Incontro Tituba prima del Processo

Tituba era mia amica e io decisi di parlare con lei di alcune cose , io allora chiesi alla persona che era di guardia davanti alla cella di Tituba . Io entrai facendo finta di essere uno sceriffo e che volevo parlare con lei prima di farla andare a morte certa e dissi alla guardia di andare a farsi una birra perché li ci pensavo io e lui non si doveva preoccuparsi di niente . Io entrai e mi tolsi il capello e Tituba mi riconobbe subito e appena mi vide li mi disse – Sei pazzo Daniel che ci fai qui . Non saresti mai dovuto venire qui ? . Io guardai Tituba e le dissi – Forse , ma ho sentito che sei stata accusata di Stregoneria . Non sono venuto per liberarti , ma per dirti che non ti posso aiutare e che lo vorrei tanto . Ma questo l’ inizio di tutto per la stregoneria e quindi io come futuro mago devo stare da parte e non fare niente . Tituba disse – Quindi non sei venuto per liberarmi ma per dirmi che sono condannata , bel amico che sei . Io guardai Tituba – se ci fosse un modo per fare in modo che io ti posso aiutare lo farei ma non posso e basta . Mi dispiace tantissimo , lo vorrei davvero fare come tuo amico e tua collega mago ma non posso e sopratutto qui io non posso intervenire perché questo è un punto molto importante per voi streghe . Quindi spero tu possa perdonarmi per questa . Tituba alla fine mi disse – Ti perdono , Daniel . Adesso vai e non dire a nessuno di questa nostra conversazione . e io lo giurai .

Settembre mi fa scoprire la Gazzetta dell’ Universo

Molte persone volevano sapere i fatti che succedono in ogni tempo , spazio e universo o nella realtà aumentata nota come Universing . Certo come nella vita di tutti i giorni ci sono giornali davvero molto belli , come il New York Times , La Repubblica e moltissimi giornali . Secondo una persona che ho conosciuto , sono carta straccia , cioè giornali su quali trovi notizie inutili e che non ti dicono niente del mondo magico o altro . Quando ero alle prime armi non sapevo come muovermi e sopratutto non sapevo come cercare notizie del mondo magico . Era il 25 novembre del 1996 era in giro a New York , volevo prendere un giornale per vedere se riuscivo a trovare notizie utili per me o per altro . Cercavo in tutto il giornale ma l’ unica cosa che trovavo era niente , assolutamente niente , notizie di tutti i giorni o scemenze varie che a me non importava quel giorno . Il prima giornale che sfogliavo era il New York Times , ma li non c’ era niente , forse quelle notizie potevano importare agli altri ma non a me . Dovevo trovare un giornale che mi aiutasse a trovare notizie del mondo del quale appartengo io e tutte le persone che hanno dei poteri magici o sono alieni o altro ancora . Nel mio viaggio a New York avevo cercato davvero molti giornali , li ci stavano scritte notizie che interessavano persone normali , ma a me non importava . Alla fine dopo un po’ di tempo decisi di entrare nell’ Universing , alcune persone sono capaci di entrarne e di uscirne a loro piacimento . Per riuscire a fare questa cosa ci ho messo davvero un bel po’ e stata davvero molto dura , sia perché era difficile ed era molto difficile , ma con il molto allenamento c’ e l’ ho fatta . Ero dentro l’ Universing sopratutto dentro il centro commerciale , ci ero entrato perché forse li avrei trovato qualche giornale o altro . Mi ero diretto al giornalaio che si trovava al secondo piano , dopo poco ero arrivato e dietro di me un ‘ onda di gente stava venendo verso di me . Settembre uno degli osservatori vide questo fatto mi prese per il braccio e mi allontano dalla folla che stava andando dal giornalaio . Io guardai in faccia lui e disse – grazie , Settembre mi guardò come guardava le altre persone cioè senza nessuna emozione in faccia e disse – sta più attento Dominatore di Poteri . Lo guardai e lo riconobbi subito ed era lui Settembre , aveva un capello e mi stava guardando negli occhi e disse subito dopo avermi lasciato il braccio – So perché sei qui nell’ Universing , stai cercando un giornale , qualcosa che ti permette di sapere cosa succede nei vari universi e nelle altre parti del mondo . Mi fece segno seguimi e mi fece scorta fino al giornalaio e poi si diresse verso e mi disse – dammi cinque euro . Io gli diedi cinque euro e lui poi mi diede in mano la Gazzetta dell’ Universo , appena lo tenevo in mano vidi alcune cose molto particolari , le immagini si muovevano , poi dalle immagini vedevo le cose muoversi e sentire suoni . Poi mi fece sedere con lui a un tavolino e prese dalla mia mano il giornale e disse – ho visto che hai guardato che le immagini che si muovevano e si sentivano i suoni . Questo non è un giornale come gli altri , questo è un giornale unico nel suo genere e non come i giornali che oggi hai comprato con i tuoi soldi qui a New York . Settembre lo sapeva perché lui era un osservatore e lui sapeva tutto , possiamo dire che ci fosse stato uno scontro me e lui , avrebbe vinto perché lui avrebbe copiato alla perfezione e sopratutto lui avrebbe anticipato tutte le mie mosse . Settembre mi guardò e disse – Questo giornale si aggiorna da solo , mette nuove notizie . Io dissi a lui – voglio capire come posso utilizzarlo per far e del bene . Settembre prese il giornale in mano e vide una notizie che non interessava il mio mondo , ma quello di Gears of War , parlava di Marcus Fenix che stava per essere ucciso da uno di quei mostri che si incontrano li nel suo mondo , però la cosa più strana e che lui non doveva morire quel giorno ,ma in un ‘ altra data . L’ osservatore mi disse – andiamo li e ti faccio vedere dopo che lo hai salvato , ti faccio vedere come cambia l’ articolo sul giornale . Eravamo arrivati nel mondo di Gears of War grazie al T.A.R.D.I.S , una volta arrivati vidi che la Terra era in circostanze strazianti , palazzi distrutti , cielo scuro e che faceva paura . L’ osservatore se ne andò e disse prima di andarsene – salva Marcus Fenix e poi torno da te . Maledetto Osservatore , se ne vanno senza diti niente – prima che sentisse quello che avevo detto era già lontano da me e speravo che non avesse sentito . Me ne andai in giro e inizia a vedere già orde di nemici , venire verso di me , sfoderai la spada e inizia a ucciderli uno dopo l’ altro . Anche se erano lontano era orrendi ed erano bruttissimi , avevo visto delle cose brutte nella mia vita , ma era davvero bruttissimi , comunque andai in avanti e vidi un complesso enorme che era in un buono stato vidi già i nemici . I nemici erano moltissimi e vidi già gli amici di Marcus Fenix con le loro armature , armi pronte a uccidere tutti e tutto , ma prima che uno di potesse muovere vide che io mi ero già messo in moto e senza aver fatto nessun rumore o altro uccisi tutti i nemici . All’ ultimo piano c’ erano moltissimi nemici , non ce l’ avrei fatta da solo . Gli amici di Marcus Fenix dissero – chiunque tu sia esci fuori e dicci chi sei e perché sei qui . Usci e mi viderò con l’ aspetto che avevo scelto dopo un bel po’ di tempo e io dissi a loro – Sono Daniel Saintcall , so che Marcus Fenix è stato catturato e sono venuto a liberarlo da queste creature o parliamo oppure andiamo all’ ultimo piano dell’ edificio , li ce ne saranno un sacco . Gli amici di Marcus dissero – ok , andiamo a salvare Marcus Fenix , poi mi guardarono e disse uno di loro – ti serve una pistola ? . Io feci diventare la mia spada una pistola e quella domanda non ebbe più motivo per rispondere a tale cosa . Andammo sul tetto con calma senza farci vedere dai nemici e iniziammo a sconfiggerli uno dopo l’ altro sparando a tutto sfondo . Un nemico stava per uccidere Marcus Fenix con un colpo alla testa , io vidi che da dietro di lui c’ era una torretta che era inutilizzata ma poteva essere riattivata . Mentre stavo attento , riattivai la torretta dietro di lui , mi concentrai , avevo un colpo a disposizione , se sbagliavo Marcus Fenix era morto e la guerra sarebbe stata vinta da questi nemici . Mi concentrai e con la torretta e feci sparare un colpo alle spalle del nemico , il nemico cadde per terra e la torretta si spense per sempre , la torretta era attiva da molto tempo , però era messa in standbye e quindi si poteva utilizzare solo se uno la operava da lontano e sopratutto utilizzando o i macchinari li vicino oppure utilizzando il potere di controllare le macchine . Agli amici di Marcus non importava come avevo fatto , ma eravamo riusci a non far uccidere Marcus Fenix quel giorno . Io me ne andai e incontrai lontano da quel posto e incontrai Settembre con il giornale in mano e disse – ben fatto , adesso guarda e vedi il titolo cambiare . Settembre mi diede in mano il giornale e vidi il titolo che cambiava , prima era : “ La Morte di Marcus Fenix . La Fine della Guerra “ , il titolo era cambiato : “ Daniel Saintcall salve Marcus Fenix da una terribile morte . La Guerra continua “. Dopo me ne tornai a casa mia e grazie a questo giornale potevo sapere tutto quello che succedeva in ogni tempo , nello spazio , nel mondo e potevo salvare moltissime informazioni utili per salvare persone e altro ancora . Nel giornale non era cambiato solo il titolo , era cambiato tutto l’ articolo , informazioni e altro . Io e Settembre ce ne andammo da li prima che Melissa Mcarthur potesse venire li e intervistarmi , non lo potevo fare . Già non mi andava , ma davanti a me mi erano apparsi delle cose del futuro , molto spaventoso e molto brutto . Cioè gli osservatori mi vedevano in faccia e per la Terra e la guerra che Marcus Fenix sarebbe finita e se loro avevano qualche probabilità di vincere , se sarebbero arrivati le persone che dicevo io , sarebbero morti tutti quanti nessuno escluso . Dopo io e Settembre ci fermammo da una parte e lui sempre senza emozioni mi disse – come hai visto grazie alla gazzetta dell’ universo puoi sapere tutto quello che succede nel tempo , nello spazio e nei mondi , ti basta cercare e puoi trovare tutte le notizie che vuoi . Come era comparso la prima volta lui era scomparso nel nulla , mi girai più volte ma non lo trovavo più , sicuramente lui era già lontano in qualche posto a vedere un evento importante . 

Allenamento di Oberon Pioners 5

Da quando Oberon era stato salvato dai cacciatori di stelle che volevano conquistare la stella a cui lui aveva dato il suo nome . Quando era salvato sul suo pianeta natale , i suoi fratelli e suo padre avevano cercato di aiutare Oberon fino a quando non si riprese dalle ferite riportate dai Cacciatori di Stelle . Le torture che aveva subito era per lo più fisiche , ma neanche tanto forti , loro volevano che lui restasse vivo per fargli vedere con i suoi occhi increduli e senza alcuna sperarnza di alzarsi e cosi andare a dare il suo nome al pianeta . Durante tutta la tortura fisica lui lottava moltissimo , senza mai arrendersi , Oberon lo era sempre stato anche da piccolo , qualunque cosa lui facesse ci metteva tutto l’ impegno possibile . Tutto questo era scaturito dalla grande rivalità dei suoi quattro fratelli maggiori , loro erano molto in rivalità su molte cose , ma invece su altre cose andavano molto d’ accordo e sopratutto si aiutavano tra di loro . Perchè anche se erano rivali tra loro , erano fratelli di una famiglia molto importante , come famiglia di enorme importanza loro dovevano dimostrare ogni volta facendo azioni che dovevano rendere onore verso la loro famiglia . Quello che doveva ancora dimostrare qualcosa era Oberon Pioners 5 , l’ unico della famiglia che non aveva fatto ancora niente e cosi decise di andare a dare il nome a una stella , sembrava una cosa molto semplice , cioè andare li , dare il proprio nome a una stella e tornare a casa , ma non fu cosi facile . Lui era stato catturato dai Cacciatori di Stelle , Oberon aveva programmato la sua nave per fare in modo che mandasse un messaggio di salvataggio a uno dei suo fratelli maggiori , dopo molto tempo la sua nave che era dotata di una I.A mandò il messaggio di salvataggio a uno dei suoi fratelli e loro avvisarono loro padre . Il padre di Oberon quando seppe tale cose , prese la nave di famiglia che sarebbe passata da padre a figlio e cosi passando alle future generazioni della loro famiglia . Il padre e i suoi fratelli arrivarono vicino alla stella e viderò la nave di loro fratello e poi viderò la nave dei Cacciatori di Stelle , la famiglia di Oberon riusci ad entrare dentro la nave dei Cacciatori di Stelle , sconfisserò in pochi minuti i nemici e aiutarono Oberon Pioners 5 a dare il nome alla sua stella . Tutti furono orgogliosi di lui , anche suo padre certo prima gli disse che doveva stare più attento e non farsi catturare , ma poi pure lui fu fiero di Oberon . Perchè quando era sulla nave e vide che i nemici avevano delle ferite o sulla guancia o sul petto o sulle gambe , quello significava che Oberon aveva lottato con i denti e con si era arreso neanche quando era stato catturato da loro . Adesso però lui era sul suo pianeta a letto , dopo alcuni giorni lui era tornato in forma e alla fine decise di diventare molto più forte . Lui non voleva essere solo forte fisicamente ma voleva essere pure mentalmente , cosi inizio a studiare i vari documenti che suo padre e sua madre avevano ottenuto grazie ai loro viaggi sulla Terra .In quei documenti c’ erano moltissime cose interessanti e Oberon se li portò in camera sua , inizio a studiarli e cerco di capirne più informazioni possibili . Ci volle 5 mesi per diventare sia forte fisicamente sia mentalmente , lui come allenamento fisico aveva fatto addominali e ogni genere di esercizio fisico . I suoi fratelli gli disserò – Oberon devi stare attento , devi anche osservare il tuo nemico , il tuo nemico cercherà di attaccare in modo molto scorretto e farà di tutto per averla vinta . Anche ucciderti . Oberon allora decise di allenarsi co i suoi fratelli maggiori e con loro cercava sia di prevedere le loro tattiche , ma anche di fare mosse scorrette come avevano detto i suoi fratelli . Non ci volle molto prima che Oberon apprendesse le mosse scorrette e le attuasse nelle mosse che sapeva fare .

Sistema Solare Pioners 5

Oggi vi parlerò del sistema solare pioners 5 , questo sistema solare ospita moltissimi pianeti , stelle che nascono , crescrono e muoiono . Tra i molti pianeti possiamo dire che c’era pure il mio Maraxus , un pieneta bellissimo , adesso non racconto niente perché lo farò nel racconto che sto facendo nel quale parlerò di moltisime cose , avvenimenti che successi a me e a mia sorella . Come abbiamo incontrato Sarah la Fenice Rossa , quale era il mio rapporto con i miei poteri e molto altro . In questo sistema solare vivonano il popolo della Fenice , provenienti dal pianeta Fenix . Il Pianeta Fenix era talmente bello , era come il sole , solo chi ha dei superpoteri può resistere alla terramperatura del suo pianeta , visto che è come il sole . Anche se un essere umano riuscirebbe ad arrivare li dentro morirebbe quasi subito per colpa non solo del calore che si trova li ma anche per un campo di forza che non è un normale campo di forza , ti fa alcune domande e se non rispondi bene alle sue domande lei quella che protegge il pianeta da tutti ti distrugge senza nemmeno darti il tempo di dire ho sbagliato . Da quello che mia ha raccontato Sarah la Fenice Rossa , regina di quel pianeta il pianeta era bellissimo , c’ erano posti bellissimi e cose incredibili da guardare per esempio uccelli di fuoco di molti tipi e alcune cose erano belle altre molto brutte come per esempio mostri da sconfiggere . Io queste cose non le ho potuto vedere di persona perché il suo pianeta come il mio è stato distrutto . Tra i vari pianeti che ci sono li , ci sono Marek 5 , un pianeta tutto quanto fatto di ghiaccio , poi c’ e il pianeta Canyon 5 e altri pianeti . Un ‘ altra caratteriza quel sistema solare una stella molto grande e molto bella , tanto bella che quando la vedi resti senza parole questa stella fu nominata come la persona che la scopri cioè Oberon Pioners 5 , si chiamava cosi perché pure i suoi fretelli erano popolari nell’ universo per aver fatto grandi cose e aver fatto grandi scoperte . Pure lui voleva fare la differenza però quando la scopri fu attaccato da dei caccatori di stelle loro andavano alla ricerche di stelle e dare a quelle stelle il loro nome  . Quando la sua famiglia scopri l’ accaduto andarono alla ricerca di quei criminali , li sconfisserò e poi dopo aver salvato il loro fratello lo aiutarono a dare il suo nome a quella stella . Mentre era con i suoi rapitori lui lottava un sacco , non si arrendeva mai neanche una volta perché è quello che gli avevano imparato nella sua famiglia di non arrendersi mai neanche se era stato catturato da dei criminali o altro .Suo padre gli diceva sempré ” Le Cose non si ottengono senza lottare , si ottengono combattendo e affrontando tutte le sfide che la vita ti para davanti a te ” . Da quel giorno tutti sapevano che quella è nota con il nome di Pioners 5 e quel nome era il nome azzecato per una stella , un nome forte per una stella splendida e incredibili che ogni volta la guardavi ti faceva restare senza fiato dalla sua lucentezza e dal suo splendore . Tutto questo che vi sto racconto è avvento il 23/06/2057

Orgoglio e Pregiudizio e Zombie: Lily Collins sarà la protagonista

Forse ci siamo. Forse. Dopo due anni di travagliata produzione, Orgoglio e Pregiudizio e Zombie ha ripreso a correre in quel di Hollywood, tanto dall’annunciare la sua protagonista a sorpresa. Che non sarà Natalie Portman ne’ Anne Hathaway, come scritto per mesi e mesi, bensì la giovane Lily Collins, un anno fa Biancaneve in sala.

In cabina di regia, dopo aver letto i nomi di David Slade e Jonathan Demme, ed abbandonato gli annunciati David O. Russell e Mike White, a spuntarla è stato Burr Steers, regista di Segui il tuo cuore e 17 again – Ritorno al liceo. Che Zac Efron possa seguirlo trasformandosi in Mr. Darcy? Difficile a dirsi. Ma assai probabile.

Per ora, a detta di Variety, proprio la Collins sarà Elizabeth Bennet. Scritto da Seth Grahame-Smith, il film è stato sceneggiato da David O. Russell, con la Darko Entertainment di Sean McKittrick, Natalie Portman, Annette Savitch e Shearmur in cabina di produzione. Edito in Italia da Nord, Orgoglio e Pregiudizio e Zombie ha riscosso successo in tutto il mondo, lanciando ufficialmente la carriera di Seth Grahame-Smith, ultimamente sceneggiatore de La leggenda del cacciatore di vampiri e Dark Shadows.

È cosa nota e universalmente riconosciuta che uno zombie in possesso di un cervello debba essere in cerca di altro cervello. Così inizia “Orgoglio e pregiudizio e zombie”, versione fedelmente aggiornata del celeberrimo (e amatissimo) capolavoro di Jane Austen, grazie a numerose scene “inedite” in cui, a farla da protagonisti, sono appunto gli zombie.

Pubblicato da una piccola casa editrice americana, questo romanzo ha suscitato l’entusiasmo sia dei neofiti sia dei più fanatici ammiratori della Austen, scalando in breve tempo tutte le classifiche di vendita e imponendosi come il fenomeno editoriale dell’anno. E il motivo di un successo tanto clamoroso è semplice: al fascino di una storia d’amore senza tempo, si aggiunge il divertimento di una lotta senza esclusione di colpi contro l’orribile flagello che si è abbattuto sull’Inghilterra, arrivando fino al tranquillo villaggio di Meryton, dove l’indomita Elizabeth Bennet, insieme con le sue sorelle, è impegnata a contrastare orde di famelici morti viventi. Un ruolo che le calza a pennello, almeno finché non arriva il bello e scontroso Mr Darcy a distrarla…

 

Captain America: The Winter Soldier, una scatenata Scarlett Johansson sferra calci nelle nuove immagini dal set

Dopo aver ammirato Scarlett Johansson in versione relax con canottiera nera e comodi pantaloni color canarino, nelle nuove immagini dal set di Captain America: The Winter Soldiervediamo l’attrice, alias Vedova Nera, finalmente in azione. Vestita con un attillato giubbotto di pelle, la super eroina dei Vendicatori sferra un potente calcio allo sventurato nemico di turno (per scoprire l’identità della vittima leggete a fine articolo il suo nome a vostro rischio e pericolo spoiler). Accanto a lei, osserviamo un Capitan America in abiti civili e atteggiamenti più pacifici in quanto si limita ad afferrare la giacca del malcapitato con fare minaccioso. Questa nuova immagine è un’ulteriore conferma della fase avanzata delle riprese del sequel, già testimoniata da altre foto rilasciate in precedenza, in cui osserviamo Capitan America e la Vedova Nera in azione su una nave e il nuovo costume dell’eroe patriottico per eccellenza. Il secondo capitolo della saga dedicata all’eroe Marvel vede la partecipazione di un ricco cast, tra cui Samuel L. Jackson, Hayley AtwellEmily Van CampAnthony Mackie e Robert Redford che ha rivelato che vestirà i panni del capo dello S.H.I.E.L.D. L’uscita nelle sale italiane di Captain America: The Winter Soldier è prevista il 3 aprile 2014.

ATTENZIONE SPOILER: la vittima a cui Vedova Nera sferra il calcio è l’agente dello S.H.I.E.L.D. Jasper Sitwell, interpretato da Maximiliano Hernández.

Guarda qui sotto la nuova immagine dal set di Captain America: The Winter Soldier. Per vedere altre foto, clicca sull’immagine stessa:

 

Laura Russo

Laura Russo è nata il 1 aprile del 1986 nella bellissima Parigi , la città dell’ amore , dove sono nate moltissime storie d’ amore sia di persone delle altre città , sia delle persone sia fantastiche si degli altri mondi . Io parlo dell’ amore sia dell’ amore tra due persone sia tra due persone , ma l’ amore tra una madre e la figlia . La madre di Laura forse era povera o non so per quale motivo , ma decise di abbandonare la figlia di pochi mesi in un orfanotrofio . L’ Orfanotrofio dove abbandono la Laura si chiama il Orfanotrofio Saint Mary costruito a Parigi nel 1972 da una persona con un grande che aveva deciso di prendersi cura di questi bambini che non sapevano dove andare e che forse grazie a questo posto potevano trovare un giorno dei genitori che volevano adottarli e portali via da li . Quella chiesa era gestita da una suora che si chiama Suora Maria , 35 anni ed è molto gentile con tutti i bambini , sia quelli più piccoli ma anche quelli un po’ più grandi . Il compito di questa Suora , era non solo occuparsi dei bambini ma aveva anche altri compiti . Quando si occupava dei bambini non lo faceva da soli , tipo insegnanti , medici e tutto quello che serviva a quei bambini per farli sembrare bambini come gli altri che puliti e sopratutto in salute . Cosi se una famiglia li voleva avere un figlio li , trovava un ragazzo molto pulito e pieno di salute . Con gli anni Suora Maria si occupò di molte persone e anche di Laura , questo era il nome sul biglietto che la madre aveva lasciato nella cesta che la madre aveva lasciato li dentro . Suora Maria stava tornando dopo aver fatto la spesa e poi torno nell’ Orfanotrofio e trovò questa cesta e dentro vide questa piccola bambina che piangeva . Suora Maria prese la cesta e vide che dentro c’ era una lettera che diceva, non c’ era scritto tanto : “ Il suo nome è Laura “ . Questo c’ era scritto , nessuno motivo perché la madre l’ aveva lasciata o altri motivi , sembrava quasi che la madre non la voleva bene . Suora Maria quando vide che nella lettera c’ era scritto solo il nome , capì che alla donna che aveva abbandonato quella piccola bambina non gliene importava niente e ed era senza cuore . Laura con il tempo inizio a crescere e grazie a Suora Maria aveva imparato a leggere e a scrivere in francese , ma non solo in quella lingua , ma anche in altri lingue . Suora Maria aveva fatto questo perché anche se si trovano in Francia , non si sa mai , in un posto del genere possono venire persone italiane , inglesi e di altri nazioni . Con il tempo tutti i ragazzi trovarono una famiglia e anche Laura , che inizialmente per Suora Maria era tipo una piccola aiutante , la aiutava i tutto , non proprio tutto quello che si poteva fare , però la maggior parte delle cose l’ aiutava Laura . Anche lei però se ne andò in una buona famiglia , che l’ avrebbe trattata bene e sopratutto le avrebbe voluto bene , anche se non era figlia loro . La famiglia Russo ci mise un po’ a conoscere Laura e alla fine con tempo iniziarono ad andare d’ accordo . Inizialmente Laura non sapeva come comportarsi con loro , alla fine si guardò in giro e cerco di capire come essere utile per la sua nuova famiglia . Un giorno vide sua madre Cristina , fare dei lavori di casa come prendere il bucato e fare altre faccende di casa . Inizialmente non la voleva aiutare ,ma poi vide che qualcosa in cui poteva aiutarla , cioè aiutarla a fare il bucato . Insieme a sua madre Cristina lo fece con molta calma e per farlo utilizzava lo sgabello , visto che lei aveva 9 anni e non riusciva ad arrivare al filo . La madre teneva fermo lo sgabello , mentre lei metteva i vestiti sul filo e pure la madre li metteva con molta attenzione e prestava attenzione anche alla figlia che stava sullo sgabello che aveva preso per aiutare la madre . Dopo molti anni la misero in una scuola , per insegnare tutto quello che serviva perché un giorno potesse andare in una buona università e un giorno fare un buon lavoro . Da quando i suoi genitori , l’ avevano inscritta alla sua prima scuola lei si impegnava al massimo ,come tutto quello che aveva fatto , per esempio le costruzioni di lego o moltissime cose , si era messa di impegno e ci era riuscita . Laura anche quando era piccola , ha avuto un carattere forte , deciso , cioè un carattere che nessuna persona poteva rompere , cioè quel tipo di carattere che se dici a qualcuno di mollare , lei invece non mollerà e proverà a fare di tutto per raggiungere quell’ obbiettivo .Quando finalmente ebbe 19 anni riusci ad andare in una bellissima università , dove c’erano anche degli alloggi . Laura aveva scelto una università giusta per lei e sopratutto anche il luogo perfetto , visto che li si poteva abitare e si potevano fare feste e molto altro . Nel suo alloggio che era molto grande e li c’ erano due stanze molo grandi . Ognuna delle persone che abitano li insieme a lei , che si chiamano Sasha e Tara , Sasha 19 anni molto bella , capelli neri , occhi blu e molto intelligente . Sasha parla 5 lingue , ma non perché i suoi genitori gli avevano chiesto di farlo , l’ ha fatto perché voleva farlo lei , all’ università studia Ingegneria Aerospaziale .Tara invece aveva 20 anni, capelli rossi , occhi neri e pure lei molto intelligente , parla 5 lingue , sa suonare la chitarra elettrica . Dopo poco tempo divennero subito amiche e iniziarono a conoscersi e divenne inseparabili , inoltre loro si insegnavano tra loro alcune cose . Per esempio Tara insegno a Laura a suonare la chitarra e quando non sapevano cosa fare , andavano in giro e cercarono di trovare qualcosa da fare e sopratutto qualcosa da imparare . Quando si dovevano aiutare negli studi di informatica o altre cose si aiutavano a vicende , erano un po’ come sorelle che si guardavano le spalle a vicenda . Loro era molto popolari nella scuola , ma nel senso come quelle ragazze popolari che vedono le ragazze povere e dicono che sono feccia o altro . Loro aiutavano tutti quanti , anche i più sfortunati , l’ università dove andavano non era una qualsiasi università ma era la Harvard University . Laura voleva tantissimo andare a questa università , non solo poco ma con tutte le sue forze e sopratutto perché era quella università che voleva fare . Allora lei si mise con tutto l’impegno con la quale lei era in grado di fare cose le cose quando si impegnava in tutte le cose che lei voleva fare . Quando finalmente lei ebbe 23 anni si laureò , non da sola nel senso che anche le sue amiche Tara e Sasha si laurearono lo stesso giorno di Laura . Dopo che tutta la cerimonia fini , loro decisero che era ora di divertirsi un po’ , allora si fermarono in un negozio e presero tre bottiglie di tequila .Volevano divertirsi un po’ , perché poi loro tre avrebbero lavorato un sacco e forse non si potevano più divertire o fare pazzie o altre cose . Andarono in un albergo che non era tanto costoso , Sasha non besse tanto , invece le amiche Laura e Tara iniziarono a bere tantissimo e successo quello che tra loro mise un po’ di imbarazzo tra di loro , cioè loro si spogliarono e fecero sesso tra di loro . Negli ultimi tempi e ci volle molto tempo misero una pietra su quello che era successo quella sera tra loro . La sera in cui Laura e Tara era tornate amiche , la portarono per vari locali e in uno dei vari bar trovarono un ragazzo molto carino , che aveva 27 anni , capelli marroni scuro e per Laura era molto carino , ma aveva paura di parlare con lui . Alla fine fu il ragazzo a parlare con lei , invece le amiche se ne andarono a casa e la lasciarono li , da sola con lui . Laura non sapeva come tornare a casa , l’ uomo che si chiamava Mike decise di farla andare in macchina con lei . Laura accetto , girò l’ angolo dove diceva che c’ era la sua macchina . Ma non c’era nessuna macchina , il posto era desolato , nessuna macchina , buio e oscuro e musica ad alto volume , nessuna interferenza , il posto perfetto per persone come lui che violentavano le donne e poi le uccidevano . Laura era molto spaventata e cerco di scappare , l’ uomo era molto più veloce e la prese per i capelli e poi inizio a stuprarla , la donna inizio a gridare molto forte . Meno mane che in quel momento arrivò mia sorella Alyssa che senti le urla della ragazza , prese e lo arresto , mia sorella fa parte anche della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi . Portò a casa la ragazza e cerco di farla calmare , di metterla in tranquillità , ma niente funzionava . Tutto quanto tempo iniziava ad avere gli stadi che vengono una volta stuprati , ansia poi confusione , poi diventi agitato e ogni momento sempre più . Laura sembrava dentro una prigione dalla quale non c’ era serratura alla porta , nessuna uscita e nessuna entrata , un posto buio e oscuro , dove puoi entrare ma non puoi uscire . Dopo molto tempo gli venne l’ intorpidimento alle mani , non riusciva a muoverle , le mani di Laura sembravano fatte di marmo , un marmo tanto duro che non poteva essere sollevato . Laura non voleva sentirsi in quello stato , cosi andò in bagno , ma prima andò in camera sua prese un foglio e una quella e scrisse una lettera nella quale diceva di suicidarsi . Entrò in bagno con il foglio in mano , apri la fontana e poi lascio cadere il foglio che aveva in mano . Alyssa sapeva quello che voleva fare , cosi sali in bagno il più in fretta possibile e cerco di farle cambiare idea , dopo molti tentativi lei ci riusci e dopo averle fatto mettere qualcosa addosso , tornano di sotto insieme e da quel momento Laura si mise sotto le cure di mia sorella Alyssa . Alcune volte per farle cercare di farle sollevare un po’ il morale , venivano a farle visite le sue migliori amiche Tara e Sasha e altre volte i suoi genitori adottivi . Avevano deciso di stare acconto a lei e di aiutarla a superare questa terribile tragedia che gli era successo , certo non potevano stare sempre con lei , ma la maggior parte delle volte venivano a darle una mano . Ci volle molto tempo , per essere molto precisi 4 mesi perché la ragazza uscisse dallo stato in cui era , alla fine decise di cambiare . Non voleva essere più la ragazzina che piangeva e di fare qualcosa , la prima cosa che fece fu imparare a difendersi con il corpo a corpo e con il tempo imparò molte arti marziali come il kung fu e molte cose . Queste cose le imparò ma non perché voleva diventare un eroe , ma perché se era in pericolo con un ragazzo o quello che era lei si poteva difendere e come aveva fatto mia sorella Alyssa se vedeva qualcuno in difficoltà oppure qualcuna delle sue amiche o altre situazioni .

After Earth: Will Smith parla in streaming del futuro della Terra. Segui qui lo streaming e partecipa in diretta!

Se avete sempre sognato di discutere del futuro della Terra conWill e Jaden Smith, be’, tra pochi minuti sarete accontentati: alle 18 in punto, infatti, i protagonisti di After Earth, la nuova apocalittica pellicola di M. Night Shyamalan, si incontreranno con alcune delle menti più illuminate del pianeta per un “Google+ Hangout”, una discussione in diretta nella quale confrontarsi su un argomento leggero e facile da sviscerare quale il destino della Terra. Oltre ai due attori, parteciperanno alla discussione Ray Kurzweil, direttore del reparto di ingegneristica di Google, Elon Musk, fondatore dello Space X e cofondatore di Telsla Motors e di PayPall’esploratrice e filmmaker Alexandra Cousteau (nipote di Jacques-Yves) e Sunita Williams, astronauta della NASA che detiene il record del più lungo viaggio spaziale intrapreso da una donna. Una riunione di cervelli che potete seguire in diretta qui sotto o sul canale Youtube ufficiale di After Earth, e alla quale potete partecipare inviando le domande a questo indirizzo, oppure su Twitter tramite l’hashtag #AfterEarth.

Robert De Niro e Shia LaBeouf saranno padre e figlio per il thriller Spy’s Kid

Da quel che riporta Heat VisionRobert De Niro e Shia LaBeouf potrebbero dividere presto il grande schermo e vestire i panni di padre e figlio in un thriller spionistico “old fashioned”, come lo descriveCollider. La pellicola in questione è intitolata Spy’s Kid e la Paramount che produce la descrive come una storia in stile Prova a prendermi ambientata nel mondo delle indagini segrete ispirandosi liberamente a una serie di articoli pubblicati da Bryan Denson su The Oregonian. Articoli che racconterebbero la storia vera di un veterano della CIA che avrebbe poi assoldato il figlio per continuare il suo lavoro quando lui finisce dietro le sbarre con l’accusa di passare informazioni riversate ai Russi.

Alla regia potrebbe essere chiamato D.J. Caruso (ultima sua prova: Sono il numero quattro) che tra l’altro ha già diretto LaBeouf in Disturbia e Eagle Eye. Deve ancora esser trovato uno sceneggiatore; vi terremo aggiornati sull’evoluzione del progetto.

 

Futurama non esiste più: Comedy Central cancella la serie di Matt Groening

Brutte notizie per i fan di Futurama, la serie creata dal Matt Groening dei Simpson nella quale l’autore americano sfogava tutto il suo amore per la fantascienza classica e la cultura nerd. Comedy Central, il canale via cavo che aveva acquistato i diritti della serie dopo la sua prima cancellazione – al termine della quarta stagione – dal palinsesto di Fox, ha infatti annunciato che lo show non sarà rinnovato dopo i tredici episodi dell’ottava stagione. È la seconda volta che Futurama sparisce dalla circolazione: come detto prima, fu Fox a togliere dalla circolazione la serie, prima che Comedy Central decidesse di resuscitarla con una nuova stagione, la quinta, nella quale trovarono posto (divisi in episodi da mezz’ora l’uno) i quattro epici “film di Futurama“: Il colpo grosso di BenderLa bestia con un miliardo di schieneIl gioco di Bender (omaggio al creatore di Dungeons & Dragons Gary Gygax) e Nell’immenso verde profondo. Se non li avete mai visti vi consigliamo di recuperarli di corsa.

«Ci piacerebbe andare avanti, abbiamo ancora molte cose da raccontare. Ma se non dovessimo riuscirci, questa stagione (l’ottava, ndr) è il modo migliore per dire addio. Contiene gli episodi migliori che abbiamo mai scritto»: questo il laconico commento di Groening a Entertainment Weekly. Ci uniamo alla sua speranza che la corsa di Futurama non finisca qui, e di poterci godere altre avventure della squadra del prof. Farnsworth.

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

Crudo e Cotto

Blog di cucina vegana

ioinviaggio

Ti disegno un cuore per riempirlo di emozioni, ti disegno un sorriso perché tu sia felice, e due ali libere per volare via, ti coloro di blu trapuntato di stelle per amarti ogni notte guardando il cielo.

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: