Curiosità sull’ Universing

rowena-prince

La persona che vedete in questa foto vi sembra di conoscerla è Nami di One Piece e quindi per noi è familiare come non mai visto che la conosciamo da sempre. Ma è ora che riveli una cosa molto importante su chi ha creato l’ Universing e la città nota come Silver City. La donna che ha creato tutto ciò e che ha dato inizio alla creazione della grande e futurista città nota come Silver City è lei Rowena Prince. Rowena Prince fu la prima ad entrare dentro il portale per questo nuovo mondo. Fu Rowena Prince a dare ai Creativi una città dove mettere questi numerosi infiniti universi e dove anche i Creativi oscuri potevano usare la loro creatività per dare inizio a universi cosi oscuri dove i demoni e altre creature senza cuore potevano vivere e dove potevano curarsi quando erano in difficoltà. Cioè possiamo dire che Rowena Prince fu una visionaria e lei ha gettato le basi per un futuro davvero unico e incredibile. Io so la sua storia perchè appena io sono stato fatto Detective di The District lei è nel mio ufficio e io pensavo – vuoi vedere che mi sono perso qualche evento importante dentro al grande mondo di One Piece. Poi dopo pochi minuti lei si è trasformata davanti a me e io l’ ho riconosciuta subito visto che nelle carte di mia madre c’ era tale foto e un nome Rowena Prince. Lei sapeva chi ero io e ed era qui per darmi il benvenuto nell’ Universing non lo aveva fatto prima perchè non sapeva chi ero io e non sapevo il mio nome. Rowena Prince mi racconto la sua storia e di quello che stava cercando di fare con il suo giornale personale cioè far capire alle persone dell’ Universing come sarebbe stato il mondo se le persone dentro la città non avessero fatto niente per uccidere le streghe e cosi farle dire a loro – le persone non meritano la magia. Adesso noi la bandiremo da questo mondo visto che loro non vogliono la magia allora nessuno più la potrà rivedere. Ma Rowena parlo con la persona che stava per fare quello – facciamola vedere solo ai bambini, loro non hanno nessuna colpa e ogni volta che noi facciamo vedere loro la nostra magia loro ridono e vedere sempre di più. La donna accetto il consiglio e poi se ne andarono via dalla Terra e nessuno più da quel giorno vide la magia nel mondo tranne i bambini e alcune persone che si erano protette da quell’ incantesimo. Rowena Prince fu importante per tutte le persone che sono arrivate non solo attraverso i portali ma anche grazie ai vari mondi che si sono messi qui. Lei ha preso una piccola città e l’ ha resa una città futurista e l’ ha chiamata Silver City ed è ancora qui nel 51 secolo solo che è divenuta ancora più grande visto che è divenuto il fulcro di ogni mondo e di ogni universo e per questo lei ha ottenuto il nome di Città delle Storie visto che li ci storie vere e storie che piacciano a tutti quanti. Rowena Prince però dovette scomparire nel nulla e diventare una persona del tutto diversa visto che i conflitti tra le razze arrivano pure la e quindi lei come sulla Terra su disprezzata e vista come una strega da abbattere e da strappare il cuore. Non importava se lei con aiuto della sua grande congrega ha creato questo universo e ha creato la città di Silver City, adesso lei deve scappare visto che molti la vogliono morta e sepolta visto che i suoi nemici sono arrivati qui e le vogliono strappare il cuore e far vedere al mondo e all’ Universing che lei vuole solo usare queste persone. Non è vero ma le streghe che vogliono uccidere Rowena Prince è cosi e lei non può farci niente visto che quando ha deciso di parlare e di dare ai bambini il consenso di vedere la magia si è messa da sola un cappio al collo e quindi per questo lei è entrata dentro questo nuovo mondo e si è finta morta e lei ha deciso di usare il suo aspetto per far capire al mondo che lei è una persona del tutto diversa. Prima di andare via mi ha detto una città e tornare al suo mondo  – questa è la città delle storie, se vuoi nasconderti devi essere in piena vista e io ho usato il mio aspetto per diventare una persona del tutto nuova e diversa. Dopo io spiegai tutta la faccenda non solo a Ada Knight visto che aveva visto Nami andare via e poi lo spiegai pure ad Angela Ferrante e a Zane Taylor per capire se lei mi aveva detto la verità oppure voleva ingannarmi.

Distretto 12 Dell’ Universing

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

L’ Universing è diviso in Distretti ed è diviso cosi per fare ordine tra i vari mondi, tra i vari universi e sopratutto tra le varie personaggi e cosi non si possono creare universi alternativi o universi che possono portare alla morte di un sacco di persone. Nel 12 Settembre io ho cercato mia sorella Alice e ho deciso di iniziare dal Distretto 12 visto che è il Mercato dell’ Universing. Da li ho iniziato le mie ricerche visto che è un posto molto grande e ci si può perdere molto facilmente li dentro. Dalle voci che ho sentito nel 1839 è venuta qui una ragazzina e poi è scomparsa nel nulla dopo alcuni anni e nessuno sa dove è andata e sopratutto nessuno sa se è viva oppure è divenuta cattiva e adesso cerca di rendere l’ Universing un posto bruttissimo. Oppure c’ e un altra ipotesi ma nessuno ha pensato che potesse essere cioè che la ragazzina che è scomparsa e entrata in uno dei numerosi universi ed è divenuta una persona importante non solo per noi,. ma anche per le persone degli altri universi e sopratutto della Terra. Sul mio vecchio telefonino io avevo una foto di mia sorella Alice e l’ ho usata per chiedere in giro di lei e tre persone mi hanno detto che lei è arrivata qui nel 1839 e poi è scomparsa. Dopo aver sentito quelle parole il potere della Tecnopatia si attiva e io non riesco più a controllare tale potere e il mio telefonino si distrugge e io perdo l’unica cosa che mi resta di Alice. Tutti hanno capito che cosa mi stava succedendo, ma io volevo provare a capirlo da solo e poi andai vicino a un negozio di informatica e senti la voce di Rebecca Leone alias la Rete per la prima volta e lei mi disse – smettila di essere cosi testardo e fatti dare una mano. Vediamo tra poco al civico 1529 dell’ Underground e vieni da sola, ho già detto a tutti che sei con me.

Curiosità sul mio incontro con la Rete

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Io e La Rete ci siamo incontrati nel 2012 nell’ Universing e io ero andato li con una mia missione segreta cioè ritrovare la mia dolce sorella Alice Saintcall. Io sul telefonino avevo una sua foto e tutta stava andando bene, cioè la stavo cercando e qualcuno mi aveva detto che era da molto tempo che non la vedevano più da queste parti. Era il 14 Settembre del 2012 e io ero preoccupato per Alice visto era li da sola e in questa grande dimensione nota come Universing. Per colpa di quella grande emozione, il potere della Tecnopatia si attivo e il mio telefonino inizio a comunicare con me in un modo che io prima non facevo. Ma visto che io non sapevo come usare tale potere il telefonino si ruppe e poi dentro la mia testa io iniziai a sentire una voce ed era la voce della tecnologia che era attorno. La tecnologia poteva comunicare con me, ma visto che io ero alle prime armi quella comunicazione era una pugnalata al cuore. Nel senso che era troppo assordate per me e per le mie orecchie visto che ci volevano tre ore per fare in modo che io sentissi le parole della tecnologia in modo perfetto. Quando parlo di tecnologia non parlo di Rebecca o del suo nome in codice la Rete, ma sto parlando della tecnologia che si trovava attorno a me, dentro i vari palazzi e sopratutto attraverso i vari portatili e telefonini che avevano queste persone. Io cercavo di trovare un posto sicuro, ma io non la trovava e poi mi fermai vicino a un negozio di informatica al Distretto 12 e li su un portatile senti finalmente la voce della Rete e lei mi porto in un posto dell’ Underground. Li dentro l’ Underground trovai pace e tranquillità e sopratutto l’ aiuto di una persona che aveva capito subito cosa mi stava succedendo e lei decise di darmi una mano.

Curiosità sulla Rete

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Tempo fa io sono stato allenato da una persona molto potente e molto ferrata in tecnologia, elettronica e sopratutto hacking e il suo nome era The Net. Lei si voleva chiamare solo la Rete ma poi con il tempo e quando lei capì che io ero uno di quelle persone che la voleva trovare per uccidere o qualcosa del genere, mi disse che il suo nome era Rebecca. Rebecca mi ha aiutato a creare il mio equipaggiamento e cosi io ho salvato persone e ho capito sempre dove andare e dove trovare i miei nemici. Rebecca mi ha dato una mano anche a creare il mio portatile e io ho sempre cercato di capire che aspetto ha Rebecca però non ci sono mai riuscito visto che lei cambia sempre posizione e lei mi ha sempre risposto – bel tentativo Daniel. Hai provato a capire dove sono, ma io non voglio essere trovata quindi smettila oppure da mio amico passi a mio nemico. Io ho sempre cercato di capire che aspetto avesse, per quale motivo lei non vuole farsi trovare nè da me, nè da nessuno. Ho sempre cercato di capire dove la potessi trovare per farle rispondere a queste domande, ma più mi avvicinavo alla sua posizione più lei scappava lontana da me e dalle mie domande. Rebecca detta La Rete non vuole farsi trovare e lo fa nel suo mondo bello e incredibile cioè fa in modo che lei su una mappa digitale sia dove sto io, ma anche ovunque e in ogni parte del mondo e di ogni città. Cioè potrebbe trovarsi vicino a te e tu non lo sai nemmeno. Il mio addestramento con la Rete era cosi, cioè parlavo con lei grazie a un portatile che era accesso li, ma io non potevo vederla in faccia e non avrei mai saputo dove fosse, chi era, quale era la sua storia e sopratutto perchè voleva farsi chiamare da tutti solo la Rete e non Rebecca. Forse era una vittima e non voleva farsi vedere come tale. Io non lo sapevo all’ inizio. ma poi decisi di usare i miei poteri per capire tutto di lei. Io un giorno provai di nuovo a capire dove fosse e lei mi rispose – Daniel ti ho detto che non voglio essere trovata. Io andai vicino al portatile e parlai con grande sicurezza – senti lo so che hai paura. Tu hai paura di essere vista come una vittima e hai paura che io non posso capire, ma io posso capire quello che stai passando. Adesso che ne dici se facciamo una piccola sfida. La Rete invece di chiudere la comunicazione con me, continuo e disse con una grande area di sicurezza visto che pensava che io non avrei mai trovato nulla su di lei e sul suo passato – ti ascolto ? . Io ero ancora li vicino – se io scopro chi sei e sopratutto cosa è avvenuto nel tuo passato, tu mi hai il tuo vero indirizzo ip. Invece se perdo io non ci provo mai più a trovarti. La Rete decise di accettare la mia sfida e io usai i miei poteri e tutto quello che avevo per capire chi fosse la Rete e sopratutto cosa era avvenuto nel suo passato cosi oscuro e cosi misterioso .

Need For Speed

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Dentro al grande mondo di Need For Speed c’ e un grande via di corridori della notte , persone che vengono di notte per cercare di tornare a casa con un auto in più o con un auto migliore o far vedere al loro nemico di cosa sono capaci. Ma per fare una cosa del genere devi avere un auto molto veloce e molto potente e sopratutto perfetta oppure non prendi nulla e il tuo nemico ti stende e si prende la tua auto con le buone o con le cattive . Dentro questo mondo ho visto auto che erano deboli e meno potenti trasformarsi in una delle vere auto che potevano far mangiare la polvere a una Ferrari Testa Rossa oppure a un auto molto potente . Oggi sono andato in giro li per vedere cosa c’ era di nuovo in qualche garage e li c’ era una Porche 930 , era un auto d’ epoca e qualcuno aveva deciso di farci delle modifiche , Io l’ avevo vista entrare dentro un garage e poi decisi di entrare dentro per vedere come veniva il risultato finale . Volevo vedere come rendevano questa auto con delle grandi modifiche non solo esteriori ma anche dentro . La persona che voleva modificare la Porche 930 voleva renderla migliore non solo dentro ma anche fuori , cioè era pronto a renderla più bella , più potente . Quando era stata portata dentro al garage non aveva nulla di questo mondo cioè del mondo underground cioè sembrava un auto che si trova in una concessionaria , ma a quel pilota serviva un auto molto più bella e molto più potente.  Questo era l’aspetto originale della Porche 930

Una volta dipinta con una pittura di colore argento cromo , inizio a rendere questa auto incredibile . Su questo bolide ci vide nuovi cerchioni , un nuovo allettore , Il pilota aveva in mente un sacco di migliorie e con il tempo lo provo un pò tutte . Le volle provare tutte per capire quale andava bene per ogni tipo di stile , il pilota che aveva davanti non aveva ancora deciso in quale stille voleva entrare ma era pronto a capirlo e cosi rendere la sua auto migliore per quello stile . Il pilota che avevo davanti era pronto a essere il migliore in un determinato stile e avrebbe fatto di tutto per arrivare alla prima posizione e cosi incontrare il suo idolo . Questa persona che aveva fatto un sacco di modifiche a questa auto visto che voleva dominare lo stile che avrebbe praticato per essere degno di incontrare il suo idolo . Come sapete tutti in questo nuovo mondo di corse clandestine ogni pilota sceglie uno stile e cerca di rendere la sua auto e il suo look adatto a quello stile e cosi lui può incontrare il suo mito . Il pilota che aveva creato quella auto da zero credo che abbia scelto velocità visto che lui ha reso la sua auto molto veloce e simile a un auto da rally . La Porche 930 si era trasformata in un auto incredibile , sembrava che era uscita dagli anni 60 o era uscita da una corsa di rally .

Come vi ho detto la Porche 930 prima di tutte le modifiche era cosi cioè normale e senza nessuna modifica . Poi il pilota da solo ha preso l’ auto e l’ ha trasformata in diversi modi per capire se lui doveva scegliere lo stile velocità oppure lo stile tuning .

Poi il pilota ha reso la sua Porche 930 molto simile a un auto da rally . Una volta visto tale modificata ha deciso che quello era l’ aspetto definitivo per la sua auto

Poi lui ci ha messo la scritta RWB come se fosse parte di una banda o di una crew . Ce lo aveva messo li sulla parte posteriore e molte persone sapevano cosa significasse , io invece non lo sapevo ancora . Stavo cercando di scoprirlo e cosi farlo capire agli altri . Dentro a quel garage aveva altre due Porche 930 e le aveva per capire se doveva usare questa per uno stile , un altra per un altro stile e l’ altra per un altro stile . Per il momento lui aveva preso la prima Porche è ci aveva tolto il logo della RWB e ci aveva messo un simbolo o un icona che non avevo mai visto . Alla prima di ultimare l’ auto e definirla completa ci cambio diverse volte l’ allettore

Davanti ai miei occhi c’ era un auto magnifica e da guidare a ogni costo . Se tutti vedevano questa auto avrebbero fatte carte false solo per guidarla un giorno o per sempre . Quell’ auto mi piaceva davvero molto . Dentro a questo mondo go visto un uomo che ha reso la Porche 930 da magnifica a incredibile .

Ufficio di Zane Taylor

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

L’ ufficio di Zane Taylor è molto grande visto che lui si occupa di alcuni casi ma non normali ma quelli seri , quelli che possono distruggere un mondo , un universo oppure questi eventi possono portare le persone in un altra linea temporale . Zane Taylor visto che è il capo di The District per capire cosa succede in un mondo o in un altro ha un sacco di informatori e sa tutto di loro grazie a a Lazarus Jones . Zane dentro il suo ufficio bello grande ci ha messo degli orologi per vedere il tempo scorrere e cosi capisce se il tempo che ha trascorso su un caso ha fatto bene oppure ha distrutto un mondo o ha fatto qualcosa di più grave . Zane grazie agli occhi della fenice che i miei genitori gli hanno dato per essere loro amico . Zane accetto questo regalo e grazie a loro riusci ad entrare in un mondo nuovo e bello e pieno di cose nuove . Zane dentro al suo ufficio non si occupa solo di casi ma anche di scartoffie burocratiche ma anche di caccia all’ uomo o altre cose che possono creare molta confusione dentro l’ Universing o in altre zone di questo grande mondo . Essere il capo di The District non è facile visto che ti devi occupare di un casino di affari . Ma sopratutto gestire un sacco di agenti che non provengono solo dal passato , presente o dal futuro ma anche da linee temporali diverse o da altre dimensioni o pianeti . Essere il capo di The District ti da un sacco di responsabilità e Zane Taylor le sa gestire tutte queste cose . Zane Taylor ha un ufficio molto importante e il più bello visto che per capire cosa c’ e in ballo ha dipinto l’ ufficio con l’ universo . Cioè li sulle pareti ci sono i pianeti e non stanno fermi ma si muovono e da li puoi vedere tutto . Zane Taylor lo usa per un buon motivo cioè avere una visione chiara e molto precisa di quello che succede dentro l’ Universing momento dopo momento , ora dopo ora , giorni o anni prima . Zane Taylor lo usa per capire come agire e come fermare folle di persone che cercano di distruggere le porte di un mondo vecchio o nuovo . Zane Taylor questa cosa l’ha fatta da sola . Ha creato questo nuovo mondo di vedere le cose dal vivo su una parete grazie al suo potere che ha ottenuto da mio padre Alukard Saintcall . Mio padre ha dato quel potere ha Zane perché ha visto quando glielo ha dato cosa ne avrebbe fatto e ha visto che grazie a questo potere avrebbe gestito l’ Universing e il mondo intero come si deve .

Serena Rossi

Wiki-background

Serena Rossi sapeva che c’era un motivo perchè Welma aveva chiesto di lavorare li e di non andare a casa sua e decise di andare a capire cosa succedeva . Una volta arrivato al deposito dove Welma aveva iniziato il turno a stava posando lo scatolo contenente le prove di un caso e i suoi fascicoli . A Welma stava per caderne uno di mano e Serena lo prese in tempo . Serena scese dalla grande scala – grazie Serena . Non volevo che le prove di questo caso potevano diventare inutili o essere perse qui . Serena andò li sopra le scale e mise la scatola al posto suo – adesso mi dici perchè hai chiesto di lavorare qui e di non tornare a casa ? . Welma sapeva che di lei si poteva fidare visto che l’ aveva tirata fuori dai guai – vedi mentre stavo nella sala degli interrogatori ho avuto una visione . Serena voleva sapere di questa visione – che faceva vedere questa visione ? . Welma si giro verso Serena – faceva vedere che i miei genitori mi guardavano male e poi mi picchiavano a sangue per  aver quasi ucciso mia sorella Eric . Poi pochi minuti ne ho avuta un altra e faceva vedere che io mi ritrovavo nell’ Underground e per vivere dovevo vendere il mio corpo . Ma nella visione ho visto una luce molto bianca e bella . Non era la morta ma eri tu e poi ho visto che avevo un grande futuro dentro The District e coso mi sono detto peggio di cosi non mi puo andare e sembra che ho fatto la scelta giusta . Serena abbraccio Welma che era spaventata come non mai – hai fatto la scelta giusta . Ma adesso devo capire se The District e il mio futuro oppure no . Welma prese un altra scatola e prima di prenderla – se vuoi cerco di vedere il tuo futuro e cosi saprò se il tuo posto e qui oppure no . Serena vide che Welma adesso era molto gentile – mi piacerebbe saperlo . Se vuoi fallo appena hai un pò di tempo . Perchè lo voglio capire . Prima di andare via e lasciar lavorare Welma Stuart – lo hai trovato un posto per la notte ? . Welma non aveva avuto il tempo – no e spero di trovarlo . Serena sapeva che li nella Casa di Zane c’ era posto – devo parlare un attimo con Zane e forse grazie a questo per oggi e pure per gli altri giorni ce lo avrai un posto dove dormire . Serena vide gli occhi di Welma e videro che erano parecchio arrossati e significa che quella ragazzina aveva bisogno di dormire per un pò di tempo .