DARK – Nuove immagini e i requisiti della versione PC

Kalypso Media ha pubblicato sei nuove immagini diDARK e svelato i requisiti hardware della versione PC. L’action/stealth/RPG, che sarà disponibile il 31 maggio per PC e Xbox 360, non ha grandi pretese dal punto di vista tecnologico e si accontenta di una GeForce 9600 GT ed equivalenti.

-OS: Windows XP SP2
-Processor: 2.0 GHz Dual Core
-Memory: 2 GB System RAM
-Hard Disk Space: 5 GB free HDD
-Sound: DirectX compatible sound card
-Video: NVIDIA GeForce 9600 GT / ATI Radeon HD 4670 / Intel HD Graphics 4000, 512 MB RAM

 

Parla Kevin Feige: «Due nuovi personaggi per Avengers 2? È possibile. E il futuro di Iron Man…»

La conclusione della trilogia di Iron Man 3 ha segnato un inevitabile punto di svolta per il franchise sull’uomo di ferro e per tutto il cineuniverso Marvel; e infatti è da giorni che i protagonisti (più o meno diretti) della saga discutono del futuro dell’Avenger più amato. E se due giorni fa era stato Robert Downey Jr. a dire la sua, oggi è il turno del sempre loquaceKevin Feige, che dalle pagine di Entertainment Weekly ha commentato riguardo alle voci su Tony Stark che continuano a inseguirsi. Secondo Feige, Robert Downey Jr. è stato il primo a rimanere sconvolto dal trattamento riservato al suo personaggio nel film: dopo aver girato una scena particolarmente delicata, l’attore ha chiesto al produttore: «E con Avengers 2 come facciamo?», sentendosi rispondere da Feige: «Ci penserà Joss (Whedon, ndr) a risolvere il problema» – probabile che i due si riferiscano (SPOILER! Evidenzia la frase con il mouse per leggere) al finale, quando Tony si fa rimuovere l’arc reactor e di fatto distrugge la sua identità di Iron Man. Il motivo di tanta crudeltà? «Nel terzo film avevamo bisogno di far succedere qualcosa che cambiasse per sempre le carte in tavola».

Se dunque il futuro di Tony Stark è incerto, cosa dire degli altri personaggi ai quali ha accennato qualche giorno fa lo stesso Joss Whedon? Kevin Feige non conferma né smentisce la presenza di Quicksilver e Scarlet Witch nel film: «La sceneggiatura potrebbe cambiare completamente nei prossimi sei mesi». Traduzione: è vero, al momento i due fratelli sono previsti nel film…

 

Hugh Jackman contro tutti nel nuovo trailer di Wolverine: l’immortale

Che sia un combattente formidabile non è certo un mistero. Mail prossimo 25 luglio, Logan, alias Wolverine, dovrà dare libero sfogo a tutta la sua abilità per affrontare l’esercito di avversari che gli si scaglieranno contro in Wolverine: l’immortale(guarda il trailer italiano). Perché nell’ultimo capitolo della saga a lui dedicata, diretto da James Mangold (leggi qui la sua intervista), l’eroe mutante avrà pane per i suoi denti. Tra agguerriti membri della Yakuza, ninja assassini e samurai, infatti, l’uomo dagli artigli di adamantio dovrà fare i conti con un nemico che non incrociava la sua strada da molto tempo ormai: la mortalità. L’X-Man interpretato da Hugh Jackman, però, ha la pellaccia dura, come dimostra il nuovo trailer che è stato diffuso online, proiettato qualche settimana fa durante il CinemaCon di Las Vegas. Lo trovate qui sotto, seguito dalla photogallery del film:

 

The Astronauts: Chmielarz sulla vita dopo la People Can Fly

Gli astronauti sta cercando di rivoluzionare la narrazione nei giochi. Di VG247 Dave Cook parla con il co-fondatore Adrian Chmielarz sul suo nuovo progetto, e la vita dopo la People Can Fly.

“Penso che entrambe le parti sono meglio con cui tutti sono in questo momento.”

Adrian Chmielarz lasciato Bulletstorm sviluppatore People Can Fly nel mese di agosto dello scorso anno per fondare il suo nuovo studio, gli astronauti. Non ci volle molto per le voci di corridoio per iniziare selvaggiamente speculando sul perché.

Controversie interne, le restrizioni di controllo, e problemi con Gears of War: sentenza sono stati tutti proposti come possibili catalizzatori per la sua partenza, ma come mi ha detto di recente, sia lui che Epic Games avevano semplicemente allontanati.

Questi sono in rapida evoluzione, giorni sempre più volatili, e piuttosto che andare giù il grande percorso di bilancio, dove milioni di dollari sono scommesso su IP di ogni anno, Chmielarz volevano tirar su la sua attenzione, tagliare il grasso e concentrarsi su l’arte di raccontare storie .

“Quando si leggono le ultime interviste con Tim Sweeney, si può notare un certo cambiamento di direzione per la Epic,” ha spiegato. “Epico è sempre stato molto agile e in grado di adattarsi al nostro mercato in continua evoluzione, e sembra che stanno per farlo ancora una volta, e concentrarsi su ciò che è giusto per loro.

“Nel frattempo, noi siamo interessati a qualcosa di diverso, e non e ‘che la loro scelta è giusta e la nostra è sbagliato o viceversa, è solo una differenza pura in ciò che rende un eccitato. Nel nostro caso, vogliamo solo rendere più breve, la storia e l’esperienza orientata giochi che si sentono molto intimo.

“Penso che i giochi del genere sarebbe sbagliato per People Can Fly e Epic, perché non volevano sentire come il DNA di uno dei due studi. Ma spero che lavorerà per una nuova entità, come gli astronauti “.

Prima partita dello studio si chiama The Vanishing di Ethan Carter, e il suo cuore riposa all’interno di narrativa soprannaturale, immersione basato su una storia, e paranormali mistero, tutto gravita intorno alla scomparsa di un giovane ragazzo. Come un detective inviato alla scena, è il vostro lavoro per ricostruire quello che è successo a lui.

“Quello che vogliamo fare con Ethan Carter è quello di migliorare il coinvolgimento del giocatore, immersione, e il senso di presenza”, Chmielarz continuare. “E ‘maledettamente difficile, e la ragione principale è che quasi abbiamo non giochi a rubare, e non sto nemmeno scherzando. Ma, naturalmente, in un modo strano è anche una buona cosa, perché vuol dire che stiamo davvero cercando qualcosa di nuovo qui.

“Certo, noi non operiamo nel vuoto. Devo molto ai creatori di The Walking Dead, Cara Ester, Amnesia, Viaggio, alla luna, Fahrenheit e così via. Il loro lavoro è profondamente ispirato e aprire gli occhi. E ‘solo che ciò che hanno studiato e implementato non avrebbe funzionato per il nostro gioco, quindi dobbiamo venire con la nostra roba quasi da zero. Che è difficile, ma anche incredibilmente eccitante. ”

Chmielarz mi ha detto che il protagonista del gioco ha la capacità di visualizzare la storia della scena del crimine, e di vedere gli ultimi momenti della vittima, il colpevole e altro ancora. Poiché l’idea è ancora in prototipo, ha condiviso con me alcuni esempi di come il meccanico potrebbe funzionare nella pratica.

“L’idea è che l’uomo può visualizzare scene dei crimini letali”, ha spiegato, “come egli ha una visione della vita dopo la morte. Ma poi, proprio la settimana scorsa, ho pensato, ‘abbiamo davvero bisogno di soprannaturale per questa cosa particolare?’ Lui è un detective, dopo tutto. Forse la visualizzazione è solo lui che è veramente bravo in quello che fa, come una sorta di ricostruzione intelligente degli eventi sulla base di indizi che ha trovato. Quindi stiamo ancora lavorando su elementi del genere.

“Ma cosa sta non cambierà è che il gioco è un horror bizzarro. Questo è quello che stiamo per lo più ispirati. Penso che questo sia un sotto-genere unico per i giochi in un modo che non si tratta di terrorismo, non di zombie né vampiri, non di spaventi a buon mercato che spesso avvelenano l’orrore moderno. E ‘più di un certo stato d’animo e un senso di inquietudine, piuttosto che le cose che salta fuori da un armadio. ”

Bisogna chiedersi se – date le idee uniche e la lista di nome-controllato IP sopra – Chmielarz sarebbe stato in grado di fare questo gioco, se fosse rimasto a People Can Fly. Sto indovinando che assolutamente non avrebbe, così gli ho chiesto come aprire percorsi di mercato aiuterà gli astronauti spingere il gioco in modo efficace, aiutando lo studio sopravvivere nel lungo termine.

“Penso che un sacco di persone non hanno ancora pienamente in che modo digitale distribuzione cambia tutto realizzato”, ha dichiarato. “Non è solo la questione di convenienza più, è molto più grande di quello. E ‘anche prezzi flessibili, il che significa che non abbiamo più bisogno di adeguare i contenuti per giustificare $ 60, come possiamo ora modificare il prezzo del contenuto. Significa, inoltre, è possibile rendere i giochi che non costano decine di milioni di dollari, e quindi può essere il modo più rischioso. Questa è una straordinaria opportunità.

“Naturalmente, il problema è che a causa di questo ampio paesaggio e la rivoluzione piattaforma – ora si può giocare su qualsiasi cosa, davvero – nessuno sa veramente cosa fare. E ‘vero. Nessuno sa cosa il gioco sarà simile a, diciamo, due anni.

“Will Triple-A ancora dominare? È mobile gaming morendo? Saranno giochi episodici prendere piede per bene? Sarà F2P assumere? C’è un posto per i giochi di corte? Se i nostri giochi di supportare i browser? Dovremmo farlo multipiattaforma? Dovremmo andare libero e concentrarsi su transmediale e le entrate merci, e così via, e così via. E ‘pazzesco “.

Lui non è sotto-vendere questo, a tutti. E ‘pazzesco là fuori in questo momento, in modo che ci si deve immaginare che un nuovo studio, avrebbe un tempo molto più difficile di trovare i suoi piedi rispetto, ad esempio, una società con immenso sostegno finanziario e un forte macchina cinturone di IP pronta a sparare in faccia.

Niente affatto. Infatti, Chmielarz e il suo team stanno adottando un approccio fresco e democratico e sano di mente a come gestirà ‘The Vanishing’, e presentarlo al mercato. Non vi è alcun focus-test qui, nessun colosso di marketing appariscente a battere i vostri sensi in una polvere fine con affermazioni audaci e trucchi appariscenti. Solo una squadra, un ‘idea, e il desiderio di fare bene.

Chmielarz ha continuato, “Nel nostro caso, quello che abbiamo fatto è che abbiamo appena detto a noi stessi:” Sai una cosa, avvitare. Cerchiamo di tenerlo sano di mente, ma il calcolo vite, ricerche di mercato a vite, vite seguendo le tendenze. Diciamo solo fare ciò che sappiamo e ciò che amiamo. “Dal punto di vista commerciale, avremmo potuto probabilmente reso più intelligente decisioni.

“Scommetto che potremmo Kickstart l’inferno di un sequel spirituale di Painkiller. Ma questo non è solo business per noi. Così, mentre noi non siamo completamente folle e abbiamo ancora a cuore l’appeal commerciale dei nostri giochi, abbiamo semplicemente deciso, tuttavia, che i suoni, seguire il nostro cuore.

“Si vive una volta sola, e preferiamo avere divertenti giochi che fanno con l’anima che inventare un nuovo sistema per ottenere i giocatori dipendenti da un’altra esperienza vuota di F2P eroina. Ci auguriamo che ci sia abbastanza giocatori là fuori che, se il nostro gioco è buono, risponderà positivamente a tale approccio “.

In base a quello che avete sentito parlare di The Vanishing di Ethan Carter finora, si potrebbe vedere voi stessi reagendo positivamente, come Chmielarz speranze? Fateci sapere cosa ne pensate di seguito.

La fuga di Ethan Carter lancerà in digitale su PC nel 2013

 

Film 2013-2014: Alexander Skarsgard per Il Corvo? – Kelsey Grammer villain per Transformers 4

– Il Corvo: Chi ci capisce qualcosa è bravo. Se a fine febbraio sembrava che James McAvoy fosse riuscito a far sua la parte da protagonista del remake de Il Corvo, il 20 aprile la palla sembrava definitivamente passata a Tom Hiddleston. Neanche due settimane dopo, tutto sarebbe nuovamente cambiato. Perché Alexander Skarsgard avrebbe clamorosamente scippato lo scettro di ‘primatista’ per il temuto remake, a breve diretto da F. Javier Gutierrez. A detta di Dealine, infatti, proprio il divo di True Blood sarebbe la scelta ‘principe’ dei produttori, grazie anche allo stop imposto dalla Warner all’annunciato Tarzan di David Yates. Nuovamente libero da impegni, l’affascinante Alexander potrebbe quindi presto ritrovarsi nei panni che hanno reso leggenda Brandon Lee, a meno che il toto-Corvo non prosegua, snocciolando altri nomi…

– Jane Got a Gun: una barzelletta. Il film più travagliato degli ultimi anni continua a perdere pezzi. Abbandonata Lynne Ramsay in cabina di regia, ma anche Jude Law e Michael Fassbender tra gli attori protagonisti, il film ha lasciato per strada anche Bradley Cooper, ingaggiato un mese fa proprio per sostituire Jude Law. Il perché Cooper abbia abbandonato il set rimane un mistero. La produzione a questo punto ha dovuto nuovamente interrompere le riprese, provando a sondare quattro attori per il ruolo del villain: Joseph Gordon-Levitt, Jake Gyllenhaal, Tom Hiddleston e Tobey Maguire. Gavin O’Connor, regista attuale, incrocia le dita. Unici attori rimasti sul set, Natalie Portman, anche produttrice, Joel Edgerton e Rodrigo Santoro.

– Minions: un altro nome di peso per uno spin-off animato particolarmente atteso. Jon Hamm presterà la propria voce nel film Minions, in sala dal 19 dicembre del 2014. Il personaggio doppiato dal divo di Mad Man sarà quello di Overkill Herb, marito della super cattiva Scarlet Overkill, doppiata da Sandra Bullock. Nella pellicola Universal scopriremo che i Minion sono in realtà sempre esistiti, e sempre in qualità di ’servitori’ dei più cattivi della Terra. A dirigere la pellicola Pierre Coffin e Kyle Balda, con Brian Lynch autore dello script e Chris Meledandri tra i produttori, insieme a Janet Healy e Chris Renaud.

– Transformers 4: finalmente novità attoriali in casa Transformers 4. Mark Wahlberg, Jack Reynor, Nicola Peltz e Stanley Tucci, il ritorno in sala di Michael Bay vedrà sul set anche Kelsey Grammer, a detta di Deadline villain del film nei panni di Harold Attinger, ufficiale del controspionaggio. Celebre soprattutto per il televisivo Frasier, Grammer si è fatto vedere anche in X-Men 3, nei panni di Hank “Beast” McCoy. Trama sconosciuta, per Transformers 4, con un’uscita in sala datata 27 giugno 2014.

– While We’re Young: ritorvato il successo di critica con The Impossible, Naomi Watts tornerà a breve sul set grazie al nuovo film di Noah Baumbach, While We’re Young. Una commedia romantica che, a detta dell’Hollywood Reporter, vedrà l’attrice nel ruolo di protagonista. Al suo fianco Adam Driver (”Girls”) e Ben Stiller, per una pellicola che ruoterà attorno ad un documentarista e a sua moglie, la cui vita cambia quando fanno amicizia con una coppia più giovane.

 

Orgoglio e Pregiudizio e Zombie: Lily Collins sarà la protagonista

Forse ci siamo. Forse. Dopo due anni di travagliata produzione, Orgoglio e Pregiudizio e Zombie ha ripreso a correre in quel di Hollywood, tanto dall’annunciare la sua protagonista a sorpresa. Che non sarà Natalie Portman ne’ Anne Hathaway, come scritto per mesi e mesi, bensì la giovane Lily Collins, un anno fa Biancaneve in sala.

In cabina di regia, dopo aver letto i nomi di David Slade e Jonathan Demme, ed abbandonato gli annunciati David O. Russell e Mike White, a spuntarla è stato Burr Steers, regista di Segui il tuo cuore e 17 again – Ritorno al liceo. Che Zac Efron possa seguirlo trasformandosi in Mr. Darcy? Difficile a dirsi. Ma assai probabile.

Per ora, a detta di Variety, proprio la Collins sarà Elizabeth Bennet. Scritto da Seth Grahame-Smith, il film è stato sceneggiato da David O. Russell, con la Darko Entertainment di Sean McKittrick, Natalie Portman, Annette Savitch e Shearmur in cabina di produzione. Edito in Italia da Nord, Orgoglio e Pregiudizio e Zombie ha riscosso successo in tutto il mondo, lanciando ufficialmente la carriera di Seth Grahame-Smith, ultimamente sceneggiatore de La leggenda del cacciatore di vampiri e Dark Shadows.

È cosa nota e universalmente riconosciuta che uno zombie in possesso di un cervello debba essere in cerca di altro cervello. Così inizia “Orgoglio e pregiudizio e zombie”, versione fedelmente aggiornata del celeberrimo (e amatissimo) capolavoro di Jane Austen, grazie a numerose scene “inedite” in cui, a farla da protagonisti, sono appunto gli zombie.

Pubblicato da una piccola casa editrice americana, questo romanzo ha suscitato l’entusiasmo sia dei neofiti sia dei più fanatici ammiratori della Austen, scalando in breve tempo tutte le classifiche di vendita e imponendosi come il fenomeno editoriale dell’anno. E il motivo di un successo tanto clamoroso è semplice: al fascino di una storia d’amore senza tempo, si aggiunge il divertimento di una lotta senza esclusione di colpi contro l’orribile flagello che si è abbattuto sull’Inghilterra, arrivando fino al tranquillo villaggio di Meryton, dove l’indomita Elizabeth Bennet, insieme con le sue sorelle, è impegnata a contrastare orde di famelici morti viventi. Un ruolo che le calza a pennello, almeno finché non arriva il bello e scontroso Mr Darcy a distrarla…

 

Dota 2 aggiornamento aggiunge Elder Titan, rinnova UI

Valve ha rilasciato una nuova patch per Dota 2 l’aggiunta di un nuovo eroe insieme a vari  amici molto amichevoli .

Secondo la pagina wiki di Titano il Vecchio, il nostro eroe una volta “, ha studiato presso la fucina della creazione” prima di armeggiare con la cosa sbagliata e finendo intrappolato dentro il proprio mondo in frantumi – il che spiega perché lore di Dota 2 è pieno di tanti strano e personaggi meravigliosi.

The Elder Titan può evocare un Spirt Ancestrale, che wil unirsi a lui in un altro abilità chiamata Echo Stomp di causare danni sia magica e fisica – mortale quando combinato con l’ordine naturale, che riduce le resistenze. Ogni nemico danneggiato dallo Spirito Ancestrale concede il Vecchio Titano un danno e bonus di velocità di movimento.

Dal lato utente, la pagina della comunità è stata aggiornata; icone ora indicare campionato abbinato a vari menu; l’interfaccia di programmazione del torneo ha avuto un buon pennello fino, e il passaggio eroi betwene mentre spectating dovrebbe essere più facile.

Ci sono anche piccole modifiche alla integrazione Steam Workshop e alcune nuove linee per un paio di personaggi .The patch note complete sono disponibili sul forum di Dota 2 dev.