Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4

PS4 ha battuto ogni record nel Regno Unito

PlayStation 4 è partita ufficialmente bene. Con 250 mila console solo nel Regno Unito, che ricordiamo è il più ricco mercato al mondo dopo USA e Giappone, la nuova console Sony ha battuto il record di 185 mila unità detenuto da PSP dal lontano 2005. Xbox One nelle prima 48 ore ha venduto 150 mila unità.

Per quanto riguarda la classifica dei giochi più venduti, Call of Duty: Ghosts riconquista la prima posizione ai danni di FIFA 14. Battlefield 4 guadagna il gradino più basso del podio.

Killzone: Shadow Fall, debuttando in quarta, è l’esclusiva sony più venduta, mentre Knack finisce in tredicesima posizione.

L’esclusiva Wii U Super Mario 3D World debutta al quattordicesimo posto.

Top 10 desta semana

  1. Call of Duty: Ghosts
  2. FIFA 14
  3. Battlefield 4
  4. Killzone: Shadow Fall
  5. Assassin’s Creed 4: Black Flag
  6. LEGO Marvel Super Heroes
  7. GTA V
  8. Need for Speed: Rivals
  9. Just Dance
  10. Batman: Arkham Origins

Potrete consultare la classifica completa sul sito Chart-Track.

 

Categorie
Assassin's Creed 4 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4

Assassin’s Creed IV: Black Flag, necessario un aggiornamento per i 1080p su PlayStation 4

Come Call of Duty: Ghosts, anche Assassin’s Creed IV: Black Flag avrà bisogno di una patchper girare alla risoluzione di 1080p su PlayStation 4. Lo ha annunciato Ubisoft, attraverso un post del produttore Sylvain Trottier pubblicato sul proprio blog.

Al momento, Assassin’s Creed IV: Black Flag su PlayStation 4 girerebbe a 900p, una differenza che Trottier definisce difficilmente visibile. A causare la differenza rispetto alle aspettative sarebbe stata la volontà di assicurare il funzionamento a 30 frame al secondo entro il lancio di PlayStation 4, mentre un piccolo team ha continuato a ottimizzare il comparto tecnico del gioco per fare in modo da aumentare la risoluzione e implementare una nuova tecnica di anti-aliasing.

Un lavoro che Trottier ci tiene a sottolineare:

“La cosa più importante in questo aggiornamento non è necessariamente la risoluzione 1080p nativa. È che anche dopo aver finito il progetto, anche dopo aver ottenuto la certificazione etutto il resto, anche dopo che gli ingegneri hanno iniziato a lavorare ad altri progetti – come facciamo sempre in Ubisoft – alcuni miei ingegneri hanno continuato a lavorare a Black Flag sviluppando una nuova tecnica di anti-aliansing.”

La patch in questione dovrebbe arrivare presto, anche se Ubisoft non ha dato indicazioni precise sulla possibile data di pubblicazione. La stessa tecnica di anti-aliasing realizzata dopo l’uscita del gioco sarà disponibile anche su Xbox One, dove però non ci sono conferme sul supporto ai 1080p nativi.

 

Categorie
Assassin's Creed 4 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Wiiu Xbox 360 Xbox One

Ubisoft prevede di vendere almeno 10 milioni di copie di Assassin’s Creed 4: Black Flag

Come riportato da Videogamer, Ubisoft prevede di vendere almeno 10 milioni di copie di Assassin’s Creed 4: Black Flag. Una cifra notevole ma comunque inferiore ai 12,5 milioni raggiunti da Assassin’s Creed 3 in sei mesi.

Nonostante la previsione di un calo di vendite della serie, Ubisoft crede che il gioco si rivelerà uno dei migliori dell’anno.

“Ci aspettiamo che Assassin’s Creed 4: Black Flag sia un gioco valutato molto bene”, ha dichiarato Yves Guillemot, CEO della compagnia, durante una conferenza. “Le preview sono state molto positive e il titolo sarà tra i migliori dell’anno”.

 

Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Wiiu Xbox 360 Xbox One

Ubisoft anticipa il lancio di Assassin’s Creed 4: Black Flag

Ubisoft ha cambiato la data d’uscita nei negozi di Assassin’s Creed 4: Black Flag, anticipandola di un paio di giorni.

Il nuovo episodio della longeva saga creata dalla compagnia francese sarebbe dovuto uscire il 31 ottobre, ma la nuova data scelta dal publisher è il 29 di questo stesso mese.

Ovviamente in tale data verranno distribuite solo le versioni current-gen del gioco, mentre per quelle PC, Wii U, Xbox One e PS4 dovremo attendere fino al 22 novembre.

Categorie
Assassin's Creed 4 Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Wiiu Xbox 360 Xbox One

Assassin’s Creed IV: Black Flag – annunciati il Season Pass e il DLC “Grido di Libertà”

Dopo averci annunciato la presenza di Francesco Pannofino nel cast di doppiatori di Assassin’c Creed IV: Black Flag e dopo aver svelato la Heritage Collection dei primi cinque capitoli della saga, i vertici di Ubisoft ci presentano il Season pass e ci mostrano per la prima volta il protagonista di “Grido di Libertà”, l’espansione che verrà pubblicata nelle settimane successive al lancio del titolo per arricchirne di contenuto la campagna principale.

Al centro delle avventure che dovremo vivere nelle nove missioni che comporranno il DLC “Grido di Libertà” ci sarà Adewale, un ex schiavo divenuto primo ufficiale della Jackdaw (la nave di Edward Kenway, l’eroe della campagna singleplayer) e costretto, dopo essere naufragato a Santo Domingo, a procurarsi una nave e a mettere insieme una propria ciurma per soddisfare la sua sete di vendetta assaltando gli schiavisti che operano impunemente nell’area. Per portare a termine tutte le missioni bisognerà “spendere” tre ore di gioco, e questo senza tenere conto delle sessioni sandbox e dei frangenti “liberi” legati alla scoperta di aree segrete, di tesori e di oggetti collezionabili di vario tipo.

Grido di Libertà sarà però solo il primo di una nutrita serie di contenuti che verranno veicolati con il Season Pass: quest’ultimo sarà proposto a 19,99$ e, sia negli States che qui in Europa, dovrebbe permettere uno sconto del 20% circa sul prezzo di ciascun contenuto aggiuntivo che, altrimenti, andrebbe acquistato singolarmente. Chi deciderà di dotarsi del pass stagionale, infatti, potrà godere di diversi “bonus” che assumeranno la forma di pacchetti aggiuntivi legati alla personalizzazione della Jackdaw e del proprio alter-ego, all’ampliamento della rosa di missioni da poter affrontare nella modalità in singolo e alla possibilità di selezionare diversi nuovi personaggi nelle sfide multiplayer.

Sperando di conoscere al più presto la data di lancio del DLC “Grido di Libertà” e i piani relativi alla pubblicazione del Season Pass, quindi, vi ricordiamo che Assassin’s Creed IV: Black Flagsarà disponibile dal 31 ottobre su PlayStation 3 e Xbox 360 e dal 21 novembre su PC, Wii U, Xbox One e PlayStation 4.

 

Categorie
Microsoft Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Xbox One

Microsoft annuncia la data d’uscita di Xbox One

Microsoft ha finalmente svelato la data d’uscita di Xbox One.

La console next-gen sarà disponibile nei primi tredici territori previsti, tra cui figura l’Italia, dal 22 novembre 2013, a otto anni esatti dal lancio americano di Xbox 360.

In una nota inviata ai nostri colleghi di Eurogamer.net, l’addetto al marketing Yusuf Mehdi ha inoltre confermato che i tecnici di Microsoft sono riusciti a far passare la CPU dagli 1.6GHz finora pronosticati a 1.75GHz. Aggiunta che va sommata “all’incremento del 6% precedentemente annunciato per la GPU”.

Il colosso di Redmond ha colto l’occasione per rivelare una nuova ondata di rifornimenti di Xbox One Day One Edition per i retailer che hanno esaurito le loro scorte.

Di seguito trovate i 23 titoli di lancio confermati:

  • Assassin’s Creed 4: Black Flag
  • Battlefield 4
  • Call of Duty: Ghosts
  • Crimson Dragon
  • Dead Rising 3
  • FIFA 14
  • Fighter Within
  • Forza Motorsport 5
  • Just Dance 2014
  • Killer Instinct
  • LEGO Marvel Super Heroes
  • Lococycle
  • Madden NFL 25
  • NBA 2K14
  • NBA LIVE 14
  • Need for Speed: Rivals
  • Peggle 2
  • Powerstar Golf
  • Ryse: Son of Rome
  • Skylanders: Swap Force
  • Watch Dogs
  • Zoo Tycoon
  • Zumba Fitness: World Party

 

Categorie
2013 Assassin's Creed 4 Assassino Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Wiiu Xbox 360 Xbox One

Ubisoft ha in mente il finale di Assassin’s Creed

Ubisoft ha rivelato di avere già delle idee per l’eventuale fine della saga di Assassin’s Creed.

Ashraf Ismail, game director di Assassin’s Creed 4: Black Flag ha spiegato a Eurogamer che i direttori della serie sanno, anche se approssimativamente, come si concluderà la saga.

“Abbiamo molteplici team di sviluppo e in cima a questi il team che gestisce la serie, a cui appartengono gli autori e i designer che si occupano dello svolgimento dell’intera saga”, ha spiegato Ismail. “C’è una trama principale ben delineata, e ogni episodio ha il suo posto ben preciso all’interno di essa”.

“Abbiamo un’idea di quale sia la fine, ma ovviamente produciamo un episodio all’anno come ha detto Yves Guillemot. A seconda dell’ambientazione e di ciò che vogliono i fan abbiamo spazio di manovra all’interno della trama principale, ma come ho detto c’è una fine”.

Uno dei vantaggi di avere più giochi in sviluppo allo stesso tempo è la condivisione di note e l’inclusione di accenni a episodi futuri della serie.

“Ora possiamo accennare a qualcosa molto prima che ciò venga mostrato”, ha proseguito Ismail. “Per esempio in AC4 abbiamo Edward, le cui radici sono state mostrate in AC3. Ma c’è molto di più nel nostro gioco che suggerisce possibilità future”.

Nonostante gli studi di Ubisoft abbiano almeno due anni per ogni nuovo capitolo, ci sono sempre dei contenuti che vengono rinviati.

L’abbordaggio ad esempio è stato ridotto a un intermezzo in AC3, nonostante all’inizio fosse stato previsto come un evento in tempo reale. Il team di AC4 è riuscito a implementare la sezione come si voleva in Black Flag, ma ha dovuto rinunciare ad altre cose.

“Il taglio più grande che abbiamo fatto, per cui abbiamo lavorato molto senza però riuscire ad arrivare a risultati accettabili, è stato il multiplayer per le battaglie navali”, spiega Ismail.

“Avevamo dei prototipi eccezionali, ma far funzionare tutto e bilanciare il sistema in multiplayer… semplicemente non ce l’abbiamo fatta per quest’episodio”.

Per quanto riguarda il prossimo Assassin’s Creed è già noto che uno degli studi principali al lavoro sul progetto è Ubisoft Toronto, diretto da Jade Raymond, co-creatrice della serie.

 

Categorie
2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps3 Ps4 Wiiu Xbox 360 Xbox One

Assassin’s Creed IV: Black Flag – nuovo video a bordo della Jackdaw e qualche info sulla versione next-gen

Nell’ultimo video di Black Flag propostoci di fresco da ragazzi di Ubisoft Montreal, l’esperto team di sviluppo canadese ci immerge nelle atmosfere piratesche che contraddistingueranno l’esperienza di gioco “marinara” del prossimo, attesissimo episodio della saga di Assassin’s Creed.

Pur continuando a seguire il percorso tracciato dai capitoli precedenti della serie per fare in modo che la storia rimanga l’elemento centrale dell’economia di gioco, con questo filmato e con il recente video-diario sull’esplorazione libera al timone della Jackdaw il team di Ubi al lavoro su questo titolo ci dimostra di voler approfittare del setting piratesco per imbastire una trama abbastanza duttile da permettere al giocatore di solcare in completa autonomia i mari dei Caraibi del 18° secolo senza dover sottostare ad alcun “vincolo narrativo” oltre quello, ovviamente, del contesto storico in cui sarà immersa l’intera avventura.

Per oliare ulteriormente gli ingranaggi delle meccaniche di gioco che hanno impreziosito le battaglie navali combattute dagli emuli di Connor nel capitolo precedente della serie, i programmatori di Ubisoft Montreal tenteranno così di offrire a Edward Kenway e ai suoi sodali un ventaglio ancora più ampio di strumenti da impiegare per rendere ancora più interessante la navigazione nelle calde acque digitali di Assassin’s Creed IV: è qui che bisogna inserire le innovazioni apportate al sistema di combattimento all’arma bianca e le inedite missioni di ricerca degli antichi tesori nascosti tra le isole dell’arcipelago caraibico ricreate virtualmente dall’Animus, ed è sempre in questa direzione che dobbiamo guardare per spiegare l’introduzione del nuovo equipaggiamento modulare con cui migliorare l’armamentario della Jackdaw in base al denaro accumulato, all’esperienza acquisita e alle missioni andate in porto (in tutti i sensi!).

 

Categorie
2013 Assassin's Creed 3 Assassin's Creed 4 Assassinare Assassino Edward Kenway Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Videogiochi Wiiu Xbox 360

Il creative director di Assassin’s Creed IV: Black Flag promette grandi novità per il futuro

La promessa di nuove meccaniche e novità sorprendenti è il succo dei un’intervista rivolta a Jean Guesdon, creative director di Assassin’s Creed IV: Black Flag.

Lo sviluppatore è sicuro che il brand continuerà a macinare consensi e che il nuovo capitolo risulterà ottimo nonostante l’uscita a breve distanza dal precedente. Tanta è la carne al fuoco, ha ribadito il creative director, che Black Flag è passato dall’essere uno spin off ad essere il quarto titolo numerato della serie. Ovviamente, aggiungiamo noi, lanciarsi nella next-gen con uno spin-off non sarebbe stata l’opzione migliore.

Categorie
1712 1713 1715 2013 Assassin's Creed 3 Assassin's Creed 4 Assassinare Assassino Edward Kenway Foto Galleria Galleria Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Storia Tempo Ubisof Uccidere Uscite Future Videogiochi Wiiu Xbox 360

Assassin’s Creed 4: Black Flag, valanga di dettagli su protagonista e gameplay

Assassin’s Creed 4: Black Flag sarà un titolo mastodontico. Questo è il messaggio che Ubisoft vuole veicolare: ormai il franchise è caratterizzato dall’uscita annuale, alla stregua di un qualsiasi FIFA, ma questo non compromette, almeno secondo il publisher francese, né l’esperienza di gioco né la complessità dei nuovi capitoli.

Insomma ogni nuovo Assassin’s Creed non è solo un’espansione di quello precedente, ma vuole rappresentare un’esperienza totalmente nuova.  Ubsioft ha diramato le Question & Answer (comunemente dette Q&A) che riguardano Jean Guesdon, Creative Director di Ubisoft Montreal.

Nello sviluppo di questo quarto capitolo sono coinvolti ben 8 studio sparsi in tutto il mondo: a guidarli c’è Ubisoft Montreal, ma sono coinvolti anche Ubisoft Singapore, Ubisoft Sofia, Ubisoft Québec per il Single Player e Ubisoft Annecy e Bucharest per il Multiplayer.

Un processo di sviluppo molto efficiente, che consente quindi di far uscire annualmente un nuovo capitolo della serie. C’è addirittura un team dedicato che si occupa della comunicazione tra tutte le squadre al lavoro.

La storia narrerà di Edward Kenway, un giovane inglese che abbraccia la pirateria durante l’ultima decade della “golden age” dei pirati e la storia sarà ambientata tra le isole dei Caraibi. Ovviamente Kenway, padre di Haytham  e nonno di Connor, il protagonista di Assassin’s Creed 3, sarà tirato in mezzo nella antica guerra tra Templari e Assassini, diventando di fatto il primo Kenway a far parte dell’ordine degli assassini.

Edward Kenway è un giovane ed esuberante gallese nato da padre inglese e madre gallese. Carismatico, intelligente e temerario, è generalmente gentile ma anche egoista.

Durante l’adolescenza la famiglia si trasferisce a Bristol, nel sud-est dell’Inghilterra, dove conosce e sposa una donna due anni più grande di lui, Caroline Scott. Le mire di espansione di Edward, salpare per le Indie Occidentali alla ricerca di oro, portano Caroline a lasciarlo. Lei torna nella sua casa natia, Edward invece si imbarca nel 1712 per la Giamaica sotto un corsaro famoso, Benjamin Hornigold, fin quando sorge un’altra complicazione: scoppia la pace.

Per “Golden Age” della pirateria si intende un periodo preciso tra i tanti che hanno caratterizzato questo fenomeno. Il priodo d’oro epr i pirati parte intorno al 1715. Negli anni precedenti, precisamente nel 1713, c’è stato il trattato di Utrecht che sancì la conclusione della guerra tra le principali potenze europee, cioè Spagna, Gran Bretagna, Francia, Portogallo e Repubblica olandese.

In quel periodo la maggior parte dei marinai di quei paesi persero il lavoro e molti di questi diventarono dei fuorilegge, insomma dei pirati. I mari dei Caraibi erano navigati da enormi vascelli pieni di metalli preziosi e merci.

Come al solito la storia si inserirà in un contesto realmente accaduto, inserendo però degli elementi finzionali. I Templari sono alla ricerca di un luogo misterioso che potrebbe donare un vantaggio nella guerra contro gli Assassini, l’obiettivo ovviamente è dominare il mondo. Gli Assassini non possono permettere tutto questo e Edward sarà la loro carta da giocare.

Per quanto riguarda l’ambientazione piratesca, Assassin’s Creed 4: Black Flag si discosterà dai clichè e non avrà elementi fantasy: insomma sarà molto diverso dal franchise de I Pirati dei Caraibi. Sasrà una storia di uomini e donne che cercano di sopravvivere in precarie condizioni, con una flebile speranza per il domani.

All’inizio del gioco Edward Kenway è “solo” un pirata con il gusto del pericolo e dell’avventura. Non ha una causa precisa per cui combattere, ha capacità sia da marinaio che da guerriero e si troverà suo malgrado a recitare un ruolo fondamentale nell’eterna battaglia tra Assassini e Templari.

Le armi sono sempre stato un elemento fondamentale della serie: Edward porta con sé due spade e quattro pistole. Queste ultime possono essere combinate con altre armi per effettuare delle kill combo, oltre alla famosa lama celata. Un altro elemento importante è la Jackdaw, la nave con cui Edward conquisterà i mari, che potrà essere aggiornata durante il corso del gioco con nuove armi come cannoni aggiuntivi, mortai, mine.

Il mondo di gioco sarà grande quanto quello di Assassin’s Creed 3, ci saranno ben 50 ambientazioni da visitare, anche se fondamentalmente sono due giochi differenti.  La componente navale avrà un ruolo fondamentale, il 40% del gioco, ma non rappresenterà, fortunatamente, tutto il gioco. La parte “core” del gioco saranno ancora una volta le uccisioni stealth, che saranno incoraggiate da un level design apposito.

Guesdon parla anche del nuovo “Horizon System“:  in ogni momento del gioco quando si è a bordo della propria nave si potrà prendere il proprio canocchiale per osservare i luoghi o le opportunità con cui interagire. Questo potrebbe essere un convoglio mercantile da derubare, una balena da cacciare e molto altro. Insomma si dovranno solcare i mari alla ricerca di nuove avventure.

La Jackdaw sarà davvero il secondo protagonista della vicenda, che consentirà, attraverso I progressi del giocatore, di avere accesso a nuove aree di gioco con nemici sempre più forti. Se la nave non viene potenziata anche Edward è più debole. Il protagonista potrà inoltre potrà anche saltare da una nave all’altra all’arrembaggio, oltre a tuffarsi in acqua e nuotare ed esplorare le profondità marine

L’esperienza del gameplay “navale” sarà potenziata: la fisica dell’oceano è stata migliorata, quindi la navigazione risulterà più realistica e di maggior impatto. La nave porterà con se cinque nuove armi ed è stata migliorata anche l’intelligenza artificiale dei nemici.

Come è avvenuto per Assassin’s Creed 3, in Black Flag Saranno presenti anche diversi personaggi storicamente esistiti come i pirati Barbanera, Charles Vane, Benjamin Hornigold e Anne Bonney e non tutti faranno parte dei “cattivi”.

Per quanto riguarda l’uscita su console next-gen, per ora è stata annunciate solo quella per PlayStation 4, dato che la nuova Xbox non è stata ancora annunciate da Microsoft. La differenza principale sarà una grafica e una fisica migliore ma soprattutto il classico single player si trasformerà in “single connected player”, dato che le prossime console si concentreranno molto sull’online e su grosse community.

Desmond questa volta non sarà il protagonista della serie, anche se sarà citato come personaggio importantissimo nella storia di Assassin’s Creed. Assassin’s Creed 4: Black Flag arriverà su PC, PS3, Xbox 360 e Wii U il 31 ottobre 2013, oltre che su PS4.