Categorie
2015 2016 Acqua Ada Knight Aqua Aqua Saintcall Archeologa Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Far Cry Primal Pandora Pandora Black Passato Perdite Pericoli Pericolo Mortale Presente Sciamano Takkar Terra Primordiale

Far Cry Primal – Takkar decide di divenire qualcuno

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Quando all’ inizio hai paura tu non sai di chi fidarti visto che questa persona può usare questa tua paura per salvarti o per ucciderti o per salvare la sua tribù. Dentro la Preistoria non ti potevi fidare di nessuno visto che tutti volevano rendere la propria tribù, quella tribù che era più forte delle altre e che era riuscita a fare una cosa molto importante cioè avere un Cacciatore che davanti agli animali non è solo una preda o un cacciatore, ma davanti a loro è il loro padrone. Se uno tribù a uomini come Takkar allora tutte le tribù possono definirsi fortunate visto che chi riesci a fare una cosa del genere può diventare un grande capo per la tribù. Molte persone hanno provato ad allevare gli animali e cosi cavalcarli o usarli per uccidere i nemici e io da quando ho visto li dentro l’ unico che ci è riuscito è Takkar. Invece gli altri o sono morti o sono fuggiti sa gambe levate e senza provarci due volte. Invece hanno lasciato provare altre persone e nemmeno loro ci sono riusciti. In questo mondo pieno di pericoli e pieno di creature che esistono e che possono ucciderti in mille modi diversi e anche in modo che nessuno ha mai visto e oggi nessuno lo ricorda. Nel mondo primordiale devi stare attento a un sacco di cose cioè possiamo dire che è simile alla guida cioè tu devi guardare ovunque e nello stesso momento devi stare attento anche ad altre cose. Essere nelle Terra Primordiale è molto dura e tu devi essere capace di capire cosa vogliono gli altri da te visto che qui si parla una lingua oramai esistita e che solo poche persone nel 2016 riescono a parlarla visto che hanno deciso di difendere tale lingue e da farla prosperare in generazione in generazione e cosi nel futuro gli Archeologia possono trovare risposte che noi prima non abbiamo trovato. Nel mondo di Far Cry Primal o nella Preistoria Takkar sa quali pericoli ci sono qui e per superare le sue paure e liberare i suoi limiti ha deciso di parlare con lo sciamano. Gli sciamani non sono persone normali, loro studiano ogni cosa e sanno come creare pozioni o come aiutare i vari Cacciatori a liberare lo spirito dalle loro paure e cosi vivere in santa pace. Lo Sciamano ha fatto una cosa molto potente a Takkar cioè gli ha bere il sangue e accidentalmente non il sangue di una normale persone ma di una con dei poteri e cosi Takkar ha potuto ottenere abilità uniche come quella di comunicare con gli animali. Takkar non ha dovuto fare molto dopo aver bevuto e parlare e capire gli animali gli è venuto naturale e cosi lui ha potuto essere una persona molto importante cioè divenire il Capo di cui tutti hanno bisogno. Takkar per ottenere tale potere ha dovuto fare solo una cosa cioè andare vicino a morte certa e vedere tutta la sua gente a pezzi e poi ha deciso che era ora di fare qualcosa. Takkar cacciava solo per necessità ma poi quando ha visto i nemici arrivare lui ha deciso di fare una cosa cioè da diventare una persona che era a terra e che era stato battuto a un Capo che avrebbe dato speranza, cibo e acqua alla sua gente. Takkar una volta visto che non aveva niente ha deciso di fare l’ unica cosa che sapeva fare cioè Cacciare e poi con il tempo ha capito che poteva addomesticare gli animali. Appena lui si è accorto di questa cosa lui ha deciso di usarla per rendere la sua gente libera e farle avere un capo che sapeva cosa fare e sapeva cosa doveva fare. Takkar da nessuno era divenuto un Capo e con calma tutti lo hanno seguito visto che lo sciamano parlando con quella lingue morta ha detto “ Takkar tu hai dentro di te qualcosa di unico. Qualcosa che nessuno di noi. Se lo usi tu potresti diventare un ottimo capo e quindi far diventare la tua tribù molto grande e molto potente. Takkar ha deciso di diventare qualcuno perché ha visto che pure gli altri hanno perso qualcosa di importante e ha visto negli occhi delle altre persone una grande rabbia ma sopratutto prima di quello solo un vuoto che li avrebbe portati a fare azioni sciocche e quindi a morte certa. Invece Takkar ha deciso di fare una cosa che nessuno voleva fare cioè diventare il capo di questo clan e cosi dare la speranza a tutti quanti e cosi non farli morire.

Categorie
2013 Foto Foto del Giono Mondo

Foto del Giorno : L’uovo più grande del mondo

L’uovo che tutti gli amanti dei dinosauri vorrebbero ricevere per Pasqua è stato battuto all’asta daChristie’s lo scorso mese di aprile. Si tratta di un rarissimo uovo fossile di uccello elefante (Aepyornis) del Madagascar.
Alto 30 cm e con un diametro di 21, rappresenta l’uovo in assoluto più grande del mondo, ben 100 volte più grande di quello di gallina. A deporlo è stato un esemplare di uccello elefante, un parente dello struzzo alto oltre 3 metri e del peso di 400 chili che viveva nell’isola africana tra il XIV e XVI secolo, quando la specie si è estinta per mano dell’uomo. Per ovvie ragioni, non era in grado di volare.
Anche se in realtà i fossili di queste uova gigantesche sono abbastana comuni nel Madagascar meridionale, integri come questo sono una vera rarità tanto che il reperto è stato battuto all’asta per la stratosferica cifra di 101.813 dollari.

 

Categorie
2012 Foto Foto del Giono

Foto del Giorno : 10 secoli di amicizia

Anche in Messico l’amicizia tra uomo e cane è una storia che dura da secoli, almeno 10. È questa all’incirca l’età della mummia di un piccolo cane recentemente rinvenuta dall’Istituto Nazionale di Storia e Antropologia (INAH) del Messico, una scoperta sorprendente che potrebbe rivelare importanti segreti delle antiche tribù locali e dei loro metodi di caccia.
Il ritrovamento è il primo di questo tipo in Messico, mentre altri esemplari di cani mummificati sono stati scoperti in Perù e in Egitto (guardane uno qui). Secondo gli esperti, il cane potrebbe essere stato addomesticato dalle tribù locali e impiegato nelle battute di caccia, ma le modalità sono ancora tutte da scoprire.
Ritrovato in una grotta nella regione di Coahuila, una zona semi arida nel Messico settentrionale, il cagnolino mummificato era accompagnato da migliaia di antichi suppellettili, tessuti, cesti, archi e frecce, il che di fatto lo inserisce in un vero e proprio contesto archeologico.
Per svelare tutti i segreti celati per oltre 1.000 anni e scoprire la sua età esatta e la sua razza a breve verrà sottoposto ai raggi X e a una serie di test.