Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Galleria Galleria Foto Stalker Stalking

Stalker – The Haunting

Halloween è arrivato e questa festa è un modo perfetto per mettere paura alle proprie vittime . Un uomo ha molestato per molto tempo una donna perchè voleva stare con lei . Ma lei ha detto sempre di no . Adesso durante la notte di Halloween e nelle prossime notti ottiene la sua vendetta . Io e Ada non sappiamo se colpisce una solo vittima o di più ma tutte hanno paura di questo Stalker . Io e Ada non abbiamo paura e cosi vediamo cosa fa questo Stalker . La prima vittima ha paura dei Clown e lui usa questa paura per buttarla fuori di casa . Lui invece di fare il giocoliere lui lancia le palle molto forti contro di lei . Una volta tornata a casa una donna sulle scale vede un messaggio che dice chiaro e tondo cosa deve fare . E poi lui si presenta in piena notte vestito da Scream o qualcosa di simile . Ma poi io e Ada vediamo qualcosa che ha di strano . Questo stalker inizia a colpire un uomo . Un uomo si traveste da qualcuno e viene con un ascia in mano . Io e Ada vediamo che Beth e Jack hanno preso un uomo e lo stanno interrogando .

Beth e Jack arrivano sulla scena del crimine e vedono la vittima che sta parlando con un ragazzo . Tutti cercano il pazzo che ha fatto questo .

Beth e Jack parlano con la polizia per capire meglio cosa sta succedendo li

Una volta entrati dentro la casa addobbata per Halloween si dividono

Andando nel futuro Beth e Jack hanno un sospettato e chiedono a tutti se lo hanno visto

Il ragazzo di fronte a loro dice qualcosa che li può aiutare

Il ragazzo che sta dicendo tutti è la vittima del prossimo assalto

Il ragazzo tranquillizza la donna che ha paura per quello che è successo li dentro

Beth e Jack vedono la ragazza e vedono che è davvero molto scossa

 

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Galleria Galleria Foto Guardians of the Galaxy Guerra

Guardians of the Galaxy

Star Lord ha deciso di andarsene dalla Terra per vedere cosa c’ era nello Spazio e visto che lui sa cosa cercare avrà trovato molte cose di valore oppure si mette a cercarle come il Sfera che vuole Ronan . Per colpa di questo si trova in questo casino con altre persone . Andai nel futuro e vidi Star Lord che indossa una maschera forse per nascondere il suo viso dalla guardie o perchè vuole fare un assalto a sorpresa .

Come si vede qui ha delle armi in mano e forse vuole fare quello che vi ho detto prima oppure no .

 

Categorie
Armando Guerra Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Francesco Guerra Fratelli

Aspetto dei Fratelli Assassini

Tutti avevano paura di Francesco e Armando Guerra e quando li vedevano arrivare tutti chiudevano le finestre e nessuno voleva uscire perchè avevano paura di loro . Avevano paura di essere le loro prossime vite e adesso erano in combutta con The Vision che aveva ucciso un sacco di persone durante l’ evento che si chiama Assalto di BlackStorm dove li erano morti un sacco di persone e cinque persone erano evase da li dentro . Loro erano identici e quindi nessuno poteva sapere chi era dei due e nessuno sapeva chi dei due era il più pericoloso tra i due . Erano uguali in tutto e anche nel portare morte e dolore nel mondo e per questo gli altri assassini li rispettavano e avrebbero fatto di tutto per non tornare dentro la BlackStorm Prison .

250px-Nathan

Cyrus

 

 

Categorie
Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4

Killzone: Shadow Fall – immagini e dettagli sulle classi multiplayer

A poco più di un mese dall’attesissima commercializzazione di Killzone: Shadow Fall e dal concomitante lancio europeo di PlayStation 4, i ragazzi di Guerrilla Games decidono di rendere ancora più spasmodica l’attesa dei propri appassionati aggiornando il proprio sito ufficiale con le schede informative delle nuove classi Assalto, Ricognitore e Supporto che potremo interpretare nelle sfide multiplayer del loro FPS futuristico.

La completa riformulazione del sistema delle classi multiplayer di Shadow Fall, così come abbiamo avuto modo di scoprire nelle scorse settimane, va ricondotta alle coraggiose scelte operate dai Guerrilla per rivedere da zero gli elementi fondamentali del sistema di gestione e progressione dei livelli che ha caratterizzato l’esperienza di gioco di chi si è cimentato nelle spietate arene digitali di Killzone 3.

Seguendo i consigli avanzati in questi mesi dagli utenti del precedente capitolo della serie, gli sviluppatori hanno deciso di rendere più “democratico” il modulo multiplayer garantendo a tutti, e a prescindere dal livello raggiunto, l’impiego in battaglia di tutte le armi e gli elementi di equipaggiamento maggiori. Gli unici “bonus bellici” che verranno legati al sistema di avanzamento di grado del proprio soldato saranno i potenziamenti “minori” delle armi modulari (perlopiù mirini, soppressori di fiamma, stabilizzatori della canna e skin personalizzate) e alcune abilità secondarie.

L’uscita di Killzone: Shadow Fall avverrà il 29 novembre prossimo solo ed esclusivamente su PlayStation 4. A tal proposito, vale la pena ricordare che il titolo accompagnerà il lancio della prossima piattaforma casalinga di Sony con un bundle apposito acquistabile sin dal day one al prezzo indicativo di 499 €: chi deciderà di optare per questa soluzione, all’interno della confezione troverà una copia dello sparatutto Guerrilla, due joypad DualShock 4, la nuova camera di PS4 e, naturalmente, la console.

 

Categorie
2013 Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Wiiu Xbox 360

Splinter Cell Blacklist: singleplayer, multiplayer e co-op in nuove immagini

A poco più di un mese dal lancio ufficiale di Splinter Cell: Blacklist, i ragazzi degli studios canadesi di Ubisoft Montreal decidono di rimpolpare la nostra galleria multimediale con una serie inedita di scatti di gioco ritraenti alcune delle azioni e delle missioni che saremo chiamati a intraprendere nei panni di Sam Fisher e dei suoi emuli durante la campagna principale, le operazioni cooperative e le sfide multiplayer Spie contro Mercenari.

Come abbiamo avuto modo di apprendere dai video-diari realizzati in questi mesi dagli Ubi, nelle missioni segrete dell’avventura in singolo e delle operazioni co-op a cui dovremo partecipare interpretando l’agente tuttofare di Fourth Echelon potremo affrontare il nemico di turno adottando un ventaglio di “approcci digitali” ben più ampio di quello a nostra disposizione nei capitoli precedenti della saga: i tre diversi stili di gioco saranno rappresentati dai nomi in codice di Pantera (per le uccisioni silenziose), Fantasma (per le infiltrazioni “semplici” senza spargimento di sangue) e Assalto (per gli scontri a fuoco diretti e plateali). Facendo di necessità virtù, quel guerrafondaio di Sam Fisher potrà così modificare in corso d’opera il suo stile per rispondere in maniera più realistica ed efficace alle diverse “sollecitazioni esterne” (da un cambio inatteso dei turni di guardia dei cecchini nemici all’accensione improvvisa di un riflettore) a cui andrà inevitabilmente incontro prima di raggiungere l’obiettivo designato

Tra le tante innovazioni apportate dagli Ubisoft Montreal per rinfrescare le dinamiche di gameplay della loro iconica saga troveremo inoltre la visuale in prima persona adottata nelle sessioni in rete di Spie contro Mercenari, la modalità multiplayer competitiva che vedrà frapporsi gli agenti in erba di Fourth Echelon, dotati di una straordinaria agilità e di una capacità mimeticasenza eguali, ai mercenari assoldati dalle organizzazioni terroristiche internazionali più “attrezzate”, come è possibile notare dall’equipaggiamento pesante sfoggiato con orgoglio nelle immagini a loro dedicate dateci in pasto quest’oggi dai boss della sussidiaria canadese di Ubisoft.

La commercializzazione di Splinter Cell: Blacklist è prevista per il 23 agosto su PC, PlayStation 3, Wii U e Xbox 360. Prima di chiudere, informiamo gli interessati che su PC il titolo sarà proposto in via del tutto gratuita, e nella sua edizione Deluxe, a tutti gli acquirenti di una scheda Nvida GeForce GTX 660, 660 Ti, 670, 680, 760, 770 o 780.