Sherlock Holmes: The Devil’s Daughter

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Tempo ero andato con Ada Knight dentro al mondo di Sherlock Holmes e io avevo detto che la ragazzina che avevamo visto andare via dal n° 3 di Baker Street era la figlia di Sherlock Holmes. Aveva visto la loro somiglianza e quindi era cosi e pure Ada aveva visto tale cosa ed era venuta da me una volta che lei se ne era andata e noi vedemmo Sherlock tornare a casa e doveva riniziare tutto dall’ inizio e non avevo uno straccio di indizio ma sono alcuni crimini che forse potevano portare a qualcosa o alla figlia di Sherlock. Una volta rientrati in quel mondo dopo tanto tempo io e Ada abbiamo visto che Sherlock nel futuro rincontra il suo migliore amico Dr. Watson ma in una maniera del tutto diversa e forse lui in questa universo alternativo non fa il Dottore, ma forse lui è ancora un grande soldato. Oppure in questo universo alternativo lui non è mai andato nemmeno in guerra, ma in un modo o nell’ altro si rincontrano e si conoscono per salvare la figlia di Sherlock che è stata rapita tanto tempo fa. Una volta entrati in questo universo noi vedemmo il nostro caro detective che stava correndo dentro a una foresta e qualcuno stava sparando contro di lui. Forse lui ha trovato una pista e quella persona non vuole fargli riavere indietro sua figlia e cosi sta cercando di ucciderlo e cosi nessuno può ritrovare quella ragazzina scomparsa tanto tempo fa in circostanze misteriose. Io e Ada potemmo vedere che qualcuno stava cercando di non far trovare a Sherlock sua figlia. Prima vedemmo che qualcuno stava sparando contro Sherlock, poi vedemmo che la sua camera di albergo era andata in fiamme dopo che lui era uscito e poi lo vedemmo coinvolto in questa rissa in un bar. Prima di vedere la mossa in cui riuniva Sherlock e Watson dentro una stanza a parlare con un uomo molto influente, io e Ada ci sedemmo in un tavolo – tutte queste ci dicono che Sherlock si sta avvicinando alla verità e può scoprire dove è sua figlia. Ada era li e cercava di capire chi voleva fare una cosa del genere a Sherlock- noi sappiamo che Sherlock con il tempo si è fatto un sacco di nemici. Adesso noi dobbiamo capire chi è stato ?. Io guardai Ada negli occhi- no, la domanda giusta è un altra. In questo universo lui ha la sua grande intelligenza e sopratutto lui è un Detective qui dentro. Se sappiamo queste cose allora noi possiamo presumere che questa non è una indagine normale, ma una indagine tra due universi e noi dobbiamo capire chi è arrivato qui dentro ed è un grande nemico di Sherlock. Dopo essere andati via dal bar, noi abbiamo saputo dare una risposta a questa domanda cioè Sherlock è guidato dalle emozioni e non da una grande intelligenza e per colpa di questa cosa lui spesso si trova in pericolo e alcune volte non sa nemmeno cosa sta facendo e se qualcuno sta cercando di ucciderlo oppure no. Sherlock sta usando le emozioni e la sua grande rabbia per trovare sua figlia Kate Holmes.

The Flame in The Flood- Aesop riesce a sopravvivere

Dopo aver visto cosa avevano fatto gli Osservatori alla piccola Aesop visto che tale cosa si doveva fare perchè faceva parte della storia e adesso faceva parte di Aesop. Neppure io potevo modificare quello che avevano modificato gli Osservatori, adesso potevo solo vedere se lei riusciva a restare viva e non venire uccisa da un lupo o da un orso. Io sono andato li a vedere come se la cavava la piccola Aesop e la vidi che lei aveva imparato a fare una cosa molto utile cioè uccidere e creare trappole per restare viva. La piccola Aesop ha visto che qui non ci sono cibi adatti a lei o almeno credeva cosi e poi quando ha visto gli animali ha capito che doveva diventare una Cacciatrice e non preda. Cosi si è messa di impegno e ha creato le trappole, ma possiamo dire che i primo tentativi non andarono bene. Ma poi con il tempo la piccola Aesop fece delle trappole e dei piani migliori e cosi lei è potuta diventare una grande Cacciatrice. Era su questa isola da due giorni e già aveva fatto grandi progressi e già aveva capito cosa fare per restare viva e non morire per mano del freddo e dei mostri che sono qui attorno. La piccola Aesop ha fatto trappole non solo piccole, ma anche sofisticate e adatte ad abbattere un lupo o prendere un coniglio vivo. Poi doveva fare la parte più complessa e questo non ve lo dico perchè sono dovuto andare ad aiutarla visto che ho dovuto far apparire un secchio non per il sangue, ma per il vomito della ragazzina. Lei vedendo tutto quel sangue ha quasi rimesso e dopo un pò lo ha fatto e io l’ ho aiutata pure a riprendersi. Lei lo sapeva che io ero li attorno a vederla e non aveva detto nulla visto che l’ unica cosa che le importava in quel mondo era che poteva mangiare un lupo. La piccola Aesop aveva fatto un ottimo lavoro e tutta da solo e adesso grazie al mio aiuto poteva fare quello che doveva fare per restare viva e vegeta e sopratutto non morire di fame Aveva capito come creare delle trappole non solo grandi o piccole, ma anche come usare un animale tipo un coniglio come preda e cosi il lupo cercava di prenderlo e poi grazie a un’ altra trappola fatta da lei, lui moriva e la piccola Aesop poteva mangiare quello che restava del lupo.  La piccola Aesop su questa isola del tutto deserta e oscura, fece quello che doveva fare per restare viva e tutta intera, pure io avrei fatto la stessa cosa se ero nei panni della piccola Aesop. Per restare viva e vegeta, la piccola Aesop si trasforma da piccola bambina che aveva paura della notte e delle varie creature, a una donna che sapeva come creare trappola e quindi uccideva per restare viva e vegeta anche se doveva fare la cosa più brutta di tutto. In quel momento sembra la cosa più saggia da fare per fare in modo che lei non muoia e sopratutto non perdi la ragione e decida di fare una cosa molta brutta che porta alla morte di questo mondo o a fare in modo che venga cancellata. Cioè far arrabbiare tutti gli animali e fare in modo che qui ci sia uno spargimento di sangue da far censurare questo mondo. Ma visto che lei ha mangiato e sa cosa fare per restare viva e vegeta non si arriva a questa scelta visto che se prova a farlo, io la salvo e sopratutto la faccio svenire e cosi fino a quando lei non riprende la ragione io non la slego. Ma meno male che no ho dovuto fare questa cosa e con calma io l’ ho potuta aiutare a trovare quello che le serve per restare viva e sopratutto a fare in modo che lei non faccia missioni suicide come tipo andare contro un orso o contro un sacco di animali.

Diamo un occhiata dentro al mondo di Song of The Deep

I marinai sanno il fatto loro in ogni occasione cioè voglio dire che sono sulla Terra ferma o in mare loro sanno sempre cosa fare per restare vivi. Uno di loro ha una figlia di nome Merryn. Merryn era piccola e lei ogni sera ascoltava le storie bellissime di suo padre, ma poi verso i 13 anni lei perse suo padre e decise di provare lei stessa a cercarlo. Senza dirlo a nessuno prese il sottomarino e lo andò a cercare. Queste cose io e Ada le sappiamo perchè abbiamo visto il filmato iniziale e abbiamo visto anche altre cose molto importanti in questo mondo. Cioè abbiamo visto pericoli che sono dentro al mare e sopratutto cosa è capace di fare questo sottomarino.

Una volta visto questo noi ci siamo ritrovati su un porto con molte navi e poi li in mezzo c’ era un sottomarino. Merryn si era vestita in modo adatto e aveva deciso di usarlo per trovare suo padre. Aspetto che nessuno la potesse vedere e poi se ne andò via da li con il sottomarino e adesso nessuno la poteva fermare visto che era li dentro quel mare molto pericoloso e nessuno ci poteva andare. Nessuno poteva dare una mano a Merryn e nessuno avrebbe fatto cambiare idea a lei visto che lei vuole ritrovare suo padre e ha deciso di farlo da sola perchè cosi può andare in più parti e osservare meglio. Merryn una volta li sotto vide i primi pericoli e vide che il sottomarino che aveva preso era adatto per quella mansione

Merryn nella sua piccola vita non aveva mai visto dei pesci e quando scese li per cercare suo padre vide che alcuni di essi sono molto pericolosi

Durante il suo lungo viaggio Merryn vide che li sotto c’ erano enormi scogli che potevano rompere l’ infrastruttura del sottomarino

Altre volte per andare in avanti non doveva solo sparare, ma usare il rampino per risolvere enigmi e cosi poter andare in avanti

Merryn capì con il tempo che molte cose che erano andate perdute, non erano proprio perdute ma erano state prese dal mare come statue che non si vedevano da molto tempo

Merryn prima di fare questo grande viaggio si procurò alcuni oggetti e si procurò dei vestiti adatti a quella missione. Lo fece senza dire niente a nessuno. Anche se poi adesso le persone stanno mettendo in file le idee e hanno capito cosa ha in mente la piccola Merryn

La piccola Merryn ha sentito le storie di suo padre o dei suoi amici e non pensava che potessero veramente esistere mostri sottomarini. Ma una cosa è sentire le storie e vederli e affrontarli è totalmente un altra cosa. Il più pericoloso mostro marino è il Leviathan

Il padre di Merryn sapeva un sacco di cose sul mare e quindi sapeva anche che li sotto ci sono un sacco di pericoli e per restare vivi devi avere un sottomarino attrezzato a ogni pericolo

Merryn con i suoi vide il mondo sottomarino e capì come mai suo padre o gli altri marinai usavano le loro navi per arrivare su una certa isola o usare i loro sottomarini per andare li sotto e cercare cose che avevano perduto da tempo.

Toren

Qualche tempo fa si era aperto un nuovo mondo detto Toren e vedeva una ragazzina che doveva salire su una grande torre per non so quale motivo ma un motivo ci doveva stare . Io e Ada l’ avevamo seguita fino a un certo punto e adesso le sue porte si erano aperte di nuovo per far vedere nuove informazioni ma sopratutto per dire quando sarebbe uscito questo nuovo mondo . Una volta in questo luogo io e Ada sentimmo una voce molto profonda e molto cupa raccontare la storia di questa torre . Cosa accade alla Torre , cosa è successo a loro . Come mai c’ e solo la ragazzina e che sta cercando di fare qui e con la spada che ha in mano . Sembra che lei deve salire li sopra per cercare di scappare da li ma non prima di aver sconfitto il drago . Sembra che la ragazzina vuole dare inizio a un suo viaggio e non stare qui dentro per sempre . Le porte di questo mondo aprono il 12 maggio

Ecco la ragazzina che cerca di affrontare il drago

Quando era piccola , una volta si fermo da una parte e guardo un tramonto bellissimo

La ragazzina non sapeva quando sarebbe tornato il drago e per questo si avvicino a un telescopio

Ecco che la ragazzina osserva la sua meta

Quando torno il drago si fermo e resto zitta

Mentre la ragazzina vedeva il drago , io e Ada vedemmo che la torre era davvero molto alta

Molte persone quando hanno visto questo mondo sono stati colpiti e gli è piaciuto molto e hanno lasciato li in quel mondo due fan art

Aspetto di Welma Stuart

pollygoodsm

La famiglia di Welma Stuart stava molto bene in situazione economica e quindi si potevano preoccupare molto cibo per sfamare le loro figlie . Welma sapeva cosa sarebbe successo se non sarebbe scappata di casa . Li dentro non ci avrebbe solo vissuto ma ci sarebbe morta li dentro . Sua madre e suo padre l’ avrebbero uccisa non solo per aver cercato di uccidere sua sorella minore che era veramente impossessata da un demone ma anche per aver fatto perdere il lavoro a suo padre e a sua madre . Loro avrebbero perso il lavoro perchè avevano visto cosa aveva fatto la loro figlia Welma e si chiedevano se pure il resto della famiglia era cosi oppure no . Per colpa di alcune voci tutto sarebbe iniziato e  Welma poi si vedeva con degli abiti da ragazza povera e stava per le strade e poi vide che per avere soldi doveva vendere il suo corpo e lasciar fare ai suoi clienti e se diceva di no l’ avrebbero violentata e cosi avrebbe perso i suoi poteri . Welma sapeva che quei vestiti li indossava pure adesso e capì che aveva fatto bene a chiedere a Zane Taylor se poteva lavorare li dentro l’ Universing ma adesso toccava solo una cosa e sarebbe a dire trovare una casa .

 

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

Crudo e Cotto

Blog di cucina vegana

ioinviaggio

Ti disegno un cuore per riempirlo di emozioni, ti disegno un sorriso perché tu sia felice, e due ali libere per volare via, ti coloro di blu trapuntato di stelle per amarti ogni notte guardando il cielo.

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: