Faccio conoscere a Pandora cos’ e la candela .

250px-AidenRender

Sapevo che Pandora era vissuta in un mondo pieno di pericoli e mostri orribili ma adesso volevo sapere una cosa e sarebbe a dire se lei aveva paura del buoi . Pandora era vicino a me e voleva sapere altro di questo mondo . Ma adesso tocca a me fare una domanda – hai paura del buio ? . Pandora ci inizio a pensare e poi mi disse con sincerità e senza pensarci troppo – no perchè fino a quando ce una grande speranza nel mio cuore non ho paura di niente e di nessuno . Ma perchè mi hai chiesto una cosa del genere ? . Io ero vicino all’ interruttore della luce e spensi la luce . Tra le mie mani avevo una candela e l’ accesi e poi arrivai dietro le spalle di Pandora – solo per curiosità . Pandora non si mise paura e mi vide questa cosa tra le mani – cosa hai tra le mani ? . Io grazie agli occhi della fenice vedevo ogni cosa e quindi mettevo i piedi e andavo più vicino a lei una volta spento la candela e riacceso la luce . Pandora era più vicina a me – non mi fare più uno scherzo del genere . Non mi piace e non è divertente . Adesso dimmi cosa è l’ oggetto che hai tra le tue mani oppure me lo faccio spiegare da Alyssa . Io ero li a vedere che Pandora era molto seria – mamma mia non essere cosi seria ti ho fatto un piccolo scherzo . Comunque questa è una candela . Se manca la corrente la puoi usare per vedere al buoi . Pandora pensava che la corrente ci poteva stare sempre – e in quali occasioni potrebbe mancare ? . Io ero fermo li vicino a Pandora – quando c’ e un fulmine e pure ai tuoi tempi ci sono e per colpa di questi fulmini ci manca la corrente e per questo quando manca la corrente usa queste candele .

Annunci

Trovo una identità per Pandora

Karen-Gillan-London-Film-Comic-Con-July-9th-2011-matt-smith-and-karen-gillan-23711108-500-650

Pandora doveva essere nascosta dagli dei e io a questo fatto non ci pensato proprio ma adesso grazie a mia sorella Alyssa si . Adesso ero in camera mia e stavo pensando ai cognomi per Pandora e cosi trovare una identità molto ben fatta e alla quale nessuno poteva romperla . Io ero pronto a dire tre cognomi – il primo è Smith . A Pandora non piaceva avere un cognome che era cosi – non mi piace , ne voglio un altro . Ci pensai un pò e scelsi il cognome di Miller ma secondo Pandora era troppo brutto . Alyssa era li vicino e sentiva tutto e lei dentro alla sua mente penso al posto da dove proveniva Pandora e sapeva che li c era l’ oscurità e anche molta ma questo non ci  aiutava a trovare un cognome per Pandora . Io invece pensai a questa cosa e ripensai a un personaggio del mondo di Harry Potter cioè Sirius Black . Tolsi di mezzo il nome di Sirus e misi il nome di Pandora e il cognome andava benissimo . Grazie all’ aiuto di mia sorella Alyssa e grazie a Sparta avevo trovato il cognome perfetto per Pandora . Pandora mi vide li fermo per alcuni minuti e poi le dissi – ho trovato il cognome perfetto per te . Pandora era pronta li a sentirlo – avanti voglio saperlo . Non mi tenere sulle spine . Io allora lo dissi subito – Pandora Black è un nome bellissimo e molto bello . A Pandora piacque un sacco e adesso lei era divenuta Pandora Black , Pandora adesso aveva una identità e adesso poteva entrare dentro questo mondo una volta per tutte .

Alyssa mi chiede di trovare una identità per Pandora

250px-AidenRender

 Alyssa era in camera mia e voleva sapere una cosa molto importante non su di me ma sulla piccola Pandora . Una volta messa li sul letto con calma inizio a guardare Pandora – Daniel te lo ha dato un cognome oppure no . Pandora era li confusa e non sapeva cosa era questo cognome – che cosa è questo cognome ? . Se è una cosa importante la voglio sapere . Alyssa era li un pò arrabbiata con me visto che avevo dimenticato di fare questa ed era molto importante per dare una identità a Pandora e cosi farla entrare nella nostra società una volta per tutte – le altre cose possono aspettare . Adesso trovi un cognome adatto per Pandora oppure ci penso io . Io ero li a vedere alcuni cognomi ma non avevo trovato quello perfetto per Pandora . Pandora scese dal letto con calma – Daniel mi puoi dire cosa è il cognome ? . Io inizia a camminare per la stanza e poi mi fermai – allora il cognome serve per creare una identità a una persona . Tu non ce l’ hai perchè tu sei nata in un epoca dove tutto questo non c’ era ma adesso tu sei qui nel 2011 e ti trovo un cognome cosi pure tu potrai avere una identità e cosi farai parte di questo mondo una volta per tutte . Solo che devo trovare il cognome perfetto e non è felice trovare un cognome che vada bene con il nome di Pandora . Pandora si mise vicino a me – allora facciamo insieme . Tu mi dici i cognomi e io ti dico se vanno bene oppure no con il nome Pandora .

Faccio conoscere a Pandora la storia del gunblade.

250px-AidenRender

 Pandora aveva saputo quali armi esistevano nel mondo o solo alcune ma adesso era ora che dicevo non solo di questo mondo ma anche di altri mondi e non stavo parlando di un arma che era una cosa sola ma era due cose in una arma sola . Stavo parlando della mia arma e sarebbe a dire il Gunblade cioè una spada che non era solo una spada ma anche una pistola . Pandora era molto curiosa e voleva sapere se esistevano altri mondi e sopratutto armi di altri mondi e venne da me per sapere tale cosa – vorrei sapere se negli mondi ci sono armi più potenti di quelle che mi hai mostrato . Io ero li a vedere se Pandora aveva usato le sue armi con calma e senza farsi troppo male ed era cosi – si ci sono e si chiamano Gunblade . Pandora inizio a pensare al nome di questa arma che le avevo detto che proveniva non da questo mondo ma da un altro mondo molto più bello di questo e pieno di cose incredibili e secondo sarebbero piaciute a Pandora – vuoi dire che sono metà spada e metà pistola . Io ero li pronto a far apparire dalla mia mano il mio Gunblade per far vedere a Pandora che io ne possedevo uno . Pandora mi vide messo in un certo modo – perchè sei messo cosi ? . Io ero li fermo con tutto il corpo e solo con la mia mano si stava muovendo e tutto per far vedere a Pandora come era il mio Gunblade – io ho un gunblade e tra poco te lo faccio vedere e sono sicuro che tu piacerà un sacco questa mia arma

Erica Molinari – “Starò con me”

250px-AidenRender

Visto che sapevo che Pandora amava tantissimo cantare non solo la sua canzone ma anche canzoni di questo nuovo mondo e per questo era sempre pronto a cercare nuove canzoni da mettere nel suo bagaglio musicale . Cercavo su youtube un giorno e li trovai la canzone di Erica Molinari una cantante davvero molto brava che fece una canzone incredibile . Questa canzone piacque non solo a me ma anche a Pandora . Pandora senti la canzone provenire da camera mia e una volta arrivata di corsa – la puoi rimettere dall’ inizio . Io misi la canzone dall’ inizio e Pandora inizio non solo a vedere il video musicale ma anche a sentire quella canzone che era bellissima , ben fatta e davvero un ottima canzone da ascoltare . Pandora era li che non voleva sentire niente altro oltre a questa bellissima canzone . Non voleva sentire niente solo Erica Molinari che cantava con la sua bellissima voce questa canzone che non piaceva solo a lei ma anche a mia sorella Alyssa visto che l’ aveva fatta ascoltare pure a lei e pure a un sacco di persone che provengono non solo da ogni tempo ma anche da ogni parte dell’ universo . Questa canzone era piaciuta cosi tanto a Pandora che la mise tra i suoi preferiti e sopratutto tra quelle che un giorno avrebbe voluto provare a cantare davanti a tutti quanti .

 

 

Alyssa insegna a Pandora una cosa sui coltelli

Karen-Gillan-London-Film-Comic-Con-July-9th-2011-matt-smith-and-karen-gillan-23711108-500-650

Pandora pensava che le armi possono essere usate solo per uccidere ma adesso decisi di spiegare a Pandora che le armi e sopratutto i coltelli possono essere usati pure per un altro utilizzo e sarebbe a dire cucinare . Pandora stava vedendo lo stiletto tra le sue mani – prima ti ho fatto capire lo stiletto che è un coltello . Adesso però io ti faccio capire che i coltelli possono essere usati per cucinare . Pandora non capiva cosa significava – che vuoi dire ? . In quel momento arrivo mia sorella Alyssa e ci porto tutti e due in cucina . Alyssa prese in mano un coltello da cucina molto ben affilato e con l’ impugnatura nera e lo uso per tagliare una carota e le mise dentro a un piatto . Pandora vide che i coltelli potevano essere usati per cucina – visto che cosa intendevo . Mentre era li a vedere cosa stava facendo Alyssa invece di andare via la guardo – visto che tu sai cucinare mi puoi cucina qualcosa ho molta fame . Alyssa prese i tortellini e fece una buona pasta al sugo per Pandora e lei se li mangio tutti quanti ed erano molto buoni .

 

Faccio conoscere a Pandora lo stiletto .

250px-AidenRenderPandora adesso aveva un arma e sarebbe a dire una daga nera ma adesso doveva sapere di altre armi e tra le quali lo stiletto . Pandora era andata a parlare con mia sorella Alyssa di alcune cose . Cioè il fatto che io le avevo nascoste alcune cose e Alyssa era un pò arrabbiata con me e mi parlo con la telepatia – non devi più nascondere le cose a Pandora . Io ero li a vedere il mio telefonino per vedere se c’ era qualche messaggio di Angela Ferrante o di Melissa Mcarthur ma per il momento niente – lo so che non le devo nascondere più niente . Pandora mi ha detto la stessa cosa e adesso le dico tutto . Se le mandi giù le dico delle stiletto . Pandora scese in camera mia e una volta arrivato in camera mia mi vide in mano un coltello ed era strano . Era molto lungo e fatto di un metallo . Pandora si mise vicino a me con calma e mi vide una mantella rossa dentro la mia mano e sopra c’ era l’ arma – che tipo di arma hai in mano ? . Io ero li a tenerla molto stretta tra le mie mani e guardavo Pandora negli occhi – questo è uno stiletto , adesso te lo do tra le mani sta attenta . Prima di dare in mano a Pandora lo stiletto mi misi a pulire il coltello che era molto bello e molto lungo . Poi diedi in mano a Pandora lo stiletto e una volta tra le mani vide che era bellissima come non mai – me lo tengo e io questa arma . Questa si che è un arma adatta a me e sono pronta a capire come funziona e come utilizzarla per il bene .