Categorie
1989 1990 1991 2016 Adalind Bombit Daniel Saintcall Distruttori Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Kira Saintcall Murales Vision Oliver Saintcall Palazzo delle Rose Nere Pandora Pandora Black Universi Universi Alternativi Universing Vision Writer

Il Palazzo delle Rose Nere

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Vicino a dove abito io esiste un grande palazzo molto grande e 50 piani, fino agli anni 90 era un palazzo spento e molto brutto ma poi un Writer e nessuno ha mai saputo chi fosse stato ha dipinto su una parte del muro una lunga file di rose nere. Tale murales piacque a tutti quanti pure a mia Zia Kyra e mio Zio Oliver e tutti insieme decisero di non far togliere tale murales perché in qualche maniera particolare e unica aveva ridato colore dentro al palazzo. Tutti erano tristi dentro a questo grande palazzo, ma il 21 Settembre del 1989 un Writer che nessuno ha mai visto in faccia ha deciso di dare un po’ di colore a questo grande palazzo. Veramente alcune persone lo avevano visto in faccia ma dopo quello che lui aveva fatto avevano deciso di chiudere un occhio su tale evento e cosi il palazzo sarebbe stato ancora bello come era e non spento e dove tutti sono tristi. Spesso per rendere qualcosa bello e di unico ci vuole un evento casuale o un evento che è stato programmato da molto tempo tipo una settimana o un mese. Il Writer ci mise un mese a fare tale murales visto che non era facile farlo visto che non era un normale murales era un pezzo intero e per fare un pezzo intero devi avere tutti gli strumenti giusti e devi sapere cosa fare. Non sono io questo murales ma diciamo che l’ ho incontrato e da lui ho imparato un paio di cose e alla fine io ho capito come vedere il mondo in altra prospettiva cioè grazie a lui ho capito l’ arte e sopratutto cosa succede per le vie del mondo. Il Palazzo delle Rose Nere è stato il punto di partenza per molte amicizie e parlo di Pandora che li ha incontrato Alice Parker e grazie a tale mossa ha incontrato Jeremy Prince e Dennis Grenger. Le rose piacciono a tutti e messe su questo palazzo hanno fatto un grande effetto e tutti l’ hanno apprezzato, molte persone hanno visto questa cosa come uno schifo e non come arte. Ma loro non potevano cancellare tale disegno visto che era un murales unico nel suo genere cioè un murales vision cioè una magia che faceva capire all’ universo che in quel palazzo sarebbero successe eventi unici. Tra le quali arrivo di Adalind Bombit e io li ho scoperto che Adalind Bombit una volta nel passato era stata su Maraxus per assistere alla mia nascita perché grazie ai suoi poteri aveva capito che io avrei tante cose nel futuro e che avrei posto fine alla Guerra dell’ Universo. Prima era un posto dove nessuno voleva abitare ma tale murales fece tanti effetti e riporto luce, speranza e sopratutto una grande luce. Io, mio Zio Oliver e mia Zia Kyra abbiamo visto una grande oscurità dentro a quel palazzo e poi verso il 1989 abbiamo visto una grande luce e tutti stavano bene. Purtroppo dopo alcune indagini che ho fatto per conto mio nel 1991 ho capito che l’ oscurità è arrivata appresso a noi e ci ha seguito sulla Terra per fare in modo che noi ultimi Dominatori di Poteri moriamo per sempre e cosi la Guerra dell’ Universo non ha mai fine, anzi finisce con la morte di ogni cosa nel tempo, nello spazio e nelle varie dimensioni.

Categorie
Adalind Adalind Shade Davis Shade New York Tina Trane Writer

Tina cura Tania

Tania era svenuta a terra proprio sotto gli occhi di Trane e Tina che erano davanti all’ entrata della scuola abbandonata e subito in pochi minuti portarono dentro la ragazzina . Fuori faceva molto freddo e per curare Tania al meglio ci doveva caldo e grazie a Trane la scuola era bella calda visto che aveva riparato le tubature del gas e adesso la scuola era calda . Una volta portata dentro il più velocemente possibile Tina la mise a terra e si mise sopra di lei e vedeva che non respirava e che non c’ era battito e lo aveva visto mettendo le due dita vicino al corpo . Tina si mise a fare la respirazione bocca a bocca con Tania e dopo due o tre volte lei si riprese e poi con l’ aiuto di Trane la mise a letto . Durante la sua lunga ricerca di equipaggiamento nella scuola abbandonata aveva trovato anche una bella lenzuola con sopra i cuori e gliela mise addosso . Tina non era proprio un medico ma in alcuni momenti aveva passato un po’ di tempo in ospedale perché aveva tentato il suicidio più volte quando era morto suo fratello che era morto e adesso lei era da sola e senza nessuno . Tina aveva detto a Trane di tenere d’ occhio questa piccola ragazzina che adesso era fuori pericoli e quando vide che stava andando da qualche parte le chiese – dove vai ? . Tina si giro verso Trane che era vicina a lei e non vicino al letto della ragazzina che prima non si ricordo di lei ma poi si ricordo quando vide il tatuaggio di un piccolo drago sulla mano destra . Trane capi che doveva essere stata lei ma quando vide che aveva segni di lividi sulle mani e poi aveva un segno di un bastone elettrico sul seno sinistro capì quello che era successo cioè che i CCK l’ hanno costretta a dire a loro dove fosse il suo covo e decise di non ucciderla anzi decise che l’ avrebbe presa sotto la sua ala e l’ avrebbe fatta diventare una Writer . Tina era andata in tutta la scuola a cercare bende e un medi-kit per curare le ferite della ragazzina che adesso era stessa a letto . Ci mise un po’ visto che erano nascosto molte bene e poi le trovo nel posto in cui non aveva controllato cioè il bagno ed erano nascoste dietro il water ed erano ancora tutte intere . Una volta tornate vide che Tania si era svegliata e non si ricordava bene cosa le era successo e a volte capita quando sei sotto shock per qualche minuto non ti ricordi bene quello che ti è successo ma con il tempo te lo ricordi . Tina prese una sedia e inizio a fasciare i polsi di Tania che erano pieni di lividi e quando li vide ricordo tutto quanto quello che le era successo . Tania si mise a piangere e visto che Tina era vicina a lei andò a piangere su di lei e la inizio a calmare visto che era molto scossa e aveva bisogno di mangiare . Tina si rivolse a Trane che stava vedendo fuori se c’ era qualche CCK nelle vicinanze ma non era c’ era nessuno e dopo aver messo la testa di Tania sul letto – vorrei portare Tania nel mio negozio ha bisogno di un letto caldo e ha bisogno di un posto che sia un po’ come casa sua . Trane era d’ accordo visto che quella era una ragazzina e aveva bisogno di riposo e per questo decise di far vedere a loro come andarsene dalla zone vecchia senza incontrare nessun nemico visto che adesso erano in due e se avessero preso Tania per i capelli Tina si sarebbe dovuta arrendere . Una volta arrivati al negozio di Skate di Tina vide che a Tania andò subito verso il suo skateboard rotto e quando le vide il volto una volta accesa la luce capì che qualcuno glielo aveva dato in faccia . Tina gli fece qualcosa di buono da mangiare e lo fece anche per parlare con lei – mi puoi dare il numero dei tuoi genitori cosi li chiamo e gli dico che stai bene . Non appena disse quelle parole capì che quello era un tasto molto dolente per la ragazzina e le disse – se non sai dove andare ti puoi fermare qui tutto il tempo che vuoi e so che non sono tua madre ma se vuoi e quando diventeremo amiche o non lo so ti posso fare da genitore se lo vorrai . Tania non aveva mai avuto una figura materna e paterna e prima di correre fermo Tina e disse – per il momento voglio solo un posto dove stare e forse non lo so può succedere quello che dici tu . Tina prese dalla sua stanza delle coperte che erano pulite e le mise sul divano e disse – tu vai a dormire nel mio letto e io dormo qui . Tina fu molto gentile con Tania e si riposo alla grande visto che era molto stanca per tutto quello che le era successo ieri sera . 

Categorie
Adalind Murales Toy Writer Zara

Trane aiuta Adalind a diventare una writer

Adalind dopo che era stata aiutata da Trane per andare nel suo negozio e per togliersi il sangue che aveva sulla faccia per colpa di Zara visto che le aveva spalmato il faccia il suo skateboard che era davvero molto bello e grazie a quello era una grande . Adalind mentre si faceva la doccia vedeva tutto il sangue cadere nella doccia e farla per lei era stata una liberazione e quindi un modo per liberarsi da quel senso di rabbia che aveva dentro . Adalind dopo essersi messa qualcosa di nuovo visto che quello che aveva addosso era da buttare visto che era tutto strappato e non era proprio l’ abbigliamento giusto per ricontare Trane che era dentro il suo negozio e per tutti lui era una leggenda . Trane era andata nella strada per prendere un quaderno ma non era per lui ma era per Adalind visto che lei le serviva come book nel senso che le serviva per programmare i suoi murales e per tutti i Writer era come una bibbia visto che quello era utile per capire tutto di te e parlava della tua storia . Una volta tornato Trane vide Adalind con degli occhiali molto belli e possiamo dire che erano molto buffi e si stava per mettere a ridere . Trane vedeva che lei stava riparando il suo skater che era spaccato in due ed era molto difficile visto che era molto brutta e decise di farlo daccapo nel senso che prese una nuova tavola e fece lo stesso disegno e lo mise sulla nuova tavola . Trane dalla sua borsa a tracolla prese il book per lei e lo mise sul tavolo di vetro di Adalind e lei non capiva cosa doveva fare – cosa ci devo fare con questo ? . Trane venne vicino a lei e inizio a spiegare con calma cosa ci doveva fare e disse – Ora ti spiego tu adesso sei considerato un toy una persona che non vale niente e se adesso tu vuoi riprenderti il rispetto che hai perso devi batterti con Zara ma prima di fare tutto questo devi diventare una writer e diventare una persona molto importante . Adalind non sapeva cosa fare visto che davanti a tutti aveva fatta una brutta prima impressione in quel mondo e Trane lo vide dal suo sguardo oppure no e per convincerla fece una cosa cioè si tolse il maglione per copriva quello che le aveva fatto Gabe . Adalind vide che c’ era scritto Toy sulla maglietta grigia e poi c’ era una croce dall’ altra parte e le disse – la prima volta che ho provato ad entrare in questo mondo ho una grande pazzia ma era stata una cosa bellissima e se fossi di nuovo li lo farei di nuovo perché era una cosa bellissima e che mi stava dando una grandissima scossa di adrenalina nel cuore . Sentivo il mio cuore pompare un sacco ed era bellissima quella sensazione e poi alla fine io mi sono fatto una reputazione e adesso io in quel mondo su una leggenda . Avanti apri il book e vedrai che sono stato io il primo a firmare il tuo book visto che adesso io ti farò entrare dentro questo e ti darò tutte le dritte per vivere dentro questo grande mondo che è molto duro e molto pericoloso . Adalind apre il suo book e vide Trane scritto in un modo molto bello e il murales li sopra era magnifico e quindi proprio per questo era considerato una vera leggenda in questo mondo . Trane si giro verso Adalind e le disse – avanti muoviamoci , dobbiamo tornare al Pool Yard . Adalind aveva paura ma poi inizio ad averne poca visto che Trane andava con lui e con calma vedeva ovunque murales e Trane le disse quello che gli disse la prima volta che incontro Futura 3000 – Vedi questi murales che sono sulle pareti sono murales di persone famose che hanno lasciato un segno sulle strade e le devi fotografare per migliorare il tuo stile , vedere come fanno e cosi essere una leggenda . Passarono dalle fogne e andarono nel Pool Yard ed era arrivato il momento di fare il primo murales per lei e prima doveva scegliere un nome visto che tutto inizia da li . Il Pool Yard era l’ inizio di tutti i Writer visto che era il punto principale del loro viaggio e quando Tina fece il suo primo Murales fu l’ inizio del suo nuovo viaggio in quel nuovo mondo che si pareva davanti a lei . 

Categorie
Adalind Murales Pool Yard Steel Free Crew Trane Writer

Zara distrugge la reputazione di Adalind

Adalind cercava sempre di essere la migliore nel mondo degli Skater e per esserlo sfidava i migliori e tra le quali c’ era la sua nemica per eccellenza cioè Zara che vestiva molto bene e con lo skateboard ci sapeva davvero molto ma ci sapeva fare anche con un altra cosa cioè con i graffiti . Nel mondo dei graffiti Zara era conosciuta come Destronema 91 visto che quando sconfiggeva un nemico gli strappava i vestiti di dosso gli dava qualche calcio nella parti basse e poi con la sua bomboletta spray gli scriveva sul corpo nudo “ Stronza “ o “Stronzo “ visto che dipendeva da chi era la sua vittima . Zara sapeva che la sua rivale era troppo forte e quindi doveva trovare un modo per batterla e umiliarla alla grande e per farlo ci mise tutto il giorno visto che non era stata nel suo negozio ma per strada visto che stare ferma non l’ avrebbe mai fatto . Zara sapeva di una palestra dentro il pool yard dove tutti i Writer iniziano , i più grandi Writer hanno iniziato da li e aveva visto che quel posto era molto bello e decise di dare una bella lezione alla sua nemica li . Uno dei suoi uomini chiese a Zara cosa aveva in mente visto che avevo quello sguardo che se lo vedevi pure tu ti rendevi conto che lei aveva in mente qualcosa di geniale e molto brutto e che dopo quello Zara non avrebbe fatto vedere più il suo brutto muso . Arrivo il giorno della gara dentro la piscina che era sempre vuota visto che era stata svuotata dai primi Writer visto che avevano bisogno di un altro posto per fare murales . Iniziata la gara tra loro due e si poteva capire subito che Adalind stava dominando la gara con il suo look , il suo stile di portare lo Skateboard e di come faceva i trick . Era come Adalind fosse un angelo e potesse volare ma dopo l’ ultimo trick lei cadde visto che Zara le aveva fatto un piccolo scherzetto da stronza . Alla fine Zara andò verso di lei che si stava alzando e decise di prendere la tavola di Adalind e gliela diede in faccia molto forte e si spezzo per questa cosa . Una volta a terra con la faccia le faceva male e visto che non si poteva muovere visto che aveva tre persona sopra di lei Zara venne verso di lei e con la sua mano sinistra le inizio a strappare i vestiti da dosso prima la maglietta e poi Adalind rimase nuda e poi Zara dal suo zaino che non era molto lontano da lei prese la sua bomboletta spray nera e gli scrisse sul corpo “ Bitch “ . Zara poi le diede un calcio nello stomaco non morto forte e poi le una volta buttati i suoi vestiti vicino a lei e la sua tavola non molto lontana le disse – tu non mi puoi battere visto che sono sempre un passo avanti a te puttana . Spero che questa lezione ti basti puttana . Dopo se ne andarono tutti e poi arrivo Trane che avrebbe voluto fare qualcosa ma erano troppi e visto che Steel Free Crew non c’ erano più non poteva fare niente . Alla fine decise di andare li e aiutare Adalind a tornare nel suo negozio visto che sapeva del mondo degli skater e rispettava Adalind visto che giocava pulito e non come Zara . Zara aveva fatto del male a molti Skater e non tutti erano felici che lei stava in circolazione e adesso tra i quali c’ era Adalind . La reputazione di Adalind era distrutta e prima di fare qualcosa decise di togliersi da dosso quella scritta e ci mise due ore visto che dovette strofinare molto forte sul corpo e sopratutto la parte che era vicina all’ ombelico . Adalind aveva vinto la gara ma adesso si sentiva come una perdente visto che si era lasciata fare questo senza reagire e adesso voleva aiuto per vendicarsi di lei . Decise di farsi aiutare da Trane visto che lui era forte e sopratutto sapeva dove bazzicava Zara e visto che adesso avevano in comune un obbiettivo decise di farlo visto che adesso era il momento migliore per sbattere fuori dalla circolazione Zara visto che adesso era troppo su giri e quindi poteva fare errori e in quei momenti dovevano attuare il loro grande piano per buttare fuori da questa Adalind che era un mostro cioè una di quelle stronze che fanno di tutto per renderti la vita un vero inferno in terra . Per colpa sua c’ era una guerra in atto tra Skater e Writer e poteva essere risolta in un solo modo cioè sbattere fuori Zara da questi due mondi .