Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Escape from Tomorrow: primo trailer del film horror girato nei parchi Disney

Disponibile online un primo trailer per l’horror girato da Randy Moore nei parchi a tema Disneye transitato al Sundance. La storia è un incubo surreale, dove un padre (Roy Abramsohn) comincia a perdere la sua sanità mentale durante un viaggio di famiglia per visitare Disney World ed Epcot Center.

Il trailer è suggestivo, ma anche oltremodo furbo nel sottolineare il fatto che il film è stato girato in esterni nei due parchi a tema Disney senza autorizzazione, una mossa intelligente che potrebbe contrastare le recensioni piuttosto negative ricevute dal film al Sundance.

Quello che intriga a prima vista è l’uso del bianco e nero in una forma cromatica straniante, che pone le attrazioni Disney in una luce grottesca e decisamente inquietante, ma bisognerà vedere come Moore avrà sfruttato questi elementi e li avrà ampliati sull’intera durata della pellicola, qui c’è materiale per un cortometraggio di spessore, ma non vorremmo che il film perdesse inesorabilmente colpi sulla lunga distanza.

Una battaglia epica ha inizio quando un marito americano di mezza età e padre di due figli scopre di aver perso il lavoro. Nascosta la notizia all’assillante moglie e ai suoi bambini, fa i bagagli e s’imbarca con la famiglia in una giornata a base di svago e parchi a tema, saltellando tra castelli incantati e principesse da favola. Ben presto però l’allegria prodotta dalle location fantastica che lo circonda comincerà a tormentare il suo subconscio. Una vacanza in famiglia idilliaca si dipana velocemente in un incubo surrealista e cupamente comico di visioni paranoiche, incontri bizzarri e una ricerca ossessiva di un paio di sexy adolescenti parigine. Girato in un agghiacciante bianco e nero, Escape from Tomorrow analizza la mitologia della perfezione artificiale mentre con fare sovversivo attacca l’ossessione della nostra cultura verso l’intrattenimento di massa.

Se volete vedere il traler di Escape to Tomorrow : http://www.cineblog.it/post/304731/escape-from-tomorrow-primo-trailer-del-film-horror-girato-nei-parchi-disney

 

Categorie
2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Wiiu Xbox 360 Xbox One

Call of Duty: Ghosts – nella trama molta attenzione agli aspetti emotivi

Call of Duty: Ghosts avrà una forte componente emozionale. A rivelarlo è Mark Rubin di Infinity Ward, che spiega come sia stato ingaggiato uno sceneggiatore hollywoodiano del calibro di Stephen Gaghan per creare una trama che coinvolga maggiormente gli utenti.

Dalle pagine di GI International (via VG247), Rubin ha dichiarato:

«Stephen sta veramente lavorando al gioco in un modo che non ho mai visto fare a uno sceneggiatore di Hollywood. Vede il poter scrivere la trama di un gioco come un’occasione straordinaria e una sfida unica a livello artistico. Una delle cose che ci ha detto è stata ‘Come sceneggiatore, lavorare su Ghosts è come un film d’arte. Basilarmente, se ci pensate, il personaggio principale, la stella del film, non si vede mai e non parla mai. E quindi devi inventarti una storia che tiene conto di queste particolarità’»

E continua approfondendo l’argomento:

«Pensateci. Se prendete il nostro gioco e lo mettete su di un film dove il protagonista non parla mai e non lo vedete mai, sarebbe come uno di quei folli film francesi in bianco e nero. Quindi Stephen ama veramente questa sfida, ed è molto emozionato per ogni cosa. L’industria dei videogiochi e Hollywood parlano due lingue diverse. E in passato non hanno mai comunicato un granché bene. Ma credo che questo stia cambiando.»

Ricordiamo a tutti i nostri lettori che la commercializzazione di Call of Duty: Ghosts è prevista per il 5 novembre 2013 su PC, PlayStation 3, Xbox 360 e Wii U. Il gioco approderà poi anche sulle nuove PlayStation 4 e Xbox One, una volta che le due console di prossima generazione next-gen saranno disponibili sul mercato.

 

Categorie
1945 2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

The Spirit of ’45: trailer italiano del documentario di Ken Loach

È un curioso esperimento quello di Speed Bunch, con il quale la Wild Bunch vuole distribuire in contemporanea in quattro paesi europei alcuni film importanti. Il primo di questo esperimento distributivo è proprio The Spirit of ‘45 di Ken Loach: il 12 settembre verrà distribuito in sala in Italia, Francia, Germania e Spagna. Poi dal 13 settembre lo potremo vedere in video on demand.

The Spirit of ‘45 è un documentario che sta già facendo parecchio discutere: Ken “il rosso” Loach che affronta la Storia del suo paese? Cosa vuoi che ne sia venuto fuori… Questa lasinossi ufficiale:

Il 1945 fu un anno cruciale nella storia della Gran Bretagna. Il senso di unità che aveva guidato il paese attraverso la Seconda Guerra Mondiale, mescolato ai ricordi amari del periodo tra i due conflitti, indusse gli inglesi a immaginare una società migliore. Lo spirito di quegli anni sarebbe diventato il nume tutelare dei nostri fratelli e delle nostre sorelle. Utilizzando filmati tratti dagli archivi regionali e nazionali, registrazioni sonore e interviste dell’epoca, Ken Loach tesse un racconto ricco di contenuti politici e sociali.

THE SPIRIT OF ‘45 vuole illustrare e celebrare un periodo di coesione e spirito comunitario senza precedenti nel Regno Unito, il cui impatto è perdurato per molti anni e vale la pena riscoprirlo oggi.

Sì, sostanzialmente The Spirit of ‘45 è un inno alle capacità del Partito Laburista di tirar su l’Inghilterra nel momento peggiore (quello dopo la Seconda Guerra Mondiale) in poco tempo. Ed è la definitiva condanna dei danni della politica conservatrice e liberista della Thatcher. Ma liquidarlo così velocemente è tanto sbagliato come lodarlo ad alta voce. Noi lo abbiamo giàrecensito in anteprima e lo abbiamo descritto così:

Raccontato tutto in bianco e nero, per mantenere un’omogeneità tra il ricchissimo materiale di repertorio e le interviste dirette, The Story of ‘45 non è una lezione di Storia, ci mancherebbe altro. È semmai una “lezione” di filosofia politica: e in questo il documentario sta avendo un bel successo a livello pratico. The Spirit of ‘45 sta infatti girando in questi giorni per le sale inglesi, ed ha scatenato un salutare dibattito.

Il dibattito in patria continua ad andare avanti. Farà parlare anche qui in Italia? Vedremo a settembre, e vedremo anche come andrà la sperimentazione di Wild Bunch. Nell’attesa eccovi il trailer italiano di The Spirit of ‘45.

 

Categorie
2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps Vita Ps3

Hotline Miami approda finalmente anche su PS3 e PS Vita

Dopo il recente annuncio del secondo e finale capitolo della saga pulp Hotline Miami, Dennaton Games e Devolver Digital hanno finalmente pubblicato in data odierna le versioni PlayStation 3 e PS Vita del titolo originale.

Il tanto premiato action games in salsa violenta partorito dalle geniali menti del team indipendente Dennaton Games è infatti disponibile da oggi su PlayStation Store al prezzo di 8,99€ e vanta della funzionalità cross-buy che permette agli acquirenti di utilizzare su entrambe le piattaforme il gioco acquistato in una delle due versioni.

Su PlayStation 3 e PS Vita, Hotline Miami introduce i Trofei e le classifiche online suddivise per livelli, punteggio degli amici PSN e anche la classica classifica mondiale, con una nota che indica la maschera utilizzata. In esclusiva per PS3 e PS Vita è disponibile la Russell Mask che dona al gioco un sapore tutto nuovo modificando l’aspetto grafico in un bianco e nero dove solo il rosso del sangue e il neon dell’interfaccia danno un minimo di colore allo schermo di gioco. La versione PlayStation Vita dispone inoltre anche della possibilità di sfruttare il touch screen per bloccare la mira su un bersaglio.

 

Categorie
2012 Alieni Allenamento Angeli Cuore Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Keyblade Me Mondi Fantastici Mondo Pandora Parlare con Aqua Parlare con Pandora Pensieri Persone Racconto Signori del Tempo Sorella Spiegazione Sport Storia T-shirt

Alyssa fa il tatuaggio anti-possessione a Pandora e ad Aqua

Una volta uscito dalla camera di Kratos con tutti il mio equipaggiamento andai in camera di mia sorella Alyssa che era vestita con una maglietta nera con un bel cappuccio , pantaloni neri molto belli e gli chiesi in modo molto gentile – potresti fare i tatuaggio anti-possessione a Pandora e pure ad Aqua . Alyssa prese dalle mie mani tutti gli oggetti che avevo , cioè la macchina per fare tatuaggi e tutto l’ occorrente per fare i tatuaggi . Con passo lento e deciso entrò in camera di Pandora e lei stava sul suo letto a cercare di vedere quell’ evento o un evento passato o futuro . Questa volta aveva visto un evento passato di Connor cioè quando lui perse la madre . Alyssa busso alla porta e dice a Pandora << posso entrare>> e Pandora rispose – certo , entra . Alyssa entrò dentro camera di Pandora e vide tutto spento e lei accovacciata sul letto con le gambe incrociate e lei capì subito inoltre lei quel giorno che era vestita con una maglietta rosa sui c’ era scritto il numero tredici in bianco e in nero , pantaloni rosa anche qui nei colori bianco e nero il numero tredici e il reggiseno di colore rosa , lei si stava allenando su qualcosa . Pandora vide tutti gli attrezzi in mano di Alyssa e dice – che ci devi fare con questi oggetti ? . Alyssa rispose – Mio fratello mi ha chiesto di farti un tatuaggio che ti darà maggior protezione su possessioni di ogni tipo e Pandora davvero mi darà protezione contro le possessioni ? , Alyssa allora dice a Pandora – certo l’ ho fatto pure io e mi ha dato molta protezione quando ho dovuto combattere contro dei demoni o altro tipo di nemici . Alyssa gli mostro il suo tatuaggio che era vicino al seno sinistro , dopo Pandora dice in maniera molto convinta – fammi questo tatuaggio . Alyssa vide Pandora convinta di farsi questo tatuaggio – dove lo vuoi questo tatuaggio e Pandora rispose – vicino al seno sinistro come l’ hai fatto tu . Alyssa prima di iniziare a farlo dice a Pandora – devi stare ferma immobile seno ti potrebbe uscire il sangue e sopratutto di devi togliere il reggiseno seno te lo potrei rompere . Pandora allora si tolse il reggiseno , si inizio a mettere sulla sedia con la maglietta alzata e Alyssa poté iniziare a disinfettare il punto dove voleva il tatuaggio anti-possessione . Alyssa prese la macchina per fare i tatuaggi e inizio a farlo piano e con molta calma , cerco di fare con la massima cautela per far troppo male a Pandora . Ci volle un po’ per fare il tatuaggio e quando vini Pandora che era sulla sedia ferma immobile come una statua , si alzo e dallo specchio che si era fatta mettere in camera sua vide il tatuaggio completo . Pandora ad Alyssa dice – grazie per avermi fatto il tatuaggio e Alyssa dice in maniera molto gentile – non c’ e , adesso ti puoi rimettere i reggiseno . Pandora per farsi fare il tatuaggio si era tolto il reggiseno , se lo mise ed era molto fiera e coraggiosa di non aver gridato proprio quando faceva il tatuaggio . Se lei non riusciva a resistere per un tatuaggio figuriamoci con altri pericoli . Alyssa se né andò dalla camera di Pandora e si diresse verso la camera di Aqua , che dentro la sua stanza si stava allenando con il suo keyblade ma il suo pensiero va a Ventus , al Maestro Eraques e al suo amico Terra . Alyssa arrivò alla porta di Aqua e busso e – posso entrare e Aqua fece scomparire il suo keyblade e lei fa in maniera molto gentile – certo entra , cosa ti porta da me . Alyssa entrò e rispose ad Aqua – mio fratello ti vuole dare una nuova protezione contro le possessioni demoniache e altro . Avevo chiesto a mia sorella Alyssa di fare i tatuaggi anti-possessione non perché io non volevo farlo . Ma perché non volevo che voi che io sono come le altre persone che pensano solo al sesso . Io non penso a quello io penso a diverse cose e quindi è per questo motivo che ho detto a mia sorella di farlo . Alyssa vide Aqua che era un po’ sudata e capì subito che stava facendo allenamento con il suo keyblade . Aqua lo fa tutti i giorni dalle 13 fino a quando non si stanca di farlo e visto che si allena tutti i giorni i suoi sensi sono al massimo , si accorge di tutto . Aqua vide Alyssa con tutti quegli attrezzi e però lei non era molto preoccupata visto che era tra persone fidate , persone che non le avrebbero fatte del male . Allora Aqua dice a mia sorella – sei venuta per conto di tuo fratello e Alyssa si rivolse ad Aqua – si sono per conto di mio fratello , ti vuole dare una nuova protezione , un tatuaggio che ti può proteggere delle possessioni . Aqua allora non sapeva come reagire in vita sua non si era mai fatto un tatuaggio sapeva che alcuni tatuaggi potevano essere per proteggere e alla fine accetto di farselo fare . Alyssa allora disse ad Aqua – se vuoi che ti io ti faccia il tatuaggio ti devo dire alcune cose . Primo devi toglierti il reggiseno che hai , poi devi alzare la maglietta e una volta mostrato dove vuoi il tatuaggio devi stare assolutamente ferma , immobile come una statua seno ti potrei fare molto male e ti potrebbe uscire il sangue . Aqua aveva seguito il discorso fatto da Alyssa , si tolse il reggiseno blu come il mare e lo mise sul letto che era dello stesso colore . Il colore del mare perché a lei piace cosi , si mise a sedere su sulla sedia , si alzo la maglietta e indico ad Alyssa dove voleva il tatuaggio cioè come Pandora cioè vicino al seno sinistro . Alyssa inizio a disinfettare la ferita e inizio a fare il tatuaggio , inizio a farlo con calma e sopratutto non veloce . Se fai una cosa veloce , tipo un tatuaggio è peggio , se fai il tatuaggio veloce potrebbe sicuramente uscire il sangue alla persona alla quale stai facendo il tatuaggio . Anche se mia sorella ci mise molto tempo fece il tatuaggio ed ad Aqua non usci nemmeno una goccia di sangue . Aqua prima di rimettersi il reggiseno , lei andò allo specchio con passo lento e vide il suo bellissimo tatuaggio vicino al seno sinistro . Poi si rimise il reggiseno con molta calma e si riabbasso la maglia e poi si risolve a mia sorella – grazie per il tatuaggio e Alyssa – non c’ e di che se hai bisogno di farti altri tatuaggi tipo sul braccio o da altre parti del corpo chiedi e io te li metto . Aqua fece ad Alyssa – per il momento voglio solo questo se come hai detto ne voglio altri ti chiamo .