Curiosità sul Consiglio Internazionale della Magia

Dopo i due grandi attacchi contro la magia e sto parlando della Battaglia di Stonehenge e dello sterminio delle streghe attraverso il rogo nella città di Salem, le persone e le creature magiche hanno cercato un modo nuovo per restare in vita. Dal 1840 la magia, le creature magiche erano bandite da ogni parte e se qualcuno le doveva le doveva uccidere senza pensarci due visto che per loro erano degli abomini. Nella città di Salem pensavano di aver ucciso tutte le streghe ma invece non le aveva ucciso tutte e cosi alcune di loro cercarono di dare riparo a più persone o di dar loro un aspetto umano cosi loro potevano tornare in città e restare li fino a quando le acque non si erano calmate. Tali voci della Guerra contro la Magia erano pervenuta in diversi universi e le avevano sentito persone veramente potenti cioè maghi talmente potenti che ora mai per fare un incantesimo non lo dovevano fare nemmeno con le loro potenti mani, ma lo dovevano solo pensare dentro la loro grande e potente mente e quello succedeva di fronte e di fronte agli altri. Il 21 Novembre del 1841 queste persone decisero di riunirsi sotto un gruppo e da li nacque il Consiglio Internazionale della Magia e per fare in modo che loro potessero agire sia nel presente e sia qui, tornarono indietro nel tempo e si crearono una storia tutta loro in questo universo. Ogni tanto si riunivano e cosi loro si passavano voci, informazioni e sopratutto richieste di aiuto per fare in modo che lo potessero tenere al sicuro le creature magiche da questi umani che non erano ancora pronti ad accogliere la magia e le grandi meraviglie. Tra di loro c’ e anche Adalind Bombit e ha creato un suo negozio Vision per vedere cosa succedeva in quel luogo e in quella zona e sopratutto anche nel resto del mondo. Adalind Bombit si è finta sotto gli occhi di tutti una normale commessa che vende dolciumi ma le serve per far conoscere la magia alle future generazioni che grazie ai fumetti creati dai Creativi loro possono accettare che la magia c’ e in questo mondo ma è nascosta e deve restare tale per fare in modo che le persone malvagie non cercano di distruggerla di nuovo. Il Consiglio Internazionale della Magia serve non solo a proteggere le persone con i poteri o le creature magiche ma serve anche a fare in modo che la magia o le persone che sono nascoste qui sulla Terra restino nascoste visto che per arrivare qui sulla Terra e nel nostro universo hanno dovuto sacrificare ogni cosa anche la loro stessa famiglia. Adalind Bombit si è dato questo aspetto cosi da sembrare carina e bella e lo ha fatto per distruggere le parole delle persone che dicevano che le streghe erano dei mostri con rughe e con un aspetto che ti fa raggelare il sangue. Invece noi vediamo Adalind Bombit e noi sappiamo che è una strega e quindi non crediamo più a queste bugie che ci sono state raccontate nel tempo.

 

 

Annunci

Dentro al mondo di The Flash

Dentro all’ universo di The Flash stavano cambiando le cose per due persone molto importante per il nostro velocista scarlatto. Sto parlando di Iris e Caitlin, tutti e due stanno subendo un certo disorientamento in un modo e in un altro modo. Iris West sta andando negli stessi posti che visitava con Barry Allen ma poco a poco si è accorta che non era la stessa cosa. Ogni volta che andava in quei luoghi vedeva visione del passato e vedeva lei con Barry o vederlo correre per la città con la super velocità. Ma poco a poco si è accorta che non ce la poteva fare e quindi lei era in quello stato di mezzo e diceva tra se e se ” Se faccio tornare Barry Allen e come se lo facessi per egoismo. Ma se non lo faccio tornare io non riesco più a vivere visto che non ce la faccio più a stare da sola ” . E per questo che Iris quando ha saputo che Cisco voleva riportare Barry Allen non voleva accettare il fatto visto che non sapeva cosa sarebbe successo o peggio ancora non sapeva se le cose sarebbero tornare tali e quali oppure lei avrebbe avuto bisogno di po di tempo per capire cosa stava succedendo o no. Lo sto perchè ho visto Iris West a casa e ogni volta si girava per la casa e ogni volta li vedeva i  momenti più belli passati con Barry. Ma passiamo a Caitlin Snow lei invece ha deciso di non stare qui dentro le Star Labs per paura di non far male a nessuno e forse non provare quegli stimoli che le possa far provare emozioni oscure e cosi provare a uccidere i suoi amici o i suoi cari. E cosi lei ha deciso di lavorare dentro a un bar e Cisco ha deciso di provare a farle cambiare idea e cosi lei può tornare a lavorare li dentro e può dare una mano a loro senza usare i suoi poteri ma in veste di Dottoressa di scienza. Ma nonostante i suoi tentativi lei ha deciso di restare li dentro al bar dove ha deciso di lavorare forse per paura o per rabbia visto che nonostante i suoi grandi sforzi non è riuscita a resistere al lato oscuro e cosi non faceva del male ai suoi amici. In questo mondo ci sono andato da solo, per quanto riguarda Iris io mi posso muovere come voglio ma con Killer Frost devo stare più visto che mi può fare del male ma sopratutto perchè mi può riconoscere e cosi per sbaglio do inizio a un paradosso senza volerlo. Visto che io e Killer Frost ci siamo conosciuti nel futuro e lei mi ha insegnato a controllare il potere del ghiaccio. Ma il tempo si muove su uno stesso filo e quindi se vede i miei occhi rossi inizia il paradosso e tutto va di male in peggio in pochi minuti e io devo rimediare.

God of War – Pandora vede la nuova vita di Kratos

Da quando Kratos è arrivato nell’ Universing e ha scoperto che in quel grande universo tutti i mondi sono collegati tra esso lui è andato subito verso la sua nuova avventura e non ha avuto il tempo di dire addio a Pandora. Pandora si è chiesta per molto tempo dove fosse andato Kratos ma solo dopo alcuni ha capito che lui è andato nel suo nuovo mondo e lui ha dimenticato del tempo passato con lei in quei pochi mesi dentro il Rifugio dell’ Infinito e dentro l’ Universing. Pandora allora con calma entro in quel nuovo mondo e li ha visto che Kratos non è divenuto solo un uomo più calmo ma adesso lui ha un figlio. Pandora ha visto che Kratos è riuscito a dominare la sua grande rabbia e a fare in modo che esca solo quando lui si trova in difficoltà o quando il figlio si trova in grande pericolo. Pandora è andato da sola oggi in questo nuovo mondo e ha visto che Kratos si è scelta un bel posto dove abitare e dove stare con suo figlio. Pandora con la sua macchina fotografica ha scattato foto mentre Kratos cacciava un animale o quando lui doveva sconfiggere dei mostri o vichinghi che erano già stati uccisi. La prima foto che Pandora fece fu Kratos che vedeva la sua preda

Pandora pote capire dalle temperature e dal freddo glaciale di quel posto che alcuni di questi luoghi sono distrutti e sono rovine di un tempo antico

Alcuni di quei posti ha capito che si sono creati con gli anni e solo grazie a battaglie tra dei o tra mostri asgardiani e Kratos vedeva tutto con suo figlio

Pandora vedeva che il figlio di Kratos è della sua stessa pasta e nonostante davanti a loro ci sia una grossa coltre di nebbia che non fa vedere niente, loro proseguono come se fosse niente

Non importa se Kratos ha ucciso gli dei dell’ olimpo tanti eoni fa qualcuno c’ e l’ ha ancora con lui e si può vedere dal fatto che scheletri di vichinghi sono pronti a uccidere Kratos e suo figlio

Pandora potè vedere che Kratos non usava più le lame dell’ esilio ma adesso ha un ascia e grazie a esso lui può vedere scenari e situazioni senza pensare che gli dei dell’ olimpo abbiamo fatto qualcosa di oscuro

Anche se Pandora ha potuto vedere che il figlio di Kratos ha dei poteri questo non significa che lui è capace di uccidere mostri molto grandi e che possono tornare dalla morte

Pandora ha fatto capire a Kratos in una maniera unica e escogitata da lei che lui è perseguitato da qualcuno e cosi Kratos decide di trovare la ragione perchè gli sta succedendo tutto questo e cosi lui e suo figlio si trovano davanti a una grande fortezza e forse qui trovano risposte a quello che sta succedendo qui.

Aspetto di Jenny Racer

Tra le persone più popolari sul pianeta Jedrix c’ e la mia maestra, la persona che mi ha fatto capire una cosa molto importante e me lo detto con queste parole ” non importa quale auto tu usi, se capisci tutto di tale auto e sopratutto studi ogni suo suono tu saprai guidare la tua auto alla grande”. Ecco la sua foto e io glielo fatta durante il 25 Ottobre del 1990 visto che mio padre Alukard sapeva di questa gara e voleva farmi vedere uno dei tanti modi non solo per viaggiare nel tempo ma anche nelle dimensioni. La mia maestra di corse non è una persona qualsiasi ma è la bravissima Jenny Racer cioè la figlia del famoso Speed Racer e lei è divenuta cosi brava da essere sponsorizzata dalla RedBull. Il giorno in cui io l’ ho incontrata è stato il mio compleanno e mi ha fatto capire che so guidare bene ma dovevo essere più scaltro e quello stesso giorno io ho incontrato Diana Black. Io ho visto lei guidare sugli spalti con la mia famiglia al completo e ho cercato di simulare il suo modo di guidare e cosi facendo ho quasi battuto Diana Black ma non c’ e l’ ho fatta e sono arrivato secondo. Ma prima di andare via da li vidi arrivare Jenny Racer visto che ha capito che io ho simulato il suo modo di guidare perchè ha visto che non sono riuscito a battere Diana Black  – se la vuoi battere devi guidare in modo più scaltro. Devi essere più furbo e dovevi prendere tutte le occasione. Sei stato bravo ma non puoi battere Red Phoenix, non adesso ma forse tra un paio di anni e con la persona giusta che ti insegni due o tre cosette ce la potresti anche fare. Appeni quel nome mi ricordai di averlo già sentito e avevo 8 anni e fu un giorno prima del mio compleanno e ne parlava mia sorella Alyssa e stava parlando con Damon – ero a tanto cosi da battere Red Phoenix ma lei è troppo brava e troppo furba e non sono riuscita ad arrivare prima. Io e Diana Black abbiamo fatto una gara con delle auto un po più piccole ma molto potenti. Io mi sono inscritto dopo Diana Black e lei è venuta vicino a me – buona fortuna per la gara e poi vicino a me sussurrandomi all’ orecchio – ti faccio mangiare la polvere. Durante la gara di Jenny Racer i miei poteri di vedere attraverso gli oggetti si azionavano e grazie a esso avevo visto come lei muoveva i piedi e sopratutto come usava il freno per fare le sue fantastiche deperate. Io rimasi vicino a lei – buona fortuna pure a te. Forse sarai tu a mangiare la mia polvere su questi circuiti. Io e Diana ci stringemmo la mano e poi iniziammo la gara inter-dimensionale. Tutti capivamo dove noi eravamo visto che Red Queen la persona che aveva ideato la gara ci aveva messo attorno a noi un aura rossa e cosi tutti potevamo capire noi dove eravamo, dove eravamo diretti e sopratutto in che dimensione noi siamo. Nel futuro quando io ho avuto 19 anni cioè nel 2000 io con Ada Knight ho rincontrato Jenny Racer che stava facendo una piccola modifica alla sua macchina che era era fantastica in ogni sua parte e mi si avvicinai di sopravvento – stupenda questa auto. Lei chiuse il cofano della sua auto e mi guardo in faccia e mi riconobbe subito visto che lei nonostante gli anni non si è scordata di me e del mio modo di guidare – Daniel che ci fai qui ? . E io andai subito al punto – hai detto che con un bravo insegnante, avrei potuto battere Red Phoenix e quindi voglio che tu sia la mia insegnante. Jenny Racer non mi aveva perso d’ occhio e sapeva che io di tanto in tanto andavo su Jedrix per cercare di battere lei e vedeva che io cercavo una nuova strategia per batterla. Jenny mi fece capire che mi aveva ricordato e non mi aveva dimenticato e a quell’ epoca pensavo alle gare perchè non ero andato ancora dentro la Guerra dell’ Universo. Jenny Racer accetto di essere la mia maestra e lei lo fece solo dopo tre giorni che glielo avevo chiesto visto che lei nei giorni precedenti doveva fare gare importanti. Io provenivo dagli anni 2000 e li le auto di corsa si modificavano in un modo o si curavano in modo. Jenny Racer viveva nel 29 secolo dove le auto si modificano e si curano in un modo del tutto nuovo e non ci vuole poco ma ci vuole molto e poi bisogna fare giri di prova e li fare delle strategie uniche che possono farti superare nemici e cosi vincere trofei.

The Little Nightmares viene visitato da tutti

Un mondo molto popolare non solo oggi 23 aprile ma anche nel resto dei giorni di aprile è il mondo horror di The Little Nightmares e fa parte di un vecchio caso di cui io stavo indagando o mi sembrava un caso molto similare. Una ragazzina è stata rapita e il suo nome è Six ma nessuno sa in che modo sia stata rapita e sopratutto nessuno sa del luogo dove lei è stata portata. Nessuno di questo luogo oscuro dove ci sono mostri molto orrendi e sembra che nessuno abbia mai visto mostri del genere. Qualcuno ha ipotizzato che possono essere i mostri di questa ragazzina di nome Six. Altri invece hanno ipotizzato che possono essere mostri che hanno deciso di andare a caccia di bambini da soli nel senso che hanno deciso di chiedere aiuto a uno dei grandi mostri per dargli il potere di creare un mondo dell’ horror e cosi avere un luogo dove tutti i bambini vengono rapiti e uccisi. Ma queste sono solo ipotesi e pure io ho cercato spiegazioni ma nessuno sa molto di questo luogo ma noi possiamo dire che questo luogo ha avuto origine tanto tempo. Voglio dire che un luogo dell’ horror come questo potrebbe esiste da eoni ma noi lo abbiamo saputo solo oggi visto che uno di quei bambini potrebbe essere riuscito a scappare tale luogo. Oppure la storia potrebbe essere più complessa e comprende un paradosso temporale e potrebbe essere stata proprio la Six del futuro che non ha avuto paura di dire ai quattro venti e a Melissa Mcarthur la redattrice della Gazzetta dell’ Universo cosa è successo in quell’ mondo. Lei ha deciso di fare una mossa del genere per far capire a quei mostri che lei non aveva paura allora e non ha paura nemmeno adesso. Six per tutto il tempo ha cercato di scappare da questi mostri ma secondo me lo ha fatto per trovare un arma o una grande strategia per uccidere questi mostri e cosi vincere questo. Solo perchè lei è scappata e ha dato inizio a queste voci di questo non significa che i mostri si sono fermati, anzi loro continuano e poi passano alla prossima fase. Loro si trasformano in bambini o bambine e dicono storie di questo posto, tutti dicono di non avere paura di tale luogo e cosi ci vanno ma nel farlo muoiono e cosi si passa alla prossima fase portare anche gli adulti e cosi il luogo è temuto sia dai grandi e sia dai piccoli. Ma questa è sola la teoria congiunta tra me e Ada Knight e l’ abbiamo detta ad Angela Ferrante che sta dicendo ai suoi uomini di stare attenti per fare in modo che tale teoria non avvenga oppure questo luogo da incubo sarà temuto da tutti e nessuno sa se mettersi a dormire e controllare le proprie bambine o bambini oppure non mettersi a dormire per nulla. Ma questa è la nostra teoria ma noi dobbiamo vedere se Six riesce a uscire da tale posto e se lei riesce a buttare giù tale posto oppure scappa senza guardarsi indietro e quando sente il nome The Little Nightmares capisce che i mostri che l’ hanno rapita sono tornati e adesso vogliono finire il loro lavoro e cercare di prendere più bambini che possono e cosi sfamare la loro infinita fame che da secoli non li lascia stare. Quando si è scoperto che la piccola Six è stata rapita, alcune persone hanno deciso di entrare dentro questo mondo alcuni per capire cosa è questo posto dove è stata portata la piccola Six. Altri invece sono andati in ogni angolo di quel mondo con armi normali e magiche o con la magia per uccidere i mostri che hanno creato tale luogo e tutto per riportare la piccola Six alla sua famiglia e cosi fare in modo che lei abbia una infanzia felice e non tra mostri e sangue e morte e cosi tutta la mia teoria che noi abbiamo conosciuto tale luogo e tale storia perchè è stata la Six del futuro a dircelo perchè dopo anni ha trovato il coraggio e la forza di dire tutto a noi della The District.

Dentro al mondo mistico di Ryme

Ogni volta che andavo vicino alle enormi porti del mondo noto come Ryme sentivo una energia molto antica ma allo stesso tempo potente come non mai. Io, Ada, Aqua e Pandora ci siamo entrati per vedere per quale motivo c’ era questa energia mistica. Poteva essere una persona che la usava per dare una mano a questo ragazzino oppure era proprio il ragazzino a usare questa antica energia e quindi noi lo dovevamo accurare visto che se c’ e l’ ha lui allora lui deve capire usarla per non fare del male agli altri. Invece se c’ e l’ ha un altra persona allora noi dobbiamo capire se lui la vuole usare solo per dare una mano a questo ragazzino oppure per altri scopi. Pandora e Aqua non avevano mai sentito parlare di questa energia e cosi venne verso di me – in cosa consiste questa energia mistica ?. Io ne sapevo molto sull’ argomento visto che sono stato allenato su tale energia e poi mi girai verso di lei – è una grande forza dentro di te e dentro di me. E una delle tante forze che ci sono in questo grande universo e nei vari mondi, se la sua usare puoi fare grandi come risvegliare parti sopite dentro di te come energia magiche o poteri che sono dentro di te e devono essere risvegliai perchè se non lo fai non sei completo. Pandora lo aveva capito e poi mi fece un altra domanda e perchè tu non me lo insegnato ? . Io non glielo avevo insegnato per un motivo valido e glielo dissi – a te non serviva visto che tu hai già il totale controllo di tale energia. Se non c’ e l’ avessi tu come Dominatrice di Poteri non potresti controllare i tuoi poteri. Una volta entrati dentro al mondo siamo arrivati vicino a un muro dove c’ era il nostro eroe che stava correndo verso un altra zona. Ma li abbiamo visto dei dipinti molto antichi e molto belli

Una volta entrati dentro l’ altra zona potevamo vedere in tutto il suo splendore la forza mistica che io e Ada abbiamo sentito ed era stata attivata grazie a un meccanismo e li vicino al ragazzino c’era una volpe

Ogni mondo ha i propri nemici e in una zona molto oscura e tetra e dentro una grotta abbiamo conosciuto questi spiriti oscuri che vogliono prendere l’ anima del nostro protagonista e usarla per mettere fine a questo mondo una volta per tutte

Ma andando in avanti il ragazzino ha incontrato gli antichi abitanti di questo popolo e lui adesso sta cercando di non farli scappare per far capire a loro che lui non è un nemico

Il ragazzino ha trovato un altro marchingegno che ha iniziato a illuminarsi e adesso deve capire cosa ha aperto o cosa ha chiuso

Andando più avanti io e la mia squadra abbiamo visto che il ragazzino è riuscito ad avere un contatto tra lui e l’ antico popolo che qui da decenni

All’ inizio noi pensavamo che lui ci era riuscito e lo abbiamo capito vedendo questa scena ma poi abbiamo visto il passato cioè il ragazzino ha aspetto il momento giusto sotto la pioggia e poi lui ha trovato il modo per arrivare sopra questo essere gigante e lo ha usato come mezzo di trasporto

Andando di zona in zona abbiamo capito che Ryme è stato creato da gente esperta, gente che sa come creare zone veramente stupende e bellissime. Ryme è stato creato da dei Creativi veramente molto bravi e molto capaci che hanno reso questo mondo veramente stupendo.

Due razze abitano questo pianeta, non nè conosciamo il nome visto che non c’ e scritto da nessuna parte

 

Dentro al mondo di The Occupation

Quando sei un giornalista devi stare attento al pezzo che decidi di scrivere visto che quello può portati a fare gravi danni a te stesso o alle persone che sono accanto a te. Ma devi stare attento anche al contesto visto che io e Ada siamo andati li da soli perchè era più sicuro cosi e perchè noi eravamo negli anni 80 e in Inghilterra e proprio nel momento esatto dove tutti stanno più sulla difensiva visto che hanno paura di quello che possa succedere a loro e alle loro famiglie. Visto che pochi giorni prima una persona ha ucciso 23 persone e lu ha deciso di fare tale gesto per dare inizio alla creazine The Union Act e cosi tutti possono essere liberi. Ma un giornalista ha capito una cosa molto importante e sarebbe a dire il nostro governo ci stava mentendo su una cosa e io Ada non abbiamo capito visto che i giornalista lo ha solo accenato a quello che ha fatto. La donna che ea con lui lo ha guardato e gli ha chiesto – cosa hai fatto. Ma lui non ha risposte ma ha solo aperto uno dei suoi casetti della scrivania e ha tirato fuori un fascicolo e poi nessuno ha più parlato. Essendo lui un girnalista ha deciso di fare una cosa molto pericolosa e io credo di sapere cosa possa aver fatto cioè ha detto quello che ha scopertyo ai media. C’ e una differenza tra oggi e gli 80′. Dire una cosa ai media negli anni 80 non è vista come una cosa bella, anche oggi non viene vista come una cosa bella ma alcune volte ti da una mano in una grande situazione difficile e insolita. Essendo un giornalista il protagonista di questa storia può andare in ogni posto e se lui viene fermato può dire – io sto lavorando a una storia

Essendo un giornalista lui può analizzare e ricordare ogni singolo dettaglio anche quando una guardia va in pausa o va a prendersi un caffè. Io e Ada ci siamo messi seduti in due angoli diversi di questo posto e abbiamo visto il giornalista che stava dando inizi alla sua ricerca sincronizzando il suo orologio.

Noi possiamo entrare nei vari uffici però dobbiamo stare attenti visto che nel presente puoi dire che hai sbagliato , ma se tu quel girnalista che sta lavorando a una storia che si basa non solo sulla perso0ne ma anche sulla politica allora non saranno molto compressivi e ti guardano con rabbia e ti diranno – io non voglio niente a che fare con questa storia. Vattene prima che chiamo la polizia

Grazie al nostro lavoro di giornalista noi possiamo vedere posti unici e alcuni distrutti e li possiamo trovare prove o tracce che nessuno ha voluto vedere perchè aveva troppa paura di andare li e scoprire la verità su tale storia e su tale storia politica.

Il Giornalista di questa storia ha fatto una cosa brutta a quei tempi e non sappiamo ancora cosa ha fatto ma sembra che sulla sua anima pesa molto tale scelta e lui ha deciso di farlo. Io e Ada ci chiediamo se tale scelta non è proprio brutta, ma soo che può essere vista brutta dagli altri e dal resto del mondo.