Dentro al mondo di Hunt: Showdown

Ogni giorno si apre un nuovo mondo e una nuova storia e alcune parlano di mostri o di Cacciatori che danno la caccia a qualcosa. Tutto l’ Universing ha visto due persone con vestiti molto pesanti e con uno sguardo di rabbia ma allo stesso tempo calmo e tranquillo e nessuno sapeva cosa dovevano cercare ma era qualcosa. Tutti li lasciarono passare visto che oggi era l’ inizio della loro avventura, nessuno sapeva quale fosse. Ma io e gli altri presenti dentro Silver City abbiamo potuto vedere che loro erano vestiti in quella maniera e sopratutto avevano fucili pesanti dietro la schiena perchè loro dovevano entrare dentro questa fitta e oscura foresta. Dentro la foresta non si vedeva niente e loro per vederci avevano attrezzato le loro armi con torcie cosi se qualcuno li voleva attaccare loro li potevamo vedere subito. Tutti non erano riusciti a capire niente di queste persone perchè attorno a loro c’ era questa aura oscura che ci impediva di vedere i loro vestiti e i loro volti. Tale aura oscura c’ era pure attorno alle loro armi e cosi noi non potevamo in che modo le avevano modificate e come ci avevano attaccato le torce per fare in modo che loro potevano vedere in quella profonda foresta oscura. L’ unica cosa che noi abbiamo potuto vedere erano i loro capelli e noi eravamo all’ oscuro della loro missione e di cose dovevano fare in quella foresta. Le foreste oscure sono il luogo peggiore dove cercare un mostro o il tuo obbiettivo visto che non importa quante cose che ti sei portato con te, li dentro non vedrai un fico secco e alla fine potresti morire. Io e Ada li abbiamo seguiti per capire cosa volevano fare dentro la foresta e li abbiamo visto un veloce scontro a fuoco. Gli uomini che erano davanti a loro erano più veloci e hanno sparato per primi e quelli che erano al centro dell’ Universing hanno colpito subito dopo. Ma noi non abbiamo potuto vedere chi era morto e chi era vivo, abbiamo potuto sentire solo i colpi e vedere quel piccolo scontro molto veloce e adesso noi dovevamo capire quali eventi portava quello scontro. Forse quel piccolo scontro poteva portare a un evento terrificante non solo per queste persone ma anche per questo mondo e per questa foresta e ci sarebbero stati più proiettili e più morti. Oppure noi dovevamo pensare che queste persone si sono uccise tra loro perchè c’ e un segreto che nessuno può dire e che deve finire subito oppure arriva fuori dal mondo e questo potrebbe essere un grave pericolo dentro l’ Universing.

Curiosità sul Deserto del Westland

defiance103-1

Irisa Prince come vi ho detto è rimasta dentro al Deserto del Westland dal 2005 fino al 2011 visto che era stata abbandonata dai suoi genitori e la loro macchina era senza benzina e cosi stavano scappando a piedi ma Irisa non sapeva dove . Il Deserto del Westland si trova vicino alla dimensione nota come Universing e molte persone quando passano da li stanno attenti a ogni cosa . Ogni persona che è entrato in questo Deserto è quasi morto e di lui ci sono solo le ossa e possono essere ovunque e in ogni zona di questo grande deserto . Tutti quanti chiamano questo Deserto che ha portato via la vita a un sacco di persona in un altro modo cioè il Deserto della Morte . Tutti quando vanno in questo Deserto hanno paura perché credono possono fare la fine di un sacco di pistoleri . Molti pistoleri e avventurieri sono entrati in questo grande Deserto per vedere se riuscivano ad essere famosi li dentro e cosi potevano essere aiutati dai grandi o sfidare i Cacciatori . Ma molte di quelle persone sono morte con un colpo di pistola al cuore o in fronte , oppure picchiate a morte e altre per colpa del sole che è cocente come non mai . Nel Deserto del Westland ogni giorno ci entra una persona e lo fa per cercare i suoi cari , soldi , donne , duelli , i propri antenati e cosi via ma ogni volta alcuni sono morti e altri sono vivi e vegeti . Il Deserto del Westland non ha portato queste cose alle persone che sono entrate ma ha portato solo una cosa e sarebbe a dire la Morte . Irisa è stata in quel posto e molte persone che la vedevano li vicino a un auto non bella , senza benzina e che lei stava sudando come non mai non credevano che sarebbe sopravvissuta per molto tempo ma sarebbe rimasta viva solo pochi giorni o poche settimane e basta . Come vi ho detto il Deserto del Westland porta molte cose e tra le quali scommesse sulle persone che entrano in questo posto . Tutti vogliono vedere se una persona riesce a resistere una settimana , un mese , un anno o forse due . Tutti vedevano da lontano la pecorella smarrita nota come Irisa e nessuno credeva che sarebbe restata a vita per una settimana . Tutti avevano puntato 50 skulls perché avevano visto che era lei era una donna e non un aliena e quindi non avrebbe resistito al caldo e quindi sarebbe morta per colpa di non aver toccato cibo e aqua per una settimana . Adesso tutti stavano vedendo se il destino di Irisa era vivere o morire dentro al Deserto del Westland .

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

ioinviaggio

Dopo un po’ impari che il sole scotta, se ne prendi troppo. Perciò pianti il tuo giardino e decori la tua anima, invece di aspettare che qualcuno ti porti i fiori. E impari che puoi davvero sopportare, che sei davvero forte, e che vali davvero. E impari e impari e impari. Con ogni addio impari. (V. Shoffstall)

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: