Categorie
1494 2094 Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Galleria Galleria Foto

Deep Down

Il nostro cavaliere viene dal futuro . Precisamente dall’ anno 2094 . Il nostro cavaliere passa da un tempo a un altro . Grazie a una macchina del tempo lui va dentro l’ anno 1494 . Lui quando va verso il 1494 sta sempre vestito da cavalieri . Ma sembra che lui non sia l’ unico a farlo . Sembra che nel futuro tutti possono viaggiare nel tempo e quando vengono qui sono travestiti da guerrieri con armature . Quando siamo vestiti da cavalieri siamo guidati da una voce molto forte e saggia . Visto che siamo cavalieri abbiamo spade , lance . Cioè abbiamo tutto l’ occorrente di un guerriero . Visto che noi e tutti e gli altri lo siamo allora noi incontriamo i nostri peggiori incubi e sarebbe a dire i draghi . Io e Ada abbiamo visto cosa succedeva nell’ anno 2094 e poi nell’ anno 1494 . Oltre al nostro cavaliere c’erano anche altri cavalieri . Erano pronti a uccidere tutti i nemici che si paravano davanti a loro .

Dopo aver montato il filmato . Facemmo una foto del nostro cavaliere . Era davanti a noi . Dietro di lui c’ erano delle piume che volavano

Noi qui dentro non combattiamo da soli . Ma con più cavalieri . Sono pronti a tutto anche a uccidere un grande drago

Questo è la casa del nostro cavaliere . Quando non sta in armatura e con la spada . Sta qui dentro . Sta nel 2094 a vivere la sua normale vita di tutti i giorni . O riposarsi dopo un arduo duello .

 

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Maraxus New York

Deep Down

Nell’ anno 2094 la tecnologia è aumentata e ci ha permesso di viaggiare nel tempo e nello spazio . Noi non lo facciamo per niente o solo per capire cosa ci aspetta o cosa sappiamo del passato o di altri , ma lo facciamo anche per salvare delle ragazze . Molte persone hanno tenuto la bocca chiusa visto che hanno paura che tutto questo sia reale . Nessuno vuole che dei mostri che sono di un altro tempo di un altro universo che hanno preso delle ragazze e per questo tengono la bocca e gli occhi chiusi e fare finta che questo evento non sia mai successo perchè hanno paura che sia vero . Lo so perchè una volta pure io ho provato a non vedere la realtà pensare che il mio pianeta Maraxus era li vivo e vegeto ma non c’ era ora e devo farmene una ragione visto che l’ ho visto esplodere sotto i miei occhi e non ci ho potuto fare nulla . Alcune persone decidono di indossare delle armature e di armarsi di spada e cercare di salvare queste ragazze da questi dungeon visto che proprio li sono stati partiti e solo noi possiamo andare e salvarle .

Categorie
Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Sony

Deep Down: creature e ambientazioni in nuove immagini

Dan fan sfegatati di action/RPG “alla Dark Souls”, è con immenso piacere che torniamo ad occuparci di Deep Down per condividere con voi una nuova serie di scatti di gioco ritraenti gli scenari e le temibili creature che dovremo affrontare nei panni del cavaliere senza nome che fa bella mostra di sé nell’immagine d’apertura.

Come abbiamo avuto modo di scoprire durante l’evento organizzato da Sony in apertura di TGS 2013, la trama di questo progetto non ci porterà su di un lontano universo medievaleggiante ma, al contrario, sfrutterà il pretesto narrativo di un dispositivo ipertecnologico custodito dagli abitanti della New York del 2094 per permettere loro, e quindi a tutti noi, di accedere ai ricordi latenti di antichissimi cavalieri per ripercorrere le loro gesta.

Senza nulla togliere allo straordinario comparto grafico eretto dai ragazzi di Yoshinori Ono con l’aiuto del Panta Rhei Engine di Capcom, la caratteristica principale del titolo sarà il sistema a generazione randomica dei dungeon che gli utenti, in squadre composte da massimo quattro cavalieri connessi in rete, dovranno esplorare: ogniqualvolta decideremo di servirci del congegno newyorkese per immergerci nell’azione di gioco, il sistema stesso creerà in maniera automatica le ambientazioni, le trappole, i puzzle, i mostri e tutti gli elementi di equipaggiamento rintracciabili all’interno dei tesori scoperti nel corso dell’avventura.

La data di commercializzazione di Deep Down non è stata ancora annunciata ma, presumibilmente, dovrebbe candere nella seconda metà del 2014. Il titolo, nonostante le voci di corridoio circolate in queste settimane, vedrà la luce solo ed esclusivamente su PlayStation 4.