Categorie
Cheeleders Jessica Marina Fiore Roberta Welma Stuart

Marina Fiore

Jessica e Roberta insieme andarono nella loro sede e nel posto riservato al capitano della squadra . Una volta entrati e chiusa la porta a chiave . Jessica fece sedere Roberta vicino a se – questa storia che ti sto per dire è top secret non dirla alle altre oppure il nostro piano può andare a rotoli . Roberta giuro che non lo diceva a nessuno . Poi Jessica inizio a raccontare la sua storia . E inizio dopo che Marina Fiore era stata tolta come capo – Come sai Marina era stata tolta e io per avere la sua amicizia le diedi il comando delle Cheerladers facendola diventare mia vice . Tu e un altra Cheerladers siete le mie vice e potete comandare sulle Cheerladers quando non ci sono e pure lei può visto che lei è la mia terza vice . Lei accetto senza alcun problema . Marina fu la prima vedere che noi avevamo un grave problema e questo problema aveva un nome Welma Stuart . Lei era divenuta la paladina degli indifesi e aiutava tutti quanti e li proteggeva dalle nostre angherie . Allora cosi io e Marina siamo entrati in questo ufficio e li ci siamo a parlare . Marina inizio ad avere un piano e me lo disse nei minimi particolari – Io tra poco ti darò la mia divisa con la fascia da vice . Poi grazie al mio potere cambio aspetto e divento un altra ragazza . Mi fingo di essere una ragazzina normale come tutti e faccio amicizia con Welma . Grazie a questa amicizia noi possiamo sapere tutti i piani di Welma per distruggere le Cheerladers ma sopratutto chi è la migliore amica di Welma cosi noi la possiamo colpire al cuore . Jessica vide che il piano era molto pericoloso – no non ti ci mando li da sola . Noi due sappiamo che lei ha dei poteri . Il più piccolo errore e invece di avere una vice viva e vegeta , avrò un amica che è polvere . Marina la guardo – tu sei la capo Cheerlader e io tra poco sarò una ragazza normale e non ce nulla che tu possa fare per farmi cambiare idea . Ho deciso e lo farò non solo per me ma anche per le Cheerladers . Jessica vedeva che non poteva far cambiare idea a Marina ma prima di lasciarla andare via – al più piccolo dei problemi vengo io stesso li , ti prendo e ti porto via . Roberta diede un pugno sul braccio destro a Jessica – questo pugno te l’ ho dato per non avermi detto tutto il piano . Adesso che mi hai detto tutto il piano possiamo procedere . Jessica e Roberta adesso dovevano fare solo una cosa e sarebbe a dire aspettare che Marina capisse chi era la migliore amica di Welma e poi sarebbe iniziato tutto .