Categorie
Ada Knight Amici Autobus Daniel Saintcall Fallout 4 Incidente Nemici Vault 111

Fallout 4

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Da quando sono arrivato nella dimensione nota come Universing, ho visitato molto luoghi, alcuni erano molto belli e altri invece non lo sono stati. Alcuni ci hanno schifo per grafica, per la storia o per i vari posti o per alcuni momenti che nella storia di quel mondo non avevano nessun senso, ma alcune persone ce li avevano messi perché non sapevano cosa fare. Tutti si chiedevano se quella persona si era fumata qualcosa di forte o oppure no, visto che aveva messo delle cose senza senso e cosi fecero arrabbiare un sacco di persone soprattutto fan di tutti i mondi e persone che erano lì per visitare un mondo. Ma da quando sono nella dimensione nota come Universing ci sono molti mondi che non hanno mai deluso, per esempio quelli di Batman e molti mondi come Fallout: New Vegas o molti mondi belli o avvincenti. Molte persone avevano finito di visitare il mondo di Fallout: New Vegas da parecchi anni e lo avevano visitato tutto. Avevano visto è con calma aveva trovato oggetti e fatto sfide con gli altri giocatori o amici. Non solo sfide di guerra ma anche sfida a trovare oggetti in un campo minato o qualcosa del genere. Molte persone da molti anni non vedono l’ora di giocare a Fallout 4 e tutti speravano che fosse un gioco bello, molto bello, che non faccia deludere per niente e che abbia una storia molto avvincente e che sia difficile cosi loro restare lì dentro al mondo più tempo e cosi riescono a sbloccare vari oggetti e varie manufatti e alcuni extra. Molte persone avevano un sacco di aspettative per questo nuovo mondo di zecca e tutti sperano che non sia una ciofeca di mondo. Un mondo in cui si fanno sempre le solite cose, si incontrano gli stessi nemici e si trovano sempre gli stessi oggetti e cosi tutti vedono che quel mondo fa schifo e nessuno lo vuole visitare più. I mondi di Fallout non hanno mai deluso e adesso tutti hanno delle grandi aspettative visto che per questo nuovo mondo hanno dovuto aspettare un bel po’ di tempo. Molte persone speravano che ci sarebbe stato questo mondo e così si sarebbero emozionati con la storia, con i vari personaggi che ci sono lì dentro e i vari oggetti che ci sono. Ma soprattutto ci sarebbero stati grazie alla difficoltà del mondo e delle sfide che ci sono lì dentro. Pure io e Ada non vediamo l’ora di vedere come sarà questo mondo visto che ci può essere di tutto all’ interno e questo ci fa capire che l’aspettativa e i sogni dei giocatori sono grandi come non mai. Una volta dentro a questo mondo ci trovammo davanti alla porta del Vault 111. Si poteva vedere che era vecchio e molto danneggiato, ma ce la faceva ancora a resistere e questo dava possibilità di restare vivi alle persone che sono lì dentro. Noi eravamo fuori e quindi non sapevamo quante persone ci sono lì dentro, ma il Vault era bello grosso e funzionava molto bene e quindi le persone erano sane e salvare lì dentro. Prima di vedere le porte del Vault 111, noi eravamo lì per le strade di quel mondo e vedemmo che c’era un autobus fuori strada ed era molto danneggiato. Io andai a toccarlo e vidi che era lì per colpa di un grande incidente o una grande esplosione. Vicino a quel mezzo dall’ altra parte c’ erano due soldati molto armati e molto pericolosi. Da quello che vedevamo, potevamo dire che non venivano dal Vault, ma da lì fuori o da qualche base che era lì nelle vicinanze o qualcosa del genere. Forse loro volevano entrare nel Vault 111 per uccidere tutti quanti e cosi usarlo per i propri scopi cioè restare vivo e vegeto fino a quando non finiva questa terribile apocalisse lì fuori è in tutto il mondo. Il mondo intero sembrava dentro una vera e propria apocalisse e tutti non vedevano l’ora di uscirne fuori o di trovare il rifugio perfetto. Mentre eravamo davanti a loro in modalità invisibile potevamo vedere distruzione ovunque. Potevamo dire che il mondo di Fallout 4 era stato fatto molto bene e che faceva venire paura a qualcuno o qualcuno altro era pronto a far fuori questi tizi o cercare di scoprire che volevano prendere il Vault. Noi non lo potevamo fare perché hanno i casci, se hanno i casci fatti di un materiale noi non possiamo leggere la mente delle persone. Possiamo solo vedere che fanno e cosi cercare di capire che hanno intenzione di fare quando vanno da una parte o in un’altra parte o perché hanno ucciso un uomo o perché stanno cercando di prendere un posto e usarlo come campo di difesa o rifugio. Io e Ada non potevamo capire se loro erano amici o nemici visto che non possiamo leggere la loro mente e cosi saperlo per davvero. Potevano essere nemici o amici, tutto era possibile e noi non lo sapevamo. Adesso dovevamo vederlo con i nostri occhi.

Categorie
2008 Angelo Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Gazzetta dell' Universo Melissa Mcarthur New York Universing Universo

Melissa Mcarthur

1064679786625674434kF60lZBc

Come vi ho detto Melissa Mcarthur ama gli angeli . Per dimostrare che li ama lei si è fatta un tatuaggio sul braccio destro . Lei una volta era in difficoltà . Cioè stava per essere quasi uccisa da un autobus . Ma in quel momento il suo angelo la salvo e la porto in salvo . Melissa non la vide solo per un secondo ma la vide per qualche minuto . Fu l’ angelo stesso a volere una cosa del genere . Voleva che Melissa avesse fede negli angeli . Che ci poteva credere e che lei avrebbe vegliato su di lei . Dopo quel brutto incidente tornò a casa fece un bellissimo disegno ed era quello del suo angelo protettivo e se lo fece tatuare sul braccio destro . Quel tatuaggio era magnifico e pure l’ angelo che la seguiva passo dopo passo nel suo lungo viaggio . Era veramente felice che Melissa aveva trovato un modo per ricordarsi di lei e del suo salvataggio . Se non fosse stato per quell’ angelo Melissa avesse perso il braccio destro . Melissa se lo era fatto e se non lo sarebbe tolto più visto che eta un modo per ricordarsi del suo angelo . Io quando l’ ho vista verso agosto sono riuscito a vedere il tatuaggio e lei mi concesse di fare una foto a questo tatuaggio . Tutto questo è successo nel 2008 quando lei era andata a New York per mangiare un hotdog ma anche per risolvere un problema da sola e senza il mio aiuto .

_441.Emmy-tattoo.donna-angelo-alato

 

Categorie
Adalind Daphne Strange Foto

Foto del Skateboard di Daphne Strange

Come vi ho detto Daphne aveva rubato uno Skateboard davvero molto bello e che Adalind lo custodiva visto che aveva iniziato da quello ma poi aveva dovuto cambiare visto che aveva preso uno nuovo grazie al fatto che qualcuno che aveva spaccato . Adalind lo aveva riparato con molta calma ma rompere quello Skateboard significa perdere la sua reputazione e adesso doveva riprendersela con un nuovo Skateboard e quindi decise di mettere in vendita il suo vecchio Skateboard ma nessuno aveva deciso di comprarlo visto che qualcuno aveva deciso di farla tornare ad utilizzare tale tavola . Nessuno ci riusci e quando Adalind vide Daphne fare quel salto per arrivare su quell’ autobus capì che quella poteva essere la donna che avrebbe potuta essere una grande Skateboarder  . Ecco il foto della tavola .

 

Categorie
Amelia Strong Angela Marini Daphne Strange

Amelia Strong manipola Daphne Strange

Daphne quando conobbe la persona che le ha fatto fare queste cose orribili aveva 17 anni e Daphne aveva già fatto delle cose davvero molto brutte . Tra le varie cose aveva rubato uno skateboard e sotto c’ era un disegno bellissimo cioè delle onde nere e con dei teschi messicani . Quando Daphne aveva visto tale disegno sotto la tavola lo aveva visto in un negozio e quando lo aveva visto era apparso il sole su quell’ oggetto e quello era per lei il segno di una cosa bellissima . Daphne in quel momento sembrava una gazza ladra che vedeva qualcosa di luccicante e decise di rubarlo . Daphne era andata a New York per scappare dal suo passato se ne era andata via da Londra dove stava e aveva deciso di andare li per non vedere più i suoi genitori . Daphne era andata in un negozio sulla quinta strada e li alla fine della strada c’ era il negozio di skateboard e cosi decise di andare con passo lento e senza farsi vedere dalla proprietaria . La donna che lavorare li dentro aveva 28 anni , capelli neri lunghi ma la giusta quantità ed era davvero molto bella e quindi molte persone la volevano come fidanzata . Daphne era andata verso il suo negozio e dove stava la tavola con il teschio messicano e con calma lo prese e poi con quello scappo subito . Adalind che era la proprietaria di quel negozio provo a prendere la ragazza che aveva rubato uno dei suoi skateboard i più belli che aveva e voleva riprenderselo a tutti i costi . Daphne con lo skateboard inizio a scappare il più veloce possibile e alla fine Adalind vide che era andata nel traffico visto che erano vicine alla strada . Proprio in quel momento passo un autobus e Daphne cerco di prendere la rincorsa per fare un bel salto per poi andare su quell’ autobus . Dopo un primo tentativo riusci a farcela e ce la fece perché non sapeva avrebbe fatto Adalind e quindi ci era riuscita per salvare la sua vita visto che secondo la sua mente era in pericolo . Ma Daphne non sapeva che il vero pericolo non era a terra ma era su quell’ autobus visto che si mise vicino a una persona di nome Amelia Strong che era più giovane di quando era prima . Amelia aveva visto il grande salto fatto da questo nuovo passeggero e adesso doveva riposare un po’ visto che era scappata e aveva il fiatone . Una volta riposata Amelia la prese per mano e la tenne ferma il più possibile per non farla muovere e poi si fece guardare negli occhi e poi inizio a usare il suo potere di fare manipolazioni . Gli occhi di Daphne erano di colore blu ma non di un blu normale ma molte inteso quasi magico ed erano bellissimo visto che ti potevi perdere in quei occhi blu . Amelia aveva preso il volto di Daphne con le sue forti mani e lo teneva molto stretto per non farla muovere visto che adesso dentro i suoi occhi erano dentro questo potere che era iniziato . Daphne con le sue mani cercava di togliere le mani di Amelia che sembravano deboli ma non lo era affatto . Ma non ci riusciva visto che da dietro poi apparve Angela Marini che stava tenendo fermo le mani della donna con delle catena che aveva fatto lei , queste catene erano di una lega molte forte e quindi era davvero molto difficile da togliere . Angela aveva fatto scendere tutti dall’ autobus con una pistola calibro 9 mm , sparo in aria e gridando come una pazza – scendete tutti quanti oppure ficco un proiettile in testa a tutti . Tutti iniziarono a scendere e solo Daphne non lo poteva fare visto che era ferma da Angela e dall’ altra donna nota come Amelia Strong . Amelia la teneva per la sua mandibola un po’ forte ma non troppo forte cioè la giusta forza per non farle muovere la testa e Angela aveva preso i capelli bianchi di Daphne e li teneva molto stretti visto che Daphne poteva muovere la testa all’ indietro se aveva molto forza e per questo era la teneva molto stretta . Amelia manipolo Daphne e quando lo fece arrivo la polizia che aveva chiesto alla pazza Angela di buttare la pistola e di mettere le mani dietro la schiena . Angela decise di fare come diceva loro ma nel suo modo , carico la pistola di fiamme e poi la butto sopra la macchina della polizia . La macchina della polizia che era li vicino al autobus e poi esplose con un grande botto che fece male a molti poliziotti che morirono bruciati e alcuni rimasero molto bruciati . Nessuno poteva fare niente contro Angela e alla fine con l’ aiuto di Daphne la piccola ragazzina che adesso era nelle loro mani ma non sapevano quando sarebbe potuto resistere fino a quando farla di nuovo . Quello che aveva fatto Amelia nella mente di Daphne era una cosa che non era dovuta a una sola manipolazione a più manipolazione e quindi era una cosa molto brutta visto che aveva fatto un lavoro molto grande visto che aveva creato dentro la mente di Daphne una foresta oscura dove li dentro c’ erano i ricordi che li poi avrebbe vissuto . 

Categorie
Angela Ferrante Beatrice Ferrante Demone Demoni The District Torturatori

Beatrice Ferrante viene quasi uccisa nel bagno delle ragazze

Beatrice Ferrante si era svegliata alle 6 come le altre mattine e poi faceva colazione con Angela Ferrante la sua bellissima e bravissima mamma che lavorava a The District e quindi se succedeva qualcosa di brutto a Beatrice era la prima a saperlo . Beatrice e a colazione era già vestita con quello che doveva indossare a scuola visto che lei era molto mattiniera e prima di sua madre Angela Ferrante si faceva una bella doccia calda e lei era già vestita per andare a scuola dopo le avrebbero insegnato come utilizzare i suoi poteri da fantasma alla grande ma Beatrice non lo sapeva fare ancora e per imparare aveva tutto il tempo del mondo . La scuola secondo Angela Ferrante era molto sicura e quindi Beatrice non si doveva preoccupare dei Torturatori e per il momento quegli uomini brutti erano un vago ricordo brutto e quindi per il momento non si doveva più preoccupare di loro o almeno cosi sembrava .

Era una mattina come tutti e Beatrice stava seguendo le lezioni come tutte le altre ragazze ed era davvero molto felice di stare con le sue amiche Daphne e Jane e loro due erano migliori amiche di Beatrice . La maggior parte delle ragazze non lo era invece perché era la figlia del capo della polizia e questo rendeva la sua vita un inferno . Un giorno mentre era in corridoio una ragazza di nome Zara la prese per il suo bel vestito e la sbatte vicino a uno degli armadietti e le disse – tu non sarai mai nostre amiche e visto che sei figlia del capo della polizia non ci piaci e quindi sta attenta perché da oggi noi ti rendere la vita un inferno in terra . Quelle ragazza era capeggiate da Zara e seguivano i suoi ordini e se non li ubbidiva li puniva con i suoi poteri . Zara da tutti era considerata una stronza molto cattiva e credule e nessuno quando passava nei corridoi la guardava negli occhi e il fatto di questo tutti potevano capire quanto era temuta da tutti . I Torturatori non so come ma sapevano che Zara aveva attaccato Beatrice e vide che nella scuola erano le peggiori e per questo motivo l’ opzioni migliore per uccidere Beatrice Ferrante e fallo sembrare un incidente normale come tutti . Per farle fare questo mandarono un demone fuori dalla loro scuola e si avvicino a Zara .

Zara lo stava guardando in volto e lo stava fissando tipo per dire “ mi stai davanti e mi impedisci di andare in avanti “ . Tutti avevano visto che era un demone e pure Zara lo aveva visto e lo portano vicino al posto vuoto dove nessuno li poteva vedere e lei con la super forza lo sbatte contro uno dei muri della palestra e gli disse con un tono arrabbiato – se perdo l’ autobus per tornare a casa , te lo strappo il cuore . Sono stato chiaro demone . Il demone inizio ad avere paura e poi prese dalla sua tasca sinistra dei pantaloni un foglio in cui c’ era scritto un messaggio dei Torturatori e lo diede con una mano tremolante a Zara . Zara lo lesse e ancora molto arrabbiata come una bestia , era arrabbiata perché il demone era stato davvero molto scemo da venire a scuola e mentre lo stava per rimettere contro il muro gli diede un pugno in faccia davvero molto in faccia e poi gli diede un calcio sullo stomaco e poi gli dissi – tu prova a rincontrarmi qui fuori dalla scuola e te lo strappo il cuore sono stato chiaro . Il demone aveva capito e poi con delle ferite molto gravi se no torno dai loro capi per fare in modo che i Torturatori fossero informati che Zara aveva ottenuto il loro messaggio . Zara sali sull’ autobus con passo lento e andò dalle sue amiche e gli disse quello che c’ era scritto sul foglio e Raina guardo il foglio ed era un vero messaggio dei Torturatori e disse a tutte facciamolo , uccidiamo questa puttanella figlia del capo della polizia . Il giorno dopo tutto doveva essere una giornata normale ma non lo fu per niente e quando Beatrice andò in bagno Zara e le altre loro amiche entrarono nel bagno ed erano li per uccidere Beatrice e fare in modo che fosse un incidente . Mia sorella Alyssa vide il futuro e vide che Beatrice era nel bagno e stava per essere uccise e alla fine decise di intervenire e salvare Beatrice . Alyssa andò li nel bagno con il teletrasporto e si era nascosta e li attese e alla fine quando vide che Beatrice era in pericolo intervenne e salvò la piccola . Zara prima di soccombere cerco di uccidere Alyssa con la sua superforza ma Alyssa blocco tutti i colpi e alla sconfisse tutti quante li e poi chiamo Angela Ferrante anche se Beatrice gli aveva chiesto di non farlo – Senti devi venire qui perché Beatrice Ferrante e stata quasi uccisa . Quando senti quelle parole il suo cuore si era quasi fermato e poi arrivo li e una volta arrivata li nel bagno e vide Beatrice Ferrante che stava bene e poi quelle ragazze che porto nel suo Dipartimento.