Abigal Hall mi dice cosa è successo alla Casa del Detective

Abigal Hall

E da un po’ di tempo che non vi dico cosa sta succedendo dentro la casa del Detective e non vi posso dire molto per colpa di una maledizione. Rebecca Russo e Valentina Richardson senza dirmi nulla hanno cercato di risolvere un caso e io l’ ho capito solo più tardi quando un giorno io provai ad entrare dentro la Casa del Detective. Io ero li per prendere i miei appunti su mia sorella Alice e la versione alternativa di mia sorella cioè Bloody Mary. Volevo entrare e prendere le prove che io avevo raccolto e cosi poter far vedere a tutti che nostra sorella Alice è divenuta una persona nuova dentro questa dimensione nota come Universing. Ma in un universo alternativo quando gli Osservatori Oscuri le hanno cercato di cancellare la sua memoria e i suoi poteri, tutto è andato storto e lei ha ottenuto i ricordi di una vita che non era sua e adesso lei era divenuta una persona molto orrenda. Quando arrivai li sulla strada che portava alla Casa del Detective notai Abigal Hall nota come la Piccola Fiammiferaia ed era seduta li sugli scalini della casa e io decisi di andare da lei per capire per quale motivo lei non entrava. Con un passo lento e deciso mi avvicinai a lei visto che aveva questa faccia cosi triste e allo stesso tempo molto agitata e cercai di capire cosa le era successo o cosa avevo visto per traumatizzarla cosi tanto– Abigal perché non entri dentro la Casa del Detective. Abigal mi vide e si alzo e venne verso di me velocemente e lo fece per farmi capire subito cosa era successo li dentro – non possiamo entrare visto che Rebecca Russo e Valentina Richardson hanno provato a risolvere un caso e invece hanno fatto arrabbiare una strega cattiva e li ha trasformati in pietra. Abigal Hall era la prima persona ad essere entrata dentro l’ Universing e lo fece per fare in modo che li ci possa essere un equilibrio tra luce e oscurità. Abigal aveva sentito una grande oscurità provenire da questo ed era arrivata per capire cosa è successo li dentro e li ho visto alla porta d’ ingresso Rebecca Russo e Valentina Richardson come delle statue. Io non sapevo cosa era successo, ma Abigal si e quindi io chiesi a lei – usa i tuoi poteri di luce per farmi vedere se li sulla porta di ingresso c’ e un simbolo. Se c’ e allora devo trovare la persona che appartiene a tale congrega e perché ha fatto una cosa del genere. Abigal si mise vicino alla porta e li sulla porta apparì il simbolo di un lupo oscuro e li capì che riguardava una strega molto cattiva e molto pericolosa e che aveva lanciato un antica maledizione. Abigal fece sparire tale simbolo e poi venne da me con un passo lento e deciso e una faccia molto seria – sappiamo tutti e due che significa quel simbolo e quindi noi due dobbiamo unire le forze per combattere questo male. Tutto questo è successo nel 2013, mentre io ero via e stavo risolvendo alcuni casi e nello stesso momento cercavo di salvare vite dai numerosi piani dei Distruttori visto che loro avevano deciso di stare qui e portare caos anche in questa grande dimensione.

Bayonetta 2

250px-AidenRender

Una Strega deve stare sempre attenta visto che non ci sono nemici che con un colpo solo li puoi fermare . Ma ci sono nemici che sono ardui da sconfiggere . Oggi sono andato con Aqua e con Pandora e anche con Kratos nell’ universo di Bayonetta 2 per vedere come erano questi nemici . La Rete era li dentro quell’ universo e aveva visto dei movimenti li dentro e come noi era molto preoccupata . La Rete decise di andare li e capire cosa stava succedendo li visto che lei voleva sapere se questi nemici erano forti e che armi avevano . Queste informazioni ci servivano visto che con il tempo ci potevano dare il suggerimento per dare alla grande e potente strega Bayonetta delle armi e incantesimi giusti per questi nemici tanto terribili . Si avvicino al primo che era li su una piattaforma e stava facendo delle mosse con la sua lunga falce . Era fatto di un materiale che nessuno aveva visto e per questo dovevamo capire cosa e cosi aiutare Bayonetta e tutte le persone che si trovano davanti questi terrificanti nemici che non avrebbero mostrato nessuna pietà verso una delle loro vittime . Una volta arrivati nella posizione della Rete che era li su una montagna e grazie alle telecamere poteva vedere il primo nemico . Una volta arrivati Ada era arrivata pure lei sul logo e con il telefonino fece una foto . Tutti da lontano videro che era un nemico molto potente e che aveva un arma davvero molto forte

Dopo la creazione del primo nemico di Bayonetta , nè arrivo un altro che era molto più cattivo di questo e aveva una forma diversa . L’ arma di questo nemico non era una falce normale . Ma una falce che aveva una lama da una parte e poi dall’ altra . Con quell’ arma poteva uccidere un uomo in pochi minuti

Il nemico di prima non ci aveva spaventato e non lo fece nemmeno quando tirò fuori una pistola che era dello stesso materiale del suo corpo .

Questo nemico aveva un sacco di armi . Noi eravamo li sulla montagna con Rebecca e Ada Knight e poi vedemmo questo potente mostro sfoderare due grandi lame che erano molto affilate . Aveva degli artigli tutt’ attorno . La parte di sopra e tutto attorno sembrava la faccia di un demone . Se già questo mostro non faceva paura , con quell’ arma e la sua non noncuranza della vita umana e possiamo dire che questo era un vero e autentico mostro

Il mostro che crearono delle persone che erano vestite di nere fu un rospo . Non era un rospo qualsiasi ma era un rospo che emanava una potente forza oscura . La sua pelle era la stessa del nemico che abbiamo visto prima . Diversi teschi sul suo corpo e artigli di fuoco che erano su tutti e due le parti laterali del corpo . Era un mostro davvero molto brutto

L’ ultimo mostro fatto da questi uomini vestiti di nero era un robot davvero molto grande . Lui non aveva proprio la testa o se ce l’ aveva era un arma molto tagliente . Ma non era solo la testa un arma . Pure le mani e le gambe erano delle armi . Erano delle potenti seghe circolari che lui poteva staccarle dal suo corpo e distruggere tutto quello che voleva . Lui non ci vide ma decise di provare la sua arma . Lancio uno dei bracci e distrusse un intera montagna solo per il gusto di farlo . La montagna in pochi minuti era stata rasa al suolo . Non era la montagna dove stavamo noi ma era vicina a noi .

Rebecca Russo fa foto nell’ universo di Murdered Soul Suspect

L’ Universo di Murdered Soul Suspect aveva rilasciato delle nuove cose e Melissa Mcarthur prima di darle il lavoro voleva vedere se poteva dargli queste foto per oggi . Non sapeva se ce la poteva fare oppure no e per questo decise di chiedermi aiuto visto che la scadenza era oggi verso le 15 e io gli avrei fatto fare in tempo . Una volta arrivato con il mio T.A.R.D.I.S , Rebecca entro e inizio a far diventare la sua bocca come una mitragliatrice di parola . Io le misi la mano dalla bocca , le feci prendere un bel respiro e si calmo e poi mi disse – Mi devi aiutare Melissa vuole che io vada nell’ universo di Murdered Soul Suspect per fare delle foto dei nuovi aggiornamenti che sono stati fatti . Valentina entro nel T.A.R.D.I.S e poi partimmo tutti quanti insieme li dentro . Con calma andammo in quei posti dove stava andando Ronan ‘O Connor e Rebecca fece foto molto belle con la lente fumantrix . Le foto vennero molto bene e se sono piaciute pure a Melissa Mcarthur saranno piaciute.

 

Rebecca Russo fa foto nell’ universo di The Order : 1886

Una volta finito di far mangiare a sua figlia Valentina un hotdog che avevano comprato vicino alla Casa del Detective visto che c’ era una persona che li vendeva proprio a cinque metri da li . Una volta finito di mangiare vide la Gazzetta dell’ Universo e vide che c’ erano delle notizie riguardanti l’ universo di The Order : 1886 . Questo universo era interessante non solo per me ma anche Rebecca e sua figlia Valentina . Valentina sapeva già cosa sarebbe successo cioè che loro insieme andavano in quell’ universo per fare delle foto in quell’ universo che con il tempo avrebbe dato tutte le risposte che c’ erano li dentro . Tra le molte domande chi sono i personaggi , cosa è successo li e molte altre domande e tutte queste domande potevano avere una risposta solo seguendo questo universo tanto importante . Pure Rebecca e Valentina non vedevano l’ ora di avere queste risposte a tutte queste domande vide che non solo a Rebecca ma anche a Valentina piaceva Londra . Loro non fecero foto in quell’ universo ma avevano deciso anche di visitarla per vedere come erano le condizioni della Londra del 1886 . Adesso vi faccio vedere le foto che non solo Rebecca ma anche Valentina nè ha fatta qualcuna molto bella .

 

Rebecca Russo fa foto nell’ universo di Bayonetta 2

Visto che non c’ era Ada e viaggiare da solo mi annoiavo decisi di portarmi nel mio viaggio verso l’ universo di Bayonetta 2 Rebecca Russo e sua figlia Valentina . Avevo detto loro di essere pronte visto che dovevamo andare in un bellissimo e che sarebbe piaciuto a tutte e due e aveva detto a Rebecca di portare con se la sua macchina fotografica visto che da quello che mi aveva detto Melissa Mcarthur mi aveva detto che li ci sarebbe stato qualcosa da fotografare e li se avessimo avuto fortuna potevamo vedere la bellissima Bayonetta in azione e noi non ci siamo fatti perdere questa grande occasione . Godetevi le foto che abbiamo fatto io e Rebecca .

 

Rebecca Russo fa foto nell’ universo di Star Citizen

Star Citizen un universo su cui si devono sapere diverse cose e molte persone puntano su questo universo che si deve ancora sviluppare . Io sapevo che c’ era dei nuovi movimenti e pensai che non era male far fare queste foto a Rebecca prima del suo colloquio nella Gazzetta dell’ Universo . In questo universo venne anche sua figlia Valentina che adesso grazie a Rebecca era divenuta Valentina Russo e cosi erano veramente madre e figlia . Le avevo portate li per fare foto visto che era un bell’ universo e sicuramente a Melissa Mcarthur vedere foto di questo universo è davvero molto bello . Mentre Rebecca faceva le foto che erano di un grande splendore tanto da rimanere senza parole Valentina chiese una cosa a sua madre – Se domani non faccio nessuna consegna posso venire con te nella Gazzetta dell’ Universo . Rebecca era felice di vedere che a Valentina gli interessava il suo nuovo lavoro e cosi le disse – certo tesoro mi puoi accompagnare se non devi fare consegne .

 

Mia sorella Alyssa crea un look perfetto per il lavoro da fotografa di Rebecca Russo

Rebecca Russo sapeva che preoccupato per il suo look perfetto per il suo nuovo lavoro e non sapeva cosa scegliere ed era molto preoccupato visto che non sapeva quale look scegliere . Rebecca doveva crearsi il look perfetto per questo lavoro e non lo voleva perdere o fare una brutta prima impressione ma aveva ancora un giorno per farlo . Era andata in camera sua ed era andato nel suo armadio e non sapeva cosa scegliere per il suo look . Valentina aveva visto sua madre molto preoccupata e decise di chiamarmi con il telefono – Daniel puoi venire un attimo qui . Mia madre Roberta ha un colloquio di lavoro per la Gazzetta dell’ Universo e adesso non sa cosa scegliere per il suo look . Decisi di andare alla Casa del Detective e appena Valentina mi vide entrare mi venne tra le mie braccia e le diedi un bacio sulla fronte di Valentina che era vista grazie al cerchietto che aveva sui suoi bellissimi capelli tra rossi e blu . Poi sali le scale e andai verso la camera di Rebecca Russo e una volta entrata vidi i vestiti tutti buttati sul letto . Io vidi che Rebecca era davvero molto stressata , io andai li e la bloccai mentre stava andando avanti e indietro e non sapeva cosa scegliere . Io mi misi dietro di lei e la feci calmare con piano e quindi alla fine si calmo e mi vide che io ero la . Rebecca mi guardo e non sapeva come mai ero la e me lo chiese – Daniel che ci fai tu qui ? . Io decisi di dirlo a Rebecca visto che io ero la per aiutarla – Sono qui per darti un aiuto nel trovare il look adatto per te e per il tuo lavoro da fotografa . Rebecca si stava chiedendo in che modo io la potevo aiutare per il suo look da fotografa . Presi il mio telefonino e chiamai mia sorella che adesso non stava facendo niente di tanto urgente e che poteva fare più tardi .Appena vide il mio nome sul mio telefonino mi chiese con molta calma – Daniel che posso fare per te ? . Io con il mio telefonino in viva-voce le dissi con un tono calmo visto che non stavo facendo niente di molto urgente ma per Rebecca era una cosa urgente – Senti puoi venire qui alla Casa del Detective , abbiamo bisogno del tuo tocco magico per fare un bel look da fotografa per Rebecca Russo . Alyssa chiuse la telefonata e si mise il telefonino nella tasca dei pantaloni neri che aveva fatto lei. Alyssa era a casa ad aiutare mia madre Kyra Saintcall per creare un bel look visto che aveva chiesto un aiuto a mia sorella . Alyssa fini di fare il look per mia madre e alla fine prese il soprabito nero e poi prese i suoi ferri del mestiere di parrucchiera visto che aveva studiato per esserlo ed era diventata bravissima . Una volta arrivata alla Casa del Detective si fece indicare da Valentina dove era la camera di sua madre Rebecca . Alyssa sali le scale con un passo lento e alla fine andò in camera di Rebecca e da li poteva vedere che era agitata e da i vestiti che erano sul letto e da quelli che aveva scartato capì che Rebecca non sapeva veramente cosa scegliere . Rebecca prese il suo pettine e inizio a creare la capigliatura perfetta per Rebecca ed era una capigliatura a forma di cyghon e poi le fece un bellissimo vestito nero tutto intero , fatto di perline e con sopra scritto Rebecca Russo Fotografa con un bellissimo bianco intenso che si poteva vedere anche nella oscurità più profonda e nella luce più intensa . Rebecca si provo il look che aveva fatto mia sorella ed era perfetto . Alyssa aveva visto Valentina e non le piaceva molto quello che indossava e quindi prima di andare fece un bellissimo look pure a Valentina. Il look che mia sorella fece a Valentina era un look semplice e davvero molto bello ed era un completo nero tutto intero con scritto Valentina con il bianco . Valentina ringrazio moltissimo mia sorella Alyssa per il suo nuovo look e quando la vide Rebecca con il suo nuovo look era davvero molto felice di avere una figlia davvero molto bella e con questo look era bellissima . 

Rebecca fa foto nell’ universo di Sniper Elite 3

Visto che Rebecca Russo doveva fare il colloquio decisi di fare questo cioè di portarla in vari universi e cosi farle fare nuove foto per il suo book fotografico cosi da fare un ottima figura con Melissa Mcarthur . Un ‘ altro universo che feci visitare a Rebecca Russo e a Valentina visto che pure lei voleva essere d’ aiuto nel farle ottenere questo lavoro da fotografa . Una volta arrivati nel luogo Rebecca prese la sua macchina fotografica e con l’ aiuto di Valentina inizio a scegliere le cose giuste da fotografare visto che alcune non dovevano essere viste e altre invece si . Rebecca fece delle foto davvero molto belle e adesso ve le faccio vedere .

 

Rebecca Russo fa foto nell’ universo di Noah

Rebecca Russo mi aveva chiamato per dirmi che domani c’era il suo colloquio per la Gazzetta dell’ Universo e per questo doveva fare una foto davvero fenomenale e fare del suo book fotografico davvero unico e incredibile . Cosi la andai a prendere con la mia macchina e prima che potessimo dire qualcosa c’ era anche Valentina Richardson e davanti c’ era anche Ada Knight e possiamo dire che tutte quante andarono d’ accordo come se fossero sorelle . Una volta arrivati li nell’ universo di Noah e visto che qui si parlava di una grande e potente inondazione che avrebbe spazzato via tutti quanti dissi a tutti quanti di stare molto attenti visto che nessuno sapeva quando ci sarebbe stato questa inondazione . Dopo alcuni momenti Rebecca Russo trovo il momento perfetto per fare la foto perfetta e la fece e devo dire che è bellissima ed è piaciuta a tutti quanti e spero che piaccia pure a Melissa Mcarthur cioè chi ha creato La Gazzetta dell’ Universo .

Rebecca Russo fa foto nell’ universo di Murdered: Soul Suspect

Un altro universo che mi piace davvero molto è  Murdered: Soul Suspect. Questo universo e davvero molto bello visto che il protagonista di questa storia e uno spirito ed è ambientato a Salem nel luogo in cui c’ erano le streghe . Mi piaceva davvero molto visto che avevo saputo che stavano cercando una foto davvero molto bella . Una foto unica che potesse far capire il suo universo cosa rappresenta . Volevano rappresentare il loro universo in un unica immagine . Rebecca Russo aveva letto tale notizia e pure io e cosi me lo chiese prima lei – Daniel mi puoi accompagnare nell’ universo di Murdered Soul Suspect . Se faccio questa foto e tutti sanno che sono stata io a farla cosi posso avere maggiori possibilità di entrare nella Gazzetta dell’Universo . Valentina si era allenata facendo flessioni e aveva sentito il nostro discorso e si era preparata per venire con noi in questo nuovo universo . Anche se avessi detto no Valentina si sarebbe appesa al mio T.A.R.D.I.S e avrebbe cercato di entrarci in ogni modo possibile e io le dissi – Puoi venire ma cerca di non disturbare Rebecca perchè oggi per lei potrebbe essere una cosa davvero molto importante  e forse oggi potrebbe essere chiamata da Melissa Mcarthur dopo che aveva fatto vedere la foto perfetta . Una volta andati li nell’ universo di Murdered Soul Suspect io e Valentina ci mettemmo d’ accordo per far trovare a Rebecca la foto perfetta . Non fu facile visto che i momenti giusti per una foto perfetta era unici ma poi Rebecca decise di guardare dall’ alto la scena . In quel momento vide Ronan O’ Connor e poi vide la scena del crimine e poi sopra c’ era scritto e quello fu opera mia e di Valentina ” Murdered Soul Suspect ” . Rebecca aveva la fotocamera con se e non perse l’ occasione di scattare quel momento perfetto . Una volta tornati al T.A.R.D.I.S presi la foto e mandai a tutti e dissi – Questa foto e stata scattata da Rebecca Russo che si trova alla Casa del Detective . Se gli volete offrire un lavoro basta che la chiamata ” . Tutti videro la foto ma quella che fu più senza parole era Melissa Mcarthur della Gazzetta dell’Universo .

 

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

ioinviaggio

Ti disegno un cuore per riempirlo di emozioni, ti disegno un sorriso perché tu sia felice, e due ali libere per volare via, ti coloro di blu trapuntato di stelle per amarti ogni notte guardando il cielo.

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: