Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Xbox One

Xbox One rinviata al 2014 in otto paesi

A conferma del rumor affiorato improvvisamente in rete nella giornata di ieri, Microsoft ha rinviato il lancio di Xbox One al 2014 in otto paesi.

Si tratta per la precisione di Russia, Belgio, Paesi Bassi, Svizzera, Svezia, Norvegia, Finlandia e Danimarca.

“Vogliamo assicurarci che i nostri utenti possano sperimentare con Xbox One la miglior esperienza dal primo giorno in cui la console sarà disponibile”, ha dichiarato un portavoce di Microsoft. “Per soddisfare la richiesta iniziale limiteremo il lancio di novembre a 13 paesi invece che ai 21 previsti in origine”.

“Xbox One verrà lanciata prima in USA, Canada, Messico, Brasile, Australia, Nuova Zelanda, Inghilterra, Francia, Germania, Spagna, Italia, Irlanda e Austria nel novembre del 2013. Il sistema sarà disponibile in altri mercati, compresi Russia, Belgio, Paesi Bassi, Svizzera, Svezia, Norvegia, Finlandia e Danimarca, a partire dal 2014”.

Per compensare l’attesa, Microsoft offrirà un gioco gratis a chi ha già preordinato la console nei paesi affetti dal ritardo.

“Siamo coscienti di come ciò sia una delusione per i nostri fan nei paesi citati. Per dimostrare quanto apprezziamo la loro pazienza, chi ha già prenotato l’edizione Xbox One Day One prima di oggi in questi paesi riceverà un gioco insieme alla console, a seconda della disponibilità”.

 

Categorie
2013 Foto Galleria Galleria Foto Linux Mac Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc

Europa Universalis IV: nuove immagini sulla beta – svelati i requisiti di sistema

Una settimana esatta dopo il lancio dell’ultima fase di beta testing di Europa Universalis IV e a due settimane circa dalla commercializzazione del loro strategico su Steam, gli sviluppatori svedesi di Paradox Interactive tentano di stemperare la spasmodica attesa della nutrita base di appassionati della saga pubblicando diverse nuove immagini di gioco tratte direttamente dalla beta.

I test che il team di sviluppo sta compiendo in questi giorni con il contributo dei fortunati utenti della beta saranno di fondamentale importanza quando il titolo giungerà finalmente alla fatidicaversione 1.0: grazie ad essi, infatti, i Paradox potranno apportare tutte le modifiche necessarie per intervenire sugli errori più “nascosti” del codice di gioco prima che questi ultimi, a commercializzazione avvenuta, si manifestino in tutta la loro gravità sulle complesse dinamiche di gestione economico-strategica alla base del titolo.

Di tutti gli aspetti che contraddistinguono l’impalcatura di gioco eretta dagli sviluppatori per dare forma al quarto capitolo (espansioni escluse) del loro strategico ad ambientazione storica, il più “sensibile” è senza alcuna ombra di dubbio quello legato all’adozione di un nuovo engine, ilClausewitz 2.5. Realizzato internamente dai programmatori svedesi sulla base del precedente motore di gioco di Europa Universalis III, il Clausewitz 2.5 garantirà mappe completamente tridimensionali e in grado di rappresentare in maniera dinamica i cambiamenti del territorio con l’alternarsi delle stagioni e persino con gli effetti delle battaglie più cruente e degli scontri su vasca scala che si terranno in mare o sulla terraferma tra gli eserciti delle nazioni di cui potremo assumere il comando in un arco temporale di 300 anni (dall’11 novembre del 1444 alla fine del 19° secolo).

Nonostante le novità relative all’adozione di un motore grafico più avanzato e di tutto ciò che questo potrà comportare sulla rappresentazione visiva delle politiche sociali, diplomatiche, economiche e militari da poter intraprendere nel corso della partita, anche stavolta la serie di Europa Universalis dimostrerà comunque di essere relativamente “leggera” e abbordabile per qualsiasi tipo di hardware, come suggerisce l’assenza di differenziazioni tra le configurazioni minime e raccomandate nella doppia lista dei requisiti di sistema pubblicata dai Paradox suSteam (se non per il quantitativo di memoria della scheda grafica, ossia di 512Mb da un lato e di 1024Mb dall’altro).

Prima di lasciarvi alle immagini della beta e alla lista dei requisiti di sistema, quindi, ricordiamo a chi ci segue e a tutti gli interessati che Europa Universalis IV sarà disponibile a partire dal 13 agosto prossimo su Steam e sullo store digitale di Paradox Interactive nella sua triplice versione per PC, Mac e Linux.

Europa Universalis IV – requisiti di sistema PC, Mac e Linux

 

  • Sistema Operativo: XP / Vista / Windows 7 / Windows 8 (PC), Mac OS X 10.6.8 (Mac), Ubuntu 12.04 LTS (Linux)
  • Processore: Intel Pentium IV 2.4 GHz / AMD 3500+ (PC), Intel Core Duo 2GHz o superiore (Mac e Linux)
  • Memoria: 2 GB RAM (PC, Mac e Linux)
  • Scheda grafica: NVIDIA GeForce 8800 / ATI Radeon X1900 (PC), ATI Radeon HD 6750 / NVIDIA GeForce 320 / NVIDIA GeForce 9600 (Mac e Linux)
  • Hard Disk: 2 GB (PC, Mac e Linux)
  • Altri requisiti: Connessione internet obbligatoria (PC, Mac e Linux)

 

Categorie
2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps Vita Ps3 Sony Wiiu Xbox live

Runner 2, il nuovo DLC arriverà presto anche su console

La scorsa settimana era arrivato su Steam il DLC Good Friends di Runner 2: Future Legend of Rhythm Alien.
Sul PlayStation Blog, oggi, è apparso un post che conferma l’imminente uscita anche suPlayStation 3  al costo di 3 dollari, o equivalente regionale.
Il DLC Good Friends è atteso allo stesso prezzo anche su Xbox 360 e WiiU.

Ricordiamo che entro la fine di quest’anno è attesa anche una versione per la console portatile di casa SonyPSVita.

Runner 2 è disponibile dal 26 febbraio 2013 su Xbox Live, PlayStation Network, Steam e WiiU.

 
Categorie
2013 Microsoft Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Xbox .com

State of Decay: arriva la patch, ma non c’è nessun bugfix

Se in queste ore avete aggiornato State of Decay con l’attesa patch che il team Undead Labs ha pubblicato qualche giorno fa, probabilmente vi siete anche accorti che in realtà dei numerosi fix annunciati all’interno del gioco non ne è arrivato neanche uno.

State tranquilli, perché non è colpa vostra: la presenza dei bug all’interno di State of Decay sembra infatti frutto di un equivoco sorto tra gli sviluppatori e Microsoft, che avrebbe portato a una pubblicazione della patch in modo non corretto. Jeff Strain, Produttore Esecutivo del gioco, ha prontamente postato sui forum ufficiali per spiegare l’accaduto:

“Per prima cosa, voglio chiedere scusa. Questo non è accettabile e meritate di più.

In secondo luogo, stiamo parlando al telefono proprio adesso col nostro publisher per smuovere chiunque sia possibile. Non c’è niente che possiamo fare in Undead Labs per sistemare il problema. Una volta che l’aggiornamento è passato di mano, il processo per portarlo a voi è qualcosa che solo la gente che si occupa di Xbox può gestire.”

Nello stesso messaggio, Strain promette anche di ricompensare la pazienza dei fan di State of Decay, in qualche modo che probabilmente scopriremo, mentre al momento non ci sarebbero ancora previsioni per l’arrivo della patch in modo corretto.

 

Categorie
2013 E3 Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Un poster promozionale punta al reaver di Resident Evil 7

E’ appena apparso in rete un poster promozionale di Resident Evil 7 che punterebbe a un reveal del gioco all’E3.

L’autore dell’immagine ha lasciato intendere che i materiali sono stati realizzati appunto per la fiera che si terrà a Los Angeles a giugno, ma è chiaro che le probabilità che si tratti di un fake sono altissime. Rimaniamo in attesa di eventuali conferme o smentite.

 

Categorie
2013 Dead Space 3 Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie dal Mondo Pc Ps3 Videogiochi Xbox 360

Dead Space 3: microstransazioni per potenziare le armi

Durante l’ultima presentazione allestita da Electronic Arts, i ragazzi di Eurogamer hanno notato quello che non avrei mai voluto leggere, vale a dire che in Dead Space 3 farà la sua comparsa il famigerato sistema delle microtransazioni, utile per potenziare e migliorare l’equipaggiamento dei protagonisti. E’ noto che Dead Space 3 farà del “crafting” una parte importante di gioco proprio per permettere tramite materiali raccolti la modifica e il miglioramento di armi ed armature: bene, se Isaac o John Carver esauriscono le risorse, è possibile acquistarne altre utilizzando i propri soldi reali.

Yara Khroury, produttore del gioco, ha però voluto precisare che si tratterà di un sistema opzionale, poichè la raccolta di denaro da usare nel marketplace sarà effettuata da bot. Non sarà quindi obbligatorio mettere mano al portafogli. E ci mancherebbe altro, dico io.
Per continuare dopo la pausa è necessaria una microtransazione… non è vero, tranquilli.

Ad ulteriore filtro per evitare che qualche bambino nutelloso prosciughi la carta di credito di papà, non sarà possibile potenziare le vostre armi con le microtransazioni fin da subito, perchè parecchi potenziamenti interessanti saranno disponibili soltanto nelle fasi avanzate di gioco, oppure solo rigiocando una seconda volta la storia nella modalità game+. Per fortuna questo dovrebbe evitare di rovinarsi un gioco che dovrebbe essere un survival Horror con armi potenti fin dall’inizio.
Vi ricordo che oggi è attesa la demo di Dead Space 3, mentre il gioco completo è in arrivo sugli scaffali per l’8 febbraio su PC, Ps3 e Xbox 360.

Categorie
2013 Artworks Foto Galleria Galleria Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie dal Mondo Videogiochi

Luigi’s Mansion: Dark Moon – copertina e nuovi artwork

Ci siamo, finalmente. Giusto due mesi ci separano dall’uscita di Luigi’s Mansion: Dark Moon, seguito di uno dei titoli di maggior rilievo risalenti all’era GameCube. Titolo di lancio a suo tempo, Luigi’s Mansion ci mise poco a fare breccia nei cuori di molti, per via di alcune idee semplici ma al tempo stesso accattivanti come poche.

In attesa che Dark Moon approdi sui nostri scaffali, Nintendo mette in circolazione lacopertina americana del gioco nonché alcuni nuovi artwork. Come sempre, al centro di questa nuova infornata di materiale abbiamo Luigi munito di aspirapolvere, le sue “prede” e l’immancabile villa dal tono tetro.

Come già accennato, Luigi’s Mansion: Dark Moon sarà disponibile in esclusiva su 3DS a partire da Marzo, anche se ancora si attende una data d’uscita più precisa in merito.

 

Categorie
2012 Colonna Sonora Hotel Transylvania

Hotel Transylvania OST – Problem (The Monster Remix) Becky G Feat. will.i.am.

Salve a tutti quanti , state ancora aspettando Hotel Pennsylvania . Comunque nell’ attesa godetevi la colonna sonora . Si chiama Problem (Moster Remix) ed è composta da Becky G insieme a Willam dei Black And Peace.