Categorie
2016 2017 Aloy Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Gazzetta dell' Universo Horizon: Zero Dawn Melissa Mcarthur Passato Passato Oscuro Universing

Melissa Mcarthur osserva la piccola Aloy

summerispretty

Melissa Mcarthur era rientrata in quel mondo per vedere se alcuni bambini erano sopravvissuti a tale incidente o tale rivoluzione. Melissa voleva vedere se oltre alla piccola Aloy che nel futuro avrebbe scoperto di essere molto importante per questo mondo, ma anche per un altro motivo molto importante e poteva dare risposta a ogni domanda e cosi tutti potevano capire cosa era successo li dentro. Melissa Mcarthur nella sua lunga avventura li dentro capì che solo pochi bambini erano sopravvissuti e tra i quali c’ e la piccola Aloy. Melissa capì che la piccola Aloy era molto importante e decise di dare a lei una mano ma senza farsi vedere visto che lei è una giornalista e quindi deve dire solo i fatti e non entrare dentro la storia. Melissa si mise ad osservare la piccola Aloy durante la sua lunga ricerca del passato, visto che lei sin da piccola sapeva che tutti le tenevano nascosto qualcosa. Melissa poteva aver capito cosa era cioè che lei non era normale ragazzina ma una ragazzina che aveva la tecnologia nel sangue e quindi lei non era un nessuno, ma era una ragazzina con un glorioso futuro. Ma prima di dirlo in uno dei suoi articoli doveva vedere se la sua teoria è giusta oppure no. Melissa in questo momento si trova li dentro il mondo di Horizon: Zero Dawn e sera e siamo a quella sera cioè il momento in cui la piccola Aloy entra in contatto con la tecnologia. Melissa si è nascosta dentro ai cespugli e li vede la piccola Aloy mettersi sull’ orecchio sinistro l’ auricolare che è molto evoluto e ha trovato da qualche parte. Melissa vede che l’ oggetto le inizia a far sentire dei rumori e delle voci e lei si mette paura e poi se lo toglie e poi sente i passi di Melissa andare vicino all’ oggetto e lo fa per capire cosa contiene e se serve a capire il passato di Aloy. Aloy ha sentito dei passi e cosi usa una piccola scorciatoia e li vicino a un albero vede Melissa Mcarthur e la tocca la spalla destra. Con calma lei si gira – non ho tempo adesso, sto lavorando. Aloy sapeva cosa stava facendo Melissa – puoi dimmi perché mi stai seguendo e perché mi stai scattando delle foto. Melissa si giro e vide la piccola Aloy – vedi ho deciso di darti una mano a capire chi sei e sopratutto cosa ti è successo. Sto facendo tutto questo perché a quanto pare tu sei il fulcro per ottenere le risposte. Tu non sei una nessuna, tu sei Aloy e potresti essere la risposta a ogni cosa. Aloy avendo trovato Melissa e con calma andò verso l’ auricolare che era in mano – visto che tu mi devi dare una mano, mi puoi spiegare come faccio a usarlo. Melissa Mcarthur doveva solo osservare nell’ oscurità, ma visto che li c’ e la piccola Aloy ed era cosi carina, Melissa decise di prendere e spiegare a questa dolce signorina come usare l’ auricolare che forse era stato inventato dalle persone che hanno creato questo mondo cosi pieno di tecnologia e pieno di mostri meccanici.

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Galleria Galleria Foto John Costantine

Constantine: 1.03 The Devil’s Vinyl

John Costantine adesso si trova in un liceo o in un università . Lui sta li in mezzo ai ragazzi e tutti si mettono a terra per una forte scossa di terremoto o per colpa di un demone

Una volta uscito dalla classe lui incontra qualcuno li nel corridoio . Nell’ orecchio destro a un auricolare

Sembra che abbia incontrato sulla sua via un ragazzo che ha dentro di se uno spirito oppure un demone e lui inizia a fare riti di esorcismo

Sembra che John Costantine ci sia andata con Zed . Ma poi notai che gli era successo qualcosa al braccio

Ci sono andati con la macchina di Zed nel liceo o nella università

John Costantine non so come mai ma si arrabbia con un chitarrista di nome Ian Fell

Io e Ada vedemmo che un demone aveva messo a terra John

Non so cosa gli faceva il demone ma lui inizio ad urlare dal dolore

 

 

Categorie
Ada Knight Annegamento Neonata Occhio della Fenice Pandora Black Rapimento Universing

Pandora Black

step_2

Pandora grazie a me aveva una radio della polizia di The District . Lei usava la mia visto che io usavo il mio cellulare per fare una cosa del genere . Pandora non lo sapeva fare ancora il potere di parlare con le macchine per fare in modo che sul suo cellulare c’ era la radio della polizia . Si stava allenando a farlo e ci voleva ancora pochi giorni per farlo . Pandora ci aveva provato pure oggi e ce l’aveva quasi fatta ma aveva perso la concentrazione . Era andata sulla quarta strada a prendersi un bel frullato . Si mise su una panchina per berlo e poi li vide in lontananza  di 250 metri una donna che stava mettendo dentro una fontana piena di acqua molto fredda una bambina . Pandora lascio cadere il suo frullato . Per il momento gliene fregava aver sporcato le strade per il momento salvare quella bambina era una cosa più importante . Pandora uso la sua super velocità per prendere al volo la bambina . Arrivo davanti alla donna e con le sue mani molto veloci prese la bambina . Una volta in salvo Pandora guardo la donna negli occhi e non poteva credere ai suoi occhi che aveva quasi ucciso una piccola creatura cosi carina . Mentre Pandora vedeva la donna con quei occhi da giudizio la bambina con le sue piccole  mani dolci e carine  tocco con calma i capelli di Pandora Black . Pandora vide che la donna scappava e decise di usare il suo auricolare per chiamare Ada Knight – Ada sto sulla quarta strada . Una donna ha cercato di annegare una neonata . Non posso inseguirla ma tu puoi . Vedi ha è una donna che ha un cappuccio nero in testa . Dei pantaloni rossi e sta correndo molto veloce . Ada apparve con calma li sulla quarta strada e si mise a correre velocissimo e per prenderla fece un bel placcaggio . Una volta messe le manette Ada andò verso Pandora e vide che in braccio aveva una bellissima bambina tra le sue braccia . Ada prese in braccio la bambina e le diede qualche carezza in modo molto gentile . Pandora non ci poteva credere a quello che aveva visto – come mai lo stava per fare ? . Ada lo sapeva perfettamente e lo condivise con Pandora mentre cercava di addormentare la piccola bambina – vedi non voleva che sua figlia stava per le strade dell’ Universing . Lei non se ne poteva occupare e per questo ha cercato di ucciderla visto che secondo lei nessuna altra donna se ne sarebbe occupata . Pandora vide con i suoi che la piccola stava dormendo come un piccolo angioletto – adesso che ne facciamo di lei ? . Pandora non voleva farla andare in una casa famiglia perchè era troppo piccola e poi voleva sapere se era stata rapita – adesso io e te ci occupiamo di questo caso . Adesso io e te interroghiamo la donna e cosi scopriamo se lei è la madre della bambina oppure no . A Pandora questa cosa andò bene – adesso che facciamo collega . Ada aveva portato con se la donna e non la perse di vista e nemmeno Pandora – adesso ne parliamo con Ada Knight e portiamo questa donna in cella dentro il nostro distretto di polizia . Poi la interroghiamo e io ti aiuto con questo e poi si vedrà .

 

 

Categorie
Ada Knight Angela Ferrante Barry Allen Daniel Saintcall Dominatore di Poteri The District The Flash

The Bridge

MrAngry_grill

Io e Ada dopo aver visitato il mondo di The Flash per vedere chi era il prossimo nemico di Flash . Una volta usciti squillo il mio cellulare e vidi che era un messaggio vocale di Angela Ferrante . Presi il mio telefonino e feci sentire ad Ada il messaggio – Oggi chiude in modo definitivo il mondo di The Bridge . Adesso dovete andare li vicino a quelle porte e cercare di impedire ai mostri che sono li dentro di non uscire . Non voglio un serial killer che divide le persone o che mette paura a tutte le persone qui . Se esce tutti hanno paura . Io e Ada andammo vicino a quelle porte . Stavano per chiudersi una volta per tutte . Avevano iniziato e lo facevano con calma . Io e Ada ci avvicinammo e vedemmo che due persone li volevano entrare qui e non erano i due protagonisti ma erano gli assassini presenti in quel mondo e volevano arrivare qui dentro e portare morte , dolore e sofferenza . Erano Steven Linder e un altro criminale ed erano tutti e due molto pericolosi . Tutti sapevano cosa avevano fatto li e nessuno li voleva qui per le strade dell’ Universing  . Io e Ada usammo i nostri poteri per impedire che loro arrivano qui oppure questo mondo non aveva paura solo dei poteri ma due psicopatici assassini che erano pronti a uccidere ragazzini e ragazzine . Vedemmo che le porte si muovevano più veloce e alla fine si chiusero . Però si era chiuso un portale per andare in quel mondo e portare quei assassini qui ci poteva essere un altro modo e qualcuno lo avrebbe trovato . Le porte del mondo di The Bridge erano chiuse per sempre , io una volta chiuse misi la mia mano sinistra  al mio auricolare e parlai ad Angela Ferrante – nessun criminale e arrivato qui . Noi teniamo gli occhi aperti visto che le forze oscure troveranno un altro modo per farli entrare nell’ Universing . Angela sapeva che il peggio non era passato e ci disse a tutti e due  – fate bene tenete gli occhi aperti . Non voglio Steven Linder o un altro criminale qui dentro . State attenti e buona fortuna .

 

 

Categorie
Alieni Alina Conte Cyberman Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Serena Ricci

Daniel Saintcall

250px-AidenRender

Io ero in macchina e stavo girando verso una curva non molto stretta e dopo averla presa bene e li Alina mi vide fare drifting . Una volta fatta la curva e aver fatto divertire per un pò Alina Conte e cosi farle calare la pressione presi il mio telefonino e feci il numero di Serena Ricci . Misi nel mio orecchio destro l’ auricolare e parlai con lei . Serena era li al negozio e per il momento stava facendo l’ inventario per vedere se mancava qualche skate oppure no . Serena si fermo e senti il suo cellulare squillare e vide che ero io – Daniel come mai mi chiami ? . Io ero li e vidi che Alina aveva iniziata a dormire un pò – io so che tu conosci Alina Conte . Lei era li e quando senti il suo nome la ricordo subito – si perchè le è successo qualcosa di brutto ? . Dopo pochi minuti Serena senti freddo non solo nel cuore ma anche su tutta la schiena – Daniel se sai qualcosa su Alina Conte la voglio sapere . Io ero li e sapevo cosa era successo ai suoi genitori e lo dissi ad Alina Conte – allora lei sta bene ma non posso dirlo per i suoi genitori . Sono stati uccisi e io adesso sto portando da te Alina Conte . Voglio che tu la ospiti per alcuni giorni . Forse lei si potrà calmare e potrà parlare di te tutta questa storia e dei suoi sentimenti . Vedi ha bisogno di un amica con cui confidarsi e visto che tu la conosci con te si apre . Invece con me non tanto . Serena sapeva che Alina stava passando un momento molto brutto – va bene portala qui . Con il mio aiuto lei passera questo momento . Prima che chiudi la telefonata voglio sapere se i genitori di Alina Conte sono morti per colpa di un uomo oppure di un Cyberman . Io dovevo rispondere dopotutto non potevo scappare per sempre da questa risposta e anche se andavo al suo negozio veniva verso di me e mi iniziava a guardare con uno sguardo serio – ora dimmi chi ha ucciso i genitori di Alina Conte . Io ero li e decisi di dire la verità a Serena Ricci – si sono stati uccisi dai Cyberman . Serena chiuse gli occhi e penso al suo passato e poi torno al presente – grazie per avermi detto la verità . Adesso portala qui e cosi lei sarà al sicuro .

 

Categorie
Dana Sherman Daniela Ferrari Francesco Rossi Ronny Watson

Samsung Galaxy s4 di Ronny Watson

Ronny Watson ha il Samsung Galaxy s4 ma il suo è diverso visto che ha fatto in modo che lui può vedere tutto da ogni telecamera . Ronny doveva vedere cosa vedeva Francesco e prima di farlo entrare gli aveva dato delle lenti da sole che avevano una telecamera . Grazie a quelle lenti e all’ auricolare che aveva acceso tramite il suo telefonino Ronny stava sentendo tutto . Grazie a queste cose sapeva tutto quello che stava succedendo a Ronny anche se era lontano da lui . Ronny fece questa cosa visto che doveva vedere se Daniela Ferrari era vicino a lui oppure no . Ronny sapeva che Daniela non lo voleva uccidere ma se sapeva che stava facendo qualcosa per farla andare in carcere non credo che Daniela non lo avrebbe ucciso . Ronny era pronto a tenere sotto controllo Francesco con queste cose e Dana era d’ accordo visto che sapeva che non poteva stare in aula o in un altra parte e quindi lui poteva fare solo in questo modo . Anche Dana li utilizzava queste cose che erano state create da lei .

Categorie
Alice Olivieri Arya Strong Demone Demoni Lenny Roberta Olivieri Roberto Olivieri

Lenny chiede ad Arya un aggiornamento

 

Tatuaggi-Donne-Video-Games-Capelli-Blu-Fantasy-Art-Wet-Videogiochi-768x1024

Arya aveva visto quelle scene non solo una volta ma più volte non solo perché era una invocatrice ma perché pure a lei era successa una cosa del genere . Questa era una scena che era molto familiare a lei , ma questa era diversa visto che poteva essere stata questa bambina a uccidere i suoi genitori . Roberta era andata via da li e si poteva vedere i segni . Arya era andata vicino alla sua macchina e li in quel momento chiamo Lenny che voleva sapere cosa stava succedendo – cosa hai trovato li Arya . Arya si diede prima una calmata e poi rispose con calma – Alice e Roberto avevano una figlia di nome Roberta Olivieri . La cosa più brutta e che non c’ e qui , ma peggio penso che sia stata lei a uccidere i suoi genitori . Adesso dobbiamo trovarla prima che possa fare del male a qualcuno altro e sopratutto prima che scopra i suoi poteri . Lenny sapeva che succedeva se qualcuno scopriva i suoi poteri e se non incontrava una persona che ci credeva con il cuore in quello che poteva fare Roberta . Se non trovava una persona del genere Roberta poteva utilizzare i suoi poteri per fare del male . Arya vide la casa dei suoi genitori e penso che solo in un modo poteva essere riuscita a bruciare il posto in un modo . Arya capì che Roberta , la bambina scomparsa era collegata a un demone davvero molto potente . Diede un piccolo pugno alla sua macchina e non si fece niente . Lenny senti il colpo dall’ auricolare – se hai scoperto qualcosa dimmelo e io ti posso aiutare ? . Arya decise di dire quello che avevo scoperto li . La sua scoperta non era solo molto importante ma anche molto pericolosa visto che se non veniva trovata subito poteva andare anche peggio di quello che poteva andare – Penso che Roberta sia già collegata a un demone davvero molto potente . Lenny non poteva vedere la scena e quindi non poteva sapere quello che diceva Arya . Aveva solo parole e niente fatti . Arya decise di fare una foto della casa visto che aveva una fotocamera digitale davvero molto bella e poi la mando a Lenny . Adesso Lenny poteva vedere dal vivo le cose , aveva un immagine chiara di quello che era successo e vide quello che aveva capito Arya . Lenny vide che tutto era bruciato e cosi vedeva che tutto quello che aveva detto Arya era vero e non se lo era inventato . Arya sapeva di cosa parlava e Lenny voleva sapere come mai sapeva di tutte queste cose – come facevi a sapere che Roberta e legata a un demone ? . Arya si stava bevendo un bel caffè bello caldo e glielo aveva detto Carlos visto che vedeva che lei aveva freddo e secondo lui aveva bisogno di qualcosa di caldo per scaldarsi un po’ le mani . Arya dopo averlo bevuto con calma , decise di rispondere alla domanda di Lenny – perché i miei genitori si sono suicidati e hanno usato i loro poteri per farlo e tutto la mia casa e andata a fuoco e hanno pensato che fosse stato un pazzo che ha bruciato la mia casa . Ma qui posso dire che è diverso dagli altri . Lenny non capiva il discorso di Arya – cosa vuoi dire ? . Arya decise di far capire meglio a Lenny – ora ti spiego tutti gli invocatori che hanno figli lo devono dire ai Figli della Notte oppure vengono uccisi e marchiati come traditori . Quindi si suicidano e fanno finta che anche i loro figli sono morti ma qui invece vedo che Roberta ha parlato con il demone . Il demone ha trasformato questa giovane ragazza in un mostro e la devo trovare prima che il demone le possa fare qualcosa . Lenny non sapeva molto dei demoni – se non la trovi in modo positivo che può succedere . Arya stava cercando per terra traccie di sangue o qualcosa – nel migliore dei casi diventerà davvero molto cattiva e farà del male a tutti quanti . Arya vide che sulla strada principale c’ era del sangue e chiamo Carlos e cosi insieme lo inseguirono e si fermo vicino a una strada e dei segni di pneumatici sulla strada .

 

Categorie
Ada Knight Bright Falls Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto

Aspetto dello Spazioporto di Bright Falls

Lo Spazioporto dentro Bright Falls e stato creato da un grande genio che si chiama Nathan Stark . Lui con la sua grande mente e riuscito a creare questo Spazioporto e quando lo utilizzo quando non devo non gli piace molto visto che lo deve utilizzare solo in casi particolari . Proprio quando stavo per farlo atterrare mi arrivo una chiamata da Nathan Stark – Daniel vedo che stai facendo atterrare quella nave bisogno di aiuto . Bisogno di aiuto . Io mentre con Ada facevo atterrare la nave spaziale a terra – no ce la faccio ma adesso ho bisogno che tu faccia togliere gli aerei visto che la nave e molto grande . Nathan non aveva personale in quel momento e mi disse -non  posso non ho nessuno che lo puo fare . Allora decisi di usare il potere di parlare con le macchine e cosi feci volare lontano gli aerei e Ada vide che stavo usando due poteri alla volta e non mi disse niente visto che stavo facendo di tutto per salvare le persone li sotto . Nathan vide gli aerei e capi che ci dovevo essere io di mezzo e non mi disse niente e alla fine quando riusci a mettere a terra la nave lui mi venne incontro – grande Daniel ma la prossima volta chiedi il mio permesso . Io lo guardai negli occhi – ma va a quel paese . Se ce una nave che sta per cadere la poterò qui con o senza il tuo maledetto consenso .

spazioporto3

 

Categorie
Foto Mei Cheng Vanessa Stride

Shelby Mustang Gt500 Cobra di Mei Cheng

Mei Cheng non ebbe questa auto da suo padre ma la rubo visto che se il suo piano per entrare in questo Progetto Occhio Rosso voleva far vedere a tutti che aveva un auto davvero molto veloce e costosa . Mei prima di entrare dentro la Galleria dove lavorava Vanessa Stride aveva portato tutto con se pinze , bomboletta spray . Sulla macchina di Vanessa ci aveva scritto BITCH . Poi ci aveva tagliato tutti i fili e cosi non partiva più e cosi con la scusa del passaggio verso casa sua poteva rapirla senza alcun problema . Vanessa si era messa davanti alla macchina e aveva fatto capire a Rebecca che non era niente . Rebecca rapì Vanessa che nella sua macchina piangeva e cercava di non fare niente di scemo e glielo aveva detto pure Rebecca – non fare niente di scemo come del tipo prendere la pistola dove la tengo o altre cose oppure non ti farò del male li a casa tua ma qui dentro e poi vediamo se tuo padre non collabora .

ford-mustang-shelby-gt500

Vanessa decise di fare come aveva detto Rebecca visto che non voleva morire e visto che il viaggio verso casa era lungo fece finta come se fosse con una sua amica e si mise l’ auricolare dentro le orecchie e si mise a sentire Micheal Jackson – Earth Song . Ogni tanto diceva la strada a Rebecca . Rebecca poi le disse con un tono calmo – io non mi chiamo Rebecca , ma mi chiamo Mei Cheng . Vanessa per un attimo si tolse gli auricolare dalle orecchie e disse vedendola negli occhi – lo sapevo già che mi aveva detto una bugia . Mei la guardo mentre si rimetteva gli auricolari nelle orecchie – come lo sapevi . Vanessa abbasso un pò il volume della canzone – ho visto i tuoi lineamenti e ho capito che eri cinese o giapponese e per questo non ti potevi chiamare veramente Rebecca . Mei sapeva che Vanessa era una grande pittrice e aveva parlato con persone cinesi o giapponesi e quindi era molto internazionale .

 

Categorie
JackNife Katrine Chandler Marshal Rendel Storm City Storm Square

Katrine Chandler cerca di impedire l’ invasione degli Zombie

 

Katrine Chandler prima di essere una famosa Ammazza Zombie era una Runner ed era molto brava in questo settore . Il suo compito era consegnare pacchi dentro questa grande città nota a tutti come Storm City . Katrine era nata li e pensava che li sarebbe vissuta tutta la vita visto che fino a 25 anni era stata li e li c’ era tutta la sua vita . Il giorno del 26 compleanno tutto cambio e tutto era iniziato in modo normale cioè colazione e poi andare al lavoro alla Speed Run Company . Li dentro ci lavorano le amiche di Katrine che come lei praticavano la disciplina sportiva Parkour . Katrine era molto felice di stare con loro pure li visto che dopo aver staccato da quel lavoro di fare consegne potevano andare insieme in un bar e cosi conoscere ragazzi oppure nuove amiche . Katrine nella Speed Run Company aveva legato con tutti ma con uno no . Questa persona era uno stronzo e il suo nome nessuno lo sapeva e voleva farsi chiamare JackNife . Nessuno conosceva il suo vero nome ma lui non era come gli altri che tipo se vedevano uno di loro a terra con una gamba rotta se ne fregava e andava avanti . Anche se era il secondo come migliore visto che la prima era Katrine ma se fosse stato per il comportamento quella lista che aveva fatto Marshal Rendel nero , pelato e davvero molto gentile . Marshal aveva fatto quella lista per dire chi era il migliore e la migliore era Katrine . A Katrine venivano consegnati i pacchi migliori ma nel giorno del suo compleanno gli venne dato un pacco speciale che era molto pericolo . Secondo la donna che aveva detto che dovevano consegnare il pacco in un parcheggio per macchina . Katrine dovette andare a piedi e utilizzo il parkour ma quel giorno JackNife decise di fare ancora di più lo stronzo . Durante tutta la consegna decise di buttare Katrine a terra e cosi consegnare lui il pacco visto che il suo motto era “ Tutto e lecito nel consegna il pacco “ . Katrine aveva una abilità particolare e sarebbe a dire la rigenerazione cellulare accelerata e fu grazie a quella che la ferita che aveva alla gamba destra per colpa della catena di ferro di JackNife . Quando arrivo vicino a Katrine sciolse la catena che aveva al polso destro e la utilizzo come frusta contro la gamba destra di Katrine . Katrine cadde sul tetto del palazzo e JackNife con il suo potere di allungare la mano prese la borsa e decise di prendere il pacco che era dentro la sua borsa a tracolla . Katrine ci mise poco a curare e poi andò nel posto in cui era la consegna e quando arrivo disse tra se e se “ Appena prendo quel bastardo figlio di puttana lo uccido io con le mie mani “ . Nessuno sapeva cosa c’ era dentro il pacco visto che nessuno aveva deciso di guardare e nemmeno JackNife visto che una delle sue leggi quando consegnava pacchi era quella di non guardare il contenuto della busta . Quando arrivo nel piano più alto vide delle macchine nere scure e dei finestrini completamenti neri e non si poteva vedere dentro chi c’ era . JackNife appena vide quelle macchine capi che era una cosa serie quel pacco e cosi decise di dare il pacco a questa donna che stava vedendo la città da li . Era li sopra come se fosse la padrona di Storm City e grazie al contenuto della busta lo poteva diventare . Katrine anche se sapeva che il suo amico era troppo orgoglioso per chiedere  aiuto decise di contattarlo attraverso l’ auricolare visto che sapeva il suo numero – Sono io vattene da li subito . La donna non disse il suo nome ma era bellissima ed era cinese ed era bellissima e indossava un abito rosso come il fuoco . JackNife si tolse l’ auricolare visto che gli uomini di questa donna senza nome gli puntavano addosso le pistole con il silenziatore e la donna gli disse – Se non fai come ti dico i miei uomini ti mettono un proiettile in testa . Anche se lui poteva allungare il suo corpo non era più veloce di un proiettile e cosi si fermo e decise di ascoltare quello che diceva la donna – Adesso togliti l’ auricolare nell’ orecchio destro e mettici il piede sopra e poi passami il pacco . JackNife decise di prendere l’ auricolare e distruggerlo e poi le passo il pacco con la sua mano destra . Ogni passo che faceva JackNife era molto pesante e si vedeva che sudava come non mai visto che se faceva qualcosa di stupido poteva morire . Appena consegnato il pacco la donna prese una pistola da dietro il suo vestito e gli sparò in fronte a sangue freddo e poi JackNife cadde a terra . Katrine si mise nascosta dietro il tetto per non farsi vedere e decise di non dire niente a Marshal . Decise di seguire gli uomini dai tetti e vide che andavano nel posto più visitato di Storm City e sarebbe a dire Storm Square . Il posto si chiamava cosi visto che tutto attorno a dei palazzi a forma di tempesta ed era bellissima e li in mezzo sarebbe scoppiata una grande invasione di Zombie . Da li ci passano un sacco di persone e li in mezzo questa bellissima donna che arrivata con una macchina nera . Katrine era arrivata e scese per vedere quello che stava succedendo e poi si avvicino alla donna di soppiatto ed era a pochi metri da lei . Katrine la prese per i capelli neri che aveva e la donna fece una cosa che nessuno si aspettava e sarebbe a dire butto la fiala vicino a delle persona . La fiala era al centro della città e mentre tutti gli altri si trasformavano in Zombie e altri no , Katrine non si era trasformata e non era riuscita a fermare questa follia . La donna con l’ altra mano che libera si tolse i fermagli che aveva per fermare quei capelli che non erano i suoi veri capelli e poi si vede che si era rasata a zero .