Categorie
Cheeleders Jessica Roberta

Jessica ferma Roberta

donne-fantasy-7

Jessica e Roberta erano andati in aula per seguire Religione . In quell’ ora Roberta che era seduta vicino a Jessica era divenuta una persona ossessiva e pronta a tutto per di vedere quel potere . Roberta lo voleva vedere e non si sarebbe fermata davanti a nulla . Roberta era cattiva e si avvicino a Jessica con il banco e poi le sussurro all’ orecchio – e meglio se dopo mi fai vedere il tuo potere oppure me lo mostrerai dolorante come non mai . E meglio se non ti tiri indietro adesso oppure ti picchio a sangue e tu non resisterai al dolore . Jessica fece alzare la mano a Roberta e andarono insieme in bagno . Jessica entro per prima e poi entro Roberta . Tutti videro che noi loro occhi non c’ era amicizia ma solo rabbia e quindi tra poco tra loro ci sarebbe stato uno scontro molto duro e molto avvincente e solo una di loro avrebbe vinto . Jessica mise all’ angolo Roberta – ti ho detto che te lo faccio vedere ma basta non me lo devi più chiedere . Se me lo chiedi di nuovo non te lo mostro più e non siamo più amiche . Roberta era li all’ angolo – se la nostra amicizia si rompe tu non sai cosa ti succede . Se tu la rompi noi ti mettiamo un simbolo sul petto per farti capire che sei stata una cattiva sorella e tutti quanti lo vedranno nella scuola . Se ti fai mettere quel simbolo tu perderai la tua reputazione scolastica . Jessica allora lascio andare Roberta che li all’ angolo del muro – non lo farò ma tu non lo devi più chiedere . Jessica si mise la mano sul cuore – giuro come tua sorella maggiore che dopo la lezione di religione io ti mostro il mio secondo potere . Adesso che ho fatto questo giuramento lo mantengo . Adesso però torniamo in classe oppure il Professore si chiede cosa stiamo facendo in bagno .

 

Categorie
Alice Battaglia Criminologa Criminologia Federica Laura Battaglia Roberta

Alice Battaglia

Alice ha 22 anni , capelli rossi lunghi e molto ben curati . Alice ha molta cura dei suoi capelli per lei devono essere perfetti . Alice ha deciso di farsi i capelli rossi visto che uno dei colori che gli piace è il rosso . Gli piace questo colore perché gli piace il fuoco ma non solo nel vederlo . Gli piaceva anche per il fatto che si poteva vedere nei suoi occhi il fuoco . Lei era pronta a tutto per essere la migliore . Voleva essere una grande Criminologa e non si sarebbe fermata davanti a lui . Gli occhi di Alice erano blu come il cielo ma grazie a delle lenti messe dentro gli occhi , i suoi divennero rossi come il fuoco che arde . Gli piaceva il colore rosso e lo voleva mettere in mostra . Alice sembrava una donna molto gentile , altruista e davvero molto cordiale . I suoi genitori volevano il massimo da lei e non voleva che lei prendesse voti bassi . Alice cercava di farlo e per questo decise di avere un nuovo carattere . Alice capiva che se voleva essere in gamba doveva dare inizio a un nuovo carattere più scaltro . Il suo vecchio carattere lo lascio stare come se lo avesse buttato fuori dalla finestra . Per alcuni aspetti era lo stesso gentile e altruista ma alla fine una vera stronza . Alice voleva far vedere a tutti che era la migliore sia dentro e sia nel capire quello che fanno gli altri . Tutti hanno i loro segreti e tutti cercano di nasconderli . Alice era un vero e autentico mostro a scoprirli . Ad esempio un giorno era nel bagno delle donne e li vide Federica e Rebecca che una volta finite di mettersi il trucco si diedero un caldo bacio sulle labbra . Alice era li dentro al secondo bagno , apri per poco l’ anta e fece il video . Una volta caricato sul suo telefonino lo mise a posto e poi aspetto che Federica e Roberta se ne andarono . Loro due non saperono mai chi era nel bagno . Alice riusciva a stare ferma e muta per sette ore di fila . Decise di imparare a fare una cosa del genere per prendersi il meglio della vita . La madre di Alice si chiedeva cosa ci poteva essere di bello stare fermo in un posto e stare muta per sette ore . Alice era li in cucina con lei . La loro cucina era molto bella . Lei si mise a sedere su una delle sedie del tavolo e con grande disinvoltura – vedi l’ ho imparato a fare perché sei stai in un posto prima o poi vedi segreti e cose che nessuno può vedere . Se stai zitta e nessuno ti vede allora tu puoi scoprire i segreti di tutte le persone di questo mondo . Invece se ti vedono e ti sentono li non puoi scoprire mai . Laura era felice di vedere che sua figlia aveva trovato un modo per essere la migliore all’ università di Criminologia . Alice studiava moltissimo , ma voleva essere la migliore . Una volta tornata alla sua università andò ad affrontare Federica e Roberta . Erano li al settimo banco e in posti vicini . Federica non sapeva cosa voleva Alice – che cosa vuoi ? . Alice prese il suo telefonino e mostro il video . Federica e Roberta si videro nel video – se non fate quello che voglio io adesso questo video farà il giro della università . Invece di essere delle grandi profiler , sareste solo delle stupide lesbiche e tutti vi guardando con odio e disprezzo . Federica e Roberta non poterono fare altrimenti – che cosa vuoi per non mandare il video ? . Alice ci penso e poi disse con quell’ aria da stronza – voglio che se il professore vi chiede qualcosa non parlate e fate rispondere a me a tutte le risposte . Roberta alzo la voce – non ci puoi fare questo . Noi come diventiamo delle Criminologhe . Alice si mise a ridere – non è un problema mio . La prossima volta che andate in un posto dovete controllare ogni angolo . Anche se non sentite nessun rumore dovete aprire e vedere oppure i vostri più grandi segreti verranno svelati . Adesso fate come dico io oppure questo video sarà la vostra rovina . Federica e Roberta non poterono fare altro che accettare . Alice con quello sguardo da stronza – allora che fate accettate oppure devo mandare il video . Roberta decise di fare la coraggiosa – io non ho nessuna paura . Alice andò vicino a lei . Adesso Alice era davanti a lei – mocciosa pensi che tu sia solo la prima a cui ho fatto questa cosa . Ti sei mai chiesta dove sono finiti alcuni studenti . Roberta da cinque mesi non vedeva venire cinque studenti e si stava chiedendo come mai si erano ritirati . Roberta e Federica decisero di accettare . Abbassarono la testa in segno di resa incondizionata e Alice andò avanti sulla sua strada per essere una grande Criminologa . Voleva essere la migliore e avrebbe fatto di tutto per esserlo anche togliere di mezzo gli altri studenti con ricatti e tutto quello gli frullava nella mente . Tutti ben presto capirono che Alice era una vera e autentica stronza . Alice non era solo per il suo comportamento ma anche perché faceva uso di droghe , molte droghe e le usava per essere ancora più stronza . Ma furono quelle a ucciderla dentro l’ Università proprio durante l’ ora di Criminologia .

Categorie
Ada Knight Bagno delle Ragazze Barbara Gordon Batgirl Batman Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Gotham City

Batman – Batgirl del futuro

Una volta tornato nel T.A.R.D.I.S con Ada Knight decisi di andare a vedere cosa stava facendo Barbara Gordon . Inizia a vedere con Ada che lei aveva perso tutto ma da li decise di crearsi una nuova identità Batgirl . Dopo un la vidi con Ada Knight in Gotham City dentro il quartiere Burnside . Una volta arrivata li con la sua nuova identità e questo costume davvero ben fatto decise di iniziare a risolvere i problemi da li . Decise di distruggere i problemi che aveva i giovani ragazzi dentro quella parte di città . Barbara Gordon per farsi un nuovo look si è data da fare e devo dire non solo per conto mio ma anche per conto di Ada Knight che è molto carina con questo costume e non vedo l’ ora di vederla in azione . Feci una foto a Batgirl nel suo covo visto che ci eravamo andati e li dentro c’ era un foglio in cui c’ erano i suoi disegni sul costume . Barbara aveva fatto alcuni disegni visto che non sapeva come doveva essere il suo costume e la sua nuova identità .

Una volta andata al bar dove la seguimmo pure noi . Era andata nel bagno delle ragazze e Ada mi fermo – qui ci vanno solo le ragazze . Lascia fare a me . Clono il cellulare della ragazzina e vediamo che cosa fa li dentro . Ada ci entro e vide che Batgirl era li in mezzo e si fece una foto . Ada in pochi minuti clono il suo cellulare e copiò la foto fatta da Barbara .

Una volta uscita dal bar con lei andammo verso il tetto e li vedemmo che Batgirl prese la sua frusta e la uso per darsi uno slancio per volare sui tetti di Gotham City

Categorie
Jane Powell Laura Universing Universo Xana Powell

Xana Powell

 

Xana figlia di Jane Powell professoressa di Storia e una donna davvero molto felice di avere una figlia e un lavoro molto vicino a sua figlia . Xana era molto felice di avere sua madre come professoressa di storia , ma in alcuni momenti non era molto felice visto che tutti la prendevano in giro visto che sua madre era la sua professoressa . Xana quando andava nei bagni sentiva delle false voci su di lei e alcune erano molto inventate alla grande . Xana lo sapeva che non erano vere quelle voci ma nessuno credeva che erano delle storie false ma storie vere . Una volta quando era in bagno delle ragazze , una ragazza di nome Laura la butto contro il riscaldamento – tu sei solo una fallita che senza sua madre qui non riesce a fare niente . Sa cosa crede tutta la scuola . Xana non rispondeva – tutti pensano che tu copi tutti i compiti di storia . Questo pensano tutti quanti . Adesso se vuoi che noi facciamo scomparire queste storie ci devi aiutare a superare l’ esame di domani oppure per te sarà la fine . Xana le guardo in faccia e sputo in faccia a Laura – io non ti aiuto né ora e né mai . Laura non era da sola , con lei c’ erano due ragazze che tenevano ferma al termosifone Xana . Laura stava preparando il pugno – tenetela ferma , questo pugno glielo voglio dare nello stomaco . Sabina e Serena tenevano ferma Xana e Laura gli diede un pugno nello stomaco – questo è per non aver detto alla nostra richiesta di aiuto . Xana non poteva tenersi lo stomaco che era dolorante ,non lo poteva fare visto che era bloccata dalle arpie di Laura . Prima di andarsene Laura diede a Xana un pugno in faccia e sull’ occhio destro . Quando Xana arrivo in sala mensa , Jane vide sua figlia con un occhio nero e si teneva lo stomaco . Jane porto sua figlia in infermeria . Xana aveva paura ma decise di parlare visto che non aveva nessuna paura di queste ragazze – sono state Laura ,Serena e Sabina . Jane le mise in punizione ma quello non fermo niente , anzi diede inizio a una spirale di pestaggi . Xana non aveva passato il peggio visto che il peggio doveva arrivare quando scopriva la vera natura di sua madre . La natura di Jane si scateno la sera quando era arrabbiata perché solo sua figlia non aveva copiato il suo compito . Tutti nel compito avevano copiato e per questo Jane stava dando di matto . Xana era nella sua stanza a leggere un libro e sentiva sua madre che aveva un tono davvero molto alto e parlava del compito in classe fatto alle prime tre ore . Jane se ne andò a dormire tardi e Xana prese una coperta e la mise addosso a sua madre che era andata a dormire sul divano . Xana fece con calma per non svegliare sua madre . Ma lei si sveglio ma non era in lei visto che la sua rabbia quel giorno era molto forte e la fece diventare più pazza degli altri giorni . Jane la prese per il collo con una mano sola . Xana non riusciva a respirare e con le forze che aveva cerca di risvegliare sua madre – mamma sono io Xana , svegliati . Xana stava avendo paura e riprese la speranza quando vide che sua madre riprese conoscenza . Xana se ne andò in camera sua e chiuse la porta e decise di andare a scuola a piedi quel giorno . Era davvero molto arrabbiata con sua madre visto che era stata quasi uccisa per colpa sua . Xana non poteva dire che aveva fatto qualcosa di male visto che l’ unica cosa che aveva fatto era mettere una coperta su Jane per tenerla calda . Laura vide che Xana si comportava in modo molto strano e intorno al collo aveva tutto rosso come il fuoco . Laura aveva visto che Xana aveva questa sciarpa intorno al collo e decise di toglierla dal collo di Xana . Xana cercava di non farla vedere e quando la vide – cosa ti è successo ? . Anche se erano nemiche Laura decise di vedere cosa era successo a Xana – è stata mia madre . Ieri era è impazzita per colpa della vostra idea di copiare il compito in classe . Tutto stava andando bene e si è messa a dormire sul divano e io gli ho messo sopra una coperta e mi ha quasi strangolato . Xana decise di fare una cosa e sarebbe dire uccidersi . Xana senza il consesso di sua madre fece finta di andare a prendere qualcosa e si stava per buttare sotto una macchina in corsa . Jane la vide e fermo sua figlia e da li che inizio tutto . Da li inizio il litigio che fece ritornare Jane ad essere una pazza che uccise sua figlia e la fece diventare totalmente pazza .

 

 

Categorie
Icy Jenna Robert Foreman

Jenna mette paura ad Icy

Dopo che Jenna gli aveva messo paura con la scritta Bitch sul petto Icy era tornata a casa e se ne andrò dritto in camera sua . Icy mise la mano destra sul suo braccio sinistro per fermare il tremolio che aveva e poi decise di andare in bagno e mettersi nuda per togliere la scritta sul petto e ci riusci grazie a una spugna e a una grande forza . Icy dentro di se ci voleva mettere tanta da forza da farle uscire il sangue e cosi morire e non sentirsi più come si sentiva cioè impaurita e aveva ancora i brividi per quello che le aveva fatto Jenna nel bagno . Una volta che se era tornata in camera sua decise che non appena avrebbe ottenuto dei poteri gliela avrebbe fatta pagare a Jenna . Il giorno dopo Icy arrivo a scuola e dalla sua grande nemica stronza cioè Jenna le diede un pugno e le fece cadere i libri a terra e poi la mise contro gli armadietti – tu prova solo a dire una sola cosa a una delle professore e non ti scriverò più Bitch con il fuoco sul petto anzi faccio di peggio . Ti brucio le corde vocali e cosi in vita tua non dirà più nemmeno mezza parola . Icy non poteva fare niente contro di lei visto che Jenna faceva la ragazza molto gentile con tutti e visto che era molto brava nella recitazione . Poteva fare entrambe le parti a scuola cioè essere una stronza e una persona molto gentile e altruista con tutti quanti . Icy dovette dire con la testa a Jenna e alla fine se andò a lezione di fisica e alla fine cerco di andare in bagno e durante il suo cammino incontro Robert Foreman 17 anni capelli neri ed era bellissimo e lui era il fidanzato di Jenna . Jenna era molto gelosa con Robert e tutte le persone femminili con cui ha parlato sono finite in ospedale . Robert non sapeva il perché e credeva che era una casualità ma non erano casualità ma erano colpa di Jenna visto che quando se ne andava Robert , Jenna parlava con le vittime – non ti dovevi mettere tra me e lui e adesso ne hai pagato le conseguenze . Quando Icy vide Robert decise di andare via e di non incrociare il suo cammino e di non incontrare ne Jenna ne nessuna delle sue amiche . Ma quella non era la giornata fortuna di Icy visto che proprio in quel momento Jenna era li che vedeva Robert salutare Icy . Anche se era solo un saluto per Jenna era come una dichiarazione di guerra e cosi dopo aver dato un caldo e forte bacio a Robert se ne andò in bagno delle ragazze . Jenna chiuse la porta a chiave e subito negli occhi di Icy vide la paura , visto che si stava chiedendo li dentro cosa sarebbe successo . Jenna prese per il braccio destro Icy e inizio a sbattere la ragazzina contro il muro e la teneva li ferma e ogni volta era più forte – non ti dovevi mettere tra me e Robert e questo e solo un avvertimento puttanella . Icy decise di mettersi ad urlare – AIUTO . Icy decise di urlare per far sentire la sua voce e fu Robert a sentirla visto che era li vicino e come superpotere avere quello del superudito e decise di andare in aiuto della sua amica Icy . Appena Icy vide Robert entrare nel bagno che per entrare dovette buttare giù la porta e nel vederlo dietro a Jenna fu per lei un faro di speranza e visto quella situazione la relazione tra Robert e la pazza Jenna fini ma quello era solo l’ inizio visto che fu proprio per questo che ci fu quella lotta tra Icy e Jenna e il risultato provoco la morte di Jenna in un modo molto crudo e brutale . Quella situazione provoco la morte di Dana e la nascita della parte malvagia di Dana cioè Icy e da li in poi si faceva chiamare cosi e in nessun altro modo .  

Categorie
Alessandra Neri Alice Green Alicia Walker Amelia Strong Cassandra Wood Charlotte Martin Cordelia Moore Dana Parker Diana Cook Faith Copper Felicia Griffiths Guerriera Oscura Roberto Auditore Serena Rafferty

L’ Ombra dice ad Alessandra Neri e Serena Rafferty tutto sulle ragazze rapite

Le 12 ragazze rapite hanno davvero molto paura e lo si poteva vedere quando erano state rapite e oltre ai rapitori c’ era una persona che sapeva cosa le erano successe . Le ragazze erano state rapite quanto tutte quante erano state nel bagno delle ragazze in un unico luogo cioè il Parco Commerciale Auchaun . Quello fu il luogo perfetto per i loro rapimenti e di ragazze rapite li sono state 12 e tutte quante le ragazze rapite aveva tutte quante 14 anni e altre volte le prendevano con qualche età minore e di altre anno visto che all’ importava se erano in salute . L’ Ombra prima di dire a loro chi erano le persone che avevano rapito queste ragazze visto che tra le varie persone ci doveva essere una persona che attraversa le pareti visto che erano entrare nel bagno e non erano più uscite e per questo nessuno pensava che erano state rapite visto che una ragazza quando va in bagno a bisogno del suo tempo e visto che avevano bisogno di molto tempo e per questo che nessuno aveva pensato al fatto che le ragazze erano state rapite . Tutte le ragazze rapite provenivano da Londra ed erano state mandate qui visto che a Londra non c’ erano scuola di magia e poi volevano un posto in cui erano al sicuro e poi sentirono parlare di questa scuola con dei dormitori alcuni con camere separate e altre con altre persone . L’ Ombra vide che dentro un ripostiglio c’ era un lavagna nera e del gesso e inizio a prendere tutto e si fece dare aiuto da Serena Rafferty che era ancora vestita dalla Guerriera Oscura visto che non voleva togliersi il costume per non far vedere il suo volto e far vedere il suo volto era come una di disonore come lei pensava e solo se fosse stata scoperta o avesse detto lei chi era si sarebbe scoperta il volto . Una volta che L’ Ombra andò verso la lavagna prese il gessetto bianco e inizio a scrivere sulla lavagna con dei caratteri molto leggibili e molto ben scritto e una volta scritto i vari nomi e sopratutto come erano state rapite e questa cosa la doveva dire visto che nei rapimenti c’ entrava uno dei uomini dentro queste persone che avevano rapito le ragazze . L’ ombra inizio a dire ad alta voce ed era diretto verso Serena Rafferty e Alessandra Neri che erano sedute sulle poltrone – Alice Green 14 anni e andata a Parco Commerciale con i suoi genitori e i suoi genitori hanno detto che è andata in bagno e poi non è più uscita e da li è scomparsa . Alicia Walker 14 anni la stessa cosa che è successa ad Alice e successa a lei e poi pure le altre ragazze Cassandra Wood , Charlotte Martin , Cordelia Moore , Dana Parker , Diana Cook , Felicia Griffiths e Faith Cooper . Tutte queste ragazze hanno tutte 14 anni e sono tutte rapite nello stesso modo cioè sono entrato nel bagno delle ragazze e poi se sono sparite nel nulla . Alessandra non ci credeva che erano state rapite queste ragazze in un modo cosi e nessuno aveva visto niente e come dargli torto visto che insieme a questo tizio che aveva il potere di attraversa le pareti c’ era Amelia Strong . Amelia Strong utilizzava il suo potere per far vedere che le ragazze che erano con loro venivano in modo naturale e non nelle loro mani mentre le trascinavano con forza nel furgone che avevano li . Le ragazzine erano state imbavagliate , legate e venivano trascinate per i loro capelli e potevano gridare ma non serviva a niente visto che le avrebbero rapite anche se loro cercano di utilizzare tutta la loro forza . La differenza tra le ragazze e i rapitori e che loro avevano dei superpoteri e quindi nessuno poteva fare niente contro di loro . Alessandra aveva visto i nomi e le sentiva familiari come se li conosceva ma non si ricorda molto dei nomi sulle sue studentesse e per essere sicuro che fossero sue studentesse voleva vedere se loro erano oppure no visto che le sembrava una grande coincidenza che lei sapeva i loro nomi ma non si ricordava i loro visi e come dargli torto aveva molte studentesse e per questo era molto difficile ricordare tutte le sue studentesse e poi si segno i nomi su un foglio che aveva sulla sua scrivania e poi disse non solo alla Guerriera Oscura e poi all’ Ombra e disse in modo molto serio – penso che queste ragazze sono delle mie studentesse ma non né sono sicuro devo controllare sul mio computer ma penso di si . Se era cosi era una cosa seria visto che questa notizia che aveva trovato le ragazze rapite non lo poteva dire per non dare falsa speranza alle famiglie . 

Categorie
Alessandra Neri Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Federica Arcieri Lazarus Hawking Serena Rafferty

Faccio amicizia con Federica Arcieri

Dovevo fare amicizia con lei e cosi salvarla dalle grinfie di Lazarus Hawking e delle sue amiche cheerlader . Federica si pensava che era una cosa bella essere tra le cheerlader e per questo che aveva deciso di diventarlo ma ben presto scopri la verità visto che tutti dietro le sue spalle la chiamavano puttana , stronza o del tipo “ stronza oggi sei andata a letto con qualcuno “ . Federica stava capendo che essere una cheerlader non è una benedizione ma una condanna a morte e solo se non lo sei forse le persone ti considerano in modo diverso dal solito . Federica Arcieri non ci poteva credere che il suo sogno tanto sognato si era avverato ma adesso che era divenuto reale voleva mollare visto che tutti pensano che era come le cheerlader che vanno a letto con i ragazzi più belli della scuola oppure si comportano a stronze con le ragazze meno popolari della scuola . Federica aveva provato a cambiare questa modo di farsi vedere e cosi provare ad invitare le ragazze meno popolari . Ma ogni volta che provava a fare qualcuno una delle cheerlader distruggeva le loro feste visto che si trasformava in un altra persona e dall’ interno distruggeva le sue feste . Federica non mollava e cosi aveva provato a mollare le cheerlader ma ogni tentativo era stato vano visto che la persona che doveva decidere se lei doveva mollare oppure no era Daniel Hernandez e per questo lei non aveva nessuna possibilità di mollare le cheerlader . Dopo la morte di Serena Rafferty lei aveva visto tutta la scena ed era il palo per poterli avvisare se veniva qualcuno oppure no . Se prima era nei casini adesso nel buco nero più profondo e io ero l’ unico che poteva aiutarla a farla tornare nell’ oscurità . Stavo cercando Federica Arcieri e la stavo cercando di mattina presto verso le 7:30 e lei era nel bagno a piangere come una fontanella . Io bussai alla porta del bagno della ragazze – non entrare , io sapevo che era Federica e cosi cercai di convincerla di farmi entrare – Io sono Daniel Saintcall so che sei in una situazione molto brutta per favore fammi entrare e forse io e te possiamo fare qualcosa per risolvere questa brutta situazione . Che ne dici oppure me ne vado . Federica si alzo con calma visto che era vicino alla porta e mi fece entrare e poi scoppio a piangere mentre era abbracciata a me . Federica sapevo chi ero e quindi sapeva che se c’ era una persona che poteva rivolvere il mio problema potevo essere io . Io feci calmare Federica e alla fine le dissi – che ne dici diventiamo amici e cosi poi ti aiuto tutte le volte che stai nei guai . Federica non capiva come mai la stava aiutando e per questo mi disse – ma io sono una Amazzoni io dovrei uccidere i miei nemici . Io guardai Federica che era sconvolta da questa situazione e io le doveva dire che ero suo amico e cosi la potevo proteggere ogni volta e cosi forse noi avremmo potuto avere un modo per sbattere in carcere quelle cheerlader e le mi dissi – Hai detto che devi uccidere i tuoi nemici ma io non sono un tuo nemico io sono un tuo amico e quando sarai in pericolo ti aiuto . Con la mia mano sinistra le tolsi le lacrime dagli occhi e poi la fece alzare – che ne dici se adesso andiamo dalla preside e le ti aiuta a toglierti dalle cheerlader . Il piano per farla diventare una mia amica e cosi farla testimoniare stava avendo il successo voluto . 

Categorie
Dana Sherman Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Lazarus Hawking Ronny Watson Serena Rafferty

Dana Sherman interroga Gabriella Roccaforte . Gabriella Roccaforte scopre che l’ ho salvata io la prima volta che Lazarus Hawking la stava uccidendo .

Dopo che io e Alyssa avevamo parlato visto che dopo Alyssa mi guardo con uno sguardo calmo ma anche uno sguardo che diceva non comandi tu , non mi dici quello che devo fare oppure no – L’ ho fatto perché mi sembrava la cosa giusta da fare . Serena Rafferty era una ragazza davvero molto carina , alcune volte ha aiutato pure me e io voglio che la sua memoria sia onorata da tutti quanti . Abbracciai mia sorella che era scoppiata a piangere per la morte della sua amica e la aiutai a calmarsi per far finire questo fiume di lacrime quasi senza fine . Una vola rientrati nella mensa , Dana Sherman venne verso di me e mi chiese mentre mi guardava non solo me ma anche Ronny Sherman e dal suo sguardo che era spento e quindi era un po’ stanco come se avesse avuto una visione . Poi il suo sguardo torno sul mio volto che non era molto agitato ma era calmo , con un tono calmo – mi puoi dire chi è Gabriella Roccaforte , la voglio interrogare . Io mi mossi vicino a Dana Sherman , con la mia mano destra indicai Gabriella Roccaforte che era ancora li con le varie persone che era in prima fila . Dana Sherman non mi fece andare via e prima di lasciarmi andare mi disse mentre io stavo andando a bere un po’ d’ acqua – Daniel tu vieni con me e cosi io posso interrogare Gabriella Roccaforte . Se per la sicurezza di Gabriella Roccaforte ero d’ accordo con Dana Sherman che mi voleva con lei nell’ interrogatorio di Gabriella . Gabriella non era calma anzi era agitata e davvero molto stressata e quindi era meglio se venivo pure io con lei . Dana Sherman prese la mano di Gabriella e la fece portare nella sala professori , quello era un luogo dove solo i professori potevano andare . Per interrogare una persona era il luogo perfetto e poi se Gabriella aveva un crollo e scappava la potevo consolare sia io e sia Dana Sherman . Una volta entrati nella sala professori , fece sedere Gabriella su una sedia che era comoda . Gabriella si mise comoda su quella sedia che Dana le aveva preparato per lei , prima di fare domande aspetto che Gabriella si calmo ed era comoda e tranquilla . Io ero accanto a lei , io strinsi la mano di Gabriella e le dissi – procediamo con calma e tu appena sei pronta Dana ti farà le domande e se tu avessi un crollo o qualcosa io sono qui per aiutarti . Gabriella ci mise un po’ a calmarsi tipo 25 minuti e alla fine inizio a dire a Dana tutto quello che sapeva su Lazarus Hawking . Io le stringevo ancora la mano e lei disse con calma e senza mettere nessuna fretta a Gabriella – Lazarus Hawking ha provato a uccidermi due volte . La prima volta quando ero vicino all’ entrata della scuola e poi l’ altra volta quando ero in bagno . Dana aveva visto che Gabriella si era calmata e adesso era possibile che si apriva con lei . Io alla fine decisi di dire una cosa a Gabriella che riguardava la prima volta in cui lei stava per morire , era arrivato il momento di dirlo non solo a Gabriella ma anche a Dana – Ti ricordi la prima volta che Lazarus ha quello che ha , ti ho aiutato io e un ‘ altra persona a salvarti da quella situazione . Gabriella non era stupita visto che un giorno quando erano in mensa mia sorella Alyssa e lei , mia sorella Alyssa gli aveva detto questo fatto . Lo sguardo di Gabriella passo da Dana a me , poi mi disse con un tono felice di sapere tale cosa – grazie Daniel per quello che hai fatto . 

Categorie
Alessandra Neri Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Gabriella Roccaforte Lazarus Hawking Liceo

Alyssa va a rassicurare Gabriella nel bagno e io rinchiudo Gabriella nell’ufficio della Preside Alessandra Neri

Da quando Gabriella aveva visto il dipinto che rappresentava la sua morte si era chiusa in bagno per non farsi vedere da nessuno mentre soffriva e sopratutto era chiusa li dentro per impedire che la mi visione del futuro si rivelasse esatta . Gabriella non voleva morire , era giovane e carina e aveva tutta la vita davanti ma quella mia visione le faceva capire che la sua vita che si era fatta e che aveva programmata passo dopo passo era distrutta come se la sua vita fosse un muro e la mia mano con quella con cui avevo fatto la visione era il martello che aveva distrutto le sue speranza di avere un futuro e cosi vivere per molto tempo . Gabriella si era chiusa nel bagno delle ragazze nel secondo piano e aveva iniziato a piangere , nessuno la prese in giro visto che avevano capito subito chi era e sapevano del suo destino che li a tre ore sarebbe avvenuto . Alyssa sapeva dove Gabriella era andata e cosi entro nel bagno , una volta entrata abbraccio Gabriella e le tolse le lacrime che gli stavano uscendo dagli occhi erano pieni di speranza ma a vederli adesso era senza niente visto che la speranza era perduta per lei . Alyssa le accarezzo i suoi bellissimi capelli neri e poi vide che il suo viso era ancora pieno di lacrime , mentre le toglieva le lacrime dal suo bel viso le disse con un tono calmo , gentile e molto altruistico visto che Alyssa era li per aiutare Gabriella a uscire da quella situazione in cui era – io e mio fratello Daniel non ti abbandoniamo , cercheremo di salvati in tutti i modi possibili e anche se la sorte dice che non lo possiamo fare me ne frego e provo a salvare te e pure Daniel lo farà , noi siamo amici e quindi noi siamo qui per te . Non importa se ho i poteri non c’ e l’ ho noi ti salveremo contro Lazarus Hawking . Gabriella sentendo le parole rassicuranti di mia sorella Alyssa smise di piangere e usci dal bagno dopo che mia sorella vide che fuori non c’ era nessuno e poi la fece uscire da li . Io ero ancora nell’ ufficio della preside , andavo avanti e indietro e alla dopo averci pensato dissi alla preside il mio piano per salvare Gabriella – Ho trovato un piano , io porto qui dentro Gabriella e lei la tiene al sicuro e io invece vado al posto di Gabriella in mensa sarà una lotta molto dura e quindi non deve far uscire per nessun motivo da qui Gabriella , non importa se deve andare in bagno oppure si deve sistemare il trucco lei la deve tenere qui . Alessandra non era molto contenta di questo piano ma era l’ unico modo per salvare Gabriella da questo suo momento brutto da cui non sarebbe mai potuto più uscire . Incontrai mia sorella Alyssa e la mia amica Gabriella , alla fine portai Gabriella alla mensa , con una scusa di una scorciatoia la porta nell’ ufficio della preside . Io la feci entrare la abbraccia dicendo – scusami ma questo è l’ unico modo per salvarti , Gabriella non capì cosa stava succedendo e quando provo ad aprire la porta non ci riusci. Gabriella andò da Alessandra Neri che stava vedendo alcuni fogli che erano sulla sua scrivania e le disse in modo diretto – mi potete dire cosa sta facendo Daniel ? . Alessandra si fermo a vedere i fogli e guardo Gabriella – ti ha rinchiuso qui dentro con me per fare in modo che tu ti salvi e lui invece con sua sorella Alyssa sconfigge il tuo nemico . Gabriella aveva capito che io cosi facendo l’ avevo salvata e sapeva che se usciva e sarebbe andata in mensa sarebbe morta ma invece cosi non lo era .