Toukiden arriverà anche in Europa: nuove immagini dal TGS 2013

Dal Tokyo Game Show 2013 vi rimbalziamo una notizia che, di sicuro, farà felici tantissimi utenti di PS Vita appassionati di action/RPG : dalla kermesse videoludica giapponese arriva infatti la conferma ufficiale da parte di Tecmo Koei che Toukiden sarà completamente localizzato in inglese (e si spera anche in italiano) e approderà in Europa e Nord America tra qualche mese. Qui da noi, il progetto sarà proposto con il titolo esteso di Toukiden: The Age of Demons.

Sviluppato dal team Omega Force, in madrepatria Toukiden ha saputo calamitare le attenzioni della stampa di settore e dei fan di action ruolistici grazie all’ottimo lavoro svolto da Hidari (la mente, o meglio, la matita dietro ai personaggi di Atelier Ayesha) e alla bontà di un impianto di gameplay impreziosito dalla possibilità di esplorare liberamente la mappa di gioco e da un generoso editor per la personalizzazione delle fattezze, dell’abbigliamento e delle abilità di classe del proprio alter-ego.

L’avventura principale, fortemente ispirata alla tradizione e alla cultura popolare giapponese, verte attorno alle avventure vissute da un gruppo di fieri combattenti e difensori dei rispettivi villaggi di appartenenza (i Mononofu) intraprendendo un lungo viaggio per dare la caccia a delle creature provenienti da una dimensione demoniaca parallela alla nostra (gli Oni) prima che queste ultime raggiungano i regni dei Mononofu seminando morte e distruzione al loro passaggio.

Esattamente come nella versione jappa, inoltre, ad elevare il tasso di rigiocabilità del titolo nella sua nuova “veste anglofona” ci penserà una specifica modalità multiplayer (sia in rete che in locale con annessa funzionalità cross-controller) escogitata per garantire a ciascun utente la libertà necessaria per formare dei simpatici “gruppi di caccia al demone” con altri tre guerrieri.

Il lancio di Toukiden: The Age of Demons è previsto per l’inizio del prossimo anno in esclusiva su PS Vita.

 

Deep Down: creature e ambientazioni in nuove immagini

Dan fan sfegatati di action/RPG “alla Dark Souls”, è con immenso piacere che torniamo ad occuparci di Deep Down per condividere con voi una nuova serie di scatti di gioco ritraenti gli scenari e le temibili creature che dovremo affrontare nei panni del cavaliere senza nome che fa bella mostra di sé nell’immagine d’apertura.

Come abbiamo avuto modo di scoprire durante l’evento organizzato da Sony in apertura di TGS 2013, la trama di questo progetto non ci porterà su di un lontano universo medievaleggiante ma, al contrario, sfrutterà il pretesto narrativo di un dispositivo ipertecnologico custodito dagli abitanti della New York del 2094 per permettere loro, e quindi a tutti noi, di accedere ai ricordi latenti di antichissimi cavalieri per ripercorrere le loro gesta.

Senza nulla togliere allo straordinario comparto grafico eretto dai ragazzi di Yoshinori Ono con l’aiuto del Panta Rhei Engine di Capcom, la caratteristica principale del titolo sarà il sistema a generazione randomica dei dungeon che gli utenti, in squadre composte da massimo quattro cavalieri connessi in rete, dovranno esplorare: ogniqualvolta decideremo di servirci del congegno newyorkese per immergerci nell’azione di gioco, il sistema stesso creerà in maniera automatica le ambientazioni, le trappole, i puzzle, i mostri e tutti gli elementi di equipaggiamento rintracciabili all’interno dei tesori scoperti nel corso dell’avventura.

La data di commercializzazione di Deep Down non è stata ancora annunciata ma, presumibilmente, dovrebbe candere nella seconda metà del 2014. Il titolo, nonostante le voci di corridoio circolate in queste settimane, vedrà la luce solo ed esclusivamente su PlayStation 4.

 

Dragon Age: Inquisition sulla copertina del prossimo Game Informer – video di gioco

Il prossimo numero della prestigiosa rivista americana Game Informer, una fonte inesauribile di esclusive e scoop videoludici di ogni genere, conterrà un corposo speciale su Dragon Age: Inquisition, gioco al quale dedicherà anche l’intera copertina.

«Il terzo capitolo della saga di Dragon Age porta i giocatori a capo dell’Inquisizione, un’organizzazione resuscitata di recente e incaricata di eliminare la corruzione e il male dalle terri di Thedas. All’inizio del gioco, l’Inquisizione ha molto su cui investigare. Guerra, complotti, e incomprensioni politiche hanno lasciato i maggiori gruppo di potere nell’univeso di Dragon Age incapaci di operare efficacemente, e ciò diventa un grosso problema quando nel cielo si apre una voragine dalla quale discendono demoni di ogni genere. I giocatori dovranno combattere la minaccia demoniaca esplorando un vasto mondo e consolidando il crescente potere dell’Inquisizione. Ambienti grandi e variegati, armature personalzizabili, e il ritorno di razze multiple sono solo alcuni dei modi con i quali BioWare dimostra di avere ascoltato il feedback degli utenti provenienti dai precedenti capitoli, allo scopo di dar forma al futuro del franchise»

Futuro che, se dipendesse da me, sarebbe parecchio distante da quanto visto in Dragon Age II, che ha snaturato le tantissime cose buone viste nell’originale Dragon Age trasformandolo in uno dei tanti action-RPG dove non si fa quasi altro che menare le mani.

Dragon Age: Inquisition uscirà su PlayStation 4, Xbox One, PlayStation 3, Xbox 360, e PC. Vi lasciamo al filmato d’apertura, dove potrete vedere alcune sequenze giocate inedite.

 

Dark Souls II- il mondo aperto consente ai giocatori di scegliere gli obiettivi liberamente

Yui Tanimura, director di From Software impegnato nello sviluppo di Dark Souls 2, ha parlato un po’ del nuovo e atteso capitolo dell’action RPG “dark fantasy” in sviluppo per Xbox 360, PlayStation 3 e PC.

In particolare, il mondo aperto che caratterizza il nuovo capitolo dovrebbe consentire una maggiore libertà nell’approccio alle varie quest. Questa si dovrebbe tradurre nella possibilità, da parte del giocatore, di affrontare le varie missioni e intraprendere le avventure presenti nel gioco in qualsiasi ordine, ovviamente in base anche al livello del giocatore e ai nemici che si trovano nelle varie zone.

“In Dark Souls 2, speriamo di poter fornire una maggiore libertà in modo da non avere la necessità di eseguire le azioni in un certo ordine preciso”, ha affermato Tanimuara a Digital Spy, “immaginiamo che, se il giocatore prova e si impegna abbastanza, sia in grado di fare anche le missioni pensate per i livelli più avanzati senza necessariamente dover attraversare tutte le fasi di gioco in ordine progressivo”.

 

Nuove immagini per DARK

Kalypso Media ha rilasciato cinque nuove immagini per DARK, lo stealth action RPG per Xbox 360 e PC in cui vestiremo i panni di Eric Bane, un uomo trasformatosi da poco in vampiro che si scontrerà con alcuni suoi simili sullo sfondo di una città del futuro.

A quanto pare gli sviluppatori hanno utilizzato il cel shading per caratterizzare fortemente il proprio progetto, che secondo le prime informazioni potrebbe uscire anche su PlayStation 3.

Torchlight II ha superato il milione di copie vendute

Runic Games ha annunciato su Twitter cheTorchlight II ha superato il traguardo del milione di copie vendute.

Disponibile dallo scorso 20 settembre, quest’ottimo action RPG è stato realizzato da un team composto da vari talenti che in precedenza avevano contribuito allo sviluppo di titoli come Diablo, Diablo II e Fate.

 

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

ioinviaggio

Piego e ripiego la mappa del tuo Infinito in un origami d’amore

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: