Categorie
2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Diana: nuovo trailer e locandine del biopic su Lady Diana con Naomi Watts

Disponibili online un nuovo trailer e alcune locandine per il biopic diretto da Oliver Hirschbiegel(La caduta – Gli ultimi giorni di Hitler) e interpretato da Naomi Watts nei panni della principessa Diana.

La storia si concentra sugli ultimi due anni di via della principessa e in particolare sulla sua relazione segreta con il cardiochirurgo Dr. Hasnat Kahn, interpretato da Naveen Andrews (il Sayid della serie tv Lost).

il trailer mette in mostra una Naomi Watts perfettamente calata nel ruolo e pone l’accento sul lato romance della pellicola, che sembra preminente e che ci ha ricordato un po’ Il presidente – Una storia d’amore con Michael Douglas e Annette Benning, ma a ruoli invertiti.

 

Categorie
2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc

Total War: Rome II – trailer di Annibale

“Troverò un modo – o ne inventerò uno”, queste sono le storiche parole del conquistatore Annibale, che ritroviamo come titolo del nuovo trailer sottotitolato in italiano per Total War: ROME II, dalla durata di oltre tre minuti.

«Annibale, il più grande nemico di Roma e una delle menti più brillanti della storia militare. Annibale partì alla conquista di gran parte dell’Italia durante le sue guerre con la crescente Repubblica, ma prima di far questo, fece l’impossibile. In una delle più audaci mosse strategiche che il mondo abbia mai visto, Annibale attaccò Roma nel suo cuore.»

Nel filmato si pone l’accento su come ci siano vari modi con cui i giocatori possono raggirare i propri avversari, e sulla vastità delle aree di gioco.

Ricordiamo che stiamo parlando di uno strategico facente parte di un filone estremamente apprezzato dai giocatori PC. Il primo Total War: Rome, uscito nel 2004, è considerato dagli appassionati uno dei migliori capitoli della serie “Total War”.

Total War: ROME II uscirà il 3 settembre solo su PC.

 

Categorie
2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4 Sony

PS4: titoli acquistati in digitale disponibili su qualunque console

Neil Brown, responsabile del team di ricerca e sviluppo di Sony, ha svelato che sarà possibile giocare i propri titoli digitali da qualunque PlayStation 4 ci si possa collegare alla rete.

“Potete andare a casa di un amico, accedere al vostro account e usare qualunque gioco della vostra biblioteca digitale, il che è una cosa positiva”, ha spiegato Brown alla conferenza Develop.

L’uomo di Sony ha inoltre posto l’accento sulla possibilità di iniziare a giocare anche durante il download, una funzionalità resa possibile dall’elevato quantitativo di RAM montato su PS4.

 

Categorie
2013 E3 E3 2013 Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps4 Xbox One

The Crew: nuove immagini e informazioni dagli sviluppatori

Consapevoli delle grandi aspettative nutrite dagli appassionati di giochi di guida e dagli appassionati che, ammirando l’ultima conferenza E3 di Ubisoft, sono rimasti letteralmente ammaliati dalla video-dimostrazione di The Crew, gli sviluppatori francesi di Ivory Tower e i ragazzi del team inglese di Ubisoft Reflections hanno deciso di concedersi un tour mediatico per illustrare alla stampa di settore le caratteristiche principali del loro arcade racing a mondo aperto.

Tra le interviste che i boss delle due sussidiarie di Ubi hanno deciso di tenere in questi giorni, quella rilasciata ai giornalisti di Official PlayStation Magazine dal direttore operativo di Ivory Tower, Ahmed Boukhelifa, è senza dubbio tra le più “interessanti” sia per il tenore entusiastico delle parole pronunciate che per la ricchezza di dettagli snocciolati:

“I server di The Crew potranno accogliere e gestire contemporaneamente un numero pressoché illimitato di giocatori. I nostri ragazzi hanno lavorato sodo, e con le nuove possibilità offerte dalle piattaforme next-gen possiamo ricreare ingame tutte le situazioni, le ambientazioni e le modalità dell’intero genere dei giochi di guida.

Per riuscire a dare forma a delle meccaniche di gameplay così estese ed elaborate, sin dalle fasi iniziali di sviluppo abbiamo provato, riuscendoci, a connettere tutti i server tra di loro per fare in modo che i dati di gioco legati a ogni singolo utente vengano inviati in maniera quasi istantanea agli altri server, e viceversa: grazie a questo sistema, attraverso la mappa dinamica potremo osservare in diretta tutti gli eventi e le sfide in corso in ogni regione di gioco.”

Dopo posto l’accento sul lavoro che i suoi sviluppatori hanno svolto in questi mesi per poggiare l’architettura di gioco di The Crew su delle solide fondamenta rappresentate dalla mappa “intelligente” e dai server interconnessi, lo stesso Boukhelifa ha poi fornito più di un chiarimento in merito alla grandezza dell’area esplorabile, alla varietà delle sfide da affrontare e alla “natura” del modello di guida proposto:

“I ragazzi del reparto ‘ricerca e sviluppo’ hanno passato un anno intero cercando di capire quanto poteva essere estesa la mappa di gioco, da un lato volevamo sfruttare al massimo le potenzialità delle piattaforme next-gen e renderla praticamente infinita, mentre dall’altro lato volevamo riempirla di modalità e di sfide da poter affrontare con i propri amici: alla fine abbiamo raggiunto un compromesso e, guardando al prodotto finale e alla forma che ha assunto The Crew, pensiamo di essere stati equilibrati.

Le regioni degli Stati Uniti che abbiamo ricreato, infatti, avranno complessivamente più di 10.000 Km di strade percorribili e migliaia di modalità sia in singolo che in multiplayer. Ci saranno le gare classiche, le sfide stradali e quelle su circuito, i takedown e le maratone, gli inseguimenti e le corse a tappe, le sfide a cronometro e le gare personalizzate: il ventaglio di modalità proposte sarà esteso quanto quello dell’intero genere dei giochi di guida. A rendere ancora più varia l’esperienza di gioco ci penseranno poi le diverse condizioni del terreno (come asfalto, neve, sabbia e fango) e le caratteristiche uniche del modello di guida delle centinaia di auto ricreate (dalle supercar ultramoderne alle utilitarie degli anni ‘80).”

In chiusura d’intervento, il direttore operativo degli Ivory Tower ha poi spiegato ai curatori di OPM che il titolo, pur essendo caratterizzato da un gameplay fortemente orientato al multiplayer e alle dinamiche sandbox legate alla struttura a mondo aperto dell’intera mappa di gioco, potrà essere apprezzato anche dai cultori degli arcade racing in singolo: a prescindere da dove ci troveremo con il nostro bolide digitale, infatti, basterà meno di un minuto per percorrere la strada necessaria per raggiungere una delle tante sfide della Carriera singleplayer a cui dovremo “spintaneamente” partecipare se vorremmo sbloccare tutte e cinque le regioni geografiche in cui è suddivisa la mappa.

Dopo aver fatto questa scorpacciata di informazioni su The Crew, vi lasciamo alle restanti immagini in galleria e vi ricordiamo che il titolo è previsto in uscita nei primi mesi del 2014 su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

 

Categorie
2013 2014 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Uscite Future Videogiochi Xbox 360 Xbox One

Mad Max : una petizione chiede che il protagonista abbia l’ accento australiano

Mad Max, il prossimo titolo di Avalanche Studios, avrà il protagonista doppiato da un attore con l’accento americano. Da noi in Italia il problema non si pone (in pochissimi avranno visto il film in lingua originale), ma i fan storici sono saltati sulla sedia, visto che la voce originale aveva l’accento australiano.

Lo studio di sviluppo ha giustificato la cosa affermando di aver cercato appositamente una voce “generica”, ma questo non li ha salvati dallo scatenarsi della furia della rete, culminata in una petizione che chiede il ritorno dell’accento australiano nel gioco!

Se vi interessa la petizione si trova qui: Link.

Vi ricordiamo che Mad Max è stato annunciato per PC, PlayStation 3, PlayStation 4, Xbox 360 e Xbox One. Anno di uscita: 2014.

Categorie
2013 Foto Fuse Galleria Galleria Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Ps3 Videogiochi Xbox 360

Fuse: nuove immagini sulla squadra speciale Overstrike 9

Gli sviluppatori californiani di Insomniac Games riprendono ad aggiornarci sullo stato dei lavori di Fuse dandoci in pasto delle nuove immagini di gioco dedicate ai membri della squadra speciale Overstrike 9, il team incaricato dal governo degli Stati Uniti di combattere una pericolosa cellula terroristica entrata in possesso di una potente fonte d’energia aliena.

Nonostante le vicissitudini iniziali legate alle modifiche apportate in sede di grafica con l’abbandono del cel-shading (una scelta dettata dalla necessità per gli Insomniac di porre l’accento sugli aspetti action e “seriosi” di questa loro nuova proprietà intelletuale), il progetto di Fuse promette comunque di portare una ventata di freschezza nel genere degli sparatutto in terza persona grazie alle scelte compiute dagli sviluppatori nello strutturare il gameplay della campagna in singolo e della modalità parallela Echelon.

Una delle innovazioni più importanti delle meccaniche di gioco di Fuse, ad esempio, sarà rappresentata dal modulo LEAP, uno speciale stratagemma ideato dagli Insomniac per rendere più adrenalinica e “immediata” la gestione tattica dei componenti della squadra Overstrike 9 attraverso un sistema che ci consentirà di passare da un soldato all’altro del nostro team senza dover necessariamente mettere in gioco in pausa ma solo mediante la semplice pressione di un tasto.

Prima di lasciarvi alle restanti immagini in galleria, ricordiamo agli interessati che Fuse è previsto in uscita in primavera su PlayStation 3 e Xbox 360.