Categorie
Amelia Strong Angela Marini Daphne Strange

Amelia Strong manipola Daphne Strange

Daphne quando conobbe la persona che le ha fatto fare queste cose orribili aveva 17 anni e Daphne aveva già fatto delle cose davvero molto brutte . Tra le varie cose aveva rubato uno skateboard e sotto c’ era un disegno bellissimo cioè delle onde nere e con dei teschi messicani . Quando Daphne aveva visto tale disegno sotto la tavola lo aveva visto in un negozio e quando lo aveva visto era apparso il sole su quell’ oggetto e quello era per lei il segno di una cosa bellissima . Daphne in quel momento sembrava una gazza ladra che vedeva qualcosa di luccicante e decise di rubarlo . Daphne era andata a New York per scappare dal suo passato se ne era andata via da Londra dove stava e aveva deciso di andare li per non vedere più i suoi genitori . Daphne era andata in un negozio sulla quinta strada e li alla fine della strada c’ era il negozio di skateboard e cosi decise di andare con passo lento e senza farsi vedere dalla proprietaria . La donna che lavorare li dentro aveva 28 anni , capelli neri lunghi ma la giusta quantità ed era davvero molto bella e quindi molte persone la volevano come fidanzata . Daphne era andata verso il suo negozio e dove stava la tavola con il teschio messicano e con calma lo prese e poi con quello scappo subito . Adalind che era la proprietaria di quel negozio provo a prendere la ragazza che aveva rubato uno dei suoi skateboard i più belli che aveva e voleva riprenderselo a tutti i costi . Daphne con lo skateboard inizio a scappare il più veloce possibile e alla fine Adalind vide che era andata nel traffico visto che erano vicine alla strada . Proprio in quel momento passo un autobus e Daphne cerco di prendere la rincorsa per fare un bel salto per poi andare su quell’ autobus . Dopo un primo tentativo riusci a farcela e ce la fece perché non sapeva avrebbe fatto Adalind e quindi ci era riuscita per salvare la sua vita visto che secondo la sua mente era in pericolo . Ma Daphne non sapeva che il vero pericolo non era a terra ma era su quell’ autobus visto che si mise vicino a una persona di nome Amelia Strong che era più giovane di quando era prima . Amelia aveva visto il grande salto fatto da questo nuovo passeggero e adesso doveva riposare un po’ visto che era scappata e aveva il fiatone . Una volta riposata Amelia la prese per mano e la tenne ferma il più possibile per non farla muovere e poi si fece guardare negli occhi e poi inizio a usare il suo potere di fare manipolazioni . Gli occhi di Daphne erano di colore blu ma non di un blu normale ma molte inteso quasi magico ed erano bellissimo visto che ti potevi perdere in quei occhi blu . Amelia aveva preso il volto di Daphne con le sue forti mani e lo teneva molto stretto per non farla muovere visto che adesso dentro i suoi occhi erano dentro questo potere che era iniziato . Daphne con le sue mani cercava di togliere le mani di Amelia che sembravano deboli ma non lo era affatto . Ma non ci riusciva visto che da dietro poi apparve Angela Marini che stava tenendo fermo le mani della donna con delle catena che aveva fatto lei , queste catene erano di una lega molte forte e quindi era davvero molto difficile da togliere . Angela aveva fatto scendere tutti dall’ autobus con una pistola calibro 9 mm , sparo in aria e gridando come una pazza – scendete tutti quanti oppure ficco un proiettile in testa a tutti . Tutti iniziarono a scendere e solo Daphne non lo poteva fare visto che era ferma da Angela e dall’ altra donna nota come Amelia Strong . Amelia la teneva per la sua mandibola un po’ forte ma non troppo forte cioè la giusta forza per non farle muovere la testa e Angela aveva preso i capelli bianchi di Daphne e li teneva molto stretti visto che Daphne poteva muovere la testa all’ indietro se aveva molto forza e per questo era la teneva molto stretta . Amelia manipolo Daphne e quando lo fece arrivo la polizia che aveva chiesto alla pazza Angela di buttare la pistola e di mettere le mani dietro la schiena . Angela decise di fare come diceva loro ma nel suo modo , carico la pistola di fiamme e poi la butto sopra la macchina della polizia . La macchina della polizia che era li vicino al autobus e poi esplose con un grande botto che fece male a molti poliziotti che morirono bruciati e alcuni rimasero molto bruciati . Nessuno poteva fare niente contro Angela e alla fine con l’ aiuto di Daphne la piccola ragazzina che adesso era nelle loro mani ma non sapevano quando sarebbe potuto resistere fino a quando farla di nuovo . Quello che aveva fatto Amelia nella mente di Daphne era una cosa che non era dovuta a una sola manipolazione a più manipolazione e quindi era una cosa molto brutta visto che aveva fatto un lavoro molto grande visto che aveva creato dentro la mente di Daphne una foresta oscura dove li dentro c’ erano i ricordi che li poi avrebbe vissuto . 

Categorie
Alice Green Alicia Walker Amelia Strong Angela Marini

Alicia Walker

Alicia Walker come Alice Green aveva 14 anni ed era stata rapita ed era la seconda persona a lavorare come schiava per Amelia Strong . Alicia era una persona molto diversa da Alice visto che mentre lei aveva un padre e una madre Alicia non aveva niente e nessuno . Alicia aveva una famiglia ma era morta per colpa di un incidente cosi si diceva ma non fu per niente un incidente visto che era stata lei a farlo ma non lo voleva fare . Ma cominciamo tutto dall’ inizio cioè prima della sera in cui ebbe quell’ incubo che non le permise di dormire e rovinare la sua vita perfetta . Anche se i suoi genitori molte volte gli avevano detto di non andare a vedere i film di horror lei decise di farlo e vide un film davvero molto brutto e che le fece venire un sacco di incubi davvero molto brutti e per colpa di questo incubo perse il controllo e brucio lei la casa . Era una sera molto buia ed erano le 2 di notte e tutti stavano dormendo e pure Alicia stava dormendo e poi si sveglio urlando quando vide qualcosa di brutto nei suoi sogni . I suoi genitori non avevano sentito niente anche se essendo ancora piccola visto che aveva solo 5 anni quando questo è accaduto . Anche se la madre aveva il microfono vicino al comodino che aveva davanti a lei non senti l’urlo della figlia visto che voleva riposare e non sentire più le urla della figlia . Alicia cerca di rimettersi e dormire ma non ci riusci e quando cerco di farlo di nuovo perse il controllo perché durante il sonno stava provando a far scomparire i mostri che erano dentro al suo sonno ma questo le permise solo di far uscire il male che era dentro di se . Il male entro dentro tutto il suo corpo e brucio tutta la casa e quando fini la piccolina era fuori dalla casa svenuta e non sapeva nemmeno come era arrivata li . Fino a 9 anni non ricordo niente ma quando vedeva il fuoco era come se lei cadesse in uno stato di trance e iniziava a prendere un ricordo in più . Quando riprese tutti i ricordi decise di sparire dalla casa famiglia dove era andata a stare visto che aveva scoperta che era stata lei in modo accidentale ma era colpa sua . Alicia decise di andare via per non fare del male a troppa gente visto che aveva paura del suo potere celato ma aveva paura . Quando arrivo all’ età di 14 anni se uno la vedeva non la riconosceva visto che aveva i capelli di due colori diversi cioè marrone chiaro e il rosa e poi rubava ma non aveva mai fumato niente . Willard aveva visto questa ragazzina da vicino e decise di rapirla visto che nessuno avrebbe sentito la mancanza di una sbandata di strada e la rapi quando era dentro le strade della Londra dell’ Universing . Nelle strade di quella Londra ci era nata e cresciuta e adesso per colpa della sua paura e del suo potere che non sapeva controllare si era distrutta tutto il suo futuro che grazie alla sua famiglia poteva essere roseo ma adesso era solo molto oscuro . Alicia quando arrivo li dentro anche se non era molto sociale per colpa degli anni decise di farsi aiutare dalla persona che c’ era prima di lei cioè Alice . Alice decise di aiutare la nuova arrivata visto che erano nella stessa barca decise di farlo cosi in due potevano vivere di più .Gli spiego che era inutile provare a scappare visto che Amelia Strong aveva il potere di fare illusioni e quindi lei poteva farle credere che era una libera ma invece era in catena e a lavare i bagni . Alicia decise di fare un tentativo ed era quasi riuscito quando non fu presa dalle mani di Angela che la porto dentro e per questa cosa le diede un pugno molto forte nello stomaco visto che aveva provato a fuggire . Angela prese per la mandibola il viso di Alicia e le disse in molto chiaro per farle capire che questa stronzata non la doveva fare più oppure ne avrebbe pagata le conseguenze – Prova di nuova a scappare brutta puttanella e te lo giuro la tua schiena bruciera talmente tanto che non ti potrai sedere per una settimana . Proverai un grandissimo dolore e preferirai morire . Angela le lascio la mandibola e per farlo capire che aveva afferrato la guardo in quei occhi da pazza sadica che facevano paura a tutti quanti tranne lei . Alicia non aveva nessuna paura di Angela visto che manteneva il suo sguardo visto che Alicia aveva visto cose molto brutte per la strada e quindi un po’ al dolore poteva resistere visto che come dice lei quando si fa ricucire lei e il dolore sono vecchi amici . Alicia negli anni era stata minacciata con un coltello e con molte altre cose e agli inizi si metteva paura ma dopo molte volte essere minacciata con un coltello o con un altra cosa era una cosa molto normale per lei . Alisia fu rapita quando cercava di fare soldi in modo normale cioè lavorando come barista e in quell’ occasione fu rapita . Stava staccando dal lavoro e in quel momento fu sedata e portata qui dentro e si risveglio tre ore dopo vicino alla sua compagna di cella cioè Alice . 

Categorie
Alice Miller Angela Marini Azzurra Alfieri Luce Miller

Azzurra Alfieri cerca di calmare Alice e Luce Miller

Da quando Angela aveva rasato a zero le loro teste il loro comportamento era cambiato visto che appena sentivano una porta aprirsi avevano paura che fosse un ‘ altra volta Angela a farle qualcosa di peggio . Azzurra le aveva portate sul suo letto che era come quello degli altri cioè sporco e davvero molto scomoda ma era meglio di niente . Una volta sul letto Azzurra si inizio a comportare come una madre affettuosa e prese un fazzoletto che aveva nella tasca destra dei suoi pantaloni e inizio a togliere le lacrime delle ragazze dal volto . Il volto era quello di sempre ma appena sentivano una porta cambiava in pochi minuti da essere felice a essere tristi e piene di paura visto che quello che le aveva fatto quella pazza sadica era stato molto brutto . Azzurra abbraccio Alice e Luce e le poteva solo accarezzare solo la testa visto che dei loro capelli non c’ era traccia visto che erano in una stanza a terra e solo il tempo li avrebbe fatti ricrescere . Per farle calmare ci voleva ben altro di una giornata , c’ era bisogno di più tempo visto che erano ancora molto scosse e quando sentivano una porta aprirsi andavano sotto i loro letti per non farsi prendere da nessuno visto che aveva paura che questa volta le ferite potevano essere sul loro dolce volto oppure sul loro corpo . Azzurra era l’ unica persona che poteva farle calmare visto che anche quando era a scuola e stava succedendo qualcosa di male per loro Azzurra le prendeva sotto le sue dolci attenzione e le proteggeva . Alice e Luce avevano davvero molto paura visto che Angela con loro era stata davvero molto malvagia e crudele visto che lo aveva fatto per vendetta e quella volta non le poteva difendere nessuno neanche Azzurra che aveva provato a fare qualcosa ma quella volta era troppo tardi visto che le prove erano li e anche il colpevole . Angela dopo aver rasato a zero la testa delle gemelle Alice e Luce Miller andò da Azzurra e la prese da dietro per i capelli e li teneva molto stretti con la sua mano destra – non le potrai proteggere per sempre queste ragazzine . Puoi fare quello che vuoi ma prima o poi loro soccomberanno per mano mia e prima di farle morire tu dovrai sentirle gridare il tuo nome e tu le vedrai morire una dopo l’ altra e tu vivrai ma con un grande peso nel cuore cioè che tu le potevi salvare ma eri legata da una parte e quindi sono morte per colpa della tua paura anche se non è vero però io gli dirò cosi prima di morire e tu non potrai fare niente . Angela vide che Azzurra aveva uno straccio in mano e stava pulendo nelle varie parti e per far diventare il suo lavoro più levante sputo su una maglietta nera e dopo averla lasciata andare – vedi su quella maglietta c’ e una macchia prendila e lavala prima che io mi tolga la cintura dei pantaloni e ti do una frustata di fuoco e i se i tuoi capelli per la piccola prese che ti ho fatto male figuriamoci la schiena dopo la frustata di fuoco . Azzurra prese la maglietta nera dove sulla quale aveva sputato Angela e poi per rendere ancora il lavoro più pesante e schifoso fermo Azzurra prese la maglietta e vide che non era ancora molto sporca e visto che aveva nell’ altra mano il suo caffè e lo verso sulla maglietta nera e poi disse – adesso muoviti oppure farò quello che ti ho detto prima e per farti passare il dolore dovrai andare molte volte dalla guaritrice . Azzurra mise la maglietta nella lavatrice e poi decise di tornare dalle gemelle Miller per curare il loro stato mentale e proprio in quel momento il suo potere si risveglio ed era quello di distruggere le loro paure . Azzurra distrusse la loro paura che era grande visto che le loro paure aveva l’ aspetto di Angela e dopo aver fatto vedere come affrontarlo loro non avevano più nessuna paura di quella persona . Quando lo faceva tutto attorno al suo corpo c’ era una luce blu molto illuminante e non solo il suo corpo ma anche quello di Alice e Luce Miller . Dopo aver finito Alice e Luce smisero di piangere e adesso erano più forte e quindi adesso potevano affrontare tutto e per questo era una cosa molto bella . Alice e Luce ringraziarono Azzurra che aveva tolto la sua paura dal loro cuore che aveva un peso dentro e non sapevano come toglierselo visto che era dentro di lei e puntava sulla sua paura e questo le faceva mettere a piangere in ogni occasione . Azzurra anche se aveva tolto la paura dal cuore delle sue amiche e quello che voleva fare era uccidere Angela con il coltello di quella stronza che aveva tolto i capelli dalle teste di Angela . Quello che voleva fare era dargli un messaggio bello forte del tipo scrivere puttana sul armadietto di Angela ma non sapeva se farlo oppure no visto che se lo faceva questa volta non sarebbe stata punita solo Azzurra ma anche le altre ragazze ma in modo molto brutto . Angela decise di non farlo per non far punire le altre ragazze e quindi fare una cavolata del genere non era un buon momento visto che se faceva questa cosa le ragazze si sarebbero arrabbiate con Azzurra e quindi invece di essere unite sarebbero state unite e quindi non tutto sarebbe stato bello . 

Categorie
Alice Miller Angela Marini Azzurra Alfieri Luce Miller

Angela Marini rade a zero la Alice e Luce Miller

Un giorno quando Alice era al lavoro ed era spariti dei soldi ma un enorme cifra tipo 2900 euro tutti quanti volevano sapere chi era stato . Era stata Angela a rubarli ma non lo avrebbe mai ammesso visto che lei avrebbe ricadere la colpa su una delle ragazzina e sapeva già su quale farla cadere cioè su Alice . Angela non era riuscita a dare la punizione adeguata ad Alice e secondo lei era arrivato il momento di porre rimedio . Angela rubo quei soldi e poi andò a sbattere contro la piccola Alice e con un gesto rapido della mano ci aveva messo dei soldi nella tasca . Amelia prima di chiudere il negozio volle vedere se c’ era tutto il denaro e vide che ci mancavano 2900 skulls . Amelia chiuse la saracinesca con un pulsate e poi con passo lento si mise davanti alla saracinesca e disse con un tono davvero molto feroce – nessuno esce di più fino a quando non escono i soldi . Angela andò vicino ad Amelia e le disse vicino al suo orecchio sinistro – ho visto Alice prendere quei soldi e metterseli dentro la tasca . Amelia si fece spazio tra la folla e prese la piccola Alice per i bellissimi capelli che era sotto forma di coda . Amelia con la mano sinistra la teneva molto stretta per i suoi capelli neri e poi con la mano destra inizio a tirare fuori dalle tasche dei suoi pantaloni tutto quello che aveva e poi uscirono fuori i soldi . Amelia lascio i capelli di Alice e poi la inizio a tenere per il braccio destro in modo molto forte e poi si il suo sguardo era puntato su Angela e il suo sguardo voleva dire una cosa sola cioè punire . Ma non era una punizione qualunque ma una punizione molto adeguata e molto dura per far capire a loro cosa significa rubare ma non era una frustata sul petto o altro . La punizione che aveva in mente Angela era tagliere i capelli della ragazzina non con un taglia-capelli e vedere tutti i capelli cadere a terra . Quello era fatta nell’ esercito ma quello che aveva in mente Angela era prendere il suo coltello e utilizzare quello per tagliare i capelli a quelle due ragazze . Questa volta Azzurra non poteva fare niente visto che era stato vedere a tutti quanti la prova cioè i soldi e per aumentare la tortura Angela prese dallo scantinato anche Luce . Luce era sul letto a riposare quando poi arrivo Angela che la trascino con il pieno e per trascinarla stava utilizzando tutta la sua rabbia . Tutte e due erano state portate in una stanza dove entrambe furono legate e imbavagliate e Angela con dei colpi molto ben fatti aveva rasato a zero la testa di quelle due ragazzine . Una volta finita la tortura che era iniziata e sembrare non finire più e una volta finita prima di lasciarle andare e fare vedere a tutti come esempio per chi ruba o chi cerca di scappare dalla punizione di Angela . Angela si avvicino a loro e mise il coltello vicino al loro bello collo e le disse mentre lo stava leccando perché quasi voleva il loro sangue su quel coltello e leccarlo e le disse – la prossima volta che cercate di scappare dalla vostra tortura . So che quella maglietta l’ hai distrutta tu e non Azzurra e per questo ti ho fatto questa tortura per farti capire che tu non dovevi scappare dalla mia tortura . Per il momento di ho solo tagliato i capelli a zero ma la prossima volta sul petto avrete tutte e due un segno di dolore fatto con il fuoco e tutte le mattine lo vedete e dite ho sbagliato a scappare da Angela se non scappavo forse poteva essere un po’ clemente con me . Una volta uscite dalla stanza nessuno le riconoscevano visto che sulla loro testa non c’ era più nessuno dei loro bellissimi capelli . Angela mise le braccia sulle spalle di Alice e Luce Miller e poi disse a tutti quanti gli altri ragazzi una volta che le aveva portate vicino a loro – se provate a scappare da una delle mie torture io vi faro molto male a loro ho solo tolto i capelli ma se fate qualcosa di brutto e qualcosa che non va bene io stesso con questo coltello che ho tra le mie mani vi farò un segno sul petto come sul loro petto se fanno qualcosa di male . Tutti capirono e poi Alice e Luce che stavano piangendo a dirotto andarono da Azzurra per farsi coccolare da lei e cosi far passare la loro paura . 

Categorie
Angela Marini Azzurra Alfieri Erica Queen Foto Kane

Aspetto di Kane

Kane un uomo molto grande e davvero molto forte ma questo non significava che non era un uomo . Kane sapeva che Angela era un mostro glielo si leggeva negli occhi che era un mostro contro tutti i bambini ma Kane era diverso certo era una furia quando si arrabbiava ma quando si trattava di bambini che venivano fatti del male diventava lui una furia contro le persone che facevano del male a dei bambini . Lui utilizzava la sua grande forza contro le persone che lo meritavano e per questo lui era la seconda persona che aiutava le ragazzine li dentro . La prima era Azzurra Alfieri e ogni giorno Kane vedeva che la loro amica si prendeva tutto quello che le amiche non potevano resistere . Kane vedeva che Azzurra stava molto male ma non lo faceva vedere e cosi un giorno la porto dalla guaritrice Enrica Queen . Azzurra quando si riprese gli chiese – come mai mi hai aiutato ? , Kane si ricordo delle ragazzine li dentro e disse – tu stai proteggendo questi ragazzini e io faccio lo stesso ma tu lo fai anche quando non ci sono io e quindi tu servi a loro per fare in modo che Angela Marini non uccide nessuno di loro .

Categorie
Alessandra Neri Alice Green Alice Miller Alicia Walker Cassandra Wood Cordelia Moore Dana Parker Diana Cook Faith Copper Felicia Griffiths Guerriera Oscura Roberto Auditore Serena Rafferty

Alessandra Neri scopre che queste ragazze sono sue studentesse

Alessandra Neri dopo aver preso il foglio con cui c’era scritto i nomi delle ragazze e alla fine inizio le ricerche per capire se quelle ragazze erano sue studentesse . Alessandra scrisse sul computer il primo nome della sua lista e vide che Alice era una sua studentessa ed erano scomparsa cosi senza alcun che . Alice era scomparsa da un giorno all’ altro e nessuno aveva capito cosa era successo e per questo tutti quanti avevano pensato che si era ritirata perché le cheerlader o qualcuno altro aveva fatto una cosa molto brutta con lei . Ma non invece non le era successo niente era scomparsa cosi senza dare nessuna spiegazione e pure le altre ragazze erano scomparse senza alcun motivo . Alessandra non ci poteva credere che tutte quelle ragazze che erano state scritte sulla sua lista erano tutte sue studentesse e lei non se ne era accorta ma per un motivo visto che di ragazze se ne andavano un sacco e quindi era una cosa normale non vedere una studentessa ma negli ultimi mesi ne erano scomparse davvero molto e adesso non era possibile per lei essere una cosa normale . Alessandra non ci poteva credere e adesso doveva fare qualunque cosa per riportare quelle ragazze dentro la sua scuola e non appena sarebbero tornate avrebbe apportato delle modifiche dentro la scuola . Poi si alzo in modo molto serio come nessuno l’aveva mai visto con quello sguardo – queste sono le mie studentesse e noi adesso dobbiamo fare tutto il necessario per riportare qui dentro al sicuro e poi possiamo avvisare le famiglie . Serena Rafferty e Roberto Auditore erano con Alessandra Neri a liberare quelle ragazze o per meglio dire liberare i loro compagni di scuola visto che erano una cosa molto importante per loro . L’ Ombra decise di fare questo alla fine cioè di dire a loro due contro chi avevano a che fare cioè chi erano le persone che avevano rapito le ragazze e cosi potevano capire come iniziare il loro attacco . Se non sai chi c’ e dentro non puoi fare niente visto che se non sai contro chi hai a che fare potresti finire nei guai e quindi essere una preda e non un cacciatore che cerca di agguantare la sua preda . Alessandra Neri era d’ accordo visto che la sua tattica era di far attaccare prima i suoi nemici per far capire contro chi aveva a che fare e poi lei attaccava visto che sapeva cosa fare e come distruggere le loro difese e attacchi . Ma la questione era diversa adesso visto che uno aveva fatto molto di più del dovuto cioè L’ Ombra aveva scoperto che li dentro c’ erano tre tizi oltre ad Amelia Strong che era il loro obbiettivo principale prima di sconfiggere gli altri . L’ Ombra una volta che avevano i nomi cancello i nomi sulla lavagna visto che adesso ce li avevano sul foglio e Alessandra l’ avrebbe conservata quella lista per far capire che quello era il suo obiettivo cioè salvare quelle ragazze . L’ Ombra scrisse sulla lavagna il nome di due persone una era Angela Marini e disse questo sul suo conto – Allora da quello che ho letto nella sua mente e una pazza sadica che prende forza dalla paura della gente . Puoi dominare le fiamme e può cambiare il colore delle fiamme e tutto questo dipende dalle vostre paura se non abbiamo paura ce la possiamo fare e inoltre ha un coltello che è fatto con il suo corpo quindi state attenti visto che può farsi un casino di male visto che con quello può intensificare il suo potere e il vostro dolore . Dall’ altra parte c’ e Kane un uomo enorme grande ed davvero molto potente e quindi a questo dovete stare molto attenti visto che ha la superforza e la superesistenza . Ma se vogliamo prima togliere di mezzo quei due dobbiamo prima liberarci di Amelia e poi dobbiamo stare attenti alla persona mancante cioè quella che attraversa le pareti visto che quello potrebbe andare di sotto e forse prendere qualche ragazza in ostaggio e quindi questa persona è il secondo obbiettivo dopo Amelia Strong . 

Categorie
Angela Marini Erica Queen Universing Universo

Il coltello di Angela Marini

Angela Marini può emettere calore anche dal suo coltello visto che non è un coltello come tutti quanti gli altri e una parte di se ed è collegate a lei . In una parte dell’ Universing c’ e un posto che se gli dai una parte del suo corpo di un uomo o di una donna ti può fare un coltello che è collegate a te . Angela Marini si è fatto fare un coltello con un pò della sua carne grazie a quel coltello può fare anche molto più male visto che se unisce il coltello con il suo potere può fare molto più male del solito e questo le provava più gusto e molto più divertimento nel fare questo . Le piaceva davvero molto ed era una cosa che la faceva tornare viva e le piaceva davvero molto quella sensazione . Eccovi il coltello che è stato fatto dal corpo di Angela ma oramai non ha più nessuna ferita visto che adesso è andata dalla guaritrice di nome Erica Queen che è nel loro negozio e si è fatta curare .

Thedemonkillingknife

Categorie
Alice Miller Angela Marini Azzurra Alfieri Luce Miller

Aspetto di Angela Marini

Angela Marini ha i capelli neri e il carattere di una vera furia e non si ferma davanti a niente e se ce l’ ha con te non la passi tanto lisci . Angela Marini ha il potere del fuoco ma il suo diverso dagli altri grazie alla paura degli altri può cambiare il colore della fiamma che emana nella sua mano e non può fare solo quello anche far bruciare molto di più il suo calore . Visto che Alice aveva molto paura prima era riuscita a far diventare le fiamme blu visto che sono sorelle gemelle e quindi se una ha paura pure l’ altra sorella ha paura grazie a questo Angela ha potuto arrivare il livello fiamma blu e quindi far bruciare in modo un pò più grave il braccio di Azzurra . Eccovi l’ aspetto di questa pazza sadica che grazie alla paura il suo potere diventa più forte .

Ruby2

Categorie
Alice Miller Amelia Strong Angela Marini Azzurra Alfieri Luce Miller

Angela Marini incenerisce quasi il braccio ad Azzurra Alfieri

Azzurra Alfieri anche se grazie a Serena Rafferty era molto lontana dalla vita di ladra e adesso grazie a lei era rientrata nel sistema ed era ritornata ad essere una persona con un nome . Quando non sei nel sistema perdi il tuo nome e la tua identità e quindi diventi uno sconosciuto senza identità e anche se ce l’ hai la sai solo tu e gli altri non la sanno . Azzurra non le piaceva per niente essere una schiava e lo capì meglio quando stava per perdere una mano in modo molto brutto ed era attraverso il fuoco ma non quello di un accendino ma quello che proveniva da una mano femminile e non si bruciava visto che era stato fatto da lei e proveniva da dentro di lei . Azzurra resisteva molto alle frustate che spesso le persone li dentro le davano per farle lavorare meglio e quando le stavano per dare alle sorellina Miller se le prendeva lei le loro fruste . Azzurra aveva deciso di proteggerle fino a quando era dentro quell’ inferno e anche se vedevano la loro amica soffrire le pene dell’ inferno visto che le frustate erano molto forti . Dentro quel negozio c’ era una regola che diceva “ I Forti vivono . I Deboli soccombono “ . Tutte le persone che erano li dentro avevano visto che Azzurra era una persona forte e più volte aveva provato a plagiare la sua mente per farla passare al lato oscuro ma c’ era una luce dentro la sua mente che era molto accecate e quindi grazie a quella era impossibile mollare cioè il pensiero della sicurezza di Alice e Luce Miller . Se le fossero successe qualcosa non se lo sarebbe mai perdonato visto che loro erano delle bambine innocenti che non sapevano cosa era il male e Azzurra cercava di fargli scoprire il male solo molto più tardi . Un giorno Alice per sbaglio aveva distrutto una maglietta che per farla ci era voluta un ora e per questa cosa stava per essere uccisa visto che li erano molto duri . A fare la punizione c’ era Angela Marini 27 anni ed era una persona molto e possiamo dire quasi sadica e il suo passatempo preferito era distruggere l’infanzia dei bambini e adesso aveva avuto l’ ordine dalla sua padrona Amelia Strong di utilizzare il suo potere del fuoco sul braccio di Alice . Non doveva incenerirlo ma bruciarlo un po’ e fargli fare un po’ male per far capire a questa ragazzina che non doveva fare più una cosa del genere . Alice stava scappando per tutto il negozio e si mise dietro Azzurra che la inizio a proteggerle da quella pazza sadica che nel fremore di questa caccia di questa ragazzina che era piena di paura era bello sentire le sue grida , Angela non vedeva l’ ora di sentire le grida di dolore di questa ragazzina e appena le avrebbe sentita si sarebbe sentita viva come se fosse rinata . Azzurra aveva visto lo sguardo di Angela ed era quella di una persona che non aveva nessuna emozione di gentilezza o bontà ma solo odio e rabbia . Azzurra non poteva permettere che facesse del male alla ragazzina e cosi mentre la guardava in quei suoi occhi da mostro le disse in modo molto sincero – fallo a me quello che devi fare a lei . Non è stata lei a distruggere la maglietta sono stata io e ho detto alla ragazzina di coprirmi . Angela aveva capito che Azzurra stava mentendo ma non gliene fregava niente il suo unico scopo adesso era sentire un po’ di dolore da una persona che era piccola o adulta . Angela prese il braccio destro di Azzurra in maniera molto forte e poi inizio a utilizzare il suo potere del fuoco blu come quello che si vede su un accendino e poi appena era iniziata la punizione si iniziarono a sentirono un sacco di grida . Dopo aver fatto del male al suo braccio si era fermato e poi la prese per i suoi capelli blu come il suo completo blu e le disse – questa volta ti sei mezza di mezzo per salvare la tua amica da questa tortura ma la prossima volta tu starai in una stanza legata e vicino a te ci saremo io e Alice e tu sentirai tutte le sue grida uscire dal suo corpo . Alice si era messa paura a quello che aveva detto Angela e alla fine prese uno straccio e cerco di fermare il sangue che stava colando dal braccio destro della sua amica . Arrivo una donna che era tenuta prigioniera come loro ed era una guaritrice e secondo gli ordini di Amelia Strong curo il braccio di Azzurra che era conciato molto male . Se vedevano qualche ferita sul braccio destro della ragazza potevano far venire la polizia e non avrebbero trovato niente visto che Amelia avrebbe creato un illusione e la polizia se ne sarebbe andata e non potevano fare niente visto che non avevano visto niente che poteva far sospettare loro che li c’ era qualcosa di brutto e qualcosa che era stato fatto a queste ragazze .