Categorie
Alessandra Neri Amazzoni Bruce Rafferty Dana Sherman Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Lazarus Hawking Rain Sheppard Ronny Watson Zane Taylor

Dana Sherman informa Zane Taylor degli ulteriori sviluppi

Dopo che la preside Alessandra Neri aveva informato Dana Sherman e Ronny Watson di quello che sarebbe successo al funerale di Serena Rafferty . Durante il funerale di Serena Rafferty dovevo fare una missione una molto difficile e davvero molto brutto e per questo sarei potuto morire per colpa delle Amazzoni che erano sempre pronte a fare qualcosa per salvarsi e per salvare Lazarus Hawking . Dana Sherman da quando era arrivata li adesso aveva scoperto molto cose e cosi decise di andare dal suo capo Zane Taylor per parlare degli sviluppi che li aveva scoperto . Dana Sherman quando aveva preso il caso con il suo collega , aveva pensato che era una cosa facile e che in pochi minuti avrebbe finito ma invece il caso si era trasformato da un caso semplice a un caso molto difficile e con molte persone che erano coinvolte . Prima di andare a casa a preparasi per il funerale doveva andare dal suo capo per dirgli tutto e da li capire tutto su come procedere in quella occasione particolare . Dana Sherman e Ronny Watson se ne andarono nella macchina nera con passo lento visto che nessun pazzo avesse ucciso i due agenti davanti a tutta quella folla . Una volta arrivati nel dipartimento della polizia internazionale del tempo , dello spazio e dei mondi . Ma prima di andarci dovettero girare molto per non far vedere ai nemici dove era il loro dipartimento per non essere attaccati . Una volta arrivati al dipartimento Dana Sherman e Ronny Watson andarono subito nell’ ufficio di Zane Taylor . Zane Taylor chiuse la porta a chiave , gli agenti di polizia si misero seduti sulle poltrone che erano vicino alla scrivania di Zane Taylor . Zane Taylor sapeva che se loro due erano arrivati li nel suo ufficio significa che era una cosa molto importante e che ci doveva essere un buon motivo . Dana Sherman prese parola nei confronti del suo capo e inizio a dire con un tono calmo mentre teneva le gambe accavalcate – Abbiamo scoperto molto cose . Lazarus Hawking non ha uccisa da solo Serena Rafferty e insieme a lui a uccidere Serena Rafferty ci sono le Amazzoni . Zane Taylor capì che il caso era divenuto molto pericoloso e poi Ronny prese la parola mentre guardava negli occhi il suo capo che pensava che tutto quello che avevano scoperto fosse finito li , ma invece avevano appena iniziato – Domani ci sarà il funerale di Serena Rafferty nel Liceo Scientifico A.M De Carlo e domani Daniel Saintcall deve andare in mezzo a tutta questa gente e scoprire chi sono le Amazzoni . Zane Taylor non era felice di sapere che Daniel Saintcall doveva andare li da solo a trovare le Amazzoni . Prima che Zane potesse dire qualcosa ma Dana mise le gambe a terra e poi le disse a loro per rassicurare il loro capo – Allora Daniel Saintcall verrà protetta da Rain Sheppard durante tutto il funerale e una volta scoperta chi sono le Amazzoni lui se ne andò . Zane Taylor mentre i due agenti erano li nella scuola e stavano affrontando i diversi pericoli che erano arrivati sul loro cammino – Ho fatto alcune ricerche di Bruce Rafferty e ho scoperto che lui è un ex ammiraglio e per questo dovete stare molto attenti non solo a Daniel Saintcall e voi lo dovete proteggere anche la vita di Lazarus Hawking . Nel funerale può succedere di tutto e per questo dovete stare molto attenti . 

Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Rain Sheppard Sarah la Fenice Rossa Sarah Saintcall

Rain Sheppard mi allena un po’ nel corpo a corpo

Dopo che Rain Sheppard mi aveva detto quello che dovevo sapere sulle Amazzoni mi fece allenare un po’ nel corpo a corpo . Rain Sheppard mi stava per dare un pugno ben assestato al mio braccio destro ma io lo scansai prima che arrivasse . Io non sapevo cosa voleva fare la mia professoressa Rain ma poi lo capi mi stava insegnando a combattere se nel caso mi servisse durante la missione di domani . Dopo che avevo scansato il colpo con una bella finta si avvicino a me con passo lento e mi stava per dare un altro pugno e io lo scansai di nuovo e mi disse – Bravo hai scansato due colpi ma stai sempre in movimento . Il tuo nemico non aspetta che tu fai la mossa , la farà lui e non sarà molto buono con te e te lo darà alla tua massima potenza . Rain Sheppard vide che stavo sudando anche se non avevo fatto niente e il mio cuore per colpa della superforza che era bloccata e non sapevo quando si sapeva risvegliata stava pompando al massimo . Rain fece fermare lo scontro che era tra noi e si mise dietro di me e vide che il mio corpo era resistente ma non troppo . Rain decise di aiutarmi cioè risvegliando il potere della superforza , mi fece chiudere gli occhi e mentre era accanto a me – adesso smetti di pensare . Smetti di cercare da qualche parte quello che cerchi . Quello che cerchi è dentro di te e solo concentrandoti su di te puoi sbloccare i tuoi grandi poteri e tra i quali la superforza . Alla fine decisi di lasciar andare tutto quello che tenevo dentro e per colpa mia la palestra era distrutta . Sarah Saintcall vide la palestra in questo stato cosi brutto e ed era davvero malridotta come se fosse venuto un mostro e l’ avesse distrutta . Sarah Saintcall entro in palestra e vide me che ero sudato , ma adesso ero più calmo e non avevo più rabbia dentro e adesso il mio cuore che prima era molto agitato invece adesso era calmo e adesso potevo usare la mia superforza senza alcun problema . Rain Sheppard aveva visto che il mio corpo era più calmo e vedeva che mi dovevo riposare un po’ . Mi prese e mi porto su una delle panchine vicino a uno dei mura della palestra , poi mi prese delle acqua e dell’ asciugamano . Sarah Saintcall mi passo l’ asciugamano su tutto il corpo visto che il mio corpo era tutto sudato e dopo pochi minuti la mia tuta stava assorbendo il mio sudore . Ci mise molti minuti e alla fine il mio corpo non era più coperto dal sudore e poi Rain mi fece bere litri di d’ acqua . Una volta bevuto un po’ d’ acqua Rain mi fece fare una bella doccia calda e alla fine Sarah che aveva in mano la mia tuta e fece uscire tutto il sudore che era dentro e se non lo toglieva io non mi potevo muovere in modo veloce e in modo molto semplice . Una volta finita la doccia Sarah mi porto la tuta e io la misi subito e dopo tornai ad allenarmi con Rain Sheppard . Rain mi diede un pugno e io mi mossi più veloce del solito e riusci a scansare il suo colpo che era forte ma non troppo e davvero molto veloce . Io ero riuscito a scansare il colpo e adesso grazie al fatto che adesso sapevo cosa controllare i miei poteri e adesso potevo fare tutto ed ero molto più calmo . Rain Sheppard era felice di sapere che adesso ero più calmo e adesso avevo il potere della superforza e almeno sapevo fare un po’ di lotta corpo a corpo se dovevo combattere contro una delle Amazzoni . 

Categorie
Amazzoni Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Rain Sheppard Sarah la Fenice Rossa Sarah Saintcall Serena Rafferty

Chiedo a Rain Sheppard di parlarmi delle Amazzoni

Anche se era una sola missione per scoprire chi erano le Amazzoni e chi no , volevo sapere cosa potevano fare e come potevo sconfiggerli . Lo dovevo sapere mi dovevo informare su questa minaccia che dovevo affrontare . Non sapevo come sarebbe andata la missione al funerale di Serena Rafferty e sarebbe potuta andare storta in ogni modo possibile e tra i modi in cui la missione poteva andare male era affrontare una delle Amazzoni e visto che per la mia superforza si risvegliasse dovevo essere in pericolo . Ma anche se non ero in pericolo dovevo capire come affrontarli e come difendermi dai loro colpi . Visto che loro sono ben allenate e un solo colpo ben assestato mi avrebbero atterrato prima che io mi potevo difendere . Ero ancora in incantesimi e dovevo aspettare che potevo fare questa cosa , prima che io me ne andassi dall’ aula di incantesimi fui fermata dalla professoressa che aveva letto i miei pensieri senza accorgermene e prima di lasciarmi andare – Daniel buona fortuna con le Amazzoni . Una volta finite le lezioni andai da Sarah la Fenice Rossa e le diedi le mie cose , le mi fermo perché voleva sapere dove andavo – Dove stai andando ? . Io mi fermai e decisi di risponderle guadandola in faccia e senza dirle bugie – Devo sapere delle Amazzoni e sto andando da Rain Sheppard . Ho visto come ha bloccato quel colpo ed è molto allenata e quindi lei mi può aiutare a capire tutto sulle Amazzoni . Non voglio dire che tu non sei brava ma lei forse sa più cose e quindi io vado da lei . Sarah Saintcall stava vedendo che stavo facendo una cosa sensata e prima di lasciarmi andare mi diede una tuta che non era una tuta normale ma una tuta assorbix . Una volto che era apparsa sul mio corpo andai in palestra e li c’ era Rain Sheppard che si stava allenando nel corpo a corpo . Io andai verso di lei con passo lento , Rain mi vide da lontano e anche senza io potessi dire niente sapeva già perché io ero la . Rain mi vide negli occhi e vide che ero pronto ad affrontare le Amazzoni se lo dovevo fare e io ero andato da lei per farmi dire tutto sulle Amazzoni . Le Amazzoni erano molto pericolose e molto ben allenate e quindi contro di me non si sarebbero fermate visto che erano controllate da Lazarus Hawking in persona e lui avrebbe dato a loro il compito di uccidermi senza mostrare nessuna pietà . Rain Sheppard sapevo che ero pronto ma affrontare le Amazzoni senza un duro allenamento sarebbe stata una pazzia anche per me . Il giorno prima della mia missione mi disse le cose teoriche sulla loro razza e mi disse con un tono molto forte e in modo molto chiaro – Non lo devi affrontare , non sei addestrato e perderesti contro di loro . Dovevo fare come diceva lei dopotutto sapeva di cosa parlava e sopratutto lei mi doveva proteggere nella missione che si sarebbe svolta nel funerale di Serena Rafferty . 

Categorie
Alessandra Neri Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Rain Sheppard Serena Rafferty

Sarah Saintcall decide con Alessandra Neri se farmi partecipare o no alla cattura delle Amazzoni

Sarah era molto preoccupata per il fatto delle Amazzoni e stava pensando se farmi partecipare oppure no alla cattura delle Amazzoni . Era molto pericolosa questa missione e se falliva io o tutti quanti in quel funerale poteva morire e quindi invece di avere solo un morto né potevamo avere due o tre . Per questo motivo Sarah stava decidendo se farmi partecipare oppure no alla cattura delle Amazzoni nel funerale . Sarah decise di andare dalla preside della mia scuola , andò vicino al suo ufficio e con la sua mano sinistra busso con calma e senza usare la superforza . Dopotutto Sarah doveva parlare in modo calmo e tranquillo con la mia preside e non spaventarla a morte utilizzando la sua superforza distruggendo la porta . Alessandra che stava guardando i fogli mentre era seduta sulla sua poltrona molto comoda ma poi senti bussare alla sua porta con molta calma – Avanti . Sarah entro nell’ ufficio di Alessandra Neri e si mise seduta sulla sedia che Alessandra le aveva indicato con il suo dito mignolo della mano destra . Sarah si mise seduta su quella sedia che era un incrocio tra una sedia e una poltrona ed era davvero molto ben comoda e quindi stava molto bene . Sarah mentre era seduta sulla sedia era preoccupata per me e per mia sorella Alyssa visto che noi dovevamo preoccuparci delle Amazzoni . Alessandra si era seduta e voleva sapere per quale motivo Sarah era li nel suo ufficio e li sulla poltrona sulla destra con le gambe accavalcate e poi Sarah con un tono calmo e ben diretto – Se Daniel Saintcall e Alyssa Saintcall devono fare questa missione , devono esseri protetti visto che abbiamo scoperti che ci sono le Amazzoni e per questo bisogna stare molto attenti per loro . Alessandra Neri prima che Sarah entrasse nel suo ufficio aveva pensato la stessa cosa su questo fatto . Sul fatto di proteggere me e mia sorella contro le Amazzoni . Alessandra prima di rispondere ci penso un po’ su questo problema e alla fine capì chi poteva salvare tutti quanti da questa situazione davvero molto difficile . Rain Sheppard era la persona giusta visto che prima di stare qui nel Liceo Scientifico A.M De Carlo era andata in diversi luoghi e tra le sue avventure aveva affrontato di tutto e anche le Amazzoni . Le Amazzoni era molto ben addestrate e quindi Alessandra Neri prese il suo telefono tra le mani e mando un annuncio a Rain Sheppard – Rain Sheppard deve venire nel mio ufficio per discutere su una cosa molto importante . Rain Sheppard sapeva che se la preside l’aveva chiamata significa che era molto importante e cosi dopo aver bevuto un po’ d’ acqua visto che prima di essere chiamata aveva fatto un allenamento che aveva creato lei . Il corpo di Rain era tutto sudato e prima di andare dalla preside decise di andare a farsi una doccia calda . Una volta che si era messo un look tutto scuso e con un cappuccio nero andò dalla preside e vide che con una persona che non sapeva chi era . Rain e Sarah Saintcall si presentarono l’ uno l’ altro e poi decise di chiedere alla preside perché l’ aveva chiamato . Rain Sheppard era tutto orecchie per sapere per quale motivo l’ aveva chiamata – Perché mi ha chiamato ? . Alessandra Neri non avrebbe disturbato Rain Sheppard se non aveva niente di importante da dirle e poi le disse con un tono calmo e anche un po’ serio – Ci sono delle Amazzoni nella nostra scuola e sono coinvolte nell’omicidio di Serena Rafferty e adesso abbiamo deciso di proteggere Daniel Saintcall e sua sorella Alyssa durante la loro missione nel funerale di Serena Rafferty . Rain Sheppard adesso era divenuta la nostra guardia del corpo nella nostra missione nel funerale di Serena Rafferty e visto che non voleva vederci morti decise di farlo e poi lo avrebbe fatto lo stesso anche senza che la preside Alessandra Neri . 

Categorie
Alessandra Neri Dana Sherman Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Lazarus Hawking Rain Sheppard Ronny Watson Serena Rafferty

Alessandra Neri decide di mandare gli studenti a casa

Alessandra Neri sapeva delle cose che sono successe nella sua scuola e adesso doveva prendere una dura decisione . Era un ‘ ardua scelta che era difficile da fare visto che tutti erano in pericolo ma sopratutto io , mia sorella Alyssa e per l’ ultima ma non per importanza cioè Gabriella Roccaforte . Alessandra Neri aveva saputo che Dana Sherman era stata accatta dal suo collega Ronny Watson per colpa di Lazarus Hawking . Tutto questo lo aveva saputo da Rain Sheppard che mentre la Dottoressa Amelia Neri ci guariva grazie al suo tocco curativo . Rain Sheppard era andata dalla preside mentre noi eravamo stesi sul letto e aveva detto tutto quello che era successo . Rain Sheppard era una cara amica della preside si conoscevano dall’asilo e quindi la preside dalla sua cara amica otteneva consigli utili in quei casi particolari . Rain Sheppard si era seduta su una delle poltrone comode dell’ ufficio della sua cara amica e le disse mentre stava pensando cosa fare in quel raro caso – Senti secondo me è meglio se mandi tutti gli studenti a casa . Oggi è stata una dura giornata per tutti quanti . Interrompere le lezioni e mandare tutti i casa e la soluzione migliore e poi tra le loro mura con i genitori a casa Lazarus Hawking non li può colpire visto che poi i genitori degli alunni possono testimoniare che lui era li e aveva ucciso loro . Alessandra Neri prima di dire cosa pensava dalla soluzione che voleva adottare la sua migliore amica , si alzo dalla sua poltrona molto bella comoda e inizio a camminare per la stanza e poi si mise vicino alla finestra a vedere il campo dove aveva trovato Serena Rafferty quasi in fin di vita e quindi poi andò verso Rain Sheppard – va bene facciamo cosi , pure noi abbiamo passato una dura giornata e quindi e il momento di tornare a casa e riposarsi un po’ . Alessandra Neri aveva sulla sua scrivania un microfono cosi poteva fare i suoi annunci in tutti la scuola . Aveva potuto mettere il microfono li sopra visto che era lunga e fatta da un albero molto robusto che era li nella foresta vicino alla scuola . Alessandra non era sicura ma lo doveva fare per onorare la memoria di Serena Rafferty che era morta e adesso era il momento di far tornare gli studenti a casa e cosi dargli la possibilità di tornare a casa e cosi stare un po’ più calmi e ricordare con tutti quanti la loro amica di Serena Rafferty che era morta e loro potevano stare li a casa e nelle loro stanze a ricordare la nostra amica morta . Alessandra Neri prese in mano il microfono e fece un appello a tutti gli studenti , quello che doveva dire agli studenti lo disse con un tono forte e anche serio – A tutti gli studenti e a tutti gli alunni oggi le lezioni sono finite , quindi potete tornare a casa dalle vostre famiglie e quindi state calmi . Domani ci sarà l’ onoranza funebre per Serena Rafferty . Alla tutti gli studenti pure io e mia sorella Alyssa tornammo a casa e li fuori mi aspettava Dana Sherman e il suo collega Ronny Watson che si offrirono loro di accompagnarmi a casa per essere sicuri che io e mia sorella potemmo arrivare sani e salvi .  

Categorie
Alukard Saintcall Dana Sherman Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dottoressa Amelia Neri Rain Sheppard Ronny Watson

La Dottoressa Amelia Neri controlla se Dana Sherman sta bene e Rain scopre che sono un Dominatore di Poteri

Dana Sherman da quando Ronny l’ aveva attaccata in modo molto forte e per questo era svenuta a terra li e prima che qualcuno potesse fare del male al suo corpo la professoressa di combattimento Rain venne a prendere il suo corpo prima che qualcuno le potesse fare del tipo vederla nuda oppure qualcosa di peggio . Quando Rain era arrivata li vide che alcuni studenti erano li vicino al corpo di Dana e non avevano buone intenzioni e Rain li fermo prima che quello che loro avevano in mente potesse succedere . Rain prese il corpo di Dana Sherman che era a terra ed era ferito in modo molto grave e lo porto per farlo curare dalle mani della Dottoressa Amelia Neri . Rain si fece spazio tra i vari studenti e arrivo all’ infermeria dove apri la porta e la mise in uno dei letti che era sempre pronta ad ospitare i vari feriti . Rain mise Dana nel secondo letto che era vuoto e lo mise li sopra con molta calma visto che era piena di ferite il suo corpo . Dana era stata colpita da un pugile che se la sa cavare davvero molto e quindi se le ferite non venivano curate bene lei poteva perdere un braccio o una gamba visto che Ronny aveva colpito i punti deboli del corpo della sua collega . La Dottoressa Amelia Neri prese lo stetoscopio che aveva al collo e poi lo mise al petto di Dana . Appena lo mise vide che il cuore di Dana stava pompano in maniera molto forte e come dargli torto era uno stata in uno stato di stress . Amelia si mise lo stetoscopio intorno al collo e poi apri la camicia di Dana , separo il mio letto con una tenda e poi mise la sua mano sul petto nel punto preciso dove era il cuore . Con il suo tocco curativo curo il cuore di Dana e poi con calma si addentro tutto il suo corpo che era pieno di ferite ma dopo il tocco curativo di Amelia , Dana si riprese del tutto . Dana si alzo dal letto con molta calma e con l’ aiuto di Rain che era li a vedere come stavamo tutti quanti pure io visto che da me vuole sapere come mai non le ho detto che avevo la superforza . Amelia dopo aver curato la poliziotta Dana Sherman e poi andò dal suo collega Ronny Watson , tocco il cuore di Ronny con il suo tocco curativo e tutte le ferite fatte non solo da me e anche da Rain che erano forti . Pure Ronny si sveglio e racconto tutto a Dana , io ero sveglio ma facevo finta di non essere sveglio .Rain aveva visto che io ero sveglio visto che aveva visto che le mie ferite erano guarite , Rain venne verso di me e mi tocco in modo un po’ forte ma non troppo e io mi svegliai . Mi alzai dal letto con calma e senza che nessuno mi facesse niente , Rain mi guardo in modo del tipo per dire “ mi stai nascondendo qualcosa “ . Rain aveva le mani incrociate e lo sguardo puntato contro di me – mi vuoi dire qualcosa Daniel ? , io dovevo essere sincero con lei oramai ero stato scoperto e non potevo dire niente per creare una scusa – Io sono il figlio di Alukard Saintcall e sono un Dominatore di Poteri . Rain lo sapeva già perché aveva visto il mio aspetto ed era uguale a quello di mio padre visto che li in quel Liceo mio padre era il migliore e lo disse in modo calmo – lo sapevo già ma lo volevo sentire da te . 

Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Rain Sheppard

Aspetto di Rain Sheppard

Rain Sheppard che aspetto ha vi state chiedendo e come sarà . Adesso vi faccio vedere il suo aspetto e come piace a me , sicuramente piacerà anche a voi . Ma prima di farlo vedere vi devo dire una cosa sul conto di Rain . Anche se lei ha i capelli neri lei quando vuole li può cambiare in rossi , decide lei quando farlo e in quale momento particolare . Ma adesso era di farvi vedere il suo aspetto .

commander_shepard_by_magicnaanavi-d6ohwy6

Categorie
Dana Sherman Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dottoressa Amelia Neri Dr Alyssa Saintcall Rain Sheppard Ronny Watson Sarah la Fenice Rossa Sarah Saintcall

Fermo Ronny Watson prima che uccida Dana Sherman

Ronny Watson per trovare la sua collega chiese a molti studenti e tutti gli dissero che era in mensa e aveva riportato la mensa come era prima per fare in modo che tutti possano mangiare come gli altri ma potevano mangiare li e non sui banchi e nelle loro classi . Io ero li con Dana Sherman per vedere se potevo trovare un oggetto che era scappato e poi li vidi che c’ era un orecchio di Serena Rafferty , lo indicai a Dana Sherman e lei lo pote prendere visto che io avevo le impronte digitali e quindi non lo potevo toccare senza manomettere la prova invece Dana non aveva impronte e quindi la poteva prendere per mano senza manomettere la prova che io avevo trovato li per terra . Dana la stava prendendo con le mani quando da dietro arrivo Ronny che la prese per i capelli e glieli inizio a tirare in modo molto forte . Dana inizio a dare un pugno nello stomaco a Ronny ma lui aveva ancora uno stomaco molto forte e quindi il pugno di Dana non le fece niente . Mentre lui teneva i capelli di Dana tra le sue forti mani da dietro io gli diedi un pugno da dietro che era forte ma lui era molto forte di me e il suo pugno mi fece cadere a terra e svenni . Quando svenni a terra e il mio corpo era crollato come un pezzo di terra ,mentre cadevo a terra vedevo che Dana aveva la testa che era sul terreno della mensa e mi dissi dentro di me “ devo fare qualcosa “ . Qualcosa dentro me senti il mio richiamo di aiutare e di fare qualcosa per Dana in quella occasione e cosi io mi ripresi ma i miei occhi era bianchi come quelli di un cadavere . Mi alzai proprio quando Ronny stava per prendere il cuore di Dana con le sue forti mani . Ronny aveva alzato la sua forte mano e l’ aveva puntata sul petto di Dana e non in un punto vitale ma proprio dove stava il suo cuore . Io bloccai la sua forte mano con la mia superforza e poi gli assestai un forte pugno dritto in faccia ma lui lo parò . Ronny si tolse da dosso di Dana e punto verso di me , mi stava per sferrare un pugno nello stomaco ma lo bloccai e glielo diedi io molto forte e stava per crollare a terra ma lui si alzo di nuovo era una macchina senza freni e quindi era quasi irrefrenabile . Tutti gli studenti vedevano lo scontro e io stavo alla pari con lei ma lui sapeva il pugilato e quindi lui sapeva i miei punti deboli li vedeva e li sentiva e io aveva bisogno di aiuto in quella occasione molto particolare . Sarah Saintcall aveva avuto precise istruzioni dagli Osservatori di non intervenire visto che da li arrivo il nostro professoressa di combattimento che era molto forte , molto ben allenato e il suo nome era Rain . Rain Sheppard era una donna di 29 anni , capelli legati neri con una coda di cavallo e quel giorno portava una tuta nera . Una volta arrivata in palestra vide che il suo avversario era stato manipolato , ma prima vide il pugno che era dritto al mio stomaco e lo parò lei al posto mio . Rain aveva studiamo davvero molto e quindi sapeva anche come fermare uno che era stato manipolato . Dentro al nostro collo c’ e un punto che si attiva quando vieni collegato e si chiama punto di collegamento . Rain vide che io avevo gli occhi bianchi ma con gli occhi mi fece capire cosa voleva cioè mentre io bloccavo le sue forti mani e lei invece fermava la manipolazione . Feci come aveva detto Rain con gli occhi , bloccando le forti mani di Ronny e lui stava provando a liberarsi da tale morsa che io gli avevo fatto . Rain vide che era il momento giusto e le due dita della sua mani sinistra punto quel punto e Ronny svenne . Dopo che tutto era finito svenni pure io , Rain mi prese in tempo e poi noi tutti fummo portati in infermeria . Noi tutti quel giorno aveva corso un grande rischio ma quello più grande lo aveva corso Dana Sherman che adesso stava bene grazie all’ aiuto della Dottoressa Amelia Neri .