Curiosità su Kratos

Kratos prima di andare dentro al futuro capì molte cose visto che grazie alla speranza e grazie a Pandora ma anche grazie al suo viaggio capì molte cose importanti su di lui e sulla Lame dell’ Esilio. Kratos una volta arrivato in casa mia cioè dentro al Rifugio dell’ Infinito aveva molte domande e non sapeva se tenere le Lame dell’ Esilio oppure no visto che dentro di lui c’ era un presentimento ” forse dentro ci sono ancora le furie e quindi io posso di nuovo uccidere un sacco di persone senza saperlo. Oppure posso uccidere Pandora senza saperlo di averlo fatto, non voglio tornare ad essere solo adesso ho una famiglia e non voglio perdere di nuovo tutto”. Kratos grazie al suo ultimo viaggio aveva visto che Pandora aveva sofferto molto anche sopratutto agli dei che ai quei tempi erano corrotti e volevano ucciderlò facendo del male a tutti quanti. Kratos vide che Zeus e gli dei altri Dei erano messi veramente male dopo che Zeus ha aperto lo Scrigno di Pandora e ha dato la copa a Pandora ma durante i messi e gli anni passati dentro casa mia lui capì che Pandora non ha mai aperto lo Scrigno. La storia diceva che lei lo aveva fatto invece Kratos e pure io e la mia famiglia abbiamo scoperto che Pandora ha tentato di aprire lo scrigno ma non l’ ha mai fatto visto che lei era intrappolata dentro al Labirito di Dedalo. Kratos dentro camera sua fece una vera lotta interna per capire se tenere le Lame dell’ Esilio oppure usare un altra arma e cosi cercare di tornare ad avere un rapporto con le persone visto che qui sulla Terra c’ e Pandora sua nipote e quindi lui sta cercando di creare un rapporto con lei. Ogni volta che lui si toglieva le Lame dell’ Esilio una forza faceva di tutto per farle tornare in mano al Fantasma di Sparta. Ogni volta che lui prendeva in mano le Lame dell’ Esilio una grande rabbia entrava dentro di lui e vedeva tutto quando in modo diverso e cosi lui non riusciva a vedere la magia e quello che c’ e attorno a lui. Io avevo notato una grande potenza dentro le Lame dell’ Esilio ma grazie a lo scanner del mio cacciavite sonico notai tre presenze dentro a queste potenti armi che Kratos usava per combattere. Per scansionare le Lame dell’ Esilio mi misi dentro da solo con Kratos il 12 Novembre del 2012 e poi guardando Kratos con uno sguardo molto serio – le Furie si sono volute vendicare di quello che hai fatto e cosi si sono messe dentro le spade. Quindi adesso devi cambiare arma oppure le Furie ti impediranno di ottenere poteri o di usare la tua vera potenza contro i tuoi nemici. Kratos adesso che non aveva in mano le Lame dell’ Esilio si riusciva a concentrare sugli altri sensi e con un cenno mi fece smettere di parlare e poi con un tono non molto arrabbiato – Pandora se volevi sentire la nostra conversazione puoi anche entrare. Kratos aveva sentito i passi di Pandora fino a una parte del corridoio e poi lei si era messa vicino alle porta per sentire quello che io con Kratos. Io apri la porta con calma e notammo Pandora sulla soglia pronta a sentire tutto, la facemmo entrare e lei senti che dovevamo cercare una nuova arma per Kratos e cosi lui poteva tornare a combattere.

Curiosità sul salvataggio di Pandora

Quando lo Scrigno ha buttato Pandora dentro al Mar Egeo, io sono dovuto andare li senza perdere nemmeno un momento oppure la piccola Pandora sarebbe morta assiderata in pochi minuti. Le Rive del Mar Egeo sono un posto molto pericoloso e pieno di eventi. Su quelle rive sono successe eventi che nessuno ci crede ma mentre alcune persone ci credono visto che l’ hanno visto con i loro occhi. Su quelle Rive c’ e stato lo scontro tra Kratos e il Dio della Guerra Ares e sopratutto con le Parche colore che avevano deciso che Kratos doveva morire per forza perchè secondo loro doveva succedere cosi visto che lo avevano deciso. Loro avevano il destino di Kratos e avevano visto che lui avrebbe partecipato a tanti eventi e la sua storia sarebbe stata veramente molto lunga invece le Parche avevano deciso di rendere la storia del Fantasma di Sparta più corta e fare in modo che lui non facesse nessuno degli avvenimenti che doveva compiere. Ma torniamo al Mar Egeo e ai suoi grandi pericoli e alle sue temperature glaciali non solo sulla Riva ma anche nel mare. Quando siamo vicino a inverno le temperature del Mar Egeo sono sotto lo zero quindi parliamo di -26° e quindi Pandora poteva morire subito li sotto. Io lo sapevo visto che mi ero informato su questo Mare e le sue temperature glaciali visto che sapevo che lo Scrigno di Pandora per difesa si sarebbe teletrasportato qui in questo posto dopotutto è qui che è stato usato per la prima volta da Kratos per sconfiggere il Dio della Guerra Ares. Quando lo Scrigno si apri butto Pandora dentro il Mar Egeo e io mi buttai subito li dentro per prenderla e fare in modo che non morisse e poi la portai subito al Rifugio dell’ Infinito per fare in modo che avesse abiti puliti e che si asciugasse visto che quando arrivo era inzuppata d’ acqua dalla testa ai piedi. Pandora quando arrivo a casa mia stava li fredda e immobile visto che secondo lei questo era un modo per sentire caldo ma io avevo un altra idea e le sarebbe piaciuta davvero tanto. Visto che io l’ avevo già incontrata prima io sapevo che amava fare le saune e questa cosa gliela aveva imparata la Dea Venere e ogni tanto la facevano insieme per parlare o per dare inizio a nuovi discorsi tra loro due dopotutto quello per loro era un luogo privati e li dentro potevano parlare di ogni cosa.

L’ inizio del mio viaggio a Salem

fenice10

Quando sono andato con Sarah la Fenice Rossa a Salem noi li abbiamo sentito li era successo qualcosa di molto grande e molto pericoloso. Ma Sarah la Fenice con i suoi grandi sensi capì che alcune streghe avevano lasciato delle tracce per far capire al mondo che qualcuno voleva salvare la magia e non distruggerla e fare in modo che non venga mai vista nel mondo. Io ero vicino alla macchina di Sarah e lei aveva deciso di andarci in questa maniera cosi nessuno ci vedeva come dei mostri e ci cacciava via da Salem o cercava di ucciderci. Sarah aveva fermato l’ auto vicino all’ ingresso di Salem visto che aveva notato delle tracce magiche grazie ai suoi occhi e portano ancora a un luogo molto antico dell’ Inghilterra cioè Stonehenge. Adesso come voi sapete tale luogo è un po’ distrutto e molte persone si sono ideate teorie su come è andato distrutto. Io grazie al mio viaggio con Sarah la Fenice ho capito come è stato creato l’ Universing e sopratutto quali forze si sono mosse per farlo. Con calma vi spiego tutto ma per farla breve adesso e in modo che tutti possono capire è la congiunzione spirituale di tre universi in un solo. Sarah la Fenice me lo ha fatto capire in un altra maniera cioè mi ha mostrato cosa è successo li nel 1835 cioè 5 anni prima che le streghe andarono a Salem per cercare di conquistare questa città. Noi nel 12 giugno del 2011 qualche mese prima che io andassi a salvare Pandora grazie all’ aiuto di Venere. Io li a Salem con Sarah la Fenice Rossa ci siamo stati tre mesi cioè da giugno fino ad agosto. Verso il 16 agosto io assieme a Sarah vidi queste tracce magiche e noi capiamo che tutte queste tracce portano a Stonehenge e poi grazie ai nostri poteri abbiamo capito che li è successo qualcosa di molto grande e anche un tradimento contro la forza oscura che stava dando una mano alla luce per salvare l’ intero magico. In questi tre mesi io ho capito che a Salem sono successe delle cose molto brutte, ho dovuto leggere di diari di cacciatori che hanno fatto cose molto brutte alle streghe. Ma capì che questi cacciatori dovevano fare una cosa del genere perché non avevano altra scelta oppure sarebbero morti e sepolti sotto tanti incantesimi. Nei diari non trovai foto e nemmeno video che facevano capire a me o a Sarah che tutto quello che c’ era scritto era vero, ma Sarah aveva capito che era tutto vero che queste persone non mentivano. Sarah aveva letto un sacco di diari e tutti dicevano quasi le stesse cose sulle streghe e sui loro incantesimi. Grazie a questi dettagli mi fece capire che quello che avevo letto era vero e non frutto di fantasia solo per noi o per le persone che credevano alle favole o ai mostri che non esistono. Dal 12 giugno del 2011 Sarah vide che i miei poteri si stavano risvegliando e il giorno prima aveva parlato con i miei zii perché aveva parlato loro di una visione che vedeva che qui tra poco sarebbe cambiato tutto e prima che potesse succedere una cosa del genere voleva portarmi a fare un viaggio a Salem per capire da dove era iniziata la Guerra dell’ Universo e da dove era iniziato l’ odio per le persone con i poteri.

Rivelo a Pandora della sua discendenza divina

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Pandora se ne stava andando via dal T.A.R.D.I.S e stava chiudendo le porte della mia navicella spaziale per andare in un universo. Io andai verso le porte del T.A.R.D.I.S e le fermai in tempo – non chiudere, deve venire due persone qui e poi ti devo dire una cosa molto importante e te la devo dire adesso. E ora che ti dico cosa dovevi diventare e perché non lo sei diventata. Tutti mi stavano a sentire li dentro e non capivano cosa stavo dicendo, a farmi la domanda fu Alyssa – che vuoi dire con quella che dovevi diventare ?. Pandora torno all’ interno del T.A.R.D.I.S subito e si avvicino a me con passo lento e deciso e con una faccia che diceva sapevo che tu mi stavi nascondendo qualcosa- che vuoi dire con quella che dovevi diventare ?. Io ero li vicino ai comandi del T.A.R.D.I.S in piedi e con lo sguardo rivolto verso Pandora – tu non dovevi essere una normale umana. Tu dovevi essere la famosa Dea della Speranza e per questo tu nel passato hai potuto dare una mano a Kratos. Ma tu non sei più una dea perché Zeus ti ha fatto qualcosa, ho studiato il passato e credo che ha preso maggior parte del tuo potere divino per sconfiggere i titani e sopratutto Kratos. Pandora adesso era li nel T.A.R.D.I.S, con noi e voleva sapere tutto – voglio sapere ogni cosa. Io allora decisi di dirle tutto – quando ho visto Kratos ottenere il ruolo di Dio della Guerra, ho visto che Zeus stava iniziando ad avere paura. In questo mondo e nella storia dicono che sei stata tu ad aprire il vaso e a rilasciare tutti i mali del mondo. Ma non è vero, Zeus ha aperto il vaso e ha fatto in modo che gli dei venissero presi da una grande rabbia e una grande furia. Tu lo avrai notato a un certo punto quando Venere ti ha trattato molto male e tu ti chiedi cosa è successo. E stata colpa di Zeus ed ecco perché tu non hai i poteri e perché non sei più una dea. Pandora si avvicino a me – perché non me lo hai detto prima ?. Io mi avvicinai a lei con passo lento e calmo e con uno sguardo molto calmo ma serio allo stesso tempo – ti sono successe un numero infinito di eventi. Ti hanno quasi rapito, le tue amiche ginnaste sono state uccise, poi Kratos adesso se ne è andato via per cercare di essere una persona nuova. Cosi ti ho voluto dare un po’ di tempo, adesso io te l’ ho detto perché meritavi di saperlo ma non fare nulla di stupido come andare nel Monte Olimpo e affrontare Zeus da sola. Pandora vicino a me e con uno sguardo molto arrabbiato – perché non dovrei farlo ?. Io ero li fermo a guardarla – lo so che vuoi andare li e dirgli quanto hai sofferto per non essere una dea, ma se lo fai non so cosa potrebbe succedere e tu potresti morire in un modo che nessuno sa. E poi mi ci vorrebbe una vita intera e sette anni o chissà quanto tempo per ritrovarti, ho già perso troppo e non voglio che tu sia una delle altre persone che perdo. Pandora decise di fermarsi e di ragionare se affrontare Zeus oppure no, oppure andare da Venere e cercare di capire se lei sapeva questa cosa oppure no.

Pandora si risveglia

pandora_black_vicino_al_vaso_by_dominatoredipoteri-d3j5riv

Pandora per colpa del colpo dato da sua zia Venere aveva dormito per tre giorni li nel letto come un piccolo angioletto . Pandora si alzo dal letto con un forte mal di testa – mi fa male la testa , come mai ? . Venere stava andando a farsi il bagno tutta quanta nuda ma prima di andare li senza vestiti , andò vicino a Pandora che si stava alzando con calma – e colpa mia . Avevi perso il controllo del potere e io ti ho fermato prima che la tua testa potesse esplodere . Pandora non si arrabbio con Venere , ma la ringrazio . Scese dal letto con calma visto che le girava la testa e ogni passo che faceva le girava la testa ed era come se la stanza girasse su se stessa . Pandora inizio a fare versi strani e stava andando vicino al letto ma poi Venere fece comparire un secchio di ferro li vicino al suo letto . Pandora lo vide e cerco di andare li senza andare vicino al letto , poi inizio a vomitare come se non ci fosse un domani . Pandora stava vomitando non per aver perso il controllo dei suoi poteri ma per tutto quello che aveva visto nella mente di Venere e delle altre persone della Antica Grecia . Una volta finito di vomitare , inizio a sentirsi molto meglio e inizio a camminare per vedere se stava bene oppure . Una volta visto che andava tutto bene , andò verso Venere e la abbraccio forte . Venere si mise all’ altezza di Pandora e cosi poterono completare l’ abbraccio – vedo che adesso ti senti meglio . Adesso che ne dici di dirmi quello che hai visto quando hai perso il controllo . Lo voglio sapere , almeno cosi la prossima volta ti aiuto a non perdere il controllo dei tuoi poteri . Pandora prima di dire si senti un piccolo rumore provenire dalla sua pancia – si , ma prima di farlo voglio qualcosa da mangiare e da bere . Sono tre giorni che non bevo , non mangio e sopratutto sono tre giorni che non mi faccio una doccia . Quindi dopo aver fatto tutto questo , iniziamo con il nostro allenamento .

Pandora osserva dentro la mente di Venere

pandora_black_vicino_al_vaso_by_dominatoredipoteri-d3j5riv

Pandora prima di svenire per il colpo dietro la destra dato da Venere stava guardando in ogni mente perché aveva perso il controllo del suo nuovo potere cioè leggere la mente delle persone . Pandora stava guardando dentro la mente di Venere e stava vedendo delle cose molto belle , ma anche cose che non avrebbe mai voluto vedere in vita sua apparte quanto era più grande . Pandora aveva perso il controllo del potere di leggere dentro la mente delle persone e il suo potere era divenuto più potente , tanto forte da distruggere la barriera che teneva bloccata la mente degli dei e impediva alle persone che avevano quel potere di capire cosa volevano fare . Pandora era divenuta molto potente e stava vedendo dentro la mente . Stava vedendo quando aveva baciato Cupido che era in realtà era una donna e il suo nome era Alexadra . Poi non volendo aveva visto quando ci aveva fatto sesso dentro al suo letto . Poi passo a quello che stavano pensando gli abitanti dell’ Antica Grecia . Pandora vide che alcuni avevano buone intenzioni e altre persone invece solo uccidere , distruggere e sopratutto violentare donne . Venere sapeva che Pandora stava vedendo quello che c’ era dentro la sua mente e cosi decise di fare qualcosa visto che non ce la faceva a vedere Pandora in quel modo . Venere non ce la faceva a vedere a Pandora con la testa che gli stava quasi esplodendo per i troppi pensieri letti e per i troppi ricordi visti e cosi la fermo come vi avevo detto . Venere fermo Pandora con quel pugno aperto e cosi svenne a terra ma prima che la testa di Pandora potesse sbattere a terra in modo molto forte , Venere la prese e la mise a terra con calma . Poi con tutti e due le mani mise Pandora nel suo grande letto che era comodissimo . Venere vide che Pandora si addormento come una bellissima bambina , prima di andare via le diede un bacio sulla fronte .

Venere da un nuovo potere a Pandora

533t (1)

Pandora stava andando a osservare da lontano la dea Atena per capire cosa faceva ; dove andava e sopratutto se faceva qualcosa di molto oscuro nel suo tempio oppure no . Ma Venere la fermo di nuovo e Pandora quando la vide davanti a se – perché adesso non andiamo a vedere cosa fa Atena per capire un po più su di lei e su quello che fa nella Antica Grecia . Venere era li ferma davanti a Pandora – no ; perché adesso ti devo dare un nuovo potere e serve a capire se noi l abbiamo persa oppure no . Se l abbiamo persa io da lontano ti posso dire dove e se si trova dietro di te e se cerca di ucciderti . Pandora decise di restare li ferma e far fare a Venere quelli che doveva fare senza nessun problema . Venere si avvicino a Pandora ; cin calma e senza nessuna fretta mise la mano destra sulla fronte di Pandora e poi gli diede il potere di leggere la mente delle persone . Venere lo fece in pochi minuti . Pandora dopo cinque minuti senti quello che stava pensando ” Pandora ha delle bellissime guance ; vorrei andare da lei e toccargliele ” . Pandora guardo Venere – so che vuoi toccare le mie guance ; ti permetto di farlo visto che sei mia zia . Venere era già vicino a Pandora e tiro un po le guance di Pandora . Una volta toccate vide che erano le più belli e delicate che aveva mai visto . Poi Pandora dopo cinque minuti senti moltissimi pensieri ; alcuni erano belli e altri erano bruttissimo e molto cattivi .

Venere mette in guardia Pandora

533t (1)

Venere aveva saputo da Pandora che Atena era stata presa e al suo posto c’era Destronema la dea del caos e quindi questa missione si poteva trasformare in una missione suicida in un istante e cosi Pandora poteva morire . Allora Venere che era nel suo tempio con Pandora decise di fare due cose prima di fare questa missione cioè dare a Pandora un avvertimento e poi un nuovo potere . Venere stava vedendo che Pandora stava andando li ma la fermo andando davanti a lei e la guardo in modo molto serio – adesso io ti dico cosa devi fare se vieni scoperta . Pandora era li ferma e immobile e voleva sapere da Venere cosa doveva fare se Destronema avrebbe scoperto che veniva seguita da noi – allora cosa devo fare ? . Venere la guardo con una faccia molto seria ma un po strana per non farle capire il suo piano – tu ne torni al mio tempio con il teletrasporto e non mi aspetti visto che potrei combattere contro mia sorella maggiore . Tu te ne vai e non vai nel Tempio di Atena . Te ne vai subito da li e cosi sarai al sicuro da ogni pericolo . Pandora aveva capiti cosa voleva dire Venere senza dirlo in modo esplicito e sarebbe a dire usa il nostro scontro per capire dove sta la vera Atena .

Pandora crea un piano con Venere

pandora_black_vicino_al_vaso_by_dominatoredipoteri-d3j5riv

Pandora e Venere erano li nella stessa stanza e stavano cercando di capire cosa dovevo fare per capire cosa stava nascondendo la falsa Atena . Ma andare cosi da lei e dire che noi sappiamo che ha un segreto e sopratutto che non è la vera Atena e una vera e propria missione suicida . Pandora e Venere stavano pensando a un piano per scoprire cosa nasconde Atena dentro al suo tempio . Pandora sapeva che suo padre Efesto si sarebbe preoccupato se non sarebbe arrivata nel pomeriggio per fare pratica nel costruire armi e oggetti . Allora Pandora inizio a pensare – mentre io seguo Atena . Tu tieni occupato mio padre Efesto . Venere senti il piano di Pandora e lo trovo troppo facile e se lei avrebbe commesso un errore sarebbe finita molto male – non te lo posso permettere . Pandora stava andando li arrabbiata ma Venere si teletrasporto davanti a lei – no , non ci vai . Se ci vai , io ti posso perdere . Quindi cerchiamo un altro piano . Oppure ti chiudo a chiave in camera tua e ci resti per tre settimane . Pandora resto li ferma un attimo e poi penso a un altro piano . Questa fu Venere a dire un piano che poteva funzionare – che ne dici se facciamo questo .Io ti sto insegnando a seguire le persone e le piste cosi tu puoi trovare subito le persone e capire dove sono andate . Dall’ alto io vedo se tu stai facendo bene . Se poi ci sono problemi , io intervengo e ti posso salvare dalla furia di Atena o di Zeus . Pandora senti il piano di Venere e lo trovo anche un buon piano .

Pandora parla con Venere dei suoi sospetti

pandora_black_vicino_al_vaso_by_dominatoredipoteri-d3j5riv

Pandora aveva passato molto tempo con la dea Atena nel passato e aveva visto che qualcosa non andava . Quando era in camera sua Pandora andava avanti e indietro e si stava chiedendo come mai la dea Atena dovrebbe trattare male una persona che la sta aiutando a portare giustizia nel mondo . Pandora se lo chiedeva ogni giorno e poi decise di andare a parlare con Venere . Venere se era andata nella Grecia per vedere se poteva aiutare una donna a trovare la sicurezza in se stessa ed essere una donna bellissima e pronta a tutto quello che voleva fare nella sua vita . Una volta tornata al suo tempio si ritrovo Pandora davanti . Una volta vista in faccia . capì che era successo qualcosa – cosa è successo Pandora ? . Pandora prese fiato e poi guardo Venere con uno sguardo molto serio – credo che l’ Atena che abbiamo incontrato non sia quella vera . Venere si mise a ridere e poi disse – smettila di dire scemenze Pandora . Pandora non si diede per vinta e continuo il suo discorso – allora dimmi una cosa . Come mai noi abbiamo aiutato una donna a non essere rapinata e lei ci tratta molto male . Ci ha distrutto gli specchi e sopratutto ci ha detto di stare alla larga da lei e dal fare giustizia . Non credo che una persona che serva la giustizia tratti le persone che vogliono aiutare la giustizia nel mondo siano il male . Venere si alzo dalla sedia e andò vicino a Pandora . Pandora chiuse gli occhi perchè pensava che Venere le avesse dato uno schiaffo in piena faccia per aver detto una tale assurdità . Ma invece Venere prese le guance di Pandora e le inizio a tirare non molto forti – sei stata brava . Adesso pensiamo a cosa fare per smascherarla .

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

ioinviaggio

Piego e ripiego la mappa del tuo Infinito in un origami d’amore

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: