Categorie
Carlotta Ferlito Ginnastica Artistica Mondo Notizie Notizie dal Mondo Sport Sport nel Mondo Vanessa Ferrari

Quattro RIVELAZIONI scientifiche RIVOLUZIONANO la Ginnastica!?

La Federazione Internazionale di Ginnastica sembra aver risolto uno dei grandi dubbi scientificiche attanagliano la disciplina fin dalla sua nascita: è uno sport che compromette la crescita fisica di chi lo pratica?

 

Un team di scienziati esperti in materia era stato chiamato in causa nel 2011 per verificare gli effetti che un’intesa pratica della ginnastica artistica può provocare sulla crescita e sulla maturazione delle ragazze/i che vivono la loro vita nelle palestre della Polvere di Magnesio.

Queste le quattro risposte a cui sono giunti il Professor Keith Russell (canadese, Presidente della Commissione Scientifica della FIG), il Professor Adam Baxter-Jones e una dozzina di colleghi provenienti da USA, Gran Bretagna, Belgio, Grecia e Australia.

 

DOMANDA: La pratica della ginnastica artistica provoca effetti negativi sul raggiungimento di una statura adulta?

RISPOSTA: L’altezza da adulti dei ginnasti e delle ginnaste non è compromessa.

 

DOMANDA: La pratica della ginnastica artistica provoca effetti negativi sulla crescita di alcune parti del corpo?

RISPOSTA: Non ci sono prove credibili sul fatto che la ginnastica alteri la crescita della parte superiore del corpo o di quella inferiore (le gambe).

 

DOMANDA: La pratica della ginnastica artistica altera le tempistiche e il momento della pubertà?

RISPOSTA: La maggior parte dei ginnasti matura più in là con gli anni rispetto alla norma, ma hanno lo stesso modello di crescita di altri giovani che maturano tardi anche se non praticano ginnastica.

                                                                                                          

DOMANDA: La pratica della ginnastica artistica ha un effetto negativo sul sistema endocrino?

RISPOSTA: I dati raccolti fino a questo momento sono inadeguati per sapere se la pratica della ginnastica artistica ha effetti sul sistema endocrino.

 

La Federazione ha specificato che sono necessarie ancora molte ricerche in questo ambito, ma al momento non ci sono prove scientifiche credibili per dimostrare che la ginnastica artistica incide in maniera negativa sulla crescita.

 

Queste conclusioni, che abbiamo fedelmente tradotto dal comunicato stampa della FGI, sono state pubblicate sulla rivista scientifica “Sports Medicine” (Role of Intensive Training in the Growth and Maturation of Artistic Gymnasts: Sport Medicine: Settembre 2013, Volume 43, Numero 9: R. Malina, A. Baxter-Jones, N. Armstrong, G. Beunen, D. Caine, R. Daly, R. Lewis, A. Rogol, K. Russell).

Categorie
Microsoft Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4 Sony Xbox One

PlayStation 4 in 32 mercati entro il 2013, ennesima vittoria di Sony

Il debutto di PlayStation 4 poggerà su un’infrastruttura imponente che permetterà un lancio ravvicinato in ben 32 mercati sparsi per il mondo, e sopratutto tutti entro la fine del 2013. L’annuncio è arrivato poche ore fa dalla conferenza di Sony dalla GamesCom 2013 di Colonia, dove oltre a tanti nuovi dettagli riguardanti i giochi e le novità su tutto l’universo videoludico dal brand PlayStation ci è arrivata anche la data di debutto di PS4 per le regioni nord-americane (15 novembre) e del vecchio continente (29 novembre).

Ecco la lista completa dei paesi che riceveranno PlayStation 4 entro il 2013:

Stati Uniti, Canada, Messico, Brasile, Australia, Nuova Zelanda, Gran Bretagna, Francia, Germania, Spagna, Italia, Irlanda, Austria, Belgio, Danimarca, Lussemburgo, Olanda, Norvegia, Polonia, Portogallo, Russia, Svezia, Svizzera, Argentina, Cile, Colombia, Costa Rica, El Salvador, Guatemala, Panama e Peru.

Un lancio praticamente globale che coinvolge aree vastissime come Russia, gran parte di sud e centro America e il nord Europa, che nel periodo degli acquisti natalizi 2013 potranno contare solo su Sony ma non su Microsoft, che come annunciato a Ferragosto è stata costretta a ridurre il numero dei mercati di lancio a 13 dei 21 previsti.

Ecco i paesi coinvolti nel lancio di Xbox One previsto per novembre 2013:

Australia, Austria, Brasile, Canada, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Messico, Spagna, Regno Unito, Stati Uniti e Nuova Zelanda

E infine quelli esclusi, dove la Day One Edition verrà ritardata e gonfiata di un gioco aggiuntivo a costo zero:

Belgio, Danimarca, Finlandia, Olanda, Norvegia, Russia, Svezia e Svizzera

Come fa notare Destructoid la conferenza Sony di ieri sera ha tralasciato la data di lancio per il Giappone, il mercato domestico di Sony, che con molta probabilità riceverà la console con qualche giorno (una settimana?) d’anticipo rispetto alla regione nord-americana. Una data precisa che potrebbe arrivare solo a settembre dal Tokyo Game Show.

 

Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Xbox 360

Slitta l’uscita australiana di Saints Row IV?

Prosegue la maledizione videoludica australiana.

Mercato notoriamente “ostile” per le produzioni mature, quello australiano potrebbe vedere slittare, nonostante i ritocchi apportati di recente da Volition, l’uscita di Saints Row IV.

Il ritardo, come suggerisce Kotaku AU, sarebbe minimo: 20 settembre per la versione Steam, 30 agosto presso l’EB Games locale in luogo del preventivato 22 agosto.

Attendiamo conferme dal publisher Deep Silver e, nel frattempo, vi rimandiamo alla nostra review del gioco.

 

Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Xbox One

Xbox One rinviata al 2014 in otto paesi

A conferma del rumor affiorato improvvisamente in rete nella giornata di ieri, Microsoft ha rinviato il lancio di Xbox One al 2014 in otto paesi.

Si tratta per la precisione di Russia, Belgio, Paesi Bassi, Svizzera, Svezia, Norvegia, Finlandia e Danimarca.

“Vogliamo assicurarci che i nostri utenti possano sperimentare con Xbox One la miglior esperienza dal primo giorno in cui la console sarà disponibile”, ha dichiarato un portavoce di Microsoft. “Per soddisfare la richiesta iniziale limiteremo il lancio di novembre a 13 paesi invece che ai 21 previsti in origine”.

“Xbox One verrà lanciata prima in USA, Canada, Messico, Brasile, Australia, Nuova Zelanda, Inghilterra, Francia, Germania, Spagna, Italia, Irlanda e Austria nel novembre del 2013. Il sistema sarà disponibile in altri mercati, compresi Russia, Belgio, Paesi Bassi, Svizzera, Svezia, Norvegia, Finlandia e Danimarca, a partire dal 2014”.

Per compensare l’attesa, Microsoft offrirà un gioco gratis a chi ha già preordinato la console nei paesi affetti dal ritardo.

“Siamo coscienti di come ciò sia una delusione per i nostri fan nei paesi citati. Per dimostrare quanto apprezziamo la loro pazienza, chi ha già prenotato l’edizione Xbox One Day One prima di oggi in questi paesi riceverà un gioco insieme alla console, a seconda della disponibilità”.

 

Categorie
MMO Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo

Wargaming apre nuovi uffici in Texas

Wargaming ha celebrato il suo quindicesimo anniversario annunciando l’apertura di nuovi uffici ad Austin, in Texas.

Il nuovo distaccamento degli sviluppatori di World of Tanks si occuperà di ottimizzare la comunicazione tra i vari studi della compagnia, un compito che non si preannuncia facile considerando che Wargaming conta oltre 2.000 impiegati in vari uffici sparsi per Nord America, Europa, Asia e Australia.

Di questi giorni è anche l’annuncio dell’acquisizione delle IP Total Annihilation e Master of Orion, mentre per quanto riguarda World of Warplanes è stato confermato che nel gioco verrà incluso il ramo tecnologico inglese prima del lancio.

 

Categorie
2008 2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Xbox 360

State of Decay negata la classificazione in Australia

A seguito di Saints Row 4, stato di degrado ha riferito guadagnato il dubbio onore di diventare il secondo gioco per essere rifiutata classificazione in Australia in quanto l’attuazione della  categoria R +18 valutazioni.

“State of Decay è stato rifiutato classificazione per la classificazione australiano Board. Abbiamo in conflitto con alcuni divieti riguardanti la rappresentazione del consumo di droga, “Jeff Strain ha scritto sulle Undead Labs forum.

“Stiamo lavorando con Microsoft per venire con le opzioni, compresa la modifica nomi di alcuni farmaci nel gioco per conformarsi ai requisiti di rating. Qualunque sia il nostro cammino in avanti, sta andando a prendere un po ‘. ”

Strain riconosciuto ventilatori frustrazioni, ma ha detto che Undead Labs faranno tutto il possibile per ottenere il gioco per i giocatori australiani.

Microsoft ha successivamente confermato il risultato di classificazione in un comunicato pubblicato su Kotaku.

“Oggi, State of Decay è stato dato un voto Refused Classification (RC) per la classificazione australiano Board, il che significa che il gioco non può essere messo a disposizione dei clienti australiani in questo momento. Microsoft sta valutando le opzioni per quanto riguarda la classificazione del titolo.

“Microsoft opera entro i requisiti di legge della classificazione australiano Consiglio per quanto riguarda la valutazione di tutti i suoi primi titoli di giochi di partito e concorda sul fatto che non tutto il contenuto è adatto a ogni tipo di pubblico. Il sistema di classificazione australiano ha un ruolo importante nel garantire che gli australiani possono accedere solo età giochi e contenuti adeguati “.

Nonostante una precedente dichiarazione che il Consiglio non aveva completato la sua decisione, l’ACB alla fine ha anche confermato il risultato di classificazione. In una dichiarazione di nuovo in dotazione per Kotaku, riferimenti problematici di droga del gioco sono stati illustrati, clicca ttraverso per il rapporto completo o visualizzare le parti scelta al di sotto:

“Il gioco contiene l’opzione di auto-somministrazione di una serie di ‘farmaci’ tutta gameplay che agiscono per ripristinare la salute di un giocatore o di aumentare la loro capacità di resistenza. Questi “farmaci” comprendono sia le sostanze legali ed illegali come il metadone, morfina, anfetamine, stimolanti, acetaminofene, ibuprofene, codeina, aspirina, ‘pillole camionista “, antidolorifici e Tussin. Di questi, metadone, morfina e anfetamine sono droghe vietate e il termine “stimolante” è comunemente usato per riferirsi a una classe di farmaci, di cui molti sono proscritte.

Il consumo di droga aumenta istantaneamente abilità nel gioco di un giocatore che consentano loro di progredire attraverso il gioco più facilmente. Il richiedente ha dichiarato che un ‘giocatore può scegliere di non fare qualsiasi droga o pulire per loro, ma sarebbe molto difficile portare a termine il gioco senza una qualche forma di farmaco’. A parere del Consiglio, il gioco consente il carattere del giocatore di auto-somministrazione di farmaci vietati che aiutano nella progressione gameplay. Questo gioco contiene pertanto l’uso di droghe relative a incentivi o premi e dovrebbe essere negata la classificazione. ”

Di Bethesda Fallout 3 è stato colpito da problemi simili nel lontano 2008, ma riproposta con modifiche alle descrizioni ei nomi dei farmaci.

Australia ha introdotto una R+18 valutazioni  categoria il 1 ° gennaio, al fine di delimitare chiaramente i contenuti destinati ad adulti da quello considerato idoneo per i minori. Linee guida della nuova categoria non sono stati significativamente rilassati dal più vecchio MA15 + categoria, ma ci fu un equivoco popolare che il nuovo rating sarebbe ‘consentire le porte di aprire’ su contenuti ritenuti non appropriati secondo le linee guida precedenti. Chiaramente, questo non è il caso.

Giochi quali è stato rifiutato classificazione non possono essere vended legalmente in Australia.

Categorie
2013 eroi Foto Galleria Galleria Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Uscite Future Video e Trailer Videogiochi Xbox 360

Castle of Illusion: immagini d’annuncio e teaser trailer

Non potendo più arginare l’onda anomala di indiscrezioni sulla realizzazione di un remake diCastle of Illusion abbattutasi sui siti di settore in questi ultimi giorni, le alte sfere di SEGAdecidono saggiamente di cavalcarla annunciando in via ufficiale lo sviluppo del titolo attraverso le immagini e le scene del teaser trailer che vi proponiamo quest’oggi.

Similarmente al seguito spirituale Power of Illusion dato alle stampe alla fine del 2011 dal team “concorrente” di Junction Point, anche questo “nuovo” Castle of Illusion non sarà un semplice rifacimento diretto ma andrà a proporre delle dinamiche di gioco “fresche” con sfide inedite da affrontare all’interno di decine di nuovi livelli.

Castle of Illusion sarà il canto del cigno di SEGA Australia: l’esperto studio dietro al discreto London 2012 dovrà infatti chiudere i battenti a fine anno per consentire alla casa madre di riorganizzare i team di sviluppo in previsione della battaglia che dovrà essere combattuta nella prossima, imminente generazione videoludica.

Agli autori “oceanici” di SEGA spetterà così l’arduo compito di ripetere lo straordinario successo del capolavoro originario, pubblicato nel 1990 su Mega Drive e considerato unanimemente come uno dei migliori platform bidimensionali che siano mai stati creati. Sin dalle immagini d’annuncio possiamo cogliere le assonanze grafiche tra il remake e il titolo primigenio, dalla rappresentazione stilistica delle ambientazioni alla scelta della particolare palette cromatica utilizzata per dare forma ai livelli.

Prima di chiudere il pezzo, quindi, informiamo chi ci segue che Castle of Illusion sarà disponibile a partire dalla prossima estate su PC, Xbox 360 e PlayStation 3, in tutti e tre i casi solo ed esclusivamente in versione digitale.

Categorie
2013 Assassin's Creed 3 Assassin's Creed 4 Foto Lara Croft Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Lara, Ezio e Nathan Drake? Sono degli scalatori inetti!

In un divertente articolo apparso su Kotaku Australia, uno dei redattori, incidentalmente anche uno scalatore provetto, si è divertito a esaminare le tecniche di arrampicata di alcuni noti personaggi dei videogiochi:Ezio AuditoreLara Croft e Nathan Drake. Il risultato è una bocciatura netta per tutti e tre, con difetti che solitamente vengono risolti nei corsi base.

Insomma, come al solito i videogiochi creano l’illusione di personaggi abilissimi a svolgere attività che nella realtà non saprebbero svolgere affatto e che li porterebbero a morte certa? Vabbeh, sono videogiochi, verrebbe da dire. Però l’articolo è molto divertente, quindi andate qui: link, e leggetelo per scoprire quanto sono inetti i vostri eroi preferiti!

 

Categorie
2013 2014 Foto Mondo Notizie Notizie dal Mondo PLaystation 4 Ps3 Ps4 Uscite Future Videogiochi

PlayStation 4, uscita simultanea in tutti i territori nel 2013?

Quando uscirà PlayStation 4? In molti se lo stanno chiedendo dal giorno dell’annuncio della nuova console, risalente allo scorso 20 febbraio, ma ovviamente le risposte risiedono tutte quante nelle menti dei vertici di Sony.

Tradizione vuole che l’azienda giapponese immetta sul mercato le sue piattaforme da gioco in tempi diversi, a seconda dei territori: è successo anche con PlayStation 3, arrivata prima in Giappone e Stati Uniti e poi solo dopo mesi in Europa.

Con PlayStation 4 però, le cose potrebbero andare in modo diverso: SeekingAlpha riporta un meeting con gli investitori di Gamestop, durante il quale il CFO della società Robert A. Lloyd avrebbe affermato di aspettarsi un periodo di sei mesi da oggi piuttosto difficile, in attesa appunto che la console Sony arrivi sul mercato:

“Con Grand Theft Auto 5 e Battlefield 4 in arrivo nel terzo quarto, e PlayStation 4 in lancio nell’ultimo quarto, ci aspettiamo un ritorno alla crescita nella seconda metà dell’anno.”

Ma la notizia interessante riguarda come dicevamo l’arrivo di PlayStation 4. Nonostante Sony abbia parlato solo del periodo natalizio, l’uscita potrebbe avvenire anche in questo caso a scaglioni attraverso più territori, o forse no:

“Sappiamo che Sony introdurrà PlayStation 4 globalmente nel 2013, ma stiamo ancora aspettando di vedere quali sono i piani finali di Microsoft. Abbiamo preparato scenari con un solo lancio, così come con due. Anche un solo lancio nel 2013 porterà a una crescita a due cifre nel mercato console nel 2014; due lanci porterebbero il mercato oltre il 20%.”

Il modo in cui PlayStation 4 arriverà sul mercato potrebbe dipendere anche da Microsoft quindi. Ma al di là di questo, per lancio globale Sony potrebbe davvero prendere alla lettera il significato della parola, includendo oltre ai soliti Giappone, Nord America, Europa e Australia anche territori tradizionalmente snobbati al day-one, come il Brasile: ne avrebbe parlato Mark Stanley (via UOL Juogos), boss di Sony Computer Entertainment of America.

 

Categorie
2013 Foto Foto del Giono Mondo

Foto del Giorno : Quattro salti al Tramonto

Con pochi balzi si allontanano nel tramonto. Simbolo stesso dell’Australia, i canguri rossi (Macropus rufus) possono raggiungere i 56 km/h e coprire 8 metri con un solo balzo. Il motivo per cui saltano anzichè correre è riconducibile al fatto che le sue zampe posteriori non possono muoversi indipendentemente l’una dall’altra.
Nel continente australiano vivono milioni di canguri, in particolare nei deserti e nelle praterie. Ultimamente, dopo un lungo periodo di siccità durato 8 anni, la popolazione di quello che è considerato il più grande marsupiale al mondo è tornata a crescere, tanto che il governo australiano ha deliberato numerosi abbattimenti programmati. Per buona pace dei commercianti di carne e pelle di canguro.

I catastrofici incendi che hanno devastato l’Australia a inizio anno visti dallo spazio.