dei genitori.

Categorie
Presentazione

Irisa Prince cerca di entrare dentro il mondo di Coraline

Irisa Prince la sera del 31 Ottobre del 2019 non era sua intenzione andare a salvare Coraline, il suo scopo quella sera era fare un favore a Melissa Mcarthur cioè filmare nella notte di Halloween per far vedere al mondo intero che l’ integrazione con il resto del mondo era possibile. Cioè alcuni adulti o persone di altri mondi non erano convinti che i mostri o le creature fantastiche erano cambiati o li vedevano in un modo veramente orribile. Grazie a tale favore cioè far vedere che nessuna di quella creature fa del male ai bambini, anzi si divertono con loro senza alcun problema. Irisa aveva vagato per tutta la notte nell’ Universing e aveva visto che tutti i mondi erano aperti, pure quelli dimenticati. Ma solo una quella notte era chiuso ed era strano visto che la piccola Coraline non si sarebbe mai perso Halloween tra varie dimensioni visto che aveva partecipato sempre. Irisa allora si avvicino alle grandi porti e provo ad aprirle con la forza, ma non ci riusci come se fossero state chiuse con qualcosa di veramente potente. Decise di mettere il suo orecchio destro vicino alle mure, chiuse gli occhi e si concentro e senti un rumore che fa accapponare la pelle alcune persone. Il suono che aveva senti ti fa rizzare la schiena e ti immobilizza per paura che ti possa mordere, il suono di migliaia di piccoli artigli di piccoli ragni. Irisa con la sua grande agilità sali su un palo e poi sali sulla grondaia del mondo e ne vide tantissimi. Il suo sesto senso che aveva sviluppato dentro al Deserto dell’ Infinito le aveva fatto capire che qualcosa non andava li dentro. Lo poteva percepire dai ragni ma anche dal fatto che il portale che porta dentro al mondo di Coraline non è chiaro e limpido come prima cioè non aveva i colori dell’ universo ma era nero come la pece come se ogni colore li dentro fosse stato assopito per restarci solo l’ oscurità.

Categorie
Presentazione

Foto della Vittima:Coralline Jones

Durante la notte di Halloween o di qualsiasi notte non sai mai quanto male può andare o se la tua vita possa essere rovinata per sempre. La notte di Halloween del 31 Ottobre del 2019 alle 23:59 di sera fu la fine della vita di Coraline Jones come la conosceva. Lei voleva stare un altro po al Pink Palace e stare quei tre giorni li e poi andare via e iniziare una vita piena di avventure nel tempo, nello spazio e nelle dimensioni e invece da come si può vedere in questa foto la vita è andata a catafascio e tutto per colpa dell’ Altra Madre che voleva la sua vendetta a tutti i costi. Irisa Prince ci mise un po a far fare la foto a Coraline Jones visto che lei non voleva farsi vedere in quello stato da nessuno e voleva essere lasciata in pace dentro camera sua e aveva chiuso la porta a chiave per non sentire nessuno e per non essere disturbata da nessuno. Ma dopo vari tentativi Irisa si avvicinò a lei in modo calmo e pacato visto che lei poteva solo parlare con lei attraverso la porta di camera sua – se ti fai fare questa foto, io la mando a un mio amico che ti può far tornare come eri un tempo. Te lo prometto sul mio onore di Guerriera. Una volta ottenuta la foto nel T.A.R.D.I.S, io misi subito le coordinate per tornare li e salvare Coraline Jones da quella situazione ma prima di andare via dissi a Cortana – metti le coordinate per il Mondo dei Morti e te lo dico io quando partire. Una volta visto l’aspetto di Coraline Jones ho subito che solo una persona può darmi una mano in questo campo cioè la Muerte grazie ai suoi poteri di controllare gli spiriti e gli oggetti dedicati a distruggere, spezzare o rincociliare le anime dei Morti. Quello che le avevo fatto l’Altra Madre era veramente tremendo e veramente orribile e nessuno voleva più una scena del genere in vita sua e adesso dovevo trovare un modo per risolvere i problemi di quel mondo oppure Coraline Jones non sarebbe stata più la stessa persona per sempre e il suo mondo sarebbe divenuto un mondo oscuro e tenebrosono dove nessuno ci vuole andare o tornare.

Categorie
Presentazione

Approfondimento su Halloween

Halloween e una festa veramente e unica e una sera me lo ha fatto capire Sarah la Fenice Rossa dopo che i miei poteri si sono risvegliati. Io all’ inizio non potevo ne vedere la magia e non la potevo nemmeno percepire perché quando sono arrivato sulla Terra io ho dovuto fare un incantesimo per fare in modo che i Distruttori non mi trovassero e così io ho dovuto usare degli incantesimi per assopire la mia magia. Una volta ottenuta gli Occhi della Fenice e i Sensi della Fenice io ho potuto risentire tutto e rivedere ogni singola cosa attorno a me. Sarah la Fenice Rossa mi fece capire una cosa che ci volle tempo per capire cioè che nella notte di Halloween precisamente alle 23:59 fino alle 4:50 del mattino del 1 Novembre tutte le dimensioni e tutti gli universi si univano. Grazie all’ aiuto di Sarah la Fenice Rossa io ho capito che questo evento non è avvenuto solo grazie ad Halloween ma e inizio nel corso dei secoli. Ed è iniziato migliaia di anni fa, nessuno sa precisamente quando e dove, ma adesso tutti sanno che nella notte tra il 31 Ottobre e il 1 Novembre tutte le dimensioni si uniscono e quindi in quella faditiva notte può capire ogni evento. Io il 31 Ottobre del 2019 non mi sono reso conto di un evento e la piccola Coraline Home e stava per perdere la sua anima una volta per tutte e così lei sarebbe morta e non avrebbe iniziato una vita piena di avventure tra varie dimensioni e vari universi. Io ero occupato nel Mondo dei Morti per fare risolvere una faccenda che mi avrebbe aiutato a risolvere il problema di mia sorella Alice Marie Saintcall cioè a renderla una persona unica nel verso senso della parola visto che adesso è divisa in due persone. La Muerte mi aveva detto che nessuno era riuscito a fare una cosa del genere cioè rimettere l’anima di una persona in un corpo ma ci dovevo provare per risolvere la faccenda di mia sorella Alice. Adalind Bombit lo spiego meglio alla piccola Pandora, ad Alice Parker chi suoi fratelli e così loro potevano vivere una magica esperienza di Halloween sapevano che tutto quello che avrebbero visto quella sera era vera magia e non trucchi da quattro soldi o magia fatta a caso, ma vera e propria magia.

Categorie
Presentazione

Parlo con Alicia degli Osservatori

Una volta arrivati in questo nuovo universo Settembre mi ha iniziato a dare tutte le informazioni sul luogo in cui siamo e sopratutto cosa sta succedendo li dentro. Alicia si stava guardando ogni cosa e si stava chiedendo cosa fosse successo e cosa fosse andato storto e in pratica si può dire che tutto è andato storto li dentro. Gli Osservatori mi hanno detto che dopo che Zeus ha aperto lo Scrigno di Pandora per diventare più potente e uccidere Kratos suo figlio per sempre, gli è apparsa Destronema che ha detto a Zeus di occuparsi anche della piccola Pandora. Una volta aperto lo scrigno il Monte Olimpo fu totalmente pervaso da una grande forza oscura e Destronema adesso comanda ogni cosa visto che ha usato i suoi poteri di manipolazione. Alicia voleva fare qualcosa dopo che aveva visto una coppia fare del male alla propria figlia solo perché aveva tentato di dare una mano a creatura un piccolo daino che era ferito. Aveva corso come non mai per non essere ucciso e invece di essere salvato fu lasciato li a morire, sul corpo aveva delle ferite di graffi fatte da un orso e nonostante quelle ferite è riuscita ad arrivare qui. Alicia con la mano destra inizio a prendere la sua spada ma io mi misi davanti – senti lo so che vuoi intervenire e far scorrere la giustizia ma se ti fai uccidere non lo puoi fare più. Ancora davanti a lei e le parlai in modo serio e in modo sicuro, fermo nella mia decisione di stare fermo li e non farle fare niente di stupido e che ci avrebbe fatto scoprire da tutti– senti lo so che non ti fidi di me e sopratutto non ti fidi degli Osservatori visto che nel corso dei loro secoli hanno fatto tanti casini ma li dobbiamo ascoltare visto che mi hanno dato tutte le informazioni. Anche se non fida decise di fidarsi – dimmi quello che ti hanno detto e spero che siano vere oppure andrò da loro e li farò rimpiangere di non avermi dato queste informazioni. Io senza girarci intorno alla storia di questa dimensione – tutto questo è stato fatto da Destronema e usando i suoi poteri che sono divenuti più potenti grazie allo Scrigno di Pandora. Lei adesso controlla Zeus e gli altri e adesso se noi non ci muoviamo muore anche la piccola Pandora visto che la vogliono uccidere. Alicia mi vedeva fermo nella mia decisione ma noto il mio sguardo e capì che io non le stavo dicendo tutto e cosi si avvicino con la spada vicino al mio collo – sarai anche un Dominatore di Poteri e avrai tutti i poteri che vuoi, ma devi ancora capire come mentire come si deve. Tu mi nascondi qualcosa e me la dirai adesso. Decise di essere totalmente sincero visto che a casa mia avevo studiato ogni cosa riguardate la storia di Pandora e di quello che sarebbe dovuta diventare – nel nostro universo la piccola Pandora doveva diventare la futura dea della Speranza ma per colpa di quello che hanno fatto Zeus e Kratos non è successo. Forse adesso in questo universo lo può diventare. Alicia mise via la spada con estrema grazie e poi prima di andare alla sua dimora – la prossima volta non mentire a una dea potrebbe finire molto male e potresti morire visto che noi odiamo chi ci prende in giro o ci mente.

Categorie
Presentazione

Pandora mi chiede cosa è successo a Ellie

Dentro al Mondo di The Last of Us Part II è successa una cosa che non vi ho detto perché ho cercato di capire come agire con Pandora e di quello che ha visto li dentro. Pandora non è molto abituata al sangue e quindi lei è uscita di corsa dallo chalet e ha vomitato visto che ha visto troppo sangue e non è riuscita a sopportare la scena. Per questo io sono rimasto con Pandora, invece Aqua e Ada Knight sono andati in avanti per cercare di capire dove sono andati queste persone che hanno fatto male alla amica/amante Diana. Una volta finito di vomitare mi avvicinai a lei e le passai una bottiglia d’ acqua e lei poi venne verso – vorrei sapere cosa è successo a Ellie e perché lo hanno fatto. Vedendo la situazione dentro lo chalet non posso dire perché hanno fatto una cosa del genere ma io posso dire cosa è successo a Ellie. Dopo averci ragionato un po’ mi misi vicino a Pandora che poco a poco si sentiva meglio dopo aver vomitato – se hai visto Ellie non aveva più i denti e lo hanno fatto perché volevano informazioni. Pandora non capiva perché lo hanno fatto e cercava di ragionarci sopra e vedendo il luogo e il villaggio da cui proviene Ellie – loro volevano sapere da dove proviene Ellie e sopratutto dove ha trovato tutti quegli oggetti e quel cibo e munizioni. Pandora era sul punto giusto però non capiva le ferite dietro la schiena molto forte e molto profonde – perché allora le ferite dietro la schiena?. Io avevo una mia teoria su tale ferita sulla schiena di Ellie – perché lei ha supportato le torture che hanno fatto questi mostri che hanno fatto queste persone e lei ha reagito e lottato per fare in modo che nessuno trovasse il rifugio in cui lei sta. Pandora non ha mai subito torture e non ha mai sentito le torture che fanno alcune persone e quindi lei deve ancora capire tutto di questo nuovo mondo in cui è entrata – che centra la tortura con i denti ?. Prima di dire tutto questo a Pandora volevo essere sicuro che lei fosse pronte a sentire quello che volevo dire visto che dovevo dire a lei di quello che fanno alcune persone quando sono in uno stato di pericolo o in un mondo dove o tiri fuori la violenza dentro di te oppure muori e perdi tutto quello che hai. Prima di dire tutto la guardai in volto e vidi che la sua faccia era migliorata e aveva ripreso un colore roseo – vedi alcune persone sono dei mostri e adesso che sono in questo mondo dove tiri la violenza che hai dentro di te o muori. E quindi se vuoi avere un informazione da qualcuno e lui non parla e allora tu fai di tutto per sopravvivere e quindi uno di queste persone ha preso delle pinze e le ha strappato i denti per farla parlare. Pandora dopo aver sentito questa tortura – andiamo a prendere questi mostri che hanno fatto questa tortura cosi mostruosa a Ellie.