Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Laurel Lance

Arrow: 2.22 Streets Of Fire

Oliver non ha mai chiesto aiuto a Laurel o se lo ha fatto solo fatti di poco conto e niente di tanto pericoloso . Ma adesso nella situazione in cui si ritrova deve farlo . Deve chiedere il suo aiuto . Oliver si trova dietro a delle pietre e il suo arco e le sue frecce sono dall’ altra parte . Per passare e cosi difendere Laurel , deve chiedere l’ aiuto di Laurel che non ha mai tirato con l’ arco . Oliver gli da una piccola lezione di arco ma senza visuale e quindi non sa se sta facendo bene oppure . Oliver si fida di Laurel e cosi decise di aiutarla a fidarsi di se e cosi di dare inizio a quello che è il suo nuovo cammino . Oliver alla fine vede che Laurel segue le sue direttive e riesce a distruggere il muro . Grazie a questa cosa Oliver sa che adesso Laurel non è cosi debole come pensa , ma è davvero molto forte e se si allena potrebbe diventare brava come sua sorella .

 

Categorie
2535 Alukard Saintcall Daniel Saintcall Distruttori Dominatore di Poteri Foto

Aspetto di Alukard Saintcall

Tutti hanno paura e pure io ho avuto paura . Paura di soccombere contro questa grande minaccia nota a tutti come I Distruttori e per questo avevo preso l’ aspetto di mio padre ma adesso grazie a mia sorella Clara Saintcall ho deciso di riprendere il mio vero aspetto . Adesso vi faccio vedere l’ aspetto di mio padre con indosso il suo primo costume prima di quello definitivo che fu creato nel 2535 visto che una volta indossato il costume che adesso come eredità e passato a me visto che sono stato io a trovarlo da una parte che tra poco vi dirò .

The Promise

Categorie
Ada Knight Arrow Daniel Saintcall Deathstroke Dominatore di Poteri Roy Harper Slade Wilson

Faccio due video nella storia The Promise di Arrow

Dopo aver fatto le foto nell’ universo di Transformers – L’ Era dell’ Estinzione dovemmo andare nell’ universo di Arrow per fare due video che riguardavano uno il futuro di Oliver nel quale faceva vedere cosa sarebbe successo nel suo futuro con il ritorno del suo vecchio amico Shade Wilson che adesso è conosciuto come Deathstroke ed è davvero molto pericoloso . Nell’ altro video che abbiamo fatto vediamo Roy Harper che si allena con l’ arco mentre Sarah lo osserva per capire cosa sbaglia e poi si sente una telefonata di Thea con Shade Wilson . Ecco i due video che abbiamo fatto .

 

Categorie
Bright Falls Foto L' Ombra Roberto Auditore

Frecce Nere dell’ Ombra

L’ Ombra per scappare dalle Guardie quando erano tante doveva sempre avere delle frecce che erano diverse visto che una frecce lanciava un gas fumogeno nero per fare in modo per scappare nella notte e cosi non essere visto dalle altre guardie . Di frecce ne aveva diverse visto che se ne era fatte 3 con l’ elemento dell’ acqua per spegnere il fuoco quando le guardie da una parte accendevano un falò oppure 2 che contenevano le fiamme per riaccendere il fuoco che aveva spento . Si era fatto fare molte frecce per impiccare i suo nemici e fare in modo che poteva dare un messaggio ai suoi nemici del tipo ” Non seguitemi oppure finirete come il vostro nemico qui presente ” . Per salvarsi dalle guardie si era fatta fare 6 frecce con delle corde per scappare nella parte più bassa del palazzo e del posto in cui si trova . Le altre frecce invece servono a fare trappole con flash accecanti per non farsi seguire dalle guardie visto che con quei flash non possono distinguere nè luce e nè oscurità e questo da un doppio vantaggio all’ Ombra e questo gli da un maggiore vantaggio sulle guardie .

 

 

Categorie
Armi Armi da Taglio Bright Falls Foto L' Ombra Roberto Auditore

Bastone Nero dell’ Ombra

L’ Ombra alcune volte deve combattere contro i suoi nemici visto che le guardie o le persone che nella notte cercano di uccidere le ragazze che non vogliono farle divertire dopo che si era divertiti nel cercare i criminali . Nella notte le guardie che sono dentro Bright Falls vanno alla ricerca di quadri e cose molte rare da avere e da dare alle persone che secondo loro le meritano . Secondo loro queste ragazze o queste persone ricche non devono avere queste cose e per questo L’ Ombra deve sconfiggere queste guardie con un bastone nero davvero molto forte e lo utilizza per stendere o per uccidere i suoi nemici . L’ Ombra si muove nel cuore della notte come un ombra che va in un posto e nessuno sa della sua presenza e poi grazie a questo fatto lui vede il nemico davanti o dietro di lui e lo può colpire molto forte da spaccargli la testa oppure può sconfiggere il nemico a terra per un pò visto che poi si sarebbe ripreso in un momento qualsiasi della sera . Si era fatto fare questo bastone e l’ arco da una donna molto bella di nome Fiona e aveva 17 anni e che sapeva il fatto suo in fatto di creare armi e quindi era la cosa migliore per non farsi scoprire quando veniva scoperto dalle armi . Visto che aveva imparato il mestiere da suo padre e quando aveva iniziato nessuno pensava che lei sarebbe stata una bravo fabbro ma poi tutti videro che era molto brava e il suo primo cliente su L’ Ombra che si fece fare il bastone , poi l’ arco e poi le frecce e invece la faretra se la faceva lui visto che era molto bravo in queste cose .

 

Categorie
Foto L' Ombra Roberto Auditore

Arco dell’Ombra

L’ Ombra per andare da una parte all’ altra della città in che modo cioè con questo arco che lancia frecce con una coda per andare sotto o sopra e cosi scappare dai suoi nemici . Per distrarre i nemici usa frecce con elementi come il fuoco o come il vento per far apparire il fuoco dove non c’ era e dove c’ era il fuoco poteva farlo scomparire con il fuoco che era dentro alle lanterne e cosi scappare dalle guardie nella notte che lo protegge e lo rende quello che è cioè l’ Ombra . L’ Ombra alcune volte deve uccidere ma solo in rari casi ma decide di non farlo visto che lui è molto bravo a nascondersi nell’ ombra e quindi e proprio per questo lo rende impossibile . Se invece riguarda persone che sono addestrate meglio di lui allora lui deve uccidere con delle frecce molto particolari e con quelle frecce le impala per dare un segno ai nemici per far capire che non si devono mettere sulla sua strada .

Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Galleria Galleria Foto Mondo Universo

Faccio foto nell’ universo di The Chainsaw Incident

Dopo che avevo visto che Maleficent se ne era andato dopo che le avevo lanciate due frecce , io dovetti andare nell’ universo di The Chainsaw Incident per fare delle foto di alcuni momenti .Melissa Mcarthur doveva fare alcune cose e cosi le dovetti fare io queste foto . Andai li con il mio T.A.R.D.I.S e feci le foto che dovevo fare .

 

Categorie
Angela Ferrante Beatrice Beatrice Ferrante Cornelia de Angelis Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Rifugio dell' Infinito

Distruggo la paura di Beatrice Ferrante

Anche se il peggio per Beatrice Ferrante era finito , lo sentivo che lei aveva ancora paura . La paura era sopra di lei , nel suo cuore , nella sua anima e ogni minuscola parte del suo corpo e solo perché l’ aveva rassicurata lei aveva paura . Aveva paura che una volta tornata a scuola o dovunque andasse fosse ancora in pericolo e alla fine decisi di andare a distruggere dall’ intero la paura di Beatrice . Non stavo dormendo visto che ero preoccupato per Beatrice Ferrante e alla fine entrai in camera mia dove c’ era il mio costume . Non mi portai l’ arco e le frecce di adamantio , non le portava perché non mi servivano dopotutto stavo andando a distruggere la paura di una ragazzina . Se mi vedeva con arco e frecce si sarebbe messa paura e quello non era il intento , il mio intento era salvare dalla paura che dimorava dentro di lei e che solo io o Cornelia de Angelis potevamo sconfiggere . Non potevo dormire perché sul mio distintivo , nella parte in cui ricevo le chiamate e i messaggi delle persone . Ricevetti quello di Beatrice e non me lo scorderò mai cosa diceva “ Per favore ,qualcuno mi aiuti . Ho paura . La paura mi vuole prendere , qualcuno mi aiuti “ . A quella richiesta di aiuto decisi di andare , il suo tono era quello di una ragazzina che aveva paura come non mai .

Mi teletrasportai in camera sua , ma prima di farlo aveva disattivato l’ allarme in camera di Beatrice con la mente . Beatrice quando mi vide con il mio costume era felice e poi mi chiese una volta che era scesa dal letto con calma , io mi ero messo al suo livello e per farmi riconoscere lei mi tolse con calma il mio cappuccio – Cosa ci fai tu qui ?

Io le accarezzai i cappelli rossi che aveva grazie a mia sorella e le disse con dolcezza – ho sentito il tuo grido di aiuto e sono venuto qui per aiutarti e per fare in modo che tu non abbia più paura di niente . Beatrice era felice di sapere che ero li per lei , certo ero venuto nel cuore della notte visto che era mezzanotte . Nel Rifugio dell’ Infinito mia sorella Alyssa mi stava cercando e non mi trovava da nessuna parte e poi andò a vedere in camera mia e li in lontananza sulla porta di camera mia c’ era scritto un messaggio “ Sono andato a distruggere la paura di Beatrice . Ci metterò poco e torno subito “ . Io misi le mano sulle spalle di Beatrice e chiusi gli occhi e mi concentrai sulla sua grande paura e la distrussi del tutto e alla fine Beatrice torno a essere quella ragazzina solare , sorridente che era prima di tutto questo . La presi tra le mie braccia e la misi a letto e poi lei dormi , prima di andarmene lascia un biglietto ad Angela Ferrante “ Ho distrutto la paura di tua figlia Beatrice , adesso può dormire sonni tranquilli Firmato Il Dominatore di Poteri “. Quando tornai c’ era mia sorella Alyssa ad aspettarmi ed era felice di sapere che ero andato a fare qualcosa per Beatrice , in modo che dormisse meglio visto che adesso era senza paura che la fermava e le impediva di fare tutto anche dormire e anche fare altre cose che per lei aveva davvero molto paura come andare in bagno nella sua scuola . Alyssa mi vide mentre mi toglievo il mio costume e disse curiosa di sapere come stava Beatrice – Beatrice adesso come sta ? .

Io guardai Alyssa che era sulla mia scrivania con le game messe una sopra l’ altra – sta bene , adesso non avrà più paura di niente . 

Categorie
Ada Knight Angelica Wood Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Shadow Black

Angelica Wood parte 35

Nell’ Universo ci sono molti oggetti del tempo e un giorno Shadow Black mi chiamo dal telefonino e con calma e senza nessuna fretta mi chiese – Daniel mi serve la sfera del tempo . La Sfera del Tempo era in un mercatino nell’ Universing sulla settimana strada , nessuna l’ aveva riconosciuta e nessuno sapeva come era arrivata li in quel mercatino . Io sapevo che era li visto che grazie a una visione che avevo da li a poco , con calma in camera avevo preso pennello e una tela vuota . Con calma vidi che li c’ era la sfera del tempo e lo capì anche ad alcune visioni una volta toccato quella sfera quando ero la . Io ero curioso di sapere come mai serviva tale sfera a Shadow Black , ma se gli serviva questa cosa significa che era una cosa davvero molto importante e cosi mi mossi il più velocemente possibile . Mi vesti con il mio costume da Dominatore di Poteri e in quel momento arrivo anche Ada Knight e da dietro vide che io stavo prendendo il mio equipaggiamento . Ada mentre mi diede una delle mie 29 frecce – posso venire pure io con te ? . Ada me lo aveva detto con calma e poi si era messa davanti a me e non potevo perdere tempo nel prendere tale oggetto . Se lo prendeva la persona sbagliata poteva essere la fine di tutto . Nell’ Universing ci sono molte persone che farebbero di tutto per avere un oggetto importante come la sfera del tempo . Se uno capisse come funziona potrebbe cambiare eventi importanti e cosi cambiare i vari universi o i vari tempi . Ada Knight senza che nessuno lo sapesse fece un costume uguale al mio e si era fatta chiamare la Dominatrice di Poteri . Ada senza farsi vedere né da né dagli altri ma aveva fatto amicizia con ago e filo creando oggetti davvero molto utili e poi aveva fatto il suo costume . Io ero stato costretto a portarla con me visto che ogni passo che facevo e Ada si teletrasportava davanti a me e mi fermava e alla fine le dissi con calma e mentre mi tolsi il cappuccio dalla testa con calma e fare in modo che io la potessi vedere in volto e che Ada mi potesse vedere la mia espressione – Vieni con me e devi stare molto attenta .

Ada alla fine si mise il suo costume che era nero e dietro c’ era il simbolo della supernova ed era davvero molto bello . Anche se Ada lo aveva tenuto nascosto a tutti , io lo avevo scoperto e con passo lento e deciso e andai vicino a una cassa di metallo e la apri con calma e li c’ era un arco fatto con adamantio . Ada era venuta li vicino a me e mentre guardava quell’ arco in tutta la sua bellezza si stava chiedendo per chi era . Con calma lo diedi in mano a a lei , Ada era felice di sapere che io avevo pensato a lei e poi dopo andai dietro e feci una faretra e delle frecce con tale metallo e le diedi a lei .

Quando alla fine ce ne andammo e arrivammo li al mercatino nella strada numero sette ed eravamo li sul tetto che guardavamo il nostro obbiettivo . Ada era con me sul tetto e mi chiese mentre mi fissava per cercare di capire perché era cosi importate quell’oggetto – come mai il nostro obbiettivo e cosi importante e perché era cosi importante e che lo prendevamo prima noi degli altri ? . Io la guardai mentre stavo osservando sotto l’ oggetto che era ancora li nel mercatino e nessuno lo prendeva e poi mi rivolse a lei con un tono calmo e mentre gli indicavo l’ oggetto e lei poi lo vide con i suoi occhi – quello è uno degli oggetti del tempo , se uno lo prendesse potrebbe cambiare il tempo e farci qualcosa di malvagio ma se la prendiamo prima noi nessuna la potrai mai utilizzare e farci niente male . Ada sapeva che fare qualcosa al tempo era brutto e capì subito che significa se un uomo malvagio mettesse le mani su quell’oggetto .

Ada scese giù e io la seguivo e volevo vedere come agiva nel prendere l’ oggetto senza fari vedere da nessuno . Prima di scendere si era resa invisibile e con calma si era messa vicino al mercatino , ci volle un po’ visto che dovevamo aspettare che il mercante se ne andasse . Io per aiutare Ada nel suo tentativo di prendere l’oggetto inizia a dire al mercato attraverso messaggi telepatici cosa e lo feci addormentare e Ada prese l’ oggetto senza che nessuno la potesse vedere .

Dopo aver preso l’ oggetto andammo al Bar Moonlight Star e li su una sedia c’ era Shadow Black che mi stava aspettando . Shadow Black era da solo e il suo volto era coperto come il nostro , lo facevamo per essere al sicuro dai nostri nemici . Io mi avvicinai a lui che era su quella sedia . Ada e io ci sedemmo a due sedie che era accanto a Shadow Black . Ada aveva riconosciuto subito Shadow Black e mi chiese sotto voce e senza farsi sentire da nessuno apparte me – come mai dobbiamo dare la sfera del tempo a lui . Shadow Black aveva sentito quello che aveva detto Ada Knight sotto voce dopotutto lui aveva dei poteri incredibili – la devi dare a me perché ce l’ ho messa io su quel mercatino e ho fatto un incantesimo per fare in modo che nessuno la comprasse e cosi era al sicuro , ma adesso mi serve . Diedi la sfera del tempo a Shadow Black con estrema calma e senza farmi vedere da nessuno . 

Categorie
Alukard Saintcall Aqua Damon Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Kratos Pandora The Justice

Faccio vedere agli altri come nascondo la mia identità

Le persone che mi sono portato dietro sanno che ci sono varie persone che mi danno la caccia e non ho risposto alle loro domande su come celare la mia identità . Aqua mi diceva che non potevo andare senza un travestimento adatto per combattere il crimine e pure mia sorella Alyssa e mio fratello Damon era d’ accordo con Aqua e con tutti quanti gli altri ma sopratutto quello che mi ha detto l’ altro giorno è stata The Justice “ Tu hai troppi nemici e come ti dicono gli altri tuoi compagni devi smetterla di andare in giro senza un travestimento . Prima o poi qualcuno di quei poliziotti corrotti capire che tutto dietro ci sei tu . Quindi fai come ti dicono gli altri , prendi un travestimento e fatti da una reputazione da quello e non come Daniel Saintcall “ . Alla fine decisi di fare come dicevano gli altri e dopo alcuni giorni decisi di farlo e fare un travestimento che mi poteva permettere di usare arco e frecce ma anche la spada che mio padre Alukard e Helena Saintcall avevano fatto apposta per me per i combattimenti contro i nemici che io dovevo combattere durante la mia strada durante i vari tempi , spazi e universi in cui andavo . Quando fini andai a far vedere a Kratos , Pandora , Aqua , Alyssa e Damon il costume e quando entrai tutti erano contenti che avevo deciso di fare come dicevano loro e dicevano – almeno cosi nessuno sa chi sei tu e la tua identità e al sicuro . Gli altri si facevano da soli le identità segrete e io mi dovevo occupare della mia e quindi per il momento . La mia identità era quella più in pericolo visto che io ero andato a combattere nella Guerra dell’ Universo e questo mi metteva in pericolo e non solo me ma anche tutte le persone che sono con me .Invece grazie al fatto che io ho questo travestimento io posso andare ovunque e fare in modo di proteggere me e gli altri .