Categorie
1993 1994 1995 1996 1997 1999 2000 2002 2013 25 Ottobre 1990 Aliena Alieni Alukard Saintcall Alyssa Saintcall Damon Saintcall Daniel Saintcall Distruttori Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Guerra dell' Universo Liberty Jones Maraxus Proclamo Ombra Universing

Curiosità sulla Guerra dell’ Universo

La Guerra dell’ Universo è durata fino al 26 Ottobre del 2002 visto che noi abbiamo dovuto impedire ai Distruttori di fare il loro piano. Loro ci stavano provando in tutte e cinque le regioni di Maraxus e in ognuna di loro, i nostri nemici stavano provando a uccidere tutti quanti per poi fare spazio alla loro mutaforme nota come Liberty Jones. Nella Guerra dell’ Universo non c’ era una sola mutaforme ma ce ne stavano cinque e nella prima città del pianeta Maraxus c’ era Liberty Jones visto che lei voleva fare del male al Consiglio dei Dominatori di Poteri per quello che le avevano fatto. Tra poco vi racconto la storia di questa scienziata che con il tempo non ha voluto solo studiare le creature magiche ma con il tempo ha cercato di diventare come loro ma in un modo totalmente sbagliato e veramente crudele. Io sono tornata a casa il 27 Ottobre del 2002 e la prima persona che ho visto tornado a casa è stata mia Zia Kyra che mi ha scambiato per un Distruttore che era riuscito ad entrare dentro il Rifugio dell’ Infinito grazie ai loro temibili poteri . Lei teneva le mani in alto pronte per colpirmi con impulsi sonici e io – Zia per favore non ora. Sono appena tornato e per adesso voglio sono riposarmi. Kyra ci mise un pò a riconoscermi ma poi vide la spada dietro la mia schiena e aspetto cinque secondi e vide che non scompariva e quindi capì che ero io. Il Proclamo Ombra aveva fatto in modo che se la mia spada finiva in mani sbagliate dopo cinque secondi poteva comparire dalle mani dell’ avversario alla mia mano e mia Zia Kyra lo sapeva. Kyra venne verso di me – scusami ho pensato che era arrivato qui dentro un Distruttore. Io andai verso di lei – ho ottenuto questo aspetto durante la Guerra dell’ Universo e per adesso sono riuscito a salvare 25 mila persona ma le altre 53 mila persone sono morte. Una volta entrati in camera mia li ci vidi subito mia sorella Alyssa e invece di nostra Zia Kyra di scambiarmi per un Distruttore, lei non lo fece. Venne verso di me con uno sguardo molto furioso visto che non le era per niente piaciuto quello che le avevo fatto il 25 Ottobre del 2013, mi diede un pugno molto forte, io senti un pò di dolore ma me lo ero meritato visto che l’ avevo stessa il giorno in cui noi avevamo concordato assieme di andare dentro la Guerra dell’ Universo ma io glielo impedito per non farle avere brutti sogni e cosi non avere più visioni limpidi e chiare . Andai verso mia sorella Alyssa che teneva le braccia incrociate e aveva uno sguardo molto furioso – mi dispiace ma dovevi impedirti di vedere lo spettacolo che ho visto io. Li ho visto cose veramente orribili e poi ho dovuto fermare i numerosi piani dei Distruttori per fare in modo che loro non conquistassero le cinque regioni di Maraxus. Mi sono fermato un pò nel 2002 per raccontare a Sarah la Fenice Rossa quello che ho fatto per fare in modo che lei nel 2013 fermasse Alyssa con un buon motivo io cosi potevo andare dentro la Guerra dell’ Universo senza che nessuno mi seguisse o cercasse di fermarmi. Li ho visto cose veramente orribili e disumane, tale spettacolo non lo farei vedere nemmeno al mio peggior nemico. Prima di lasciarvi andare Liberty Jones non è solo una mutaforme, lei è la prima mutaforme e tutto è iniziata perchè lei ha deciso di fare una cosa egoistica e distruttiva.

Categorie
Daniel Saintcall Distruttori Dominatore di Poteri Guerra Irathiens Irisa Prince Morte Proclamo Ombra Terra

Curiosità su Irisa Prince

defiance103-1

Irisa Prince quando era sul suo pianeta natale Votan non era con i suoi genitori ma li abitava con i suoi zii . Irisa era nata con i suoi zii e non con i suoi veri genitori e tutto per causa mia . Quando sono uscito dalla Guerra dell’ Universo e li ho cercato di fare una cosa che avrebbe cambiato le cose per sempre e me stesso cioè cercavo di salvare il mio popolo e il mio pianeta ma riusci solo a salvare qualcuno . Dopo essere uscito da li tornai indietro nel tempo di 10 anni per dire agli Irathiens di questo grave pericolo . Andai indietro di 10 anni per fare in modo che loro potessero parlare con la mia gente e fare in modo di essere pronti non solo in campo militare ma anche in campo medico e cosi cercare di salvare più persone possibili e cosi alcune avevano la possibilità non solo di salvare loro stessi ma anche la loro gente . Grazie a me seppero di questo pericolo e lo dissi a due persone che poi lo dissero a tutti quanti dentro al villaggio e cosi quelli che se ne volevano andare se ne potevano e quelli che volevano salvare il loro popolo a costo della loro vita potevano fare qualcosa contro questa grande minaccia . Tornando ai genitori di Irisa Prince loro non erano sul pianeta Votan per mio consiglio , loro erano andati sulla Terra per capire come era , se le persone di quel popolo avrebbero trattato male loro oppure li avrebbero trattati come dei mostri . Grazie a questo mio consiglio loro capirono che la Terra era il posto adatto dove portare nuova gente e un posto dove avrebbe salvato un sacco di persone . Io le dissi questo perché sapevo che loro avevano una figlia di nome Irisa e io non volerlo farle vedere la guerra , perché se l’ avesse vista a questa età dentro di se ci sarebbe stato il vento del cambiamento e lei sarebbe divenuta un altra persona . Lo feci non solo per salvare gli Irathiens ma anche quelle persone e la piccola Irisa visto nel futuro sarà una mia amica o per meglio collega e per questo non deve morire li in un inferno di fiamme e morte . Io sapevo che gli Irathiens potevano vivere li sulla Terra in santa pace visto che il loro aspetto era molto simile a quello degli umani apparte la lingua e il potere di guarigione loro erano molto simili . Sapevo di questa caratteristica e decisi di sfruttarla per salvare un popolo intero e portalo in un posto dove i Distruttori non potevano torcere un dito alla Terra oppure il Proclamo Ombra sarebbe intervenuto e per loro non ci sarebbe stata pace . Se la Terra fosse stata distrutta , i Distruttori non avrebbero avuto pace visto che una nave spaziale l’ avrebbe cercata in lungo e in largo e non si sarebbe fermata fino a quando li nello spazio non c’ era solo detriti di quella nave .

Categorie
Daniel Saintcall Distruttori Dominatore di Poteri Galaxandra Evans Proclamo Ombra Salir 9 Spazio T.A.R.D.I.S Tempo

Salir 9

Fantasy warrior woman Wallpaper__yvt2

Salir 9 è un pianeta blu di colore molto intenso . Piace molte alle persone . Attorno a questo grande pianeta blu ci sono 9 cerchi . Grazie al loro capo rimangono in aria . Lui usa il potere della telecinesi per tenerli ben sali li vicino al pianeta . Lui ce la fa da sola . Il capo di Salir 9 è il più potente di tutti . Tutti hanno provato a sconfiggerli , ma nessuno ci è riuscito . Ma secondo me se uno dei Distruttori venisse li lo potrebbe distruggere con un soffio . Ma non era successo visto che Salir 9 è protetto dal Proclamo Ombra . Loro hanno una base li sopra . Di preciso non so dove è visto che non posso dirlo . Lo so solo io e le altre persone che lavarono nel Proclamo Ombra . La tengono nascosta molto bene . Io sono entrato dentro la mente di Galaxandra Evans e sono riuscito a vedere solo l’ immagine di questo pianeta . Poi mi ha scoperto e mi ha gridato dentro la sua mente in modo molto forte ” Esci fuori dalla mia testa . Se mi devi chiedere cosa è successo li sopra . ” Per il momento non lo volevo sapere . Il loro capo era chiamato Salir . Il pianeta lo avevano chiamato cosi in suo onore per far capire che era il più potente del pianeta . 9 invece era per il numero di anni che aveva . Non potevano dare al pianeta Salir 9000 e per questo gli diedero il nome di Salir 9 . Anche se 9000 mila lui se li portava bene . Salir aveva due poteri . Il primo era la telecinesi e l’altro era l’immortalità . Nessuno seppe come se le era conquistata . Galaxandra li ci aveva passato un anno non solo per essere una barista ma anche per imparare a usare il potere di muovere gli oggetti con la mente .