Categorie
Ginnastica Artistica Mondo Notizie Notizie dal Mondo Simone Biles Sport Sport nel Mondo Vanessa Ferrari

Ginnastica, Mondiali 2013 da RECORD! Le statistiche UFFICIALI della FIG

La Federazione Internazionale della Ginnastica ha diffuso una serie di dati statistici sui Mondiali di Anversa 2013. Un’infinità di numeri che ci aiuta a misurare il valore e lo spettacolo della rassegna iridata. Una novità quasi assoluta per il Mondo della Polvere di Magnesio, poco avvezzo alle statistiche e a classificare tutto con record e migliori prestazioni, come invece sono abituati volley, atletica e basket.

 

Siete curiosi di sapere quante sono le ginnaste che hanno partecipato ai Mondiali di Anversa 2013 e quale è la loro età media? Volete sapere qual’è stato il continente più medagliato? Siete interessati a scoprire  quali sono stati i punteggi più alti, ma anche i peggioriDiamo un po’ di numeri (ci limitiamo al settore femminile).

 

Le ginnaste che hanno partecipato agli ultimi Mondiali sono state ben 134! Di queste il 57.1% proviene dall’Europa, sono 21.4% quelle provenienti dal continente Americano17.9% le Asiatiche e le native in Oceania, solo il 3.6% sono di origine africana.

 

Il continente che ha guadagnato più medaglie è stato quello americano che vanta ben 8 medaglie (3 ori, 4 argenti e un bronzo), tutte conquistate dagli Stati Uniti.

L’Europa conta un oro, un argento (della nostra Vanessa Ferrari) e tre bronzi. In totale cinque medaglie. Il continente Africano è tornato a casa a mani vuote, mentre l’Asia soltanto due medaglie: un oro a parallele e un bronzo al volteggio.

 

L’età media al femminile è 19 anni.  La maggior parte delle ginnaste sono del 1996 (sono in 32, 23%) e del ’95 (sono in 23, 17%). La ginnasta più giovane è del ’97 mentre la più anziana ha 38 anni. Parliamo ovviamente della leggendaria Okasana Chusovitina.

 

Anno di nascita-numero di ginnaste-percentuale

1975 1 1%

1984 2 1%

1986 2 1%

1987 2 1%

1988 5 4%

1989 3 2%

1990 5 4%

1991 7 5%

1992 9 6%

1993 4 3%

1994 21 15%

1995 23 17%

1996 32 23%

1997 23 17%

 

Il punteggio più alto in assoluto è il 15.900 al volteggio, mentre il più basso è  8.066 a trave(senza contare uno 0.0 al volteggio).

 

Ora vediamo i punteggi più alti e più bassi in relativi ai 4 attrezzi:9

VOLTEGGIO

Punteggio più alto: 15.900 di Biles Simone (USA)

D-score più alto: 7.000 di Pena Abreu Yamilet (Repubblica Dominicana)

E-score più alto: 9.600 di Simone Biles (USA)

 

PARALLELE ASIMMETRICHE

Punteggio più alto: 15.433 di Yao Jinnan (Cina)

D-score più alto: 6.700 di Yao Jinnan (Cina)

E-score più alto: 8.800 di Simone Biles (USA)

 

TRAVE

Punteggio più alto: 15.266 di Larisa Iordache (Romania)

D-score più alto: 6.500 di Zeng Siqi (Cina)

E-Score più alto: 8.866 di Larisa Iordache (Romania)

 

CORPO LIBERO

Punteggio più alto: 15.033 di Simone Biles (USA)

D-Score più alto: 6.500 di Simone Biles (USA)

E-Score più alto: 8.633 di Kyla Ross (USA)

 

La ginnasta che ha raggiunto più record è stata Simone Biles. Non solo è stata la più medagliatacon due ori, un argento e un bronzo, ma ha anche battuto il record del punteggio più alto ed è quella che ha esibito il programma più difficile tra le partecipanti.  Inoltre è stata una delleginnaste più giovani della competizione e ha eseguito un elemento mai fatto prima che adesso porta il suo nome.

 

Categorie
Ginnastica Artistica Mondo Notizie Notizie dal Mondo Simone Biles Sport Sport nel Mondo

Ginnastica, FOLLIA LEGGENDARIA: Biles, doppio doppio alla trave!

Simone Biles ha deciso di segnare ancora una volta la storia della ginnastica artistica.

La Campionessa del Mondo ha esibito quella che è una sua invenzione: il DOPPIO RACCOLTO DOPPIO AVVITAMENTO. Sì, direte, al corpo libero si è esibita in un triplo avvitamento doppio raccolto (cliccate qui per vederla).

Già, ma questa volta non si è accontentata del quadrato magico. Lo ha eseguito alla trave! Molto più difficile, con solo quei fatidici 10cm su cui potersi destreggiare.

 

Una nuova barriera abbattuta, un’esecuzione magistrale, una difficoltà al di là dell’umano che merita il valore I del codice dei punteggi.

Ovviamente per ufficializzare il tutto serve che la statunitense lo esibisca in gara (ormai ritornerà sulle scene nel 2014), anche se pare difficile che la sedicenne porti questo elemento in una competizione ufficiale: troppo rischioso, l’errore è davvero dietro l’angolo. Meglio andare sul sicuro, ricordando che lei esibisce già un avvitamento e mezzo (la difficoltà G).

Un elemento favoloso, folle e storico che suggella il valore infinito della Biles, bronzo iridato alla trave con tante polemiche.

 

Categorie
Ginnastica Artistica Mondo Notizie Notizie dal Mondo Simone Biles Sport Sport nel Mondo

Ginnastica, USA tornano in Italia! Parteciperanno al Trofeo di Jesolo

Nel tardo pomeriggio di ieri è arrivata una stupenda notizia da oltreoceano.

Gli Stati Uniti d’America parteciperanno al Trofeo di Jesolo 2013, la classicissima di primavera della ginnastica artistica e che precede gli imminenti Europei.

 

Il team a stelle a stelle ha ormai fatto casa nella bella località veneta ed è ormai una piacevole abitudine ospitarli.

L’anno scorso trionfò Simone Biles, al primo successo tra le seniores, che preparò così il suo volo alla conquista del Mondiale.

 

Le maestre della Polvere di Magnesio tornano ancora in Italia! L’appuntamento è per il weekend del 22-23 marzo 2014 (ma la data potrebbe subire una piccola modifica).

 

La formula del torneo deve essere ancora svelata, ma come sempre sarà un incontro internazionale. Italia, USA, sicuramente un’altra Nazionale, forse altre due (rivedere la Russia sarebbe un sogno), magari anche tre chissà.

 

(La notizia ci arriva dalla Federazione Statunitense – USA Gymnastics – che ha pubblicato il calendario PROVVISORIO delle gare a cui parteciperà nella prossima stagione: cliccate qui per consultarlo. Ovviamente l’ufficialità arriverà solo nei prossimi mesi.)