Categorie
2260 Angela Ferrante Angelica J. Lincol Mondo Nexus

Angela Ferrante parte 8

The East è il noto nome di un grande gruppo terroristico , proviene dall’ anno 2260 . Loro sono davvero molti noti non solo qui a Nexus ,ma sono noti davvero in molti posti come Milano , Napoli , Roma , Afganistan e molti altri paesi . Nel futuro questi posti sono in pericolo , da questi gruppi perché loro hanno appoggiato il fatto che ci possono alieni nei loro paesi . Ma The East non gli piacciano gli alieni e farebbero di tutto per fare in modo che tale cosa non succeda . Il nemico più grande è La Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi , ogni volta che di The East hanno fatto qualcosa la polizia è sempre stata li per fermarli . Ma prima che la polizia li potesse arrestare loro scomparivano nell’ oscurità più totale , era una delle loro caratteristiche principali . Una cosa che The East aveva deciso di fare era nascondere la propria identità , dicevano a tutti i loro membri “ Dovete dimenticare il vostro nome e cognome , e dovete scegliere dei nuovi nomi e sopratutto voi no dovete avere un volto . Dovunque andate metterete questo cappuccio nero per non far vedere il vostro volto . Se qualcuno vede il vostro volto , voi lo dovete uccidere senza alcuna esitazione “ . Io e gli altri della mia squadra ci siamo battuti molte volte con il gruppo terroristico The East , non solo qui nel Nexus , ma anche nelle varie città . Loro sapevano che se il mondo in cui vivevano era pieno di gioia e felicità non era solo colpa mia , ma era colpa anche di Zane Taylor , il capo attuale della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi . Cosi decisero di fare questo , cioè un viaggio nel tempo a quando io stavo ancora nel Nexus non ero fortissimo come lo era nel ventiduesimo secolo . Volevo morto non solo me , ma anche Zane Taylor e Angela Ferrante , queste due persone nel futuro erano quelle che mi avrebbero aiutato a diventare il grande supereroe che tutti conoscevano nel futuro . La sera precedente avevo avuto tre visioni , una in cui The East uccidevano quasi tutti nella Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi e poi con un colpo in fronte uccidono Zane Taylor . E poi nella visione scritto con il sangue di Zane Taylor e degli altri agenti “ Noi siamo ovunque , noi distruggeremo tutto il bene che avete creato . Noi siamo The East fermateci se ci riuscite oppure morite provandoci “ . La seconda visione fu più terribile , vidi il corpo nudo di Angela Ferrante con con una spada conficcata in una spada lunga e profonda , era tanto dentro il suo corpo che aveva perforato il suo cuore e per essere sicuri che lei fosse veramente morta il capo degli The East prese la sua spada lunga e profonda e ficco la seconda spada nel secondo cuore di Angela . Già da quando lui e gli altri erano arrivati li e avevano davanti agli occhi Angela viderò e sentirono che lei aveva due cuori . Il luogo dove era il Covo dove la stavo allenando , quello era un messaggio per me e lasciarono un messaggio per me dietro il corpo sanguinante di Angela e diceva “ Noi siamo The East , uccideremo chi conosci , uccideremo chi ti aiuta , uccideremo chi ti vuole bene . Nessuno è al sicuro , nessuno . Se non sei d’accordo cercaci e fermarci , ma nel farlo tutte le persone che conosci moriranno nello stesso modo di questa puttanella “ . La terza visione fu davvero molto brutta più delle due , Angelica J . Lincol era al centro di Nexus , il suo corpo era nudo e utilizzarono i loro poteri per bruciare completamente il suo corpo e per non farla guarire le conficcarono le spade nei suoi cuori . Nel futuro Angelica e Angela Ferrante sono le persone che hanno dato più filo da torcere a The East , per questo motivo nelle mie visioni ho visto che loro morivano in questo modo cosi crudele e meschino , con la loro morte volevano avvertirmi e come previsto ci erano riusciti benissimo . Non mi aveva spaventato , ma mi avevano allertato su questo pericolo imminente . Il tempo era contro di me , guardavo ovunque e vedevo il tempo scorrere . Mi svegliai e mi vesti subito in pochi minuti , presi il biglietto da visita di Zane Taylor e dissi a lui – ci dobbiamo incontrare , sei in pericolo , in grave pericolo . Non diedi neanche il tempo di dire ciao o altro , non c’ era tempo , lui disse – Daniel , calmati e spiegati meglio la situazione . Mi teletrasportai davanti a lui e spiegai la situazione e lui un po’ colpito disse – quindi mi questo gruppo noto come The East mi vuole morto , come mai ? . Io dissi a lui – quello che so , è che non provengo da questo tempo , provengono dal futuro . Il punto che non solo tu sei in pericolo , sono in pericolo anche Angelica e Angela , in un modo o nell’ altro le dobbiamo avvertire del pericolo . Poi lo guardai in faccia e dissi – adesso chiamo Sarah la Fenice Rossa per proteggerti , mentre io vado a avvertire Angelica e Angela e se non riesco ad avvertirle in tempo , proverò a salvarle da The East . Chiamai telepaticamente Sarah la Fenice Rossa e le dissi con estrema serietà – devi venire subito alla Dipartimento di Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi , ho bisogno del tuo aiuto per salvare Zane Taylor . Tu arriva qui e Zane ti spiega tutta la situazione , io adesso devo andare a salvare Angelica e Angela . Non avevo tempo o per meglio dire il tempo era contro di me , per salvare Angelica e Angela Ferrante avevo solo 7 ore di tempo . Non so come , forse era un potere dell’ occhio della fenice o no , ma in ogni palazzo , ogni specchio pure sul braccio vedevo un conto alla rovescia . Sette ore , trentacinque minuti e quindici secondi , questo era il tempo , tutto il tempo che avevo per salvare le mie amiche . Nel mio passato ho già perso persone molto importati come il mio intero popolo , dovevo fare qualcosa per salvare loro due . Avevo tutto il tempo per salvare loro due , ma avevo paura di non farcela , io ero da solo , loro invece erano sette . Tre ragazze e tre ragazzi , tutti quanti erano molto potenti , loro erano divenuti grazie a un grande allenamento fisico . Loro nel resto della loro vita , erano nati e vissuti nella strada , aveva sofferto in maniera incredibile . Loro con il tempo divennero malvagi , decisero che era il tempo di reagire e non farsi più sfruttare da tutte quelle persone che lo volevano fare . Un giorno mentre stavano dormendo tutti insieme , nella loro mente venne il Guerriero Oscuro che diede loro i poteri e disse – adesso vi ho dato i poteri , utilizzate per rendere il mondo vostro . Nessuno deve fermare la vostra supremazia , nessuno e chi cerca di fermarvi uccidetelo oppure fare il peggio che sapete fare . Dentro loro c’ era il seme del male e quello che fece Il Guerriero Oscuro fu solo dargli una spinta a uscire e a renderlo vivo e ancora più oscuro . Il tempo scorreva , con la mia supervelocita mi bastava pochissimo per arrivare da Angelica e avvertirla . Arrivai da lei e vidi che lei indossa un giacchetto rosso sopra una maglietta leggera , insieme a lei c’ erano dei bambini . Angelica stava facendo capire a loro , cosa significa stare attenti per le strade , be possiamo dire che quello era il minore dei problemi per Angelica . La volevano morta ad ogni costo e pure Angela , quello che stavo facendo era qualcosa che ogni Osservatore mi avrebbe detto che ero un pazzo a provare a modificare la realtà . Mi avrebbero detto che io non avrei potuto cambiare il mio destino , io però non li avrei ascoltati , anzi avrei fatto di tutto per salvarle loro . Allora feci la cosa più ovvia , cioè se nella visione erano divise , io avrei fatto di tutto per unirle e fare in modo che tali visioni non succedevano , io andai da Angelica e dissi in modo serio e guardandola negli occhi – devi venire con me , tu e Angela siete in grave pericolo , abbiamo solo 7 ore . Angelica teletrasporto i ragazzi a scuola e disse a loro – fatevi portare a casa da una delle professoresse . Io e Angelica insieme andammo da Angela che era a casa sua e stava allerta di qualche nemico . Pure lei aveva visto la visione in cui lei moriva in modo violento e voleva impedirlo in ogni modo , cosi era rintanata in casa . Le nostre sette ore passarono in fretta , ma noi le abbiamo passate ad allenarci e fare tutto l’ occorrente per salvarci la vita . Loro arrivarono , il primo Gabriel Antares , 36 anni un soldato pronto a uccidere . Lui era un soldato , ma aveva disertato perché lui si riteneva superiore all’ esercito . Era stato addestrato a uccidere talmente bene , che adesso lo faceva sorridendo , quando iniziava ad uccidere diventare un essere umano senza nessun modo per essere fermato . L’ unico modo per essere fermato era ucciderlo . Se lui era cosi senza i poteri , con i superpoteri che aveva era inarrestabile. Ethan Smith , 26 anni , lui nonostante la giovane età lui era un hacker informatico . Senza poteri e molto bravo , con i poteri è bravissimo . Insieme a lui come ingegnerie informatico c’ e sua sorella di 29 anni Sophia Smith , bravissima ingegnere informatica , con i poteri e divenuta incredibile . In pochi minuti capisce subito cosa fare , tipo vede una arma o qualunque altra cosa e lei grazie alla sua vista e grazie alle sue abilità migliorate grazie ai superpoteri , lei te lo rimandare indietro . Poi c’ e Alexander Williams 37 anni , lui è un ex agente CIA , lui ha mollato perché non ce la faceva con tutte le regole assurde che c’ erano li . Lui però davvero molto bravo a localizzare i nemici , gli agenti che facevo il doppio-gioco e molto altri . Da quando aveva i poteri , lui divenuto ancora meglio , visto che riusciva a leggere il pensiero ed era bravissimo ad arti marziali , inoltre lui era capace di vedere le attraverso gli oggetti . Isabella Slyder , 29 anni non si sa molto di lei , ma l’ unica cosa che posso dire di lei è che è molto violenta . La sua firma in ogni uccisione e prendere le spade dei suoi amici e ficcargliele nei loro cuori . Ma se invece loro non hanno spade , lei utilizza i suoi poteri di fiamme e brucia il suo nemico . Emma White , 26 anni , professione costruzioni armi , fabbricare munizioni . Lei è uno specialista di armi , talmente brava che la chiamano nel futuro “La Fabbricante “ , tu chiedi un ‘ arma e lei in pochi minuti te la fa . Lei grazie ai superpoteri che ha ottenuta è divenuta molto brava nel trovare gli oggetti da trovare per fare tutto quello che le serve . Le basta un oggetto o una cosa è lei e capace di trasformarla in un’ arma . Questi sono The East , il gruppo che viene dal futuro , questo dissi ad Angelica , Angela e al mio capo . Per Angelica e Angela per voce visto che stavamo a casa loro , invece per Zane tramite video-telefonata . Non appena arrivarono si piazzarono davanti casa di Angelica e il Capo Gabriel Antares – se voleva vivere , uscite seno tutte le persone che non solo in questa casa , ma anche in tutto questo quartiere moriranno molto violentemente . Se non uscite queste persone moriranno per mano vostra e il sangue di tutte queste persone innocente saranno sulle vostre mani .

 

Continua 

Categorie
2013 Angela Ferrante Angelica J. Lincol Dominatore di Poteri Me Mondi Fantastici Mondo Parlare con Angela Parlare con Sarah Racconto Sarah la Fenice Rossa supereroi Superpoteri

Angela Ferrante parte 5

Mi ero messo il biglietto da visita dell’ agente Zane Taylor nei tasca sinistra dei miei pantaloni , cosi se un giorno mi serviva per parlare con lui di qualcosa o se avevo problemi . Io guardai Angela e dissi – continuiamo il nostro allenamento , Angela era pronta a ricominciare il nostro allenamento , iniziammo a utilizzare le spade . Feci vedere ad Angela come combattere con la spada , come contrattaccare e poi iniziammo il nostro allenamento con l’ elettricità . Angela da quando avevamo iniziato a utilizzare le spade , era come un manichino che non sapeva combattere , invece adesso lei sapeva utilizzare la spada e poteva combattere perfettamente ed era pronta in ogni occasione . Io la guardai negli occhi e dissi a lei – adesso ti devo imparare a utilizzare i tuoi poteri dell’ elettricità , Angela disse – sarà difficile controllare questo potere ? . Io sempre guardando Angela le dissi – si e no , dipende da quanto ti concentri e sopratutto dipende da te . Se ne utilizzi troppo potrebbe succedere una cosa molto brutta e se ti concentri troppo poco non succede niente . Angela sentendo il mio discorso si senti un po’ spaventata e ricordò quello che successe con il potere del fuoco . Non lo voglio fare , ho paura – Angela aveva paura e io andai verso di lei , presi la mano e cercai di calmarla il più possibile . So che è difficile e forse sarà doloroso e duro , però io sto qui e se succede qualcosa ti aiuterò in tutti i modi possibili e se ti ferisci in qualche modo ti guarisco io . Adesso fai come ti dico e riuscirai a fare le cose bene – Angela mi guardò e disse – ok . Chiudi gli occhi , inizia a concentrarti e cerca dentro di te il potere dell’ elettricità dentro di te , adesso continua a concentrarti e pensa di risvegliarlo . Angela lo fece con molta calma e dalle sue mani iniziarono a uscire scariche elettriche di bassa intensità , ma dentro lei successe qualcosa e perse il controllo e l’ elettricità che stava controllando , inizio a perderne il controllo . Angela senza saperlo fece un’ onda elettrica , io con i miei poteri fermai l’ onda d urto elettrica e poi per il troppo uso dei suoi poteri perse conoscenza . Io la presi subito prima che potesse cadere per terra e la portai in infermeria , Sarah la Fenice Rossa entrò nel campo base che ho creato per Angela Ferrante . Sarah la Fenice Rossa vide me , intorno al corpo svenuto di Angela e mi chiese – cosa è successo ? , io risposi – stavamo iniziando a utilizzare i poteri dell’ elettricità , poi però non cosa gli è successo e ha creato un ‘ onda d’urto molto potente , io fermai con i miei poteri e poi è svenuta e poi la presi prima possa cadere a terra . Feci apparire una barella , mi feci aiutare da Sarah la Fenice Rossa , lei prese una piccola luce , apri le palperebbe , prima e poi l’ altra e la punto prima nel occhio dentro e poi sinistro e Sarah la Fenice Rossa capì che era solo svenuta . Sarah la Fenice Rossa mi guardò in faccia e disse – non ti preoccupare è solo svenuta , nel campo base arrivano Angelica J . Lincol e Federica , le sorelle di Angela che stavano sorvegliando questo posto dall’ alto e pure loro da lontano avevano visto che era successo ed erano andate a vedere . Appena viderò che Angela era svenuta , mi guardarono e all’ unisono – cosa è successo ? , io le guardi tutti e due – Stavo allenando Angela con i poteri elettrici però poi forse ha pensato a un incubo o un evento passato molto doloroso e lei ha perso il controllo del potere che era riuscita a controllare . Dopo aver dato spiegazione ad Angelica J . Lincol e Federica , tutti e tre insieme restammo con lei in infermeria fino a quando lei riprese conoscenza . Mentre aspettavo che lei rispese conoscenza , chiesi ad Angelica J . Lincol – devo sapere se Angela ha avuto un evento traumatico nella sua vita o no . Angelica J . Lincol non poteva dire no , visto che c’ era lei quando ha dovuto far uscire Angela dallo stato di shock in cui era . Alla fine disse a me – si e adesso che farai con lei ? , io risposi a lei con molta serietà e risoluto – prima di procedere con i suoi allenamenti devo far affrontare a lei questa cosa , cioè con il vostro aiuto dobbiamo entrare nella mente di Angela Ferrante e cercare di aiutarla dall’ interno a superare l’ evento traumatico che gli è successo tempo fa . Angelica J . Lincol sapeva che entrare nella mente di qualcuno è molto difficile e complesso e se succedeva qualcosa li dentro avremmo perso per sempre Angela Ferrante , un po’ preoccupata – ok ci verrò , ma stiamo attenti quando stiamo li dentro , perché basta un passo falso e noi abbiamo perso Angela Ferrante per sempre. Federica – dovremmo prestare la massima attenzione , pure Federica voleva venirci . Prima di poter far questa cosa noi dovevamo aspettare che Angela Ferrante si svegli il più presto possibile e cosi iniziare questa nostra avventura dentro la mente di Angela Ferrante e poi liberarla da questo avvenimento che le impedisce di utilizzare i propri poteri . Angela Ferrante si era ripresa dopo due ore e vicino al suo letto con la mano nella sua c’ era quella di sua sorella Federica , la sua sorellina alla quale voleva molto bene e poi c’ era sua sorella più grande Angelica J . Lincol . Cosa è successo ? – chiese un po’ disorientata e un po’ confusa , Federica si sveglio – Angela ti sei svegliata , finalmente , sei stata svenuta due ore di fila e tutti eravamo preoccupati per te . Angela inizio a scendere dal letto con molta calma e piano , dopo pochi minuti si senti meglio , il suo fattore rigenerante era entrato in funzione e l’ aveva fatta sentire meglio . Sto bene – disse in modo molto gentile a Federica , arrivò dove si stava allenando con me , mi vide di spalle che ero un po’ preoccupata . Io senti dei passi dietro di te , avevo passato molto tempo con Angela Ferrante e potevo capire che era lei dal suo paio di scarpe ,giuste per lei . Io mi avvicinai a lei – stai bene , Angela ? , Angela risposi – si , sto bene , mi puoi dire cosa mi è successo , l’ unica cosa che mi ricordo è che stavo provando a utilizzare l’ elettricità che era dentro di me e facevo come dicevi tu , poi ho perso il controllo o è successo qualcosa e poi non ricordo niente , voglio sapere veramente cosa è successo e non voglio nessuna scusa . Angela inizio a parlare in modo serio , aveva uno sguardo cosi serio , che decisi di dirgli la gravita – Senti tu sei svenuta , so che hai passato uno shock , cioè la morte dei tuoi genitori a cui eri molto legati e hai avuto uno shock , so anche che tu hai affrontato quello shock , però c’ e una brutta notizia . Angela mi guardo ancora con quello sguardo serio e voleva la verità – qual’ e la brutta notizia ? , io non volevo dirlo e Angela gridò – dimmi la verità . Alla fine io dovetti dirglielo – lo shock che hai affrontato , lo hai affrontato fisicamente in modo incredibile , però è ancora dentro di te e adesso io , Federica e Angelica dobbiamo entrare nella tua mente e liberarti dall’ interno del male che ti impedisce di utilizzare i tuoi poteri , questa cosa che devo fare con loro è molto pericolosa e potresti morire se non la facciamo bene . Angela rimase un po’ spaventata dalle mie parole , ma poi disse con uno sguardo serio- basta che state attenti e tutto andrà bene , io mi fido di voi . Abbraccia Angela e le disse – quando sei pronta per questa cosa diccelo e noi procediamo , se ci dobbiamo fermare ce lo dici sempre tu e noi usciamo dalla tua mente . Lo so che è dolorosa questa cosa , ma la dobbiamo fare seno non potrai utilizzare i tuoi poteri né adesso né in futuro .

 

Continua …