Categorie
Angeli Angelo Demone Demoni Kay Knight

Serafina parla dei demoni a Kay Knight

butterfly-fantasy-angel-facebook-timeline-cover-photo,1366x768,66983

Serafina nel salvare Kay si era dimenticata di dire il suo nome e da dove proveniva ma lo aveva fatto perché doveva salvarla da un demone che le voleva strappare il cuore dal petto e lei sarebbe morta soffrendo davvero molto . Serafina adesso che nell’ appartamento di Kay aveva tutto il tempo per dire a Kay chi era e da dove proveniva . Serafina diede la mano a Kay e lei la strinse in modo non molte forte – io sono Serafina e sono il tuo angelo protettivo . Sono arrivata al tempo giusto e nel momento giusto per salvarti la vita da questo demone che ti voleva prendere il cuore dal petto . Kay non sapeva se questa storia era vera oppure no e decise di dare un pizzicotto alla sua pelle ma vide che era sveglia e tutto era vero . Serafina vedeva che Kay era in quello stadio detto da tutti “ Non Credo in Questa storia e tu sei una pazza “ . Serafina inizio a bere la sua tisana con calma – lo so che adesso farai tutto per vedere se la storia che ti ho detta è vero oppure no . Cioè proverai a darti pizzicotti o a fare altro . Ma te lo posso giurare ti sto dicendo la verità . Serafina vedeva che a Kay serviva una vera prova e cosi decise di far vedere le sue . Serafina si giro di schiena e fece uscire due belle ali bianche come non mai . Kay non sapeva se toccarle oppure no e Serafina sentiva che Kay voleva toccare ma allo stesso tempo voleva non toccarle . Voleva queste due cose per vedere se poteva tornare nel suo vecchio mondo ma allo stesso tempo voleva vedere se questa storia era vera . Kay inizio a toccare le ali di Serafina ed erano bellissime come non mai e molto soffici . Kay le toccava con dolcezza – mi hai detto la verità e io non ti ho creduto scusami . Serafina fece scomparire le ali dentro al suo corpo – non scusarti per non avermi creduto . Tutti quanti hanno questa reazione se gli dici che nel mondo ci sono i demoni , gli angeli , i fantasmi . Tutte le persone di questo mondo fanno una cosa e sarebbe a dire far finta di credere a questa storia ma visto che non lo possono vedere con i loro occhi credono che tutta questa storia sia falsa . Pure tu hai fatto una cosa del genere e lo vuoi fare perché vuoi una vita normale non solo per te ma anche per le tue figlie e in questo la tua mente e il tuo cuore non ci vedono nulla di male . Kay si mise seduta di nuovo sulla poltrona e fini di bere la tisana fatta da Serafina che era molto buona non solo dal sapore ma anche dall’ odore . Una volta bevuta Kay aveva un sacco di domande – da dove vieni ? . Serafina si mise sulla poltrona con le gambe una sopra l’ altra – io vengo dall’ isola di Sefira . Provengo da li e sono partita da li per salvarti la vita . Un altra domanda che aveva dentro la mente Kay era – ti ho visto uccidere quel demone con un solo colpo mi puoi dire come hai fatto ? . Serafina vedeva che Kay era piena di domande e faceva bene a farle visto per salvarsi la vita in questo nuovo mondo doveva sapere tutto su cosa poteva uccidere i demoni . Serafina decise di rispondere a questa domanda – uno è dei modi per uccidere un demone e buttargli addosso l’ acqua santa ma anche il sale va bene . Kay ripenso a quello che aveva fatto prima Serafina – quindi prima quando mi hai fatto chiudere le finestre e hai messo il sale davanti alla porta e davanti alle finestre lo facevi per stare al sicuro . Serafina vedeva che Kay era felice di aver saputo tali cose dal suo angelo protettivo . Ma adesso Kay aveva una domanda che era più importante delle altre – come faccio a capire chi è un demone e chi non lo è ? . Serafina aveva visto che gli occhi di Kay erano diversi ma lei non lo aveva visto . Serafina teneva ancora la mano a Kay – adesso ti faccio vedere io come li riconosci .

Categorie
Angelo Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Kay Knight Sefira

Sai di Serafina

elek3

Serafina abita nella valle di Sefira e li una parte nascosta esiste un tempio che non viene usato più da nessuno . In quel tempo ci abitava un fabbro che creava le armi per gli angeli ma non armi normali ma armi con acqua santa sopra e ci restava ogni volta e cosi potevi distruggere i demoni in un solo colpo . Serafina visto che era li dentro e decise di provare a fare tutto da sola . Decise di imparare a forgiare un arma per se . Ci mise un pò di tempo perchè doveva capire quale arma e come doveva essere questa arma . Un giorno mentre era sulla Terra a New York vide una donna dentro camera sua allenarsi con dei Sai . Non era Elektra ma era un altra donna . Li Serafina vide i Sai erano perfetti per lei e per uccidere i nemici . Serafina li forgio e vedendo quella donna capì che i Sai potevano bloccare armi e nemici contro la parete . Serafina vide che i Sai erano sia un arma da corpo a corpo ma anche da lancio e anche per fare tortura . Serafina aveva deciso i Sai sarebbero divenuti la sua arma definitiva e cosi avrebbe ucciso i demoni non solo per salvare la sua vita , il suo cuore ma anche per salvare la vita della sua protetta di nome Kay Knight .

Categorie
Alice Silverstrike Demone Demoni Druido Foto Jenna Silverstrike

4° Simbolo sul corpo di Jenna

Il quattro simbolo che Alice aveva messo sul corpo di Jenna era la croce annodata . Per i demoni era una cosa davvero molto forte e una cosa che li poteva uccidere fino a quando restavano legati dentro quelle catene . Quando apparivano non erano delle normali catene di ferro ma erano anche piene di acqua santa e li potevano morire subito . Jenna se lo fece tatuare e non mostro nessun dolore e una volta finita si mise allo specchio , ancora tutta nuda e si vide il tatuaggio sul braccio destro e cosi poteva usarlo subito . Alice sapeva che questo tatuaggio era davvero molto potente e faceva un sacco di dolore ai demoni . Lo aveva visto che quando un demone era dentro queste catene urlava e cercava di togliersi queste catene ma non ci riusciva visto che erano davvero molto strette e non ogni volta che le toccava si faceva ancora più male visto che era acqua santa e un tocco faceva un casino di male .

annodata

Anche se il simbolo era piccolo e poteva non essere visto ma non significava che non era pericoloso per i demoni visto che avevano paura di quel simbolo . Pure Alice ce lo aveva e nello stesso punto di sua figlia Jenna .

 

Categorie
Alice Silverstrike Demone Demoni Destronema Druido Hanuir Stephen Silverstrike

Alice Silverstrike parla con Jenna

 

Alice sapeva che prima o poi il momento di dire tutto a Jenna sulla morte del padre Stephen . Jenna sapeva solo che era scomparso ma quando fece finta di andare fuori con le amiche a fare un po’ di shopping e cosi aveva sentito la conversazione tra sua madre Alice e il suo spirito guida Hanuir . Aveva sentito dire che era suo padre era stato ucciso e adesso Jenna voleva sentire tutta la verità da sua madre . Prima di dire quello che era successo a suo padre , Alice doveva dire un altra cosa a sua figlia . Non era una cosa molto bella e sapeva già la reazione della figlia . Se ne sarebbe andata sulla sedia , avrebbe sbattuto la porta davanti alla faccia di sua madre e poi si sarebbe chiusa li dentro . Tutto questo sarebbe successo visto che Alice aveva fatto a Jenna un incantesimo per farla cadere in un sonno di tre ore . Grazie a queste tre ore Alice ebbe il tempo di mettere sotto terra il corpo di suo marito che era stato ucciso da un demone . Dopo aver messo il corpo di suo marito sotto terra , mise la testa nell’ acqua santa che aveva vicino a casa sua . Una volta emersa con la testa visto che il suo collo era stato leccato da un demone e non sapeva che effetti poteva portare e quel demone avrebbe fatto di tutto e anche fare un incantesimi sul sangue di Alice . Grazie all’ acqua santa Alice riusci a superare l’ incantesimo fatto dal demone Destronema . Alice si era messa seduta su una sedia e aveva gli occhi di Jenna che non erano calmi , ma erano agitati come un mare in grande tempesta e dalle quali una nave o una piccola nave non sopravvivono se non sai come governare la nave . Alice si era messa a parlare – prima di te devo delle scuse . Ma tu non eri pronta per sapere dei demoni e per questo il giorno in cui siamo tornati a casa dopo quel raduno ti ho fatto un incantesimo e tu sei svenuta a terra . Ma tutto questo l’ ho fatto per salvarti dal demone che voleva entrare dentro al tuo corpo e farti diventare un mostro e una persona che avrebbe ucciso un sacco di gente . Jenna fece quello che sapeva che Alice e si andò a chiudere a chiave in camera sua . Alice era vicino alla porta di Jenna e li c’ era scritto visto che prima di chiudere a chiave aveva scritto – fammi il contro incantesimo oppure prende tutto quello che ho nella mia stanza e me ne vado e non sarà mai più una druida ma solo un mostro che cerca di uccidere quel demone . Alice decise di fermare sua figlia visto che quel demone era davvero molto forte e Alice quando era vicino a se e aveva leccato il suo collo , e li poteva sentire la forza del demone . Destronema non era un demone di livello basso ma era molto forte e sopratutto era una strega del sangue .

Per non favore non andare via . Non farlo . Ti prego , mi sei rimasta solo tu e non posso perderti . Per favore rimani qui e io per prima cosa ti racconto tutto quello che è successo quel giorno e la prima cosa che faccio sarà fare il contro incantesimo e cosi potrai ricordare quello che è successo quella sera . Jenna ruoto la chiave e apri la porta e decise di andare verso sua madre per farsi togliere la nube oscura che era sui ricordi del passato sulla morte di Stephen .