Categorie
Cometa Mondo Notizie Notizie dal Mondo Sole Spazio Tardis Tempo Terra

Vedo la cometa ison dietro il Sole

Sapevo che la cometa ison era morta , visto che era entrata dentro il sole e per un pò non la vedevo , ma poi il mio T.A.R.D.I.S mi segnalo che dietro il Sole c’ era qualcosa . Era la cometa ison non era stata distrutta era talmente potente da riuscire ad attraversare i Sole . Il Sole non l’ aveva distrutta ma era sopravissuta , adesso è molto più piccola rispetto a quanto l’ ho vista prima ma c’ e . Purtroppo solo gli scienzati e io li posso vedere , però ci sta la cometa Ison che dovrebbe passare per il giorno di Natale . Pure Kratos , Pandora e Aqua stanno vedendo con me questa cometa che passa vicino al Sole . Io sto a distanza di sicurezza da vedere sia il Sole e sia la cometa .

Categorie
Babbo Natale Bicicletta Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Mondo Spazio Tardis Tempo Universing Universo

Consegno a Babbo Natale la Sfera del Tempo

Centinaia di anni fa nell’ Universing esistevano degli oggetti , noti come Gli Oggetti del Tempo né erano moltissimi ed erano capaci di controllare il tempo e lo spazio . Visto che erano tanto pericolosi erano stati messi nella Camera del Tempo e messi li dentro erano al sicuro da mani avide e pronte a mettere sotto sopra il mondo intero . Quegli oggetti dovevano essere al sicuro dalle mani di ladri , alieni e creature oscure molto potenti e molto pericolose che si aggiravano per tutto l’ Universing . La Sfera del Tempo uno tra i molti oggetti che sono in giro , adesso c’ e l’ ha una persona molto buona e gentile , la più gentile che io abbia mai conosciuto cioè Babbo Natale . Come so che c’ e l’ ha lui perché io gliel’ho consegnata io stesso , prima di farlo lo scrutai nei suoi più profondi pensieri e lui era puro , non aveva malvagità nel suo cuore anzi una grandissima gentilezza e vidi che doveva consegnare moltissimi giocattoli il giorno di natale e visto che a me La Sfera del Tempo non serviva la diedi a lui e lui per tutto questo tempo la utilizzò per portare i giocattoli a tutti i bambini nel mondo . Prima di darla lui la dovetti riprendere perché uno degli oggetti che è stato rubato è proprio la Sfera del Tempo . Capì che era stato un ladro a rubare tale Sfera con i suoi poteri malefici , voleva essere lui a cambiare il mondo e trasformarlo nel suo mondo di terrore dove tutti avevano paura di lui . Lui era stato trattato da tutti come un mostro , lo picchiavano tutti i giorni e ogni giorno il suo odio aumentava . Visto che non aveva rispetto , rubando la Sfera del Tempo e imparando a utilizzare i suoi poteri magici , lui voleva essere temuto . Con i poteri che aveva poteva fare tutto e ogni giorno imparava nuovi trucchi e cosi lui poteva ottenere vendetta . Il nome di questo mago molto oscuro era Kiran Schultz un ragazzo di 22 anni e molto arrogante e molto vendicativo , visto che lui era ritenuto un mostro un giorno decise di diventarlo . Una volta che era riuscito a controllare i suoi poteri , andò da quelli che lo pestavano tutti i giorni e li uccise uno dopo tutti e li fece scoppiare in mille pezzi . Poi lascio quello che lo pestava di brutto per ultimo , cosi la sua vendetta sarebbe durato molto di più . Kiran si avvicinò a lui e disse – mostra un po’ di pietà e lui con una sfera di fuoco in mano , gli si avvicinò all’ orecchio e disse – no e poi lo colpi in pieno petto il suo nemico . Tutti avevano paura di lui e stava avendo successo nel mondo del crimine , ma tutto il mondo doveva avere paura di lui e aveva sentito parlare degli Oggetti del Tempo e tra i quali che gli interessava era la Sfera del Tempo . Lui la prese e io inizio a diventare un ladro nel tempo , aveva lasciato la sua firma dappertutto e quando scomparve la Sfera del Tempo ingaggiarono diverse persone e nessuno era riuscito a riprenderla . Alla fine decisi di farlo io senza essere ingaggiato da questa persona , dovetti aspettare la sera tardi e mi intrufolai in casa sua e li era pieno di cose che provenivano da ogni luogo storico e dovevano essere riportati ai suoi luoghi storici , ma prima di fare questo io dovevo riprendere la Sfera del Tempo . Ero entrato e la cercai dappertutto e poi visto che non la trovavo senza poteri provai con i poteri e la trovai subito , una volta presa me ne andai da li prima che lui si svegliasse dal letto . L’ avrei dovuta riportare indietro ma Babbo Natale aveva bisogno del mio aiuto , lui era molto preoccupato del fatto che forse non riusciva a portare i doni la sera di natale . Io lo avevo conosciuto l’ anno scorso e lui doveva consegnare una bicicletta rossa che gli elfi si erano dimenticati di mettere sulla slitta , io appari con il T.A.R.D.I.S e salutai Babbo Natale e dissi a lui – ci penso io a consegnare questo regalo . Per fare in modo che l’ ultimo regalo fosse consegnato , avrebbe fatto di tutto anche chiedere il mio aiuto e lo misi sotto l’ albero di natale . Quando ero dentro la casa vidi che l’ albero era piccolo ed era spoglio e dissi – faccio un ‘ altro bel regalo a questa bambina di 5 anni . Mi concentrai e feci diventare l’ albero di natale più grande e molto più bello di come era prima . Dopo me ne andai nel mio T.A.R.D.I.S e tornai da Babbo Natale a dire che avevo consegnato l’ ultimo regalo . Io conosco Babbo Natale dal suo primo viaggio e quel giorno pensava che non ce la faceva ,ma io arrivai con il mio T.A.R.D.I.S e dissi a lui – Non disperare Babbo Natale , adesso ti aiuto a fare in modo che tu possa consegnare i doni questo giorno e anche gli altri che verranno in futuro . Babbo Natale mi guardò e disse – come ? . Io presi dalla mia tasca destra del mio giubbotto e feci vedere la Sfera del Tempo e io dissi a lui – prendi questa a me non serve , io ho la mia macchina del tempo e a te serve più che a me . Io mi avvicinai a lui e la diedi alle sue grandi mani e dissi – Ho visto nel tuo futuro e grazie a questa sfera farai felice moltissimi bambini nel mondo . Lui mi abbraccio e disse – Grazie del tuo aiuto , ma comunque tu chi sei ? , io mentre mi avvicinai al T.A.R.D.I.S – io sono Daniel Saintcall , felice di esserti stato d’ aiuto , il T.A.R.D.I.S scompari davanti ai suoi occhi increduli e a lui non importava chi ero , l’ unica cosa che gli importava era quello di poter consegnare i doni quell’ anno . Quando il mio T.A.R.D.I.S scompari , Babbo Natale senti il rumore più bello che le sue orecchie avevano sentito , il suono che aveva sentito era il suono dell’ universo . 

Categorie
Pandora Spazio Tardis Tempo

Il mio T.A.R.D.I.S fa un dispetto a Pandora

Pandora e il T.A.R.D.I.S stanno avendo dei piccoli problemini , cioè una lite tra loro . Guarda che dico sembra che sto parlando come se fossimo in una guerra . Non sono proprio in guerra ma se il mio T.A.R.D.I.S continua di questo passo penso proprio di si . Pandora stamattina si era svegliata e il T.A.R.D.I.S le aveva rimpicciolito la stanza e gridando – DANIEL AIUTAMI . Corsi a vedere e il T.A.R.I.S aveva rimpicciolito la stanza di Pandora . Un attimo e sistemo – corsi alla console e andai a premere i vari pulsanti e la camera di Pandora ritornò alla normalità . Pandora infuriata come non mai venne verso alla console e disse – la vuoi smettere di fare questi dispetti , si rivolse infuriata al T.A.R.D.I.S Mi dispiace moltissimo che tu e il mio T.A.R.D.I.S non andate d’ accordo , se la trattassi meglio , forse lei non ti farebbe questi dispetti . Pandora alcune volte quando cercava di muovere qualcosa il T.A.R.D.I.S per dispetto lei non le voleva fare niente . Non lo so Pandora cosa voleva fare ma lei diedi un calcio alla postazione di comando e quando Pandora andò a farsi una doccia calda il mio T.A.R.D.I.S le chiuse la porta in faccia e disse – Il bagno deve essere riparato e anche forse la tua stanza . Pandora andò a riparare il danno e per quella volta il T.A.R.D.I.S non fece niente nè al bagno nè alla camera di Pandora . Alla fine lei si potè fare la doccia in santa pace , ma in altre circonstanze Pandora e il mio T.A.R.D.I.S hanno quasi iniziato una lotta . Spero che in questi giorni e anche nelle prossime volte loro due possono andare d’ accordo .

Categorie
Alukard Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Helena Saintcall La Rosa Nera Sarah la Fenice Rossa Tardis

Addestramento con Rosa Nera parte 1

Ero a casa mia , non dovevo portarmi tantissimo nel mio viaggio a Port Royal avevo tutto e se mi occorreva qualcosa tipo mangiare o altre cose le avrei fatte apparire senza farmi vedere da nessuno e poi anche se mi avessero visto non ci avrebbero fatto niente , perché non avrebbero capito . Io mi teletrasportai a Port Royal e mi teletrasportai sul porto e li vidi che il mare era bellissimo , ero li e potevo vedere in tutto il suo splendore e sopratutto potevo sentire tutto quello che succedeva in quel grande mare . Da li potevo dire che c’ erano moltissimi pesci e molti delfini , non potevo stare a vedere quello spettacolo tutto il giorno , purtroppo no invece dovevo andare a cercare La Rosa Nera al bar di Port Royal . Prima di lasciarmi andare mi descrisse La Rosa Nera , lei aveva i capelli rosso , un completo nero e dei vestiti da vera pirata . Sarah la Fenice Rossa mi disse – Daniel la riconosci subito perché lei porta una veste completamente rossa che si abbinano a suoi capelli e dietro lei ha il simbolo di una rosa nera . Mi misi a guardare in giro per vedere come era Port Royal , passavo e vedevo moltissime barche che accostavano perché volevano entrare nel bar . Alla fine lo trovai era molto bello e sopratutto per dirla tutta era l’ unico bar della zona , entrai e vidi subito nel bar la ciurma di Rosa Nera che stava festeggiando con il Rum . Poi la mia attenzione fu subito rapita dalla Rosa Nera , la riconobbi perché vidi che era come me l’ aveva descritta Sarah la Fenice Rossa . Cosi mi avvicinai a lei e dissi – sei tu la Rosa Nera ? , Rosa Nera mi guardò e capì subito che ero io quello che doveva allenare , ma sopratutto lo capì perché sul mio giubbotto rosso c’ era il simbolo dei Dominatori di Poteri , cioè l’ universo . La Rosa Nera si voltò verso di me e disse – tu sei Daniel Saintcall , il figlio di Alukard e Helena Saintcall ? , io risposi non molto sorpreso perché Sarah la Fenice Rossa aveva parlato con lei e le aveva detto due o tre cosette sul mio conto – si , sono io . Sarah la Fenice Rossa per farmi avvicinare più alle abitudini dei pirati , mi inizio a far avvicinare al rum . I pirati molte volte quando vanno al bar bevono moltissimo rum , quindi se tu per un po’ fai parte del loro giro lo devi bere – Sarah la Fenice Rossa mi aveva detto di prima di farmi partire per questo viaggio di addestramento . Porta un po’ di Rum per il mio amico – Rosa Nera si voltò verso il bar e in maniera come faceva di solito chiedeva del rum per me , meno male che io potevo bere un sacco di rum ma non ubriacarmi mai , questo lo devo sopratutto al mio fattore rigenerate . La Rosa Nera prese i due bicchieri di rum e mi fece cesto con la testa di seguirla e io lo feci quello era un modo per poter parlare in privato con me . La Rosa Nera sapeva tutto dei miei genitori e ed era molto legata con loro , ci sedemmo verso la fine del bar dove non c’ era nessuno che poteva sentirci . Sarah la Fenice Rossa mi ha detto che ti devo aiutare a far uscire la tua rabbia , ti devo allenare come utilizzare la tua rabbia contro gli altri e di utilizzarle per fare qualcosa di buono . Si lo devo fare per fare qualcosa di buono nel mondo , se chiedessi qualcosa in modo gentile sia voi pirati che le persone più malvagie mi guarderebbero in faccia e l’ unica cosa che fanno e ridermi in faccia e beffarmi di me . Quindi mi devi aiutare a fare questo Rosa Nera , mi serve il tuo aiuto per fare del bene . La Rosa Nera mi guardò in faccia e vide che era serio e non stavo scherzando e poi mi disse in modo contento e sopratutto felice – Certo , ti aiuto , ero un amica dei tuoi genitori e in parecchie occasioni loro mi hanno aiutato , quindi adesso io aiuto te . Poi mi disse – Sarah la Fenice Rossa ti ha detto del fatto che ci sono templari e gli assassini . Si Sarah la Fenice Rossa mi ha detto tutto del fatto che ci sono gli assassini e i templari , comunque se una volta che mi hai aiutato a tirare fuori la mia aggressività , io ti posso aiutare a sconfiggere i templari . La Rosa Nera era preoccupata , prima non mi disse il motivo alcune volte era orgogliosa e non mi avrebbe detto niente . Anche se non ci conosciamo a fondo vedo che c’ e qualcosa che ti preoccupa , quindi se hai bisogno del mio aiuto chiedi pure io sono qui . Poi capì che io ero dalla sua parte e mi disse – penso che dentro la mia banda di pirati ci sia una talpa dei templari , varie volte siamo stati intercettatati da loro e questo la penso cosi . Io dissi alla Rosa Nera – senti se distrai i tuo uomini e non ci a nessuno dove sono andato , vado a vedere nei loro alloggi e ti trovo la talpa , cosi poi possiamo procedere con il nostro addestramento . La Rosa Nera si chiese come mai io la volessi aiutare anche se non la conoscevo e io le risposi anche se lei non mi aveva fatto questa domanda – lo faccio perché tu sei una grande amica sia di Sarah la Fenice Rossa e dei miei genitori , io non sono venuto qui solo per farmi addestrare da te ma anche per sapere qualche informazione da te sui miei genitori . Poi La Rosa Nera mi disse – va bene , io ti dico quello che so suoi tuoi genitori , ma tu scopri chi è la talpa dei Templari . Avevo fatto un accordo con pirata e mi era piaciuto , ho letto molto sui pirati ma vederli dal vivo vederli bere rum e fare la vera vita di un pirata è bellissimo . Quando vidi la nave della Rosa Nera fui veramente meravigliato , perché era bello , certo non è come il mio T.A.R.D.I.S , ma è comunque una bella nave e poi come bandiera è una rosa nera su una bandiera nera . Come simbolo per lei è molto bello e azzeccato , visto che lei ha questo simbolo anche sul giubbotto rosso che ha . La Rosa Nera faceva parte dell’ Ordine degli Assassini ed è stata addestrata da loro in tutto in modo da sconfiggere i Templari . Gli Assassini hanno mostrato il vero volto del mondo alla Rosa Nera , le hanno fatto capire che nel Governo di Port Royal e moltissime guardie sono templari . Ma poi arrivò la cosa più brutta , tra le varie cose che gli Assassini mostrarono alla Rosa Nera che le persone che hanno portato via la sua famiglia sono Templari e i suoi genitori erano Assassini .

 

Continua 

Categorie
2013 2027 Adam Jensen Angela Ferrante Aqua Dominatore di Poteri Faith Connors Keyblade Keyblade Gunblade Kratos Maestro Keyblade Mirror's Edge Pandora Parlare con Aqua Parlare con Kratos Parlare con Pandora Raven City Tardis

Viaggiamo per dare un buon equipaggiamento per Kratos , Pandora e Aqua

Dopo aver trovato tutto quello che serviva per il viaggio che dovevamo fare nei tre mondi che avevo detto a Kratos , Pandora e Aqua . In quei tre luoghi ci dovevamo andare non solo per vedere cosa potevamo trovare , ma anche per dare a Kratos , a Pandora ed Aqua un buon equipaggiamento . Entrammo tutti e tre nel T.A.R.D.I.S , io insieme a loro tre azionammo le varie leve del T.A.R.D.I.S e poi io digitai 24/06/2027 . Eravamo diretti nel futuro e non in un universo qualsiasi , eravamo nell’ universo di Deus Ex , dove non avremo trovato gli oggetti come adesso nel 2013 , ma avremmo trovate cose magnifiche . Una volta arrivati li , Kratos e gli altri vedettero la città piena di tecnologia , grattacieli enormi , tutto quello che vedevano erano fantastico . Era incredibile , l’ unica cosa che dissero tutti e tre fu – WoW , incredibile . Iniziammo ad vedere le strade di Detroit , Pandora e Aqua iniziarono a vedere come sarebbero cambiate le auto e le moto dal 2013 al 2027 . Io sapevo già come erano cambiate le auto e le moto perché un giorno ci sono stato io con Sarah la Fenice Rossa . Lei mi aveva portato qui per farmi imparare a costruire cose tecnologiche e sopratutto lei mi doveva far imparare a parlare con le macchine . Secondo lei quello era il luogo perfetto visto che maggior parte della città di New York e altre città nel 2027 erano piene di macchine e quindi pure per me era il luogo perfetto per imparare tale abilità . Dopo molto viaggiare andammo in un negozio che era completamente diverso da come era gli altri del nostro tempo , però c’ era brutta gente li che spacciava dio solo sa cosa . Io prima di andare in avanti dissi a loro tre in modo serio – sentite state attenti alle persone che stanno qui , saremo pure nel futuro , ma questo non significa che le persone non vorranno rubare le nostre armi o le altre cose che abbiamo in tasca . Kratos , Pandora e Aqua capirono subito e poi ce tornammo in giro ,ma quel giorno era tutto strane . Come posso dire per le strade c’ erano poche persone all’ inizio non capì cosa era successo , poi iniziai a toccare l’ asfalto e poi iniziai a toccare gli oggetti . Poi mi girai verso loro tre – sta succedendo qualcosa in questa città , qualcosa di male , nelle visioni che ho avuto toccando l’ asfalto e altri oggetti e parlando con le macchine ho capito che molte persone non riescono più a controllare i chip che hanno inserito nelle loro parti del corpo e per questo sono morti . Con molta calma ci avvicinammo alle Sarif Industries , sul podio c’ era Hugh Darrow il pazzo che aveva fatto questo e a vedere quello che aveva cioè uccidere moltissime persone innocenti . Prima di andare in avanti e informarlo io contattai in modo mentale Angela Ferrante – Salve Angela sono nel futuro , precisamente nell’ anno 2027 , qui davanti alle Sarif Industries c’ e Hugh Darrow che ha ucciso moltissime persone , che faccio lo catturo o no . Angela mi rispose – hai detto Hugh Darrow , il terrorista che fa parte dell’ attentato alle Sarif Industries e io dissi – si , proprio lui . Angela mi disse – catturalo e poi portalo da me e io dissi – certo lo porto da me e poi io devo fare altre cose se non ti dispiace . Io dissi agli altri quello che mi aveva detto Angela Ferrante , da qui vedevo che lui aveva solo una gamba robotica . Lo stavamo per catturare , era davanti a noi , era una preda facile o per meglio dire cosi sembrava , poi sui tetti di alcuni palazzi apparirono dei cecchini con fucili con mirino laser . I laser era puntati contro di noi , io e gli altri ci mettemmo al sicuro e dissi a loro – sentite sui tetti ci sono dei cecchini , ci vogliono uccidere facciamo cosi mentre io li distraggo voi con molta calma e senza farvi vedere dovete mettere fuori combattimento quelle guardie , attenti potreste essere ben allenati quindi se ne avete l’ occasione uccideteli , perché seno loro uccideranno voi senza nessuna esitazione . Tutti erano d’ accordo tranne Pandora che aveva un po’ paura , ma poi Kratos mise la sua mano sulla spalla destra di Pandora e le disse – Pandora uccidere non è giusto , ma se cercano di ucciderti devi uccidere prima tu . Pandora alla fine si decise , io e gli andammo sui tetti e uccidemmo i nemici uno dopo l’ altro , pure Pandora , lo fece con un po’ di incertezza ma poi si decise a farlo . Dentro la mente di Pandora c’ erano pensieri come “ Lo devo uccidere o no “ , “ Se non lo uccido , lui ucciderà me senza nessuno scrupolo “ . Alla fine lei prese la katana , si avvicino al cecchino in modo furtivo e lo uccise , poi tornò in giù e andammo a catturare Hugh Darrow , il nostro nemico l’ uomo che aveva ucciso migliaia di persone .Hugh Darrow lo dovevo fermare adesso , perché ce una cosa che lui non ha mai detto , a lui non serviva nessun bastone di metallo . C’ e l’ aveva per fare scena , per sembrare agli occhi del nemico una persona debole , ma invece lui non lo era . Lui era crudele e meschino e lui si era fatto un’ altra gamba metallina la teneva nascosto sotto uno strato di pelle e nessuno lo sapeva , perché quello era il suo asso nella manica in pericolo . Tipo se lui era seguito da qualcuno o altro lui utilizzava questa altra gamba metallica per fuggire . Io e gli altri ci avvicinammo a lui e gli dissi ad alta voce – Fermati Hugh Darrow , ti dichiaro in arresto per aver ucciso tutte queste persone e per essere un terrorista . Hugh Darrow si girò e disse in maniera molto spavalda – se vuoi catturarmi devi prendermi . Hugh Darrow allora inizio a correre in maniera molto veloce , io e gli altri della mia squadra iniziammo a correre , lui però inizio a correre molto più veloce del normale . Mentre correvo vidi che lui aveva due gambe robotiche , alla fine corremmo più veloce , il più vicino a lui era Kratos . Kratos allora fece un placcaggio , come stesse giocando a football americano , lo porto vicino a me e gli misi le manette ai polsi e poi lo teletrasportai nella prigione di massima sicurezza di Raven City . Dopo aver catturato andammo in un negozio e li c’ erano gli stessi vestiti che indossa Adam Jensen . Kratos con il fisico che ha , gli va tutto benissimo . Ora era il turno di Pandora , di comprare qualcosa cioè un arma da fuoco o un ‘ arma con cui difendersi . Ma poi mi girai a vidi delle cose che non avevo notato prima , cioè sulle spalle di Kratos , di Pandora e di Aqua c’ erano tre fucili da cecchino con il mirino . Io mi girai verso di loro – dove avete presi questi fucili da cecchino e Kratos disse – visto che ai nostri nemici non servono più li abbiamo presi noi . Kratos aveva ragione visto che ai nostri nemici quelle armi non servivano più era meglio prenderle . Poi ci dirigemmo verso il T.A.R.D.I.S e ci precipitammo nel nuovo universo di Mirror’s Edge . Appena usciti dal T.A.R.D.I.S vedemmo già i palazzi che erano altissimi e davvero ben costruiti , sul palazzo più alto c’ era una persona che conoscevamo . Ma era diversa , completamente cambiata , per esempio il tatuaggio era davvero ben fatto , poi portava un bracciale vicino al tatuaggio sul mano sinistra . I suoi capelli era davvero molto belli , neri e lunghi e come al solito aveva il tatuaggio all ‘ occhio sinistro . Io , Kratos , Pandora e Aqua ci avvicinammo a lei e io dissi a lei che era dietro le nostre spalle e con i nuovi abiti che indossava era uno splendore – Faith sei tu . Faith si girò e disse – Felice di incontrarti Daniel e anche voi Kratos , Pandora e Aqua e poi ci chiese – vi piace questo nuovo cambiamento ? , io e gli altri insieme dicemmo con molto sincerità – sei bellissima con questi nuovi vestiti . Io mi avvicinai a Faith e dissi a lei – Senti mi puoi dare una mano devo modificare l’ equipaggiamento di Pandora . Faith alla fine ci portò in un negozio che si trovava sulla settima strada , li c’ erano moltissime cose anche i vestiti che indossava , anche l’ avambraccio sul braccio destro . Faith prese per la mano Pandora e inizio a prendere delle cose e inizio a farle indossare a lei . Gli abiti che aveva presa erano uguali al suo e a Pandora gli stava benissimo , tutta i vestiti e i vari accessori che aveva preso per lei e alcuni che voleva Pandora costava 79 euro . Pure a Pandora tutto quello che Faith faceva provare gli andava tutto benissimo , pure Aqua era andata con Faith e con Pandora . Inizio a vedere i vari mercatini e trovò delle cose che gli andava molto bene . Cioè dei braccialetti di colore blu come il mare , ognuno costava 23 euro , Aqua si avvicino a me e disse – Daniel posso avere 49 euro , voglio questi braccialetti colore del mare . I due braccialetti erano davvero molto belli , come mi avevo detto Aqua del colore del mare e vicino a uno c’ era un teschio colore del mare e l’ altro invece c’ era il colore rosso come il fuoco . Una volta pagati Aqua si avvicino a Kratos e gli diede questo bracciale perché sapeva che a Kratos piaceva il colore rosso . Kratos l’ accetto con molto garbo , quando a Pandora , la nostra amica Faith l’ aveva trasformata completamente . Cioè era molto carina con le cose che aveva scelto Faith per lei e gli stavano perfettamente , aveva scelto per lei pure le scarpe un po’ più adatte per fare parkour . Quando lei con tutte i vestiti colori di colore nero e le scarpe di parkour nere , poi venne verso di noi e disse a loro – sto bene con queste nuove cose ? . Io e gli altri lo dicemmo con molta sincerità – sei favolosa con questi nuovi vestiti . Poi Faith vide Aqua con questi vestiti , si avvicino a lei e disse – se vuoi possiamo cambiare d’ abito pure a te e Aqua disse con molta sincerità a Faith – per il momento sto bene cosi , ma se ho bisogno di qualche cambiamento . Salutammo Faith e andammo nel mio quartier generale a Raven City , Kratos disse – che ci facciamo qui dentro , dentro questo posto che sembra più grande all’ interno e io dissi a loro – siamo qui perché devo dare un nuovo potere ad Aqua . Aqua mi guardò in modo curioso , cercando di capire quale nuovo potere volevo darle e non capendolo per un po’ disse – qual’ e questo nuovo potere ? , mentre stava facendo questo lo stava dicendo in modo molto felice . Poi dissi ad Aqua – dammi la mano destra , Aqua diede la mano destra mi concentrai su far maneggiare ad Aqua un secondo Keyblade . Dopo qualche minuto dalla sua mano apparve un nuovo Keyblade ,non uno qualsiasi ma il Keyblade noto come il Lontano Ricordo . Aqua ci era riuscita ad avere quel Keyblade , perché lei aveva pensato al ricordo dei suoi amici Terra e Ventus . Quando Kratos e Pandora viderò il nuovo Keyblade di Aqua si stupirono sia come Aqua lo aveva risvegliato sia com’era , pure ad Aqua piaceva . Poi dissi ad Aqua – adesso ascoltami , nei nostri viaggi quando salverai i cuori delle persone , sopratutto di persone forti otterrai dei nuovi Keyblade e li potrai maneggiare quando vuoi , tutto dipende da te . Aqua mi aveva ascoltato molta attenzione , perché era una cosa importate e una cosa che a lei poteva servire nei nostri viaggi . 

Categorie
2013 Abbigliamento Aqua Kratos Mondi Fantastici Mondo Pandora Parlare con Aqua Parlare con Kratos Parlare con Pandora Sport Sport nel Mondo Tardis

Porto Pandora , Kratos e Aqua a comprasi delle tute per allenarsi

Negli ultimi mesi il tempo non è stato il tempo che ci possiamo aspettare per la primavera o anche se non era primavera il tempo è stato peggio lo stesso . Finalmente dopo tanto tempo è arrivato il mese di Maggio e inizia il caldo , quel cado né troppo afoso né troppo bollente , cioè il caldo giusto da poter stare con le cose leggere . Per esempio prendi Pandora , visto che iniziava a sentire caldo anche la sera , avendo il potere dell’ incensurabilità non solo ledi , ma noi lei non sentiva freddo e grazie a questa grande caratteristica lei quando andava a letto e visto che lei non poteva sentire né freddo , né caldo lei si toglieva maglietta e pantaloni e restava soltanto con reggiseno e mutandine . Io non le poteva dire niente visto che anche mia sorella Alyssa e Aqua deciderò di dormire allo stesso modo. Alla fine quando Kratos capì che iniziava a fare caldo , decise pure lui di fare la stessa cosa e tutti quanti dormivamo con molta calma e sopratutto senza preoccuparci né del freddo , né del caldo . Dopo molto tempo avevo deciso di allenare Kratos , Pandora e Aqua in alcune cose , se volevano aiutarmi nelle mie avventure nel tempo , nello spazio e nei mondi loro dovevano sapere diverse cosette e inoltre allenarsi a utilizzare diverse e sopratutto fare diverse cose . Quel giorno Pandora e Aqua si svegliarono verso le 7 di mattina e Kratos verso le 7 e mezza e io mi svegliai alla stessa di Aqua e Pandora . Dopo aver fatto colazione , io dissi a loro – ascoltatemi , io adesso vi voglio portare da una parte a comprare delle tute per allenarvi , dopo che vi avrò spiegato diverse cose e sopratutto avrò allenato voi in queste cose . Noi faremo questo poterete tutte le vostre cose nel T.A.R.D.I.S e da li viaggeremo nel tempo , nello spazio e nei mondi e andremo a risolvere casi e sopratutto a fare tutto quello che vogliamo e aiutare chiunque . Kratos , Pandora e Aqua ascoltarono il mio discorso e poi mi guardarono con uno sguardo serio – Va bene e Aqua mi guardò e chiese – verrà anche tua sorella Alyssa e tuo fratello con noi oppure no ? , io le risposi con tutta sincerità , perché non sapevo ancora le loro risposte , mi avrebbero potuto dire si oppure mi avrebbero potuto dire no – Non lo so ancora non l’ ho chiesto ancora a nessuno dei due , sperò che accettino . Pandora mi guardò e disse – spero che venga tua sorella e anche tuo fratello con noi , io poi dissi a loro – se vi vestite , andiamo a comprare le tute e cosi iniziamo il nostro addestramento . Kratos , Pandora e Aqua decisero di andare nei loro rispettivi bagni e farvi una bella doccia calda e poi mettersi addosso qualcosa di non molto pesante visto che era una bellissima giornata di sole . Dopo pochi minuti salimmo sulla mia bellissima macchina della quale mi prendo molto cura e se c’ era qualche problema io lo aggiustavo . La macchina che avevo scelto la Shelby Mustang Gt500 Kr , macchina bellissima e velocissima , era talmente veloce che arriva da zero a cento in 5 secondi .Io mi misi al posto di giuda , Kratos vicino a me e Pandora e Aqua al posto di dietro , prima di partire vidi se era tutto apposto e poi dissi a loro – allacciatevi le cinture di sicurezza , tutti mi guardarono un po’ sorpresi e dissero – cosa sono queste cinture di sicurezze ? , io risposi – servono a proteggere le persone che sono in una macchina e si trovino vicino a voi . Tutti e tre le misero e poi partimmo e andammo a comprare le tute , sapevo già quale negozio era giusto , cioè Decathlon . Il luogo perfetto per chi vuole fare sport o vuole trovare attrezzi sportivi per quel determinato sport o vuole trovare tute per allenarsi . Azionai la mia macchina e arrivammo a Decathlon dopo molto tempo nel viaggio dentro la mia macchina e nel viaggio intrapreso faceva caldo e per questo Kratos , Pandora e Aqua aprirono i finestrini per far passare il fresco . Anche se in quella giornata loro si erano vestiti in molto molto leggere , Pandora con una maglietta nera a mezze maniche e dei pantaloni lunghi ma leggeri e delle scarpe estive . Aqua era vestita con una maglietta blu a maniche corte e una gonna che non coprivano non tutte le gambe di Acqua e delle scarpe nere . Kratos invece pure lui con una maglietta nera e pantaloni neri e corti e scarpe nere giuste per l’ estate . Noi quando arrivammo , scendemmo dalla macchina e ci dirigemmo dentro e con calma iniziammo a vedere dove c’ erano le tute , non molto pesanti ma leggere . Volevamo che siano leggere per allenarci , anche se a noi non importava del troppo sole , però comunque volevamo delle tute leggere . Dopo molto cercare trovammo il reparto delle tute e ce ne erano un infinità , davvero moltissime e di tutti i colori . Pandora cercava una tuta rosa , cosi inizio a cercarla con molta calma e con molta attenzione e alla fine la riusci a trovare , vide un camerino , entrò e provò la tuta , anche se nel camerino c’ era quella poco luce , Pandora dopo piccoli problemi riusci a mettersi la tuta . Come mi sta ? – chiese a me , Kratos ed Aqua e noi rispondemmo – ti sta perfettamente , Kratos cercava una tuta rossa e molto leggera , alla fine la trovò dopo molto tempo , se la provo in un camerino . Kratos quando entrò nel camerino per provarsi la tuta , vide che non c’ era tanta luce , quanto pensava che c’ era , però lui ci riusci a infilarsi quella tuta rossa e ci chiese a noi in molto serio come ci chiedeva qualsiasi cosa che ci chiedeva – Come mi sta ? – Io , Aqua e Pandora guardammo con sguardo serio e senza ridere Kratos con questa tuta rossa , molto bella e leggera e giusta per i suoi allenamenti , adesso l’ unica tuta che dovevamo comprare era la tuta per Aqua . Aqua cercava come noi una tuta blu , il suo colore preferito e gli piaceva moltissimo , anche gli occhi di Aqua sono blu . Aqua girava e guardava , ma sembrava non trovare la tuta che desiderava , poi io , Kratos e Aqua dicemmo ad Aqua con molto gentilezza e con molta serietà – se vuoi ti aiutiamo a trovare una tuta . Si aiutatemi , insieme la troviamo più in fretta , ci mettemmo alla ricerca di una tuta blu e dopo tanto cercare trovammo la tuta blu per Aqua . Era la tuta giusta per Aqua , del suo colore preferito , leggera e piaceva ad Aqua , se la andò a provare nel camerino che era dietro di lei . Il camerino non aveva molta luce , ma si vedeva quel tanto che bastava per vedere qualcosa e cambiarsi gli abiti . Aqua usci con la tuta blu , ci guardò in faccia in modo serio e ci chiese – come mi sta ? , io e gli altri le dicemmo con molta serietà e guardandola negli occhi – ti sta benissimo e inoltre si abbina al colore dei tuoi occhi . Dopo io dissi a loro con molto garbo e con molta calma – adesso tornate nei camerini e toglietevi le tute , perché adesso dobbiamo andare a pagare queste tute . Kratos , Pandora e Aqua rientrarono nei loro camerini e ci dirigemmo a una cassa vuota , pagammo le tute e ce ne tornammo a casa . Ci volle un po’ però noi adesso potevamo iniziare il nostro addestramento e sopratutto potevo iniziare a spiegare alcune a Kratos , a Pandora ed Aqua . 

Categorie
2013 Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Foto Kratos Me Mondi Fantastici Mondo Moto Parlare con Aqua Parlare con Kratos Parlare con Pandora Racconto Storia Tardis

Compro e Porto la Yamaha YZF R6 Nera nel T.A.R.D.I.S

Ero andato in città per trovare un mezzo di trasporto per Pandora e che poteva essere utilizzato da molte persone in caso di battaglia . Io voglio fare cosi il T.A.R.D.I.S non lo voglio utilizzare in battaglia , certo ha diverse armi ma non posso dire quali e non le voglio utilizzare seno si potrebbe danneggiare . Quando si daneggia non è come le altre cose , ci vuole molta cura con queste , perchè basta una piccola cosa e finisco di viaggiare . Comunque io in città in questo negozio di moto della Yamaha davvero molto ben fornito , pieno di moto bellissime tra le quali c’ era la Yamaha del 2009 YZF R-6 di colore nera ed era bellissima . Quando il proprietario mi vide che giravo vicino a questa bellissima – bellissima moto , davvero molto bella . Pure io sapevo che era bella come moto e decisi di prebderla e dissi – quanto costa ? , il proprietario mi rispose – questa moto costa 11.990,00 . Io ero un pò sbalordito dal prezzo e ma quella moto la volevo io avevo molti soldi , molto di più di quello che valeva la moto . Volli sapere dal proprietario se nel prezzo c’ era anche il casco e lui disse di si . Dopo sali in moto e mi diressi a casa con la moto e poi con calma la portai nel T.A.R.D.I.S , quando Kratos , Pandora e Aqua mi viderò entrare con questa bellissima moto , mi disserò – che bella moto , per chi ? . Io dissi a loro – non è solo per me , ma anche per voi se vi serve o altro la potete utilizzare in qualsiasi circostanza . Andai a mettere la Yamaha YVZ R-6 nera nel garage del T.A.R.D.I.S .

Categorie
1947 2012 Alieni Aqua Armi Assassinare Assassino Computer Curiosità Database del Tempo e dello Spazio Dialoghi Dominatore di Poteri eroi Kratos Me Mondo Panorama Parlare con Pandora Persone Polizia Internazionale Polizia Internazione del Mondo Fantastico Presentazione Racconto Spada Spazio Spiegazione Storia Supercriminali supereroi Superpoteri Tardis Tecnologie Tempo Uccidere Universo

Vado a salvare il Dottore Charles Fisher da un inseguitore dell’ Hydra

Era il cinque ottobre del 1947 e il dottore Charles Fisher era nel suo laboratorio che aveva fatto lui da solo con le sue mani per creare una macchina del tempo , ma come ho detto nessuno ci voleva credere che lui ce l’ avrebbe fatta a fare tale cosa . Allora lui decise di andare all’ università di Londra e portare agli altri un modello funzionante di macchina del tempo . All’ università nessuno dei suoi colleghi lo aveva preso sul serio , tranne uno perché quella persona non era una persona normale come tutte le altre , nel senso che lui nella sua vita aveva viste cose che nessuno ci avrebbe potuto credere , del tipo magie , incantesimi demoniaci e altre cose sopranaturali , il nome di questa persona era Alastor White Jackson professore di Fisica e Matematica e come molte persone era anche uno scienziato e alcune volte aveva tempo per studiare il tempo , lo spazio . Uno tra i suoi vari scopi è quello di viaggiare nel tempo è chi non lo vorrebbe , però il suo scopo non era solo quello di viaggiare nel tempo e nello spazio ma anche modificarlo a suo piacimento e diventare cosi il re del tempo e dello spazio e regnare su tutto e tutti . Lui cercava sempre un modo per vedere il progetto di Charles ma lui non voleva soltanto vederlo , voleva prenderlo e sopratutto utilizzare per cambiare la storia . Allora Alastor seguiva sempre il suo amico e collega Charles e cosi vedere il posto dove trovare il suo progetto e sopratutto rubarlo . Alastor un giorno seguendo il dottor Charles scopri dove era il suo progetto e cosi voleva rubarlo , ma doveva vedere quando e come farlo visto che se tale scienziato tanto bravo era riuscito a creare un modello funzionante di macchina del tempo sicuramente avrà messo delle trappole per fare in modo che nessuno si avvicini a tale progetto . Charles aveva visto che quel giorno che qualcuno lo seguiva non sapeva chi fosse sapeva soltanto che doveva riuscire a portare il suo progetto all’ università . Charles avrebbe fatto di tutto per fare in modo che quel giorno fosse il suo grande giorno , il giorno dove lui poteva essere premiato ma anche Alastor era pronto a tutto e si avvicinava piano e con molta calma a Charles . Charles lo vedeva e cosi decise di rifugiarsi in una cabina della polizia tutta blu , di blu più blu e inizio a mettere la sua macchina del tempo dentro la cabina telefonica blu . Ci mise pochi minuti e poi scrisse un messaggio per fare in modo che lui potesse salvarsi da qualunque sorti gli aspettava e colmo di speranze la spedi nella Londra del 2012 , affinché qualcuno potesse leggere il messaggio . Io , Kratos , Pandora e gli altri ci eravamo già preparati a partire cosi se Alastor voleva uccidere Charles avrei potuto fermarlo e farmi dire se lavorava da solo oppure lo faceva insieme . Io avevo già capito il suo piano , ma non era sicuro se lavorava da solo oppure era solo una pedina in un gioco più grande . Charles allora cerco prima di vedere se riusciva a seminarlo , cambiando strada oppure correndo il più possibile ma visto che non ci riusciva chiese aiuto . Alla fine Alastor si avvicino sempre più a Charles e stava per prendere la pistola che aveva comprato per minacciare Charles e per farsi dare la sua macchina del tempo . Allora entrammo io e i miei amici nel T.A.R.D.I.S e ci teletrasportammo proprio vicino a Charles , uscimmo e io , Kratos , Pandora e Aqua prendemmo le nostre pistole , le nascondemmo fino a quando Alastor non arrivava e cercava di uccidere Charles . Prima che il nemico si avvicinasse per uccidere Charles ho pensato molte cose , tipo chi avrà mandato questa persona ? . Una tra le varie opzioni che avevo scelto e che Hydra la squadra che combatte il governo per farlo diventare oscuro e un posto dove non ci deve essere pace , solo guerra , morte e distruzione . Mi immaginai che cosa avrebbero potuto fare con la macchina del tempo creata dal dottore Charles Fisher , avrebbero governato il mondo intero e nessuno avrebbe potuto fare niente . Se questo ragionamento è giusto allora dovevo fare ogni cosa in mio potere per fare in modo che tale cosa non succeda . Charles vide uscire noi e i miei compagni e disse – vedo che qualcuno ha letto il mio messaggio , ho bisogno di aiuto penso che qualcuno di molto pericoloso mi sta seguendo e che voglia capire come ho fatto la macchina del tempo e io dissi al dottore – io sono il Dominatore di Poteri e questi sono i miei compagni , adesso con noi e al sicuro . Alastor si era rifugiato in un posto e stava preparando il suo equipaggiamento armi del futuro fatte dall’ Hydra , allora lui con tutte le armi andò da noi e disse ad alta voce – per l’ Hydra . Dopo che lui disse questa parole per incutere terrore , io dissi ai miei compagni – stimo attenti , visto che dell’ Hydra dobbiamo stare molto attento e molto pericoloso e non si fermare fino a quando non avrà avuto quello che vuole cioè il Dottore Charles Fisher e Pandora disse – chi è questa Hydra ? , io dissi a lei – Hydra sono delle forze nate adesso e vogliono assoggettare il nostro mondo al loro , cioè vogliono avere il pianeta e farebbero di tutto pur di averlo anche raderlo al suolo , ma adesso preoccupiamoci di lui . Appena sarà finito questa cosa vi dirò esattamente chi è l’ Hydra . Pandora disse – ok , dopo poco lei prese la pistola e andò contro di lui e inizio a sparare dietro una macchina come copertura . Alastor pure lui inizio a sparare con una pistola , ma non colpi Pandora grazie alla macchina . Poi inizia a sparare io e Kratos con le nostre pistole e avevamo preso sulla spalla il nostro avversario e io dissi ad alta voce – Io sono il Dominatore di Poteri , arrenditi e ti do la possibilità di tornare dal tuo capo senza morire e Alastor disse – non posso arrendermi , se lo faccio il mio capo mi uccidere e poi ho giurato fedeltà all’ Hydra . Allora io andai da lui e lo guardi in faccia e mi trovai davanti una persona di 36 anni , alto un metro e settantacinque , capelli neri e non erano molti lunghi , indossava una maglietta e un pantalone e sopra un soprabito nero e su una delle maniche il segno dell’ Hydra . Io e lui faccia a faccia contro il mio nemico e lo presi e gli feci lo sguardo della penitenza e prima che io gli potessi fare questa cosa – lui disse – uccidimi pure tanto non sai contro chi ti stai mettendo , preparati . Poi gli feci provare tutto quello che avevano provato le sue vittime , la prima vittima era una bambina piccola , la seconda vittima era un uomo e ce ne erano moltissime persone che lui aveva fatto soffrire . 

Categorie
1947 Aqua Assassinare Assassino Cleopatra Database Dialoghi Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Keyblade Keyblade Gunblade Kratos Londra Maestro Keyblade Me Mio Capo Mondi Fantastici Mondo Pandora Parlare con Aqua Parlare con Kratos Parlare con Pandora Parlare con Tolomeo XII Persone Polizia Internazionale Polizia Internazione del Mondo Fantastico Presentazione Racconto Sarah la Fenice Rossa Signori del Tempo Sorella Spada Spazio Storia Tardis Tecnologie Tempo Terra Uccidere Universo Zane Taylor

Chiamo il mio capo e gli dico che ho salvato Cleopatra e Tolomeo XII e analizzo una cabina telefonica proveniente del 1973

 

Il mio capo quel giorno stava guardando i rapporti dei vari investigatori , alcuni avevano avvistato nel Mar Glaciale Artico alcune creature che non dovevano essere li e sono andate a prendere tale creatura per metterla al sicuro e nel habitat giusto per fare in modo che lui potesse sopravvivere. Altri investigatori erano andati a Londra perché li era apparsa una cabina telefonica del 1973 di colore blu come il mio T.A.R.D.I.S e quello del Dottore che avevano preso quell’ aspetto , era apparsa cosi dal nulla e tutte le persone presenti erano un po’ sbalordite di tale avvenimento . Arrivarono due del nostro dipartimento e prendemmo quella cabina , ma prima ci eravamo assicurati che non era quella del Dottore . Molte persone si stavano domande chi siamo o chi eravamo per fare una cosa del genere , per portare la cabina telefonica nel bel mezzo di Londra a dentro i nostri laboratori di Londra . Però visto che non sapevamo come era arrivata qui e per tale motivo , la facemmo analizzare dai nostri esperti . Iniziarono ad analizzare la cabina telefonica ed erano cosci già che li vicini ci doveva essere energia del teletrasporto o qualsiasi altra stranezza , del tipo un tizio abbia fatto una macchina e per sperimentale il suo progetto , allora doveva prendere una cabina della polizia e inizio a montare il suo progetto li . Allora io chiamai il mio capo – Salve ho risolto il problema in Egitto , una persona molto pericolosa aveva riportato in vita Berenice VI e aveva cercato di farle uccidere sia Cleopatra sia Tolomeo XII nel l’ anno 68° A.C . Il capitano disse – Complimenti Dominatore di Poteri e pure gli altri della tua squadra sono stati bravi , adesso però devi venire un attimo al laboratorio , perché nel bel mezzo di Londra e apparsa una cabina telefonica del 1973 e volevamo scoprire come è apparsa qui nel 2012 . Io dissi al mio capo – Certamente sto arrivando e porto anche la mia squadra e il mio Capitano disse – porta chi vuoi . Dopo poco io , Kratos , Pandora e Aqua entrammo nel T.A.R.D.I.S e ci teletrasportammo nel laboratorio dove stavano analizzando la cabina telefonica che proviene dal 1973 . Una volta arrivati , uscimmo dal T.A.R.D.I.S e salutai il Dottoressa Federica Russo che si era specializzata in questo tipo di cose , avvenimenti strani e cose molto pericolose e altre molto meno ed era proprio felice si poter fare questo lavoro , perché mentre gli altri non potevano mai vedere queste cose meravigliose lei invece lo era . Appena punto gli occhi su di me disse – Benvenuto Dominatore di Poteri , sei venuto ad aiutarmi ad analizzare questa cabina telefonica e vedo che hai portato anche molte persone . Io dissi a Federica – si ho portato alcune persone con me e si sono venuto ad aiutarti ad analizzare tale cose se non ti dispiace . Federica disse – no , non mi dispiace affatto un aiuto mi serviva , mi avvicinai alla cabina telefonica , presi dalla mia tasca destra il cacciavite sonico e iniziai ad analizzare la cabina telefonica ed era piena di energia spazio-temporale , questo voleva dire che aveva fatto un viaggio temporale . Federica mi disse – che cosa dice il tuo cacciavite sonico ? , io risposi il mio cacciavite sonico ha segnalato un potente segnale di energia spazio-temporale , quindi questo vuole due cose o questo è un T.A.R.D.I.S oppure dentro c’è una macchina del tempo o una mezza macchina del tempo e Federica disse davanti alle mie idee – vuoi dire che dentro ci potrebbe essere un progetto avanzato di tecnologia oppure come hai detto è un T.A.R.D.I.S . Io poi dissi a Federica – allora un T.A.R.D.I.S non può essere perché seno avrebbe fatto salire un Signore del Tempo e Federica disse – ma noi non c’ e l’ abbiamo un Signore del Tempo e io a Federica – ti sbagli , io tra i miei compagni ho un Signore del Tempo si chiama Pandora . Pandora disse a Federica – Sono un Signore del Tempo e se fosse un T.A.R.D.I.S come avrebbe detto il Dominatore di Poteri mi avrebbe fatto entrare , essendo io un Signore del Tempo . Federica mi disse – vedo che ti sei fatto una bella squadra e io dissi a lei – che ne dici apriamo questa cabina della polizia per vedere se all’interno c’è qualcosa oppure no . La cabina telefonica doveva essere aperta con molta attenzione , seno avremmo perso per sempre quello che era dentro . Quindi non la potevamo aprire con i metodi tradizionali , mi venne un idea e non sapevo se era buona o no , ma la dovevo provare . Richiamai la mia spada , mi misi in posizione del tipo quando qualcuno sta cercando di infilzare una serratura , mi concentrai e dalla mia spada usci un raggio che fece aprire le porta della cabina telefonica e cosi potemmo vedere all’ interno cosa c’ era e sopratutto come avrebbe potuto vedere viaggiare nel tempo e nello spazio . All’ interno trovammo una tecnologia per viaggiare nel tempo , parti delle tecnologia presenti li dentro era uguale a quella della Delorian usata in Ritorno al Futuro . Non sapevo veramente chi aveva fatto tale cose , però potevo dire che chi aveva fatto questo progetto era un uomo in gamba e molto bravo in quel campo , guardando meglio all’ interno non avevo visto che c’ era un messaggio di soccorso di un certo Dottore di nome Charles Fisher , un dottore molto importante ed è mostro istruito nel campo del viaggio temporale . Il Charles Fisher era molto bravo , simpatico , altruista ed era un ottimo scienziato tanto bravo che diceva che sarebbe stato il primo ad andare nel tempo e diceva che , voleva essere il primo ad andare avanti e indietro nel tempo di utilizzare una macchina o un mezzo di trasporto e cosi lui ci avrebbe viaggiare nel tempo , ma nessuno credeva in lui visto che gli altri non ci erano riusciti perché ci doveva riuscire lui . Il Dottore Charles Fisher non senti quello che dicevano gli altri scienziati e per questo lui si ritirò a casa sua e inizio a costruire la sua macchina del tempo . Mise i vari pezzi insieme e decise di sperimentarla in un posto da solo , quando stava andando in un posto che conosceva solo lui , cioè il sottosuolo di Londra perché li aveva trovato un posto sicuro dove non essere visto e utilizzare la sua macchina . Però un giorno si accorse che una persona che lo stava seguendo , la persona che stava seguendo il Dottore Charles Fisher era uomo abbastanza muscolo non aveva tanta massa muscolare quella giusta per sollevare una macchina o moto di più , aveva la testa rasata a zero , maglietta e pantaloni neri e occhi freddi come il ghiaccio neanche se avrebbe ucciso suo fratello avrebbe mostrato pietà . Era stato pagato da una organizzazione segreta denominata Cobra e volevano avere il progetto della macchina del tempo per trasformare il mondo in un mondo fatto di ombre e oscurità dove nessuno avrebbe avuto uguali e diritto . Il Dottor Charles Fisher allora fece finta di niente e si diresse verso una cabina telefonica che erano note nel 1947 e cosi lui aveva un foglio abbastanza grande e inizio a scrivere “ Qualcuno mi aiuti , in un qualsiasi tempo , luogo o spazio sono inseguito non so chi sia o cosa vuole da me , ma penso che non abbia nessuna buona intenzione , visto che lui sembra che porta una pistola o qualcosa del genere , per favore qualcuno mi aiuti . La persona che mi sta seguendo è molto cattiva ha gli occhi di ghiaccio , quindi per favore fate in fretta “ . Capivo dal messaggio e dalle situazione che se non facevo qualcosa questa tecnologia in mani sbagliate avrebbe fatto molti danni , come eventi che non sono avvenuti o persone mai nate , se non aiuto subito il dottore Charles Fisher il mondo stesso poteva finire . Aziono la macchina e usci e la mandò nel 2012 cosi da fare in modo che qualcuno leggesse il suo messaggio e qualcuno poté salvarlo da questa persona crudele . 

 

Categorie
2012 Cleopatra Dialoghi Dominatore di Poteri eroi Heartless Keyblade Gunblade Kratos Lingue Me Mondo Pandora Parlare con Aqua Parlare con Cleopatra Parlare con Kratos Parlare con Pandora Parlare con Tolomeo XII Persone Posti Incredibili Presentazione Racconto Storia supereroi Superpoteri Tardis Tempo

Cleopatra nei guai con gli Heartless

Io insieme a Kratos , Pandora e Aqua avevamo deciso di andare a fare un viaggio nel tempo nella antica Alessandria di Egitto al tempo in cui c’ era Cleopatra . Una volta arrivati col T.A.R.D.I.S al 4 agosto dell’ anno 67 che era sabato uscimmo dal T.A.R.D.I.S e noi eravamo pronti a qualsiasi problema era li , tipo se c’ erano nemici che volevano uccidere Cleopatra prima che morisse o era li per uccidere il padre di Cleopatra che grazie a lui , lei doveva imparare tutto da lui . Cioè come comandare un esercito e molto altro . Comunque io chiusi il T.A.R.D.I.S a chiave e misi la chiave nella mia tasca e poi iniziammo un po’ ad esplorare il luogo , tipo le piramidi che era molte alte . Uno dei vari luoghi che visitammo furono le piramidi e Pandora quando le vide mi chiese – Marcello ma quando ci voleva per costruire queste costruzioni ? , io risposi a Pandora – molto tempo , visto che loro non avevano nessuno degli attrezzi che avevano ai tempi nostri , adesso noi siamo nel 4 agosto che sarebbe sabato e l’ anno il 67 a. C e Pandora disse – quindi ci volevano ore , forse giorni e io gli dissi – alcune volte anche mesi o forse anni . Cleopatra che a quel’ epoca aveva soltanto due anni da quando era nata e lei era molto legata al padre anche se lui era molto severo con lei e da lei voleva il massimo impegno . Comunque lei e suo padre erano nella stanza del trono , il padre Tolomeo XII che era un re che non utilizzava il pugno di ferro , ma quando veniva tradito secondo me il pugno di ferro lo utilizzava è come se lo utilizzava . Cleopatra stava li vicino a suo padre sia per vederlo regnare il suo popolo , sia per giocare con i pesci che aveva preso vicino al Nilo , il fiume più importante di quel regno . Nella sala del trono che era molto grande , molto più grande del mia camera da letto , li c’ era tutto quello che serviva a un re per regnare sul suo popolo . Quando lui aveva impartito l’ ultimo ordine per poi andare vicino a Cleopatra e vedere che cosa stava facendo della creature fatte di oscurità arrivarono , erano gli Heartless che volevano il cuore puro e innocente di Cleopatra . Il re Tolomeo XII chiamò le guardie e le guardie attaccarono , ma le guardie furono attaccate e i nemici gli tolsero il cuore . Cleopatra spaventa grido – AIUTO , QUALCUNO MI AIUTI . Noi eravamo li vicino dove eravamo Cleopatra e suo padre Tolomeo XII entrammo nella sala del trono sfoderammo le armi e iniziammo ad attaccare i nemici che si erano piombati su Cleopatra e iniziammo ad attaccare tutti gli Heartless che arrivano . Cleopatra andò dal padre e re Tolomeo XII abbraccio sua figlia Cleopatra e si mi guardare noi , i nostri vestiti e quelle creature , lui aveva capito subito che noi non eravamo del luogo e poi si rivolse a noi – Grazie per aver salvato mia figlia Cleopatra . Io dissi a Tolomeo XII – Io sono il Dominatore di Poteri e questi invece sono Kratos , Pandora e Aqua . Dopo aver finito le presentazioni , Aqua andò vicino a Cleopatra e Cleopatra guardò lei e disse – io sono Aqua , piacere di conoscerti e tutto finito adesso , adesso sei al sicuro , noi le abbiamo fatto scappare via . Cleopatra disse sia a me e sia a Cleopatra – grazie per avermi salvato . Dopo io dissi a Kratos – è meglio rimanere qui nella vicinanze , perché ci erano gli Heartless , allora ci sarà anche un mostro o qualcosa del genere . Tolomeo XII anche se poco aveva ascoltato la nostra chiacchierata e disse ad alta voce – se ce qualcuno che vuole far fuori mia figlia , lo deve fare prima a me . Cleopatra che era vicino al padre disse – se devi dare la caccia a quel mostro sta attento . Poi io mi rivolsi verso Aqua e gli dissi – Aqua mi fai un favore , porta Cleopatra in camera sua e poi io con calma vada da lei e la rassicuro e Aqua disse – va bene . Dopo Aqua si avvicino a Cleopatra per portala in camera sua e disse – vieni adesso ti porto in camera e Cleopatra disse – va bene . Dopo Aqua inizio a portare Aqua in camera sua ed era molto bella , piena di tutte le sue cose , tipo la lingua egizia che doveva studiare , i suoi vestiti , i suoi trucchi e altre cose . Mentre Aqua vedeva la camera di Cleopatra , io dissi a Tolomeo XII – ho fatto portare vostra figlia , in camera sua perché se va la fuori a dare la caccia a quel mostro , lei forse non verrà soltanto ucciso , ma il suo cuore potrebbe essere portato via come ha visto per i suoi soldati . Lei non può morire adesso , perché Cleopatra ha ancora tanto da imparare da lei e poi sopratutto lei ha ancora un impero da mandare in avanti e Cleopatra , non è abbastanza grande da mandare in avanti il suo impero e sopratutto per lei sarebbe un peso troppo grande nonostante la sua giovane età , lasciate che mi ne occupi io . Il Re Tolomeo XII non interrompe il mio discorso perché sapeva che stavo dicendo cose che lui erano capiva e disse – va bene non ci vado , ma a una condizione e io dissi – quale ? E Tolomeo XII disse – vorrei sapere se mia figlia Cleopatra sarà una buona regina , voi provenite dal futuro e io dissi a lui – l’ ho capito dai nostri vestiti , dalle nostre armi e sopratutto dai nemici che ha visto e Tolomeo XII disse – si per questo motivo ho capito che voi provenite dal futuro . Io dissi a Tolomeo XII – si sua figlia avrà un ottimo futuro , anzi sarà molto bello , il suo impero sarà grande e sopratutto lei diventerà molto bella tanto da riuscire a far innamorare due grandi imperatori . Ora mi scusi ma devo andare a consolare sua figlia . Tolomeo XII disse – grazie per avermelo detto e ora cerca di rassicurare mia figlia e poi vai a cercare il nemico che ha ucciso mia figlia e io dissi – certamente dopo ci vado Re Tolomeo XII .