Categorie
Alice Serra Andrea Serra Dafne Marino Diana Serra Foto

Maxda Rx7 di Diana Serra

Diana Serra una sera era capitata in una gara illegale . Non era andata li per guidare ma per vedere ma alla fine dovette gareggiare contro Ronny Jackson che ha la Maxda Rx-7 che adesso ha Diana Serra . Diana Serra non aveva un auto veloce e così Danica decise di correre il rischio e di farle usare la sua . Prima di dare inizio alla gara aiuto Diana a capire tutto . Diana era li dentro l’ auto e Danica gli era vicina – devi sentire la macchina . Se hai le orecchie pronte ad ascoltare i rumori dell’ auto puoi fare tutto . Se senti i vari rumori dell’ auto puoi capire cosa fare e cosa non fare . Diana decise di dare ascolto alle parole di Danica e quando tutti pensavano che Diana non avrebbe vinto . Diana invece vince alla grande e si prende l’ auto di Ronny . Ronny punto contro Diana e la stava per andare a sbatterci contro . Danica lo vide si alzo dalla sua auto – fermo ha vinto in modo regolare e adesso come promessa della sfida gli devi dare l’ auto . Ronny con Danica andò vicino a Diana e gli lancio le chiavi dell’ auto . Ronny prima di andare prese per mano in modo molto forte il braccio di Diana – ora tu hai la mia auto . Quindi cerca di trattarla bene oppure anche se non è mia vengo li e ti uccido seduta stante e mi riprendo l’ auto . Diana decise di giurare che l’ avrebbe trattata bene l’ auto di Ronny . Fu grazie a quell’ auto che Diana e Dafne Marino arrivarono a salvare Chiara e Luca Marino e anche Alice e Andrea Serra .

Categorie
Alice Serra Andrea Serra Chiara Marino Luca Marino

Diana Serra e Dafne Marino parlano del loro piano

 

Diana Serra era li distesa sul suo letto che era bello comoda e anche le lenzuola erano belle visto che li sopra c’ erano i cuori e le stelle . Dafne Marino era li vicino a Diana Serra e stava aspettando che Andrea Serra con sua madre Alice se ne era andato dalla casa e cosi Diana poteva scassinare la porta e andare a cercare di non far morire nessuno . Chiara Marino era in grande guai e quindi non ci voleva solo l’ aiuto di Alice e Andrea Serra ma anche di Diana Serra e Dafne Marino . Prima di andare via dalla casa di Diana dovevano parlare del loro piano – che facciamo una volta arrivati li ? . Diana anche se li e stava cercando di tenere gli occhi chiusi per far finta di dormire e così far capire ad Andrea che loro due non si sarebbero mosse da li . Una volta passato il pericolo Diana si girò e guardo gli occhi neri di Dafne Marino e non erano fermi come negli altri momenti ma erano agitati e dentro c’ era anche un pizzico di paura . La mano sinistra di Diana andò ad accarezzare i suoi bellissimi capelli neri – ce la possiamo fare . Ce la facciamo a salvare tua madre e tuo padre . Non salviamo solo loro ma anche i miei genitori . Una volta arrivati li salviamo tutti quanti nessuno escluso . C’ era ancora il problema di salvare Chiara e Diana non aveva detto niente del piano per salvare la madre – Una volta arrivati li andiamo dal retro e facciamo dei rumori usando i nostri poteri e cosi attiriamo tua madre fuori casa e da li teniamo li fuori fino alla fine . Dafne sapeva che era molto difficile questa parte visto che non sapeva se sua madre si sarebbe fatta convincere a rimanere li fuori dopo che aveva sentito dire da sua figlia che sarebbe andata li dentro e cercare di fermare suo padre e forse sarebbe morta . Però ci dovevano provare oppure Chiara sarebbe morta , Luca si sarebbe arrabbiato ancora di più e avrebbe usato la sua rabbia e collera dentro New York . Questa era una di quelle brutte situazione che se non maneggiate con cura possono andare a catafascio tutto quanto . Dafne si alzo dal letto e inizio a pensare a cosa dire a sua madre per non per farla entrare li dentro e cosi salvarsi e non morire per colpa di Luca . Diana che era li sul letto e aveva aperto gli occhi vedeva che Dafne era molto nervosa . Si alzo dal letto e le prese le mani – calmati oppure se sei nervosa non risolviamo niente . Tutto quello che otteniamo se siamo nervosi e la morte delle nostre famiglie . Come ho detto insieme ce la possiamo fare , ma se resti nervosa i poteri non funzionano e il nostro piano non ha successo . Dafne era li vicino a Diana e fece respiri lenti per rallentare la paura che era dentro di se – hai ragione . Scusa . Ma ho una grande paura che tutto può andare male . So che può andare male e quindi devi stare calma e rilassata oppure le persone che vogliamo salvare muoiono e noi saremo mandati in posti diversi . Dafne per calmare la rabbia che aveva dentro di se faceva Yoga e anche esercizi fisici visto che voleva restare sempre in forza . Diana dopo aver calmato la sua amante Dafne Marino si mise vicino alla porta . Prima di andare vicino alla porta prese dalla sua scrivania il suo kit da scasso . Lo teneva sotto il cassetto per non farlo vedere né a sua madre e nemmeno a sua madre . Tutti dovevano restare all’ oscuro di questo suo segreto e pure Dafne Marino . Una volta preso si mise vicino alla porta e inizio a usare i vari strumenti e in pochi secondi apri la porta . Dafne Marino e Diana Serra iniziarono a scendere le scale . Vicino alla fine Dafne fece una domanda a Diana – come li raggiungiamo ? . Diana non si fidava dei suoi genitori e quindi quando doveva nascondere le chiavi della sua macchina li metteva dentro al reggiseno . Diana mise la mano destra dentro al suo reggiseno e caccio un mazzo di chiavi . Dafne vide che erano di una Maxda Rx-7 del 2003 – tu mi piaci un sacco . Ora andiamo a salvare tutti .

 

Categorie
Alice Serra Andrea Serra Chiara Marino Dafne Marino Diana Serra Luca Marino

Andrea Serra entra nella mente di Dafne Marino

 

Andrea prima di andare da Chiara e Luca decise di entrare nella mente di Dafne per avere informazioni su Luca Marino e cosi sapere cosa doveva affrontare e se sopratutto era una cosa che doveva fare per Diana . Prima di leggere la mente di Dafne chiuse la porta a chiave e poi dietro la porta si mise li fuori e cerco di entrare nella mente di Dafne Marino . Diana sapeva che suo padre avrebbe fatto cosi visto che ogni volta che c’ era un ragazzo e pensava cose brutte , suo padre usava le manieri forti e non posso dire che io non era d’accordo con questo . Diana era li sul letto e Dafne era li vicina a lei sul letto – tuo padre Andrea cerca di entrare nella mia mente che faccio ? . Diana si mise vicino a Dafne – fallo entrare e fargli vedere quello che vuole vedere . Vuole vedere se io sono felice con te oppure tu mi hai manipolato con la tua mente oppure no e sopratutto vuole sapere tutto su tuo padre per salvare tua madre Chiara . Dafne lo fece entrare e decise di vedere se Diana era stata manipolata oppure . Andrea voleva essere sicuro . Stava mettendo a rischio la sua vita e per questo doveva sapere il vero motivo oppure doveva essere valido e sicuro e non uno che non era sicuro . Questa situazione poteva finire nel bene o male e quindi si doveva stare molto attenti . Andrea vide il loro primo incontro che era stato per puro casuale e non forzato dal potere di Dafne Marino . Vide che tutti i momenti che avevano passato insieme erano sinceri fino all’ ultimo . Non erano stati manipolati ma erano sinceri e da li capì che aveva un motivo per fare questa missione tra la vita e la morte . Dopo aver visto che la relazione di Diana Serra e Dafne Marino era sincera ed era veramente felici una vicina all’ altra , decise di andare a vedere cosa sapeva fare Luca . Una volta entrato vidi che era alto , capelli da matematico pazzo e poi una barba folta e avevo uno sguardo pieno di rabbia . Luca era sempre molto arrabbiato una volta che tornava a casa e non lo dava a vedere ma Dafne Marino che era una Criminologa se ne accorgeva e per questo in alcuni momenti non ci stava vicino . Andrea vide alcuni dei momenti e vide che Dafne lo vide usare il potere del ghiaccio per congelare una lattina di birra . Prima di congelarla l’ aveva presa usando il potere della telecinesi e con quello che l’ aveva presa del frigo . Non fece muovere Chiara visto che secondo lui ce la faceva da sola . Luca sapeva che Chiara non gliene avrebbe presa un altra e cosi fece da solo . Alcune volte Luca e Chiara usavano i poteri per degli scontri . Luca per prendere una bottiglia di birra e Chiara per metterla via . Luca in quei momenti si arrabbiava davvero molto e usava il potere della telecinesi per sbatterla contro la parete in modo molto forte . Chiara aveva dei lividi molto forti sul braccio e non poteva dire nulla visto che aveva paura di farlo . Dafne lo sapeva ma non diceva niente e un giorno suo padre la mise contro il muro con il suo potere e io a usarlo per farle del mare – se dici una sola parola di questo ti faccio così male che a scuola ci va con la sedia a rotelle . Il giorno dopo a scuola si copri il corpo come meglio poteva e tutti sapevano cosa era successo . Dafne aveva paura di dirlo visto che le ferite che portava che erano troppo gravi e alcuni davvero molti e nessuno sapeva come se le ere fatte . Luca decise di farlo non solo per dare inizio alla relazione tra Dafne Marino e sua figlia Diana Serra ma anche per fermare questo mostro una volta per tutte . Una volta entrato in macchina Alice vide suo marito ed era quella faccia di quando vuole fare giustizia e lo vuole fare per un motivo valido . Alice inizio a vedere suo marito – mi puoi dire cosa hai visto nella mente di Dafne Marino ? . Andrea si girò verso Alice con quella espressione – Luca ha fatto del male a Chiara Marino e anche a Dafne Marino e adesso voglio dare una bella lezione a questo mostro . Andrea e Alice erano d’accordo su dare una lezione a Luca visto che anche se aveva i poteri non poteva usarli per fare del male agli altri .

 

Categorie
Alice Serra Andrea Serra Chiara Marino Dafne Marino Diana Serra Luca Marino New York

Alice e Andrea Serra parlano con Dafne Marino

 

Anche se avevano deciso di andare a parlare con Chiara e Luca Marino che sono i genitori di Dafne Marino si doveva capire di cosa erano capaci . Alice , Andrea e Dafne erano li in salotto che era molto grande e aveva delle finestre che davano a un bel parco ed era il Central Park . Loro abitavano li vicino e cosi potevano vedere meglio cosa faceva Diana Serra . Alice prima di iniziare andò vicino a sua figlia Diana – tesoro devi andare di sopra . Io e tuo padre dobbiamo parlare con Dafne . Diana sapeva che era una cosa seria e andò di sopra con calma . Una volta vicina alla sua porta fece una cosa che era di suo solito sbattere la porta perché era arrabbiata con Alice per non averla coinvolta nella vicenda . Diana non era dentro camera sua ma sopra le scale e non faceva nessun rumore visto che avrebbe ascoltato ogni cosa . Era una cosa importante pure per lei e solo perché i suoi genitori le avevano detto di andare in camera e di non sentire niente . Diana non lo avrebbe fatto visto che se le cose andavano male lei ascoltando questa discussione tra i suoi genitori e Dafne Marino poteva fermare quello che sarebbe successo tra i suoi genitori e quelli della sua amante . Dafne era seduta su una poltrona e aveva davanti a se i genitori di Diana Serra – sentite lo so che mio padre non doveva dire quella frase a vostra figlia . Ma io volevo solo la sua approvazione non sapevo che si sarebbe comportato male . Non sapevo che avrebbe fatto . Alice sapeva che non era colpa di sua – non è colpa tua tesoro ma solo di tuo padre . Adesso noi siamo qui e ti sosteniamo . Ma prima di parlare con i tuoi genitori dobbiamo capire qualcosa su di loro . Dafne sapeva che i genitori di Diana Serra avevano dei poteri e sapeva che se questa faccenda finiva male poteva andare tutto storto e portare a uno scontro tra Alice e Andrea e tra Chiara e Luca – io ve le dico ma dovete cercare di non fare del male ai miei genitori . Andrea sapeva che la rabbia può far diventare quei poteri troppo forti e quindi usarli per fare del male – non te lo possiamo assicurare . Dafne era li e non sapeva cosa sarebbe potuto accadere ai suoi genitori – perché non me lo potete assicurare ? . Quella domanda per Dafne era molto lecita e insieme dissero – non possiamo perché non sappiamo come ha cambiato tuo padre la rabbia . Dafne era li seduta comoda sulla poltrona e non capiva cosa c’ entrava la rabbia con i poteri – che vuoi dire che la rabbia ha cambiato mio padre ? . Lo voglio sapere ora e non tra un mese o dopo che avete sistemato tutto . Li dentro c’ e mia madre e non voglio che si faccia del male visto che c’ e un uomo la può uccidere in pochi minuti . Dafne prima di dire quelle parole si era alzata dalla poltrona e aveva uno sguardo furioso e davvero pieno di rabbia . Diana scese dalle scale dove stava ascoltando con calma – Papà e meglio se gli dici quello che sta succedendo e prima che tutto possa peggiorare . Andrea sapeva che tutto poteva andare in un modo peggiore di questo e decise di dire tutto a Dafne Marino visto che era una sua richiesta e anche di Diana – Quando noi abbiamo i poteri alcuni di noi si lasciano condizionare dalla rabbia che dimora dentro di se . Dentro tuo padre c’ e davvero molta e quindi se si arrabbia ancora di più potrebbe diventare pazzo e uccidere Diana Serra . Quindi è per questo che ti abbiamo chiesto se ci puoi dire cosa sanno fare i tuoi genitori almeno così tua madre ci può aiutare a fermare Luca Marino e farlo tornare alla normalità o almeno se possiamo . Dafne si alzo dalla poltrona – in che modo vi posso aiutare ? . Alice e Andrea avevano quello sguardo – no tu non ci aiuti . Tu e Diana Serra sarete qui dentro fino a quando non finisce questa storia e non voglio sentire storie oppure non mi interessa se Dafne non è nostra figlia oppure no vi chiudiamo a chiave nella stanza di Diana Serra . Diana e Dafne Marino accettarono e andarono di sopra . Una volta dentro la stanza Dafne che era nella stanza di Diana e stava camminando avanti e indietro – cosa facciamo non posso stare qui dentro mentre mia madre potrebbe morire per colpa di mio padre . Diana vedeva che Dafne era li e pensava a cosa fare – Andrea tra poco ci chiude a chiave . Dopo che se ne sono andati io scassino la porta e ce ne andiamo a casa tua e da li aiutiamo a i miei genitori a salvare tua madre e tuo padre .

 

Categorie
Alice Serra Andrea Serra Chiara Marino Dafne Marino Diana Serra Luca Marino New York New York University

Dafne Marino e Diana Serra chiedono aiuto ad Alice e Andrea Serra

 

Dafne Marino aveva davvero molto paura ma non di quello che poteva fare la madre Chiara ma quello che poteva fare suo padre Luca . Luca dentro il suo corpo aveva davvero molto rabbia e dentro di se aveva una certa idea di cosa sarebbe successo se si fermato un altro po’ li prima di andare dai genitori di Diana . Luca se avesse visto Diana Serra e Dafne Marino baciarsi con molta passione non avrebbe usato i suoi poteri per il bene ma per il male . Luca avrebbe trascinato per i capelli Diana Serra e avrebbe fatto una cosa che per lui sembrava giusta . Luca avrebbe cancellato dai ricordi e anche dal cuore il più piccolo ricordo di Dafne Marino . Grazie a Luca Diana Serra non sapeva dove era e sopratutto cosa provava per Dafne Marino . Dafne per Diana sarebbe divenuta una sconosciuta . Ma non era successo e per questo non lo fece succedere visto che sapeva che era una di quelle cose che poteva succedere nel suo futuro . Una volta arrivati a casa di Alice e di Andrea andarono in cucina a prendersi qualcosa da bere . Diana prese un po’ d’ acqua e la inizio a bere come se fosse alcol ma non lo era . Alice vedeva che Diana stava soffrendo davvero molto – se hai bisogno di aiuto chiedi pure a me . Diana decise di dare ascolto ad Alice – non è andata bene con i genitori di Dafne Marino e ci sono andata io di mezzo . Il padre di Dafne mi ha chiamato puttanella come se fossi una ragazza che va per le strade e usa il suo corpo per fare sesso per soldi . Alice abbraccio Diana Serra – tu non sei cosi . Tu sei una ragazzi bellissima e non ci devi pensare a questa cosa . Nessuno ti deve dire una cosa del genere . Nessuno . Alice era li vicina a Diana Serra – non provare nemmeno a bere alcol . Tu stai con mia figlia e quindi tu fai parte della nostra famiglia e nessuno insulta la famiglia . Dafne era li a parlare con Andrea Serra – Sono venuta qui con vostra figlia per chiederle aiuto in una cosa molto importante non solo per me ma anche per voi . I miei genitori sono davvero molto severi e lo sono stati con vostra figlia visto che l’ hanno chiamata puttanella . Ho provato a difenderla ma mio padre Luca non mi ha dato il tempo di dire nulla . Andrea vide che Dafne Marino stava piangendo davvero molto e la andò ad abbracciare – calmati piccola . Anche se tuo padre è un mostro io non lo sono . Sono molto diverso da lui e visto che tu stai con Diana fai parte di questa famiglia . Quindi se vuoi stare qui mentre noi andiamo a parlare con i tuoi genitori . Alice e Andrea sapevano che Diana Serra e Dafne Marino non avrebbero successo al primo tentativo di avere dalla loro parte Chiara e Luca Serra . Lo sanno perché pure loro non hanno avuto l’ approvazione da parte dei genitori di Alice ma Andrea ha sposato Alice e non se ne pentito per niente al mondo . Alice e Andrea decise di dare in aiuto di Diana Serra e Dafne Marino visto che avevano mostrato davvero molto coraggio ad andare li per affrontare un problema molto grande . Non sapevano come sarebbe andato il risultato di questa loro missione ma ci hanno provato e anche se hanno fallito però hanno avuto il coraggio di tornare in sella e di riprovarci di nuovo visto che sono delle ragazze coraggiose e non delle squillo che non sono nulla . Alice e Andrea decisero di dar loro una mano visto che anche se adesso pure Dafne Marino faceva parte della loro famiglia . La famiglia di Diana Serra aiuta moltissime persone e sopratutto le persone che considera come dei fratelli . Diana Serra insieme ai suoi genitori se vedeva che c’ era un problema nella famiglia andava insieme a loro per dare non solo sostegno ma anche aiuto nei vari momenti di bisogno .

 

Categorie
Chiara Marino Dafne Marino Diana Serra Luca Marino

Dafne Marino calma Diana Serra

 

Diana Serra era dietro a un albero e stava piangendo davvero molto . Quell’ albero era li da molto tempo ed era bello grande e li sotto c’ era molta ombra . Diana si era messa li per non essere trovata da nessuno e anche per non farsi vedere mentre piange . Dafne ci andare pure lei sotto quell’ albero quando era triste per colpa di tutto quello che faceva i suoi genitori . Dafne Marino aveva preso un pacco di fazzoletti e poi si andò a sedere a terra vicino a Diana . Diana era chiuse in se stessa e stava piangendo davvero molto . Dafne mise la sua mano sinistra vicino alla lacrima che stava uscendo dalla occhio sinistro e la tolse con dolcezza . Dafne inizio a vedere che Diana stava tornando ad alzare la testa e vide Dafne – sei venuta per darmi qualche altro insulto ? . Dafne non voleva dare insulti a Diana Serra – no sono venuta a vedere se la mia amante sta bene oppure no . Noi siamo solo amiche ma anche amanti e anche se i miei genitori dicono che non sono felice con te non me ne frega niente . I miei genitori non mi hanno mai sostenuto e quindi anche se adesso hanno fatto questo non credevo che sarebbe andato in modo diverso . Ma ci dovevamo almeno provare per farti capire come sono i miei genitori . Diana vide che Dafne voleva stare ancora con lei – vuoi stare ancora con me ? . La risposta di Dafne fu rapida visto che non ci doveva pensare visto che mettersi con Diana era stata una sua idea – certo . Solo perché una persona ti ha detto una cosa brutta non devi mica mollare . Ma devi andare in avanti e cercare di riprendere la tua vita . Se ti fermi al passato non si combina mai niente nel presente . Diana decise di alzarsi da sotto l’ albero e decise di baciare Dafne per vedere se era ancora felice di stare con lei oppure no . Chiara decise di vedere se Diana Serra era ancora li fuori e poi vide una scena che non fu facile da togliere non solo davanti agli occhi ma anche dalla mente . Aveva visto che Diana Serra e Dafne Marino si erano baciati con molta passione e poi dopo quel bacio vide che stavano sorridendo come se erano veramente felici . Chiara decise di dare un occhiata alla mente di Diana Serra e Dafne Marino e vide che loro erano passate da amiche ad amanti e videro che loro erano molto felici insieme . Chiara decise di uscire dalla porta e andare a scusarsi con Diana Serra visto che non era giusto quello che aveva detto suo marito Luca . Diana vide Chiara venire li vicino a loro e si mise sotto l’ albero per non farsi vedere . Dafne andò a vedere cosa voleva sua madre Chiara e fu molto arrabbiata con lei – ti è piaciuto leggere nelle nostre menti . Ti è piaciuto vedere quello che ho fatto con Diana Serra . Se sei venuta per dire che lei è qualcosa di peggio allora vattene e non la voglia la tua pietà . Chiara andò verso Diana Serra con passo deciso visto che era li per dirle una cosa molto importante . Una volta arrivata sotto l’ albero – scusa per quel commento che ha detto mio marito . Era arrabbiato e non lo voleva dire per davvero . Scusalo da parte mia . Chiara anche se aveva chiesto scusa per quel commento non era felice che sua figlia amava una donna . Chiara andò verso sua figlia ed era li ferma proprio vicino all’ ombra che era di quel grande albero dietro di lei – non sono felice che tu stai con una donna . Tu devi stare con un ragazzo e con Diana Serra . Anche se ho visto che sei felice credo che sia tutto una cosa che ti sei inventata per farmela pagare per quello che ti abbiamo fatto negli anni . Chiara se ne andò e pure Dafne se ne andò verso Diana Serra – sei proprio sicura che devo fare questa cosa . Diana era convinta di avere l’ approvazione non solo della sua famiglia ma anche della famiglia di Dafne Marino . Dafne Marino era li vicino a Diana abbracciati sotto l’ albero – come facciamo adesso ? . Diana Serra decise di chiedere aiuto ai suoi genitori – possiamo chiedere aiuto ai miei . Sono tanto bravi a far cambiare idea a una persona . Chiediamo aiuto ai miei genitori e cosi forse i tuoi genitori ci aiutano a far cambiare idea ai tuoi genitori . Dafne decise di provare tanto peggio di così non poteva andare .

 

Categorie
Alice Serra Dafne Marino Diana Serra Tatuaggio

Diana Serra parla con Dafne Marino

 

Diana Serra e Dafne Marino affrontando i genitori di Diana capirono che dentro di loro avevano un grande coraggio . Davvero grande da riuscire a distruggere la paura che era dentro i loro cuori . Diana decise di portare Dafne dentro la sua stanza che era al secondo piano e vicino al bagno . Una volta entrate dentro la stanza Dafne vide che loro due avevano la stesso rispetto su un loro grande eroe Lanterna Verde . Tutti e due amavano quel grande eroe perché era forte e poi usava il potere della volontà per distruggere la paura . La speranza come colore è i verde e questo colore piace a Diana Serra e Dafne Marino . Dafne Marino aveva una idea che non aveva ancora detto a Diana perché ci voleva riflettere bene se farla oppure no . Ma dopo aver visto che avevano la stesso rispetto per questo grande eroe decise di dire la sua idea a Diana – che ne dici se dopo che abbiamo detto questa cosa pure ai miei genitori ci facciamo un tatuaggio ? . Diana era sul letto con le gambe all’ aria e sta li ad ascoltare Dafne visto che aveva trovato non solo una persona che la ama più dei soldi ma aveva trovato una persona che ama un supereroe come il suo . Diana aveva sentito quello che diceva Dafne – anche se non abbiamo affrontato i tuoi genitori capiamo adesso cosa farci cosi dopo lo sappiamo già e dobbiamo andare solo in un negozio di tatuaggi . Diana fece posto a Dafne e insieme si misero a pensare a quale tatuaggio farci visto che non né volevano uno normale ma uno che diceva che adesso avevano con se il potere della volontà e che non avevano nessuna paura . Se erano riusciti a dire ai loro genitori non solo che avevano i poteri ma anche che era lesbiche potevano affrontare tutto . Diana e Dafne cercarono una cosa che era loro in comune e poi insieme all’ unisono – che ne dici se ci mettiamo sulla spalla destra il simbolo della lanterna verde . Dopo tutto quello è il simbolo della speranza e non ci starà male . Anche se dovevano fare una cosa che faceva paura visto che ogni persone è diversa e quindi potrebbe esserci qualche problema con Chiara e Luca Marino . Visto che erano li in stanza da sola cercano di conoscersi meglio e fu Diana a fare la domanda – hai qualche tatuaggio sul corpo . Diana Serra alzo la sua maglietta nera e fece vedere che sul corpo aveva delle stelle che iniziavano dall’ ombelico e finivano dietro la schiena . Dafne si avvicino e inizio a dare dei baci sul corpo di Diana e dopo tre baci – mi puoi dire perché te lo sei fatto ? . Diana Serra si abbasso la maglietta – anche se ho scelto Criminologia un mio grande sogno era andare nello spazio e forse un giorno ci andrò oppure sarà solo un mio sogno . Dafne senza che Diana fece la domanda visto che Alice non li vedeva e si tolse la maglietta blu e poi si alzo un po’ il reggiseno e fece vedere il suo tatuaggio che era davvero molto bello . Diana tocco il suo tatuaggio e aveva un tocco delicato e lo fece con calma visto che non voleva far del male a Dafne – perché te lo sei fatto ? . Dafne con calma si rimise addosso la maglietta – me lo sono fatto perché un mio sogno e incontrare un angelo e come te anche se ho scelto Criminologia volevo andare nello spazio e vedere le stelle che sono li e noi non possiamo toccare per mano . Diana Serra e Dafne stavano pensando la stessa cosa in quel momento e riguardavano i loro sogni – facciamoci una promessa ? . Diana si mise con le gambe incrociate e vede Dafne gli occhi – quale promessa ? . Diana era li davanti a Dafne e vedeva che i suoi occhi erano molto belli e uguali ai suoi occhi e avevano gli stessi sogni – se uno di noi due deve andare li nello spazio cerca di portare pure l’ altra . Inoltre se abbiamo un sogno ci aiutiamo a vicenda per realizzarlo . Adesso si erano conosciute meglio e capirono che la loro relazione era possibile visto che avevano tantissimi interessi in comune .

 

Categorie
Alice Serra Andrea Serra Dafne Marino Diana Serra Universo

Alice e Andrea accettano la relazione tra Diana Serra e Dafne Marino

 

In questo grande universo ci sono un sacco di persone che odiano non solo le persone con i poteri ma anche che sono diversi in modo anche oltre . Molte persone non amano le persone che hanno poteri e li considerano dei veri mostri e anche dei rifiuti della società che non devono vivere . Ma per le donne che amano le donne è una cosa davvero molto difficile e lo è sempre stato . Per molte persone vedere una ragazza che bacia sulla bocca un altra ragazza è una cosa molto difficile non solo da vedere ma anche da realizzare . Diana Serra e Dafne Marino sono lesbiche dopo una lunga decisione hanno deciso di dirlo alle loro famiglie visto che non sapevano se venivano buttate fuori da cosa oppure no . Doveva tentare la sorte e vedere se era una realtà che le loro famiglie potevano accettare oppure no . Andrea aveva reagito bene a questa cosa visto che sotto sotto non vedeva l’ ora che sua figlia rompesse il muro creato dalla moglie . Alice voleva che Diana faceva quello che voleva lei e non seguire il suo cammino . Diana Serra quando era alla New York University vide una occasione per rompere il cammino che sua madre aveva progettato e adesso era libera . Andrea quando vide che Diana Serra baciava Dafne era davvero molto felice e dopo quel bacio Andrea vide che sua figlia era felice – vedo che hai trovato la tua felicità e il tuo cammino . Alice invece ci mise un po’ visto che a tutti i costi voleva che Diana stava con un ragazzo – non mi piace che tu stai con una ragazza . Diana Serra non gliene portava niente – non lo vuoi accettare e io non ci posso fare niente ma ho fatto la mia scelta . Questo è il mio cammino , la mia strada e non la tua . Io non devo seguire il cammino che cerchi di farmi fare . Se vuoi arrabbiati ma io ho fatto la mia scelta e sono felice di averla fatta . Alice non era proprio arrabbiata ma solo un po’ e poi capì che sua figlia era felice . Erano in salotto e Alice vedeva che sua figlia Diana era molto felice di stare con Dafne e che aveva scelto la sua strada . Alice alla fine accettato questa scelta anche se dentro di se voleva che sua figlia deve stare con un maschio e non con una donna . Ci ha sempre provato a farla mettere con un ragazzo della sua età ma non ha mai funzionato . Alice sapeva che quella era sua figlia e non poteva farle fare cose che non voleva fare e per questo accettato quel momento . Lo accettato non solo perché era la cosa più giusta da fare ma anche perché grazie ai poteri aveva una mentalità più aperta e quindi più vicina ad accettare tutto e anche la relazione tra Diana Serra e Dafne Marino . Alice insieme a Dafne andarono in cucina e li inizio una conversazione molto pensante . Alice era seria in faccia – quanti soldi vuoi per distruggere la relazione con mia figlia ? . Dafne non ci poteva credere e voleva pensare di non aver sentito quelle parole uscire dalla bocca della madre della sua amante – io non me ne vado . Io sto con sua figlia e non c’ e nessuna cifra che mi farà cambiare idea . Mi sono veramente innamorata di sua figlia Diana e questo lo deve accettare . Non lo vuoi fare e allora io non ci posso fare nulla . Ma se ama sua figlia facciamo finta che noi non abbiamo avuto questa conversazione e andiamo in avanti . Dafne se torno da Diana e prima di tornare Alice vide che sua figlia e Dafne erano davvero felice e che il problema non erano loro ma era lei . Alla fine decise di andare di la in salotto e decise di accettare una volta per tutte la relazione tra sua figlia Diana Serra e Dafne Marino . Alice capì che non erano loro il problema ma era li visto che nei suoi occhi credeva che tutto questa era solo un incubo e che non poteva essere vero . Non lo fece vedere a nessuno ma aveva capito che lei era talmente ossessionata da far mettere Diana insieme a un ragazzo che adesso lei non era una soluzione ma solo un grande problema .

 

Categorie
Alice Serra Andrea Serra Dafne Marino Diana Serra New York

Diana e Dafne Marino parlano con i genitori di Diana

 

Diana doveva dare delle spiegazioni ai suoi genitori e una volta tornata a casa con Dafne Marino . Dafne vide che la casa di Diana non era molto grande ma era una casa molto bella e accogliente . Alice era una donna molto bella , capelli rossi e lunghi ed era molto gentile . Alice entro in cucina e vide che li c’ era Diana Serra con una ragazza che non aveva mai visto . Andò vicino alla amica di Diana – io sono Alice e sono la madre di Diana piacere di conoscerti resti a pranzo oppure no . Una volta stretta la mano di Alice – no grazie sono qui perché Diana vi deve dire una cosa molto importante su di se e sul suo futuro . Alice non sapeva di cosa stava parlando – non mi devo mica preoccupare ? . Mica fate uso di droghe o altre cose del genere . Dafne sapeva che la madre era troppo assurda – no non facciamo uso di droghe e non ci facciamo di niente . Ma vi dobbiamo parlare di una cosa che non lo so se piacerà oppure no . Ma ve ne dobbiamo parlare insieme . Il padre di Diana finì di fare lezione verso l’ una e quando vide che tutti erano in salotto capì che la loro figlia doveva dire a loro una cosa molto importante . Andrea si mise seduta vicino ad Alice e invece Diana era li alzata con Dafne . Diana e Dafne in volto erano molto serie e non erano li per giocare o per dire qualcosa di stupido – Vi ho chiamati qui perché so che ho dei poteri e vi stavate chiedendo se io li avrei mai ottenuti oppure no . Bè si li ho ottenuti e qualcuno mi ha aiutato a capire come usarli . Diana lesse la madre di sua madre Alice e stava pensando chi poteva mai essere – Mamma stai pensando chi può avermi aiutato . Andrea e Alice erano felici di vedere che la loro unica figlia aveva ottenuto i poteri che dovevano ereditare . Andrea però si stava facendo la domanda perché Dafne Marino era li – perché la tua amica è qui ? . Diana non sapeva come iniziare il discorso e prese la parola Dafne – sentite lo so che voi pensate di sapere tutto su vostra figlia ma lei ha un segreto e lo devo dire da sola senza il mio aiuto . Dafne si avvicino a Diana – avanti tira fuori tutto il tuo coraggio . Diana prese tutta la forza – voi pensate che io ama i ragazzi ma non è così . Per tutto il tempo ho fatto finta perché avevo paura . Alice sapeva cosa voleva dire sua figlia ed era lo stesso discorso con i poteri . Quando una persona ha i poteri li nasconde visto che nessuno sa se verrà accettato dagli altri oppure verrà chiamato mostro . Alice capì che sua figlia era lesbica – sei lesbica e hai paura di dirlo a noi oppure ai ragazzi alla tua università visto che non sai come possono reagire . Non c’ era bisogno di nessuna risposta visto che la faccia di Diana Serra e Dafne Marino dicevano tutto . Diana Serra e Dafne Marino non sapevano come avrebbero reagito i suoi genitori e stava li ferma immobile come una stata e non poteva vedere il volto dei suoi genitori visto che erano tutti e due avvolti nella oscurità . Avevano accettato il fatto che Diana Serra aveva ottenuto i poteri che doveva ottenere da loro ma non sapeva come avrebbero reagito su questo fatto . Alice andò verso Dafne – ci puoi scusare un attimo . Dafne andò in cucina e aspetto che loro finivano di parlare . Alice non era arrabbiata e abbraccio Diana Serra con molto amore – mi puoi dire perché non mi hai detto il fatto di essere lesbica . Diana aveva paura ma non si mise paura a dire una cosa a sua madre – tu mi stavi forzando a stare con i ragazzi . Non potevo scegliere io . Tu avevi già deciso tutto e io non potevo dire niente visto che ogni volta che lo facevo tu mi zittivi e non mi davi la possibilità di spiegare o di dire tutto . Andrea invece lo accetto visto che pur sempre sua figlia e vedeva che anche se non la strada che doveva prendere però avevo presa una strada lontano da quella che diceva sua madre . Andrea vedeva che Diana Serra aveva scelto la sua strada .

 

Categorie
Dafne Marino Diana Serra New York Universing Universo

Diana Serra e Dafne Marino parlano dei loro genitori

 

Diana era ancora sulla panchina che era nel Central Park e vicino ad alcune rose molto belle e di colore rosso molto vivo e accesso . Diana era li e finì di dare quel bacio a Dafne e poi arrivo il momento di parlare dei suoi genitori – veramente non sono venuta solo per avere una risposta sulla nostra relazione ma sono venuta qui per parlare dei miei genitori . Prima di andare in avanti voglio dirgli cosa provo per te . Dafne era molto felice di sapere che Diana voleva fare questo passo e significava che l’ amava visto che stava facendo – vuoi dire che non sai come possono reagire a questa nostra relazione . Dafne aveva centrato il punto – si voglio dire proprio questo e quindi può essere che mi urlano contro oppure mi mettono in castigo per davvero molto tempo . Qualunque cosa succede tu devi restare fuori e aspettare . I miei genitori li devo affrontare da soli . Se non riesco ad affrontare loro e sopratutto questo problema non posso poi venire con te e affrontare i tuoi genitori con te . Diana non sapeva veramente come potevano reagire i suoi genitori visto che anche se la loro mente e aperta grazie alla scoperta dei propri poteri e dell’ Universing non sapeva come avrebbero reagito al fatto che lei era lesbica . Forse avrebbero accettato il fatto che la loro figlia ha ottenuto i poteri che doveva eredita ma non il fatto che sua figlia poteva amare una donna . Dafne era molto coraggiosa – no non ci vai da sola . Se noi dobbiamo essere una vera coppia che fa squadra per ogni cosa dobbiamo affrontare anche questo problema insieme come una vera coppia e anche se non lo accettano lo facciamo senza il loro appoggio visto che è la nostra vita e non la loro . Diana e Dafne era molto d’ accordo su questi punti e mentre stavano studiando Criminologia in biblioteca andarono d’ accordo sopratutto sul fatto che il loro destino lo doveva scegliere loro e non i loro genitori . Questa fu una delle cose per le quali quando le persone le vedevano pensano che non erano solo amiche ma sorelle visto che pensavano la stessa cosa su tutto quanto . Adesso toccava Dafne a dire a Diana qualcosa sui suoi genitori e cosi capire se loro avrebbero accettato questa sua natura . Dafne vide che Diana stava giocando con Beatrice e le stava facendo le coccole – Diana puoi venire un attimo . Ti devo parlare dei mei genitori e credo che abbiamo un problema e quindi lo devo fare da sola . I genitori di Dafne Marino erano due professori e alcune volte non accettavano tutte le scelte fatte da Dafne . Per prima cosa non volevano per niente al mondo che Dafne Marino diventasse una federale e quindi vederla andare via ogni volta e non vederla mai a casa . Ma avevano paura che potesse morire visto che vedevano che sua figlia non aveva i loro poteri e si chiedeva se li avrebbe ottenuti oppure no . Dafne non diceva niente a loro di questi poteri prima perché non sapeva come dirlo e poi se lo avesse detto avrebbero pensato che era una pazza o peggio un mostro e per questo non lo disse mai . Diana venne li vicino a Dafne Marino e vide che Dafne aveva quella faccia di quando c’ era un problema – che problema c’ e Dafne ? . Dafne si mise seduta sulla panchina che era dietro di lei – vedi i miei genitori sono professori e già mi è stato difficile che non mi mandassero da un altra parte e non in Criminologia dove volevo io . Diana sapeva cosa stava per dire Dafne – no non ci vai da sola a parlare con i tuoi genitori . Ho capito quello che volevi fare perché prima avevo lo stesso sguardo e mi dispiace ma non ti lascio affrontare i tuoi genitori da sola . Come io non affronto i miei da soli , tu non affronti i tuoi da sola . Dafne era felice di aver trovata la persona giusta – grazie del tuo aiuto . Diana vide che Dafne stava piangendo lacrime di gioia e Diana prese un tovagliolo dalla sua tasca destra e glielo tolse con calma e con dolcezza .