Categorie
Ada Knight Angelo Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Foto Kay Knight

Ada Knight

Eva-Vittoria-crossing-lines-35431967-233-350Ada Knight era li con me sul tetto di un palazzo che dava proprio sul vicolo che era vicino all abitazione di Kay . Ada vide che sua madre era li e pensava di aver seminato quel demone . Ada la vide felice come non mai perchè era riuscita a seminare il demone ma poi Ada vide che davanti a quel vicolo apparve una barriera di fiamme nere e poi un portale nero . Da quel portale arrivo il demone e con un gesto della sua mano blocco l’ uscita di quel vicolo . Ada vide che sua madre era in pericolo e aveva molto paura . Ada vide il volto di sua madre che era ripieno di paura e lei stava per andare li e salvare sua madre . Io avevo chiuso gli occhi prima e avevo visto che il suo angelo sarebbe intervenuto . Mi misi davanti ad Ada Knight – aspetta tra poco arriva il suo angelo . L’ ho visto . Per favore non andare . Ada era li pronta a scattare e a strappare il cuore al demone ma poi apparve Serafina con i mano i suoi Sai ed era pronta a uccidere il demone . Ada si fermo e vide la scena insieme a me – avevi ragione è venuta adesso vediamo se ce la fa da sola oppure no . Io guardai con Ada Knight la scena e mentre guardava la scena teneva la mano stretta in modo molto forte . Ada voleva andare li e intervenire ma io glielo impedito perchè lei doveva rispettare le leggi del tempo e se fosse andata lei a salvare sua madre avrebbe dato inizio a nuovi eventi e se poi toccava se stessa avrebbe dato inizio a paradosso .

 

 

Categorie
Angelo Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Kay Knight Sefira

Sai di Serafina

elek3

Serafina abita nella valle di Sefira e li una parte nascosta esiste un tempio che non viene usato più da nessuno . In quel tempo ci abitava un fabbro che creava le armi per gli angeli ma non armi normali ma armi con acqua santa sopra e ci restava ogni volta e cosi potevi distruggere i demoni in un solo colpo . Serafina visto che era li dentro e decise di provare a fare tutto da sola . Decise di imparare a forgiare un arma per se . Ci mise un pò di tempo perchè doveva capire quale arma e come doveva essere questa arma . Un giorno mentre era sulla Terra a New York vide una donna dentro camera sua allenarsi con dei Sai . Non era Elektra ma era un altra donna . Li Serafina vide i Sai erano perfetti per lei e per uccidere i nemici . Serafina li forgio e vedendo quella donna capì che i Sai potevano bloccare armi e nemici contro la parete . Serafina vide che i Sai erano sia un arma da corpo a corpo ma anche da lancio e anche per fare tortura . Serafina aveva deciso i Sai sarebbero divenuti la sua arma definitiva e cosi avrebbe ucciso i demoni non solo per salvare la sua vita , il suo cuore ma anche per salvare la vita della sua protetta di nome Kay Knight .

Categorie
Ada Knight Angelo Daniel Saintcall Demone Demoni Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Kay Knight

Serafina salva Kay Knight

butterfly-fantasy-angel-facebook-timeline-cover-photo,1366x768,66983

Settembre ci aveva fermato nel salvare la madre di Ada Knight perché ci aveva detto che qualcuno la stava per salvare al nostro posto . Per ora non vedevamo nulla apparte che l’ uomo si trasformo completamente nella sua forma da demone e Kay inizio ad avere molta paura visto che era un demone e aveva una falce in mano ed era tutta nera . Kay era li seduta vicino a una panchina e aveva molto paura e inizio a correre molto veloce per non farsi prendere dal demone era pronto a prendere la sua testa . Settembre sapeva già cosa sarebbe successo e sarebbe a dire che Serafina l’ angelo di Kay sarebbe intervenuto e avrebbe ucciso quel demone in pochi minuti . Per il momento io e Ada non vedevamo nessun angelo e non capivamo il perché . Serafina era al suo tempio e stava curando le farfalle ma poi vide un demone arrivare e si preparò a combattere . Come armi le aveva dei Sai santificati con acqua santa . Quella che avete visto prima nella foto non era semplice acqua ma acqua santificata per uccidere i demoni in modo più veloce . Serafina li prese e se li mise in mano e da qualche parte vicino alla sua armatura o vicino al suo corpo . Li voleva avere vicini cosi già sfoderare e uccidere il demone una volta distrutta la sua falce che aveva ucciso già 360 persone e adesso voleva prendere la 361 e la sua vittima era Kay Knight . Il demone aveva scelto l’ aspetto di Paul un americano che aveva un fisico atletico ed era un modello e lo aveva fatto per vedere se riusciva a trovare persone dal cuore puro da prendere . Paul si era fermato vicino al parco non per amore perché aveva visto Kay e si era innamorata di lei ma perché lui aveva visto che dentro di lei c’ era una grande luce e voleva prendere il suo cuore per farlo diventare cattivo e darlo a un demone e cosi farlo diventare più potente . Serafina era arrivata e vide il demone venire verso di loro . Kay si era fermata in un angolo molto buoi . Era un vicolo buoi e chiuso ed era in pericolo e non c’ era nessuno che la poteva aiutare . Kay si era rassegnata a morire ma poi Serafina davanti a Kay – amica mia non è giunto il tuo tempo . Adesso ti salvo io . Il Demone riconobbe la puzza di angelo – un angelo dal cuore puro . Stavo per prendere il cuore puro di questa giovane ma il tuo cuore andrà molto meglio . Non vedo l’ ora di vedere il mio capo prendere il tuo cuore e mangiarlo e cosi diventate più forte . Il Demone prese la sua falce e la uso contro l’ angelo ma Serafina lo fermo con i Sai e non fermo soltanto la falce ma la blocco proprio . Il Demone anche se dentro di se aveva una grande forza e la stava usando per uccidere l’angelo e cosi prendere il suo cuore non riusciva a muovere la falce . Stava usando tutta la forza ma era ferma e non si muoveva di un millimetro . Serafina gli diedi un calcio allo stomaco molto forte e il demone cadde a terra e pure la falce cadde a terra . Serafina non uso i suoi Sai subito ma prese la falce del demone e la spezzo con un calcio . Gli mise il suo piedi sopra e quella si spezzo in mille pezzi e poi prese i suoi Sai e glielo conficco nel suo cuore era oramai era perduto e solo morendo poteva tornare ad essere pieno di luce . Kay era li dietro a un cassonetto e aveva in mano uno spray al peperoncino – non ti avvicinare . Serafina rimase li a distanza di sicurezza – io sono dalla tua parte . Sono il tuo angelo che ti protegge e ti giuda . Adesso che ne dici di mettere a terra quello spray contro di me e contro i demoni non funziona . Kay lo mise nella borsa – mi puoi spiegare cosa sta succedendo e come mai ti vedo e ho visto quell’ uomo trasformarsi in un mostro . Serafina porto a casa Kay e da li inizio una lunga spiegazione .

Categorie
Ada Knight Angela Ferrante Angelo Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Karin Night Kay Knight Osservatore Settembre

Kay Knight capisce che vede i demoni

donna-con-una-spada,-guerriera-159366

Dopo aver aspettato un ora riportai indietro nel tempo Ada Knight e iniziammo a seguire sua madre per vedere cosa succedeva . Io non sapevo molto della vita di Kay e nemmeno Ada . Non sapendo niente della sua vita non sapevo che l’ avevo portata in un momento molto importante e molto definitivo per lei . Questo per Kay era il giorno in cui gli occhi della fenice sarebbero andati a lei e le avrebbero permesso di vedere demoni , angeli , lupi mannari , vedere posti incredibili e altro ancora . Io guardavo da lontano Kay e vidi che era molto bella – tua madre è molto bella . Ada era ancora arrabbiata con me e me lo fece capire dandomi un pugno forte ma non troppo . Il suo pugno non mi fece volare da nessuna parte ma mi fece molto male – sono ancora arrabbiato con te . Quindi cerca di stare attento a quello che mi dici e come ti riferisci a mia madre . Kay era a New York e aveva 25 anni e aveva avuto già Ada Knight e Karin Knight . Non le aveva ancora abbandonate . Stava andando verso Central Park per fare un pò di sport tipo jogging per tenersi in forma . Gli Osservatori stavano guardando me e Ada Knight e sapevano che due eravamo li e tenevamo sotto controllo Kay Knight . Settembre arrivo vicino a me ed Ada e ci disse con uno sguardo nullo – voi due non dovreste stare nel presente e non qui nel passato . Ada lo guardo molto arrabbiato – non sono affari tuoi , quindi ora sloggia e vattene da qui . Settembre sapeva che Ada Knight era molto arrabbiata -pensavo che Ada Knight fosse arrabbiata solo con te e con Angela Ferrante ma mi pare ce l’ abbia pure con me . Io sapevo perchè Ada è arrabbiata con Settembre – è arrabbiata con te perchè tu glielo potevi dire e invece non glielo hai detto . Ada Knight sarà arrabbiata con me , con te e con Angela fino a quando non salviamo sua sorella e se non ci riusciamo non credo che finisce bene per noi tre . Settembre se ne andò da li e segui Kay Knight . Ma altre persone stavano vedendo Kay Knight cioè i Dominatori di Poteri . Si erano riuniti in gruppo e avevano formato un cerchio vicino a un altare e li c’ era la foto di Kay Knight . Dopo pochi minuti Kay ottenne gli occhi della fenice e vide una persona che era un uomo di 27 anni , carino , americano , i suoi occhi erano blu ma Kay li vide neri e vide il suo aspetto . Kay vide che il suo aspetto era molto diverso cioè tutto nero , una faccia diabolica e una falce scura in mano . Non era la Morte ma era un demone era un demone minore che aveva preso aspetto umano per portare anime dentro all’ inferno e ce li avrebbe portate con la sua falce . Io e Ada vedemmo quello che vedeva Kay e Settembre ci fermo – qualcuno sta già salvando tua madre ora sta li e osserva senza farti prendere dalla rabbia e uccidere quel demone .

Categorie
Ada Knight Angelo Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Foto Kay Knight Osservatore Settembre

Aspetto di Serafina

butterfly-fantasy-angel-facebook-timeline-cover-photo,1366x768,66983

 

Solo poche persone riescono a vedere gli angeli e io sono una di queste persone ma anche Ada Knight lo può fare visto che le ha gli occhi della fenice e per questo li vede pure lei in modo chiaro . Con Ada Knight sono tornato indietro nel tempo per vedere come era l’ angelo che proteggeva Kay Knight . Ieri sera eravamo nella mia auto ed eravamo vicino a casa a nostra cosi potevamo riposare ma anche vedere il futuro e capire come agire per salvare sua sorella . Io stavo li a guidare non molto veloce e Ada Knight mi inizio a guardare in modo molto serio visto che era ancora un pò arrabbiata con me e io lo sapevo e io la ascoltai fino in fondo – che ne dici se domani andiamo a vedere il passato di mia madre . Voglio vedere come era lei e come era il suo angelo protettivo . Sapevo che se non lo avrei fatto Ada si sarebbe arrabbiata di nuovo con me e un altra volta chiudendo gli occhi avrei visto lei che faceva di testa sua e moriva cercando di salvare sua sorella Karin Knight che era in pericolo . Io girai il manubrio per andare a destra e poi girai la testa verso di lei – va bene però non ci possiamo parlare . Se lo facciamo cambiamo il tempo e lo spazio e poi noi due avremo gravi problemi con gli Osservatori e sopratutto con Settembre che ci rimanda indietro nel tempo e noi non ci ricordiamo di aver visto come era tua madre o come era il suo angelo . Ada sapeva che gli Osservatori guardano tutte le nostre mosse e anche se voleva parlare con sua madre e cambiare la storia in modo un pò amareggiata e si poteva vedere dal sul volto triste – va bene rispetto le leggi del tempo . L’ angelo di Kay era molto bella . Aveva i capelli viola , un corpo bellissimo ed era molto potente . La sua anima era tanto pacifica che gli uccellini o qualche creatura andava da lei se aveva paura . Io e Ada potevamo vedere l’ angelo di Kay ma non potevamo vedere cosa c’ era dentro alla sua mente . Noi potevamo solo guardare e non fare nulla . Questa foto l’ abbiamo fatta quando lei era a casa di Kay . Una volta arrivati li e senza farci vedere vedemmo che Serafina uso i suoi poteri per ricordare casa sua . Nel ricordare casa sua la cosa fu tanto vivida che una farfalla multicolore si pose sulla sua mano . La casa di Serafina era un tempio e gli piaceva un sacco . Io senza farmi vedere scattai la foto ed eccola qui . Poi presi la mano di Ada Knight e ce ne andammo da li e poi ce ne tornammo nel T.A.R.D.I.S e tornammo nel 2014 . Ada si era messa vicina a me – fammi vedere un altro pò per favore . Io la guardai con un pò di rabbia – no devi rispettare le leggi del tempo oppure non ti ricordi nulla di tutto questo . Per questo adesso ce ne andiamo via da qui e basta . Appena gli Osservatori si saranno calmati un pò ti riporto qui e vediamo tutto quello che dobbiamo vedere .

Categorie
Ada Knight Angelo Daniel Saintcall Demone Demoni Dominatore di Poteri Karin Night Kay Knight

Aspetto di Kay Knight

donna-con-una-spada,-guerriera-159366

Kay era una grande guerriera e se  la sapeva cavare contro i demoni anche se erano tre o erano cinque . Aveva imparato a combattere i demoni da un angelo ma quando Kay era inseguita da questi tre demoni l’ angelo non poteva fare nulla perchè il demone lo aveva ucciso con una freccia nera proprio contro il suo cuore e per fare in modo che lei non se la tolse o si curo le ferite prese altre due frecce nere e gliele conficco nelle mani . Poi il demone prese un altra freccia e glie spezzo il cuore a metà e l’ angelo di Kay era morto e Kay adesso era da solo contro i tre demoni  . Era davvero una grande guerriera ma adesso non più visto che era morta provando a uccidere i tre demoni . Kay aveva fatto di tutto per salvare Ada Knight e sua figlia Karin . Le aveva abbandonate non perchè non le voleva ma perchè le amava troppo . Kay aveva abbandonato Ada Knight e Karin per non farle finire dentro le griffe dei demoni ma anche per fare in modo che i demoni non potessero usare i loro corpi per uccidere e fare del male alle persone . Kay aveva sacrificato tutto per salvare le loro figlie . Ada non sa perchè sua madre l’ ha abbandonato ma forse grazie a questa indagine lo scopre . Più tardi vi dirò chi era l’ angelo di Kay e chi l’ ha ucciso e Kay come si è sentita quando è morta e il demone che ha fatto con il suo corpo .

Categorie
Ada Knight Dana Moretti Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Gazzetta dell' Universo Melissa Mcarthur

Peter Stark parte 2

Peter Stark non era nervoso visto che sapeva mantere la calma anche nelle situazioni più brutte . Se non sapeva mantenere la calma in queste situazioni non sarebbe stato un fotografo . Peter sapeva che i fotografi professionisti devono stare li sul posto e vedere con i loro occhi cose orribili e spaventose e devono stare li e fotografare tali cose senza far vedere le loro emozioni . Peter era capace di farlo e quindi uscire fuori da Saloon e non far capire che era stato scoperto da Jack fu molto facile . Peter usci fuori dal Saloon senza nessuna ferita e con una faccia normale . Non fece nessuna risata ma solo uno sguardo serio che non faceva capire niente di lui . Peter andò da Nerissa che era dietro al Saloon . Era nel vicolo buoi del Saloon e prese per il braccio Peter . Nerissa lo guardo in modo molto serio e Peter fece lo stesso – dimmi che hai fatto le foto . Peter fece vedere le foto a Nerissa – li dentro ci sono cinque persone che hanno armi molto potenti e sono capaci di curvare il proiettile come fa Jack il Pistolero . Adesso Jack mi vuole rivedere perché vuole capire cosa io ci faccio in città e se sono una tua spia . Se non ci vado lui capisce che ho qualcosa da nascondere . Nerissa utilizzo la sua mano destra per metterlo contro la parete di legno del Saloon – a che ora ci devi andare ? . Nerissa allento un po’ la presa e fece parlare Peter dopo aver preso un po’ di fiato – al tramonto . Nerissa lascio la presa su di lui e poi lo prese per i suoi capelli neri – sia chiaro prova a fare il furbo con me e io non ti strappo solo il cuore ma mi prendo anche il resto del tuo corpo . Sono stata chiara . Ora vai da lui e cerca di guardati le spalle perché io sarò la tua ombra . Tu prova a fare una mossa contro di e nulla ti salverà . Peter aspetto il tramonto e poi andò da Jack dentro al Saloon . Peter vide che qualcuno stava parlando con Jack . Quella persona ero io . Jack sapeva che Nerissa era un demone molto potente e un po’ di aiuto non fa mai male . Peter si avvicino a noi due e io lo vidi . Una volta venuto verso il bancone io mi avvicinai a lui – vedo che ti sei messo in un bel casino . Nerissa è una persona molto pericolosa e anche se hai fatto quello che ti dice lei forse ti uccide lo stesso . Ma io sono qui per salvarti . Ada era li vicino a me e si inizio a bere due pinta di birra come se fosse acqua fresca . Poi scese dallo sgabello e venne verso di me – vuoi dire noi due siamo qui per aiutarlo . Noi mostrammo i nostri distintivi e Peter capì che forse aveva una possibilità di restare vivo e vegeto anche se cercava di uscire dalle grinfie di Nerissa . Peter si venne a sedere vicino a noi – cosa posso fare per uscire dalle grinfie di Nerissa . Quella già due volte ha provato a uccidermi e non voglio che mi uccida . Ci deve essere un modo . Ada sapeva che Nerissa amava i demoni in un certo modo e decise di sfruttare certi suoi agganci . Ada ci guardo tutti – io so che Nerissa è lesbica e che se la fa con un certo demone femmina . Nerissa sta provando a non far uscire fuori questa storia per salvarsi la faccia . Forse se tu la riesci a scattare delle foto mentre loro due fanno quelle cose e poi la mandai a Melissa Mcarthur magari lei ti lascia stare . Era un piano semplice ma doveva trovare un modo per far succedere una cosa del genere . Peter si fidava di noi e del nostro piano ma prima di farlo dovevamo vedere come procedere e cosi Peter Stark non sarebbe stato ucciso da Nerissa . Ma se il nostro piano sarebbe fallito Peter Stark sarebbe stato solo un vago ricordo dentro la mente di noi tutti . Lo dovevamo salvare visto che lui era una parte fondamentale dentro la storia di Dana Moretti . Grazie al suo aiuto Dana Moretti avrebbe avuto una nuova vita e un grande futuro . Ma per il momento tutto non poteva accadere perché Peter Stark era tra la vita e la morta e se il nostro piano non funzionava poteva morire in modo molto brutto e Dana Moretti sarebbe crollata dentro una crisi per non capire cosa fare nella sua vita futura .

Categorie
Dana Moretti Lupo Mannaro Rebecca Logan Universing Wade

Wade fa visita a Dana Moretti

1313485-bigthumbnail

 

Dana Moretti era stufa di stare in mensa e cosi per non mangiare più niente e cercare di fare qualcosa se ne andò in camera sua . Una volta arrivata vide che li dentro c’ era Wade che era seduto su una sedia e vedeva il letto vuoto e aveva pensato che Dana Moretti era morta . Dana andò dietro di lui di soppiatto e con calma e gli sussurro nell’ orecchio destro “ io sono ancora qui “ . Wade si giro e la vide con questa maglietta bianca un po’ sporca e un po’ distrutta dai graffi del Lupo Mannaro . Wade aveva portato una maglietta bianca ma anche qualche accessorio e anche un sacco di cose che potevano essere utili a Dana per dare inizio a un look di partenza per il suo nuovo viaggio non solo dentro l’ Ospedale ma anche dentro l’ Universing . Dana aveva una stanza unica e non la condivideva con nessuno per adesso . Wade mise le cose che aveva portato sul lettino di Dana . Dana si mise dietro la tenda e si inizio a togliersi gli indumenti da dosso piano e con calma . Si inizio a togliere la maglietta che era distrutta e forse con un lavoro da ago e filo si sarebbe riparata . Poi si tolse pure il reggiseno visto che era distrutto pure quello . Il graffio del Lupo Mannaro aveva distrutto la maglietta e aveva distrutto il suo reggiseno . Wade dopo essere tornato a casa si era preparato per far visita a Dana Moretti e Rita lo vide vestito molto bene – dove stai andando ? . Wade si giro e vide se non era troppo sporco – Il Lupo Mannaro è stato ucciso . Io adesso sto andando a fare visita alla persona che l’ ha ucciso e stata aggredita e penso che gli serve qualcosa di pulito e pure altro visto che lui è stata graffiata vicino al cuore ma adesso sta bene . Però voglio vedere se sta bene oppure è morta e poi gli voglio portare qualcosa di pulito cosi non ha più quei stracci addosso . Rita gli diede una maglietta bianca , un reggiseno e tutto quello che poteva serviva a quella povera ragazzina che è stata ferita dal Lupo Mannaro . Wade con calma passava le cose a Dana senza vedere . Dana con quei nuovi vestiti non sembrava più una stracciona che proveniva dalla strada ma una ragazza che proveniva dall’ alta società . Dana prese la maglietta e le altre cose che erano distrutte e le mise dentro una busta che poi diede a Rebecca . Rebecca vide dentro la busta e poi la vide con questo nuovo look carino e bello – adesso non sembri più una donna di strada ma una donna che è di buona famiglia . Ma ti manca ancora qualcosa . Dana si mise dall’ alto in basso – non mi pare . Rebecca si avvicino a Dana – ti serve una bella doccia calda puzzi da mezzo metro . Pure Wade lo aveva notato e si avvicino a Dana e senti la stessa puzza che aveva sentito Rebecca – l’ ho sentita pure io prima ma non te l’ ho detto perché tu avresti detto di no . Invece fartelo dire da una donna tu l’ avresti capito . Dana invece si arrabbio – me lo dovevi dire . Se non me lo dici tutti quanti pensano che io sia una donna che viene dalla strada e invece non lo so . Wade si avvicino a Dana – stai calma , la prossima volta te lo dico ma credo che tu ti arrabbi pure la prossima volta . Dana sapeva che Wade aveva ragione – forse ma tu me lo dici lo stesso .

Categorie
Rebecca Logan Rupert Stern Universing Wade

Wade porta Dana Moretti all’ ambulatorio dell’ Universing

1313485-bigthumbnail

Dopo aver ucciso Rubert Stern una grande minaccia dentro l’ Universing Dana era sfinita e un mercante la porto su un lettino dentro l’ ambulatorio dell’ Universing . Prima di andare via guardo in faccia una delle infermiere – questa donna deve essere curata per prima . L’ infermiera era Rebecca Logan 23 anni , capelli neri , molto carina e bella come non mai . Era li dentro perchè voleva aiutare le persone malate . Quando vide quel mercante che metteva sulla barella Dana Moretti non capiva come mai . Poi senti dire da lui quelle parole e Rebecca si avvicino a lui con calma – perchè deve essere curata per prima . Il Mercante di nome Wade era vicino a Rebecca – deve essere curata per prima perchè lei ha ucciso Rubert Stern cioè la persona che era divenuto un Lupo Mannaro e aveva ucciso  11 ragazze . Grazie a lei tutti possono uscire di sera e fare quello che vogliono e senza avere paura che un lupo mannaro abbia ucciso una ragazza solo perchè era andata in un bar a bere con una sua amica o perchè era li per altro .Rebecca decise di vedere le ferite della ragazza e videro che non c’ erano più . Mentre loro parlavano le ferite di Dana erano guarite e Rebecca vedendo questo fatto guardo Wade – tu sai se ha qualche potere speciale ? . Wade non se sapeva molto – io ho solo visto che la ragazza ha fatto apparire dal nulla una freccia e ha centrato il cuore di Rubert . Poi non so cosa è la ragazza . Dobbiamo vedere cosa è e quali sono i suoi superpoteri . Lo dobbiamo capire visto che questa sembra una novizia . Quando l’ ho visto aveva quell’ aria da persona che diceva ” sono qui dentro per la prima volta ” . Rebecca decise di vedere Dana e vide che stava dormendo profondamente e decise di lasciarla dormire . Per il momento sul certificato ci scrisse Jane Done visto che non sapeva il suo nome e nulla di Dana .

 

 

Categorie
Dana Dana Moretti Gazzetta dell' Universo Melissa Mcarthur Occhio della Fenice

Melissa Mcarthur parla con Dana Moretti

1064679786625674434kF60lZBc

Una volta toccate le ali di Dana , Melissa si fermo vicino a lei – io lo sapevo già cosa eri senza che me lo dicessi tu . Dana era li e aveva capito cosa aveva detto – in che senso lo sapevi già . Lo voglio sapere . Melissa si mise seduta sulla sedia e Dana su una delle due poltrone . Si mise la più vicina possibile a Melissa per sentire cosa diceva . Melissa si mise a vedere Dana – vedi i miei occhi . Dana inizio a vedere gli occhi di Melissa e video che erano diversi dai suoi . Erano come se dentro ci fosse una esplosione di fuoco e poi li in mezzo ci vide una fenice di fuoco . Dana resto stupita da quello che aveva visto – come mai i tuoi occhi sono cosi ? . Melissa rispose senza avere paura visto che doveva dire tutta la verità . Quello era un momento molto importante per Dana – vedi questi sono gli occhi della fenice . Sono alcune persone ce li hanno e io ce li ho . Grazie a questa abilità oculare io vedo sempre le tue ali . Anche se non me lo mostravi io le vedevo molto chiaramente .  Dana non capiva come mai non lo aveva detto prima – perchè non mi hai detto prima di questo tuo potere . Melissa era li e guardo con uno sguardo – non sapevo se eri un angelo oppure un mostro che era venuto qui per fermare la Gazzetta dell’ Universo . Quindi adesso che cosa sei te lo posso dire . Dana si era tolta un peso dal cuore – adesso sono più libera dopo che ti ho detto questa cosa . Non sapevo se dirti che ero un angelo oppure no . Non sapevo se mi avresti creduto oppure mi avresti vista come una pazza .  Melissa si alzo dalla sedia e andò verso Dana – io non ti credo una pazza e non lo farò mai . Adesso che ci siamo dette tutto la nostra amicizia può iniziare .