Categorie
2013 2015 2016 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

La fuga di Logan: Ken Levine per lo script del remake

Se ne parla da circa 20 anni. Perché in casa Warner da tempo stanno provando a riportare in sala La fuga di Logan, sci-fi del 1976 diretto da Michael Anderson e tratto dal romanzo omonimo di William F. Nolan e George Clayton Johnson. Un vero e proprio cult-movie, candidato a 3 Premi Oscar e vincitore della statuetta per i Migliori effetti speciali.

Inizialmente sembrava che dovesse essere Carl Rinsch a dirigere il remake, per poi passare le redini a Nicolas Winding Refn, ovviamente in sella con il fido Ryan Gosling protagonista. Ma anche in questo caso quando sembrava tutto pronto per il via definitivo, il progetto è naufragato. Fino ad oggi. Perché la major si sarebbe decisa a sbloccare la situazione, affidando lo script aKen Levine, interessante ‘padre’ di BioShock Infinite nonché direttore creativo di Irrational Games.

Prima di Levine anche Alex Garland e Andrew Baldwin avevano messo mano alla sceneggiatura del remake, se non fosse che la Warner, a detta di Deadline, abbia ora affidato l’intero compito proprio al giovane Ken. Nessuno sa se Refn sia ancora legato alla regia del film, ma certo è che far meglio di Michael Anderson, regista del titolo del 1976, è ampiamente possibile. Ambientato nel 2116, La fuga di Logan è ambientato in un mondo in cui la sovrappopolazione del pianeta ha reso necessario una drastica decisione. Ogni individuo, arrivato ai 21 anni d’età, deve morire. Il controllo dell’età è garantito tramite l’uso di cristalli colorati impressi nel palmo della mano destra. Il colore del cristallo, infatti, varia a seconda dell’età della persona che lo porta, diventando nero nell’ultimo giorno, ovvero nel giorno del 21esimo compleanno. Ovviamente non tutti condividono tale politica, tanto da tentare la fuga, pur di non farsi uccidere. Per questo esiste un corpo di giustizia incaricato di catturare questi dissidenti, per poi eliminarli. Il Logan del titolo, neanche a farlo apposta, è proprio uno di questi agenti, che finirà per nutrire una crescente simpatia nei confronti dei fuggitivi. Tanto da scappare insieme a loro…

Oltre al film, Logan’s Run ha dato vita anche a due serie di fumetti, oltre ad una serie tv andata in onda negli anni 77-78.

Categorie
2013 2014 2015 Cinema Film Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Film 2013-2014: Tom Hardy e Takashi Miike per The Outsider – Denzel Washington per lo sci-fi Shovel Ready

– The Outsider: direttamente dalla ‘Black List’ del 2011, ecco tornare a galla uno script di Andrew Baldwin, The Outsider, pronto a diventare cinema grazie a due nomi di grido. Secondo Deadline, infatti, sarà Takashi Miike a girare la pellicola, ambientata nel secondo dopoguerra, in Giappone, con un ex prigioniero di guerra americano pronto a ‘risorgere’ nella yakuza. Star della pellicola, il roccioso Tom Hardy. Per ora non si sa altro, con John Linson, Steve Richards, Andrew Rona e Joel Silver alla produzione e un via alle riprese nel 2014. Per Miike, non dimentichiamolo, sarà l’esordio assoluto con un film in lingua inglese.

– Shovel Ready: non solo The Equalizer di Antoine Fuqua ma anche Shovel Ready. Nuovo progetto in arrivo per Denzel Washington, grazie all’adattamento del romanzo di debutto di Adam Sternbergh, voluto dalla Warner. Il libro, ancora inedito e in arrivo nel 2014, ci porterà in un futuro in cui l’umanità utilizza un programma di realtà virtuale per sfuggire dalla distruzione catastrofica di New York City. Denzel Washington andrà a vestire i panni di un killer assoldato per assassinare una giovane ragazza, per poi diventarne il suo improbabile protettore.

– Hot Tub Time Machine 2: dopo i buoni incassi del primo capitolo, torna Hot Tub Time Machine con l’immancabile sequel, che vedrà nuovamente Chevy Chase nel cast. E’ ufficiale. Secondo Deadline, l’attore andrà così ad affiancare i già annunciati Gillian Jacobs, altra new entry delle ultime ore, Rob Corddry, Craig Robinson, Adam Scott e Clark Duke. Unico grande assente John Cusack, per un capitolo due che sarà nuovamente diretto da Steve Pink. Non si hanno dettagli sulla trama, per un’uscita in sala datata 2014.

– Interstellar: ancora novità dal ritorno sul set di Christopher Nolan. Secondo quanto riportato da The Wrap, Bill Irwin (Rachel Getting Married) è l’ultima new entry del cast, già arricchito dagli annunciati Matthew McConaughey, Anne Hathaway, Jessica Chastain e Michael Caine. La storia, avvolta nel quasi totale mistero, seguirà un gruppo di eroici esploratori, in viaggio attraverso un wormhole e in un’altra dimensione. Uscita nel novembre del 2014.

– The Ever After: torna Mark Webber al cinema in qualità di regista, un anno dopo The End of Love, con la commedia The Ever After. Scritto dallo stesso Webber e da Teresa Palmer, vista in Warm Bodies, il film seguirà le orme artistiche della fine dell’amore, confondendo i confini tra realtà e finzione, grazie all’utilizzo delle relazioni ‘reali’ tra amici e famigliari. Ebbene Melissa Leo e Rosario Dawson sarebbero in trattative per unirsi alla pellicola, insieme a Kid Cudi, Phoebe Tonkin e Jaime King.

– Strings: dimenticati i Transformers, Josh Duhamel ha fatto sua la partecipazione a Strings, dramma diretto da Daniel Duran. Secondo quanto riportato da Variety, Duhamel sarà un veterano dell’esercito che dovrà andare ad interagire con Lucas Till, Dj di talento che soccombe alle pressioni del settore discografico e si propone di trovare se stesso in un viaggio che lo porterà fino alla casa di suo padre, in North Dakota. Lungo la strada, incontrerà una ragazza che avrà un impatto immediato sulla sua vita. Via alle riprese imminente.