Categorie
Druido Figli della Notte Invocatore Invocatrice Maura Arcieri Paolo Arcieri Serena Rafferty Vanessa Arcieri

Vanessa si inizia a chiedere chi sia Serena

Vanessa anche se era in compagnia di Serena non sapeva se potersi fidare di lei oppure no . Serena non aveva mai detto il suo cognome a Vanessa e questo era strano visto che tutti hanno un nome e cognome . Ma Vanessa non seppe mai il cognome di Serena , ma invece Maura e Paolo lo sapevano ed erano cosi uniti non perché amici , ma per un altro motivo e sarebbe aveva un legame di sangue . Maura nella lettera aveva detto a Vanessa come erano vestiti gli uomini che le davano la cacciava e se cosa succedeva se si metteva contro di loro . Nella lettera c’ era scritto tutto quanto , ma l’ unica informazione che voleva in questo momento non c’ e l’ aveva . Dentro di se erano scattare un sacco di ipotesi e aveva paura a stare li con Serena visto che non sapeva chi era . Vanessa decise di uscire dal Fast Food il più velocemente possibile e anche se fece cadere un caffè per lei era più importante andare via da li visto che non sapeva se Serena era un amica o una nemica . Serena aveva detto tante bugie a Vanessa che non si stupi del fatto che era scappata visto che voleva sapere se poteva fidarsi di lei oppure . Vanessa provo ad accedere la macchina ma non sapeva cosa fare . Serena compari davanti a lei – vuoi farmi del male ? . Serena si mise a ridere e poi inizio a dire – non ci penso proprio cugina . Vanessa era li ferma , immobile – tu sei mia cugina ? . Perché non me l’ hai mai detto ? . Serena smise di ridere e decise di rispondere alle domande fatte da sua cugina – me lo ha detto Maura a dirmi di non dirti niente e che dovevo aspettare che tu leggessi la lettera e poi doveva vedere la tua reazione . Adesso che hai scoperto che siamo cugine ti fidi di me oppure vuoi continuare a scappare . Allarmano la polizia e I Figli della Notte ci vengono a prendere . Vanessa scese dalla macchina e fece sedere al posto di guida sua cugina Serena – no non scappo più . Mi dispiace se sono scappata ma non sapevo chi eri . Te l’ ho chiesto un sacco di volte e tu non mi hai mai detto il tuo cognome e quando poi ho letto quella lettera . Non sapevo veramente se fidarmi di te oppure ero caduta in una trappola dei Figli della Notte . Serena giro le chiavi e aziono la macchina – la prossima che vuoi guidare la mia macchina , mi chiedi il permesso e poi la guidi visto che abbiamo visto che sei negata . Vanessa vide negli occhi sua cugina – non essere cosi cattiva con me . Serena prima di mettere una canzone – non sono cattiva e solo la realtà dei fatti e sei ti comporti bene forse ti insegno a guidare . Ma dovrai fare quello che dico io sempre e se non lo fai non ti insegno niente . Nè ad essere una brava invocatrice e nemmeno a combattere a mani nude e non ti insegno nemmeno a cavartele in questo mondo che ti si aperto davanti agli occhi . Vanessa vide che Serena sapeva il fatto suo e decise di fare come diceva lei – certo farò come dici tu . Ho visto che sei in gamba e voglio imparare tutto da te . Serena decise di farlo visto che nella lettera c’era Post Scriptum “ Devi tenere d’ occhio Vanessa e insegnarle tutto quello che sai tu . Vanessa e tua cugina e quindi lo devi fare “ .