Categorie
Ada Knight Angela Ferrante Aqua Damon Saintcall Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Kratos Pandora

Ada Knight mi chiede aiuto per un suicidio

 

Ada Knight era stata al supermercato per comprare qualcosa da mangiare non solo per lei ma anche per Pandora , Aqua e tutti quanti noi . Era uscita con calma e con passo lento e decise ed era pronta ad andare li sul supermercato . Mentre stava li mise la mano con calma nella tasca sinistra del giubbotto di pelle che lei indossava sopra una camicia nera . Vide con calma cosa comprare mentre guardava la strada e facendo in modo che non facesse cadere a terra nessun civile e nessuna porta . Ada voleva andare li e non fare nessun incidente e fare in fretta con la spesa . Una volta entrata nel supermercato inizio a prendere tutto quello che c’ era scritto sulla lista . Mentre passava nei vari reparti e osservava tutto con i suoi occhi verdi ed era molto belli e misteriosi e grazie a un incantesimo che lei era riuscita a fare dopo un sacco di tentativi andati a vuoti e solo verso il 15 tentativo lei riusci a farlo .

 

Ada con un carrello in mano rosso prese con mano un pacco di zucchero e vide verso il reparto 16 dove stava lo zucchero , il sale e molte altri ingredienti che si utilizzano in cucina . Ada vide verso quel reparto un uomo morto e si vedevano tutti i segni del suicidio e Ada con il carrello in mano si mise vicino al corpo della vittima e mise la mano sul suo polso per vedere se stava bene oppure no e si sentiva davvero molto male .

 

Ada vide che lui era morto e cosi si diresse verso la cassa e disse a uno dei commessi – sentite nella corsia numero 15 è morto un uomo . La commessa d nome Jessica era sconvolta e poi Ada mise la mano e sbotto un po’ la camicetta e mise fuori il suo distintivo e dopo che se l’ era tolto dal collo Ada disse – Detective Ada , chiami questo numero .

 

Ada prese un foglio e una penna e prima le aveva chiesto a Jessica con molta calma con lei e Jessica chiamò Angela Ferrante .

 

Angela Ferrante rispose alla chiamata con calma e con molta professionalità e fu molta diretta per capire chi era dall’ altro capo del telefono – Pronto chi è ? . Jessica con calma e come faceva con tutti i clienti con cui si riferiva – Salve sono Jessica , la commessa del negozio che sta sulla quinta e si trova un uomo morto e una certa Ada Knight mi ha detto che ti dovevo chiamare .

 

Angela disse a Jessica una volta sentita il nome di Ada Knight – me la passi . Jessica passo il telefono ad Ada Knight .

 

Salve Ada , ho sentito che c’ e un uomo morto . Tu ne sai qualcosa visto che sai li ? – chiese ad Ada con quella calma . Ada disse ad Angela Ferrante – ho visto il corpo è anche se sembra un suicidio non lo è . Adesso per capirci di più chiamo Daniel Saintcall .

 

Angela era felice di sapere che me ne sarei occupato io , dopotutto anche se io non facevo più parte di The District , Angela era felice di saperlo comunque che me ne occupavo io .

 

Ada Knight mi chiamò – Daniel devi venire qui , c’ e stato un morto . Sembra un suicidio ma non lo è , quindi vieni qui .

 

Io mi misi il mio costume da Dominatore di Poteri e arrivai sulla scena e Ada Knight vide con un uomo in costume verde vicino alla scena del crimine e visto che poi mi chiamo sul telefonino per capire se ero io e il mio telefonino squillo e e Ada mi guardo e con il carrello in mano con la nostra spesa e lei mi chiese con colma e mentre cerca di guardare sotto il cappuccio – Sei tu Daniel ? .

 

Io risposi con una voce profonda e completamente diversa – No . Io sono il Dominatore di Poteri , adesso ci penso io . Ada e io andammo un attimo fuori dalla scena e io dissi a lei una volta spento il mio congegno per cambiare voce – Ada sto cambiando e adesso io sono il Dominatore di Poteri , cosi io posso fare queste cose per nascondere il mio volto e il mio aspetto .

 

Io andai li dentro e vicino al corpo e vidi che non era suicidio ma omicidio visto grazie agli occhi della fenice vidi che sul suo collo c’ erano segni di strangolamento .io guardai Ada Knight mentre guardava il mio costume e penso che era bellissimo e sopratutto era felice come gli altri perché io avevo trovato un modo per nascondere il mio volto .  

 

Categorie
Ada Knight Angela Ferrante Aqua Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Kratos Pandora T.A.R.D.I.S

Creo un auricolare per il telefonino di Ada Knight

Ada Knight aveva come telefonino il Nokia Lumia 920 , io presi il suo telefonino e dissi ad Ada – adesso ti faccio un auricolare per il tuo telefonino . Ada in modo gentile disse ma anche con molta curiosità – lo faccio cosi se ci dividiamo siamo sempre collegati e tu senza che mi chiami , ma basta che clicchi sull’ auricolare tu puoi contattare me , Kratos , Pandora o Aqua o se vuoi chiamare Angela Ferrante . Tutti i materiali ce li avevo già , visto che in precedenza ne avevo fatto uno per me . Andai nel laboratorio del mio T.A.R.D.I.S , presi tutti i pezzi e tutti gli attrezzi giusti . Ci misi un po visto che dovevo fare le schede e Ada mi aiutava dando i vari attrezzi . Alla fine dopo pochi minuti lo feci ed era bellissimo e Ada appena lo vide le piacque un sacco ed era di colore giallo come il suo telefonino e poi con calma se lo mise nell’ orecchio . Era piccolo e nessuno lo avrebbe visto nell’ orecchio e Ada prima di utilizzarlo mi chiese – mi puoi dire come funziona . Io le dissi – questo auricolare non è come gli altri , Ada non capiva e io le dissi – vuoi una dimostrazione per farti capire meglio di cosa ti sto parlando .

Ada voleva una dimostrazione un modo per capire meglio di cosa poteva fare il mio auricolare . Io dissi ad alta voce – chiama Ada Knight , dopo aver detto quella frase chiamo Ada Knight e le dissi – mi senti , Ada sentiva la mia voce perfettamente . Ada mi guardo e disse – quindi basta che dico una cosa tramite il mio auricolare e posso fare tutto grazie al telefonino e io le dissi – si . Ada era molto curiosa e disse – anche quello di Kratos , Pandora e Aqua lo possono fare ? , io mi girai verso di lei – si pure i loro lo possono fare .

Categorie
Ada Knight Daniel Lopez Dominatore di Poteri The Justice

Io e Ada troviamo i vestiti bruciati di The Justice

Ada stava guidando la mia auto e tutto stava andando bene e Ada sapeva guidare benissimo e con il temo le piaceva moltissimo guidare la mia auto . Io abbassai un attimo la musica e dissi a lei serio – guarda che i pezzi e le vari parti che ho messo in quest’ auto constano parecchio quindi per fare ti dico se la devi fai attenzione . Ada mi guardava e diceva – Non ti devi preoccupare , non le faccio fare incidenti a questa magnifica auto . Eravamo arrivati a un bar che stava vicino al Dipartimento e senti puzza di bruciato e questa puzza di bruciato proveniva da un bidone della spazzatura . Io andai li e vidi che era poco che rimava dei vestiti di The Justice . Ada mi guardo e disse – Daniel , perché sei sceso dalla macchina e io feci vedere ad Ada quello che avevo trovato e li portammo in laboratorio per farli analizzare . Forse anche se non era rimasto tanto avremmo trovato qualcosa per trovarla oppure un modo per conoscerla o per farmi trovare una traccia su di lei .

Categorie
Ada Knight Alukard Saintcall Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Helena Saintcall

Alukard e Helena Saintcall mi vedono mentre lavoro a un caso

Ero stato da Cupido e avevo provato a fare qualcosa per migliorare la sua situazione e dopo averlo aiutato un per con i miei poteri di guarigione , lui mi chiese – cosa mi racconti di bello Daniel e io per tenerlo un po felice gli raccontai la storia di come avevo aiutato Babbo Natale a far diventare magico il Natale . Io gli dissi a lui prima di essere chiamato da Ada Knight per andare a risolvere un caso di omicidio in cui le vittime non erano una o due ma addirittura cinque – Devi raccontare questa storia ai miei genitori e devi essere tu e nessun altro e Cupido – mi chiese perché io ? . Io ci pensai e dissi a lui – Se lo faccio io provoco un problema nel tempo , secondo le mie informazioni devi essere tu .

Cupido decise di farlo e poi venni chiamato da Ada Knight e disse – Daniel  devi venire nell’ Universing , qui ci sono cinque persone morte e sono morte in modo strano e nemmeno Cornelia capisce come hanno fatto , ma forse tu sei in grado di capirlo . Io dissi a lui che dovevo andare e ci salutammo , lui di nascosto aveva sentito la mia telefonata e scrisse il luogo dove dovevo andare . Il foglio con le indicazioni lo diede ai miei genitori e lori si precipitarono li sul tetto di quella casa e stavano guardando a me mentre andando .

Helena mi vedeva schizzare con la mia auto e vide che andavo molto veloce e acconto a me c’ era Ada Knight e Helena disse ad Alukard – questo lo ha preso da te , il fatto di correre con la macchina . Alla fine scesi dalla macchina e i miei genitori mi poterono vedere in volto e Ada mi disse – ma perché non posso mettere una mia canzone e io gli dissi – una delle regole della mia auto , chi guida sceglie la musica tu non guidi la mia macchina e quindi non puoi scegliere la musica e Ada mi disse – sei ingiusto e io dissi a lei – facciamo cosi , dopo ti faccio guidare la mia e tu puoi scegliere la musica che vuoi e Ada mi disse – pero non devi fare che non cambi e io gli dissi – va bene . Alla fine entrai dentro e vidi nella camera da letto i  corpi di cinque uomini e tutti erano morti e per lo più aveva una faccia felice . Come se avessero passato la notte più bella della loro vita , toccai li per terra e grazie a quello ebbi una visione e vidi una donna nuda che stava legando gli uomini al letto e poi con calma e molta pazienza stava loro privando loro della loro stessa vita ma era molto cattiva perché prima di ucciderli con un bacio lei li aveva studiati e aveva capito le loro intenzioni con lei . Se lei non li avesse incatenati al letto caviglie e polsi loro avrebbero fatto del male alla donna e l’ avrebbero uccisa . La donna per me era una di quelle persone che vanno in giro e cercano giustizia o cosi credono ma invece e vendetta e non giustizia . La donna era stata crudele e non aveva lasciato niente al caso , aveva preso i suoi vestiti e tutto quelle che le serviva per scomparire e per scomparire una volta per tutte aveva usato il profumo di uno degli uomini che era morto .

Gli uomini che erano morti , erano tutti dei criminali che facevano del male alle donne ed erano Gastone Neri , Gaspare Ferrari , Giancarlo Coppola , Pasquale Vitale e per l’ ultimo Palladio Martini .Avevano tutti 25 anni e avevano accuse gravi come percosse , violenze sessuale non solo su donne adulte ma anche su giovani donne , pestaggi . Le loro fedine penali era lungo mezzo metro , non voglio dire che è un bene che queste brutte persone non sono più in circolazione ma avrei preferito metterle in carcere . Adesso erano morte per colpa di una donna che gridava giustizia e io dissi ad Ada Knight – questa donna pensa di fare giustizia e chi pensa questo non si fermerà davanti a niente . Adesso dobbiamo aspettare la prossima volta e proviamo a prenderla viva e vegeta e Ada disse – si , proviamoci . Alukard e Helena si guardarono e dissero – nostro figlio Daniel è cresciuto alla grande e lavora per i buoni .  Nel viaggio di ritorno feci guidare Ada Knight e mise delle canzone davvero molto belle .