Adalind Bombit dice il mio piano alla mia squadra

Già da quando avevo messo piede nel negozio di Adalind Bombit e avevo visto che li dentro che c’ e veramente di tutto sia pozioni per cambiare aspetto o per cambiare razza. Ma li dentro avevo visto che c’ erano pozioni per ottenere la mia abilità oculare cioè gli occhi della fenice, non so come ha fatto ma ha instillato una pozione per fare in modo che una persona senza poteri o che in vita sua non ha mai visto la magia grazie a tale pozione non solo poteva vedere la magia ma anche tutto il resto. Io ero sorpreso di vedere tale pozione qui dentro ma ero di fretta visto che volevo andare in un certo luogo e non da solo ma con le persone che mi stavo portando appresso. Adalind dietro al suo bancone vedeva che io avevo fretta e lo vedeva dai movimenti e dai miei occhi che spesso puntavano verso la porta d’ ingresso del negozio. Adalind usci dal suo bancone e si avvicino ad Alice Parker senza fare nessun rumore, si mosse come un gatto e si fermo vicino a lei senza che nessuno di noi si accorgesse di qualcosa e punto gli occhi verso di me per far dire agli cosa avevo in mente quella notte – Daniel hai fretta di andare al Cimitero di New York per vedere cosa fa la Muerte. Io restai di sasso visto che non avevo detto a nessuno il mio piano e volevo fare questa mossa senza dire niente e senza che nessuno si accorgesse di niente. Invece adesso per colpa delle abilità di Adalind Bombit io dovevo dire a Pandora e ai suoi amici non solo cosa avevo in mente di fare quella notte, ma dovevo dire a loro anche il resto del mio visto che loro tutti mi vedevano con aria sospetta e volevano capire perchè questo mio interesse per tale fatto. Cosi io mi fermai vicino allo scaffale dove c’ erano le boccette della pozione per ottenere gli occhi della fenice e cosi rivelai tutto il mio piano a tutti pure ad Adalind Bombit – io sono interessato a quello che fa la Muerte perchè il 1 o 2 Novembre io devo entrare nel Mondo dei Morti e cosi capire quanto sia importate quel momento e capire come funziona quel mondo. Adesso che io avevo rivelato il mio piano Pandora e gli altri volevano sapere se ci potevano venire pure loro oppure no e Alice mi fece la domanda che aveva sulla punta della lingua appena ho detto a tutti che dovevo andare nel Mondo dei Morti – possiamo venire pure noi li dentro. Io dovevo andare nel Mondo dei Morti per accettare la morte delle persone a me care cadute durante la Guerra dell’ Universo ma anche per capire se mia sorella Alice Marie Saintcall fosse viva oppure no e quindi senza problemi rivolsi lo sguardo verso di loro per far capire che è una cosa seria – sentite non so se ci potete venire li dentro, non perchè non vi voglio li dentro ma perchè non so se è un luogo sicuro oppure no. Li dentro io seguirò la mia stella linea temporale e quindi ci possono essere grandi pericoli sia provenienti dal futuro e sia dal passato e quindi non posso portare li dentro qualcuno oppure sarebbe morto o si sarebbe ferito per colpa mia. 

Pandora ci racconta una parte della sua storia

1/11/2013

Pandora aveva raccontato alla sua amica Alice Parker una storia inventata per fare in modo che lei venisse vista come una ragazza normale ma dopo aver visto quello che aveva visto all’ Halloween nel negozio di Adalind Bombit lei era capace di credere nel sopranaturale e nella magia. Quindi dopo averci pensato per un attimo prese il suo telefonino e mando un messaggio ad Alice – vieni a casa mia ti devo raccontare la mia vera storia. Quello che ti è detto e una bugia e adesso voglio che tu sappia la verità su di me. Alice arrivo in cucina dove non c’ era solo lei ma ci ero pure io, Ada Knight, Aqua Saintcall e Galaxandra Evans e alla fine Pandora decise di dire quanto era stata grave la sua situazione. Pandora si prese il tempo che voleva per trovare le parole giuste e poi inizio a dire – Io sono Pandora un tempo ero dentro l’ Olimpo e li ho quasi rischiato la mia vita cercando di portare pace e speranza nel mondo. Nel fare tale gesto sono stata quasi uccisa dalla Dea Destronema che mi ha quasi picchiata a sangue ma grazie all’ aiuto di mia zia Venere io sono riuscita a rimanere viva e vegeta e me ne sono andata per un mese intero dentro l’ Egitto dove ho incontrato Cleopatra e poi quando sono tornato ho cercato di capire cosa fosse successo visto che tutto era strano. Al mio arrivo li all’ Olimpo vidi che tutti erano spaventati dall’ arrivo di Kratos e cosi tutti non sapevano che fare. Mentre prima Zeus mi teneva lontano dal vaso in quel momento mi prese per il braccio in modo molto forte e mi chiese del mio collegamento con il vaso – ma io gli risposi che non lo sapevo come funzionava e cosi mi getto a terra in modo e poi mi disse con uno sguardo di odio puro e che faceva a una persona che non serviva a niente – tu sei solo un guscio vuoto che non serve a niente. Ora vattene. Lui non mi fece vedere cosa fece li in quella stanza ma appena passo un giorno vidi che Venere e gli altri dei si iniziarono a comportare in modo molto strano. Venere mi aveva trattato sempre con amore ma in quel giorno mi prese per i capelli in modo molto forte, io piangevo e le dicevo – fermati. Invece di fermarsi mi faceva più male e mi porto da Zeus e senza pensare a quale collegamento che c’ era tra noi guardo Zeus e parlo con una voce molto cattiva  – che ne facciamo di questa insulsa mortale ? . Zeus sapeva che tra lei e il vaso c’ era un legame forte e cosi la rinchiuse dentro a un grande labirinto e la mise dentro una piccola cella. Fu Zeus a portare Pandora li dentro e con un sguardo di pure odio – tu rimarrai qui dentro fino a quando non mi darai il potere per sconfiggere Kratos. Non importa se passano secoli fino a quando non mi dai la forza per uccidere questa minaccia tu non vedrai la luce del sole. Poi il resto lo sapete visto che sono qui io sono arrivata sulla Terra e Daniel mi ha dato una casa e adesso sono libera di usare i miei poteri per fare del bene senza nessuna ripercussione. Alice Parker aveva sentito l’ intera storia e aveva capito dalla faccia di Pandora che tutto questo era vero, in verità lei si aspettava una storia normale non che lei era stata maltrattata dagli dei dell’ olimpo o che lei poteva donare il potere della speranza a qualcuno. Pandora aveva deciso di dire questa sua storia perchè era pronta a dirlo a tutti quanti noi pure alla sua amica Alice Parker. Alice andò verso Pandora – molto triste la tua storia e posso comprendere visto che per molti anni l’ oscurità mi ha avvolto e mi ha reso una persona meschina, crudele e senza cuore ma adesso io come te sono libera. Noi tutti potevamo capire il dolore di Pandora visto che noi tutti abbiamo avuto una perdita e tutti noi abbiamo perduto persone care.

Alice Parker ha una visione

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Quando siamo entrati dentro al negozio di Adalind Bombit e lei ha dato ad Alice uno dei suoi dolci ed era di colore verde, non perché era fatto di spinaci o di qualche altra cosa orrenda che nessuno avrebbe mai mangiato. Ma perché quello era il colore della visione e grazie a questo dolce Alice Parker e i suoi amici Jeremy Prince e Dennis Grenger hanno potuto avere la possibilità di vedere la magia quella sera di Halloween e cosi vedere le creature magiche e sopratutto vedere il vero aspetto di Adalind Bombit e cosi sapere la sua storia antica e dolorosa. Alice Parker e i suoi amici Dennis e Jeremy hanno avuto la stessa visione del passato cioè hanno visto Adalind viaggiare nel tempo e nello spazio da sola e poi solo dopo eoni di tempo lei ha trovato dei compagni cioè delle persone che l’ hanno accettata per quello che è e sopratutto per quello che cioè i suoi poteri. Grazie a esso lei ha creato la Congrega della Fenice e anche altri posti e luoghi dove le streghe e i maghi di tutto il mondo hanno potuto essere in pace e usare i loro poteri per dare una mano alle future generazione di streghe e maghi. Loro grazie a questa grande Congrega della Fenice hanno potuto dare una mano non solo alle streghe buone ma anche fare in modo che Stonehenge restasse li integro e non rotto visto che loro li hanno avuto una visione in cui tutti si sarebbero riuniti li e ci sarebbe stata una grande convergenza fatta di tre universi in un solo e cosi li sarebbe nato l’ Universing un posto dove tutte le creature magiche e persone con poteri sarebbero stati al sicuro e quel luogo doveva nascere visto che nel futuro ci sarebbe stata un altra grande imponente battaglia ma non contro le streghe o contro demoni ma proprio contro le persone che noi abbiamo cercato di dare un rifugio. Grazie a tale testo sono nati i Distruttori e loro sono pronti a tornare sulla Terra e cercare di riprendersi la terra e fare in modo che la magia ci sia li sopra in modo definitivo. Alice, Dennis e Jeremy hanno avuto questa visione e hanno capito che prima o poi il mondo intero anzi che dico il multiverso sarebbe stato in pericolo e che i Distruttori volevano distruggere tutto ma fare in modo che Universing e Multiverso si sarebbe fusi in una cosa sola o almeno era quello che io penso. Ma potrebbe non essere cosi e quindi io nel futuro devo essere pronta ad andare li da sola dentro quella battaglia e cercare di salvare ogni cosa visto che quando si rompe una barriera interdimensionale non va tutto bene, anzi ci potrebbero essere delle grandi perditi e nessuno sa quante ce ne sarebbero visto che non si parla solo si mondi ma si parla di universi e sopratutto di stelle che si trasformano in supernova. Adalind Bombit ha fatto capire a me a Pandora e ai suoi amici come Alice, Dennis e Jeremy cosa è successo in passato e sopratutto cosa potrebbe succedere in futuro.

La nuova vita di Alice Parker

Sarah Saintcall

Alice Parker ha sempre vissuto nel palazzo delle rose nere e fino a quando lei stava li non si era accorta di nulla e di come era cambiata la sua vita. Kyra e Oliver si erano accorti di come era cambiata la vita di Alice, cioè lei prima si vestiva in modo dark, fumava e beveva fino all’ accesso e poi aveva quegli eccessi di ira che ricordavano tutti e lei in quei giorni faceva del male a molte persone non solo in stato emotivo ma anche fisico. Kyra e Oliver grazie a murales vision videro che la vita di Alice Parker era del tutto nuova cioè lei si vestiva con abiti molto più colorati come il rosso o l’ arancione. Nella sua stanza non c’ era più quella grande puzza di fumo o oggetti rotti da ogni parte che si vedeva, inoltre dentro la sua stanza c’ erano murales molto oscuri tipo teschi, la morte ma in una versione molto più oscura e tenebrosa. Cioè la vita di Alice Parker all’ inizio era un vero schifo e grazie al murales vision torno a essere una bellissima studentessa che ama studiare, andare a festeggiare con gli amici non solo il suo compleanno ma anche altri eventi meno importanti ma sempre una cosa da festeggiare con gli altri perché era un evento importante che portava grandi cambiamenti nelle loro vite. Alice Parker ha incontrato Dennis Grenger e Jeremy Prince ma grazie al fatto che lei adesso non era più una persona oscura con un cuore di pietra, lei ha fatto in modo che loro due hanno intrapreso la loro vita verso una vita migliore. Alice Parker grazie al murales vision era divenuta una persona stupenda e con il tempo pure i miei zii o la mia madrina Sarah lo hanno potuto vedere con i loro occhi. Kyra, Oliver e Sarah hanno potuto vedere la nuova vita della piccola Alice Parker. Kyra, Oliver e Sarah sapevano che Pandora dentro di se aveva un pensiero cioè “ voglio degli amici o un amica con cui confidarmi su quello che sto passando e di come capire le cose che mi sfuggono in questo nuovo mondo che mi si è parso davanti agli occhi “. Kyra, Oliver e Sarah prima di poter far incontrare Alice Parker e Pandora Black, dovevano vedere se le persone di quel palazzo erano tutte quante cambiate oppure no. Alice Parker nell’ altra vita aveva tatuaggi su tutto il corpo, non aveva amiche e tutti sottovoce le dicevano “ la vorrei morta “. Alice Parker anche a scuola era una persona orribile visto che faceva male a tutti e le faceva sentire in un modo molto brutto, cosi mentre le altre compagne non sapevano come andare in avanti, lei invece andava in avanti e le vite degli altri non le importava. Adesso invece lei si era fatta amica tutta la scuola e faceva li dentro ogni genere di attività. Tutte queste informazioni le cose perché Kyra, Oliver e Sarah hanno fatto un dossier completo su Alice Parker e io quando l’ ho ottenuto tra le mani – vi è sfuggita di mano la situazione. Sono d’accordo che siete preoccupati per Pandora ma tutto questo non vi sembra un po’ eccessivo. Il dossier durava 17 pagine e quindi non ditemi che sono esagerato, ho capito che tu devi prestare attenzione alle persone con cui stai ma creare un dossier con 17 pagine è veramente troppo. Comunque alla fine Alice Parker ha una nuova vita e ha fatto amicizia subito con Pandora e con il tempo lei ci ha aiutati a far entrare in questo nuovo mondo Pandora Black.

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

ioinviaggio

Piego e ripiego la mappa del tuo Infinito in un origami d’amore

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: