Categorie
2013 Angela Ferrante Angelica J. Lincol Curiosità Daniel Saintcall Detective Dialoghi Dominatore di Poteri Mondo Parlare con Angela Posti Incredibili Racconto Spiegazione

Angela Ferrante parte 7

Angela grazie al mio aiuto e non solo il mio , ma anche quello delle sorelle di Angela , cioè Angelica J . Lincol e Federica . Siamo entrati dentro la sua mente e lei ha combattuto contro il suo lato oscuro che era dentro di se la divorava , la consumava e le impediva di utilizzare i suoi poteri . Lei coraggiosamente ha affrontato il suo lato oscuro , non con la forza ma con il cuore , se si sconfigge il proprio lato oscuro con il cuore si sconfigge sempre ma se uno prova ad attaccarlo fai solo una cosa , cioè la fai diventare sempre più grande . Il giorno dopo che Angela aveva riposato a casa sua con le sue sorelle , erano tornati poi nel campo base io li stavo aspettando li . Ciao Daniel mi stavi aspettando – io una volta udito la sua voce , mi girai e le dissi – certo , ti stavo aspettando visto che adesso il tuo lato oscuro non c’è più , io adesso ti posso parlare di molte cose non solo dei vari poteri che ti ha dato Shadow Black , ma sopratutto ti posso dare il potere dell’ occhio della fenice e ti posso parlare di come funziona , cosa puoi vedere con questo potere di visione e molto altro ancora . Angela quando seppe che gli volevo far fare tutto quelle cose , era un po’ felice e poi mi chiese in modo gentile venendo vicino a me – lo dai pure alle mie sorella . Angela mi guardò con quei occhi da cucciola , del tipo se non lo fai ci resto male e non mi alleno più , non potevo dire no a lei , lei mi stava guardando con quello sguardo , tipo quello che utilizza il Gatto con gli Stivali in Sherk . Alla fine la guardai negli occhi e disse – va bene , poi entrarono anche le sue sorelle e avevano sentito tutto quello che avevo detto ad Angela . Alla fine donai a loro il potere oculare Occhio della Fenice alle sorelle di Angela , ci misero un po’ ad adattarsi alla nuova vista . L’ Occhio della Fenice ti permette di vedere l’ aura di una persona o di un animale , di un demone o di un angelo . Inoltre ti permetteva se gli concedevi di lasciarti andare ti permetteva di farti fare cose incredibili . Per esempio quando sei in un combattimento , se controlli alla perfezione questa abilità ti permette di vedere a rallentatore il nemico che cosa e molto altro . Dopo aver risvegliato il potere dell’ Occhio della Fenice a loro tre , io dissi a loro – questa non sarà una lezione che faremo qui dentro , ma la faremo fuori e qui fuori ti farò vedere alcune cose . Angela tutta contenta disse – che cosa? ,io le risposi – per esempio come prendere elettricità da un lampione e come utilizzare l’ elettricità per curare una persona e molto altro ancora . Angela mi guardò un modo un po’ strano e disse – come si può curare una persona con l’ elettricità , io la guardai e disse a lei – dentro il corpo scorre elettricità , anche nella più piccola parte , allora concentrandoti suoi tuoi poteri elettrici puoi utilizzare una abilità particolare che si chiama Tocco Curativo grazie a quello puoi fare un trasferimento elettrico tra te e la persona che curi . Una volta spiegato questo uscimmo e trovai un lampione , andai li vicino seguito da Angela , Angelica e Federica . Misi le mani tutte e due vicine al lampione e presi una parte dell’ energia del lampione , quando Angela vide l’ energia di colore blu scorrere dalla mia mano e dissi – WoW . Poi mi guardò in modo strano e disse – come mai sono riuscita a vedere l’ elettricità , io le dissi – Quando sei umana , si può vedere , tutti la riescono a vedere ma quando una persona con dei superpoteri puoi vederla ovunque , sui cavi del telefono e da altri parti e tutto questo lo devi all’ Occhio della Fenice . Dopo aver spiegato questa cosa a loro tre , io e loro tre andavamo per le strade e proprio li incontrai la Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi . Stavano vicino a un palazzo basato su tre piani , li abitavano moltissime persone tra le quali Kendra Rush con sua figlia Laila di nove anni . Kendra Rush fin da quando era piccola vedeva i fantasmi , ma non l’ aveva mai detto a nessuno tranne alla nonna . Lei la capiva , perché pure lei riusciva a vedere i fantasmi e li aiutava a passare oltre . Tutta la vita di Kendra è stata tutto un movimento , tra lo studio , aiutare i fantasmi e stare con i suoi amici aveva una vita molto frenetica e niente stop. La sua vita gli piaceva come’ era , poi lei si sposo e negli anni ebbe una figlia di none Laila , la chiamò come sua nonna che l’ aiutava molto con il fatto dei fantasmi . La vita di Kendra era bellissima e con sua figlia era diventata ancora più bella , ma poi tutto cambio il giorno precedente cioè 5 giugno . Le successe la cosa più brutto che non augurerei mai a nessuno cioè si prese quella che io chiamo la Malattia delle Persone Fantasma , le la prese in un modo particolare , le fu stuprata e lo shock fece entrare in conflitto il potere di vedere i fantasmi e per capire chi era reale e chi non reale . Quando lei ritornò a casa la sera inizialmente voleva solo stare a casa con sua figlia , poi iniziarono a primi sintomi le persone che vedeva le vedeva come fantasmi . Trasparenti , per udirli li udiva ma per vederli li vedeva a stento e ai suoi occhi erano come fantasmi . Decise di tornarsene a casa di stare un po’ con la sua Laila e di aiutarla a fare qualcosa , mentre era li inizio il secondo sintomo cioè lei diventò arrabbiata , ma non solo un po’ ma molto . Anche la piccola cosa la faceva arrabbiare e poi arrivò il terzo stadio quello da cui si poteva fare qualcosa di terribile , anche la cosa più disumana , cioè lei inizio a vedere tutte le persone come fantasmi stava iniziando a perdere la lucidità e poi capiva chi era un fantasma e chi non lo era e non sapeva chi non la voleva far del male o del bene . Allora lei in preda a tutti questi stadi ,lei prese un coltello e lo punto contro sua figlia perché lei non sapeva se era reale o no . Dei vicini che si trovavano dall’ altro loto viderò questa donna minacciare la figlia con il coltello e chiamarono la Polizia Interazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi e gli dissero al telefono – Dovete venire subito una donna sta minacciando una ragazzina con un coltello . L’ uomo di 34 anni disse a loro dove stava succedendo l’ accaduto , loro vennero sul posto e circondarono la zona , poi presero il megafono e dissero alla donna che si trovava nella locale 7 del terzo piano e si poteva vedere la scena dalla finestra . Kendra continuava a tenere il coltello vicino al collo di sua figlia , io e gli altri arrivammo li e chiesi alla polizia – Mi scusi posso sapere cosa sta succedendo ? , il poliziotto mi guardò in faccia e disse – una donna sta minacciando con un coltello la figlia di nove anni . Io guardai il poliziotto – Ho dei poteri se volete posso aiutarvi a capire cosa succede li dentro e posso capire cosa frulla nella testa della donna . L’ Agente di Polizia fu un po’ scettico ,ma poi fece attraversare la linea gialla sia a me sia ad Angela , Angelica e a Federica . Mi portarono in un posto e io mi concentrai e d entrai nella mente di Kendra , andai a frugare nella sua mente , i pensieri erano molto strani . Sentivo dentro la sua testa Reale o Non reale , la persona che è davanti a me e reale o no , capi subito che era o cosa gli stava succedendo . L’ agente mi guardò e disse – cosa gli sta succedendo alla donna ? , io gli risposi – la Donna è malata , ha una malattia che sia chiama Malattia delle Persone Fantasma . Quando l’ Agente senti quella malattia capi che cosa stava succedendo alla donna , Angela e le sue sorelle mi guardarono in modo strano come tipo per dire cosa e questa malattia . Io dissi a loro – Questa malattia ti impedisce di capire chi è un fantasma e chi non lo è . Dobbiamo intervenire subito prima che possa succedere qualcosa alla bambina . Io andai verso l’ agente e dissi a lui – io e le mie amiche entriamo e cerchiamo di salvare la ragazzina , l’ agente disse – non potete andarci cosi disarmati . Io feci con il braccio e arrivò la mia spada e l’ agente guardando la spada capì chi ero , poi pure le mie amiche mostrarono le loro spade le posarono nei loro foderi visto che per il momento non servivano . Salimmo le scale con calma e arrivammo dove la donna teneva in ostaggio la bambina , bussai alla porta – Non siamo la polizia , ci faccia entrare e noi cercheremo di aiutarla nel suo problema . La donna continuando a tenere il coltello puntano al collo di sua figlia , andò con lei vicino all’ ingresso e ci apri e ci fece entrare , poi la donna gridò davanti a noi – cosa mi è successo ? . Io la guardai negli occhi e disse a lei in modo gentile – Quello che è successo a lei , è che lei ha una malattia che si chiama Malattia delle Persone Fantasma questa malattia impedisce di capire alla persona che ha questa malattia di capire chi è reale è chi è un fantasma . La donna capì la situazione , né aveva sentito parlare ma lei non lo sapeva se era quella che aveva oppure no , il punto è che lei era una di quelle donne che quando stanno male fanno finta di stare bene e cercano di camuffano in ogni modo che non stanno male . Angela si avvicino a lei e disse in maniera molto convincente – posa il coltello e lascia stare tua figlia , lei non deve morire per colpa di questa malattia . Quando finalmente Angela era riuscita a convincere lei di lasciare andare la figlia , lei dopo un po’ lo fece e poi fece una cosa che nessuna si aspettava prese il coltello lo conficco al petto di sua setto . Dal corpo della ragazzina stava uscendo molto sangue , Angelica si teletrasporto dietro e le spalle e cercò di curare la donna con i suoi poteri , alla fine ci riusci e la donna capi solo dopo quello che aveva fatto , Angelica da un agente e misi le manette alla madre .Io tolsi il coltello dal corpo della ragazzina e poi mi misi a curarla con il tocco curativo , Laila prese subito conoscenza , lei stava andando dalla madre , ma io bloccai e lei mi chiese – perché mi impedendo di andare da mia madre . Io la guardai in faccia e disse a lei – tua madre ha cercato di ucciderti , mi dispiace ma non posso farti andare da tua madre , mi dispiace tantissimo ragazzina . Laila mi stava dando pugni sul corpo , ma non potevo lasciarla andare da sua madre che l’ aveva uccisa e grazie a me e tornata in vita . Scendemmo tutti insieme , un agente prese in custodia la madre della ragazzina e la ragazzina mentre mi stava dando ancora pugni e calci fu prese da un agente di polizia femmina e la fece calmare . Io e le mie amiche ce ne andammo dal posto prima che qualche media potesse fare domande sia a me sia alle mie amiche . Per il momento le persone non dovevano sapere che il Dominatore di Poteri era vivo , avrei attirato troppo l’ attenzione su di me e tanto vale spararmi subito visto che che se lo facessi dire alle persone chi sono e cosa sono i Distruttori e qualunque altro nemico verrebbe subito a cercarmi per uccidermi .

 

Continua … 

Categorie
2013 Aqua Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Kratos Mondi Fantastici Mondo Nomi Pandora Sorella Spiegazione Storia Tempo

Dico a Kratos , Pandora e Aqua il mio vero nome e altre identita

Era le 17:13 , oggi pomeriggio e io feci venire Kratos , Pandora e Aqua in camera mia , era il momento di dirgi il mio vero nome e altre identità con cui ero conosciuto . Kratos , Pandora e Aqua si stavano domandano perchè io li avessi chiamato , io dissi a loro – dovete sapere una cosa , io non mi chiamo veramente Marcello , il mio vero nome è Daniel Saintcall . Ho utilizzato il nome Marcello per poter vedere se potevo fidarmi di voi . Kratos lo capì subito perchè lui si era fidato degli di Ares e lui insieme alle furie , Ares gli ha fatto uccidere la sua famiglia . Pandora disse a me con uno sguardo un pò sconcertato e anche Aqua c’e l’ aveva e inisime all’ unisono disserò – perchè ci hai mentito sul tuo nome e non ci hai detto subito la verità . Io dissi a loro guardandole negli occhi – nel mondo ci sono molti nemici e alcune volte ci sono persone di cui non ti puoi fidare e altre di cui ti puoi fidare , allora io utilizzo una delle mie diverse identità e poi se posso fidarmi di loro dico veramente il mio vero nome . Dopo questa spiegazione Pandora e Aqua lo accettarono e disserò – perchè adesso ci hai detto il tuo vero nome ? , io risposi – vi ho detto il mio vero nome perchè voi siete rimasti molto tempo con me e voi non mi avete mai tradito e alla fine ho detto diciamo a Kratos , a Pandora e ad Aqua il mio vero nome . Dopo io dissi a loro – io ho moltissime identità , le ho creato perchè in diverse occasioni non si sa mai di chi ci si può fidare o altro . Kratos essendo un guerriero spartano mi strinse la mano fino all’ avambraccio destro , cosi si salutano i guerrieri , invece Pandora e Aqua mi abbraciarono e disserò – quindi adesso ti fidi di noi e io dissi a loro – si . A mia sorella Alyssa non serviva nessuna spiegazione perchè lo sapeva da sempre che il mio nome è Daniel Saintcall .

Categorie
2013 Avvenimento Avvertimento Dottore Informazioni Mondi Fantastici Mondo Nomi Spiegazione Storia

Daniel Saintcall e altre identità

Salve a tutti io voglio fare una cosa cioè cambiare nome al personaggio . Marcello va bene , però adesso per far maturare il mio personaggio voglio mettergli un nome più bello , un nome che intriga le persone che quando le persone sentono il nome dicono chi è questa cosa , cosa sa fare . Non dico che Marcello non è un bel nome , ma devo cambiarlo perchè secondo me Marcello non va bene tanto , inoltre non porta tanto mistero . Quindi adesso il nome del mio personaggio non sarà più Marcello , ma sarà Daniel Sanintcall. Inoltre cambio nome al mio personaggio , perchè voglio fare questo , cioèun personaggio che abbia diversi nomi e identità e un pò come il Dottore di Doctor Who .

Categorie
2012 Alieni Allenamento Angeli Cuore Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Keyblade Me Mondi Fantastici Mondo Pandora Parlare con Aqua Parlare con Pandora Pensieri Persone Racconto Signori del Tempo Sorella Spiegazione Sport Storia T-shirt

Alyssa fa il tatuaggio anti-possessione a Pandora e ad Aqua

Una volta uscito dalla camera di Kratos con tutti il mio equipaggiamento andai in camera di mia sorella Alyssa che era vestita con una maglietta nera con un bel cappuccio , pantaloni neri molto belli e gli chiesi in modo molto gentile – potresti fare i tatuaggio anti-possessione a Pandora e pure ad Aqua . Alyssa prese dalle mie mani tutti gli oggetti che avevo , cioè la macchina per fare tatuaggi e tutto l’ occorrente per fare i tatuaggi . Con passo lento e deciso entrò in camera di Pandora e lei stava sul suo letto a cercare di vedere quell’ evento o un evento passato o futuro . Questa volta aveva visto un evento passato di Connor cioè quando lui perse la madre . Alyssa busso alla porta e dice a Pandora << posso entrare>> e Pandora rispose – certo , entra . Alyssa entrò dentro camera di Pandora e vide tutto spento e lei accovacciata sul letto con le gambe incrociate e lei capì subito inoltre lei quel giorno che era vestita con una maglietta rosa sui c’ era scritto il numero tredici in bianco e in nero , pantaloni rosa anche qui nei colori bianco e nero il numero tredici e il reggiseno di colore rosa , lei si stava allenando su qualcosa . Pandora vide tutti gli attrezzi in mano di Alyssa e dice – che ci devi fare con questi oggetti ? . Alyssa rispose – Mio fratello mi ha chiesto di farti un tatuaggio che ti darà maggior protezione su possessioni di ogni tipo e Pandora davvero mi darà protezione contro le possessioni ? , Alyssa allora dice a Pandora – certo l’ ho fatto pure io e mi ha dato molta protezione quando ho dovuto combattere contro dei demoni o altro tipo di nemici . Alyssa gli mostro il suo tatuaggio che era vicino al seno sinistro , dopo Pandora dice in maniera molto convinta – fammi questo tatuaggio . Alyssa vide Pandora convinta di farsi questo tatuaggio – dove lo vuoi questo tatuaggio e Pandora rispose – vicino al seno sinistro come l’ hai fatto tu . Alyssa prima di iniziare a farlo dice a Pandora – devi stare ferma immobile seno ti potrebbe uscire il sangue e sopratutto di devi togliere il reggiseno seno te lo potrei rompere . Pandora allora si tolse il reggiseno , si inizio a mettere sulla sedia con la maglietta alzata e Alyssa poté iniziare a disinfettare il punto dove voleva il tatuaggio anti-possessione . Alyssa prese la macchina per fare i tatuaggi e inizio a farlo piano e con molta calma , cerco di fare con la massima cautela per far troppo male a Pandora . Ci volle un po’ per fare il tatuaggio e quando vini Pandora che era sulla sedia ferma immobile come una statua , si alzo e dallo specchio che si era fatta mettere in camera sua vide il tatuaggio completo . Pandora ad Alyssa dice – grazie per avermi fatto il tatuaggio e Alyssa dice in maniera molto gentile – non c’ e , adesso ti puoi rimettere i reggiseno . Pandora per farsi fare il tatuaggio si era tolto il reggiseno , se lo mise ed era molto fiera e coraggiosa di non aver gridato proprio quando faceva il tatuaggio . Se lei non riusciva a resistere per un tatuaggio figuriamoci con altri pericoli . Alyssa se né andò dalla camera di Pandora e si diresse verso la camera di Aqua , che dentro la sua stanza si stava allenando con il suo keyblade ma il suo pensiero va a Ventus , al Maestro Eraques e al suo amico Terra . Alyssa arrivò alla porta di Aqua e busso e – posso entrare e Aqua fece scomparire il suo keyblade e lei fa in maniera molto gentile – certo entra , cosa ti porta da me . Alyssa entrò e rispose ad Aqua – mio fratello ti vuole dare una nuova protezione contro le possessioni demoniache e altro . Avevo chiesto a mia sorella Alyssa di fare i tatuaggi anti-possessione non perché io non volevo farlo . Ma perché non volevo che voi che io sono come le altre persone che pensano solo al sesso . Io non penso a quello io penso a diverse cose e quindi è per questo motivo che ho detto a mia sorella di farlo . Alyssa vide Aqua che era un po’ sudata e capì subito che stava facendo allenamento con il suo keyblade . Aqua lo fa tutti i giorni dalle 13 fino a quando non si stanca di farlo e visto che si allena tutti i giorni i suoi sensi sono al massimo , si accorge di tutto . Aqua vide Alyssa con tutti quegli attrezzi e però lei non era molto preoccupata visto che era tra persone fidate , persone che non le avrebbero fatte del male . Allora Aqua dice a mia sorella – sei venuta per conto di tuo fratello e Alyssa si rivolse ad Aqua – si sono per conto di mio fratello , ti vuole dare una nuova protezione , un tatuaggio che ti può proteggere delle possessioni . Aqua allora non sapeva come reagire in vita sua non si era mai fatto un tatuaggio sapeva che alcuni tatuaggi potevano essere per proteggere e alla fine accetto di farselo fare . Alyssa allora disse ad Aqua – se vuoi che ti io ti faccia il tatuaggio ti devo dire alcune cose . Primo devi toglierti il reggiseno che hai , poi devi alzare la maglietta e una volta mostrato dove vuoi il tatuaggio devi stare assolutamente ferma , immobile come una statua seno ti potrei fare molto male e ti potrebbe uscire il sangue . Aqua aveva seguito il discorso fatto da Alyssa , si tolse il reggiseno blu come il mare e lo mise sul letto che era dello stesso colore . Il colore del mare perché a lei piace cosi , si mise a sedere su sulla sedia , si alzo la maglietta e indico ad Alyssa dove voleva il tatuaggio cioè come Pandora cioè vicino al seno sinistro . Alyssa inizio a disinfettare la ferita e inizio a fare il tatuaggio , inizio a farlo con calma e sopratutto non veloce . Se fai una cosa veloce , tipo un tatuaggio è peggio , se fai il tatuaggio veloce potrebbe sicuramente uscire il sangue alla persona alla quale stai facendo il tatuaggio . Anche se mia sorella ci mise molto tempo fece il tatuaggio ed ad Aqua non usci nemmeno una goccia di sangue . Aqua prima di rimettersi il reggiseno , lei andò allo specchio con passo lento e vide il suo bellissimo tatuaggio vicino al seno sinistro . Poi si rimise il reggiseno con molta calma e si riabbasso la maglia e poi si risolve a mia sorella – grazie per il tatuaggio e Alyssa – non c’ e di che se hai bisogno di farti altri tatuaggi tipo sul braccio o da altre parti del corpo chiedi e io te li metto . Aqua fece ad Alyssa – per il momento voglio solo questo se come hai detto ne voglio altri ti chiamo . 

Categorie
2012 Armi Oggetti Racconto Signori del Tempo Spiegazione Storia

Pandora inizia a studiarsi la pistola grazie al Signore del Tempo che è dentro di lei

Pandora da quando ebbe avuto la pistola Ribellione inizio a studiarsi completamente la pistola sia interiormente sia fuori . Essendo una signora del tempo nella sua mente la pistola la come si poteva montare , come si svitava , Nella sua mente sveglia e acuta iniziarono ad entrarci miliardi di opzioni che poteva fare con la pistola . Pandora seguendo le istruzioni del signore del tempo dentro di se prese e divise la pistola e inizio a vedere se andava tutto bene , tipo qualche malfunzionamento o se la pistola si inceppava . Il Signore disse tutti i passaggi su come mettere tutti i pezzi della pistola al loro proprio posto . Pandora finalmente aveva capito che cosa poteva fare un Signore del Tempo . Significare avere idee geniali e sopratutto riuscire a fare cose incredibili che per gli altri erano impossibili .

Categorie
2012 Armi Dialoghi Dominatore di Poteri Kratos Pandora Parlare con Kratos Parlare con Pandora Persone Racconto Spazio Spiegazione Storia Tempo Uccidere

Forgio una pistola per Pandora

Una volta tornati a casa avevo deciso deciso di forgiare una pistola per Pandora , non una pistola normale nella quale se gli mancavano i proiettili poi non serviva più a niente . Ma una pistola buona , diversa da tutte le altre mai viste . Andai nel mi laboratorio e inizia a far apparire tutti i vari pezzi , caricatore , impugnatura e moltissimi altri pezzi . Avevo pure il martello . Seguendo il progetto che avevo visto nel mio sogno premonitore e che poi mi ero segnato concentrandomi e disegnandolo perfettamente il progetto della pistola . Dopo un po’ io forgia la pistola per Pandora , ma prima di darla a lei volevo metterci una cosa , molto bella e un segno che poteva distinguerla con tutte le altre pistole cioè l’ immagine della fenice su tutte e due le parti del manico della pistola . Adesso l’ unica cosa che serviva a questa pistola era un nome forte , un nome che poteva mettere paura . Alla fine decisi di chiamarla Ribellione . Visto che il fatto che questa pistola poteva sparare proiettili diversi , non sono quelli della misura ma anche di altre pistole . Dopo inizia a mettere il nome della pistola da dove parte il caricatore e dove viene lanciato il proiettile e li sopra in caratteri molto grandi ci scrissi Ribellione . Chiamai a Pandora e Kratos e gli feci vedere la pistola di Pandora . Pandora vide la pistola che era molto bella , il manico con quell’ immagine della fenice e gli piaceva moltissimo . Poi io presi la pistola e dissi a lei – Pandora questa pistola la tengo io fino a quando non impari diverse cose . Pandora disse – quali cose devo imparare ? , io risposi : uno devi imparare a sparare , secondo devi imparare a capire chi sparare e terzo devi imparare a capire quali potenzialità a questa pistola e poi te la puoi portare appresso . Kratos può anche essere un guerriero , ma anche lui prima di impugnare tutte le sue armi ha capito cosa potevano fare e contro chi doveva usarle e disse a Pandora – ha ragione Marcello , pure io prima di utilizzare le mie armi contro qualcuno o contro i mostri che mi apparivano davanti ho dovuto imparare a capire cosa sapevano fare . Pandora disse – va bene imparerò prima queste cose e poi potrò portare questa pistola .

 

 

Categorie
1947 2012 Alieni Aqua Armi Assassinare Assassino Computer Curiosità Database del Tempo e dello Spazio Dialoghi Dominatore di Poteri eroi Kratos Me Mondo Panorama Parlare con Pandora Persone Polizia Internazionale Polizia Internazione del Mondo Fantastico Presentazione Racconto Spada Spazio Spiegazione Storia Supercriminali supereroi Superpoteri Tardis Tecnologie Tempo Uccidere Universo

Vado a salvare il Dottore Charles Fisher da un inseguitore dell’ Hydra

Era il cinque ottobre del 1947 e il dottore Charles Fisher era nel suo laboratorio che aveva fatto lui da solo con le sue mani per creare una macchina del tempo , ma come ho detto nessuno ci voleva credere che lui ce l’ avrebbe fatta a fare tale cosa . Allora lui decise di andare all’ università di Londra e portare agli altri un modello funzionante di macchina del tempo . All’ università nessuno dei suoi colleghi lo aveva preso sul serio , tranne uno perché quella persona non era una persona normale come tutte le altre , nel senso che lui nella sua vita aveva viste cose che nessuno ci avrebbe potuto credere , del tipo magie , incantesimi demoniaci e altre cose sopranaturali , il nome di questa persona era Alastor White Jackson professore di Fisica e Matematica e come molte persone era anche uno scienziato e alcune volte aveva tempo per studiare il tempo , lo spazio . Uno tra i suoi vari scopi è quello di viaggiare nel tempo è chi non lo vorrebbe , però il suo scopo non era solo quello di viaggiare nel tempo e nello spazio ma anche modificarlo a suo piacimento e diventare cosi il re del tempo e dello spazio e regnare su tutto e tutti . Lui cercava sempre un modo per vedere il progetto di Charles ma lui non voleva soltanto vederlo , voleva prenderlo e sopratutto utilizzare per cambiare la storia . Allora Alastor seguiva sempre il suo amico e collega Charles e cosi vedere il posto dove trovare il suo progetto e sopratutto rubarlo . Alastor un giorno seguendo il dottor Charles scopri dove era il suo progetto e cosi voleva rubarlo , ma doveva vedere quando e come farlo visto che se tale scienziato tanto bravo era riuscito a creare un modello funzionante di macchina del tempo sicuramente avrà messo delle trappole per fare in modo che nessuno si avvicini a tale progetto . Charles aveva visto che quel giorno che qualcuno lo seguiva non sapeva chi fosse sapeva soltanto che doveva riuscire a portare il suo progetto all’ università . Charles avrebbe fatto di tutto per fare in modo che quel giorno fosse il suo grande giorno , il giorno dove lui poteva essere premiato ma anche Alastor era pronto a tutto e si avvicinava piano e con molta calma a Charles . Charles lo vedeva e cosi decise di rifugiarsi in una cabina della polizia tutta blu , di blu più blu e inizio a mettere la sua macchina del tempo dentro la cabina telefonica blu . Ci mise pochi minuti e poi scrisse un messaggio per fare in modo che lui potesse salvarsi da qualunque sorti gli aspettava e colmo di speranze la spedi nella Londra del 2012 , affinché qualcuno potesse leggere il messaggio . Io , Kratos , Pandora e gli altri ci eravamo già preparati a partire cosi se Alastor voleva uccidere Charles avrei potuto fermarlo e farmi dire se lavorava da solo oppure lo faceva insieme . Io avevo già capito il suo piano , ma non era sicuro se lavorava da solo oppure era solo una pedina in un gioco più grande . Charles allora cerco prima di vedere se riusciva a seminarlo , cambiando strada oppure correndo il più possibile ma visto che non ci riusciva chiese aiuto . Alla fine Alastor si avvicino sempre più a Charles e stava per prendere la pistola che aveva comprato per minacciare Charles e per farsi dare la sua macchina del tempo . Allora entrammo io e i miei amici nel T.A.R.D.I.S e ci teletrasportammo proprio vicino a Charles , uscimmo e io , Kratos , Pandora e Aqua prendemmo le nostre pistole , le nascondemmo fino a quando Alastor non arrivava e cercava di uccidere Charles . Prima che il nemico si avvicinasse per uccidere Charles ho pensato molte cose , tipo chi avrà mandato questa persona ? . Una tra le varie opzioni che avevo scelto e che Hydra la squadra che combatte il governo per farlo diventare oscuro e un posto dove non ci deve essere pace , solo guerra , morte e distruzione . Mi immaginai che cosa avrebbero potuto fare con la macchina del tempo creata dal dottore Charles Fisher , avrebbero governato il mondo intero e nessuno avrebbe potuto fare niente . Se questo ragionamento è giusto allora dovevo fare ogni cosa in mio potere per fare in modo che tale cosa non succeda . Charles vide uscire noi e i miei compagni e disse – vedo che qualcuno ha letto il mio messaggio , ho bisogno di aiuto penso che qualcuno di molto pericoloso mi sta seguendo e che voglia capire come ho fatto la macchina del tempo e io dissi al dottore – io sono il Dominatore di Poteri e questi sono i miei compagni , adesso con noi e al sicuro . Alastor si era rifugiato in un posto e stava preparando il suo equipaggiamento armi del futuro fatte dall’ Hydra , allora lui con tutte le armi andò da noi e disse ad alta voce – per l’ Hydra . Dopo che lui disse questa parole per incutere terrore , io dissi ai miei compagni – stimo attenti , visto che dell’ Hydra dobbiamo stare molto attento e molto pericoloso e non si fermare fino a quando non avrà avuto quello che vuole cioè il Dottore Charles Fisher e Pandora disse – chi è questa Hydra ? , io dissi a lei – Hydra sono delle forze nate adesso e vogliono assoggettare il nostro mondo al loro , cioè vogliono avere il pianeta e farebbero di tutto pur di averlo anche raderlo al suolo , ma adesso preoccupiamoci di lui . Appena sarà finito questa cosa vi dirò esattamente chi è l’ Hydra . Pandora disse – ok , dopo poco lei prese la pistola e andò contro di lui e inizio a sparare dietro una macchina come copertura . Alastor pure lui inizio a sparare con una pistola , ma non colpi Pandora grazie alla macchina . Poi inizia a sparare io e Kratos con le nostre pistole e avevamo preso sulla spalla il nostro avversario e io dissi ad alta voce – Io sono il Dominatore di Poteri , arrenditi e ti do la possibilità di tornare dal tuo capo senza morire e Alastor disse – non posso arrendermi , se lo faccio il mio capo mi uccidere e poi ho giurato fedeltà all’ Hydra . Allora io andai da lui e lo guardi in faccia e mi trovai davanti una persona di 36 anni , alto un metro e settantacinque , capelli neri e non erano molti lunghi , indossava una maglietta e un pantalone e sopra un soprabito nero e su una delle maniche il segno dell’ Hydra . Io e lui faccia a faccia contro il mio nemico e lo presi e gli feci lo sguardo della penitenza e prima che io gli potessi fare questa cosa – lui disse – uccidimi pure tanto non sai contro chi ti stai mettendo , preparati . Poi gli feci provare tutto quello che avevano provato le sue vittime , la prima vittima era una bambina piccola , la seconda vittima era un uomo e ce ne erano moltissime persone che lui aveva fatto soffrire . 

Categorie
67 a. C Abbigliamento Accessori Alieni Assassinare Assassino Cleopatra Cuore Dante Database Detective Dialoghi Dominatore di Poteri eroi Keyblade Gunblade Kratos Maestro Keyblade Me Mondi Fantastici Mondo Oggetti Pandora Parlare con Cleopatra Parlare con Pandora Parlare con Tolomeo XII Pensieri Persone Polizia Internazionale Polizia Internazione del Mondo Fantastico Racconto Spada Spiegazione Storia supereroi Superpoteri Tempo

Berenice Vi cerca di uccidere Cleopatra e Tolomeo XII

 

Berenice aveva progettato il suo piano , cioè uccidere guardie e poi insieme agli altri Heartless uccidere tutte le guardie e gli Heartless dovevano togliere loro il cuore . Dopo aver progettato il suo piano nel suo nascondiglio che era molto grande , pieno di stanze con tutti i comfort per una regina . Tipo c’ era la cucina e altre stanze per stare tranquilla e sicura . Allora Berenice VI l’ aveva costruito proprio per questo se decise di fare questo , prendere alcune armi come la katana , armi da lancio come arco e altre armi . Berenice prese le armi che erano contenute li dentro , era pronta , determinata e decisa e pronta a uccidere tutti e tutto pur di riottenere il suo trono . Allora lei con questa determinazione , lei decise di andare a palazzo di Alessandra di Egitto con gli Heartless . Erano Shadow , New Shadow e ne erano molti , tantissimi che unendo la loro oscurità avrebbero potuto anche poter distruggere la barriera protettiva che avevo fatto intorno al palazzo di Tolomeo XII e sua sorella Cleopatra . Iniziarono a camminare per il palazzo che si doveva trovare a molti metri dal villaggio che aveva distrutto e se si metteva in cammino o doveva trovare un modo per arrivare più veloce . Veronica stava osservando Berenice VI e gli diede un messaggio telepatico , all’ inizio lei inizio ad avere un mal di testa e poi gli arrivo gli messaggio – Se ti concentri sulla tua oscurità puoi fare tutto , anche teletrasporti da un posto a un ‘ altro . Dopo che Veronica aveva dato il messaggio telepatico a Berenice , Berenice chiuse gli occhi e si concentro e dopo pochi minuti appari davanti al palazzo reale di Tolomeo XII e Cleopatra . Vide il palazzo che era in tutto il splendore e che prima che era suo quel palazzo . Insieme a lei c’ erano moltissimi Heartless e iniziarono ad arrivare verso il palazzo , io e gli altri della mia squadra sentimmo da lontano che qualcosa si stava avvicinando ed era anche molto vicina . Uscimmo fuori dal palazzo , ma prima disse con molta sicurezza disse a loro due – restate qui dentro e nessuno vi potrà far del male e Tolomeo XII – certamente . Vedemmo da lontano Berenice con questa tunica nera che gli arrivava fino alle gambe e aveva delle scarpe , capimmo subito che qualcuno l’ aveva dovuta aiutare seno lei non poteva riuscire ad avere quei vestiti , quell’ arma e soprattutto ad evocare gli Heartless che né erano moltissimi , che dire poco era una bugia , ma dire una bugia non avrebbe certo migliorato le cose . Le guardie anche se avevo detto che non volevo il loro aiuto , si precipitarono fuori con le loro spade che erano pronte a usare e anche le lance . Mano a mano Berenice arriva e tutti erano pronti a fare quello che erano pronti a fare , cioè salvare Cleopatra e soprattutto Tolomeo XII . Berenice stava per avvicinarsi al castello , però un attimo prima lei si fermo , perché lei si accorse che c’ era una barriera protettiva e ordino ai suoi Heartless di distruggere le barriera . Tutti gli Heartless iniziarono a distruggere la barriera e dopo molti attacchi sia da parte di loro sia di Berenice e della sua spada fatta di energia oscura ci riuscirono . Berenice si era accorta della barriera protettiva grazie a Veronica che stava osservando la scena da un posto oscuro e pieno di tenebre , con l’ aria molto dura che soltanto chi aveva la cattiveria dentro di se poteva vivere , perché quel posto c’ erano soltanto persone cattive e dovevi stare attenti . Se giravi da quelle parti dovevi avere pronta un arma , perché la persona che si trovava davanti avrebbe cercato di farti del male in un modo o nell’ altro . Berenice era riuscita a sfondare la barriera con i suoi Heartless , i New Shadow e gli Shadow iniziarono ad avvicinarsi e noi scendemmo a sconfiggerli uno dopo l’ altro . Iniziammo a sconfiggerne , uno poi due e poi dieci e Berenice dopo che aveva visto che gli Heartless non riuscivano a sconfiggerci , decise di scendere in campo lei . Prese da dietro le spalle che era dentro il fodero la sua spada , la tirò fuori molto lentamente e poi scaglio contro Pandora , aveva pensato che lei era una di quelle persone che poteva essere sconfitta subito , ma Pandora sfodero la sua katana e inizio a combattere contro di lei . Le spade di Pandora e di Berenice si misero una contro l’ altra , un po’ come lo scontro tra Dante e Vergil di Devil May Cry 3 . Dalle spade iniziarono a uscire delle scintille di fiamme , poi le spade e Pandora e Berenice si distanziarono e poi invece di attaccare di nuovo Pandora attacco me . La spada mi stava venendo addosso e io bloccai la spada con un dito e lei disse sbigottita dalla cosa – chi sei ? . Io dissi a lei – Sono il Dominatore di Poteri e tu sei Berenice e io ti impedirò di uccidere tuo padre e tua sorella e Berenice disse – davvero vediamo se ci riesci Dominatore di Poteri ? . Io mi distanzia da lei , feci apparire dalla mia mano il Keyblade gunblade e inizia ad attaccare Berenice e lei alcuni attacchi li bloccava con la spada . Mentre le nostre spade erano una contro l’ altra , gli diedi un pugno molto forte contro la mandibola sinistra e lei cadde per terra e molto lontano , ma poi lei si alzo e inizio ad attaccare con la spada ma poi io bloccavo tutti i suoi attacchi con la mia spada . Kratos , Pandora e Aqua guardavano il mio scontro contro Berenice e proteggevano Tolomeo XII e Cleopatra dagli Heartless che Berenice evocava e mandava contro di loro , io allora decisi di utilizzare i miei poteri . Utilizzai il potere della telecinesi per toglierli la spada dalla mano poi misi la mia spada contro il suo collo e gli dissi – se te ne vai via adesso senza uccidere né tuo padre né tua sorella , ti risparmio la vita . Ma se adesso provi a uccidere uno dei due ti giuro che ti uccido Berenice . Berenice fu sconvolta dalle mie parole e disse – io non me ne andrò e ucciderò Cleopatra e mio padre . Allora io fui costretto a uccidere Berenice . Utilizzai la spada e gliela ficcai in quel suo cuore pieno di odio e cosi pieno di cattiveria che l’ aveva trascinata qui cioè sulla strada di uccidere quasi Tolomeo XII e Cleopatra . Non avrei potuto fare niente , nel senso che nel suo cuore e nel suo spirito annidava talmente tanto odio che non si sarebbe fermato mai neanche se avesse ucciso i suoi genitori , cioè sarebbe stata una macchina ben oliata di male e questo significava creare nuovi Heartless . Pandora si avvicino a me disse – non potevi salvarla in qualche modo ? , io risposi – non potevo fare più niente , nel senso che lei già era malvagia nel passato , adesso quando la stava affrontando il male che aveva dentro era incolmabile e neanche se uccideva i suoi genitori o anche noi si sarebbe colmato quindi lei si sarebbe fermata in nessun modo , l’ unico modo era ucciderla e Pandora disse – va bene . Dopo tutti insieme andammo da Tolomeo XII e da Cleopatra e dissi-mo a lui e a Cleopatra – abbiamo sconfitto Berenice , adesso lei e Cleopatra siete al sicuro .  

 

Categorie
2012 Aqua Cimiteri Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Fantasmi Foto Kratos Me Mondi Fantastici Mondo Morti che camminano Notizie dal Mondo Oggetti Ospedali Osservatori Pandora Panorama Parlare con Aqua Parlare con Kratos Parlare con Pandora Persone Presentazione Racconto Sorella Spiegazione Stemma Universo

Dico a Kratos , a Pandora ed Aqua dove sono i luoghi in cui ci sono i fantasmi

Dopo aver fatto colazione io dissi a  Kratos , a Pandora ed Aqua – vi ricordate quello che vi ho detto sui fantasmi e Kratos , pure Pandora e Aqua dissero – si e io dissi – adesso vi dico dove si trovano più spesso i fantasmi e Pandora disse – dove si trovano più spesso ? io dissi – si trovano in due luoghi , uno è l’ ospedale , perché li spesso molte persone non c’e la fanno e muoiono e quindi i loro spiriti rimangono li e un ‘ altro sono i cimiteri , ma spesso i fantasmi non stanno negli ospedali o nei cimiteri , alcune volte si trovano ovunque , anche nelle case altrui e altro e Aqua disse – quindi un fantasma potrebbe pure stare qui e io dissi – si , un fantasma potrebbe stare pure qua .

Categorie
2012 Aqua Buona Colazione Buongiorno Citazioni Computer Curiosità Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri dormire Dr Alyssa Saintcall Kratos Me Mezzosangue Mondi Fantastici Mondo Notizie dal Mondo Pandora Panorama Parlare con Alyssa Parlare con Aqua Persone Presentazione Racconto Sorella Spiegazione Storia Tempo Terremoto Universo

Buongiorno a tutti

Buongiorno a tutti quanti , spero che avete fatto una buona colazione , pure io , Kratos , Pandora e Aqua abbiamo fatto una buona colazione con un bel cornetto al cioccolato al cioccolato e tranne insieme a un buon caffè fatto da Aqua e da Pandora , avevano letto come farlo su qualche forum . Dopo un po’ si sveglio mia sorella ed entro in sala da pranzo e Aqua disse a mia sorella ancora un po’ assonnata – vuoi un po’ di caffè e Alyssa disse – si . Aqua si mise a preparare il caffè per mia sorella Alyssa .  Glielo porto con calma e disse – è caldo attenta e Alyssa disse – grazie del caffè , io invece portai cornetto a mia sorella e lei disse – grazie del cornetto . Con calma mia sorella inizio a mangiare il cornetto e a bere il suo caffè .