Supercriminale

Un supercriminale, o supercattivo, è una variante dello stereotipo del cattivo, comunemente presente nei fumetti, nei film d’azione, nella fantascienza e in diversi media. I supercriminali possiedono spesso nomi eccentrici e costumi colorati e preparano stratagemmi complessi e ambiziosi per accumulare quanto più potere possibile e sopprimere i loro avversari.

I supercriminali sono spesso usati come antagonisti dei supereroi e di altri eroi di fantasia. I loro straordinari poteri o abilità sovrumane li rendono dei nemici temibili anche per gli eroi più dotati.

Molti supercriminali sono ispirati a figure negative della realtà come dittatori, mafiosi e terroristi.

Tratti comuni

Nonostante i supercriminali abbiano ognuno un carattere a sé stante, esistono dei tratti che li accomunano:
Un desiderio di commettere crimini spettacolari e/o conquistare il mondo o in alcuni casi la galassia.
Un’irritante disposizione alla sfida nei confronti di eroi, civili, lacchè e ogni altro che si metta sulla loro strada.
Una natura e tendenza sadica a rivelare il proprio carattere sociopatico
Una brillante mente scientifica adoperata per fare del male (vedi il personaggio tipo dello scienziato pazzo)
Abilità superumane o speciali, simili a quelle dei supereroi. Frequentemente queste abilità sono di natura intellettuale, inventiva o basate sulla tecnologia in virtù del desiderio di accumulare più potere, opposti alle abilità naturali o accidentali dei supereroi (il Goblin e il Dottor Octopus, nemici dell’Uomo Ragno).
Un nemico o un gruppo di nemici da combattere ripetutamente.
Il desiderio di vendetta nei confronti dei nemici. Il metodo può variare dall’omicidio alla sofferenza prima della morte e può essere attuato attraverso trappole mortali.
Un tetro quartier generale o covo, luogo in cui nascondersi dalla polizia, da supereroi e dall’opinione pubblica (l’Asteroide M di Magneto). Alcuni supercriminali si sentono sicuri all’interno di costruzioni edili in cui poter proseguire vita e lavoro (il castello del Dottor Destino o la LexCorp di Lex Luthor).
Un tema sul quale sviluppare i propri crimini. Ad esempio Due Facce sviluppa i propri crimini sul concetto di dualismo, Mysterio sugli effetti speciali dei film.
Seppur molti supercriminali collaborino occassionalmente ed esistano alcuni gruppi di supercriminali (la Confraternita dei Mutanti nemici degli X-Men), molti di essi preferiscono collaborare con gruppi di accoliti che possano assisterli. Alcuni cattivi, come Palpatine, Darth Vader, Sinestro, Teschio Rosso, Megatron e Cobra Commander, controllano interi eserciti.
Un forte impegno preso di riprendere l’attività criminale nel momento più favorevole dopo essere evasi di prigione o ritiratisi a causa di gravi ferite riportate.
Un categorico rifiuto al concetto di responsabilità e sconfitta biasimando i propri nemici.
Un retroterra storico che spieghi le ragioni del loro cambiamento da persone normali a criminali. La storia spesso coinvolge un forte trauma che ha dato inizio al cambiamento. In alcuni supercriminali come Due Facce, Magneto, Dottor Destino e alcune versioni di Lex Luthor, la storia ha a che fare con una vecchia amicizia con il futuro nemico.

Tipi di personalità

Una cosa che i supercriminali non hanno in comune è la motivazione, ovvero le ragioni che li hanno spinti a diventare ciò che sono.
Classici nel fantasy, vi sono i signori oscuri, con uno smanioso desiderio ossessivo di potere e sindrome di dio. Morgoth, Sauron, l’Imperatore Palpatine, Voldemort ne sono esempi.
Teschio Rosso, Lex Luthor, Freezer e molti altri sono ritratti come completamente malvagi e assetati di potere. Pochi scrittori li hanno ritratti con scampoli di umanità o voglia di redimersi. Questo approccio era comune nella Golden Age del fumetto, ma la generazione successiva di autori preferì creare criminali più simpatici. L’editore e autore Marvel, Stan Lee, sosteneva che il lettore deve affezionarsi più ai cattivi che agli eroi.
Dart Fener, Evil Ernie, i Mangiamorte e Venom sono caduti sotto un’influenza corrotta. In alcuni casi, come il celebre finale di Guerre stellari – Il ritorno dello Jedi, il personaggio riesce a liberarsi dall’influenza del proprio manipolatore e a riscattarsi.
Sabretooth, Typhoid Mary, Orochimaru, Lobo, il Joker e molti nemici di Batman sono criminali psicopatici, spesso incapaci di controllare la propria tendenza omicida, o addirittura fieri della proprio personalità (Lobo è un caso emblematico e addirittura caricaturale del genere).
L’Uomo Sabbia ed Electro sono semplicemente divorati dalle loro abilità superumane. Spesso sono accoliti di supercriminali più intelligenti e ambiziosi.
Man-Bat e Lizard sono vittime di trasformazioni in mostri zoomorfi e non riescono a controllare la propria natura selvaggia.
Mister Mxyzptlk e Q sono burloni pseudo-onnipotenti che tormentano gli eroi per il proprio divertimento.
Skeletor e Brainiac sono extraterrestri è il loro comportamento è considerato normale e incoraggiato sul loro pianeta.
Alcuni supercriminali si pongono obiettivi non proprio malvagi, ma li vogliono raggiungere con mezzi estremi, la cui mancanza di scrupoli li porta ad essere osteggiati dai supereroi. Il caso più emblematico è Magneto e alcuni suoi alleati, avversari degli X-Men, i quali hanno il nobile intento di abbattere l’odio del genere umano nei confronti dei mutanti, ma per raggiungere l’obiettivo non esitano a causare spargimento di sangue e distruzione. Sulla stessa scia va collocato Ozymandias, uno dei protagonisti della miniserie a fumetti Watchmen di Alan Moore, “La confraternita” nel film Wanted ispirato all’omonima serie di fumetti, Pain, antagonista del manga e anime Naruto e Liquid e Solidus snake nella saga di Metal Gear.
Pochi supercriminali come Galactus, Darkseid e Thanos incarnano le forze della natura e non possono essere semplicemente giudicati in base a standard morali.

I più famosi supercriminali

Brainiac, androide extraterrestre dalla pelle verde e dotato di grande intelligenza, nemico di Superman.
Comandante Cobra, leader della misteriosa organizzazione terroristica Cobra nei fumetti e nella serie animata dei personaggi di G.I. Joe.
Darkseid, invincibile e demoniaco imperatore del pianeta infernale di Apokolips e conquistatore galattico, nemico dei New Gods e di tutta la comunità dei supereroi DC Comics.
Davros, alieno storpio e genio scientifico nemico del Dottor Who.
Doomsday, creato geneticamente è un’invincibile, immortale e mostruoso alieno della DC Comics noto per aver ucciso Superman.
Dottor Destino, scienziato pazzo e dittatore del paese fittizio di Latveria, nemico dei Fantastici Quattro e di tutta la comunità dei supereroi Marvel Comics.
Dottor Octopus, scienziato pazzo con quattro braccia meccaniche simili a tentacoli, nemico dell’Uomo Ragno.
L’Enigmista, avversario di Batman con un costume raffigurante un punto interrogativo che coltiva un’ossessione per enigmi e giochi di parole.
Ernst Stavro Blofeld, leader terrorista internazionale e arcinemico di James Bond nei primi film della serie.
Freezer, malvagio alieno mutaforma dalla forza immensa, capo di un vastissimo impero criminale, nemico di Goku e degli altri protagonisti del manga e anime Dragon Ball.
Fu Manchu, il prototipo del supercriminale moderno, antagonista di Sax Romher in diversi romanzi, spesso etichettato negativamente come caricatura cinese.
Galactus, gigantesco e invincibile alieno divoratore di mondi con al suo servizio una schiera di potentissimi araldi, nemico di tutta la comunità Marvel Comics
Il Generale Zod, potente generale kryptoniano accusato di despotismo e crimini contro il pianeta Krypton, venne condannato all’esilio perpetuo nella Zona Fantasma (da cui evase), e per ironia della sorte fu uno dei pochi abitanti di quel pianeta a sopravvivere alla sua esplosione; è nemico Superman.
Il Goblin (Green Goblin), miliardario di giorno, psicopatico mascherato di notte, arcinemico dell’Uomo Ragno, e di tutta la comunità Marvel Comics.
Joker, psicopatico dall’aspetto simile a quello di un clown con un deviato senso dell’umorismo, arcinemico di Batman.
Khan Noonien Singh, superumano creato geneticamente con piani per una conquista di più mondi, avversario dell’equipaggio originale in Star Trek e nel film Star Trek II: L’ira di Khan.
Kingpin, potente boss della mafia di New York, arcinemico di Devil e di tutta la comunità dei supereroi Marvel Comics.
Lex Luthor, nelle prime incarnazioni uno scienziato pazzo; nelle successive miliardario sociopatico e criminale dell’alta società, arcinemico di Superman.
Loki, dio malvagio e disonesto e arcinemico del fratellastro Thor nei fumetti Marvel Comics e nella mitologia norvegese.
Magneto, mutante capace di controllare il magnetismo, protettore della sua gente ad ogni costo, arcinemico degli X-Men.
Mefisto, potentissimo e demoniaco signore degli inferi, nemico di Silver Surfer e di tutta la comunità Marvel Comics.
Megatron, robot malvagio leader dei Decepticons, nemico degli Autobot nelle avventure dei Transformers.
Ming, despota interplanetario, nemico di Flash Gordon.
Il Pinguino, raffinato “gentleman del crimine”, nemico di Batman.
Palpatine, senatore galattico diventato cancelliere, e infine imperatore, che si rivela essere Darth Sidious, signore dei Sith nei film di Guerre stellari, definito dal creatore George Lucas il vero cattivo dei film.
Ra’s al Ghul, eco-terrorista semi-immortale leader della “Lega degli Assassini”, nemico di Batman
Teschio Rosso, ufficiale nazista ed esperto di combattimento sopravvissuto a lungo, arcinemico di Capitan America.
Thanos, invincibile alieno nemico di tutta la comunità Marvel Comics
Shredder, leader della banda di criminali ninja Clan del Piede e arcinemico delle Tartarughe Ninja alla riscossa.
Sinestro, crudele alieno dalla pelle rosastra, potentissima ex Lanterna Verde e fondatore/leader del Sinestro Corps, un gruppo di Lanterne criminali che utilizza il potere giallo della paura anziché quello verde della volontà. Arcinemico di Hal Jordan (di cui fu il mentore), e dell’intero Corpo delle Lanterne Verdi.
Sephiroth, il più famoso villains creato per la saga di Final Fantasy, apparso in numerosi altri videogiochi.
Skeletor, conquistatore proveniente da un’altra dimensione e arcinemico di He-Man.
Venom, organismo simbiota di origine aliena, versione distorta dell’Uomo Ragno.
Lord Voldemort, potentissimo e terribile mago oscuro con un’enorme schiera di seguaci, antagonista principale nella saga di Harry Potter.
Albert Wesker, spia e combattente superumano, principale antagonista nella serie di videogiochi Resident Evil.

Le più famose parodie dei supercriminali

Montgomery Burns, capo di un’industria nucleare ne I Simpson, assume spesso il ruolo di supercriminale come quando costruisce un ostacolo per oscurare il sole e il suo aiutante Waylone Smithers ricorda “È passato dalla normale cattiveria alla supercattiveria dei cartoni animati !”. Alla fine di un episodio un’immagine di Burns è accompagnata dal tema musicale di Dart Fener.
Stewie della serie I Griffin, diabolico bambino parlante con manie di conquista.
Prof della serie Animaniacs, topo da laboratorio intento a conquistare il mondo.
Sindrome, genio del male iperattivo e aspirante supereroe del film Gli Incredibili.
Denzel Crocker, bizzarro professore di scuola elementare, antagonista della serie Due Fantagenitori, intenzionato a rivelare al mondo l’esistenza delle fate e servirsi dei loro poteri per conquistarlo.
Macchia Nera, criminale avvolto in un tenebroso costume nero, acerrimo nemico di Topolino e presunta parodia dei criminali delle storie pulp degli anni Trenta.
I nemici di Darkwing Duck, parodie di alcuni dei più celebri supercriminali del fumetto statunitense.
I nemici di Kim Possible.
Megamind.

Nel mondo e nel tempo potreste vedere un sacco di misteri e cose incredibili non solo nel tempo e anche nello spazio. Io con la mia famiglia e anche senza ho viaggiato nel tempo e nello spazio. Ogni tanto ho visto cose incredibili e ho scoperto che nel mondo le persone con i poteri hanno fatto grandi cose per vivere in pace senza con noi. Noi li abbiamo visti come dei mostri e loro si sono rintanati dentro una dimensione nota come Universing. Io sono Daniel Saintcall e sono uno dei tanti Dominatori di Poteri che è vivo e vegeto e cerca di capire cosa succede nel tempo e nello spazio. Se avete bisogno di aiuto chiedete pure e se invece dovete scrivere qualcosa la potete scrivere qui sotto

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...