Categorie
Arwen Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Emily Wells Strega Streghe Stregoneria

Bastone Magico di Arwen

28h0x93

Questo bastone magico che vedete in questa foto è il bastone magico che apparteneva a una strega che era diversa dalle altre streghe . Le altre streghe usavano i loro bastoni per uccidere le persone con i loro incantesimi o per fare del male . Invece Emily Well lo usava per difendere le persone dal male . Lo faceva di nascosto e altre volte invece si faceva vedere ma in entrambi i casi usava questo bastone per salvare le persone . Emily grazie a questo bastone ha salvato bambini o i suoi vicini da demoni che volevano uccidere tutti e tutti . I demoni stavano cercando una persona e sarebbe a dire Emily per prenderle il cuore e fallo in mille pezzi visto che si opponeva tra loro e il sentire le urla degli umani . Questo bastone magico adesso appartiene ad Arwen che lo usa per il male e non per il bene . Arwen ha seguito gli insegnamenti di sua zia Iris e li gli ha detto che sua madre era malvagia , crudele e spietata . Ma tutto questo non era vero . Arwen lo ha ottenuto a 12 anni dopo aver sconfitto un lupo con un incantesimo di fuoco .

 

Categorie
Anna Conte Dana Sherman Francesco Rossi Ronny Watson

Ronny Watson osserva Francesco Rossi

 

Dana prima di parlare con Anna Conte del suo segreto che poteva dare a loro un grande vantaggio su Daniela Ferrante . Anche se Roberta non era d’ accordo che Anna non aveva detto prima della prova decise di passarci sopra visto che adesso Anna era la vittima in tutta questa storia . Dana era in macchina e prese il suo telefonino che aveva vicino alla tasca destra superiore . Lo prese con calma e fece il numero di Ronny Watson . Ronny con la sua jeep si era messo dall’ altra parte della strada dove era la casa di Francesco Rossi . Francesco Rossi era molto intelligente e quando vide la jeep ferma li e che la persona che era dentro al mezzo non muoversi si insospettì . Francesco capì che non poteva essere di Daniela visto che non voleva ucciderlo e cosi capì che ci doveva essere lo zampino di Roberta Arcieri . Francesco si mise una maglietta pulita , dei pantaloni e delle scarpe e poi andò dritto verso la jeep . Francesco apri la portiera della jeep e poi la chiuse senza sbattere . Adesso Francesco e Ronny erano faccia a faccia e nessuno poteva scappare da li . Ronny non sapeva molto di Francesco ma capì da come era venuto dentro la sua jeep era intelligente e molto in gamba . Ronny inizio a grattarsi la testa – cosa mi ha fatto scoprire ? . Francesco era molto bravo in molte cose e quindi quando ha visto una macchina ferma ha capito che non poteva essere una coincidenza – Una macchina che si ferma proprio dove abito io e da li ho capito che ti ha mandato Roberta a vedere se Daniela viene da me oppure no . Ronny non doveva dire si o no visto che era molto evidente , un po’ troppo evidente . Ronny anche se si fosse fermato in un altra parte , lo avrebbe capito lo stesso visto che lui conosceva tutte le persone che sono dentro quel piccolo quartiere . Francesco sapeva che non poteva sbarazzarsi di Ronny e cosi decise di fare una molto intelligente e cosi non poteva dire che Ronny lo ha perso di vista o altro – Ronny visto che tu mi devi seguire in ogni parte dove devo andare , che ne ne dici se mi accompagni tu alla New York University visto che adesso devo seguire un corso di Criminologia . Ronny decise di non perdere questa occasione , quando aveva lavorato su questi casi nessuno voleva cosi facilmente essere seguiti da qualcuno o avere una persona che ti vuole stare attaccato momento dopo momento . Ronny arrivo in pochi minuti e quando stava per scendere – ferma un attimo . Francesco si fermo e vide che Ronny gli voleva dare due cose , un auricolare e degli occhiali da sole . Francesco li prese senza alcun problema visto che lo facevano sembrare ancora più belli . Ronny non aveva detto niente a Francesco ma dentro quegli occhiali da sole ci aveva messo una telecamera e grazie all’ auricolare poteva sentire tutto quello che diceva e con le persone con cui parlava . Francesco doveva seguire una lezione di Criminologia ed era un gioco in cui lui faceva il Detective e gli altri erano i testimoni e altri invece erano le persone che facevano i sospettati . Una giovane donna era morta , aveva 27 anni ed era morta durante la lezione di Criminologia . Francesco doveva capire chi poteva essere visto che tutti avevano un movente tranne la persona cieca . Ma pure lui aveva un movente . Francesco rimase calmo e inizio a capire chi poteva essere visto che lui era molto bravo in queste cose . Francesco si alzo e inizio a parlare con i vari sospettati e capì che c’ era stato pure un blackout nella zona dove era la vittima . Dove era lui non c’ era e questo non lo aveva notato visto che era impegnato a vedere cosa doveva fare dopo . Vicino al corpo della vittima c’ erano delle impronte di scarpe . Francesco inizio a vedere di chi erano ed erano di una persona , il cieco . Il cieco era Alberto Neri ed era un grande produttore e aveva stuprato quella donna . Francesco vide che dentro la borsa della vittima c’ era una registrazione . La donna di nome Laura aveva messo la registrazione in un secondo posto chiuso con una cerniera lampo . Francesco aveva risolto il caso in pochi minuti , il gioco fatto dal professore era finito e Francesco aveva vinto anche questa volta . Francesco non era rimasto li a vedere cosa doveva fare dopo ma stava cercando di capire come era ci era stato un blackout e perché solo in quella zona e poi capì che l’ unica persona che si era mossa nella stanza era il vecchio visto che aveva sentito passi di un bastone a terra mentre lui camminava dentro la stanza . Francesco con Ronny torno a casa . Ronny aveva sentito tutto quanto e vide che era molto in gamba e prima di farlo scendere – Ragazzo sei un grande Detective che ne dici se dopo che abbiamo preso Daniela tu non mi chiami e lo diventi davvero . Non sto scherzando . Francesco decise di pensarci visto che era una grande occasione da non perdere .

 

Categorie
Arya Strong Eva Strong Figli della Notte Foto

Aspetto di Roman Strauss

210px-Penny-dreadful-wikia_malcolm_murray_02

Roman Strauss aveva 52 anni , ma questo non significava niente . Voglio dire che lui è grande guerriero e riesce a sconfiggere tutti quanti nonostante l’ età . Anche se ha 52 anni riesce a fare magie molto potenti e molto oscure e accanto a lui ci sono dei demoni davvero molto potenti . Fu lui ad affidare ad Arya il compito di andare a vedere come sono morti Alice e Roberta Olivieri . Lui non è solo un invocatore ma anche uno spadaccino visto che ha la spada dentro il suo bastone . Questo bastone spada lo ha creato lui quando era in Kenya e lo utilizzo per sconfiggere un druido . Roman sapeva che poteva contare su Arya e se lei non ci riusciva poteva chiamare sua sorella gemella Eva .Grazie a numerose missioni adesso fa parte dei Figli della Notte e alcune volte li guida in battaglia .

 

 

Categorie
Alice Alice Miller Danica Foto Rachele

Aspetto di Alice Miller con il costume di Ghost Fire

Alice Miller ci aveva lavorato tutta la notte e quando lo fini penso alla sua amica Danica che se fosse viva non era solo un amica ma anche qualcosa in più cioè una sua fidanzata . Alice non sapeva se tutto avrebbero accettato questa sua scelta ma poi torno alla realtà e decise di mettersi il costume visto che voleva vedere gli andava oppure doveva fare anche qualche ritocco . Ma non c’ era bisogno di nessun ritocco il costume di pelle era perfetto e le stava benissimo e poi inizio a provare il bastone di ferro e poi aspetto che tutti si alzavano per far vedere a tutti il risultato finale . Ma prima di farlo disse vedendo il cielo stellato visto che era andata un attimo fuori – questa cosa la faccio pure per te Danica . Onorerò la tua memoria e se la polizia non ha potuto mettere Rachele dentro per tutti questi anni ci penserò io amica mia .

Crucible

Categorie
Alice Alice Miller Foto The Watcher

Aspetto della Torre dell’ Orologio dopo l’ intervento di The Watcher

The Watcher non era bravo solo con l’ informatica ma anche con il riparare gli oggetti e infatti ci riusci a riparare le cose dentro questa torre . Dovevate vedere la torre prima del suo arrivo era stata saccheggiata e distrutte alcune cose . Ma se c’ era una persona che poteva fare un miracolo nel trasformare la vecchia torre dell’ orologio in un rifugio adatto ad Alice quello era The Watcher . Come potete vedere dalla foto che Alice ha fatto dopo che The Watcher gli ha dato il Nokia Lumia 1020 e con quella fece questa magnifica foto del restauro della torre . Alice quando la vide fu meravigliata e disse a The Watcher – grazie per tutto quello che hai fatto per me . Adesso però mi devi fare un favore mi devi procurare degli oggetti . The Watcher sapeva che era una delle cosa che sapeva fare Alice era fare armi e cucire – Vorrei che tu mi portassi dentro il mio rifugio un martello e tutto quello che serve per fare un martello di ferro e poi mi serve della lana nera per fare un costume di pelle nero aderente al mio corpo .

p206099-620x350

Dopo aver abbracciato Alice andò a prendere le cose dal suo mercante di fiducia cioè Kora che era una donna di 27 anni capelli neri lunghi e molto carina e se le davi soldi lei ti dava tutto quello che volevi . The Watcher pagò un pò di soldi ma riusci a mettere dentro il rifugio di Alice tutto quello che le serviva . Dentro il nokia lumia 1020 che gli aveva dato c’era tutto quello che c’ era nel suo vecchio telefonino .

 

Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Lazarus Hawking Maraxus Serena Delgato Valentina Nora

Valentina Nora mi allena nella lettura del pensiero

Valentina Nora decise di entrare nella mia mente per cercare di capire cosa pensavo su di lei e vedevo che pensavo delle cose davvero molto belle su di lei . Secondo me se avessi pensato delle cose brutte sul suo conto forse mi avrebbe dato uno schiaffo o forse mi avesse fatto di peggio e lei aveva il potere per farmi qualcosa di brutto . Quando entro nella mia mente vide che era come uno spazio nero e io potevo simulare le cose che volevo e cosi capire cosa succedeva in un determinato luogo o momento e poi vide una cosa che stavo vedendo che io stavo provando a bloccare cioè stavo provando a bloccare i momenti su Maraxus per non farli a vedere a lei . Ma visto che non lo sapevo fare bene Valentina capì’ che io ero un Dominatore di Poteri e poi diedi un bastone addosso sulla spalla molto forte e tornammo alla realtà . Il bastone non mi fece nulla però non lo doveva fare e aveva visto che io avevo un grande potenziale ma non lo sapevo usare ancora e poi mi disse – Ascoltami bene io ti colpirò con il bastone ogni volta che non riesci a buttarmi fuori dalla tua mente . Non ci fermeremo visto che per controllare questo potere hai solo oggi e per questo cerca di non farmi perdere tempo . Quando vidi Valentina negli occhi videro che erano quelli di una persona forte e anche come me lo aveva detto era forte e quindi decisi di mettermi d’ impegno nel fare questo visto che questo non era solo per me ma anche per portare giustizia nei confronti di Serena Rafferty che era morta tra le mani di un nostro compagno che io considero solo un mostro che ha tolto la vita a una persona che non aveva fatto niente di male cioè l’ unica cosa che aveva fatto era aiutare persone che non erano molto famose ma le cheerlader non volevano che questa cosa continuasse e insieme a Lazarus Hawking la uccisero . Adesso toccava a me fare qualcosa , avevo solo 11 anni ma io ero l’ unico che poteva portare Lazarus Hawking in prigione e farlo rimanere li per sempre ma prima di tutto questo dovevo fare una cosa molto brutta e che non sapevo come sarebbe andato cioè dovevo togliere di mezzo la fidanzata di Lazarus Hawking e sopratutto le altre cheerlader che non erano normali cheerlader ma erano amazzoni ma diverse da tutte le altre queste volevano stare con gli uomini e sopratutto andare a caccia e uccidere . Per molte volte ci provammo ma senza nessun risultato e Valentina venne verso di me e mi disse una cosa per farmi ottenere i risultati voluti cioè – Daniel pensa a Serena Rafferty , pensa a voler portare giustizia nei suoi confronti e solo cosi potrai fare quello che devi fare cioè controllare il potere di leggere il pensiero . Valentina ci provo ad entrare nella mia mente ma questa volta ero pronto a buttarla fuori dalla mia mente e non fargli leggere nemmeno uno dei miei ricordi passati o presenti , inizia a pensare a Serena Rafferty e a potare giustizia nei suoi confronti e anche al mio senso di giustizia e alla fine dentro la mia mente si emano un potente fascio blu che butto fuori la mente di Valentina Nora . Valentina Nora era davanti a me e vide che grazie a lei ero migliorato tantissimo , io la abbracciai e vicino al suo orecchio sinistro – grazie per il tuo aiuto . Valentina mi abbraccio e mi disse in modo calmo e gentile – non c’ e di che ma per quella missione che vuoi fare durante il funerale di Serena Rafferty ci sto pure io oppure tu non fai niente . Ero con le spalle al muro e le dovetti dire – va bene puoi partecipare insieme a noi due ma cerca di stare attenti da quello che so le persone che cerchiamo non sono persone normali ma sono persone molto forti . 

Categorie
2013 Pandora Parlare con Pandora Racconto

Allenamento tra me e Pandora

Pandora si stava allenado da molto tempo , io mi avvicinai a lei e dissi – che ne dici se facciamo un allenamento insieme devo farti capire alcune cose e lei mi guardò negli occhi e disse – certo . Io feci apparire un bastone dello stesso materiale che aveva Pandora , io mifeci indietro e poi iniziammo a combattere , mi avvicinai con calma verso Pandora i nostri bastoni si scontrarono molto forti provocando un onda d’urto , poi mentre i nostri bastoni erano uno contro l’ altro diedi quasi un pugno nello stomaco a Pandora , non era nè troppo forte nè troppo debole . Pandora mi disse – perchè mi stavi per colpire nello stomaco ? , io la guardai e dissi a lei – ora ti spiego , quando incontrerai i tuoi nemici non ti pensare che ci andranno piano con te oppure non ti colpiranno nello stomaco o in altre parti del corpo solo perchè voi avete detto che dovete giocare con le regole . Loro approfitteranno di ogni tuo punto debole , cioè giocheranno sporco e pre tu lo devi fare se vuoi vincere contro dui loro . Poi Pandora utilizzo tutta la sua forza per cercare di togliermi il bastone dalle mani ma non ci riusci e l’ unico risultato fu che indietregiammo tutti e due . Quindi vuoi dire che i miei nemici anche se sono a terra sofferente o mezzamorta , poroveranno a uccidermi senza alcuna compassione – , io la guardai negli occhi da lontano e le dissi – si , loro faranno di tutto per ucciderti e utilizzeranno qualasiasi cosa per farlo , quindi devi essere preparata , motivata e però tu devi essere diversa da questi nemici , loro ti vogliono uccidere , ma se tu nè ha l’ oppurtina non lo devi fare , se nè hai l’ oppurtina li devi catturare come abbiamo fatto l’ altra volta con Hugh Darrow , lui ha ucciso tutte quelle persone ma se avcessi ucciso lui sarei stato uguale a lui e io non sono uguale a lui . Pandora capi dal mio discorso che doveva essere pronta e decisa in ogni mossa , non arrendersi mai e che non doveva uccidere per non diventare come la persona che ha fatto tutto quel male . Ogni volta che colpivo vedevo che Pandora si era allenata molto con il bastone e io dissi – sei diventata davvero molto brava con il bastone , anche se le parlavo Pandora mi guardava e non mi toglieva gli occhi da dosso sembrava un fucile con il puntatore laser e il suo laser era puntato su di me . Ogni colpo che faceva io lo paravo e lei cercava un modo per sconfiggermi , ma io era molto gamba , poi vollli provare a vedere se lei sapeva distingere tra una copia a una persona reale . Mi dospiai talmente veloce che Pandora non se ne accorse , inizio a combattere contro il mio doppio e stava quasi per buttarlo ,poi io dall’ inizio arrivai e stavo quasi per colpire Pandora alla testa , ma mi fermai e io le dissi – allenamento finito , ti ho sconfitto . Pandora mi disse con sguardo incredulo – come hai fatto , siete due . Io le dissi – questa è la tecniche dello sdoppiamento , volevo vedere se eri capace di capire chi era reale e chi non lo era e sopratutto volevo vedere se avevi i riflessi pronti a capire dov’era il tuo avversario e Pandora mi disse – la prossima volta devo fare , meglio , la prossima volta ti sconfiggerò . Io dissi a lei – se ti alleni tutti i giorni con me ce la farai a capire chi è reale e chi non è reale . In uno scontro devi capire dov’ e il tuo avversario quando scompare come ho fatto io .

Categorie
2012 Aqua Dominatore di Poteri eroi Fascia dell' età Incantesimi Kratos Me Mondi Fantastici Pandora Parlare con Aqua Parlare con Batman Parlare con Kratos Racconto Storia Tempo Trasformare

Faccio diventare Pandora una diciannovenne

Pandora quando la portai a casa mia era una ragazzina che non sapeva niente e col tempo è diventata una bellissima e grande ragazza ,però l’ ho fatto diventare una persona che non è , perché le ha deciso di diventare una persona che non è , cioè una persona che ha già una vita tutta sua . Io chiamai Pandora nella mia stanza e le disse gentilmente < puoi chiedere quella porta ? > e Pandora < si > . Pandora chiuse la porta e gli dissi < senti adesso , io devo fare una cosa che riguarda te , vedi tu hai l’ aspetto di una persona che ha già fatto molte cose e come ti voglio dire , invece tu devi fare ancora tutto nella vita > e Pandora disse < quindi adesso ,mi trasformi ? > e io risposi < si > . Feci apparire un bastone magico nella mia mano e feci un cerchio magico e dissi ad alta voce < Fascia dell’ età io ti evoco , fascia dell’ eta fa diventare Pandora una bellissima ragazza di 19 anni , occhi blu , capelli lunghi rossi e che fosse alta 1, 75 > . Dopo aver detto l’ incantesimo dissi a Pandora < entra e ti trasformerai > e Pandora senza indugio e fidandomi di me entro nel cerchio e divenne una bellissima ragazza di 19 anni , molto bella , alta 1, 75 , i capelli erano molto lunghi e rossi , aveva gli occhi blu come il mare . Pandora mi disse < come ti sembro ? > e io dissi < sei bellissima > . Dopo un po’ Pandora fece vedere il cambiamento pure ad Aqua e a suo zio Kratos e spiego la situazione. Kratos e Aqua dissero a Pandora < sei bellissima > . Kratos entrò in camera mia e disse < perché gli hai cambiato aspetto a Pandora ? > e io risposi < gli ho cambiato aspetto , perché la persona in cui l’ ho trasformata aveva già fatto tutto nella sua vita , invece Pandora no > . Dopo aver detto questo Kratos disse < grazie ma la prossima volta dillo che vuoi fare una cosa del genere a mia nipote > e io dissi < ok , la prossima volta avverto > .

Categorie
2012 Abbigliamento Armi Bastone Combattimento Corpo a Corpo Computer Database Dominatore di Poteri Foto Informazioni Kratos Mondo Oggetti Pandora Panorama Parlare con Kratos Parlare con Pandora Persone Presentazione Racconto Signori del Tempo Sport

Foto del Bastone visto da Kratos e da Pandora

 

Categorie
2012 Armi Bastone Combattimento Corpo a Corpo Computer Database Dominatore di Poteri Equipaggiamento Foto Informazioni Kratos Oggetti Pandora Panorama Parlare con Kratos Parlare con Pandora Presentazione Racconto Sport Storia Tempo

Spiego a Kratos e a Pandora il Bastone

Dopo aver detto sia a Kratos sia a Pandora tutto sulla tuta da moto e dopo avergli fatto vedere una foto di una tuta da moto , io dissi a loro < adesso vi dico tutto sul bastone > e Kratos disse < avanti voglio sapere cos’ e questo bastone > e io dissi a loro due tutto sul bastone < Il bastone è un pezzo di legno più o meno lavorato. Nel suo impiego più comune, è usato per appoggiarsi camminando. Secondariamente, viene impiegato anche in alcuni sport per colpire e per eseguire esercizi ginnici. Se si tratta di un bastone ferrato, è munito di pomo e di puntale, per assicurare un migliore appoggio.

 

Nello sport

 

Il bastone era un’arma più civile delle spade semplicemente perché non era affilato e non veniva usato per uccidere un avversario, ma piuttosto per stordirlo. Il bastone può essere di 2 tipi: il bastone singolo e il bastone doppio. Il bastone singolo o anche detto manganello era usato per stordire e per sedare le rivolte mentre il bastone doppio era più che altro una sorta di oggetto da torneo. I più famosi utilizzatori di bastoni erano i giapponesi che praticavano il combattimento orientale detto aikidō.

 

Arti marziali di bastone italiane

 

Bastone siciliano: l’antica arte siciliana della paranza, cioè del maneggiare il bastone ( ‘u vastuni) sia per attaccare che per difendersi, deriva da una tradizione dei pastori, in secoli passati anche per difendersi dai briganti Un autorevole maestro di bastone siciliano fu il pastore, poeta e scultore Vito Presti, di Barcellona Pozzo di Gotto.

 Il liu-bo è uno sport di combattimento basato sull’antico bastone siciliano. Il bastone è in legno di ulivo, arancio amaro, rosa selvatica detta anche “rusidda” o sorbo e viene usato, in base alle diverse tecniche, con una o con entrambe le mani. Nel 1999 il liu-bo entra a far parte del C.S.E.N. – Centro sportivo Educativo Nazionale, un ente di promozione Sportiva in Italia riconosciuto dal CONI.

 Bastone genovese: si pratica con un bastone corto (di origine ottocentesca) di circa 90 cm di lunghezza e con un bastone lungo di circa 120-130 cm di lunghezza. Il materiale adoperato per i bastoni da allenamento è il rattan, non facilmente scheggiabile.

 Bastone pugliese: è un’arte marziale pugliese piuttosto vicina a quella del bastone siciliano o paranza, come tecniche e combattimento, ma i bastoni sono lunghi 4 piedi e sono più pesanti, e i colpi più semplificati. E’ riconosciuto dal CONI.

 Varra: o bastone napoletano, è un’arte marziale napoletana con un bastone di 1,60 metri.Riconosciuto dallo CSEN

 Taccaro: altro bastone napoletano, lungo 60-70 cm, s’ingrossa verso la parte con cui colpisce.

 Piemontese: diversi tipi di bastone, uno simile al napoletano, uno di 90 cm e uno lungo.

 Milanese: con un bastone di 90 cm

 Veneziano: con un bastone di 90 cm

 Livornese: con un di 90 cm

 Calabrese: con un bastone lungo

 Corso: con un bastone lungo

 Patella vacche: del Canavese, con un bastone di 60/70 cm

 

In questi tipi di bastone, il bastone di 90 cm, derivato dal bastone da passeggio, si usa secondo le regole schermistiche di quel periodo, il bastone di 60/70 cm comprende azione fatte prendendo il bastone da sotto i vestiti, guardie, modi di colpire, parate e lotta corpo a corpo, e il bastone lungo mostra una certa preferenza per i mulinelli, a parte nel bastone genovese[8]. Ad essi bisogna poi aggiungere un tipo di bastone di 90 cm tratto dal manico di un piccone, con guardie adatte ad un combattimento tra la folla, e il bastone lungo insegnato nel REI (Regio Esercito Italiano.)>