Categorie
Alice Alice Miller Jenna Jenna Milton The Watcher

Alice Milton scappa dal rogo

Alice sapeva già come procedere ma prima di farlo doveva entrare nel rogo visto che tempo fa aveva scoperto che tale abilità che voleva fare si doveva fare solo quando si entra nel fuoco . Alice lo aveva scoperto nella quinta settimana che stava provando a fare l’ abilità che aveva chiamata lei stessa L’ Illusione del Fumo . Nella quinta settimana dentro un magazzino abbandonato al porto di proprietà di The Watcher . Aveva deciso di andare li a farlo visto che era un luogo isolato e nessuno ci poteva entrare visto che li c’ era un codice con combinazione numerica e solo The Watcher e Alice sapeva quale era il codice . Per un sacco di tempo ci aveva provato ma niente e alla fine quando entro nel fuoco successe cosi all’ improvviso e comparve davanti a lei una sua versione uguale a lei . Da li capì che per fare tale abilita doveva entrare nel fuoco . Nelle settimane successive mise in pratica quello che aveva imparato per caso . Alice lo aveva fatto per caso ma ci era riuscita e adesso ci doveva riprovare a farlo visto che questa abilità che aveva la sua unica possibilità per cogliere di sorpresa i nemici oppure se sua sorella minore fosse stata in pericolo con quella abilità la poteva salvare . Alice quando trovo Jenna in una strada che era piena di gente e tutti la stavano chiamando mostro e da li decise di salvare sua sorella minore . Anche se l’ altra volta era arrabbiata con sua sorella minore visto il mondo in cui se è ne andata dalla sua macchina . Jenna aveva sbattuto la portiera della macchina e da li era scomparsa nel nulla visto che se lei non voleva farsi trovare nessuno la trovava . Ma quella volta fu diverso visto che dovevano colpire un uomo e da li sarebbe potuto scatenare qualunque cosa e per questo lascio dei graffiti per tutta la città . Jenna nel mondo del Writer era conosciuta come Alice e da li sua sorella capì che era sua sorellina ed era nei guai e che solo lei poteva tirarla fuori dai casini . Quando decise di andare lei nel rogo invece di mandare sua sorella minore il suo cuore le batteva sempre più forte passo dopo passo . Mentre andava li dentro capì che quello era il momento giusto per fare la sua mossa che aveva provato per un sacco di tempo . Una volta entrata dentro al fuoco chiuse gli occhi e fece l’ Illusione del Fumo e mentre tutti vedevano che lei stare li e bruciare a morte . Ma Alice non era li dentro era sul tetto di un palazzo ed era già lontana ma poi quando la visione fini quello che era avvenuto al suo corpo dentro l’ illusione successe anche al suo vero corpo . Alice si fermo e vide che i suoi vestiti erano mezzi bruciati , vicino all’ ombelico c’ era scritto mostro visto che una delle persone li presenti era un Writer e con la sua bomboletta spray nera ci scrisse quella frase . Alice da tutta quella folla era considerata una bioterrorista e nessuno poteva dire o fare niente . Tutto quello che era successo li dentro era storia e oramai Alice era morta per tutti . Alice decise di fare il simbolo per andare nell’ Universing e cosi andare nel suo Universing visto che l’ ultimo messaggio di The Watcher era – Alice il rifugio e pronto . Appena hai salvato tua sorella da quell’ inferno ci puoi andare . Buona Fortuna e forse un giorno ci potremo incontrare quando nessuno ci vede e nemmeno tua sorella minore . Alice non disse niente ma fu felice di sapere che aveva ancora un amico e che era pronto ad aiutarlo . 

Categorie
Alice Miller Jenna Jenna Milton The Watcher

The Watcher salva Jenna Milton dal linciaggio

La folla ha paura ed e guidata dalla paura e come posso dire una grande forza che alimenta la loro rabbia . C’ erano molti feriti e pure Jenna era un po’ ferita sul braccio destro ma vicino a lei c’ era una macchina in fiamme e videro che Jenna aveva assorbito il fumo e la ferita che aveva sul braccio era guarita come se non ci fosse mai stata . Alla fine decisero di prendere anche Jenna e di buttarla insieme al corpo nudo di sua sorella che tutti stavano picchiano e scrivendo sul suo corpo Mostro . Jenna inizio a scappare lontano da li visto che dietro di se aveva una folla arrabbiata e pronta a mettere a fuoco l’ intera città per uccidere quel mostro che aveva i poteri . The Watcher era un amica di Alice Miller e dopo andare a trovare sua sorella quel giorno dentro quella folla impazzita – Senti se io dovessi morire dentro al rogo . Tu fai come ti dico nel senso proteggi mia sorella da li . Visto che se conosco la folla vorrà uccidere pure lei dopo che avrà visto quello che sa fare e tu la devi portare al sicuro . The Watcher non fece mai vedere il suo volto nemmeno ad Alice visto che da li a poco sarebbe morta era inutile vedere il suo vero volto e cosi non glielo fece vedere . The Watcher si mise la mano sul cuore come se stesse promettendo sulla sua stessa vita – te lo giuro , se tua sorella e nei guai io cerco di salvarla visto che potrebbe morire e il tuo sacrifico può essere stato inutile . Alice non lo sapeva se era morta oppure no visto che non sapeva se poteva stare li ferma immobile senza prendere né fumo né fiamme per un sacco di tempo ma ci doveva provare visto che voleva diventare un fantasma per aiutare Jenna da lontano . Non aveva detto il suo piano nemmeno a The Watcher visto che tutti dovevano essere all’ oscuro di questa sua mossa e se lo sapeva tutto poteva andare a monte e cosi non poteva salvare più sua sorella . The Watcher aveva gli occhi puntati su Jenna e vide che era nei guai e poi vide la borsa che aveva visto che sua sorella ci aveva messo una cosa e sarebbe a dire un auricolare . Mentre correva se lo mise e senti una voce dentro le sue orecchie – gira a destra e poi dirigiti a 200 metri e poi entra in quel vicolo scuro . Jenna fece come disse il tizio che parlava tanto sapeva che peggio di cosi non poteva andare e alla fine al vicolo buoi nessuno si avvicino più e Jenna non sapeva il motivo . The Watcher con il suo volto coperto molto bene usci da una porta e invito Jenna ad entrare – Hai bisogno di aiuto piccolina . Jenna capì che era la voce dentro all’ auricolare ed entro nella casa di The Watcher che era attrezzata con tecnologia che proveniva da ogni secolo . Jenna era stanca e cosi decise di dormire un po’ ma prima di dormire chiese a The Watcher – perché mi hai aiutato ? . The Watcher decise di dirlo dopo aver bevuto un po’ d’ acqua fresca – me lo ha chiesto tua sorella Alice . Mi ha detto queste esatte parole “ Se io dovessi morire nel rogo tu devi salvare mia sorella visto che la folla dopo che avrà visto cosa saprà fare vorrà buttarla nel rogo con il mio corpo senza vita . Te lo chiedo come amica salvala e io adesso ti starò accanto visto che adesso d’ ora in avanti sarò i tuoi occhi e le tue orecchie in città . Jenna non sapeva cosa dire visto che era sconvolta dalla morte di sua sorella maggiore e cosi The Watcher andò verso Jenna – non mi dare una risposta adesso dammela più tardi . Adesso dormi sei sconvolta e adesso non stai bene e hai bisogno di molto riposo e non devi pensare a niente . Jenna decise di andare a dormire e The Watcher le diede una cosa che aveva fatto sua sorella maggiore se era morta oppure no cioè un ciondolo con la sua immagine dentro e poi c’ era quella di sua sorella minore . 

Categorie
Alice Miller Jenna Jenna Milton

Alice Miller

Alice Miller era un agente di The District da molto tempo ed è morta a 26 anni , però e morta con onore visto che lo ha fatto per salvare la sua dolce sorellina Jenna . Alice era molto protettiva con sua sorella minore che combinava problemi uno dopo l’ altro visto che imbrattava i muri e per questo Alice non era felice di sbattere dentro sua sorella per vandalismo . Alice aveva la sua vita da poliziotta e doveva togliere di mezzo le persone con i poteri che sono molto pericolose e cosi salvare la vita di Jenna facendo questo lavoro . Alice cercava sempre di togliere sua sorella minore dai casini in cui si buttava senza riflettere e per questo tutti la chiamavano Testa Calda . Jenna si metteva in ogni casini , se c’ era una rissa lei era li in mezzo e nessuno la fermava apparte sua sorella maggiore che la arrestava e poi quando tornava a casa oppure dentro la sua auto di servizio le diceva che era molto brutto mettere dentro sua sorella un giorno si e altro ancora . Alice scopri i suoi poteri a 13 anni e la differenza tra lei e Jenna e che lei capi subito come controllare i suoi poteri del fumo . Quando scopri la prima volto ci fu un po’ di agitazione visto che aveva paura ma poi dentro di se arrivo una strana calma e da li prese il controllo di quei suoi poteri . Alice aveva i poteri ma si fece uccidere al posto della sorella Jenna che pure lei aveva i poteri ma non li sapeva controllare ancora e non sapeva come usarli . Alice invece ce li aveva e sapeva far uscire i suoi doni quando voleva e in quell’ occasione decise di non fare niente contro la gente e si fece uccidere visto che volevano dare la colpa a una persona e decise che era con lei che se la dovevano prendere e con Jenna . Quando Alice cerco di aiutare Jenna a prendere il controllo dei suoi poteri non si fece aiutare da lei visto che voleva farlo da sola . Jenna si era scocciata di avere sua sorella sempre con lei e cosi se ne andò visto che disse dentro la sua macchina – Se ti da tanto fastidio avermi come sorella me ne vado . Non cercarmi perché non mi troverai . Da li Jenna cerco di controllare i suoi poteri da sola e non se la cavo male visto che aveva visto la sorella maggiore allenarsi e se lo era scritto su un quaderno e poi decise di fare tutto come faceva sua sorella e con il tempo miglioro . Dopo due anni Alice ritrovo sua sorella Jenna e quando la incontro dentro una folla che le gridava mostro da tutte le parti . Jenna si girava in ogni angolo e vedeva sguardi di una grande rabbia e dicevano solo una cosa quegli sguardi cioè facciamo un linciaggio . Alice le venne incontro e la prima cosa che fece quando incontro sua sorella che era molto grande le diede uno schiaffo in faccia – tu prova di nuovo a scappare ti do tanti quei schiaffi che avrai la faccia rossa . Jenna che era abbracciata a sua sorella Alice e vedeva che tutti non erano felici che li in mezzo c’ era un mostro e cosi vennero incontro ad Alice che la buttarono a terra e avevano prese Jenna . Una delle persone la stava per mettere nuda e poi bruciarla dentro un rogo fatto apposta per lei ma non successe niente del genere . Jenna vide a terra sua sorella e si arrabbio davvero molto che fece uscire la rabbia del fuoco da dentro il suo corpo e poi da li Jenna svenne a terra . Alice andò verso sua sorella che era a terra e poi l’ uomo che stava per mettere al rogo Jenna di nuovo visto che si era alzato da terra e non era molto ferito visto che si era protetto dietro un grande muro . Alice lo fermo con queste parole mentre si metteva nuda – non e stata lei a fare questa distruzione sono stata io . Fatemi andare a me dentro al rogo . La folla non fece nessuna differenza e fece uccidere Alice ma prima andò verso sua sorellina e le diede un bacio in fronte e poi dentro l borsa a tracolla ci mise il suo telefonino . Jenna piangeva a dirotto e mentre stava vicino al corpo nudo di sua sorella maggiore – sono stata io a fare questo disastro . Ci devo andare io sul rogo non tu . Alice le accarezzo i capelli e poi le tolse le lacrime dagli occhi – lo faccio per te . Io sono tua sorella e ti devo proteggere e se tu muori per colpa di questa cosa senza che io faccia niente mi sentirò in colpa per sempre . Quindi ci devo andare io e adesso vai e non voltarti indietro e non vedere quello che mi succede . Alice le diede un altro bacio sulla fronte e poi se ne andò dentro al rogo che era pronto ad accoglierla .