Categorie
Ada Knight Alieni Ashdrill Clara Daniel Saintcall Doctor Who Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dottore Scuola T.A.R.D.I.S Terra UNIT Zygons

Doctor Who – Zygons nel selphie

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Io e Ada Knight siamo sempre pronti a vedere cosa succede di strano nelle avventure del Dottore visto che lui è stesso è un icona del tempo e dello spazio e lui si è fatto molti nemici come i Dalek o nemici come gli Zygons . Io e Ada eravamo fuori alla scuola di Clara per vedere se andava tutto bene o se noi dovevamo intervenire perché li c’ era qualcosa che non andava o qualcosa di molto pericoloso come un alieno che non doveva essere vicino alla scuola di Clara . Ada camminava vicino a me con passo lento e avevo subito riconosciuto Ashdrill vicino a delle ringhiere verdi molto grandi e quelle ci facevano capire che era fuori dalla scuola e vedeva Clara fare un normale selphie con una sua studentessa e lo aveva fatto perché aveva avuto un voto molto alto grazie all’ aiuto del Dottore . Ada stava vedendo questi due fatti , mentre io avevo puntato gli occhi su un’altra direzione cioè più vicina a un’altra persona e li vidi qualcosa di molto grosso , di colore rosso e in alcuni punti come dei buchi circolari e li avevo capito subito chi erano quegli alieni cioè i Zygons . Mi girai verso Ada con uno sguardo serio – ora facciamo una copia di quel selphie perché devo vedere una cosa e ne devo essere certo oppure tra poco vediamo la Terra in modo diverso . Ada venne vicino a me e mi fece uno sguardo tipo per cercare di capire cosa avevo visto ma non lo capì visto che lei non aveva mai visto uno Zygons e io le dissi – ho visto uno Zygons , era vicino ad alcune persone . L’ ho visto per pochi secondi e poi scomparire nella folla ed è per questo che devo prendere quel selphie per studiare la foto e capire se quello che ho visto era vero oppure ho sbagliato a vedere . Se non ho sbagliato a vedere allora ci dobbiamo fare una sola e unica domanda . Ada mi fermo – quale domanda ci dobbiamo fare ? e io ripresi il discorso – quanti Zygons ci sono adesso sono sulla Terra ? . Una volta fatta quella domanda Ada e visto che non lo potevamo sapere andammo vicino alle ringhiere dove era ferma Ashdrill e poi presi il mio cacciavite sonico e lo puntai sul telefonino di Clara e pensai a copiare la foto . La foto dopo pochi minuti appari sul mio Nokia Lumia 630 e la feci vedere ad Ada Knight . Adesso che avevamo la foto potevamo vedere se qui c’ era stato uno Zygons oppure no e se c’ era non ci dovevamo fare solo quella domanda ma anche un’altra domanda – cosa stanno facendo sulla Terra ? . Ada vide nella foto con calma e li vide quello che avevo visto io ma aveva visto solo una cosa rossa e molto grande e quindi non si vedeva bene , ma poteva essere quello che dicevo io e quindi dovevamo vederci chiaro . Dovevamo vedere se fuori dalla scuola di Clara c’ era veramente uno Zygons oppure più di uno o tutta la scuola era fatta solo di Zygons . Clara e il Dottore non sanno che se ho ragione devono avere a che fare con una cosa molto brutta e una cosa fatta da uno dei loro più grandi alleati cioè la UNIT e solo perché volevano dare inizio alla storia cioè dare inizio al primo contatto tra gli umani e gli alieni e senza che nessuno si potesse fare del male o che gli alieni volevano uccidere gli umani con qualche arma laser o navi spaziali . Nel selphie c’ era uno Zygons ma non si vedeva molto bene visto che la fotocamera era stata puntata su Clara , la sua alunna e poi su Ashdrill e non dall’ altra parte dove c’ era uno Zygons e per colpa di questa cosa io e Ada abbiamo dovuto prendere il selphie e studiarlo a casa con molto calma e cosi vedere se li dentro la scuola c’ era veramente un alieno oppure no .

Categorie
Ada Knight Amici Bene Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Megan Fisher Ragazzi Scuola Wayward Pines

Wayward Pines – Episode 1.05 – The Thruth

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501Con Ada Knight ero riusciuto ad entrare dentro Wayvard Pines per dare un occhiata in casa e sopratutto alla scuola di quel posto . Volevo vedere li cosa succedeva visto che dentro la città , i bambini non c’ erano . Era come dormivano , mangiavano e fare i compiti li dentro . Cioè volevo capire cosa rendeva speciali quei bambini che erano li dentro . Io e Ada non avevamo mai visto i bambini in città . Non li avevamo visti comportarsi da bambini o ragazzini cioè fregarsene delle regole e fare feste o cercare di scappare da questa città cosi noiosa visto che li non c’ erano eventi o feste che potevano divertirli . Sembrava che loro erano gli studenti perfetti e cosi dovevano restare . Una volta dentro la scuola , io e Ada diventammo invisibili e li dietro a uno specchio vedemmo i ragazzi e ragazzine tutti in piedi e reggevano una candela in mano . Stavano facendo qualcosa , ma non sapevamo cosa . Forse li stavano condizionato mentalmente e stavano cercando di far capire a loro che nessuno dev uscire da questa città . Due persone stavano vedendo questa cosa e vedevano se avevano successo oppure no

Dentro la Wayward Pines Academy Studens , c’ erano tre studenti dentro una stanza . Uno di loro era Ben e gli altri non sapevamo i loro nomi . Erano li seduti su delle sedie , come se qualcuno li dovesse selezionare o votare per qualcosa

Tutti e tre erano fermi su queste sedie e tutti e tre avevano paura perchè non sapevano cosa stava per succedere .

La donna che li aveva fatti mettere in quella stanza , era Megan Fisher . Prima di uscire aveva fatto loro una foto con una macchina fotografica degli anni 50 o 40 . Sopra la foto e sopra la testa dei ragazzi c’ era scritto 001 , 002 e 003 . Non sapevo cosa stava a significare . Ma doveva essere grave visto che forse significava che uno dei tre o tutti e tre se ne dovevano andare dalla città nel modo più brutto cioè la Morte

Megan Fisher prima di uscire dalla stanza in cui c’ erano questi tre ragazzi , fece loro una foto come ho detto e poi ci ha messo questi numeri sopra

Ben sta partecipando pure lui a questa cerimonia molto speciale e poi lo chiamano per qualcosa

Ben e gli altri suoi amici sono li sopra al palco e poi vidi che alcuni ragazzi se ne stavano andando . Forsse loro tre dovevano fare una cosa , che avrebbe resa la loro scuola fiera . Forse dovevano fare questa cosa davanti ai loro compagni . Forse uno di loro aveva provato a scappare dalla scuola e da questa città e adesso questa persone o queste persone , devono essere punite con la morte .

Categorie
19 Maggio 2015 Chloe Futuro Life is Strange Max Melissa Mcarthur Passato Presente Scuola Uragano Visione

Life is Strange

Melissa Mcarthur non se ne stava li ferma nel suo ufficio a non fare nulla , lei girava nei mondi e andava avanti e indietro nel tempo . Andando in giro nel tempo aveva scoperto quando ci sarebbe potuto entrare dentro al mondo di Life di Strange e vedere cosa sarebbe successo li in quel mondo e sopratutto cosa sarebbe successo al potere di Max e sopratutto alla visione della uragano  che sta arrivando li sulla città . Melissa era andata li verso il 19 Maggio del 2015 perchè aveva visto che in quel giorno le porte di Life is Strange erano aperte e Melissa ci entra senza alcun indugio visto che voleva scoprire cosa sarebbe successo li dentro e se l’ amicizia tra Max e Chloe questa volta sarebbe durata oppure no . Melissa una volta entrata vide che era sera e Max e la sua amica Chloe erano dentro la scuola per vedere una cosa molto importante e sarebbe a dire se il Principale della scuola era coinvolto in una situazione che Max aveva visto con i suoi occhi o attraverso una visione del futuro . Melissa era all’ oscuro di tutto visto che il mondo era aperto da poco e l’ unica cosa che si poteva vedere era Max che faceva il palo e la torcia e Chloe scassinava la porta del Principale . Melissa era li e vedeva che Max e Chloe stavano facendo una cosa molto seria e se prese espulse dalla scuola subito e poi non avrebbero potuto fare nulla . Melissa era li e vedeva che Chloe era divenuta molto brava in queste cose e forse in quel momento noi avremo scoperto in che modo lo aveva imparato a farlo o ci avrebbe detto di tenere la luce e di fare il palo e ne avrebbe parlato più tardi . Melissa era li e doveva fare attenzione oppure quel momento sarebbe cambiato e tutto il mondo sarebbe cambiato . Melissa stava li a vedere cosa succedeva e sperava che il Principale non si sarebbe fatto vedere ma sopratutto la guardia che odia molto Max e la sua amica .

Categorie
Aliena Carro Identità Irathiens Irisa Prince Jenna Prince Leggere la mente Mente New York Potere Scuola Terra Votan

Irisa Prince scopre il suo potere

defiance103-1

Da quando era stata trovata da Jenna erano cambiate parecchie cose tra le varie cose Jenna aveva adottato Irisa . Irisa non aveva un cognome ma grazie a Jenna Prince aveva un nome , un cognome e quindi una identità e quindi poteva restare sulla Terra e non essere considerata un aliena che voleva stare li sulla Terra senza permesso . Irisa si sveglio verso le 6 di mattina e senti nella sua testa un pensiero di Jenna – se , adesso Irisa non si sveglia , vengo io sopra e la sveglio . Irisa si sveglio e andò a fare colazione con Jenna . Si misero sedute allo stesso tavolo e stavano mangiando frittelle e poi senti un altro pensiero di Jenna – vorrei averne un altra . Irisa prese la forchetta e ne diede una a Jenna – tieni Jenna . Jenna aveva notato che qualcosa non andava con Irisa – che cosa sta succedendo e non dirmi niente . Irisa mangio un boccone – vedi verso i 12 anni i Votan , sopratutto la razza degli Irathiens hanno un potere quello di leggere il pensiero . Ecco perchè so che cosa vuoi fare prima che tu lo faccia . Ora però devo fare una doccia e poi aiutare Alice e Federica a fare il carro per la scuola . Visto che oggi è il giorno in cui sono arrivata , ma oggi è il giorno in cui hanno deciso di creare questa scuola e io le voglio aiutare . Jenna era felice di sapere che aveva legato con Alice e Federica , ma adesso voleva sapere di più su questa cosa di leggere dentro la mente – lo puoi fare ogni volta che vuoi ? . Irisa prima di salire – all’ inizio non subito . Prima ci vuole molta pratica e quindi per farlo quando voglio io , mi devo mettere sotto . Mi potresti dare una mano dopo che ho fatto il carro . Jenna era divenuta la madre di Irisa ed era felice di capire di più su di lei e sul suo potere – certo . Ti aiuto .