Jim Lee ha visto L’Uomo d’Acciaio: “È epico e ha molto cuore. È incredibile!”

Il primo parere ufficiale su L’uomo d’Acciaio, il film dedicato alle avventure del supereroe targato DC Comics diretto da Zack Snyder, arriva dal fumettista ed editore statunitense Jim Lee, tra i nomi di spicco della DC Comics. Ospite di diverse emittenti televisive per promuovere il Free Comics Day, Jim Lee ha parlato del film con protagonista Henry Cavill, ammettendo di averlo visto in anteprima e di averlo gradito parecchio.

È epico e ha molto cuore. Ma una cosa che mancava negli ultimi film di Superman era l’azione e questa pellicola ne ha in abbondanza. È un eccitante viaggio visivo. È incredibile. Si vedono tutti i poteri di Superman, penso che le persone rimarranno letteralmente a bocca aperta.

Henry è impressionante nel film. È molto differente da Brandon [Routh] e Christopher [Reeve]. È molto virile, credibile e allo stesso tempo riflessivo. È sul serio uno sguardo inedito e fresco sul personaggio.

Gli effetti speciali sono così esageratamente grandioso che si vedranno sul grande schermo superpoteri mai visti prima, rappresentati in una maniera che non avreste mai immaginato. Quindi è sul serio parecchio eccitante.

È un’incredibile rivisitazione di Superman. Ci sono cose che non si sono mai viste nei precedenti film di Superman. Gli effetti speciali sono incredibili ma ha anche un sacco di cuore. Un paio di volte mi ha anche fatto commuovere, cosa che non mi succede spesso.

L’Uomo d’Acciaio è diretto da Zack Snyder, scritto da David Goyer e prodotto da Christopher Nolan. Nel cast ci sono anche Michael ShannonRussell CroweKevin Costner e Diane Lane. L’uscita del film è prevista per il 20 giugno 2013. Per saperne di più consultate le nostre news dal blogQuitrovate la pagina facebook italiana del film.

 

The Immigrant – Marion Cotillard in due nuove foto per il film di James Gray in concorso a Cannes

È tra i titoli più attesi al prossimo Festival di Cannes questo nuovo film scritto e diretto da James Gray (già regista di I padroni della notte e Two Lovers), precedentemente noto coi nome provvisori di Low Life e The Nightingale e ora ribattezzato The Immigrant. Oltre alla sensibilità e bravura del regista (che in molti dopo l’esordio noir di Little Odessa avevano paragonato addirittura a Martin Scorsese), la pellicola è di indubbio richiamo per il cast d’eccezione che vede sfilare Joaquin PhoenixMarion Cotillard e Jeremy RennerThe Immigrant segue la storia di un’immigrata polacca (Marion Cotillard) che si reca a New York insieme alla sorella che si scopre poi malata: al fine di aiutarla la donna intraprenderà un sentiero oscuro, arrivando a prostituirsi…

Proprio in vista dell’anteprima sulla Croisette, sono state diffuse due nuove foto: quella sopra in apertura di articolo e quella che vi riportiamo sotto:

Qui sotto la sinossi ufficiale:

1920. Alla ricerca di un nuovo inizio e del “sogno americano”, Ewa Cybulski e sua sorella Magda lasciano la Polonia e si imbarcano per New York. Quando raggiungono Ellis Island, i dottori scoprono che Magda è malata e così le due donne vengono separate. Ewa viene gettata sulle oscure strade di Manhattan mentre sua sorella è chiusa in quarantena. Da sola, senza nessuno a cui rivolgersi e nel desiderio disperato di ricongiungersi con Magda, la donna cade vittima di Bruno, un affascinante e misterioso uomo che la prende con sé e la costringe a prostituirsi. Un giorno Ewa incontra il cugino di Bruno, il prestigiatore Orlando, che la porta via dalla strada e diviene presto la sua unica possibilità di fuggire dall’incubo in cui si trova.

La pellicola sarà distribuita nelle sale americane nel 2013 dalla The Weinstein Company; in Italia, il film non ha ancora una data di distribuzione

 

La Sony trova lo sceneggiatore per il prossimo Men in Black e per il sequel di 21 Jump Street

La Sony ha trovato lo sceneggiatore cui affidare i copioni di due progetti cui tiene molto: il prossimo capitolo della serie di Men in Black e l’annunciato sequel di 21 Jump Street.
Si tratta di Oren Uziel, autore sulla cresta dell’onda in questo momento grazie al copione del reboot cinematografico di Mortal Kombat, all’adattamento di un romanzo di Chuck Klosterman intitolato “Downtown Owl” e all’imminente inizio della produzione di un film tratto da un sua sceneggiatura originale finita nella Black List qualche anni fa: The Kitchen Sink.

Secondo le prime informazioni, il nuovo Men in Black dovrebbe vedere Tommy Lee Jones alle prese con un rifiuto totale del suo lavoro, mentre per quanto riguarda il sequel di 21 Jump Street Channing Tatum e Jonah Hill torneranno in azione sotto copertura anche se non più in un liceo ma al college.

 

PlayStation 4, la funzione Share non sarà sempre disponibile

Similmente alla possibilità di creare screenshot dei giochi per PlayStation Vita, la funzione Share di PlayStation 4 non sarà sempre disponibile e la sua attivazione dipenderà dai singoli sviluppatori.

“Magari ci sono parti di un gioco che i suoi produttori non vogliono vengano mostrate”, ha detto Shuhei Yoshida di Sony Worldwide Studios. “Ad esempio, su PSVita, gli sviluppatori possono disattivare la feature che consente agli utenti di salvare degli screenshot. La funzione Share funzionerà allo stesso modo. Il creatore di un gioco non vorrà, ad esempio, che si possa condividere il video che ritrae il boss finale.”

“Volevo giocare con Dark Souls tutto il giorno, ma non potevo farlo perché ero troppo occupato. E così, quando ho un attimo libero, guardo altra gente giocarci live su Niconico”, ha continuato Yoshida riferendosi al sistema di condivisione video più popolare in Giappone. “In questo modo è possibile scoprire nuovi modi di giocare e leggere i commenti di altri utenti. A mio avviso la condivisione di video può rappresentare una parte importante dell’esperienza videoludica.”

 

Film 2013-2014: Al Pacino fuori da Cattivissimo Me 2 – Robert De Niro in Candy Store

Cattivissimo Me 2: doveva essere il fiore all’occhiello del cast vocale, ma così non sarà. Al Pacino ha infatti abbandonato il sequel Illumination Entertainment per imprecisate ‘divergenze creative’. Diretto da Chris Renaud e Pierre Coffin, il film potrà ancora contare sulle voci di Steve Carell, Kristen Wiig, Miranda Cosgrove, Russell Brand, Steve Coogan e Ken Jeong, mentre per il ruolo del villain, El Macho, Benjamin Bratt andrò a sostituire proprio Pacino. Cattivissimo me 2, lo ricordiamo, uscirà il 17 ottobre del 2013 nei cinema d’Italia.

– Walt Disney: un nuovo lungometraggio animato made in Disney, al momento avvolto nel totale mistero ma a detta dell’Hollywood Reporter trainato dalla voce di Jason Bateman. A dirigere il film Byron Howard, regista di Rapunzel, per un cartoon a quanto pare di tipo ‘animale’. Per Bateman questo sarebbe un ritorno al doppiaggio animato, dopo aver preso parte ad Arthur e il Popolo dei Minimei di Luc Besson. Rapunzel, lo ricordiamo, ha incassato quasi 600 milioni di dollari, mentre il prossimo lungometraggio Disney, Frozen, con Kristen Bell, Idina Menzel e Jonathan Groff doppiatori, uscirà il 27 novembre.

– Survivor: James McTeigue (V per Vendetta, The Raven) prepara il ritorno sul set grazie all’action Survivor, film che ruoterà attorno a Katherine Heigl e Clive Owen. Al centro della trama una donna americana che lavora a Londra per il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti. Quando i suoi uffici vengono bombardati, lei, unica sopravvissuta, si ritrova coinvolta in un complotto cospirativo che la porterà a diventare fuorilegge. Via alle riprese all’inizio di luglio, con Irwin Winkler e la Millennium Film in cabina di produzione.

– Candy Store: rilanciato in grande stile da Il Lato Positivo, Robert De Niro sarà a breve di nuovo sul set grazie a Candy Store, al fianco di Jason Clarke, visto in Zero Dark Thirty, ed Omar Sy, star di Quasi Amici. Diretto dal Premio Oscar Stephen Gaghan (Traffic, Syriana), in collaborazione con Shannon Burke, il film andrà ad intrecciare diverse storie, all’interno di un mondo criminale a Brighton Beach, Brooklyn. Un ex agente segreto (Clarke) si allea con un poliziotto locale caduto in disgrazia (De Niro) per metter fine ad un organizzazione criminale locale, se non fosse che loro indagine li conduca a un re magnaccia (Sy), un consigliere della guerra fredda, e a una bella ragazza ‘avvolta’ in una minaccia elaborata contro Manhattan.

 

Sarah la Fenice Rossa mi porta nel mondo di Nexus .

Nel mondo di Nexus ci sono venuto la prima volta con Sarah la Fenice Rossa , i miei poteri si erano rivelati e io non le avevo detto niente , volevo provare da solo a controllare i miei poteri . Vi chiedete come Sarah la Fenice Rossa abbia scoperto questa cosa , devo ringraziare un Osservatore di nome Ottobre , che senza che io lo sapessi mi stava osservando già da un bel po’ di tempo . Ottobre andò cercare Sarah la Fenice Rossa che era in un posto molto lontano , per essere più precisi a Nexus . Ottobre la trovò li mentre era un po’ in giro a vedere se poteva trovare qualcosa da fare . L’ osservatore si avvicino a lei e Sarah lo guardò e disse – cosa posso fare per te Osservatore ? , Ottobre mantenendo il suo sangue freddo e non facendo uscire nemmeno una emozione – Daniel Saintcall , cioè L’ Ultimo Dominatore di Poteri , sta cercando di controllare da solo i suoi poteri , senza dirti niente . Sarah rimase un po’ stupita da questa cosa e guardò l’ Ottobre e gli chiese – puoi dirmi dove si trova . Ottobre sapeva che sarebbe dovuta andare , prima di prendere quella decisione , aveva visto tutto quello succedeva negli altri universi e poi gli diede il luogo . Dove mi stavo allenando io era un capanno abbandonato , un luogo completamente abbandonato , un luogo dove io non potevo far del male a nessuno . Sarah la Fenice Rossa arrivò dietro le mie spalle – Daniel perché non mi hai detto niente di quello che stai facendo qui dentro ? , io risposi – volevo provare da solo , cercare di controllare da solo i miei poteri , cercare di fare da solo . Certo lo so che tu sei qui e c’ e pure mia sorella Alyssa , però volevo provare a fare da solo . Sarah la Fenice Rossa mi guardo e disse – non sono arrabbiata , però volevo solo sapere dove eri andato e cosa stavi facendo , non lo dovevo sapere da un Osservatore . Dopo Sarah mi disse – se vuoi puoi continuare con me allenamento in un posto migliore, io la guarda in faccia e dissi – si , vengo con te . Quel posto abbandonato dove ero andato era il posto giusto come dicevo , però li era pericoloso , perché se le persone avrebbero scoperto che io mi allenavo li , mi avrebbero potuto scambiare per un mutante o qualcosa di peggio . Prendimi la mano- io feci come diceva lei e ci teletrasportammo nel mondo di Nexus , proprio nella città di Raven City . Questa città è molto grande e molto bella , le case per ognuno che ci abitava era diversa ed molto bella e alcune facevano venire i brividi e alcune erano talmente fatte bene che facevano veramente paura . Maghi e Streghe vivano li pacificamente , ma in quella città che era molto grande non c’ erano solo maghi , streghe , ma c’ erano anche moltissime creature . Sarah mi disse – Daniel , benvenuto in Raven City , questa città ospita tantissime persone come maghi , streghe , lupi mannari , Wendigo , Hexenbiest , Alieni e molte altre creature . Raven City è vicino a una montagna , che era davvero molto paurosa è alta 7 metri e 20 . Il nome di questa montagna si chiama ancora tuttora La Montagna del Terrore , si chiama cosi perché quando porti i tuoi occhi a vedere tale montagna , il cielo diventa nero e arrivano fulmini e tuoni e sembra quasi che la montagna si anima e da lei inizia a uscire una faccia malefica , tanto che ti fa davvero venire paura . Raven City è una città davvero molto bella e molto popolare , Sarah la Fenice Rossa si girò verso di me e mi disse – ora ascoltami, ti dirò un po’ di cose su Raven City , tiene le orecchie aperte . Io ero pronto ad ascoltarla visto che lei né sapeva molto di più di questa città – Raven City è città molto grande e molto popolare , molte persone famose sono venuti qui anche alieni . Io chiesi a lei perché ero curioso di sapere qualcosa sui i miei veri genitori – Pure i miei genitori venivano qui , ed erano famosi in questa città oppure no . Sarah la Fenice Rossa si volto e mi guardò nei miei occhi che volevano sapere se i miei genitori che erano morti su Maraxus erano noti qui oppure no . Sarah alla fine disse – si , loro erano molto conosciuti in questa città , ma non solo in questa ma anche nel tempo , nello spazio e nei mondi . Adesso ti faccio vedere una cosa , la Stanza degli Eroi dove vengono fatte statue di cera degli eroi che sono ancora vivi , ma anche di eroi che sono deceduti nel tempo , nello spazio e nei mondi . Sarah la Fenice Rossa mi portò nella stanza degli eroi che era accanto al Museo Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi dove li c’ erano tutte le storie passate degli eroi passati e degli eroi che sono venuti nel mondo e sopratutto delle invenzioni tecnologiche . Sarah la Fenice Rossa mi portò li dentro e andammo verso le statue degli eroi caduti e tra le persone più importanti c’ erano i miei genitori che erano morti sul pianeta Maraxus , sotto la loro statua c’ era scritto Alukard e Helena Saintcall , Dominatore e Dominatrice di Poteri e degli Elementi , Eroi degli Eroi di Nexus . Vederli da cosi lontano mi fece un po’ soffrire , ma dovevo pur conoscere la verità sui miei veri genitori e se erano noti li oppure . Dopo avermi fatto vedere quel posto , noi uscimmo con molta calma e ci dirigemmo dove eravamo diretti , cioè il campo base di Sarah la Fenice Rossa . Sarah la Fenice Rossa aveva creato quel posto per essere al sicuro , un posto da chiamare casa anche se non lo era , però se era in pericolo o doveva fare altre cose andava li . Prima di andare nel suo campo base , si girò verso di me e mi parlò delle due cose che si occupano di portare giustizia e leggi nel mondo di Nexus e in altre parti dell’ Universo – Qui a Raven City ci sono due cose che portano giustizia e leggi nel mondo di Nexus e in altre parti del mondo , del tempo e dello Spazio , cioè il Ministero della Magia e La Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi . Adesso ti spiego la differenza tra questa due . La Differenza tra queste due e che Il Mistero della Magia non può attuare leggi ad alieni e altre creature invece , io intervenni io – Invece la Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi può intervenire sia su maghi , streghe , lupi mannari e altre creature e dare leggi pure a loro . Prima di portarmi nella sua casa che lei aveva l’ aveva decorata come il suo pianeta natale Fenix , su questo pianeta lei era la regina del suo popolo . Ma i Distruttori vennero li e distrussero interamente il suo pianeta , tutti quanti combatterono e cercavano di mettere al sicuro i più piccoli , ma niente solo Sarah la Fenice Rossa sopravvisse a questa terribile tragedia . Come stavo dicendo lei mi portò nel Bar Luna Rossa , li ci potevano stare 200 o 300 persone al massimo . In quel bar si poteva bere , si poteva mangiare , si poteva giocare a diversi sport e fare scommesse sportive su qualsiasi gioco anche poker . Dopo lei mi portò a casa sua che era davvero molto grande , lei in verità ci stava molto poco , visto che li dentro era da sola anche se in diverse occasioni veniva qualcuno li sia per allenarsi , sia perché aveva causato qualche problema e li aiutava . Adesso Sarah la Fenice Rossa doveva aiutare me a diventare il Dominatore di Poteri e degli Elementi , cioè l’ eroe che avrebbe sostituito i miei genitori . Loro non famosi e conosciuti solo nel mondo di Nexus , loro erano conosciuti in tutti gli universi , i tutti i mondi e conoscevano moltissime persone . Quando morirono , tutti quanti nella città di Raven City , chi riusciva a vedere il bene , adesso vedeva solo il male , non tantissimo ma poco . Alcuni eroi resistevano , ma i puoi forti erano i miei genitori , adesso toccava a me fare qualcosa , diventare il Dominatore di Poteri e degli Elementi e essere un grande eroe . Alla fine Sarah la Fenice Rossa mi portò a casa sua , mi fece fare un giro , iniziammo prima dalla cucina e poi dalle altre parti e poi ci dirigemmo verso la Stanza degli Allenamenti , dove li mi potevo allenare sia con i miei poteri che senza e potevo usarla quando volevo . Visto che ero li in quel posto , decisi di iniziare ad allenarmi con la superforza e altri superpoteri , Sarah la Fenice Rossa vide che io mi ero già messo a fare allenamento per controllare tutti i miei poteri e tutti gli elementi .

Agents of S.H.I.E.L.D., Kevin Feige: «Vedremo nuovi supereroi. E un cameo da urlo… »

Ci sono novità sullo spin-off televisivo di The AvengersAgents of S.H.I.E.L.D. (non più S.H.I.E.L.D., il titolo è cambiato qualche tempo fa). La fonte è, come spesso è sempre Kevin Feige, che sul nuovo numero di Entertainment Weekly dedicato alla Fase Due Marvel ha rivelato nuovi dettagli sulla serie tv, esempio perfetto delle strategie di espansione del nuovo universo della Casa delle idee (scopri anche i nuovi dettagli su Captain America: The Winter SoldierThor: The Dark World e I guardiani della galassia). Per prima cosa, il numero uno dei Marvel Studios ha parlato dei personaggi che popoleranno il serial: «Se funziona nel modo in cui tutti noi speriamo, allora potrebbe essere un trampolino di lancio per nuovi supereroi. Magari saranno delle guest star. In più penso abbiano in serbo anche un “cameo della settimana”, che è davvero brillante». E allora chi si ritaglierà quest’illustre comparsata? L’intreccio con i cinecomic sembra inevitabile, come conferma la resurrezione dell’agente Coulson (in quali modalità è ancora un mistero). Pare, dunque, che la scelta sia caduta su Robert Downey Jr., ormai il brand più rappresentativo dell’intero progetto Marvel. A domanda specifica, infatti, la star di Iron Man avrebbe risposto: «E chi lo sa. Sono aperto ad ogni possibilità». Il solito guascone.