Categorie
2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Sacha Baron Cohen NON sarà Freddie Mercury – abbandonato il progetto

Se ne parla da anni, troppi anni. Forse per questo motivo, visto l’immobilismo produttivo, Sacha Baron Cohen ha deciso di abbandonare il biopic di Freddie Mercury, da tempo annunciato e da lui più volte confermato. A detta di Deadline, che ha pubblicato lo scoop del giorno, l’attore si sarebbe stufato delle bizze dei restanti membri dei Queen, ovviamente ‘necessari’ per l’approvazione finale di script e regia.

A forza di tirare la corda, in conclusione, questa si è spezzata. A produrre la pellicola Graham King con Tim Headington, mentre ad occuparsi della sceneggiatura c’era l’acclamato Peter Morgan, ‘esperto’ in biopic, avendo portato in sala un’altra Queen, quella Reale, che valse l’Oscar ad Helen Mirren. Al suo fianco, nella stesura del complesso script, Stephen J. Rivele e Christopher Wilkinson (Ali).

Negli ultimi mesi il celebre Borat cinematografico aveva studiato addirittura canto, pur di riuscire ad interpretare degnamente il leggendario Freddie, per una prova d’attore tanto attesa quanto complessa, vista la caratura mondiale del personaggio, morto di AIDS nel 1991. Al suo fianco, secondo i rumor, Sacha avrebbe trovato Blake Lively, chiamata ad interpretare Mary Austin, per delle riprese che sarebbero dovute partire nella primavera del 2014. Sarebbero, per l’appunto.

Questo clamoroso abbandono rimette ovviamente tutto in discussione, perché l’unica certezza del biopic, da sempre, era proprio Baron Cohen. Peccato che Brian May, Roger Taylor e John Deacon, ovvero i 3 Queen rimasti in vita, abbiano scherzato con il fuoco, finendo per bruciarsi definitivamente.

 

Categorie
2013 Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Arrow Seconda Stagione: importanti personaggi Dc nella seconda serie del telefilm

E’ passata neanche una settimana dall’ultima puntata della prima stagione di Arrow, la serie tv che prende ispirazione dal celebre eroe dei fumetti Dc Comics, Freccia Verde, e già è iniziato il balletto dei rumors, indiscrezioni e spoilerate violente su quella che sarà la seconda stagione. A parlare è l’attore Colton Haynes, che nel seriel interpreta Roy Harper, che rivela grandi novità per il futuro del telefilm che includerà “alcuni dei personaggi più importanti dell’universo Dc”, senza svelare quali saranno ma, preso dall’entusiasmo, con la battuta “Ryan Reynolds non so se stai guardando… ma se tu e Blake Lively ci state guardando, unitevi al nostro show“, che fa riderissimo, potrebbe aver anticipato qualcosa. O magari no e a Colton Haynes piace di brutto il Tavernello. Certo sarebbe mega bello poter vedere Lanterna Verde, logicamente non interpretato da Reynolds che mai si presterebbe per una serie tv, affiancare Oliver Queen nella seconda stagione di Arrow, anche se onestamente, per realizzare un personaggio del genere, con quei poteri e i nemici che si porterebbe dietro (senza dimenticarci Il Corpo delle Lanterne Verdi), un budget televisivo mi sembra veramente poco adatto, sarebbe figo perchè i due personaggi Dc in passato hanno formato un duo magnifico in parecchie avventure fumettistiche. E magari invece no. Io comunque non mi opporrò.

Vi riporto anche le dichiarazioni di Stephen Amell (Freccia Verde) che intervistato rivela che: “per il momento Oliver ha abbandonato il cappuccio, ma se ritornerà a vestire i panni del giustiziere lo farà per ragioni del tutto diverse. “…