Categorie
Microsoft Mobile Mondo Notizie Notizie dal Mondo Pc Windows Phone Xbox .com Xbox 720 Xbox One

Microsoft acquista la divisione Devices and Services di Nokia

Microsoft ha annunciato l’acquisizione della divisione Devices and Services (dispositivi e servizi) di Nokia, che verrà completata nel Q1 del 2014 per €5.44 miliardi.

Il colosso di Redmond spenderà €3.79 miliardi per “sostanzialmente tutto” il business Devices and Services di Nokia, con un’ulteriore spesa di €1.65 per le licenze sui brevetti.

Il CEO di Nokia Stephen Elop, peraltro candidato al ruolo attualmente di Steve Ballmer, diventa vice presidente addetto ai dispositivi e i servizi. In totale, 32.000 dipendenti della casa finlandese passeranno sotto l’egida di Microsoft.

Julie Larson-Green continuerà a supervisionare il team Devices and Studios, che si sta occupando tra l’altro di preparare il lancio di Xbox One.

“È un passo ambizioso nel futuro, una vittoria per dipendenti, azionisti e consumatori di entrambe le compagnie”, ha commentato il CEO di Microsoft Ballmer.

Gli uomini di Redmond avranno adesso a disposizione il marchio e i prodotti Lumia, che hanno venduto 7.4 milioni di unità dalla nascita. Compresa nel pacchetto anche la divisione Mobile Phones, forte di 53.7 milioni di unità piazzate nel secondo quarto del 2013.

 

Categorie
2013 Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Xbox 720

Castlevania: Lords of Shadow 2 – nuove immagini dal Comic-Con di San Diego

Accorsi a San Diego per presenziare al Comic-Con, i boss di MercurySteam fanno la felicità degli appassionati di action in terza persona e di videogiochi “a tinte oscure” pubblicando una galleria immagini completamente nuova di Castlevania: Lords of Shadow 2.

Tra una sessione di combattimento e uno scorcio ambientale, nelle scene immortalate dagli scatti di gioco che arricchiscono la galleria multimediale a corredo di quest’articolo si può intuire la fatica compiuta dal team spagnolo di David Cox e gli sforzi profusi dai programmatori e dai designer per estendere ulteriormente gli orizzonti digitali del titolo attraverso una storia che, in virtù degli eventi che hanno tratteggiato la trama del capitolo originario, avrà un carattere decisamente più cupo e introspettivo, due elementi che ritroveremo sia nelle vicende vissute dal protagonista che nell’aspetto stesso dei paurosi scenari di gioco.

Per cercare di spezzare la maledizione lanciatagli da Satana e ritrovare finalmente la pace, infatti, il povero Gabriel Belmont si ritroverà costretto a combattere le creature d’ombra utilizzando le tecniche tramandate dalla sua stirpe e attingendo, suo malgrado, al potere demoniaco derivatogli dall’arcano sortilegio della Bestia: senza volare troppo con l’immaginazione, basta scorrere l’ultimo set di immagini mostratoci dai MercurySteam per notare il nuovo sistema con cui Gabriel, nelle inedite vesti di Dracula, potrà strappare l’energia vitale dei suoi avversari scagliandovisi addosso con la doppia “versione infernale”, modulare e potenziabile secondo una serie di miglioramenti sbloccabili di livello in livello, della spada del vuoto e della frusta di sangue.

Senza indugiare oltre nella speranza che dal Comic-Con di San Diego lo staff di Konamisommi alle splendide immagini odierne un nuovo video di gioco, quindi, chiudiamo il pezzo e ricordiamo a chi ci segue che Castlevania: Lords of Shadow 2 è previsto in uscita per la fine dell’anno su PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

 

Categorie
2013 2014 2015 E3 E3 2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps Vita Ps4 Videogiochi Xbox 720 Xbox One

E3 2013: tutte le date, i giochi e le novità della fiera di Los Angeles

E dunque ci siamo: l’evento videoludico più importante dell’anno è ormai alle porte, e noi di Gamesblog.it abbiamo deciso di riepilogare tutto quello che c’è da riepilogare. Questo E3 2013ha tutte le potenzialità per essere uno dei migliori di sempre, poiché promette veramente grandissime cose.

Di certo si tratta dell’E3 più importante da molti anni a questa parte: Sony completerà la sua presentazione di PlayStation 4 mostrandoci finalmente la console e Microsoft punterà fortissimo sul lato prettamente videoludico, lasciato ai margini nel poco entusiasmante evento di presentazione ufficiale per la sua nuova Xbox One.

Ma l’attenzione non sarà tutta per loro: Nintendo, nonostante parteciperà solo “a porte chiuse” con un apposito Nintendo Direct, senza tenere una vera e propria conferenza pubblica, è pronta a risollevare le sorti del finora poco fortunato Wii U presentando quei tanto agognati “titoloni” che finora sono mancati. Per l’occasione ha aperto anche un sito ufficiale per l’E3 che raccoglierà tutte le informazioni possibili. E non dimentichiamo quella che potrebbe essere la vera e propria rivelazione della fiera: Steam Box di Valve, che promette di dare un’ulteriore spinta alla rinasciata del gaming su PC. Ne vedremo delle belle!

Prima di continuare, ecco alcune scorciatoie per navigare più agevolmente dentro questo articolo:

Tutte le date dell’E3 2013
Dove seguire le conferenze in live streaming
Giochi che verranno presentati all’E3 2013
I grandi assenti dell’E3 2013
E3 2013, ulteriori curiosità e aspettative 
Tutti gli espositori dell’E3 2013

Tutte le date dell’E3 2013

E3 2013 si svolgerà al Los Angeles Convention Center l’11, 12 e 13 giugno. Ma c’è da fare ben attenzione a un particolare vitale: tutte le conferenze più importanti si svolgeranno di fatto il 10 giugno, prima dell’apertura ufficiale della fiera. Cerchiamo di fare più chiarezza con due tabelle. Di volta in volta vi riportiamo l’orario originale americano e a seguire l’orario adeguato al nostro fuso italiano.

E3 2013: conferenze principali (in anticipo sull’apertura ufficiale della fiera)

  • Microsoft – lunedì 10 giugno – 09:30 ora locale – 18:30 ora italiana
  • Electronic Arts -lunedì 10 giugno – 13:00 ora locale – 22:00 ora italiana
  • Ubisoft – lunedì 10 giugno – 15:00 ora locale – 00:00 ora italiana
  • Sony – lunedì 10 giugno 18:00 ora locale – martedì 11 giugno 03:00 ora italiana

E3 2013: orari ufficiali

  • Martedì 11 giugno – 12:00/18:00 ora locale – dalle 21:00 di martedì 11 giugno alle 03:00 di mercoledì 12 giugno (ora italiana)
  • Mercoledì 12 giugno – 10:00/18:00 ora locale – dalle 19:00 di mercoledì 11 giugno alle 03:00 di giovedì 13 giugno (ora italiana)
  • Giovedì 13 giugno – 10:00/17:00 – dalle 19:00 di giovedì 13 giugno alle 02:00 di venerdì 14 giugno.

Dove seguire le conferenze in live streaming

Come al solito, tutte le conferenze più importanti dell’E3 2013 saranno trasmesse in diretta live in streaming da vari siti. Negli anni scorsi abbiamo visto che, nella stragrande maggioranza delle occasioni, tutti gli eventi principali che abbiamo elencato poche righe fa godono di copertura completa, quindi dovremmo poter vedere senza alcun problema le conferenze di Microsoft, Sony, Electronic Arts e Ubisoft.

Vi forniremo l’elenco completo dei maggiori siti che offrono streaming quando i link saranno definitivi. Nel frattempo possiamo ricordarvi i soliti noti:

  • Xbox 360: la sola conferenza Microsoft sarà trasmessa in streaming direttamente su Xbox Live
  • Gametrailers.com – il sito di riferimento da ormai molti anni
  • Gamespot.com – da diverso tempo le dirette streaming di Gamespot sono di ottima qualità
  • IGN – anche qui solitamente ci sono buoni streaming

Vi rimandiamo al 10 giugno per aggiornamenti più precisi riguardo gli streaming.

Giochi che verranno presentati all’E3 2013

Quello che segue è un elenco dei giochi che troveremo all’E3 2013. I nomi dei titoli non confermati ufficialmente sono in corsivo, mentre gli altri che saranno presenti al 100% sono scritti normalmente.

2K Games
2K Games non avrà un vero e proprio stand all’E3 2013, ma l’azienda ha confermato che comunque sarà parte integrante della manifestazione. Tutti i giochi verranno presentati a porte chiuse, e c’è l’alta possibilità di veder spuntare alcuni titoli non ancora annunciati. Il seguente elenco riporta i giochi che probabilmente saranno presenti:

XCOM: Enemy Unknown (iOS)
WWE 14
Borderlands 2 DLC
Sid Meieir’s Civilization V: Brave New World
NBA 2K14

Bethesda
The Evil Within
The Elder Scrolls Online

Microsoft
Nuovo gioco dei Respawn Entertainment

Nintendo
Mario Kart Wii U
Pokemon X/Y
Super Smash Bros. 4
Pikmin 3
Nuovo The Legend of Zelda
The Legend of Zelda Windwaker HD
Mario Golf World Tour
Mario Party 3DS
Mario & Luigi: Dream Team

Bohemia Interactive
ArmA III
DayZ Standalone

CD Projekt RED
The Witcher 3: Wild Hunt

Electronic Arts
Battlefield 4
FIFA 14
Madden NFL 25
NCAA Football 14
NHL 14
Need for Speed: Rivals

Bioware
Dragon Age III: Inquisition
Mass Effect 4
Nuova proprietà intellettuale (BioWare sta lavorando su un nuovo franchise e l’E3 potrebbe essere perfetto per svelarlo al pubblico)
Ryse

Square Enix
Square Enix è molto attiva in questa fase “pre-E3″, ed ha già rivelato numerose informazioni sui giochi che presenterà ufficialmente, nonché indizi su quanto potrebbe esserci di non ufficiale. È altamente probabile che vedremo presentati anche tutti i giochi contrassegnati come non certi, in corsivo.

Final Fantasy PS4
Final Fantasy XIV: A Realm Reborn
Saints Row 4
Deus Ex: Human Revolution Director’s Cut
Kingdom Hearts HD 1.5
Mudered: Soul Suspect
Thief
Kingdom Hearts HD 1.5 ReMIX
Lightning Returns: Final Fantasy XII
Final Fantasy X / X2 HD Remaster

Activision
Due enormi titoli per Activision sono già confermati, mentre un terzo è in forse.

Call of Duty: Ghosts
Destiny
Deadpool

Konami
Metal Gear Solid 5: The Phantom Pain
Castlevania: Lord of Shadow 2
Pro Evolution Soccer 2014

Sega
Castle of Illusion
Total War: Rome II
Company of Heroes 2

Sony
Killzone: Mercenary
The Last of Us
Gran Turismo 6
Drive Club
Beyond: Two Souls
Killzone Shadow Fall
The Last Guardian

Ubisoft
Watch Dogs
Assassin’s Creed IV: Black Flag
Splinter Cell: Blacklist
Rainbow Six Patriots
Flashback

Warner Bros. Interactive
Batman: Arkham Origins
Infinite Crisis
Transistor
Batman: Arkham Origins Blackgate

Telltale Games
The Walking Dead 2 (questa è una pura e semplice speculazione, ma visto il successo incredibile della prima serie, è possibile che la presentazione della seconda tornata di avventure grafiche avvenga proprio in questa sede)
The Wolf Among Us (l’esistenza di questo progetto è conosciuta da tempo, e anche se nulla è stato confermato, la possibilità di vedere il gioco a Los Angeles è piuttosto alta)

Capcom
Remember Me
Ducktales
Deep Down
Project X Zone
Nuovo Street Fighter

Namco Bandai
Dark Souls 2
Tales of Xillia

Epic Games
Fortnite

Denaton
Dennaton non avrà uno stand tutto suo all’E3 2013, ma ha confermato la sua presenza nelle vicinanze con un barbecue (…).

Hotline Miami 2

Daedalic Entertainment
Goodbye Deponia
Memoria
Blackguards
Night of the Rabbit
1954 Alcatraz

Focus Home Interactive
Bound in Flames
Sherlock Holmes: Crimes and Punishments
Farming Simulator for Consoles
Obscure
Magrunner

Nordic Games
Deadfall Adventures
The Raven

I grandi assenti dell’E3 2013

Purtroppo all’E3 2013 mancheranno dei grandissimi nomi che per scelte strategiche o problemi logistici non potranno partecipare. Ecco un elenco di tutti i giochi che sicuramente o quasi non vedremo presentati:

Nessun nuovo gioco di Valve
Valve è solita snobbare la fiera di Los Angeles, e anche quest’anno pare che non presenterà alcun gioco. Discorso molto diverso, invece, per la Steam Box, che verrà mostrata al grande pubblico.

Grand Theft Auto V
Rockstar Games è un’altra di quelle aziende che storicamente se ne infischia bellamente dell’E3 2013, e quindi ci sono altissime probabilità che a Los Angeles non vedremo il tanto atteso Grand Theft Auto V.

Nessun nuovo gioco di Blizzard
Nonostante ci sia la possibilità che venga mostrata la versione console di Diablo III, è lecito aspettarsi che Blizzard, altro publisher che non digerisce molto l’E3, non presenti alcun nuovo gioco. Chi spera in un colpo di scena con la presentazione di StarCraft II: Legacy of the Void, si metta il cuore in pace: le probabilità sono praticamente nulle. Per qualcosa di interessante si dovrà aspettare la prossima BlizzCon di novembre.

Cyberpunk 2077
I CD Projekt RED hanno già confermato che il loro interessantissimo GDR ad ambientazione cyberpunk non sarà presente all’E3, ma la cosa non ci sorprende: la data di uscita è fissata al 2014 inoltrato, forse 2015.

E3 2013, ulteriori curiosità e aspettative

Dimenticandoci per un attimo gli eventi principali che tutti aspettiamo con ansia, è doveroso notare come questo E3 2013 ci potrebbe offrire tanto altro ancora.

Ad esempio non è difficile immaginare che proprio dal palco di Los Angeles, Sony ci farà capire qualcosa in più sul futuro della traballante PlayStation Vita, per cui il colosso giapponese potrebbe annunciare un sostanzioso taglio di prezzo anche in occidente e, magari, nuovi giochi per cercare di alzare l’interesse dei consumatori.

All’E3 2013 potremmo anche saperne di più sul futuro di Cliff Bleszinski. Il creatore di Unreal Tournament e Gears of War ha lasciato Epic Games ormai da otto mesi, vivendo tutto questo tempo da spettatore e non impegnandosi in alcun progetto videoludico (o almeno, questo è quel che è stato reso pubblico). Oltre al fatto di essere un accanito sostenitore della realtà virtuale di Oculus Rift, Bleszinski non ha mai fornito indizi su quello che potrebbe essere il suo prossimo progetto. Che il palcoscenico di Los Angeles sia il più adatto a per svelare questo mistero? Vista la natura prettamente esibizionista e spettacolare del talentuoso Cliff, potremmo anche immaginare qualcosa in grande stile…

Restando in argomento Epic Games, sarà estremamente interessante vedere come Unreal Engine 4 si comporterà “dal vivo”, ovverosia in giochi in tempo reale e non in demo preconfezionate. Quello che aspira ad essere il più potente motore per la nuova generazione di giochi non può mancare di impressionare la platea dell’E3 2013.

Infine, l’E3 sarà l’occasione perfetta per presentare al grande pubblico videoludico – per la maggior parte ancora ignaro – la nuova tecnologia 4K. Per 4K si intende un nuovo standard di risoluzione per TV e monitor Ultra HD, che va ben oltre l’attuale Full-HD a 1920×1080: si arriva infatti alla cifra esorbitante di 4096×2304. Questa risoluzione è già adottata in alcune telecamere e TV in commercio. Sony ha confermato che PlayStation 4 supporterà in uscita l’Ultra HD, ma finora non ha detto nulla su eventuali giochi nativi Ultra HD. Non sappiamo se ciò accadrà mai in questa generazione: i dispositivi 4K ci metteranno molto tempo a conquistare una consistente fetta di mercato, e le richieste prestazionali di una tale risoluzione sarebbero spaventose per la console. Ma, chi lo sa, l’E3 2013 è da sempre terra di grosse sorprese. Ben più verosimile sarà la possibilità di vedere giochi 4K su piattaforma PC, con Nvidia e AMD che si contenderanno il trono, come al solito.

Tutti gli espositori dell’E3 2013

Oltre a i giochi che saranno presenti, potrebbe essere interessante anche dare un’occhiata all’elenco ufficiale degli espositori che avranno il loro stand in fiera, soprattutto per ricordarci che l’industria dei videogiochi non si ferma ai nomi più grandi e più ovvi come Sony, Microsoft e Nintendo.

Gli organizzatori dell’evento losangelino hanno pubblicato una lista che nasconde qualche piccola sorpresa e anche qualcosa di bizzarro. Troviamo ad esempio presente l’ultimo modello di Ford Fiesta (?), ma hanno il loro stand, naturalmente, anche nomi di spicco del ramo hardware come AMD,Nvidia, Intel e Alienware, che sicuramente coglieranno l’occasione per presentare nuovi prodotti (immaginiamo che AMD faccia qualcosa per contrastare Intel e il suo nuovo processore Haswell) pur non essendo certo questa la fiera preposta alle grandissime novità in materia.

Curiosità anche sulla presenza di Mad Catz e altre aziende che producono accessori per console: sicuramente avranno già pronto qualcosa per le nuove PlayStation 4 e Xbox One. Magari joypad alternativi o, addirittura, periferiche più complesse come volanti per i giochi di guida (diversi di questi verranno presentati durante l’E3 2013).

Che dire poi del Ministero dell’Economia della Polonia, che avrà uno stand tutto suo? La cosa a prima vista potrebbe far ridere, ma a ben pensarci, in quanto italiani, c’è un po’ da rattirstarsi: la Polonia sta seguendo fantastiche politiche per lo sviluppo della tecnologia nel paese, arrivando a dotare gran parte del territorio di banda larga a prezzo stracciato. E non dimetichiamoci che, videoludicamente parlando, alcune eccellenze vengono proprio dalla Polonia: è il caso dei CD Projekt RED, sviluppatori di The Witcher e Cyberpunk 2077. Qualcuno, a casa nostra, dovrebbe prendere esempio…

Ma bando alle ciance, vi lasciamo all’elenco completo. Vedete qualche nome che vi incuriosisce in modo particolare?

Elenco espositori E3 2013:
17173.com
2014 Ford Fiesta
505 Games
Activision Blizzard, Inc.
Advanced Micro Devices, Inc.
Aksys Games Localization, Inc.
Alamo Colleges-Northwest Vista College
Alienware
American Express Open
A-ONESOFT LLC Online and Mobile Game Pavilion
App Annie
Artifex Mundi
ASTRO Gaming / Skullcandy
ATLUS
Behaviour Interactive Inc.
Beijing Pixel Software Technology Joint-Stock Co.,Ltd.
Best Boy Entertainment
Bethesda
Bigben Interactive
Bladepad
Bloody USA
BLUEGA Inc.
BoaCompra-UOL
Bohemia Interactive a.s.
BR-1 America
BradyGames
Brigham Young University
Capcom U.S.A., Inc.
CCP Games
CD Distribution
CD Projekt RED
Chase Paymentech
China Universal Press & Publication Co.,Ltd
CI Games – City Interactive Inc
Cloudrobotix Corporation
CoreSite
Corona Labs
Creative Mind Interactive, Inc.
Crytek GmbH
D3Publisher of America, Inc.
Daedalic Entertainment
Deep Silver, Inc.
DIGITAL Hearts USA Inc.
Disney Interactive
dreamGEAR
DreamWorks Animation
DTS
E3 Meeting Application Powered by Game Connection
E-Blue
EEDAR MR
Electronic Arts
En Masse Entertainment
Epic Games Inc.
ESTsoft Corp.
Exeo Entertainment, Inc.
Extra Life
Fiksu
Focus Home Interactive
FUERO GAMES
Future
Game Developers Conference
Game Informer
Game Insight
Game Technologies S.A.
GameChurch.com
Gameloft
GameMaster
Games for Health
GameSpot
Gameworld Distributors
Gioteck
GlassUp
GlobalStep LLC
Green Throttle
GRY-OnLine SA
GVT
Hauppauge Computer Works Inc.
Havok
Hong Kong Cyberport Management Company Limited
Hong Kong Trade Development Council
HORI (U.S.A.), Inc.
Hyperkin, Inc
IGDA
IGN Entertainment
InComm
IndieCade: The International Festival of Independent Games Indie Game Showcase
Innex, Inc.
InnoGames
Jack of All Games
Jellyoasis Inc
JSC Games Co., Ltd
KEMCO
Konami Digital Entertainment, Inc.
Korea Association of Game Industry
KOTRA (Korea Trade Investment Promotion Agency)
Kount
Machinima
Mad Catz, Inc.
MAG II GUN
Majesco Entertainment
Maximum Games, LLC
Mecca Electronics
Microsoft Corporation
Ministry of Economy of the Republic of Poland
Mobilebus Inc.
Monoprice, Inc.
Multiplayer.it
NAMCO BANDAI Games America Inc.
NASA/JPL West Lobby
NATEC – GENESIS
Natsume Inc.
NEOSWELL Co. Ltd.
Nintendo of America Inc.
Nival
Nordic Games
NPICSoft
NVIDIA Corporation
Nyko Technologies
Oculus VR
OnLive
OSTCS
PDP
PearlAbyss Corp.
Plantronics, Inc.
PlayJam
Playseat
PlayStation Mobile
Plextor
Pole To Win
Polk Audio
PowerA
Prima Games
PRO VS. GI JOE
Qualcomm
R.D.S. INDUSTRIES INC
RACOONSOFT
Razer
Rebellion
Rev3Games
Riot Games
Rising Star Games
SAP
Savannah College of Art and Design
Scosche Industries, Inc.
SEGA of America, Inc.
SemiFormal Studios
Sirius XM Radio
SKARA – The Blade Remains
SNAIL GAMES USA
Solpeo
Solutions 2 GO
Sony Computer Entertainment America
Sony Computer Entertainment Europe
Sony Online Entertainment
Space Sports
Spearhead Games
Square Enix, Inc.
Stinky Gaming Footboard By Stelulu Technology Inc.
Straker Translations
Sunflex USA LLC
Synergy-IT
Take-Two Interactive Software, Inc.
Techland
Tecmo Koei America Corporation
Tek Recon
Telltale Games
The Farm 51 Group SA
The Get-Well Gamers Foundation
TheAppsGames
Trion Worlds, Inc.
Turtle Beach
Twitch
Ubisoft Entertainment
Ubitus Inc.
UCC DISTRIBUTING INC.
Underworld Studio Inc.
University of Chicago
University of Wisconsin-Stout
Vanilla Breeze Co. Ltd.
Video Game Voters Network
Videogame History Museum
Virtuos
Visa – PlaySpan Games Commerce
VisualShower Corp.
ViviTouch | A Bayer Brand
Vox Media – Polygon & The Verge
Wargaming.net
Warner Bros. Interactive
WeTheForce
WiHD Technology
WIT Entertainment (World Int’l Trading, LLC).
Wizards of the Coast
X-Games Inc.
XPEC Entertainment Inc.
XSEED Games
Xtreme Videogames
ZAGG Inc
Zeiss Multimedia Devices
ZQGame Inc.
Zynga

Niente male no? Come dicevamo in apertura, si prospetta un E3 veramente esplosivo.

 

Categorie
2013 E3 E3 2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps3 Ps4 Sony Videogiochi Xbox 720 Xbox One

Kaz Hirai : La Playstation 4 è prima di tutto una console per videogiochi

Kaz Hirai, CEO di Sony, ha raccolto subito l’assist involontario fornito da Microsoft con la presentazione di Xbox One, e cavalcando l’onda della reazione del popolo videogiocante all’insistenza della casa americana sulle possibilità multimediale della nuova console piuttosto che sui videogiochi, ha ovviamente scelto di schierarsi dalla parte di questi ultimi.

Alla conferenza D11, Hirai ha affermato che PlayStation 4 è prima di tutto una console da gioco. “La cosa più importante da tenere presente è che PS4 è una grande console da videogiochi, che punta ai videogiocatori”, ha affermato, “questa formula ha funzionato per tutte le nostre console, inclusa PS3”. Cosa che non esclude eventuali caratteristiche aggiuntive, ovviamente: “fornire contenuti non legati al gioco è un’area che riveleremo e di cui parleremo nei prossimi mesi, ma è soprattutto una console per videogiochi”, ha ribadito.

Dichiarazioni dal valore fortemente strategico per Sony, anche considerando la grande attenzione che storicamente la compagnia nipponica ha riposto nelle capacità multimediali delle sue console, che denotano tuttavia una volontà estremamente combattiva da parte di Hirai e della sua compagnia, sul piano videoludico, in vista della conferenza all’E3 2013 prevista per il 10 giugno.

 

Categorie
2013 E3 E3 2013 Microsoft Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo PLaystation 4 Ps3 Ps4 Sony Videogiochi Xbox 720 Xbox One

Electronic Arts: su Xbox Live disponibili gratuitamente gli Online Pass di diversi titoli

Due settimane dopo aver manifestato l’intenzione di voler abbandonare il sistema degli Online Pass sui loro titoli futuri, i vertici di Electronic Arts decidono di muoversi in tal senso andando a modificare su Xbox Live il prezzo dei famigerati “balzelli digitali” di diversi videogiochi già disponibili da tempo per renderli completamente gratuiti.

Oltre agli Online Pass propriamente detti (vale a dire i codici necessari per poter accedere alle modalità multiplayer competitive e cooperative), l’iniziativa di EA tocca anche i DLC “della stessa famiglia” rappresentati, ad esempio, dal Black Emporium di Dragon Age II (scaricabile da chi ha effettuato il preorder e dagli acquirenti delle edizioni per collezionisti) o dal Cerberus Network di Mass Effect 2. Nella lista dei titoli interessati da questo taglio generalizzato mancano però diversi videogiochi di analogo spessore, da Dead Space 2 all’ultimo Army of Two, oltre ovviamente a tutti i titoli targati EA Sports pubblicati tra il 2010 e il 2012.

  • Mass Effect 2: Cerberus Network (prima 1200 MP)
  • Alice: Madness Returns – American McGee’s Alice (prima 800 MP)
  • Bad Company 2 VIP (prima 800 MP)
  • Bulletstorm Online Pass (prima 800 MP)
  • Dragon Age: Origins – The Stone Prisoner (prima 1200 MP)
  • Medal of Honor Online Pass (prima 800 MP)
  • SHIFT 2 Unleashed Online Pass (prima 800 MP)
  • Skate 3: Skate Share Pack (prima 800 MP)
  • Dragon Age 2: The Black Emporium (prima 800 MP)
  • Kingdoms of Amalur: Reckoning Online Pass (prima 800 MP)

A giudicare dalle dichiarazioni rilasciate a VentureBeat dal responsabile della comunicazione di EA John Reseburg, quindi, in risposta alle richieste pervenute in questi mesi alla compagnia di Redwood City (California) dai videogiocatori di mezzo mondo, d’ora in avanti tutti i titoli dell’azienda saranno privi di Online Pass.

A voler essere maligni, però, la decisione presa dai vertici di EA potrebbe sempre preludere a un più ampio accordo che i boss della multinazionale videoludica a stelle e strisce potrebbero essere disposti a stringere con i vertici di Sony e Microsoft (soprattutto con questi ultimi, date leindiscrezioni di questi giorni) per consentire ai due colossi dell’hardware di implementare su PlayStation 4 e Xbox One un loro sistema di blocco dell’usato e della pirateria che, in quanto tale, agirebbe da Online Pass “nascosto”.

Le recenti critiche avanzate dal sempre più compatto fronte anti-DRM e le conseguenti smentite provenienti dagli uffici delle pubbliche relazioni di tutti gli attori coinvolti ci inducono però a rimandare ogni analisi ulteriore alla prima metà di giugno, ossia per quando avremo finalmente delle nuove informazioni in tal senso da parte di Microsoft e Sony nei giorni dell’E3 losangelino.

 

Categorie
2013 E3 E3 2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Videogiochi Xbox 720 Xbox One

Microsoft ha investito $1 miliardo sui giochi per Xbox One

Microsoft sta investendo la bellezza di $1 miliardo nei titoli per Xbox One.

La cifra, secondo quanto riporta OXM, è stata stanziata non solo per il finanziamento di nuovi studi ma anche per assicurarsi delle esclusive di terze parti in vista della next-gen.

Accordi come i DLC in anteprima di Call of Duty: Ghosts o i bonus dell’Ultimate Team di FIFA 14, d’altra parte, non sono cosa da poco ma a questo punto è lecito aspettarsi qualcosa di più sostanzioso.

All’imminente E3 2013 ne sapremo di più sulle ormai leggendarie 15 esclusive (di cui 8 nuove IP).

 

Categorie
2013 2014 Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Uscite Future Xbox 360 Xbox 720 Xbox One

The Evil Within in nuove, sanguinolente immagini di gioco

Dopo aver fatto il pieno di mostruosi serpenti acquatici e di improbabili nazi-SWAT con le immagini di The Elder Scrolls Online e Wolfenstein: The New Order, rimaniamo in Inghilterra per mostrarvi i terrificanti scatti di gioco di The Evil Within offertici dagli sviluppatori di Tango Gamework durante l’evento organizzato da Zenimax per presentare i titoli battenti bandieraBethesda che verranno commercializzati nei prossimi mesi sulle piattaforme di questa e della prossima generazione.

Gli scatti mostratici dal team di Shinji Mikami vanno così a collocarsi nell’alveo delle dichiarazioni fatte in questi mesi dal padre dei survival horror moderni per convincerci che la sua nuova proprietà intellettuale non seguirà la strada dell’immediatezza e dell’action a tutti i costi intrapresa dalla saga di Resident Evil ma rappresenterà un vero e proprio ritorno alle origini del genere, con una storia disturbante incardinata su di una trama votata al terrore e alla perenne tensione avvertibile dall’utente lungo tutto il prosieguo dell’avventura.

Se dal punto di vista del canovaccio narrativo le informazioni in nostro possesso ci rimandano alle dichiarazioni d’annuncio di Mikami e, quindi, alla lotta per la sopravvivenza iniziata dal detective Sebastian Castellanos una volta varcata la soglia di un manicomio divenuto teatro di un’orrendo omicidio plurimo compiuto da una misteriosa entità demoniaca, il quarto d’ora di prova offerta dai Tango Gameworks ai fortunati giornalisti dell’evento inglese di Bethesda, e la conseguente pioggia di anteprime redatte dai medesimi sulle testate videoludiche più disparate, ha svelato delle caratteristiche inedite dell’impianto di gioco.

Oltre alle conferme riguardanti l’approccio squisitamente survival adottato dai programmatori di Mikami per scrivere la maggior parte delle righe di codice inerenti il gameplay, la demo inglese ha infatti rivelato delle importanti “sfumature nascoste” del concept di gioco riguardanti la varietà delle situazioni da affrontare (dalla rocambolesca fuga da un branco di zombie al passaggio silenzioso tra le aree popolate da spaventose creature incorporee) e delle soluzioni da adottare per superare le scene più concitate (dall’impiego della pistola alla necessità di utilizzare delle trappole per rallentare avversari altrimenti imbattibili).

Nella viva speranza che l’E3 losangelino ci riservi ulteriori sorprese in tal senso, ricordiamo agli amanti dell’horror che The Evil Within uscirà nella prima metà del 2014 su PC, PlayStation 3, Xbox 360, PlayStation 4 e Xbox One.

Categorie
2013 Mondo Notizie Notizie dal Mondo Nuova Parigi Pc Ps3 Remember Me Videogiochi Xbox 360 Xbox 720 Xbox One

Remember Me non arriverà su PS4 e Xbox One

Smentendo una precedente dichiarazione risalente alla scorsa estate, Dontnod ha dichiarato che il suo Remember Me non verrà convertito per PS4 e Xbox One.

A rivelarlo a Melty è stato Alain Damasio, Narrative Director dello studio, che ha semplicemente definito una conversione “troppo costosa”. Dichiarazione di getto o decisione già presa in seno a Dontnod?

L’uscita di Remember Me è prevista tra pochi giorni, per la precisione il 7 giugno, per PC, PS3 e Xbox 360.

 

Categorie
2013 Foto Galleria Galleria Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Videogiochi Wiiu Xbox 360 Xbox 720 Xbox One

Need for Speed: Rivals – video d’annuncio e prime immagini di gioco

Le alte sfere di Electronic Arts decidono di chiudere col botto la settimana d’annuncio di Xbox One decidendo ri rimanere sotto la luce dei riflettori mediatici per annunciare ufficialmente Need for Speed: Rivals, il nuovo capitolo della rediviva saga arcade racing previsto per gli utenti di questa e della prossima generazione di piattaforme da gioco, PC incluso.

Per dare forma a questo titolo e dedicargli tutte le attenzioni del caso (specie considerando la doppia “fatica” rappresentata dalla natura cross-generazionale del progetto), i boss di EA hanno saggiamente deciso di impegnare tutta la forza lavoro dell’esperto gruppo di sviluppo inglese diCriterion Games e dell’ancora fresco d’apertura team svedese di Ghost Games.

Servendosi dell’ultimissima versione del Frostbite Engine 3 per dare forma alle ambientazioni e attingendo a piene mani all’esperienza maturata negli scorsi mesi con Hot Pursuit prima e Most Wanted poi, i ragazzi di Criterion e i loro nuovi compagni d’avventura di Goteborg ci permetteranno di mordere l’asfalto virtuale di Redview County, una sconfinata regione caratterizzata da una grande varietà di metropoli pulsanti di vita e di aree dalla natura selvaggia servite da centinaia di chilometri di autostrade e di stradine di periferia.

Dal punto di vista del gameplay spicciolo, invece, i punti qualificanti di Rivals sono quelli legati all’adozione di un modello di guida influenzato profondamente dal meteo dinamico, all’interconnessione tra gli eventi della carriera in singolo e le sfide multiplayer garantita dal nuovo Autolog, dalla possibilità di personalizzare i propri bolidi e dall’adozione di una modalità “Guardie e Ladri” rivista e corretta in funzione di ben 11 tipologie di potenziamenti sbloccabili nel corso delle gare.

La commercializzazione di Need for Speed: Rivals è prevista per il 19 novembre su PC, PS3, X360 e, forse, su Wii U. Per ciò che riguarda la doppia versione next-gen per Xbox One e PlayStation 4, invece, l’uscita è prevista indicativamente per la fine dell’anno e dovrebbe coincidere con il lancio delle console.

 

Categorie
2013 2014 Foto Galleria Galleria Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Videogiochi Xbox 720 Xbox One

Dying Light è il nuovo action zombesco di Techland: immagini d’annuncio e prime informazioni

Incuranti delle critiche piovutegli addosso in queste settimane dagli utenti insoddisfatti di Dead Island Riptide, gli sviluppatori polacchi di Techland ritentano nuovamente la strada dei survival horror in soggettiva annunciando l’inizio dei lavori di Dying Light, un inedito e, si spera, originale action sandbox in prima persona da proporre ai giocatori di questa e della futura generazione di piattaforme.

La vena di originalità della nuova proprietà intellettuale di Techland è rappresentata dall’adozione di un particolare sistema di gioco improntato alla fluidità degli attacchi e dei movimenti da poter compiere nei panni del proprio personaggio, uno degli ultimi sopravvissuti di un’infezione zombizzante scoppiata tra le favelas di quella che, osservando le scene ritratte nelle immagini d’annuncio, sembra essere la metropoli di un paese sudamericano o di un’isola caraibica.

Prodotto, finanziato e distribuito da Warner Bros. , Dying Light coniugherà l’orrore di Dead Island alla libertà di Mirror’s Edge cercando di proporre il meglio di questi due mondi: grazie ai poteri soprannaturali garantitigli dalle modifiche cellulare prodotte dal virus contratto, infatti, l’eroe impersonabile sarà dotato di un’agilità incredibile che gli consentirà di saltare senza problemi tra i tetti delle abitazioni, di combattere contro orde di non-mordi e di percepire la loro presenza mediante un apposito sesto senso.

I poteri del personaggio principale saranno la sua unica ancora di salvezza in una dimensione dominata dalla distruzione e dalla violenza più brutale, specie durante le ore di buio: di giorno potremo esplorare la città in cerca di provviste, di medicinali e di oggetti da utilizzare per creare delle armi, mentre di notte l’accresciuta “indole assassina” degli zombie ci obbligherà a tenere un basso profilo per evitare che i mostri e i corpi speciali ci individuino dandoci la caccia fino al sopraggiungere dell’alba.

L’uscita di Dying Light è prevista nella prima metà del 2014 su PC, PS3, X360, PlayStation 4 e Xbox One, ossia qualche mese dopo la pubblicazione dell’altro videogioco in sviluppo presso gli studi di Techland, ossia il gotico Hellraid.