Jada Marks Parte 1

Vedete quando si aprono le porte di un mondo che noi conosciamo o no dobbiamo stare molto attenti non solo a quello che entra ma anche a quello che sta uscendo. Se noi fossimo arrivati appena in tempo o qualcuno avrebbe capito che nel 2010 è successo un tale evento tutto questo non sarebbe successo. Jada Marks proviene dall’ anno 2077 e proveniente da un mondo cyberpunk e tutta la sua vita era nella città di River City. In quella città aveva i suoi amici, la sua amiche e le sue passioni ma per colpa di suo sbaglio adesso lei ha dovuto mollare tutto e andare. River City molto tempo era stata vittima dei Distruttori e voleva usare questa città come la loro base operativa dove addestrare i futuri Distruttori che avrebbe cercato di dominare con la paura e la morte. Ma River Lake una persona con grandi poteri riusci a fermare il loro piano e cosi salvare River City. Lui era capace di volare, superforza, telepatia e sopratutto parlare con le macchine e grazie a esso ha creato una macchina che impediva a queste persone di colpire la città. In onore di River Lake è stato creato un parco e dove tutti si potevano divertire a fare tutto quello che volevano anche usare i loro poteri per divertimento. Jada Marks andava ogni giorno in quel parco con i suoi amici e grazie ai suoi poteri di parlare con le macchine si divertiva cambiare i cartelloni pubblicitari che apparivano su ogni palazzo. Questa mossa ha attirato l’ attenzione dei Distruttori e cosi loro hanno creato un piano per portarla fuori dalla città e cosi dare inizio al loro nuovo piano per cercare di controllare River City. In questo momento i Distruttori si stanno muovendo come la Corte dei Gufi in Batman cioè agiscono nell’ ombra e cercando un modo o aspettano il momento giusto per cercare di riottenere la loro città. I Distruttori anche se sono stati scacciati dalla città di River City, loro vedono River City come la loro nuova base e non hanno nessuna intenzione di rinunciare a essa. Adesso la loro prima mossa è prendere Jada Marks e so tutto questo perchè quando l’ ho toccata alla fine della nostra storia ho saputo tutto e tra le quali la prima cosa che ho saputo entrando in contatto con la sua mente è che il suo nome non è Jada Marks ma Jade Marks e lei usava questo nome per sembrare più adulta e non venir scambiata per una bambina che non sa cosa fare nella sua vita. Inoltre io ho condivo tutto con la mia partner Ada Knight anche se adesso lei sa la verità e la dovrei chiamare Diana Black.

Dentro al mondo di The Punisher

Vedete quando iniziate una guerra pensi che finisca li e poi noi non ne sentiamo più parlare ma invece quella ci perseguita e ci impedisce di dormire e di continuare la nostra vita di tutti i giorni. Ogni giorni cerchi di dormire e nel tuo sogno vedi le persone che hai ucciso, anche se non volevi non avevi scelta perchè erano te e le persone del tuo paese e quindi hai dovuto farle vuole. Dentro al mondo di The Punisher seguiamo la storia di Frank Castle che ha vissuto la Guerra, ma la cosa peggiore che ha vissuto è la parte della sua famiglia. Quando scoppia questa notizia è come una bomba che esplode dentro la tua testa e tu cerchi in tutti i modi di ricordare la tua famiglia anche sa sai perfettamente che dentro di te fa male. Ogni volta che pensi a loro soffri e vorresti non ricordare ma alla fine il dolore fa parte della vita e tu devi combattere una vita tra dolore e sofferenza non solo per restare vivo ma anche andare in avanti e cosi vivere la tua vita. Frank Castle ha capito che di solo di David Liberman noto come Micro visto che tutti gli altri sopratutto il suo amico Billy Russo l’ ha tradito e ha cercato di ucciderlo. Adesso loro due solo liberi e mentre Frank vuole stare in pace e cercare di capire cosa fare e cosa non fare invece Billy Russo sa cosa vuole e non vuole aspettare per metterlo in pratica. Billy Russo vuole uccidere e credo che si voglia vendicare di Frank Castle per la ferita che gli ha fatto e non credo che lui aspetti molto poco, ma appena riusciremo a entrare in questo universo e noi tutti potremo vedere i futuri eventi di questo mondo vedremo che Billy Russo vuole uccidere di nuovo Frank Castle e questa mossa lo costringerà a tornare a essere di The Punisher e cosi lui non sarà l’ uomo che muore ma invece la persona che uccide.

Nel mondo di Alita Angelo della Battaglia

Tutti quanti noi amiamo i robot e grazie a esso noi possiamo vedere quanti progressi sta facendo la tecnologia e sopratutto capire quanto è importante sia adesso nel presente e sia nel passato. Non importa se noi diciamo che un oggetto del passato o una macchina del passato non ha avuto importanza per noi per la storia è molto importante. Oggi io e Ada siamo stati dentro al mondo di Alita Angelo della Battaglia e inizialmente dalle nostre ricerche noi avevamo capito che Alita era un robot normale. Ada dentro la mia macchina ferma davanti al luogo dove il creatore di Alita l’ ha ricostruita da capo – secondo le nostre informazioni Alita sembra un robot normale senza importanza ma lei potrebbe essere molto di più. Io non avevo ancora acceso la macchina visto che volevamo vedere se tutto andava bene li Dr . Daisuke avrebbe trovato tutti i pezzi di Alita per fare in modo che il suo futuro sia bello e possa fare quello che deve per sopravvivere in questo mondo in cui robot deboli devono lottare per restare vivi e vegeti visto che tu non sai se attorno a te o vicino a te c’ e un robot oppure una persona che ha impianti metallitici e quindi farti male in modo davvero molto brutto e tu alla fine non hai niente . Noi vedevamo che il Dr . Daisuke stava trovando i pezzi di Alita senza alcun problema in quella discarica piena di robot antichi e di seconda mano e Ada guardo quella discarica e le balzo in mente una idea strana e buona – secondo te Alita proviene dal mondo antico. Noi intendiamo il mondo antico inteso come il mondo che noi non ricordiamo nel senso un posto dove i robot si sono evoluti e sono stati resi davvero incredibili. Io non lo sapevo visto che per capirlo dovevo avere i pezzi di Alita in mano, visto che non li potevo prendere visto che noi siamo li nel momento esatto in cui Il Dr . Daisuke sta dando inizio al risveglio di questo robot dalla storia davvero strana e sconosciuta. Il mondo in cui vive Alita e pieno di robot e lei si trova in una città futuristica dove oramai tutti sono abituati ai robot ma non antichi come Alita. Tu pensi che nella discarica ci sono pezzi di secondo mano o robot che non ti possono dare più una mano, ma invece se tu hai l’ occhio allenato e sai dove cercare e cosa cercare riesci a trovare robot veramente unici e sopratutto pezzi antichi che possono rendere il tuo robot da nulla al numero uno. Ma devi essere bravo a cercare e devi sapere dove cercare,nel mondo vengono distrutti robot solo perchè hanno perso una battaglia e quindi alcuni li vogliono sostituire con robot nuovi. Forse è per questo che Alita era stata distrutta, forse aveva perso una battaglia oppure solo perchè avevano visto che era un robot donna non le avevano dato nemmeno la possibilità di combattere o di far vedere quanto valeva sul campo di battaglia. So che Ada si stava chiedendo quale era la storia di Alita e io senza indugio – forse lei ha deluso il suo padrone oppure hanno visto che era un robot donna e forse non le hanno dato la possibilità di combattere o di far vedere al resto del mondo cosa sapeva fare. Invece di vedere di cosa era capace l’ hanno vista come un robot che non avrebbe fatto nulla di buono e cosi l’ hanno buttata li dentro come se lei non valesse nulla e invece seguendo questa storia potremmo scoprire che la sua storia è molto più antica di quanto pensiamo.

Nel mondo di Blade Runner 2049

Risultati immagini per blade runner 2049

Alcuni casi possono essere risolti in pochi minuti e altre volte invece portano a segreti che possono distruggere città o la fiducia di persone verso una grande società o verso una persona molto importante. Nel mondo di Blade Runner è un mondo molto particolare visto che è composto sia da umani e sia da replicanti. Mentre noi ci siamo messi ad osservare questo mondo abbiamo capito il modo in cui vengono creato questi Replicanti cioè grazie all’ aiuto di una persona che forse è sempre esistita nel mondo di Blade Runner ma solo adesso ha deciso di uscire fuori dall’ ombra. Ora noi siamo nel futuro e tutte le città sono città futuriste ma nonostante siano cosi evolute alcune persone pensano che solo le future generazioni possono restare qui nella città di Los Angeles del futuro. L’ agente K ha scoperto un grande segreto e lui non lo ha detto a nessuno per fare in modo che nessun nemico possa capire che lui sa quello che è un mostro di nome Neander Wallace ha deciso di fare in questo nuovo mondo. Allora per salvare Los Angeles e fermare questo mostro che lui ha deciso che questi Replicanti sia la specie futura e gli umani sia la specie passata che non deve più vivere sulla Terra. Per fermare tutto questo decide di chiedere aiuto all’ ex Blade Runner Rick Deckard visto che lui ha scoperto pure lui una cosa tanto tempo e li ha fermati. Rick ha scoperto che il test che si deve fare per capire se sei un Replicante oppure no adesso non serve più a niente visto che ne sono stati creati cosi tanti e nessuno sa più capire chi è umano e chi è un Replicante. Oppure Rick ha scoperto qualcosa di ancora più grosso e solo grazie all’ aiuto dell’ Agente Blade Runner K lui può fermare tutto questo. Oramai Neander Wallace ha deciso che i Replicanti sono la nuova specie dominante del pianeta Terra e non ha nessuna intenzione di cambiare idea visto che lui ha deciso di usare le sue ultime forze per fare in modo che il suo sogno sia avveri prima che qualcuno lo fermi. Molte persone pensano che gli umani sono destinati solo a morire e a quanto pare alla lunga lista di persone che pensano una cosa del genere ci sia Neander Wallace. Secondo lui sia 30 anni fa e sia adesso nel 2049 ha sempre cercato di fare questo piano, ma prima lo ha fatto nell’ oscurità e adesso visto che lui è stato scoperto sia dalle alte sfere e sia dall’ Agente Blade Runner K allora lui ha deciso di farlo visto che la sua scelta oramai è definitiva visto che lui ha usato le sue ultime forze per dare via a un grande esercito. Secondo me quando vedremo questo esercito capiremo che il test Voigt- Kampff non funziona da anni e per questo le persone di quel mondo hanno scambiato gli umani per Replicanti e Replicanti per umani. Il numero dei Replicati è aumentato di anno in anno e noi per questo noi non abbiamo capito più e quindi per questo noi non li abbiamo più saputi distinguere. Adesso il mondo di Blade Runner 2049 è in grave pericolo e dobbiamo fare in modo che tutti torni alla normalità visto che quando questo finirà tutti avranno una sorpresa e tutti si trovano in un grande incubo visto che nessuno sa se è umano oppure un Replicante. Tutti inizieranno a farsi delle domande e tutti hanno paura di non capire più cosa sia reale e cosa sia fantasia.

 

Akira 2, Katsuhiro Otomo nega la possibilità di un sequel

Si mettano il cuore in pace i fan di Akira: il 59enne mangaka e regista Katsuhiro Otomo ha annunciato ufficialmente che non intende fare il sequel Akira 2. Katsuhiro Otomo raramente appare in televisione, tuttavia di recente ha fatto una comparsata sul programma ZIP di NTV il 19 luglio 2013. L’occasione era quella di promuovere il suo ultimo anime Short Peace, in uscita dal 20 luglio 2013.

Ecco, durante l’intervista di rito non si è parlato solamente di Short Peace, ma anche della possibilità di realizzare il sequel di quello che è, a tutti gli effetti, il film di animazione di maggior successo del 1988, Akira per l’appunto, basato sul fumetto dal medesimo titolo. Con somma delusione dei fedelissimi, Otomo avrebbe rivelato: “Ogni volta che propongo un nuovo progetto, nella maggior parte dei casi viene rifiutato. Lo so che gli sponsor si aspettano da me Akira 2. Ma non lo farò. Voglio veramente creare qualcosa di nuovo. Finire un progetto richiede parecchio temo, almeno uno o due anni. Se deve passare così tanto tempo, allora voglio provare qualcosa di nuovo”.

Possiamo dargli torto? Inoltre durante la conferenza stampa della premiere di Short Peace, Otomo aveva anche rivelato di essere al lavoro su un nuovo anime, ma che era troppo presto per rilasciare qualche commento in merito. Così ci tocca aspettare ancora. Pazienza, attenderemo fiduciosi sue news.

Storia di Akira

Il film di animazione Akira è un adattamento del 1988 dell’omonimo fumetto uscito nel 1980. La pellicola venne diretta da Katsuhiro Otomo, scritta da Otomo stesso e Izo Hashimoto con le voci originali di Mitsuo Iwata, Mami Koyama, Nozomu Sasaki e Taro Ishida. La storia, come dicevamo, si basa sul fumetto Akira, soprattutto sulla prima metà della serie.

La trama è ambientata in una Tokyo alternativa nell’anno 2019 e ha forti toni cyberpunk. Il protagonista è il motociclista Tetsuo Shima, dotato di poteri psichici. Shotaro Kaneda, il capo della banda di motociclisti a cui appartiene Tetsuo, cerca di evitare che Tetsuo rilasci il potere psichico noto come Akira.

 

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

ioinviaggio

Piego e ripiego la mappa del tuo Infinito in un origami d’amore

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: